Mauro Bianco Coldiretti. Piano lupo: agire in fretta per salvaguardare territorio e tradizioni 

Piano lupo: agire in fretta per salvaguardare territorio e tradizioni 

Dal Ministro Costa passo in avanti per ripristinare una situazione di equilibrio

In provincia interessate soprattutto la Val Borbera, il Tortonese e la Val Curone: importante rivedere il sistema di accertamento e risarcimento dei danni 

Black_Canis_lupus

La presenza di animali selvatici, dai lupi ai cinghiali, sta mettendo a rischio la presenza e il lavoro dell’uomo anche in alcune aree della provincia alessandrina, la Val Borbera, Tortonese e Val Curone in particolare, dove si moltiplicano le segnalazioni di attacchi.

Dopo un periodo nel quale la specie era scomparsa, a seguito degli interventi di ripopolamento attualmente la presenza del lupo è ritornata anche in molte zone in cui non era più presente da circa un secolo.

In riferimento al Piano Lupo presentato dal Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, Coldiretti Alessandria sottolinea la necessità di “lavorare sulla prevenzione concedendo aiuti per la realizzazione di opere di protezione, quali ad esempio la costruzione e ristrutturazione delle stalle, i sistemi fotografici di allarme e la costruzione di recinti per la permanenza notturna degli animali. – ha affermato il Presidente provinciale Mauro Bianco – Ma è anche necessario rivedere il sistema di accertamento e risarcimento dei danni affinché oltre a garantire un completo reintegro della perdita di reddito per l’agricoltore siano coperti non solo i danni da lupo, ma anche quelli causati da cani inselvatichiti nonché quelli indiretti per aborti e cali di produzione, prevedere un sistema di misure di prevenzione dei danni incentivando le imprese agricole con un adeguato regime di sostegno”. Continua a leggere “Mauro Bianco Coldiretti. Piano lupo: agire in fretta per salvaguardare territorio e tradizioni “

Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale

Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale

Nonostante i disagi pioggia e neve salvano le campagne da una preoccupante siccità

Coldiretti: Temperature sotto lo zero danneggiano le coltivazioni invernali, occhio alla spesa.

coldiretti trattore spazzaneve ok.png

I trattori degli agricoltori di Coldiretti Alessandria sono mobilitati come spalaneve per pulire le strade e come spandiconcime per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo conseguente all’ondata di maltempo che sta colpendo il queste ore la provincia alessandrina.

“I mezzi agricoli sono importanti – sottolinea il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – per consentire la circolazione anche nelle aree più interne e difficili ed evitare l’isolamento di case e aziende. Nonostante i disagi l’arrivo di pioggia e neve salva però le campagne da una preoccupante siccità fuori stagione”.

Le precipitazioni sono importanti per ripristinare le scorte di acqua sulle montagne, negli invasi, nei laghi, nei fiumi e nei terreni asciutti, per lo sviluppo primaverile delle coltivazioni.A preoccupare è invece il brusco abbassamento delle temperature con il gelo che mette a rischio i raccolti di verdure e ortaggi dopo le gravi perdite subite dall’inizio dell’anno che hanno ridotto le disponibilità sui mercati. Continua a leggere “Mauro Bianco. Coldiretti. SOS gelo nelle campagne: trattori Coldiretti per spazzare la neve e la distribuzione del sale”

Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza

Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza

Dall’aglio alle arance, metodi naturali per combattere i mali di stagione

Coldiretti: Nei mercati di Campagna Amica frutta e verdura di stagione direttamente  dal produttore al consumatore per una spesa tracciata e Made in Italy

mauro bianco noc-presidente1

Difendersi dai malanni di stagione e aumentare le difese immunitarie senza ricorrere a medicinali è possibile grazie alla dieta antigelo, a partire dall’utilizzo nella dieta di arance, clementine, limoni e mandarini.

E con l’avvicinarsi del picco stagionale dell’influenza, che ha già messo a letto 2,8 milioni di  italiani, diventano preziosi i rimedi contadini per combattere a tavola gli effetti del brusco abbassamento delle temperature.

