Arte&Pittura. Inaugurazione della mostra pittorica “Impronte, echi e colori della mia terra”, di Giuliano Saba presso Saltallocchio Cafè al rione Cristo di Alessandria. Articolo di Maurizio Coscia.

Alessandria: L’Associazione Culturale LiberaMente – Laboratorio di idee è lieta di invitare la cittadinanza, sabato 12 ottobre 2019, alle ore 18, all’inaugurazione della mostra personale dell’artista contemporaneo Giuliano Saba, dal titolo “Impronte, echi e colori della mia terra”, presso Saltallocchio Café del quartiere Cristo di Alessandria, in corso Acqui, 123. La mostra rientra nel programma “Arte diffusa” che l’Associazione ha avviato da tempo per consentire ai residenti di accedere a eventi di interesse artistico e culturale, tra i quali mostre pittoriche e fotografiche. Presente all’inaugurazione della mostra, Fabrizio Priano, presidente dell’Associazione e Francesca Parrilla.

Giuliano Saba, “Impronte, echi e colori della mia terra”.

img_20191006_185401.jpg

Di seguito, alcune immagini delle opere esposte nella mostra visitabile fino a novembre

img_20191006_185726.jpg

Continua a leggere “Arte&Pittura. Inaugurazione della mostra pittorica “Impronte, echi e colori della mia terra”, di Giuliano Saba presso Saltallocchio Cafè al rione Cristo di Alessandria. Articolo di Maurizio Coscia.”

Cosa fare a Ferragosto a Torino: musei a 1 euro, mostre e molto altro

Cosa fare a Ferragosto a Torino: musei a 1 euro, mostre e molto altro

Tanti appuntamenti fuori porta da non perdere

Alexia Penna 05 agosto 2019 11:28 http://www.torinotoday.it/

Turisti pullman turistico-2.jpeg

Se da un lato la città è mezza vuota per la partenza per le vacanze estive, dall’altro una buona parte dei torinesi è già tornata o deve ancora partire. Dunque il giorno di Ferragosto, che quest’anno cade di giovedì, è un’ottima occasione per prendersi una pausa nel bel mezzo della settimana lavorativa e organizzare una giornata di svago.

Musei a prezzi speciali e visite guidate

In città molti alcuni musei hanno programmato, proprio per l’occasione, l’ingresso al prezzo eccezionale di 1 euro e sono previste, inoltre, speciali visite guidate. Al Museo del Risorgimento vale la pena partecipare alla visita teatrale mentre a Palazzo Madama in programma il Ferragosto con l’astro d’argento, dedicato alla mostra in corso “Dalla Terra alla Luna”.  Interessante visita guidata serale anche al Castello della Mandria: “Viaggio tra le passioni del Re”. La Biblioteca Reale sarà invece chiusa dal 12 al 18 agosto per un intervento di pulizia straordinaria.

Le mostre da non perdere

A Palazzo Madama, dove fino a settembre si può visitare l’innovativa esposizione “Notre-Dame de Paris”, c’è in mostra tutta la bellezza della maiolica nella mostra “L’Italia del Rinascimento”; al Mao si possono ammirare i grandi paraventi giapponesi mentre alla Gam, oltre alle opere di Nella Marchesini, vale la pena non perdere “Giorgio De Chirico. Ritorno al futuro” Al Mastio della Cittadella c’è “Uomo virtuale. Corpo, mente, cyborg”, al Circolo del Design “Umanità aumentata”  e all’Egizio, oltre alle collezioni permanenti, “Archeologia invisibile”. Al Mauto, aperto a Ferragosto i soliti orari 10-19, una mostra celebra i 40 anni di “Auto&Design”. Alla Reggia di Venaria c’è “Atti Divini” di David LaChapelle e a Stupinigi “Claude Monet. The immersive experience”. … continua su: http://www.torinotoday.it/eventi/cosa-fare-a-ferragosto-2019-a-torino.html

Fotografia: la donna negli “sguardi” di Beatrice Orsini, di Donatella Pezzino

Una, nessuna e centomila. Questa è la donna che Beatrice Orsini ha voluto cogliere nella sua rassegna “Metamorfosi: sguardi di donna” inaugurata lo scorso sabato 9 marzo a Domodossola nello Studio Quadra di Via Marconi con la presentazione del pittore Sebastiano Parasiliti.

