Il Monferrato. I paesaggi di Morbelli by Night

Continua con ottimi riscontri di pubblico la mostra temporanea «Angelo Morbelli, pittore del Monferrato» allestita nella Pinacoteca del Museo Civico (primo piano dell’ex convento di Santa Croce – via Cavour, 5) in occasione del centenario della morte.

A questo artista di primissimo piano nel panorama artistico dell’Ottocento il Museo dedica in questo mese di agosto – una seconda apertura serale straordinaria, con visita guidata, in programma per giovedì 29 agosto 2019 alle ore 21,15, della durata di circa un’ora.

Condurrà la visita Lia Carrer. Non è necessaria la prenotazione. Ingresso con biglietto speciale ridotto, euro 2,50, gratuito per titolari Abbonamento Musei e tessera Momu Monferrato Musei. 

Morbelli, frequentò l’Accademia di Belle Arti di Brera a partire dal 1867 dove fu allievo di Giuseppe Bertini. Cominciò così a esporre dapprima a Milano, e in seguito anche a Torino. I temi prediletti spaziavano dalla storia al paesaggio. Nel 1880 l’esposizione a Brera dell’opera Goethe morente, lo rese noto al grande pubblico. A partire dal 1883 i temi pittorici di Morbelli si orientano verso l’interpretazione della realtà. In particolare cominciò a rappresentare gli anziani ricoverati nel Pio Albergo Trivulzio. In quell’anno vinse il premio Fumagalli.

L’acquisto della casa alla Colma fu fonte di ispirazione per la sua vena di paesaggista che è alla base della esposizione allestita al museo di Casale.

La visita guidata di giovedì è una bella occasione per visitare la mostra, considerato che l’esposizione si chiuderà a fine settembre.

Sorgente: Il Monferrato > I paesaggi di Morbelli by Night

ORIZZONTI – un’ode al Monferrato di Mirella Rossi

a cura di Marina Vicario _________________

La zona del Monferrato è una delle aeree più verdi e suggestive del territorio che si estende tra l’alessandrino e l’astigiano.
Il 1º giugno 2006 presentato ufficialmente a Parigi, dalla delegazione costituita dalla Provincia di Asti, Provincia di Alessandria e Provincia di Cuneo, il dossier di candidatura per includere il territorio del Monferrato degli Infernòt, del Barbera e dell’Asti spumante assieme a quello delle Langhe, del Roero e della Valtellina, nella lista del Patrimonio Mondiale dell’umanità dell’UNESCO.
Il giorno 22 giugno 2014, durante la 38ª sessione del comitato UNESCO a Doha, è stato ufficialmente incluso, assieme a Langhe e Roero, nella lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità. (fonte Wikipedia)

Mirella Rossi fa parte di un gruppo di Guide Unesco che raccontano la storia di Vignale Monferrato in alcuni eventi organizzati durante l’anno.

Mirella ama così tanto la sua terra che spesso ne scrive in racconti e poesie.
Quando ho letto “Orizzonti” ho pesnsato che fosse un’ode meravigliosa al Monferrato e sono lieta di condividerla con voi.

Buona lettura!

ORIZZONTI

Il mio Monferrato,
profuma di aria verde
di collina, di fiori di prato,
di fieno essicato,
di uve mature in autunno,
di grano ora tagliato.
Colora di oro, la paglia,
che il sole cocente, attanaglia,
nei boschi che han preso posto
alle vigne, odore di muffe e frescure,
sentore di funghi, di edere amare,
di terra bruna, di campi da arare.
In un azzurro di tinta marcata,
si stacca l’orizzonte dal cielo
con linea ondulata,
è dolce paesaggio, di terra incantata.

Mirella Rossi è una scrittrice, poetessa e pittrice che vive nella bellissima zona del Monferrato.
Mamma di un figlio – ormai grande – che ha cresciuto nei valori più importanti, è una donna dalle mille qualità.

È un’ottima cuoca ed è insuperabile nella preparazione di conserve e confetture – famosa è la sua gelatina alla rosa.

Ama la natura di cui ha conoscenza in tutte le sue sfaccettature.

