Cultura: AIE andata e ritorno…

Cultura: AIE andata e ritorno…

Come recita un vecchio proverbio: “Chi lascia la strada vecchia per quella nuova sa quello che perde ma non quello che trova”.

345

di Pier Carlo Lava

A volte ritornano ma a quanto pare non è un esclusiva dei politici visto che anche l’AIE, Associazione Italiana Editori, intende ritornare al Salone del libro di Torino.

Circa tre anni fa sbattendo la porta e con commenti critici aveva lasciato Torino per  fondare un nuovo Salone del libro a Milano.

Una decisione che in seguito si è rivelata infelice, dato che dopo solo due Edizioni di “Tempo di libri” il Salone milanese che era stato presentato in pompa magna si è rivelato un flop.

Ora l’AIE fa retromarcia e torna a di nuovo a fare parte del “Salone del libro” la mostra torinese che si organizza a 31 anni al Lingotto di Torino.

Un evidente conferma che il vecchio adagio: “Chi lascia la strada vecchia per quella nuova sa quello che perde ma non quello che trova”, evidentemente vale anche nel settore cultura .

Federica Sassaroli porta in scena un adattamento de “La Gabbianella e il Gatto” in una 3 giorni milanese

Federica Sassaroli porta in scena un adattamento de “La Gabbianella e il Gatto” in una 3 giorni milanese

Federica Sassaroli, attrice, speaker, comica e regista genovese, sarà in scena sabato 16 al Teatro della Memoria di Milano, domenica 17 febbraio e lunedì 18 febbraio, rispettivamente alle ore 16 e alle ore 10 per la scolastica, al Teatro Oscar Milano con l’adattamento teatrale del celebre racconto di Sepulveda, “La gabbianella e il gatto”, scritto a quattro mani dall’attrice stessa  ed Elisa Carnelli.

la gab 090318 Prima Revisione Anna Laviosa 01la Gabbianella copia

L’adattamento vuole trasmettere un messaggio di tenerezza, gioia e speranza, riassunto nello slogan “vola solo chi osa farlo”.

Zorba, il gatto nero grande e grosso protagonista del racconto, si ritrova a promettere solennemente ad una giovane gabbiana morente che si prenderà cura del suo uovo e che insegnerà al piccolo a volare, grazie alla collaborazione e al supporto degli altri gatti del porto. Attraverso le capacità espressive del corpo e della voce vengono presentati sul palco tutti i personaggi di quello che è ormai diventato un classico della letteratura.

I temi principali sono il rispetto delle differenze, la solidarietà, la capacità di arricchirsi attraverso le relazioni, l’autostima. La storia comunica senza retorica il suo messaggio: un grido di allarme per la natura in pericolo e un finale di speranza, dove gli esseri viventi costituiscono, l’uno per l’altro, occasione di amore, di fiducia, di orgoglio. Continua a leggere “Federica Sassaroli porta in scena un adattamento de “La Gabbianella e il Gatto” in una 3 giorni milanese”

Unitre Milano; CONVEGNO SU  ”LA CITTA IDEALE”

Unitre Milano; CONVEGNO SU  ”LA CITTA IDEALE”

Riflessioni Interdisciplinari 

Relatori:   

Matteo ANDOLFO (UNITRE MILANO) 

”Le città persiane dell’ ^8° clima^:

declinazione orientale della città di Platone” 

Maurizia MANARA (UNITRE MILANO) 

”Un esempio storico di città ideale:        Persepoli” 

Massimiliano Bonavoglia                       

Università e Campus UNITRE MILANO

”Realtà aumentata e nanotecnologie:

il futuro del tessuto urbano”

Sergio LUPPI: Università 

Cattolica -UNITRE MILANO   

”La città ideale nel pensiero di Al Farabi”

Marco MARINACCI: Università     Cattolica- UNITRE MILANO  

”Da Mileto  a Brasilia, modelli ideali o archetipi?”

Pierfrancesco SACERDOTI:

Politecnico di Milano 

”Profili Architettonici di una città ideale”  Continua a leggere “Unitre Milano; CONVEGNO SU  ”LA CITTA IDEALE””

La poetessa, scrittrice e organizzatrice di eventi, Izabella Teresa Kostka è una nuova componente della redazione di Alessandria today

La poetessa, scrittrice e organizzatrice di eventi, Izabella Teresa Kostka è una nuova componente della redazione di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today da il benvenuto ad una nuova componente della redazione, la poetessa, scrittrice e organizzatrice di eventi Izabella Teresa Kostka, della quale siamo certi che i nostri lettori avranno modo di conoscere ed apprezzare i suo post.

