Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

600 mila euro per i centri storici dei Comuni della core zone Monferrato Unesco.

ravetti-domenico

Nella Missione 20 (Fondi e accantonamenti) del bilancio di previsione finanziario 2018 – 2020 è approvato il fondo per la partecipazione finanziaria ad accordi di programma. In questo contesto, durante i lavori della I Commissione del Consiglio Regionale, abbiamo aggiornato l’elenco delle opere oggetto di accordi di programma e, tra queste, la valorizzazione del territorio del Monferrato partendo dai Comuni della core zone dell’Unesco.

Si tratta della riqualificazione dei centri storici per un importo di 600 mila euro a cui, ovviamente, andrà aggiunta una quota dei Comuni stessi. Le riqualificazioni dovranno valorizzare il patrimonio che gli Infernot rappresentano nel mondo.

In sostanza abbiamo espresso un parere favorevole alla proposta di sostegno economico volta a migliorare i centri storici di Camagna Monferrato, Cella Monte, Frassinello Monferrato, Olivola, Ottiglio, Ozzano Monferrato, Rosignano Monferrato, Sala Monferrato e Vignale Monferrato. E’ un fatto, non è una vaga intenzione, che rafforza il progetto di sviluppo turistico per i territori del Monferrato Unesco e per l’intera Provincia.

Domenico Ravetti

Presidente Gruppo consiliare Partito Democratico

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

Le stampe fine art del fotografo conzanese Renato Luparia sono esposte in Alessandria presso la vetrina di “Cresta & Rolando” in via Piacenza 6. Il fotografo espone immagini del Monferrato della serie “Il suono del silenzio”. Visitabile lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Martedì giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12, con ingresso libero.

lup DSC_8737_Rlup DSC_5369_R

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia  e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale. Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari. I soggetti preferiti sono la natura, fiori e giardini e in modo particolare il paesaggio che ha rappresentato con diverse interpretazioni tutte molto personali. Ricordiamo la serie “Il suono del silenzio”, stampe fine art realizzate con la neve e la nebbia nelle quali emergono solo pochi particolari, attualmente esposte presso il Castello di Costigliole d’ Asti per la rassegna “Arte e Fotografia – Scatti d’ Autore 2018”. Continua a leggere “RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA”

Cena “selvaggia” a Ozzano Monferrato

Di Maria Luisa Pirrone

La Parrocchia di San Salvatore a Ozzano Monferrato organizza per sabato 10 novembre alle 20, nel Salone di Lavello (parte bassa del paese), una “Cena selvaggia”, il cui ricavato sarà destinato alle opere parrocchiali.

Selvaggia” perché il menù sarà a base di cinghiale, fagiano, capriolo e lepre, accompagnati da funghi e polenta, in pieno clima autunnale.

Il costo della cena è di 25€ e comprende anche dolce, frutta di stagione, acqua, vino e caffè.

Le prenotazioni dovranno prevenire entro il 4 novembre ai numeri 338-6213776 e 0142-487088.

ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse

ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse

Si è conclusa ieri, domenica 21 ottobre a Casale Monferrato, la seconda edizione di ITACA Monferrato, dieci giorni di appuntamenti inseriti nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Gli eventi tra le province di Asti e Alessandria, sono stati molteplici e diversificati (dall’arte all’enogastronomia, dalla natura e al paesaggio fino agli eventi dedicati alle famiglie, ai bambini e a quelli con protagonisti storia, musica e teatro) sotto la regia di Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio, sviluppatosi dall’associazione “La Confraternita degli Stolti”.

ITACA Monferrato non è stato solo grandi ospiti (Pier Carlo Grimaldi, Luca Mercalli,  Raffaele Guariniello, Donato Lanati, Massimo Vacchetta e Gad Lerner) ma, soprattutto, l’occasione di lavorare assieme per enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” riuniti in un solo, coeso, NOI: il Monferrato. Continua a leggere “ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse”

Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano

Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano

Sabato 20 ottobre 2018 – Commessaggio (MN)

Sarà dedicato al Monferrato Gonzaghesco, l’incontro che si terrà presso la Torre Gonzaghesca in via Garibaldi n. 1 a Commessaggio (MN) – sabato 20 ottobre 2018 con inizio alle ore 16,00.

marc Commessaggio

L’incontro Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano. Due secoli di rapporti politici, economici e matrimoniali nel segno dei Gonzaga, ideato da Nadia Ghizzi, è organizzato dall’Associazione Culturale Il Torrazzo ed al Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato con il patrocinio del Complesso museale di Palazzo Ducale di Mantova.