Mostra temporanea “Sofia e Fubine”

Mostra temporanea “Sofia e Fubine”

Aperta a Fubine Monferrato la mostra temporanea “Sofia e Fubine“, esposizione di pregevoli pitture ad olio della Contessina Sofia di Bricherasio ispirate al Monferrato nonché di un abito da amazzone originale appartenutole.

mostra Copertina Sofia e Fubine.jpg

La mostra, allestita presso la Chiesa dei Batù – Teatro Baucia (Via Pietro Longo) osserva i seguenti orari: venerdì, sabato, domenica 10-12 e 15-18. Chiusura venerdì 21 giugno p.v.

A cura di Banca Patrimoni Sella & C., in collaborazione con Liceo Artistico Passoni e Comune di Fubine Monferrato.

Con l’occasione si informa altresì che gli   eventi celebrativi “Emanuele di Bricherasio 150” proseguiranno domenica 30 giugno p.v. ore 18 con lo spettacolo “Il Conte socialista” della Compagnia teatrale fubinese presso la Cappella Bricherasio.

Si vedano gli allegati, con preghiera di partecipazione e divulgazione.

Associazione  Monferrato2020 Duemilaeventi

Con Cesare nel Monferrato… itinerario pavesiano in provincia di Alessandria

Con Cesare nel Monferrato… itinerario pavesiano in provincia di Alessandria

5 maggio 2019

A chi lo sa apprezzare, il Monferrato riserva suggestive camminate, bei paesaggi, una natura rigogliosa che regala piacevoli sorprese, spesso inattese.

La proposta di Andrea Sinesi, da poco entrato a far parte del gruppo delle Guide del Parco, è un’escursione ad anello con splendide vedute panoramiche sul fiume Po, sulla pianura vercellese e sull’arco alpino.

Con Cesare_5maggio_lightConiolo2

Durante la passeggiata si farà tappa al Museo Etnografico “Coniolo, il paese che visse due volte”, allestito all’interno del Palazzo Comunale di Coniolo.

Il museo, inserito nel circuito MoMu, rivela la vicenda straordinaria di un paese abbandonato, Coniolo Basso Antico (che su qualche carta risulta come “Coniolo Rotto”), avvenuta un secolo fa a causa delle perforazioni ripetute del sottosuolo, legate all’attività estrattiva della marna, materia prima preziosa destinata alle industrie cementiere. Attraverso la visita multimediale, il museo fa rivivere il duro lavoro in miniera di uomini e donne, ma anche dei bambini che, da nove a tredici anni, potevano già diventare minatori. La visita sarà accompagnata dalla lettura di testi di Cesare Pavese. Continua a leggere “Con Cesare nel Monferrato… itinerario pavesiano in provincia di Alessandria”

Italia Nostra ci porta a scoprire il fascino del nostro Romanico

Italia Nostra Alessandria organizza per sabato 8 giugno la gita “I percorsi del nostro Romanico“.

Tappe:

Casale Monferrato – chiesa di Sant’Evasio

Si tratta del più antico monumento della cittadina piemontese ed è considerata anche una delle più importanti cattedrali in stile romanico-lombardo di tutta la regione.

Montiglio Monferrato – Pieve di San Lorenzo

Architettura romanica di notevole interesse, sorge isolata accanto al cimitero del paese, nel luogo in cui un antico borgo si concentrava attorno alla sua chiesa. Visita guidata e trasferimento.

Montechiaro d’Asti – chiesa di San Nazario e San Celso

Rappresenta uno dei monumenti più significativi del Romanico astigiano risalente all’undicesimo/dodicesimo secolo. Fu costruita in pietra arenaria e mattoni. L’alternarsi vivace dei colori, i disegni geometrici a fasce, a scacchi, a triangoli composti con estrema precisione, fanno di questo edificio un unicum, soprattutto dopo i recentissimi restauri. All’interno, in particolare, sono stati restaurati e tinteggiati a calce gli intonaci ed è stato rimesso in luce il pavimento settecentesco.

Cortazzone – Chiesa di San Secondo

Esempio di architettura romanica risalente all’inizio del XII secolo. Notevoli le decorazioni scultoree.

