M5S Alessandria: Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori

M5S Alessandria: Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori

Approviamo la mozione del collega Abonante e presentiamo degli emendamenti per autoridurre anche gli importi dedicati al fondo gruppi consiliari e per chiedere anche ai dirigenti e al segretario comunale di ridurre su misura volontaria i propri emolumenti e premi.

M5S

“Alessandria dopo la dichiarazione di predissesto dovrà affrontare nuovamente un periodo di sofferenza economica, nuove tasse e peggioramento dei servizi. 

Noi del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle ritieniamo importante fare la nostra parte rinunciando a parte dei rimborsi che ci spettano, nonostante le cause di questo predissesto siano causate dalle forze politiche contro le quali noi facciamo opposizione ogni giorno.”

“Proprio per questo chiediamo oltre agli altri consiglieri, presidente del consiglio, sindaco e giunta anche ai dirigenti e al segretario generale di contribuire volontariamente rinunciando al 30% dei loro emolumenti e premi per dare un forte segnale ai nostri concittadini che l’intera macchina comunale è disposta a condividere gli sforzi per riportare Alessandria al suo antico splendore.”

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Alessandria

EMENDAMENTI ALLA MOZIONE n 14/2019

OGGETTO: Emendamenti alla mozione n 14/2019 “Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori”.

EMENDAMENTO n.1 Aggiungere nel dispositivo dopo “nella misura del 30%.” “e di applicare una riduzione del 30% agli importi dedicati al Fondo gruppi consiliari.”

EMENDAMENTO n.2 Aggiungere alla fine del documento “Chiedere ai dirigenti e al segretario comunale di ridurre su misura volontaria i propri emolumenti e premi per le performance individuali del 30%.”

Michelangelo Serra Francesco Gentiluomo/

ELEZIONI A NOVI LIGURE: I TEMI DEL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

ELEZIONI A NOVI LIGURE: I TEMI DEL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Novi Ligure: Sabato 18 Maggio alle 16.00 nel Salone della Biblioteca Lucia Zippo e i candidati Consiglieri rispondono alle domande raccolte tra i cittadini.

M5S Novi - locandina evento candidati M5S - Novi Ligure - biblioteca civica - 18_05_2019.jpg

Alcuni interventi sui temi centrali del programma elettorale 5 Stelle per la Città e poi spazio alle risposte dei Candidati Consiglieri e di Lucia Zippo alle domande raccolte in questi giorni tra i cittadini: questa è la formula dell’incontro in programma Sabato 18 Maggio alle 16.00 nel Salone della Biblioteca in Via Marconi 66.

“Abbiamo pensato a un incontro in cui una parte di scaletta venga stabilita direttamente dai cittadini”, dice Lucia Zippo, e continua: “di tutte le questioni che affrontiamo nel programma, vorremmo raccontare e approfondire quelle che stanno più a cuore alle persone che saranno insieme a noi Sabato 18 dalle 16 nel Salone della Biblioteca.” Continua a leggere “ELEZIONI A NOVI LIGURE: I TEMI DEL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE”

M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità

M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità

Come si evolverà il mondo dell’impresa e del lavoro nei prossimi anni?

Progresso e sostenibilità ambientale: esistono punti di incontro?

Quali sono e quali saranno le figure professionali più ricercate?

In un mondo che cambia troppo in fretta, sono molti gli interrogativi a rimanere in sospeso.

s LocandinaS_Fogagnolo

L’11 maggio ad Alessandria, dalle ore 10,30, presso l’ex Taglieria del pelo, il Movimento 5 Stelle cercherà di dare delle risposte, confrontandosi con esperti del mondo dell’impresa, del lavoro, della formazione e della green economy. L’obiettivo è fare il punto sulla situazione attuale e tracciare le linee del futuro del nostro territorio, con un’unica certezza: in cima alle priorità oggi c’è il lavoro.

L’evento, organizzato da Sonia Fogagnolo, candidata alla Regione per il M5S si intitola: “Il futuro del lavoro, il lavoro del futuro: il nostro domani professionale ed umano, tra robotica e sviluppo sostenibile”. Sonia Fogagnolo ha 38 anni e vive a Solero, oggi svolge la professione di insegnante ma viene dal mondo delle imprese. Ha infatti curato per circa otto anni l’ufficio stampa della Confapi nazionale a Roma ed ha ricoperto in seguito lo stesso ruolo a Milano per un’associazione di categoria del settore del cleaning e dell’igiene ambientale. Continua a leggere “M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità”

Molinari (Lega), su cannabis 5s e Pd stessa posizione per qualche voto in più?