Oltre alle varie attività che svolge Izabella Teresa Kostka ha pubblicato dieci libri di poesie e in seguito avremo il piacere di pubblicare anche una sua intervista in esclusiva per il blog a cura del poeta Marcello Comitini.

kostka copia

IZABELLA TERESA KOSTKA è nata a Poznań (Polonia) e dall’anno 2001 è residente a Milano. È laureata in pianoforte, è scrittrice e poetessa italo – polacca, docente di pianoforte, giornalista freelance, traduttrice, organizzatrice e presentatrice di eventi culturali.

Nonchè ideatrice e coordinatrice del programma ciclico itinerante “Verseggiando sotto gli astri di Milano “, caporedattrice e fondatrice del blog culturale “VERSO – spazio letterario indipendente”.

In Italia ha ottenuto numerosi premi nazionali e internazionali,  tra cui il 1° Premio al “Concorso Internazionale Letterario di Mariannina Coffa” (Sicilia 2015), il Premio Speciale della Critica “La Mole” (Torino 2015), il 2° Premio al Concorso Letterario Internazionale “La voce dei Poeti” (Lecce 2016), il Premio Speciale della Critica al “Concorso Letterario Internazionale Annaeus Seneca” (Bari 2017), il 3° Premio al “Concorso Letterario Internazionale Annaeus Seneca” (Bari 2018), il 3° Premio al “Concorso Letterario Premio Casino di Sanremo” 2018 e numerosi importanti riconoscimenti per l’attività artistica e letteraria svolta ( il Premio della “Fondazione Daga” per la poesia e l’attività artistica svolta

Promotore Della Cultura e Letteratura Cagliari 2017, il Premio di Eccellenza “The Writer’s Capital  International Foundation”, 2018). Continua a leggere “La poetessa, scrittrice e organizzatrice di eventi, Izabella Teresa Kostka è una nuova componente della redazione di Alessandria today”

Incidente sulla Milano-Meda: tassista travolto e ucciso mentre cerca di aiutare i feriti

Incidente sulla Milano-Meda: tassista travolto e ucciso mentre cerca di aiutare i feriti

Un primo schianto alle 3 di notte, poi l’arrivo del taxi: l’uomo è sceso per prestare soccorso ma è stato colpito da una terza auto. Fermato 21enne responsabile del primo incidente, che aveva cercato di scappare

aaa 163535325-f93d9196-8b3a-4b7f-b0bd-36f5b6a53e07

13 gennaio 2019

Il primo incidente poco dopo le 3 della notte, sulla superstrada Milano-Meda, all’altezza dello svincolo di Binzago, nei pressi di Cesano Maderno. Due le auto coinvolte: tra queste una Fiat 600. Lo schianto è stato molto violento: a bordo della Fiat sono rimasti, incastrate tra le lamiere, due giovani di 19 e 21 anni. L’altra auto, responsabile dell’incidente, nonostante i gravi danni riportati si è allontanata. Pochi minuti dopo è sopraggiunto un taxi: il guidatore è sceso dall’auto per prestare soccorso alle giovani a bordo della Fiat… continua su: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/01/13/news/milano_meda_incidente_tassista-216457004/

Ragazzo autistico scomparso da 3 anni ritrovato a Milano, la mamma: «È un miracolo»

Per tre anni Regina Schramm-Saraie ha atteso un messaggio, una qualsiasi notizia su suo figlio, Arian, un ragazzo autistico scomparso il 9 novembre 2015. Venerdì pomeriggio la buona notizia è arrivata. La polizia ha chiamato la donna al telefono: «Arian, suo figlio, è vivo e vegeto e sta bene».

Il venticinquenne era scomparso tre anni fa. Il ragazzo era arrivato a Pieve Emanuele, in provincia di Milano. Si era spacciato per un italiano, Antonio Gallo, e lì ha vissuto, in una struttura di cura, per tre anni.

E complice la sua capacità di parlare bene tre lingue, tra cui l’italiano, Arian era diventato “Antonio”. Fino a qualche giorno fa, quando un operatore lo ha riconosciuto (in una foto di persone scomparse) e ha avvisato la famiglia. Sorgente Il Messaggero: Ragazzo autistico scomparso da 3 anni ritrovato a Milano, la mamma: «È un miracolo»

Addio alla fumettologa Grazia Nidasio, di Lia Tommi

Nella notte fra il 24 e il 25 dicembre è morta all’età di 87 anni Grazia Nidasio, tra le più importanti autrici italiane di fumetto, creatrice di personaggi come Valentina Mela Verde (1969) e Stefi (1976), oltre che illustratrice.