Qualche esempio? Se contro mal di gola si consiglia di fare gargarismi con succo di due limoni diluiti in mezzo bicchiere d’acqua e sale, contro il raffreddore basta tagliare un limone in due, versarne un po’ di succo nel palmo della mano e aspirarlo. La fastidiosa tosse può essere sedata bevendo il succo di un limone con un cucchiaio di miele. Continua a leggere “Mauro Bianco. Dieta antigelo: i rimedi contadini per contrastare l’influenza”

“Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania

“Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania

Coldiretti: Interessi politici ed economici che hanno portato all’accusa di “genocidio intenzionale”

 Anteprima nazionale per il documentario che denuncia diseguaglianze e soprusi

RICE-TO-LOVE_layout-locandina_16-gennaio-2019_def.jpg

Sarà numerosa la partecipazione di Coldiretti Alessandria mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 20,30 al cinema Massimo, in via Verdi 18 a Torino, all’anteprima nazionale del documentario “Rice to Love” del regista Stefano Rogliatti, nato da un’idea di Coldiretti Piemonte.

Cosa sta succedendo realmente in Birmania?

“In Europa le importazioni di riso dalla Birmania, dal 2016 al 2018, sono aumentate oltre l’800 percento. Si tratta, però, di un riso che proviene da soprusi, violenze e sofferenze generate da interessi politici ed economici delle multinazionali – afferma  Mauro Bianco Presidente di Coldiretti Alessandria -.  Da qui il desiderio di indagare e scoprire cosa stia avvenendo veramente in Birmania. Dal giusto mix tra la nostra curiosità e l’abilità del regista Stefano Rogliatti è nato Rice to Love, un filmato unico nel suo genere che denuncia la realtà dei Paesi che fanno concorrenza sleale al nostro riso italiano”. Continua a leggere ““Rice to love”: per scoprire cosa sta succedendo realmente in Birmania”

Mauro Bianco, Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio

Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio

I numeri del territorio alessandrino della filiera corilicola

“Con questo meccanismo di delocalizzare si impoverisce il nostro territorio. Un circolo vizioso che inizia con l’acquisizione di marchi storici, come quello di Pernigotti, continua con lo spostamento all’estero delle fonti di approvvigionamento e si conclude con la chiusura degli stabilimenti con effetti, oltretutto, sull’economia regionale e  sull’occupazione. Ragione per cui siamo solidali con il personale poiché verranno meno numerosi posti di lavoro”.

pernigptti-11

 

Ha commentato così il presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco la notizia della delocalizzione della storica fabbrica Pernigotti a Novi Ligure, come annunciato dai sindacati dopo l’incontro con i rappresentanti del gruppo turco Toksoz che è il maggior produttore mondiale di nocciole e che aveva acquisito il marchio nel 2013.

“La nocciola è uno dei nostri beni più preziosi e una delle maggiori risorse economiche piemontesi, riconosciuta anche all’estero, per cui dobbiamo continuare a difendere il nostro patrimonio agroalimentare che sempre più spesso, purtroppo, viene svenduto oltrepassando i confini nazionali”, ha concluso il direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo. Continua a leggere “Mauro Bianco, Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio”

Mauro Bianco. Coldiretti: Non solo crisantemi ma anche ciclamini, viole del pensiero e camelie

Coldiretti. Non solo crisantemi ma anche ciclamini, viole del pensiero e camelie

Festività di Ognissanti e ricorrenza del 2 novembre

Il consiglio: non fare acquisti affrettati ma scegliere accuratamente

mauro bianco

La festività di Ognissanti e la ricorrenza del 2 novembre conferma il legame con una celebrazione che resta tra le più radicate della tradizione nazionale.

Anche quest’anno saranno in molti coloro che si recheranno al cimitero portando, come tradizione, un fiore o una pianta, in maggioranza acquistata da un fioraio di fiducia piuttosto che sul posto.

Per questo è opportuno, nonostante il tipo di ricorrenza, non fare acquisti di impulso, ma verificare e mettere a confronto i diversi prezzi sul mercato.