Albugnano – Abbazia di Vezzolano

Risalente al 1095, posta tra le diocesi di Vercelli, Asti, Torino ed Ivrea, vicina ai potenti comuni di Asti e Chieri, la Canonica di Vezzolano testimonia con le sue importanti opere d’arte medioevale un lungo periodo di splendore tra i secoli XII e XIII. Nel chiostro, uno dei meglio conservati del Piemonte, si trovano capitelli scolpiti e un importante ciclo di affreschi trecentesco, con la notevole rappresentazione del Contrasto dei tre vivi e dei tre morti. Continua a leggere “Italia Nostra ci porta a scoprire il fascino del nostro Romanico”

Musei e luoghi d’arte del Monferrato nel nuovo libro di Valentina Bonanno: presentazione alla Gambarina

Giovedì 21 febbraio alle 21 presso il Museo etnografico “C’era una volta” (piazza della Gambarina 1, Alessandria) si terrà la presentazione del libro “Musei e luoghi d’arte nel Monferrato”, la nuova pubblicazione dell’autrice Valentina Bonanno sul nostro territorio, dopo Alessandria. Chiese, palazzi storici e collezioni civiche(2017).

Il testo affronta una panoramica dei principali luoghi di interesse storico, artistico e culturale della provincia di Alessandria e della città di Asti, con una particolare attenzione alle realtà museali al fine di fornire notizie sulle collezioni artistiche e di promuoverne la fruizione. Continua a leggere “Musei e luoghi d’arte del Monferrato nel nuovo libro di Valentina Bonanno: presentazione alla Gambarina”

Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

Domenico Ravetti (capogruppo PD): “Fatti, non parole, per lo sviluppo dei Comuni del Monferrato Unesco”

600 mila euro per i centri storici dei Comuni della core zone Monferrato Unesco.

ravetti-domenico

Nella Missione 20 (Fondi e accantonamenti) del bilancio di previsione finanziario 2018 – 2020 è approvato il fondo per la partecipazione finanziaria ad accordi di programma. In questo contesto, durante i lavori della I Commissione del Consiglio Regionale, abbiamo aggiornato l’elenco delle opere oggetto di accordi di programma e, tra queste, la valorizzazione del territorio del Monferrato partendo dai Comuni della core zone dell’Unesco.

Si tratta della riqualificazione dei centri storici per un importo di 600 mila euro a cui, ovviamente, andrà aggiunta una quota dei Comuni stessi. Le riqualificazioni dovranno valorizzare il patrimonio che gli Infernot rappresentano nel mondo.

In sostanza abbiamo espresso un parere favorevole alla proposta di sostegno economico volta a migliorare i centri storici di Camagna Monferrato, Cella Monte, Frassinello Monferrato, Olivola, Ottiglio, Ozzano Monferrato, Rosignano Monferrato, Sala Monferrato e Vignale Monferrato. E’ un fatto, non è una vaga intenzione, che rafforza il progetto di sviluppo turistico per i territori del Monferrato Unesco e per l’intera Provincia.

Domenico Ravetti

Presidente Gruppo consiliare Partito Democratico

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

Le stampe fine art del fotografo conzanese Renato Luparia sono esposte in Alessandria presso la vetrina di “Cresta & Rolando” in via Piacenza 6. Il fotografo espone immagini del Monferrato della serie “Il suono del silenzio”. Visitabile lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Martedì giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12, con ingresso libero.

lup DSC_8737_Rlup DSC_5369_R

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia  e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale. Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari. I soggetti preferiti sono la natura, fiori e giardini e in modo particolare il paesaggio che ha rappresentato con diverse interpretazioni tutte molto personali. Ricordiamo la serie “Il suono del silenzio”, stampe fine art realizzate con la neve e la nebbia nelle quali emergono solo pochi particolari, attualmente esposte presso il Castello di Costigliole d’ Asti per la rassegna “Arte e Fotografia – Scatti d’ Autore 2018”. Continua a leggere “RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA”

Cena “selvaggia” a Ozzano Monferrato

Di Maria Luisa Pirrone

La Parrocchia di San Salvatore a Ozzano Monferrato organizza per sabato 10 novembre alle 20, nel Salone di Lavello (parte bassa del paese), una “Cena selvaggia”, il cui ricavato sarà destinato alle opere parrocchiali.