Molinari (Lega), su cannabis 5s e Pd stessa posizione per qualche voto in più?

riccardo-molinari.jpg

Roma, 9 mag. – “Oggi a Macerata chiusi altri tre cannabis shop. Siamo sulla buona strada. Il consumo di stupefacenti va bloccato in ogni modo.

Se Pd e M5S per qualche voto in più decidono di incentivare l’uso, la vendita e la coltivazione di droga sappiano che avranno sempre il no della Lega.

Non si tratta di una battaglia politica ma di buon senso. Preferiamo difendere i nostri ragazzi anche a costo di risultare impopolari per alcuni.

E’ nostro dovere far capire ai giovani che l’uso di sostanze stupefacenti porta solo morte e devastazione. Lo Stato non può essere complice di chi vende prodotti che rovinano la vita dei nostri figli”.

Lo dichiara Riccardo Molinari capogruppo alla camera della Lega

Sonia Fogagnolo M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità

Sonia Fogagnolo M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità

Come si evolverà il mondo dell’impresa e del lavoro nei prossimi anni?

Progresso e sostenibilità ambientale: esistono punti di incontro?

Quali sono e quali saranno le figure professionali più ricercate?

In un mondo che cambia troppo in fretta, sono molti gli interrogativi a rimanere in sospeso.

S_Fogagnolo.jpg

Sabato 11 maggio ad Alessandria, dalle ore 10,30, presso l’ex Taglieria del pelo, il Movimento 5 Stelle cercherà di dare delle risposte, confrontandosi con esperti del mondo dell’impresa, del lavoro, della formazione e della green economy. L’obiettivo è fare il punto sulla situazione attuale e tracciare le linee del futuro del nostro territorio, con un’unica certezza: in cima alle priorità oggi c’è il lavoro.

Locandina

L’evento, organizzato da Sonia Fogagnolo, candidata alla Regione per il M5S si intitola: “Il futuro del lavoro, il lavoro del futuro: il nostro domani professionale ed umano, tra robotica e sviluppo sostenibile”. Sonia Fogagnolo ha 38 anni e vive a Solero, oggi svolge la professione di insegnante ma viene dal mondo delle imprese. Ha infatti curato per circa otto anni l’ufficio stampa della Confapi nazionale a Roma ed ha ricoperto in seguito lo stesso ruolo a Milano per un’associazione di categoria del settore del cleaning e dell’igiene ambientale.

L’11 maggio Sonia Fogagnolo farà da moderatrice, mentre i relatori saranno: Alberto Guggino, ricercatore indipendente di modelli economici sostenibili; Giuseppe Zaffarano, Presidente associazione lavoratori Over 40; Giovanni Anselmi, co-founder Laboratorio Industry 4.0; Susy Matrisciano, portavoce in Senato del M5S e Luca Carabetta, Portavoce alla Camera del M5S. Continua a leggere “Sonia Fogagnolo M5S: l’11 maggio un incontro che proietta Alessandria verso il lavoro del domani, tra robotica e sostenibilità”

M5S Alessandria: Aumentano i debiti del comune e mezza giunta scappa in regione

M5S Alessandria: Aumentano i debiti del comune e mezza giunta scappa in regione

Sareste contenti di sapere di avere altri 1000 euro di mutuo da pagare?

Mentre destra e sinistra giocano allo scaricabarile noi cittadini finiremo per pagare i nuovi 67 milioni di rosso nei prossimi 15 anni. Sono circa 1000 euro di nuovo debito a contribuente oltre ai circa 3000 euro di debito a testa che già abbiamo grazie alle folli gestioni precedenti.

m5s-nuovo

Già nel 2017 come Movimento 5 Stelle ci preoccupammo dei debiti non calcolati nel dissesto e scrivemmo alla corte dei conti, sapevamo che nel caso avessimo vinto le elezioni comunali avremmo dovuto lavorare per affrontare un pesante macigno. La nuova giunta a trazione leghista invece di intervenire rapidamente per affrontare l’emergenza si è preoccupata di riaumentare stipendi di giunta e dirigenti. 