“E’ triste, infatti, vedere nei cimiteri italiani fiori di plastica e piante finte. L’auspicio è che le prossime Festività dei Defunti segnino il ritorno al verde naturale e siano celebrate con piante e fiori veri e non con prodotti di plastica che non scaldano il cuore ed il ricordo dei nostri Cari” – ha affermato il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco. Continua a leggere “Mauro Bianco. Coldiretti: Non solo crisantemi ma anche ciclamini, viole del pensiero e camelie”

Mauro Bianco : Il Villaggio Coldiretti ha conquistato la Capitale con oltre un milione di visitatori

Il Villaggio Coldiretti ha conquistato la Capitale con oltre un milione di visitatori

Al Circo Massimo protagonisti anche i prodotti della provincia alessandrina

vil _DSC0036vil _DSC0167

I “Sigilli” di Campagna Amica a difesa della biodiversità per affrontare il mercato globalizzato salvaguardando e difendendo il valore del cibo made in Italy

“Un evento grandioso, una vetrina incredibile per promuovere quella che è la nostra progettualità, la difesa del made in Italy e della distintività. Solo vivendo l’unicità del Villaggio Coldiretti si può capire di quale evento straordinario si tratti. Il Villaggio è la sintesi perfetta di quello che è il progetto Coldiretti, il luogo dove i consumatori sono protagonisti e il dialogo tra produttore e consumatore diventa il comune denominatore per far conoscere e promuovere stili di vita sani e acquisti consapevoli”. Continua a leggere “Mauro Bianco : Il Villaggio Coldiretti ha conquistato la Capitale con oltre un milione di visitatori”

Al Villaggio Contadino, a Roma numerosa delegazione alessandrina

Al Villaggio Contadino a Roma, numerosa delegazione alessandrina

Coldiretti Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre al Circo Massimo #stocoicontadini

Oltre 1.500 da tutto il Piemonte, per vivere un’occasione unica tra le aziende di Campagna Amica, i loro prodotti,  gli agrichef e le fattorie didattiche.  

HEADER-ROMA-SITO-CA-01-giovani

Sarà numerosa la delegazione alessandrina che prenderà parte al Villaggio Coldiretti in programma al Circo Massimo dalle ore 9 di venerdì 5 a domenica 7 ottobre.

Disposto su 80mila metri quadrati, l’appuntamento è a Roma dove accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni per far conoscere il lavoro, le produzioni e le ricette della tradizione Made in Italy. Continua a leggere “Al Villaggio Contadino, a Roma numerosa delegazione alessandrina”

Mauro Bianco, Coldiretti: A Gabiano “il buono della nocciola” ha conquistato i consumatori

Mauro Bianco, Coldiretti: A Gabiano “il buono della nocciola” ha conquistato i consumatori

Un fine settimana che ha visto esperti e tecnici a confronto sulla corilicoltura

Incontro dedicato alle qualità organolettiche della tonda gentile del Piemonte

“In Monferrato, la coltivazione del nocciolo è ormai una realtà capace di garantire opportunità di impiego e reddito migliorando l’ambiente e il paesaggio, continuando a promuovere nuovi accordi di filiera. La qualità: questa è la nostra arma vincente per essere competitivi. La Tonda Gentile ha caratteristiche uniche nel suo genere, la migliore, forti di questo dobbiamo promuovere e valorizzare sempre di più il nostro prodotto e il nostro territorio”.

Così Mauro Bianco, presidente Coldiretti Alessandria, durante il suo intervento alla sedicesima edizione della Fiera Mercato della Nocciola Piemonte che ogni anno si svolge con rinnovato interesse da parte di esperti del settore e di pubblico alla Piagera di Gabiano, in Val Cerrina, in collaborazione con Coldiretti Alessandria.

Dopo il successo dello scorso anno l’appuntamento ha visto la nocciola protagonista sia sabato che domenica. Continua a leggere “Mauro Bianco, Coldiretti: A Gabiano “il buono della nocciola” ha conquistato i consumatori”