Momenti di poesia. Viandante, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Viandante, di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

viandante.jpg

Viandante

Viandante, cappello in testa, un po’ sbilenco bavero alzato, infreddolito
valigia di cartone e di pensieri
emigranti come un volar di rondini
sferzante vento che ti punge gli occhi
bocca che aspira mezza sigaretta
il treno della vita ormai è partito,
sotto il cappotto logoro
di tasche vuote e sfondate,
batte leggero un cuore
ormai consunto e abbandonato.
@maria Strazzi

BUONA PASQUA A TUTTI, di Maria Strazzi

L'immagine può contenere: una o più persone

Nu sciusc’e viento

BUONA PASQUA A TUTTI

Innamorata
di
folle innocenza
smarrendo
il
senso
e la ragione
bevve
tutte d’un fiato
le sue parole
non
fu in grado
di capire
in
quale tornado
sarebbe
stata trascinata
e insieme
al suo relitto
risucchiata,
poi
il tempo venne
cavalcando
il vento
eco lontano
fu’ la sofferenza,
@Maria Strazzi

Momenti di poesia. Indecisi passi, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Indecisi passi, di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

Felice Sabato a tutti

57503014_521148448416628_2550549389378584576_n.jpg

Indecisi passi
a rischiarare l’alba
vuota di pensieri
come di ore bagnate
di alte maree
in onde impetuose
silenzi
di tormentata rabbia
in un cuore
che gela freddo,
rumore dell’anima
risposte mai avute
nell’inquietudine di attimi
rubati al tempo.
@Maria Strazzi

Momenti di poesia. Vita, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Vita, di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

FELICE GIORNO A TUTTI

FELICE GIORNO A TUTTI

” Vita ”
Ti guardo camminare
ti seguo ad ogni passo
ti faccio ombra tra i sassi
ti prendo per mano quando sei triste
quando sorridi ti vengo a cercare
per portarti a spasso e parlarti di me
a torto o a ragione
t’affaccio alla finestra nel brulichio
di pensieri,ti amo cosi’ come sei
vita,vienimi appresso.
@Strazzimaria

Momenti di poesia. Qua’ e la’, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Qua’ e la’, di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

Schermata 2019-03-13 a 17.29.16

Qua’ e la’
nuvole
soffici, bianche,
respiro
l’aria
di salsedine,

orme di gabbiani
libratesi
nel cielo
blu cobalto
conchiglie sparse
venute a nascondersi
tra la rena bruna,

arruffando
la chioma gialla
d’una
odorosa ginestra
il vento leggero
alitava, passando,

ondeggiava
il mare silente
cullandomi
un po’
al
malinconico giorno
@Mariastrazzi

Momenti di poesia. Le pareva di andar… di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Le pareva di andar… di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

52898490_490561044808702_5503834872805851136_o.jpg

Le
pareva
di andar
per
altre
sconosciute vie
incatenando
a chiave
un’emozione
ma chi decide
quale via
la giusta distanza,
la perfezione
e’ un’ utopia,
e non
s’ergano a giudici
i sapienti,
nessuna sentenza
per quantita’ e misura
non
si soppesano
i sentimenti.
Maria Strazzi

Momenti di poesia. La sera ti guarda… di Maria Strazzi

Momenti di poesia. La sera ti guarda… di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

Buona Domenica a tutti

51996486_489544678243672_5010455572739260416_n.jpg

E la sera
ti guarda
preparando
il cammino
per i ponti
da saltare
e la notte
sarà il
riparo
delle tempeste
da sedare
l’anima
non
dimentica
ma
nasconde
i lividi
più profondi
mentre
nasce
un’altro
amore
che per
il
cuore
non è
mai abbastanza.
@maria Strazzi

Momenti di poesia. Esili braccia, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Esili braccia, di Maria Strazzi

esili braccia

Nu sciusc’e viento

Esili braccia
fiori appassiti
grafite sui muri
passeggia
la luce
brancola il buio
sentieri lontani
canto a due voci
vento che asciuga
inutili pianti
Sussulti del
cuore
su fragili
amori.
@Strazzi Maria

Momenti di poesia. Soffiava piano… di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Soffiava piano… di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

Buon giorno ai mattinieri
e un felice giorno a tutti.

soffiava

Soffiava piano
il vento
rasentando
muri bianchi
la luce del giorno
saliva le scale
lentamente
sulla soffitta
illuminata
da una
fioca luce
penzolante
apri’ lo scrigno
con carrilon
e sorrise
ai ricordi
dalla finestra
guardo’
il vecchio
salice
dormire silenzioso.
@Maria Strazzi.

Momenti di poesia. Colmo spazi vuoti, di Maria Strazzi

Momenti di poesia. Colmo spazi vuoti, di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

51630167_483470368851103_260577194856677376_n

Colmo
spazi vuoti
gia’ dall’alba
d’ogni mattina
oltre
la vetrata,
una coda di pettirosso
bagnato dalla prima brina
intrecci d’azzurro
tra nuvole danzanti e coralline
abbracci d’alberi d’arance e di limoni
attenti, gelosi a non perderne nessuno
stridio di gabbiani, allegri e concubini
laggiu’,una striscia di rena
impaziente d’esser lambita
dal suo mare
tesse la trama.
@Maria Strazzi