Il resto è cronaca: nel 2018 la Corte dei conti scrive alla giunta e chiede una revisione dei bilanci, da questa operazione vengono certificati 67 milioni di debiti, venti piu’ dei crediti fuori OSL del 2017 oltre ai 176 milioni di debiti che già abbiamo.  Continua a leggere “M5S Alessandria: Aumentano i debiti del comune e mezza giunta scappa in regione”

M5S Alessandria: Dimissioni del presidente della commissione cultura

M5S Alessandria: Dimissioni del presidente della commissione cultura

Alessandria: Pubblichiamo scusandoci per il ritardo un comunicato del M5S e in merito precisiamo che da quanto ci risulta la presa di posizione su questo spiacevole fatto da parte del Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco è puntualmente arrivata, purtroppo invece non sono ancora arrivate le dimissioni del Presidente della cultura Passalacqua, lo stesso farà un passo indietro….?, in tal senso nutriamo qualche dubbio ma vedremo.

Così scrive il M5S:

m5s nuovo

Dopo le allucinanti dichiarazioni del consigliere Passalacqua il Movimento 5 Stelle Alessandria ne chiede le dimissioni da presidente della commissione e chiede una chiara presa di posizione da parte del Sindaco Cuttica, della giunta e della maggioranza.

M5S Alessandria

M5S: Tappa alessandrina per il Viceministro Laura Castelli per spiegare il Decreto Crescita

M5S: Tappa alessandrina per il Viceministro Laura Castelli per spiegare il Decreto Crescita

Il Decreto Crescita spiegato ad Alessandria da un tris di donne di punta del Movimento 5 Stelle in Piemonte: Laura Castelli, viceministro all’Economia, l’europarlamentare Tiziana Beghin e la senatrice Susy Matrisciano.

m5s nuovo

L’appuntamento è per domenica 5 maggio presso l’ex Taglieria del pelo, a partire dalle ore 10,30. Tre relatrici ed due relatori, Lorenzo Lucchini, sindaco di Acqui Terme e Paolo Bellotti, amministratore di ente locale, si alterneranno per spiegare i dettagli di un provvedimento che porterà, di fatto, risorse economiche in moltissimi comuni italiani per opere edilizie e non che vadano nella direzione dello sviluppo territoriale sostenibile e dell’efficienza energetica. Ma non solo: sono previsti anche numerosi supporti agli investimenti privati, sotto forma di sgravi e contributi. Sostegno alle famiglie e ai giovani.

Per questo, quello di domenica, rappresenta un incontro particolarmente utile per amministratori pubblici ed aziende. L’obiettivo del Decreto è infatti quello di invertire la rotta dell’economia italiana, rilanciando modelli di crescita a forte impatto economico ed a basso impatto ambientale.

Far ripartire la nostra economia è possibile solo con un grande gioco di squadra, una “impresa comune” dove ognuno fa la sua parte!

Matrisciano M5S. SEZZADIO, MIN AMBIENTE: NESSUN OK, ATTENDIAMO ULTERIORI VALUTAZIONI  

Matrisciano M5S. SEZZADIO, MIN AMBIENTE: NESSUN OK, ATTENDIAMO ULTERIORI VALUTAZIONI  

Roma, 19 aprile 2019 – In merito a notizie stampa secondo cui il ministero avrebbe “autorizzato” la discarica di Sezzadio, il Ministero dell’Ambiente precisa quanto segue.

Susy Matrisciano.jpg

“Giova ricordare che la discarica è stata autorizzata antecedentemente il perfezionamento del procedimento di revisione del Piano di tutela delle acque regionale, e che nel nuovo PTA in fase di definitiva approvazione non è stato previsto un divieto assoluto alla realizzazione per all’esercizio di nuove discariche per rifiuti non pericolosi in aree di ricarica degli acquiferi profondi.

Spetta conseguentemente all’autorità competente e non a questo dicastero l’acquisizione di ogni utile elemento informativo per una rivalutazione generale dell’intervento autorizzato, che deve essere per l’appunto oggettiva, proporzionata e non discriminatoria. Continua a leggere “Matrisciano M5S. SEZZADIO, MIN AMBIENTE: NESSUN OK, ATTENDIAMO ULTERIORI VALUTAZIONI  “

Dl crescita: Molinari (Lega), ci siamo mossi per primi a tutela del Made in Italy: ottimo che i 5 Stelle ora ci seguano

Dl crescita: Molinari (Lega), ci siamo mossi per primi a tutela del Made in Italy: ottimo che i 5 Stelle ora ci seguano

Roma, 18 apr. – “Siamo lieti che il Ministro Di Maio e i suoi collaboratori abbiano deciso di inserire la norma a tutela dei marchi storici del Made in Italy all’interno del Decreto Crescita. I 5 Stelle hanno sostanzialmente copiato la nostra proposta di legge, dopo aver perso mesi preziosi. Ma l’importante è procedere senza altri indugi, a tutela delle imprese italiane”.