Selvaggia” perché il menù sarà a base di cinghiale, fagiano, capriolo e lepre, accompagnati da funghi e polenta, in pieno clima autunnale.

Il costo della cena è di 25€ e comprende anche dolce, frutta di stagione, acqua, vino e caffè.

Le prenotazioni dovranno prevenire entro il 4 novembre ai numeri 338-6213776 e 0142-487088.

ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse

ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse

Si è conclusa ieri, domenica 21 ottobre a Casale Monferrato, la seconda edizione di ITACA Monferrato, dieci giorni di appuntamenti inseriti nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Gli eventi tra le province di Asti e Alessandria, sono stati molteplici e diversificati (dall’arte all’enogastronomia, dalla natura e al paesaggio fino agli eventi dedicati alle famiglie, ai bambini e a quelli con protagonisti storia, musica e teatro) sotto la regia di Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio, sviluppatosi dall’associazione “La Confraternita degli Stolti”.

ITACA Monferrato non è stato solo grandi ospiti (Pier Carlo Grimaldi, Luca Mercalli,  Raffaele Guariniello, Donato Lanati, Massimo Vacchetta e Gad Lerner) ma, soprattutto, l’occasione di lavorare assieme per enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” riuniti in un solo, coeso, NOI: il Monferrato. Continua a leggere “ITACA MONFERRATO il bilancio della seconda edizione della kermesse”

Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano

Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano

Sabato 20 ottobre 2018 – Commessaggio (MN)

Sarà dedicato al Monferrato Gonzaghesco, l’incontro che si terrà presso la Torre Gonzaghesca in via Garibaldi n. 1 a Commessaggio (MN) – sabato 20 ottobre 2018 con inizio alle ore 16,00.

marc Commessaggio

L’incontro Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano. Due secoli di rapporti politici, economici e matrimoniali nel segno dei Gonzaga, ideato da Nadia Ghizzi, è organizzato dall’Associazione Culturale Il Torrazzo ed al Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato con il patrocinio del Complesso museale di Palazzo Ducale di Mantova.

Dopo l’introduzione di Federico Agosta del Forte (Presidente Associazione Culturale Il Torrazzo) interverrà Roberto Maestri (Presidente Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato).

Seguirà la presentazione del Volume: Fine di una Dinastia, fine di uno Stato. La scomparsa dei Ducati di Mantova e di Monferrato dallo scacchiere europeo, un rinfresco e la proiezione del documentario Aleramici in Sicilia. Viaggio nel cuore della Sicilia Aleramica Normanna. Continua a leggere “Dalle nebbie del Monferrato a quelle del Mantovano”

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse

Dalla Provincia di Asti a quella di Alessandria, molti diversi diventano un unico NOI

COMUNICATO STAMPA 2 – Lunedì 15 ottobre 2018

Schermata 2018-10-15 a 19.40.44

È in corso di svolgimento in moltissime località comprese tra la Provincia di Asti e quella di Alessandria la seconda edizione di ITACA Monferrato (dal 13 al 21 ottobre), inserita nel decimo festival nazionale ITACA – migranti e viaggiatori, unico in Italia a occuparsi di turismo responsabile e innovazione turistica.

Dopo i primi apprezzati appuntamenti del fine settimana inaugurale, ci sono ancora tantissime opportunità per vivere il Monferrato in una chiave diversa dal solito: sostenibile e curata da un’intera comunità, quella che costituisce il NOI degli organizzatori coordinati da Ca’Mon, progetto culturale di aggregazione di risorse umane e qualità, finalizzato a sostenere la crescita del territorio sviluppatosi dall’associazione La Confraternita degli Stolti.

Enti, associazioni, scuole, operatori turistici, aziende agricole, artigiani e semplici “monferrini” si sono messi in gioco per offrire, attraverso molteplici esperienze, una kermesse assai variegata in grado di spaziare dal trekking alla mountain bike, dalla navigazione fluviale all’enogastronomia, dall’arte alla letteratura, dalle visite guidate alle tradizioni delle colline e della pianura tra suggestioni, curiosità e generazioni. Continua a leggere “Festival ITACA MONFERRATO fino al 21 ottobre la seconda edizione della kermesse”

Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino

Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino

IT.A.CÀ Monferrato 2018, migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile vi aspetta nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino: è il primo e unico festival che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica.