Nei 15 autoscatti in mostra prende forma un’immagine di donna che prescinde da qualsiasi situazione contingente per rivelare il femminino nella sua scabra nudità. Con un uso sapiente del bianco e nero e del contrasto, l’artista di Varese gratta l’etichetta di superficie con la quale ogni contesto sociale ci vuole ben riconoscibili (moglie, madre, figlia, donna in carriera, ecc.) evidenziando il corpo sottile e dai contorni imprecisi nel quale ogni donna può riconoscere le sue fragilità, le sue disillusioni, le sue costrizioni entro uno spazio-tempo che spesso isola e opprime.

L’effetto chiaroscurale, ottenuto con un sorprendente gioco di ombre e punti luce, sottolinea la marginalità del corpo rispetto allo sfondo; altrove è un velo, uno specchio o un paio di scarpe in primo piano a marcare questa distanza abissale dall’ambiente circostante. Che si tratti di una stanza chiusa o di un esterno, lo spazio accentua la condizione di estraneità propria dell’anima alla perenne ricerca di un sé che le piccole disarmonie di ogni giorno contribuiscono a smarrire.

Distanze e solitudini che, però, non implicano un semplice distacco dalle cose: tra il soggetto e gli oggetti circostanti si instaura un rapporto di scambio e di trasformazione (“metamorfosi”, appunto), processo nel quale l’annullamento apre a nuove forme di rinascita. Il surrealismo, che a tratti sfiora la dimensione onirica, non limita la concretezza delle situazioni e dei ritratti: al contrario, ne rafforza la capacità evocativa, forgiando un linguaggio espressivo nuovo e del tutto personale.

L’esposizione, che resterà visitabile per i prossimi due mesi, incarna l’essenza di un percorso artistico nel quale la fotografia si propone quale prosecuzione e al tempo stesso trasposizione in immagini della scrittura. Una preziosa occasione per conoscere uno dei migliori talenti emergenti di questi ultimi anni, forte di un’eccezionale creatività unita a rare doti di sensibilità ed eleganza.

Donatella Pezzino

Daria Carmi: Prorogate le mostre al Castello

Prorogate le mostre al Castello

Casale Monferrato: Le esposizioni a ingresso gratuito allestite al Castello del Monferrato Tracce di Cemento: Il carnet di viaggio sull’archeologia industriale e Good morning… good night. Cinque artiste e una curatrice dall’Iran. The sequel, visitabili nelle sale del secondo piano, sono state prorogate fino al 13 gennaio 2019.

mostre Good Morning

Le mostre rimarranno aperte al pubblico sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (domenica 6 gennaio inclusa). Chiusura nei festivi 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio.

Saranno possibili anche visite infrasettimanali su prenotazione al numero 0142 444330.

Maggiori approfondimenti sulle esposizioni possono essere trovati ai seguenti link:

Continua a leggere “Daria Carmi: Prorogate le mostre al Castello”

Pellizza da Volpedo a Milano: in mostra anche due capolavori della Fondazione CR Alessandria

Di Maria Luisa Pirrone

A 150 anni dalla nascita di Giuseppe Pellizza da Volpedo, le Gallerie Maspes e le Gallerie Enrico di Milano celebrano il grande artista piemontese con un’esposizione dal 12 ottobre al 22 dicembre.

Nella città che già ospita Fiumana, alla Pinacoteca di Brera, e il Quarto Stato, al Museo del Novecento, immagini iconiche delle battaglie sociali del secolo scorso, è possibile aggiungere queste altre due tappe ad un ideale percorso pellizziano.

La mostra nelle due gallerie, importanti poli milanesi per l’arte dell’Ottocento, presenta quindici tra i più celebri capolavori del pittore e una serie di indagini diagnostiche che permettono di leggere le opere da un nuovo punto di vista.