Riccardo Molinari

Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, smentisce le voci di chi vorrebbe far credere che la Lega è contraria alla rapida approvazione della cosiddetta ‘Norma Pernigotti’, o meglio di una legge che vada ad offire immediato sostegno a tutte le aziende ‘storiche’ del nostro paese, e ai loro lavoratori, rispetto ad operazioni di svendita, speculazione, cessioni improprie dei marchi, che rappresentano evidentemente un impoverimento per tutto il paese.

“Il Movimento 5 Stelle – procede Molinari – dovrebbe sapere che la Lega per prima si è mossa per mettere a punto un provvedimento di legge efficace, che a nostro modo di vedere dovrebbe trovare ampia convergenza in Parlamento, ben oltre gli schieramenti e gli interessi di parte. Stiamo parlando di salvaguardare un patrimonio nazionale di ricchezza e professionalità di fronte al quale toni e speculazioni da campagna elettorale andrebbero per un momento lasciati da parte. Faccio un appello alla concretezza, e al buonsenso: mettiamo le imprese, e gli italiani, prima degli interessi elettorali di questo o quel partito”.

SALARIO MINIMO, Matrisciano (M5S): Decisivo per lavoratori sottopagati

SALARIO MINIMO, Matrisciano (M5S): Decisivo per lavoratori sottopagati

“La necessità di istituire il Salario Minimo orario non è solo nei numeri diffusi oggi dal rapporto Istat Sdgs, secondo cui oltre il 12% degli occupati in Italia è a rischio povertà con la crisi che ha influito negativamente sulla diffusione del lavoro povero, ma anche alla luce delle paghe orarie previste da alcuni contratti collettivi nazionali.

salario minimo cs

Qualche esempio? Servizi di pulizia 6,51 euro all’ora, vigilanza privata 6,20 euro all’ora, operai agricoli 5,18 euro all’ora.

Con un simile intervento, previsto, come noto, dal contratto di Governo, interveniamo da un lato per eliminare il dumping contrattuale e dall’altro per definire regole chiare entro le quali le parti sociali possano muoversi con più certezze.

Un’economia avanzata non può andare avanti con lavoretti precari e sottopagati”. Così in una nota Susy Matrisciano, senatrice del Movimento 5 Stelle e capogruppo in commissione Lavoro, relatrice del ddl per l’istituzione del Salario Minimo orario.

Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica

Capogruppo M5S 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Disegno di legge Pillon stoppato (e rinviato) in Commissione: ma non basta. “È una riforma sessista e iniqua. Il M5S da che parte sta?”

Disegno di legge Pillon stoppato (e rinviato) in Commissione: ma non basta. “È una riforma sessista e iniqua. Il M5S da che parte sta?”

Manifestazione contro ddl pillon

È chiaro che c’è un problema grande come una casa nella maggioranza. O almeno così vogliono farci credere. Il Movimento 5 stelle, nonostante la presa di posizione dei giorni scorsi, non ha tolto le firme in calce al disegno di legge della Lega. Cosa deciderà di fare veramente il M5S? Da che parte ha deciso di stare!”: è quanto si chiede Paola Ferrari, coordinatrice provinciale di Scelta Civica del Fare.

unnamed

Il Ddl tratta norme in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità e ha come primo firmatario il senatore Simone Pillon (Lega). Per contrastare una riforma ideologica, iniqua e ingiusta si sono mobilitati in tutta Italia e anche in Piemonte soprattutto associazioni femminili e quelle che si occupano di minori.

“Si tratta di una riforma sessista e schierata a difesa del genitore più forte economicamente e quindi iniqua e ingiusta, che ignora l’interesse dei minori. Questo disegno di legge è destinato ad aumentare la conflittualità tra le coppie che si vogliono separare” puntualizza Ferrari.

Scelta Civica del Fare.