Nata a Milano nel 1931, aveva frequentato il liceo artistico e l’Accademia di Brera, prima di iniziare, a partire dagli anni Sessanta, una lunga collaborazione – durata circa 40 anni – con il Corriere dei Piccoli, come disegnatrice e come redattrice. Suo era anche il personaggio del Piccolo Mugnaio Bianco, creato negli anni Ottanta per una fortunata serie di spot televisivi della Mulino Bianco.

Con il personaggio di Valentina “Mela Verde” Morandini, in particolare, aveva raccontato l’adolescenza, narrata sotto forma di un diario. A questa si era poi affiancata la sorella minore, Stefi, che negli anni Novanta era diventata anche protagonista di una serie di vignette per il Corriere della Sera nonché di una serie animata – Il mondo della Stefi – trasmessa su Rai 3 nei primi anni del Duemila.

I suoi fumetti sono stati pubblicati in Francia, in Argentina e in altri paesi. Tra gli ultimi lavori realizzati, c’erano state le illustrazioni per il libro Orlando Furioso di Ludovico Ariosto raccontato da Italo Calvino, pubblicato nel 2009 da Mondadori Oscar Junior.

Trentenne morto in Valmalenco, il mistero del corpo che nessuno vedeva: era in una zona controllata da decine di soccorritori

Trentenne morto in Valmalenco, il mistero del corpo che nessuno vedeva: era in una zona controllata da decine di soccorritori

152905469-6c1ff293-aae0-49e7-b55b-77575fb5b0d5

Mattia Mingarelli 

Aperte tutte le ipotesi sulla fine di Mattia Mingarelli, scomparso il 7 dicembre nei boschi di San Giuseppe. S’indaga anche per omicidio, forse il corpo è stato spostato

25 dicembre 2018

I vigili del fuoco del comando provinciale di Sondrio hanno presidiato per tutta la notte, con una potente fotocellula, l’intera area della ski-area Palù-Chiesa in Valmalenco dove nel tardo pomeriggio del 24 dicembre alcuni sciatori hanno avvistato nel bosco che confina con le piste una sagoma che si è poi rivelata essere il corpo senza vita del 30enne Mattia Mingarelli di Albavilla (Como),scomparso misteriosamente il 7 dicembre dalla zona di San Giuseppe.

Sino a notte inoltrata sono proseguiti gli accertamenti dei carabinieri del Sis (Sezione investigativa scientifica) di Milano. Poi la salma è stata portata all’obitorio dell’ospedale di Sondrio. Il magistrato di turno, Antonio Cristillo, dopo avere effettuato un lungo sopralluogo, ha disposto l’autopsia la cui data ancora non è stata fissata… continua: https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/12/25/news/morto_valmalenco_mattia_mingarelli_indagini-215103161/

Milano, Capodanno: vietati botti e spray al peperoncino. Sky TG24

Foto di archivio (Getty Images)

Niente petardi o fuochi d’artificio e nemmeno spray al peperoncino, bottiglie di vetro e selfie stick per il Capodanno in piazza Duomo a Milano. Sono queste le precauzioni per la sicurezza previste da un’ordinanza di Palazzo Marino che sarà firmata nei prossimi giorni in vista del concerto di Francesco Gabbai.

Da quanto è stato anticipato il provvedimento vieterà di portare in piazza non solo fuochi di artificio e ogni materiale pirotecnico ma, visto il caso di Corinaldo e a differenza della decisione della sindaca di Roma Virginia Raggi, anche le bombolette spray al peperoncino usate contro le aggressioni.

In base alla delibera sarà sequestrato ogni oggetto che potrebbe essere pericoloso, compresi i bastoni per i selfie… continua su: Milano, Capodanno: vietati botti e spray al peperoncino | Sky TG24

Vaccini antinfluenzali esauriti in mezza Italia

Vaccini antinfluenzali esauriti in mezza Italia

Boom di richieste rispetto allo scorso anno. Le regioni finiscono nel mirino: hanno sottostimato la domanda

vaccini

FABIO DI TODARO MILANO

Le scorte, negli studi dei medici di base come negli ambulatori delle Asl, sono agli sgoccioli. Lo stesso è quanto si registra da giorni nelle farmacie di diverse città. Per i dati ufficiali occorrerà attendere la fine di marzo, ma a determinare la penuria di dosi di vaccino antinfluenzale c’è sicuramente una maggiore domanda da parte degli italiani.

A richiederlo sono stati coloro a cui è offerto gratuitamente, ma pure gli adulti in salute che hanno scelto di «ricorrere all’arma più efficace per proteggersi dall’influenza», per dirla con Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale (Simg). «Non è tanto un problema che le dosi scarseggino adesso, quanto che siano mancate in alcune aree del Paese a metà novembre: nel pieno della campagna vaccinale, che ormai possiamo definire conclusa».