L’esposizione è la prima personale a Milano dopo quasi un secolo – l’ultima era stata organizzata nel 1920 alla Galleria Pesaro, esposizione durante la quale il celebre Quarto Stato venne acquistato a favore delle Civiche Raccolte grazie a una sottoscrizione pubblica – e si compone di opere provenienti da prestigiose collezioni sia pubbliche che private, in grado di ripercorrere i temi più significativi della cifra stilistica di Pellizza. Continua a leggere “Pellizza da Volpedo a Milano: in mostra anche due capolavori della Fondazione CR Alessandria”

Marco Colombo: TERRENOVE a Novi LIgure

Marco Colombo: TERRENOVE a Novi LIgure

Venerdì 5 ottobre ore 18, prende il via (fino al 14 ottobre) la rassegna fotografica “Terrenove Fotoreport” presso il salone al piano terra del Collegio San Giorgio, straordinariamente reso disponibile per la speciale occasione.

TerrenoveLocandina_v2_definitiva

Protagonista il territorio Novese, narrato dagli scatti di valenti e appassionati fotografi locali e con la qualificata relazione di Mario Vidor, fotografo veneto di fama internazionale che con l’occasione esporrà in contemporanea presso i locali Azimut di via Roma una selezionatissima galleria di immagini dal titolo: “Namib Desert.”

<Attenzione al centro storico Novese significa anche valorizzare il territorio circostante e diffonderne l’immagine>, spiega il Presidente ing. Marco Colombo. <intendiamo così proseguire nel percorso delle attività culturali di Novinterzapagina, ampliando l’attenzione anche al grande contenitore rappresentato dal circondario, ricco di straordinari punti di forza>. Continua a leggere “Marco Colombo: TERRENOVE a Novi LIgure”

Titti Palazzetti: La 57a Festa del Vino del Monferrato tocca quota 120 mila presenze! Record al Mercato Pavia

Titti Palazzetti: La 57a Festa del Vino del Monferrato tocca quota 120 mila presenze! Record al Mercato Pavia

Festa del vino 2018 - tavolate

Casale Monferrato: Due fine settimana dal clima certamente estivo hanno indubbiamente favorito il grande successo della cinquantasettesima edizione della Festa del Vino del Monferrato di Casale Monferrato (dal 14 al 23 settembre). L’Assessorato alle Manifestazioni stima che al Mercato Pavia nei due weekend consecutivi  di kermesse enogastronomica (da venerdì nel tardo pomeriggio fino a domenica sera) siano transitate circa 110 mila persone (dato stimato in collaborazione con le forze dell’ordine, con il media partner Radio Gold e con il Consorzio Mon.D.O.), il numero più alto mai registrato. L’area della festa, con ben 22 produttori di vino locali e 29 Pro Loco a proporre le loro specialità, anche in questo caso numeri da record, è stata letteralmente invasa dai golosi che hanno preso d’assalto per ognuno dei dieci appuntamenti i posti a sedere al coperto sotto le tensostrutture.

Si sono registrati buoni riscontri di partecipanti anche dalle tante iniziative collaterali organizzate in città durante tutto il mese, a partire dai concerti della Folkermesse al Castello del Monferrato (circa 10 mila persone nei due fine settimana), teatro inoltre di diverse mostre a ingresso gratuito ma anche sabato 22 dell’inaugurazione dello sportello del Sito Unesco e della cerimonia di premiazione del concorso enologico Torchio d’Oro, il cui oscar è andato all’azienda Colle Manora di Quargnento che ha inoltre partecipato per la prima volta alla Festa del Vino. Continua a leggere “Titti Palazzetti: La 57a Festa del Vino del Monferrato tocca quota 120 mila presenze! Record al Mercato Pavia”

Giancarlo Raina: Pittore e scultore alessandrino

Giancarlo Raina: Pittore e scultore alessandrino

Giancarlo Raina, nato a Sale (Alessandria) nel Agosto del 1948, alessandrino di adozione, vive e lavora in Alessandria.

Pittore e scultore, ha partecipato a molte mostre, fin dal 1975, in Italia e al estero dove ha avuto riconoscimenti e premi per le sue opere.

sddefault

I suoi lavori. le sue opere, nelle sculture e pitture, sono fatte di geometrie che sono architetture della mente e costituiscono il portato del modo di sentire la vita e i suoi misteri.

E così a volte il cielo e le ste…lle gli appaiono più vicini.