Dopo l’introduzione di Federico Agosta del Forte (Presidente Associazione Culturale Il Torrazzo) interverrà Roberto Maestri (Presidente Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato).

Seguirà la presentazione del Volume: Fine di una Dinastia, fine di uno Stato. La scomparsa dei Ducati di Mantova e di Monferrato dallo scacchiere europeo, un rinfresco e la proiezione del documentario Aleramici in Sicilia. Viaggio nel cuore della Sicilia Aleramica Normanna. Continua a leggere “Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano”

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Dalla Provincia di Asti a quella di Alessandria, molti diversi diventano un unico NOI

COMUNICATO STAMPA 2 – Lunedì 15 ottobre 2018

Schermata 2018-10-15 a 19.40.44

È in corso di svolgimento in moltissime località comprese tra la Provincia di Asti e quella di Alessandria la seconda edizione di ITACA Monferrato (dal 13 al 21 ottobre), inserita nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Dopo i primi apprezzati appuntamenti del fine settimana inaugurale, ci sono ancora tantissime opportunità per vivere il Monferrato in una chiave diversa dal solito: sostenibile e curata da un’intera comunità, quella che costituisce il NOI degli organizzatori coordinati da Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio sviluppatosi dall’associazione La Confraternita degli Stolti.

Enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” si sono messi in gioco per offrire, attraverso molteplici esperienze, una kermesse assai variegata in grado di spaziare dal trekking alla mountain bike, dalla navigazione fluviale all’enogastronomia, dall’arte alla letteratura, dalle visite guidate alle tradizioni delle colline e della pianura tra suggestioni, curiosità e generazioni. Continua a leggere “Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse”

Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino

Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino

IT.A.CÀ Monferrato 2018, migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile vi aspetta nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino: è il primo e unico festival che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica.

Il Festival sarà in Monferrato dal 13 al 21 ottobre con laboratori artigianali, degustazioni, visite accompagnate, show cooking, dialetto e tradizioni, convegni, eventi musicali, teatrali, artistici, usi e costumi e tanta genuinità per parlare di turismo, sviluppo e cultura, con particolare attenzione all’ambiente.

IT.A.CÀ Monferrato 2018 ha, come tema conduttore, la Terra ed è rivolto a persone di ogni età: alle famiglie, ai giovani, alle scuole, attraverso attività che si integrano in un percorso formativo e didattico per la promozione e lo sviluppo rurale-turistico, di crescita culturale e sociale. Continua a leggere “Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino”

ITACA Monferrato – Il programma

ITACA Monferrato – Il programma

Dopo l’anteprima “Aspettando ITACA” di venerdì 5 ottobre con “Fubine…Che Meraviglia!”, il festival inizierà ufficialmente sabato 13 ottobre.

Il primo fine settimana (sabato 13 e domenica 14 ottobre)

Sui pedali, a piedi, seduti, danzando, ascoltando e gustando

Sabato e domenica è in programma “Pedalando tra i vigneti e le chiese romaniche”, un’escursione in bicicletta di due giorni alla scoperta delle unicità del territorio (prenotazione obbligatoria) con partenza e arrivo da Castelnuovo Don Bosco.

Sabato, per Il Giardino delle Parole, alle ore 16,30 a Piovà Massaia incontro con Pier Carlo Grimaldi, Giampaolo Fassino e Paolo Corvo per parlare di terra tradizioni e cultura popolare con il libro “Viaggi enogastronomici e sostenibilità”.

Sabato, alle ore 21 a Murisengo si terrà la rappresentazione “Pinin e Le Masche” di Luciano Nattino, liberamente tratta dal racconto di Davide Lajolo con Massimo Barbero e la regia di Fabio Fassio. Continua a leggere “ITACA Monferrato – Il programma”

Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.

Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.

