Momenti di poesia. CATTIVERIA… di Marianna Fici Poesie – La Rosa Dei Venti

Momenti di poesia. CATTIVERIA… di Marianna FiciPoesie- La Rosa Dei Venti

Community

CATTIVERIA… ( A prima vista )

La bellezza non conquista
Casomai l’educazione
Eppure quando l’ho vista
M’arrivò l’ispirazione.

S’atteggiava da regina
Con quel passo da pantera
Me guardava piccolina
Ma certo di bontà vera.

Quell’abito di purezza
Di certo non profumava
Avevo però certezza
Odio nel cor sprigionava.

Chi semina poi raccoglie
Ma non sempre sono fiori
E sotto mentite spoglie
Mentono poi pur i cuori.

Marianna Fici 9-11-2019

Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

Momenti di poesia. MARI… di Marianna Fici

Momenti di poesia. MARI… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

65814597_1474260542713823_6113779203033792512_n.jpg

MARI…
( Novenari a rima baciata in lingua siciliana)

Stu mari e tuttu prufumatu
beddu puru quan’è aggitatu
da scuma janca nivi pari
a taliu senza chiù parrari.
Mari si chinu ri biddizzi
e di unni parinu carizzi
siddu tocco mi sentu priata
se, un vogghiu moriri anniata.
Cala u suli u mari s’agghiutti
u tramunto u talianu tutti
i carni mi sentu arrizzari
pirduta u secutu a taliari.
Quannu u taliu sugnu criativa
scrivu versi mi sentu viva
tu mari sta prighera ascuta
cu tia stu me cori un s’astuta.

Marianna Fici 29-6-2019
Foto mia 2016
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

TARADUZIONE – MARE …

Questo mare è tutto profumato
bello anche quand’è agitato
la schiuma bianca neve sembra
la guardo senza più parlare.
Mare sei pieno di meraviglie
le onde sembrano carezze
se tocco sono contenta
non voglio morire annegata.
Scende il sole il mare l’inghiotte
il tramonto lo guardano tutti
la pelle d’oca mi sento addosso
mi perdo nel guardarlo.
Quando lo guardo mi ispira
scrivo versi mi sento viva
tu mare questa preghiera ascolta
con te il mio cuore sempre batte.

Momenti di poesia. QUIETE… di Marianna Fici

Momenti di poesia. QUIETE… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

quite.png

QUIETE…

Dove la quiete regna
La gioia sul viso segna
La mente si rilassa
Il tempo pure passa.

Tanta quiete nel cuore
Sinonimo d’amore
Un vortice di pace
Pur il silenzio tace.

Se piango non mollare
Se dormo non scappare
Presente qui ti voglio
Son mare tu sei scoglio.

E nella notte scura
Più nulla mi fa paura
Quiete non andare via
Ancor fammi compagnia.

Marianna Fici 1-6-2019
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

Momenti di poesia. IMPAVIDO CUORE SOLITARIO… di Marianna Fici

Momenti di poesia. IMPAVIDO CUORE SOLITARIO… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

Impavido.png

IMPAVIDO CUORE SOLITARIO…

Da quest’altezza, vedo corrotto
codesto mondo, nel suo complotto,
mi soffermo sul mare di fumo
di sofferenza, lo cor consumo.

Sguardo velato, lacrime piango
su questa cima calpesto fango,
non è notte, neppure mattina
la partenza per me s’avvicina.

La discesa sarà sofferenza
di vivere, parecchia l’assenza,
solo la speranza mi sostiene
sollevandomi da queste pene.

Ancor patirò, ma non m’importa
d’amor sta vita ne farà scorta,
questa nebbia non vuol più vedere
l’ impavido cuor da cavaliere.

Marianna Fici 30-5-2019
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

Ispirata al dipinto di Caspar David Friedrich ” Viandante sul mare di nebbia “

Momenti di poesia. CREDO IN TE… di Marianna Fici

Momenti di poesia. CREDO IN TE… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

credo

CREDO IN TE…

L’amicizia è bella tanto da intuire
Per nulla al mondo si deve tradire
Essa nasce dal profondo del cuore
E’ per questo, sinonimo d’amore.

L’amicizia, tesoro illimitato
Vale ancor di più di un cielo stellato
Una spalla dove ti puoi appoggiare
Se devi piangere oppure scherzare.

L’amicizia un miscuglio di colori
Ma non è sempre tutto rose e fiori
Tante volte ne rimani abbagliata
Altre poi t’arriva una pugnalata.

L’amicizia, è un gran bel sentimento
Che non devi usare a tuo piacimento
Con sincerità sempre custodita
E può durare anche tutta una vita.

