Alessandria finora è stata forte solo sulla logistica della carta e delle parole…

Alessandria finora è stata forte solo sulla logistica della carta e delle parole…

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria è decisamente forte con la logistica di carta e delle parole. Ma sul fronte della concretezza ha continuato a vedere passare il treno (è il caso davvero di dirlo) diretto verso altre destinazioni.

unnamed

L’incontro pubblico del 22 marzo dedicato al “recupero e al rilancio dello scalo merci Alessandria Smistamento”, ospitato a Palazzo Monferrato, in via San Lorenzo 21 ad Alessandria, organizzato dalla Cgil e dall’associazione Città Futura, ha messo in evidenza ancora una volta l’inadempienza e l’autoreferenzialità della politica che per anni ha fatto della logistica una bandiera e niente altro.

Alcuni interventi di ex amministratori pubblici hanno ripetuto un mantra ripetutamente recitato e che non ha portato ad alcun risultato. È il caso, per esempio, delle parole di Daniele Borioli, ex amministratore provinciale, ex assessore regionale ai trasporti ed ex presidente della Fondazione Slala (sistema logistico del nord ovest).

«Avevamo costruito un percorso con la ‘Società del Retroporto’, erano stati stanziati finanziamenti per decine di milioni, ma poi il Comune di Alessandria ha preso altre strade e i progetti e i soldi sono stati cancellati» ha detto. Molti dei presenti forse non avevano sufficiente memoria storica e chissà cosa hanno pensato. Continua a leggere “Alessandria finora è stata forte solo sulla logistica della carta e delle parole…”

Sozzetti: Logistica, mobilità delle persone, formazione, alternanza scuola-lavoro: la nuova Slala cresce con l’Alessandrino pronto a essere il perno di tutto il nord ovest

Logistica, mobilità delle persone, formazione, alternanza scuola-lavoro: la nuova Slala cresce con l’Alessandrino pronto a essere il perno di tutto il nord ovest

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

La Fondazione Slala – ‘Sistema logistico integrato del nord-ovest d’Italia’ di Alessandria adesso è più forte e robusta dopo il via libera del Consiglio di amministrazione e del Consiglio generale al nuovo statuto e alla rinnovata governance. Slala, nata nel 2003 come società a responsabilità limitata e trasformata nel 2007 in fondazione, è diventata una ‘fondazione di partecipazione’ e ha modificato gli scopi sociali e l’architettura statutaria per ampliare l’attività che all’originale mission della logistica delle merci ora aggiunge quella della mobilità delle persone e della formazione.

unnamed-1

Enti pubblici, associazioni bancarie, associazioni di categoria, associazioni private di natura commerciale sono le anime della nuova Slala. Il Consiglio generale è costituito dagli enti pubblici aderenti, dal presidente dell’assemblea delle Fondazioni di origine bancaria (Pier Angelo Taverna), dal presidente dell’assemblea delle associazioni di categoria (Vittorio Ferrari), dal presidente dell’assemblea dei privati economici (Iames Pingani).

La guida di Slala è affidata a Cesare Rossini che è anche presidente del Consiglio di amministrazione. A suo fianco, nel cda, c’è il vicepresidente, Erik Klönhammer, eletto dai privati. L’assetto, ormai definitivamente operativo, risponde ai nuovi scopi della fondazione che vede la contemporanea presenza di soci pubblici e privati e che ha obiettivi più ampi rispetto al passato. Continua a leggere “Sozzetti: Logistica, mobilità delle persone, formazione, alternanza scuola-lavoro: la nuova Slala cresce con l’Alessandrino pronto a essere il perno di tutto il nord ovest”

Renzo Penna. Città Futura: La giunta galleggia e non risolve i problemi importanti

Renzo Penna. Presidente di Città Futura: La giunta galleggia e non risolve i problemi importanti

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Intervista a tutto campo a Renzo Penna Presidente di Città Futura.

Una parziale sintesi delle risposte alle domande:

Il contratto di Governo è in crisi. Oggi manca un alternativa democratica.

Sino a che ci saranno le diseguaglianze e la povertà ci sarà sempre la Destra e la Sinistra.