Sportello Infofiume

Con l’autunno l’Ente-Parco propone un nuovo appuntamento della serie “Il Sabato nei Villaggi – cultura e natura nelle terre del Po”: questa volta la guida Anna Maria Bruno ci condurrà alla scoperta del borgo di Giarole.

Logo_itaca_monferrato

Il mese di ottobre riporta in Monferrato IT.A.CÀ, il Festival del Turismo Responsabile, giunto qui alla sua seconda edizione: dal 13 al 21 ottobre, laboratori artigianali, degustazioni, visite guidate, show cooking, convegni, eventi musicali, teatrali e artistici caratterizzeranno i numerosi appuntamenti, alla scoperta di luoghi e culture, con un’attenzione particolare alle ricadute ambientali.

Tornano le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po presso lo storico Palazzo Mossi a Frassineto Po, la seconda e la terza domenica del mese. L’allestimento, che racconta il territorio della fascia fluviale del Po nel tratto vercellese-alessandrino e la sua evoluzione storica, illustra le trasformazioni del paesaggio con grandi scenografie e ricostruzioni ambientali attraverso due piani di lettura: uno per gli adulti e un altro, grazie all’aiuto di Bodinco, la mascotte del Centro, dedicato ai piccoli visitatori. Durante le visite sarà possibile provare anche i visori tridimensionali che consentono una vera e propria immersione nell’ambiente a 360°: una novità resa possibile grazie al progetto cofinanziato dalla Compagnia di San Paolo “Alla scoperta di Palazzo Mossi”. Il Centro è inserito nei circuiti MOMU (Monferrato Musei) e Abbonamento Musei Torino Piemonte. Continua a leggere “Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.”

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

Sabato 22 settembre alle ore 17 nella prima corte del Castello di Casale Monferrato verrà inaugurata la sede del sito Unesco “Langhe, Roero e Monferrato – Zona 6”.

Si tratterà di uno sportello, aperto un giorno alla settimana in via sperimentale (mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 alla presenza del direttore Roberto Cerrato) in grado mettere in collegamento diretto l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato con i sindaci e i tecnici del territorio ma anche con i turisti.

al castello invito2

Questa funzione di raccordo verrà svolta con particolare attenzione alla Zona 6 del sito (Il Monferrato degli Infernot). Il luogo prescelto è il Castello di Casale Monferrato per il suo ruolo riconosciuto di “porta” del Monferrato.

In ogni momento di apertura del Castello, all’interno dello sportello saranno comunque consultabili materiali forniti dall’Associazione e materiali divulgativi utili ad approfondire la conoscenza del territorio. Inoltre, nello sportello verrà installato uno strumento multimediale gratuito che consentirà la visita virtuale a tutte e sei le zone che costituiscono il Sito Unesco. Si tratta di una piattaforma realizzata in collaborazione con At-Media, il cui sviluppo si inserisce nel progetto Land(e)scape The Disabilities – Un paesaggio per tutti finanziato dal MiBAC per l’anno 2016 (il progetto è stato inoltre realizzato grazie al contributo dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte). Continua a leggere “La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello”

Classica in Monferrato, di Cristina Saracano

Oggi pomeriggio, alle 17,30 a Vignale Monferrato, a Palazzo Callori, concerto nell’ambito del programma Monferrato Classic Festival.

Dirige il maestro Umberto Beccaria.

Musiche di Cimarosa, Tschajkowsj, Mozart, Mendelssohn e Beethoven.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Rondò in Monferrato 2018, di Lia Tommi

wp-1536323743223172551440.jpgRondò  in Monferrato 2018: concerti conclusivi 7, 8 e 9 settembre

Le ultime tre serate di Rondò in Monferrato saranno occasione per presentare al pubblico gli esiti del lavoro svolto il Corso di Direzione d’Orchestra dedicato al repertorio per ensemble dal primo Novecento ad oggi e durante l’International Workshop for Young Composers dedicato alla scrittura di lavori per strumenti solisti.

La musica dei giovani compositori selezionati dal Workshop sarà protagonista assoluta dell’appuntamento del 7 settembre al Castello di Casale Monferrato, mentre i direttori selezionati dal Corso di Direzione guideranno Divertimento Ensemble nei concerti dell’8 settembre al Teatro di Moncalvo e del 9 settembre alla Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio.