Marianna Fici 8-6-2019

Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

Momenti di poesia. Un domani migliore, di Marianna Fici

Momenti di poesia. Un domani migliore, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

Marianna.png

UN DOMANI MIGLIORE

Questo silenzio mi appare
tagliente come una lama,
il cuore voglio sfamare
il desiderio mi chiama.

Solo sguardi indifferenti
ritrovo sul mio cammino,
finti angeli non credenti
che guidano il mio destino.

Un tramonto senza luce
un’estate senza sole,
è un amore che seduce
un cuore che ancora duole.

Quell’ancora di salvezza
come sempre è più lontana,
ma c’è sempre la certezza
che risuoni una campana.

MARIANNA FICI 7-5-2019

Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Marianna Fici

Momenti di poesia. SOLO VERSI D’AMORE… di Marianna Fici

Momenti di poesia. SOLO VERSI D’AMORE… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

59721507_1427972340675977_1189212668293021696_n.jpg

SOLO VERSI D’AMORE…

Non ho scordato
il tuo sorriso
il tuo lamento
il tuo pianto
mamma stammi accanto…

Non ho scordato
il tuo silenzio
il tuo dolore
il tuo amore
mamma sei nel mio cuore…

Non ho scordato
il giorno dell’arresa
il giorno del distacco
il giorno dell’addio
mamma quel giorno c’ero io…

Non ho scordato
la grande madre
la grande moglie
la grande donna
mamma eri la mia colonna…

Marianna Fici 8-5-2018
Dipinto di Pablo Picasso

Momenti di poesia. FIGLIO DELL’UOMO… di Marianna Fici

Momenti di poesia. FIGLIO DELL’UOMO… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti Community

57205977_1412821995524345_8180470517581479936_n.png

FIGLIO DELL’UOMO…

TU, figlio adorato, luce divina
di colpo fu notte ed era mattina,
morto sulla croce e senza peccato
tra lacrime e dolore t’ho abbracciato.

Sul Golgota quell’ultimo martirio
quella folla incerta nel suo delirio,
chi piangeva e gridando ti osannava
altri ancor per la tua morte esultava.

Io impietrita da cotanto dolore
nel petto s’è fermato pure il cuore,
Giovanni unico prezioso conforto
dicesti: ecco tuo figlio e poi sei morto.

Figlio dopo la tua resurrezione
alle donne la prima apparizione,
e nessuno era più nello sconforto
Gesù era vivo, Gesù era risorto!!

Marianna Fici 18-4-2019
Dipinto ” CRISTO MORTO ” di Andrea Mantegna

Momenti di poesia. SORRIDERO’ PER SEMPRE… di Marianna Fici

Momenti di poesia. SORRIDERO’ PER SEMPRE… di Marianna Fici

56874325_1455340974608181_740795366508593152_n

SORRIDERO’ PER SEMPRE…
( Dedicata a Stefano Leo )

Quella mattina tutto era perfetto
Mi scaldava il sole con tanto affetto
Sentivo musica ad alto volume
Tanti uccelli sorvolavano il fiume

Di certo non potevo immaginare
Che tutto quanto stava per cambiare
Poi vidi tutto rosso ed ho capito
Che quella bestia mi aveva colpito.

Ho lottato,ma alla morte ho ceduto
E in un attimo tutto fu compiuto
Fatale quell’immagine sul viso
Quell’immensa felicità mi ha ucciso

Nessuno deve spegnere un sorriso
Ogni felicità impressa sul viso
Nessuno deve spegnere una vita
Solamente perché la sua è finita

Marianna Fici 8-4-2019

Nessun essere umano può decidere della vita di un’altro essere umano…

Momenti di poesia. AMARE E’… di Marianna Fici

Momenti di poesia. AMARE E’… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

51915514_1365863343553544_3069726805645590528_n.png

AMARE E’… ( Non solo San Valentino )

Sono felice di amare ogni cosa
canti di uccelli, petali di rosa,
luminose albe, rossastri tramonti
profondi mari e giganteschi monti.

Amo tutto quanto della natura
dell’arte, poesia musica e pittura,
di ogni gesto il calore di una mano
sentir un suono di un eco lontano.

Dedica in questo giorno dell’amore
ma per nessuno batte questo cuore
Amare non è solo tra persone
tante altre cose ti danno emozione.