Il Governo non parla di Scuola e Sanità, ma taglia le risorse.

Per il PD la sconfitta sembra che la colpa sia stata degli elettori.

Il declino di Alessandria a radici antiche e condivise fra Amministratori pubblici e imprenditori.

La Giunta di Alessandria galleggia e non risolve i problemi importanti è in ordinaria amministrazione.

Negli ultimi decenni sono mancati gli insediamenti industriali e terzo settore di qualità, l’ultimo è quello dell’Università.

Contrariamente a Novara gli imprenditori di Alessandria non hanno dato il loro contributo alle varie Amministrazioni per realizzare la città universitaria.

Cosa si aspetta a concedere l’ex caserma dei Carabinieri all’Università.

video: https://youtu.be/laiKdg61N0o

Marcella Graziano: Incontro in Comune sullo sviluppo della logistica

Marcella Graziano: Incontro in Comune sullo sviluppo della logistica

Tortona: Su iniziativa della Minoranza Consiliare di Tortona si è tenuto un  momento di approfondimento, presso il Palazzo Comunale, con i vertici della Fondazione Slala e di UIRNet S.p.A., soggetto attuatore unico per la gestione logistica nazionale, che ha visto la partecipazione del Vice Sindaco Marcella Graziano, del Presidente del Consiglio Giovanni Castagnello e di tanti rappresentanti della politica Tortonese.

tortona-ex-caserma-passalacqua-municipio-copia

L’incontro ha anticipato l’evento pubblico che l’Amministrazione Comunale intende promuovere a prosecuzione del convegno, già realizzato presso il ridotto del teatro Civico sul futuro della logistica a Rivalta Scrivia, per illustrare progettualità della Fondazione Slala, interazioni con grande opere e opportunità rappresentate dal potenziamento del trasporto ferroviario in relazione anche al Terzo Valico dei Giovi.

A pochi giorni dal ritorno della Città di Tortona in Slala, votata all’unanimità in Consiglio Comunale, si rafforza l’impegno condiviso e “apartitico” a sostegno della logistica, intesa quale opportunità di crescità e di sviluppo per il territorio Tortonese e non solo. Continua a leggere “Marcella Graziano: Incontro in Comune sullo sviluppo della logistica”

Sozzetti: Il primo ‘buffer’ a Rivalta Scrivia? Si può fare. De Dominicis spiega il progetto di Uirnet ai consiglieri di minoranza di Tortona, guardando a un futuro di sviluppo per la logistica

Il primo ‘buffer’ a Rivalta Scrivia? Si può fare. De Dominicis spiega il progetto di Uirnet ai consiglieri di minoranza di Tortona, guardando a un futuro di sviluppo per la logistica

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Un incontro per conoscere, capire, discutere e poi decidere. Avendo più chiaro il quadro d’insieme e il significato di scelte che possono cambiare l’assetto socioeconomico di un’area vasta.

il primo

I gruppi consiliari di minoranza del Comune di Tortona (l’amministrazione è di centrosinistra) hanno voluto confrontarsi con la Fondazione Slala (Sistema logistico del Nord Ovest d’Italia) e Uirnet (soggetto attuatore unico per la realizzazione del sistema di gestione della logistica nazionale, la società è impegnata nella realizzazione della Piattaforma logistica nazionale), dopo che il Consiglio comunale si è espresso a favore del rientro dell’amministrazione in Slala.

D’altronde Tortona è il cuore della logistica e della intermodalità e potrebbe vedere nascere la prima struttura sperimentale progettata da Uirnet. Ed è stato proprio il presidente nazionale e amministratore delegato, Rodolfo De Dominicis, a raccontare nel dettaglio quanto sta avvenendo. Continua a leggere “Sozzetti: Il primo ‘buffer’ a Rivalta Scrivia? Si può fare. De Dominicis spiega il progetto di Uirnet ai consiglieri di minoranza di Tortona, guardando a un futuro di sviluppo per la logistica”

Economia, logistica e territorio: Confindustria Alessandria ha le idee chiare. Ora non resta che agire

Economia, logistica e territorio: Confindustria Alessandria ha le idee chiare. Ora non resta che agire

Economia

di Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

Nella furia del ‘copia e incolla’, e come spesso avviene senza una verifica, c’è anche chi ha anche titolato sull’arrivo di “nuove autostrade” in provincia di Alessandria, attribuendo l’idea a Confindustria Alessandria.