Nove i direttori, provenienti da tutto il mondo, che partecipano al Corso di Direzione presso il Teatro di Moncalvo sotto la guida di Sandro Gorli con Divertimento Ensemble in residenza: Pablo Andoni Gómez Olabarría (Spagna), Sofya Averchenkova (Russia), Vanessa Benelli Mosell (Italia), Stefano Cascioli (Italia), Jimmy Herrera (Argentina), Sander Tamm (Estonia), Yuki Urabe (Giappone), Channing Yu (Stati Uniti), Yalda Zamani (Iran). L’estone Sander Tamm e l’iraniana Yalda Zamani sono stati selezionati per partecipare al Corso di Direzione da Ulysses Network, la rete europea che riunisce tredici enti dediti alla diffusione e allo studio della musica contemporanea di cui Divertimento Ensemble è unico partner italiano.

Sette invece i giovani compositori selezionati dall’International Workshop for Young Composers, tenuto da Stefano Gervasoni, provenienti da tutta Europa: Simone Cardini (Italia), Edoardo Dadone (Italia), Josè Luis Escriva Cordoba (Spagna), Manuel Hidalgo (Spagna), Jug Markovic (Serbia), Cyril Molesti (Francia), Antonio Toffolo (Italia).

Vari i programmi che il pubblico potrà ascoltare in occasione dei tre concerti citati.

Venerdì 7 settembre al Castello di Casale Monferrato (dalle ore 18.00), in occasione dell’inaugurazione della sezione casalese di ArtMoleto 2018, esposizione di artisti che hanno scelto il Monferrato come loro territorio di elezione e attività, sono in programma cinque pezzi dei compositori selezionati dall’International Workshop for Young Composers, dedicato alla scrittura di lavori per strumenti soli, la cui interpretazione sarà affidata ai solisti di Divertimento Ensemble. Altri due pezzi saranno eseguiti rispettivamente a Moncalvo e a Grazzano Badoglio l’8 e il 9 settembre.

Sette pezzi in totale diversi tra loro, con cui i giovani compositori hanno inteso testare le possibilità timbriche e dinamiche offerte oggi dai singoli strumenti; lavori complessi che richiedono interpreti dotati di capacità performative, spesso al limite del virtuosismo.

Come da tradizione i due concerti conclusivi di Rondò in Monferrato (Sabato 8 settembre al Teatro di Moncalvo ore 20.45; Domenica 9 settembre alla Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio ore 18.00) vedranno alla guida di Divertimento Ensemble i direttori selezionati dal Corso di Direzione, a cui sarà affidata l’interpretazione dei brani oggetto del Corso stesso.

Dal repertorio per ensemble, che rappresenta una percentuale molto alta della produzione contemporanea, sono state poste al centro del Corso alcune pagine capitali, tratte da momenti diversi della storia musicale del Novecento europeo, rappresentative di scuole differenti: la Suite op. 29 di Arnold Schönberg del 1926, la Seconda Serenata di Bruno Maderna del 1956 e i più recenti Périodes di Gérard Grisey del 1974. A completamento del programma un brano Nube obbediente, nella versione per trombone, percussioni e ensemble di Stefano Gervasoni, tutor dell’International Workshop for Young Composers, pezzo risalente al 2011.

XV Edizione di PianoEchos, di Lia Tommi

Alessandria: A Palazzo Ghilini si è svolta la presentazione della XV Edizione di “PianoEchos, settimane pianistiche internazionali in Monferrato”. L’edizione di quest’anno si intitola “Solo piano!” e sarà un viaggio nelle infinite declinazioni del recital.

I CONCERTI DELLA PRIMA SETTIMANA (ingresso libero fino a esaurimento posti)

Lorenzo Di Bella
Sabato 8 settembre ore 21.00
Valenza
Teatro Sociale
Musiche di Scarlatti, Chopin, Liszt, Schumann

Olaf John Laneri
Domenica 9 settembre ore 17.00
Frassinello Monferrato
Castello
Integrale delle 32 Sonate di Beethoven – concerto n. 7

PIANOECHOS E IL MONFERRATO
Dieci anni prima che l’UNESCO inserisse il Monferrato nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, PianoEchos iniziò la sua opera di valorizzazione del territorio attraverso la musica pianistica di qualità. Nelle prime 13 edizioni le Settimane pianistiche internazionali in Monferrato hanno toccato 35 luoghi in 17 comuni diversi. Chiese, palazzi, castelli, musei, teatri, biblioteche, ville, abbazie: un elenco dettagliato delle eccellenze artistiche, storiche, culturali e paesaggistiche disseminate in questo meraviglioso angolo di Piemonte.