Coordinamento provinciale Alessandria

M5S. Novi Ligure: “SINDROME DA INAUGURAZIONE COMPULSIVA”

M5S. Novi Ligure: “SINDROME DA INAUGURAZIONE COMPULSIVA”

“Caro Novese, hai ristrutturato casa? Vuoi inaugurare le piastrelle nuove e tanto desiderate??? Chiama Rocchino, che inforcando la sua fascia tricolore, ti inaugura pure le porte nuove!”.

m5s.jpg

A parte gli scherzi, Novi in periodo elettorale sembra pervasa da una sindrome compulsiva da inaugurazione, per certi versi abbastanza ridicola e grottesca.

Il “Teatro Marenco” inaugurato di gran carriera prima della tornata elettorale dove però, anche a cercarle col lanternino, mancano sia le poltrone che la scena. E qui la domanda nasce spontanea “Ma un teatro come fa ad assolvere alle sue funzioni se è monco di parti fondamentali?”

Un’inaugurazione che si rispetti di un cotanto gioiello cittadino, presuppone una “Prima” di un certo livello, invitando magari una compagnia teatrale del luogo, il “Ballo Excelsior” e chi ne ha più ne metta.

Ci hanno detto che la stagione teatrale avrà inizio a settembre, difficile, diciamo noi, visto quello che manca.

Passiamo poi al “campo in sintetico” inaugurato a dicembre in una giornata nevosa, dove tutt’oggi mancano sia le luci che gli spogliatoi Continua a leggere “M5S. Novi Ligure: “SINDROME DA INAUGURAZIONE COMPULSIVA””

Matrisciano. REDDITO DI CITTADINANZA: M5S, “4461 DOMANDE GIA’ PRESENTATE IN PROVINCIA DI ALESSANDRIA”

REDDITO DI CITTADINANZA: M5S, “4461 DOMANDE GIA’ PRESENTATE IN PROVINCIA DI ALESSANDRIA”

Matrisciano M5S: si tratta dei dati aggiornati al 7 aprile. Il 44.5% erogato a Regioni del Centro-Nord. Tra le prime dieci regioni Lombardia, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna.

“Sono 4461 le domande per il Reddito di Cittadinanza già presentate nella provincia di Alessandria presso le sedi INPS.

url.jpg

Si tratta di primi dati aggiornati al 7 aprile per questa misura di aiuto, formazione e inserimento nel mondo del lavoro che si sta dimostrando molto richiesta anche nelle regioni del Centro-Nord con il 44.5% delle richieste (359.106 su 806.878) tanto che tra le prime dieci regioni per richieste ci sono Lombardia, Lazio, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna”. Lo annuncia la senatrice Susy Matrisciano Capogruppo M5S in Commissione Lavoro e Previdenza sociale al Senato.

“I dati sono aggiornati al 7 aprile – spiega la senatrice Matrisciano – e si riferiscono, in particolare, alle richieste presentate nella sede di Alessandria (2549), Acqui Terme (583), Casale Monferrato (876) e Novi Ligure (653) Continua a leggere “Matrisciano. REDDITO DI CITTADINANZA: M5S, “4461 DOMANDE GIA’ PRESENTATE IN PROVINCIA DI ALESSANDRIA””

Intervista a Fabrizio Priano F.lli d’Italia, candidato alle Elezioni della Regione Piemonte

Intervista a Fabrizio Priano F.lli d’Italia, candidato alle Elezioni della Regione Piemonte

di Pier Carlo Lava

Alessandria, abbiamo incontrato Fabrizio Priano F.lli d’Italia, candidato alle Elezioni della Regione Piemonte per un intervista, nel video allegato le sue risposte alle seguenti domande:

F.lli d'Italia

Dopo una lunga militanza in Forza Italia e PDL hai aderito a F.lli d’Italia, ci spieghi i motivi di questa decisione?

Quali sono i punti salienti della politica di F.lli d’Italia?

Come valuti sinora l’azione di Governo Lega – M5S?

Come valuti sinora l’azione di Governo di Centro sinistra della Regione Piemonte?

Ti candidi per le Elezioni regionali del Piemonte, per quali motivi gli elettori dovrebbero votarti?

Come valuti l’azione dell’attuale Governo di Alessandria?

Quali sono le cose che tu avresti fatto per la città e quali che non avresti fatto?

video: https://youtu.be/W_qj6kzIynY