In realtà, le cose stanno un po’ diversamente e il riferimento – peraltro messo nero su bianco, benché in modo generico, anche sul comunicato stampa istituzionale – è invece alla necessità di mettere mano alla gestione dei flussi di traffico merci che stanno creando, ormai da tempo, difficoltà in coincidenza con alcuni ‘tappi di bottiglia’ costituiti da caselli autostradali pensati e realizzati in un’epoca in cui prevaleva il passaggio automobilistico, mentre oggi è quello dei tir a rendere complicata la viabilità.

Confindustria Alessandria, durante un recente incontro con alcuni parlamentari e Consiglieri regionali del territorio, ha confermato di volere giocare un ruolo attivo da protagonista sul tema delle infrastrutture, come ha ribadito lo stesso presidente, Maurizio Miglietta, in occasione del primo intervento pubblico al termine dell’assemblea che lo eletto alla massima carica dell’associazione di via Legnano.

Miglietta ha infatti messo l’accento sulla “necessità di avere infrastrutture efficaci, realizzate nei tempi propri e con la giusta condivisione del territorio. Tema cruciale in una provincia logistica, come è la nostra”.

Parole ribadite e rilanciate con parlamentari e consiglieri regionali, in particolare quando si è parlato della necessità di “alleggerire la pressione del traffico nelle aree in cui si concentra l’attività logistica, ovvero il “polo esteso di Torre Garofoli / Rivalta Scrivia / Pozzolo Formigaro e lungo l’asta della Valle Scrivia”. Continua a leggere “Economia, logistica e territorio: Confindustria Alessandria ha le idee chiare. Ora non resta che agire”

Gig economy: Logistica metropolitana, economia delle piattaforme e diritto alla città

Gig economy: Logistica metropolitana, economia delle piattaforme e diritto alla città

Martelloni

https://www.openpolis.it/

Abbiamo intervistato Maurilio Pirone, ricercatore e rider, che ci ha parlato delle connessioni tra economia delle piattaforme e logistica.

Venerdì 1 giugno 2018 | CULTURA DEL DATO

Maurilio Pirone è ricercatore freelance, attivista e rider. Dopo aver conseguito il titolo didottore di ricerca in Politica, Istituzioni, Storia all’Università di Bologna ha collaborato con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ed è membro di un collettivo, Into the Black Box, che approfondisce i temi della logistica, degli spazi e delle trasformazioni del mondo del lavoro.

Lo abbiamo intervistato a Bologna, pochi giorni prima della firma dell’accordo metropolitano per garantire anche ai lavoratori delle piattaforma diritti come lavoratori e il diritto alla città. Continua a leggere “Gig economy: Logistica metropolitana, economia delle piattaforme e diritto alla città”

Il canto a squarciagola del galletto casalese, fra logistica e cultura, e il sonno (della ragione) alessandrino

Il canto

di ENRICO SOZZETTI https://160caratteri.wordpress.com

Casale Monferrato finalista per diventare la ‘Capitale italiana della cultura 2020’ (insieme ad Agrigento, Bitonto, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso) ha discusso la candidatura di fronte alla commissione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L’assegnazione avverrà il 16 febbraio.

Casale Monferrato leader della logistica integrata e, adesso, anche di quella specializzata in abbigliamento e retail, il tutto grazie all’accordo di joint venture fra BCube di Casale (nel 2016 ha realizzato un fatturato di 600 milioni di euro) e M2Log di Alba (sedi a Pollenzo e Castagnole delle Lanze, appartiene al gruppo albese Miroglio che, sempre nel 2016, ha registrato un fatturato di 622 milioni di euro) ha portato alla nascita di B Fashion. Continua a leggere “Il canto a squarciagola del galletto casalese, fra logistica e cultura, e il sonno (della ragione) alessandrino”