Quanto questa diffusione «a singhiozzo» possa avere conseguenze sulla salute degli italiani, sarà più chiaro all’inizio del 2019: nei giorni in cui si toccherà il picco dell’epidemia… https://www.lastampa.it/2018/12/17/italia/vaccini-antinfluenzali-esauriti-in-mezza-italia-3mI8TeufXHrwP4kA7fabIO/pagina.html

Folla per Laura Pausini in piazza Duomo – Ultima Ora. ANSA.it

Bagno di folla per Laura Pausini, accolta oggi da migliaia di fan in piazza Duomo, a Milano. Dalterrazzino del Mondadori Megastore, dove si è affacciata intorno alle 16. (ANSA)

Sorgente: Folla per Laura Pausini in piazza Duomo – Ultima Ora – ANSA.it

UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO

UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO

Hanno preso avvio da poco le attività (corsi -laboratori, altre iniziative) dell’UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ – UNITRE MILANO, la quale rivolge la propria offerta culturale e formativa a tutti coloro (giovani – adulti) i quali desiderano arricchire il proprio patrimonio di conoscenze e sviluppare le proprie capacità relazionali nella consapevolezza che il sapere non ha confini anagrafici e che gli stimoli culturali e sociali accompagnano l’uomo durante il corso tutta la vita.

LE ISCRIZIONI ALL’UNITRE PER L’ANNO ACCADEMICO 2018-2019 SONO ANCORA APERTE E RISULTANO   PARTICOLARMENTE INDICATE: 

1. Per i giovani ed adulti che vogliono valorizzare la propria esistenza sotto il profilo  culturale e formativo;

2. Per chi desidera vivere la propria età matura in modo impegnato ed arricchente;

3. Per chi, uscito dal mondo del lavoro, desidera  utilizzare proficuamente il proprio tempo libero;

4. Per che è impegnato nel mondo del lavoro e desidera migliorare il proprio patrimonio di conoscenze;

5. Per chi vuole riprendere gli studi dopo una o più o meno prolungata interruzione;

6.Per chi esercita un’attività professionale e desidera aggiornarsi e/o specializzarsi in singole materie;

7. Per tutti coloro i quali considerano il sapere e la vita di relazione come obbiettivi qualificanti della propria vita civile;

8. Per i giovani che desiderano accrescere le proprie conoscenze in attesa dell’inserimento nel mondo del lavoro.  Continua a leggere “UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO”

Cadavere murato, secondo arresto. Italiano di 44 anni ritenuto autore omicidio

Cadavere murato, secondo arresto. Italiano di 44 anni ritenuto autore omicidio

'Ndrangheta: cadavere murato, eseguito secondo arresto

Redazione Ansa MILANO http://www.ansa.it/

(ANSA) – MILANO, 10 NOV – La Polizia ha arrestato un secondo presunto omicida di Antonio Deiana, scomparso nel 2012 e poi ritrovato sei anni dopo murato nello scantinato di un palazzo a Cinisello Balsamo (Milano).

Per la sua morte, le Squadre Mobile delle Questure di Milano e di Como e del Commissariato Greco Turro hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un italiano del 1974, nato a Milano e residente a Monza, ritenuto autore dell’omicidio con Luca Sanfilippo, arrestato lo scorso luglio.

La morte di Deiana fu un regolamento di conti nel mondo del traffico di droga all’interno di una famiglia di ‘ndrangheta. Le indagini, dopo il fermo di Sanfilippo, sono proseguite nei confronti di un uomo ritenuto sin dal 2015 coinvolto nell’omicidio e poi arrestato ieri.

Unitre Milano: VENERDÌ 9 NOVEMBRE – LEZIONE MAGISTRALE

Unitre Milano: VENERDÌ 9 NOVEMBRE – LEZIONE MAGISTRALE

UNitre Milan

LEZIONE MAGISTRALE SUL TEMA:
<<La sapienza è guardare il mondo dalle 
“mura del Paradiso”>> presentazione del volume: a cura del Prof. Matteo ANDOLFO 

Nicolò Cusano “L’occhio mistico della metafisica” ESD, Bologna 2017 VENERDÌ 9 NOVEMBRE 2018 alle ore 15.00 (2 ore)  AUDITORIUM (entrata da Via San Calocero 16) 

Si invitano le persone interessate a partecipare.

tutti i giorni, esclusi i festivi – Via Ariberto, 11 – 20123 Milano  

Orario: da lunedì a venerdì 9,30 – 21,00 (orario continuato)  

Tel. 02 58102458 – 02 89415017 – 02 58118319 – E-mail: segreteria@unitremilano.com

Sito: www.unitremilano.com