Questo video, è la mia volontà e del Prof. Luigi Manzini che intervista, di voler divulgare la conoscenza dei personaggi, che col loro lavoro manuale quali sono gli artisti o di mente come i letterati, sono conosciuti nel arco del loro campo ma sono pressochè sconosciuti ai loro stessi concittadini.

In Alessandria abbiamo e abbiamo avuto, grandi artisti, anche di fama nazionale e internazionale che pochi conoscono.

Ecco, questo è fatto solo per fare conoscere questi nostri concittadini che con il loro lavoro, tengono alto il nome della nostra città.

link video: https://www.youtube.com/watch?v=kYf9UMGIM_Q

LE MOSTRE ESTIVE DELL’ ARTISTA NADIA PRESOTTO

LE MOSTRE ESTIVE DELL’ ARTISTA NADIA PRESOTTO

Nadia Presotto

Conzano – Numerosi gli impegni agostani per l’ artista Conzanese Nadia Presotto che il prossimo mese parteciperà, su invito, a tre importanti  rassegne espositive.

Il 4 agosto sarà presente con due acquerelli nella mostra curata dalla Galleria Aglaia di Omegna e allestita presso il Museo del Legno di Pettenasco (lago d’ Orta), titolata “Alberi VII – Il giardino segreto”.

Il 9 agosto inaugura a Kazan (Russia) una collettiva di incisione allestita al Museo di Stato  e successivamente, il 13 una mostra, sempre d’ incisione, presso la Galleria Balayevo di Mosca. Sono rassegne espositive con incisori italiani e russi che lo scorso anno hanno partecipato ad un workshop d’ incisione a Vercelli.

A fine agosto sarà presente in una collettiva sul paesaggio titolata “Tra le colline UNESCO e il mare” allestita presso il MUSARMO – Museo d’ Arte Moderna e Contemporanea – di Mombercelli (AT), con due acquerelli raffiguranti il cielo dalle colline al mare.

Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold

Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold

Casale Monferrato

Castello di Casale Monferrato Inaugurazione venerdì 27 luglio alle 18 Aperta nei week end dal 28 luglio al 30 settembre!!

Le splendide sale del Castello di Casale Monferrato ospiteranno da fine luglio a fine settembre la personale di ben tre artisti che hanno deciso di confrontarsi sulla “tematica delle tematiche”: il colore nella rappresentazione artistica.

!Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli e Michelle Hold presentano una serie di opere in cui il colore diventa medium dominante, nella volontà di indagare la relazione tra lo stesso e la forma. I tre artisti, attraverso percorsi resi significativi dalla loro personale interpretazione dell’arte, riescono a far trasparire i loro sentimenti e le loro sensazioni più intime, senza paura di confrontarsi con il riguardante, ma anzi, aprendosi totalmente al dialogo e offrendo, come esito ultimo, tutto ciò che li connota. Continua a leggere “Color is calling Mostra di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli, Michelle Hold”

LE MOSTRE ESTIVE DELL’ ARTISTA NADIA PRESOTTO

LE MOSTRE ESTIVE DELL’ ARTISTA NADIA PRESOTTO

Nadia Presotto

Conzano – Numerosi gli impegni agostani per l’ artista Conzanese Nadia Presotto che il prossimo mese parteciperà, su invito, a tre importanti  rassegne espositive.

Il 4 agosto sarà presente con due acquerelli nella mostra curata dalla Galleria Aglaia di Omegna e allestita presso il Museo del Legno di Pettenasco (lago d’ Orta), titolata “Alberi VII – Il giardino segreto”.

Il 9 agosto inaugura a Kazan (Russia) una collettiva di incisione allestita al Museo di Stato  e successivamente, il 13 una mostra, sempre d’ incisione, presso la Galleria Balayevo di Mosca. Sono rassegne espositive con incisori italiani e russi che lo scorso anno hanno partecipato ad un workshop d’ incisione a Vercelli.

A fine agosto sarà presente in una collettiva sul paesaggio titolata “Tra le colline UNESCO e il mare” allestita presso il MUSARMO – Museo d’ Arte Moderna e Contemporanea – di Mombercelli (AT), con due acquerelli raffiguranti il cielo dalle colline al mare.