Il Festival sarà in Monferrato dal 13 al 21 ottobre con laboratori artigianali, degustazioni, visite accompagnate, show cooking, dialetto e tradizioni, convegni, eventi musicali, teatrali, artistici, usi e costumi e tanta genuinità per parlare di turismo, sviluppo e cultura, con particolare attenzione all’ambiente.

IT.A.CÀ Monferrato 2018 ha, come tema conduttore, la Terra ed è rivolto a persone di ogni età: alle famiglie, ai giovani, alle scuole, attraverso attività che si integrano in un percorso formativo e didattico per la promozione e lo sviluppo rurale-turistico, di crescita culturale e sociale. Continua a leggere “Festival IT.A.CÀ… nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino”

ITACA Monferrato – Il programma

ITACA Monferrato – Il programma

Dopo l’anteprima “Aspettando ITACA” di venerdì 5 ottobre con “Fubine…Che Meraviglia!”, il festival inizierà ufficialmente sabato 13 ottobre.

Il primo fine settimana (sabato 13 e domenica 14 ottobre)

Sui pedali, a piedi, seduti, danzando, ascoltando e gustando

Sabato e domenica è in programma “Pedalando tra i vigneti e le chiese romaniche”, un’escursione in bicicletta di due giorni alla scoperta delle unicità del territorio (prenotazione obbligatoria) con partenza e arrivo da Castelnuovo Don Bosco.

Sabato, per Il Giardino delle Parole, alle ore 16,30 a Piovà Massaia incontro con Pier Carlo Grimaldi, Giampaolo Fassino e Paolo Corvo per parlare di terra tradizioni e cultura popolare con il libro “Viaggi enogastronomici e sostenibilità”.

Sabato, alle ore 21 a Murisengo si terrà la rappresentazione “Pinin e Le Masche” di Luciano Nattino, liberamente tratta dal racconto di Davide Lajolo con Massimo Barbero e la regia di Fabio Fassio. Continua a leggere “ITACA Monferrato – Il programma”

Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.

Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.

Sportello Infofiume

Con l’autunno l’Ente-Parco propone un nuovo appuntamento della serie “Il Sabato nei Villaggi – cultura e natura nelle terre del Po”: questa volta la guida Anna Maria Bruno ci condurrà alla scoperta del borgo di Giarole.

Logo_itaca_monferrato

Il mese di ottobre riporta in Monferrato IT.A.CÀ, il Festival del Turismo Responsabile, giunto qui alla sua seconda edizione: dal 13 al 21 ottobre, laboratori artigianali, degustazioni, visite guidate, show cooking, convegni, eventi musicali, teatrali e artistici caratterizzeranno i numerosi appuntamenti, alla scoperta di luoghi e culture, con un’attenzione particolare alle ricadute ambientali.

Tornano le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po presso lo storico Palazzo Mossi a Frassineto Po, la seconda e la terza domenica del mese. L’allestimento, che racconta il territorio della fascia fluviale del Po nel tratto vercellese-alessandrino e la sua evoluzione storica, illustra le trasformazioni del paesaggio con grandi scenografie e ricostruzioni ambientali attraverso due piani di lettura: uno per gli adulti e un altro, grazie all’aiuto di Bodinco, la mascotte del Centro, dedicato ai piccoli visitatori. Durante le visite sarà possibile provare anche i visori tridimensionali che consentono una vera e propria immersione nell’ambiente a 360°: una novità resa possibile grazie al progetto cofinanziato dalla Compagnia di San Paolo “Alla scoperta di Palazzo Mossi”. Il Centro è inserito nei circuiti MOMU (Monferrato Musei) e Abbonamento Musei Torino Piemonte. Continua a leggere “Il Sabato nei Villaggi, IT.A.CÀ in Monferrato, le aperture del Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po e tanta natura ad ottobre!.”