Amore un’emozione che rapisce
ma solamente se dal cuore nasce

Marianna Fici 14-2-2019

Momenti di poesia. M’APPARTIENI, di Marianna Fici

Momenti di poesia. M’APPARTIENI, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

51538364_1360768387396373_124749476890935296_n

M’APPARTIENI

Cerco di scrutare
un gentil pensiero
labbra da baciare
puro sguardo fiero

Morbida la pelle
su di me si posa
brilli come stelle
delicata rosa

M’appartiene lo cor
il battito sento
m’avvolge di stupor
e di sentimento

Quel fiore raccolto
profuma di rosa
il cuore travolto
su di lei riposa

Marianna Fici 24-1-2019
” La Ragazza con l’orecchino di perla ”
dipinto di Jan Vermeer

Momenti di poesia. CHIEDIMI SE SONO FELICE… di Marianna Fici

Momenti di poesia. CHIEDIMI SE SONO FELICE… di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

51077048_1353480484791830_5371210332859531264_n

CHIEDIMI SE SONO FELICE…

La Cherofobia è una malattia
Ti entra in testa e non va più via
Ci si convive con difficoltà
Si ha paura della felicità.

Sei prigioniera non sai che fare
Nessun dottore ti può curare
Vedi nero anche s’è tutto rosa
Ti dà fastidio qualunque cosa.

Sguardo triste sorriso spento
Nessuno capisce cosa sento
Nemmeno il cuore senti agitare
Lei ti impedisce pure di amare.

La Cherofobia è una malattia
Rende fragili ma la colpa non è mia
Dammi la mano aiutami a volare
Con la paura non voglio più stare.

Marianna Fici 29-1-2019

ANTONIO… Per non dimenticare, di Marianna Fici

ANTONIO… Per non dimenticare, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti Community

1aaa

ANTONIO… Per non dimenticare

Luminose stelle
in un cielo a festa
brillavano ancor di più
erano le ultime che vedevi,
era la notte dell’addio…

Le grida tagliarono il silenzio
sull’asfalto tu cadesti
senza alcun senso.
Tutto buio è diventato
in quel mondo che avevi disegnato.

Gli occhi felici anche quella sera
il tuo sorriso radioso
lo era più della primavera.
Entusiasta del tuo vivere e sapere
quell’ultimo viaggio finito senza il tuo volere.

Forse non hai sentito dolore
ma solamente un tonfo,
quel vile ha fermato il tuo cuore
ma il tuo sorriso
NO!! Quello non è morto…

Marianna Fici 20-12-2018

L’ULTIMO SGUARDO ALLA LUNA, di Marianna Fici

L’ULTIMO SGUARDO ALLA LUNA, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti Community

l'ultimo sguardo

L’ULTIMO SGUARDO ALLA LUNA
( Sonetto )

Tristemente sola e senza un amore
mi spengo ancora prima della notte
tra i ricordi io rifaccio le mie lotte
con il viso offuscato di rancore

L’orizzonte scruto oltre questa soglia
senza calore il mio cuore frantumo
niente alcun vedo solo nebbia e fumo
tremolante il battito come foglia

Destare corpo e mente ora non posso
son come l’onda irrequieta del mare
a riva ininterrottamente muore

E’ vano assopire tale dolore
niente e nessuno mi può consolare
neppure la tristezza ho più rimosso

Marianna Fici 1-12-2018

VORREI TORNARE BAMBINA…, di Marianna Fici

VORREI TORNARE BAMBINA…, di Marianna Fici

Poesie- La Rosa Dei Venti

vorrei tornare

VORREI TORNARE BAMBINA…

Vorrei tornare bambina
vivere di sogni
i miei sogni…
Rivedere il viso di mia madre
e le sue mani ricamare,
il viso stanco di mio padre
mentre torna da lavorare.

Mi affacciavo ad un mondo
che non capivo,
crescevo e imparavo
guardavo e sognavo.
Vedevo spazi immensi
solo dentro la mia testa
sognavo, senza mai dire basta!

Vorrei tornare bambina
e spegnere una candelina
di un qualunque compleanno.
Fare i conti con le dita
come quando andavo a scuola,
con i miei fratelli giocare a cuscinate
ma purtroppo il tempo vola.

Sorridevo ad un mondo
che non conosceva tormenti
alcun dolore,
non capivo ancora che esistesse l’odio
e nemmeno il grande amore.
Non son cresciuta in una favola incantata
ma sono nata e sono stata amata.

Vorrei tornare bambina
cantare le mie canzoni
perdermi in un qualsiasi sogno
che mi desse emozioni.
Tornare bambina per sentirmi protetta
perchè in questo mio presente
non c’è nessuno che mi aspetta…

Marianna Fici 29-11-2018