Fine settimana con tre nuove mostre al Castello

Fine settimana con tre nuove mostre al Castello

Casale Monferrato

Casale Monferrato: Sono ben tre le aperture di altrettante esposizioni a ingresso gratuito in programma nel prossimo fine settimana al Castello di Casale Monferrato: Color is Calling, Anduma  – a Look into the Future e Tessuti di Pregio dal Mondo.

Venerdì 27 luglio alle ore 18 nelle sale del secondo piano inaugurerà Color is calling con opere di Daniela Vignati, Giovanni Tamburelli e Michelle Hold. I tre artisti si confronteranno sul tema del colore in relazione alla percezione emozionale.

All’inaugurazione di Color is Calling seguirà (alle ore 18,20 circa), sempre al secondo piano della Fortezza, l’inaugurazione di Anduma – a look into the Future che, a cura dell’associazione ArtMoleto e ArtCan comprende le opere di tanti artisti sia italiani che stranieri: Mirella Bandini, Giò Bonardi, Heather Burwell, Ilenio Celoria, Michelle Hold, Cate Maggia, Geraldine Molia, Duy Phuong, Hannah Pratt, Teja Tegelj, Bona Tolotti. Lo sguardo al futuro è una finestra aperta sull’oggi, che osserva, interpreta ed elabora una visione del futuro attraverso gli occhi degli artisti e la loro partecipazione emotiva e intellettuale alle sorti del nostro pianeta e della società umana. Continua a leggere “Fine settimana con tre nuove mostre al Castello”

TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO

TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO

Come anteprima del tradizionale appuntamento con il SARTIRANA TEXTILE SHOW, mostra internazionale di antiquariato e arte tessile che si terrà a Sartirana Lomellina dal 13 al 16 settembre, LA PILA EVENTI di Sartirana in collaborazione con NADER SOBOUTI, esperto e fine conoscitore del settore, propone la mostra “Tessuti di pregio dal mondo”, un’occasione unica per scoprire ed apprezzare oggetti rari e dal grande fascino.

Le opere tessili esposte sono pezzi unici, realizzati a mano, che mostrano come l’arte tessile venga declinata nelle varie zone del mondo. Dall’Uzbekistan al Giappone, da Panama alla Costa d’Avorio, ogni pezzo racconta un diverso approccio a questa forma d’arte che accomuna tutte le culture del mondo. Continua a leggere “TESSUTI DI PREGIO DAL MONDO”

Due mostre per il compleanno dell’Unesco

Due mostre per il compleanno dell’Unesco

Questo slideshow richiede JavaScript.

Casale Monferrato: Venerdì 22 giugno alle ore 17,30, in occasione del quarto compleanno del cinquantesimo sito italiano Unesco (I Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato), verranno inaugurate nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato due mostre a ingresso gratuito: Landscape Perception e Filari di Luce Monferrato..

Entrambi i percorsi espositivi, visitabili fino al 22 luglio, sono dedicati in particolare al Monferrato Casalese, uno scrigno di ricchezze per il patrimonio naturale, artistico e culturale del Piemonte.

Le esposizioni saranno visitabili il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sabato 23 giugno, in occasione dell’appuntamento con Aperto per Cultura, le mostre saranno aperte anche dalle 21,30 alle 23,30. Continua a leggere “Due mostre per il compleanno dell’Unesco”

Due mostre per il compleanno dell’Unesco

Due mostre per il compleanno dell’Unesco

Questo slideshow richiede JavaScript.

Casale Monferrato: Venerdì 22 giugno alle ore 17,30, in occasione del quarto compleanno del cinquantesimo sito italiano Unesco (I Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato), verranno inaugurate nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato due mostre a ingresso gratuito: Landscape Perception e Filari di Luce Monferrato..

Entrambi i percorsi espositivi, visitabili fino al 22 luglio, sono dedicati in particolare al Monferrato Casalese, uno scrigno di ricchezze per il patrimonio naturale, artistico e culturale del Piemonte.

Le esposizioni saranno visitabili il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sabato 23 giugno, in occasione dell’appuntamento con Aperto per Cultura, le mostre saranno aperte anche dalle 21,30 alle 23,30. Continua a leggere “Due mostre per il compleanno dell’Unesco”