Grandi musicisti onorano il festival, dando al pubblico di Piemonte, Lombardia e Liguria e ai molti turisti internazionali presenti in questo periodo un’occasione di ascolto unica. Basterà una rapida lettura delle biografie per comprendere come le carriere di questi musicisti siano davvero straordinarie! Accanto ad artisti affermati il festival propone, come tradizione, giovani dotati di grande talento. Fin dalla nascita PianoEchos è alla ricerca dei concertisti di domani: da qui sono passati, in tempi non sospetti, Leonora Armellini, Mariangela Vacatello e Gabriele Carcano, solo per citarne alcuni.

Direttore artistico: Sergio Marchegiani.

Parole e Musica in Monferrato: Festival di incontri e musica a San Salvatore Monferrato

Parole e Musica in Monferrato: Festival di incontri e musica a San Salvatore Monferrato

GHEMON, NADA, DIODATO E MOLTI ALTRI A SETTEMBRE OSPITI A PEM!

CONTINUA FINO AL 20 SETTEMBRE ‘PEM! – PAROLE E MUSICA IN MONFERRATO’, IL FESTIVAL DI INCONTRI E MUSICA A SAN SALVATORE E VALENZA, TRA LE COLLINE DEL MONFERRATO, PATRIMONIO UNESCO

DIREZIONE ARTISTICA DI ENRICO DEREGIBUS

Parole e Musica

Dopo i fortunati appuntamenti con Armando Corsi, Ex-Otago e Frankie hi-nrg mc che hanno aperto ‘PeM! – Parole e Musica in Monferrato’ 2018, fino al 20 settembre sarà la volta di artisti come Ghemon, Nada, Diodato, Guido Guglielminetti che arriveranno per raccontarsi accompagnati da una manciata di canzoni. Una formula che caratterizza questa manifestazione.

Prosegue così con proposte di grande portata la rassegna in provincia di Alessandria, tra San Salvatore e Valenza, che vede in calendario anche lo scrittore e musicista Giuseppe Festa, la storia di Radio West e, per chi ama il tramonto sulle colline, un’affascinante “Passeggiata letteraria in una sera di fine estate” che quest’anno diventerà una “zampettata” dedicata ai migliori amici dell’uomo, i cani, con letture a loro dedicate. Continua a leggere “Parole e Musica in Monferrato: Festival di incontri e musica a San Salvatore Monferrato”

Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi

690368485(2)-1591256302.jpg.facebook_1533326062398.jpg-856279211.jpg1941604267-11467188683.jpg

Foto di Vittorio Destro

Cassine: Arca Grup presenta la ventiseiesima edizione della Festa Medioevale di Cassine, che si svolgerà sabato 1° settembre.

La novità introdotta per il XXV anniversario, la Living History, diventa l’impianto della festa: per tutta la durata dell’evento la piazza del Municipio, di uno dei borghi medioevali meglio conservati d’Italia, sarà animata da scene di vita quotidiana di fine XIV ed inizio XV secolo, grazie alle quali il pubblico potrà vivere una esperienza immersiva, forte della meravigliosa cornice dell’antico borgo e dell’accurata ricerca storica messa in atto dai gruppi partecipanti.

Un format che ha richiamato l’attenzione di un nuovo pubblico nel 2017, purtroppo contrastato dal maltempo, che viene riproposto per confermare la cifra culturale della Festa, grazie al supporto dei più preparati gruppi storici del Nord Italia: il mercato del medioevo, punto di incontro e di scambio sarà ricco di attrazioni molto ben contestualizzate, come nella tradizione della più importante Festa Medioevale della nostra provincia. Gli antichi mestieri e l’esposizione delle mercanzie artigianali dell’epoca cattureranno ancora una volta l’interesse del pubblico che vorrà partecipare alla rievocazione. Continua a leggere “Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi”