Novi Ligure festeggia i cento anni di Coppi, di Lia Tommi

100annicoppi-parada-settembre-web-306893037.jpg

DOMENICA 15 SETTEMBRE
Novi Ligure festeggia i cento anni di Coppi

Cento anni fa nasceva Fausto Coppi, uno dei più grandi talenti dello sport, icona del ciclismo italiano e mondiale.
La mattina del 15 settembre, giorno del suo compleanno, a Novi Ligure si svolgerà un evento organizzato da Regione Piemonte e Circolo dei Lettori di Torino in collaborazione con il quotidiano La Stampa nell’ambito di “Storia di un campione. 100 anni di Fausto Coppi”. Si tratta dello spettacolo di teatro di strada a tappe “Il campione e la zanzara”, che ripercorre la vita e le imprese memorabili dell’Airone e si potrà seguire in bicicletta.
Il ritrovo è alle ore 9,45 davanti al Museo dei Campionissimi. I partecipanti potranno arrivare direttamente con la propria bici oppure noleggiarne gratuitamente una tra quelle a disposizione della struttura museale. Da qui, alle 10 partirà la prima tappa a cui seguirà una seconda frazione in piazza Dellepiane e una terza tra piazza Carenzi e piazzetta San Pietro. Al termine si tornerà al Museo.
La rappresentazione sarà animata da sei personaggi in bici con maschere, costumi e stendardi; i ciclisti-spettatori saranno invitati a montare in sella e far parte del gruppo. Lo spettacolo, che sarà replicato a Tortona nel pomeriggio dalle ore 16 alle 18, è frutto di una creazione Faber Teater e Mario Chiappuzzo. Gli attori protagonisti sono: Francesco Micca, Lodovico Bordignon, Lucia Giordano, Marco Andorno, Paola Bordignon, Sebastiano Amadio. Continua a leggere “Novi Ligure festeggia i cento anni di Coppi, di Lia Tommi”

CANTINE A NORD OVEST 2019 – ANDAR PER GAVI

CANTINE A NORD OVEST 2019 – ANDAR PER GAVI

Condotta Slow Food del Gavi e Ovada

Novi Ligure: Ritorna anche quest’anno Cantine a Nord Ovest, la manifestazione itinerante organizzata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta per promuovere e far conoscere i vini del Piemonte. Lontani dalle solite rotte turistiche, Cantine a Nord Ovest è l’occasione per andare alla scoperta, tappa dopo tappa, di un territorio assolutamente unico, il Piemonte. Sullo sfondo di paesaggi mozzafiato, molti dei quali patrimonio dell’Unesco, sono quasi 150 le cantine da scoprire coinvolte nella manifestazione, alcune aperte al pubblico per la prima volta, e centinaia le etichette da degustare, grandi nomi accanto a piccoli produttori.

1 andar per Gavi 2019 Retro

7 tappe, 7 domeniche, 7 vitigni da scoprire, oltre 150 cantine da visitare.

14 Aprile. GIRO DEL NIZZA. (Nizza) – Nizza Monferrato (AT)

19 Maggio. I Rossi del Rosa – Ghemme e Gattinara ( No )

2 Giugno Erbaluce l’oro del Canavese –

18 Giugno. QUATAR PASS PER TIMURASS. (Timorasso) – Tortona (AL)

8 Settembre. ANDAR PER GAVI. (Gavi) – Novi Ligure (AL)

13 Ottobre. SULLE STRADE DEL DOGLIANI. (Dogliani) – Dogliani (CN)

27 Ottobre #Ovadarevolution – Ovada ( Al)

Ogni tappa è una vera e propria esperienza enogastronomica e turistica. L’esperienza è divertente, coinvolgente e gourmet. Si parte sempre (in famiglia, in gruppo, in auto, in pullman, qualcuno persino in bicicletta…) da un punto stabilito e poi, cartina e programma alla mano e bicchiere al collo, ciascuno è libero di organizzare il proprio giro. Ogni data è pensata per essere una enorme degustazione, che coinvolge dalle 15 alle 20 cantine, alla scoperta ogni volta di un vino diverso.  

2 Andar per Gavi 2019 fronte.jpg

Cantine a Nord Ovest è una manifestazione che incarna perfettamente i valori di Slow Food e offre, a chi partecipa, un’opportunità unica di “fare turismo enogastronomico”, di riscoprire e conoscere le terre e i loro prodotti tipici, storie di uomini e donne che producono e si tramandano segreti e tradizioni. Il nuovo che convive con l’antico e gli dà nuova vita, nuova forza, nuovo slancio.          

Per chi le tradizioni non vuole reinventarle ma conoscerle e scoprirle; per chi crede che sia possibile innamorarsi ancora e di nuovo – a qualsiasi età – di un luogo, di una terra o di un panorama incantato; per chi certi sapori, e certi vini, non li ha mai provati ed è una vita che li sta cercando. Continua a leggere “CANTINE A NORD OVEST 2019 – ANDAR PER GAVI”

A proposito dello SHUNT di Novi Ligure, di Angelo Marinoni

A proposito dello SHUNT di Novi Ligure, di Angelo Marinoni

Posted on 25 agosto 2019 Qui Novi Ligure  Angelo Marinoni

https://appuntialessandrini.wordpress.com

A proposito.png

È recente la richiesta del nuovo Sindaco di Novi Ligure di riconsiderare il progetto della parziale circonvallazione ferroviaria della sua città, definita shunt; tale opera eviterebbe che i treni in transito provenienti e diretti al Terzo Valico con destinazione e origine Alessandria (quindi Torino o Novara) percorrano la linea ordinaria che attraversa la città di Novi Ligure.

Tale richiesta viene, peraltro, ribadita dopo un esposto privato consegnato alla Procura circa una presunta pericolosità indotta dal transito frequente di treni merci sulla linea ordinaria che attraversa la città ed a una battaglia politica esplosa due anni fa e poi abbassatasi nei toni.

Alla proposta del nuovo Sindaco novese Cabella di riconsiderare lo shunt è stata resa nota la perplessa reazione del suo predecessore Muliere che, invece, vede nella realizzazione della variante una dilazione dei tempi di messa in esercizio del Terzo Valico di almeno due anni, trattandosi di sette chilometri supplementari.

Sicuramente la prospettiva di dilazionare i tempi di altri due anni non è positiva, come non è positiva la recrudescenza delle approssimazioni con le quali temi molto specifici relativi alla circolazione ferroviaria delle linee ad Alta Capacità sono affrontati attraverso facili generalizzazioni. Continua a leggere “A proposito dello SHUNT di Novi Ligure, di Angelo Marinoni”

Nocciole, valore autentico di mercato? Le politiche associative dicono una cosa, però i numeri della provincia di Alessandria sono ben altro

Nocciole, valore autentico di mercato? Le politiche associative dicono una cosa, però i numeri della provincia di Alessandria sono ben altro

di Enrico Sozzetti  Date: 7 agosto 2019  https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria: Paese strano l’Italia. Dove il concetto di mercato è spesso declinato in modo decisamente stravagante. C’è chi vuole fare impresa, per fortuna, e investe. E c’è chi annuncia piani importanti, ma per alcuni degli aspetti più strategici e decisivi aspetta che paghi lo Stato.

nocciola.jpg

È accaduto anche per la Pernigotti per il cui futuro «con noi, la Spes (cooperativa sociale torinese nata nel 1970 che dovrebbe rilevare la produzione di cioccolato, ndr) e una società finanziaria dello Stato (che potrebbe essere Invitalia), il Ministero dello sviluppo economico sta cercando di creare una società a tre (newco, nuova società) anche con l’obiettivo di costruire un nuovo stabilimento a Novi».

Lo ha detto all’agenzia Ansa, Giordano Emendatori che ha siglato l’accordo per la cessione del marchio ‘Maestri Gelatieri’. «È tutto nello stato delle ipotesi, ma se si verificano determinate condizioni, come l’intervento dello Stato, siamo disponibili a considerare l’obiettivo della costruzione di un nuovo stabilimento fra 3-5 anni». Ma se non avvenisse, l’imprenditore romagnolo cosa farebbe? Continua a leggere “Nocciole, valore autentico di mercato? Le politiche associative dicono una cosa, però i numeri della provincia di Alessandria sono ben altro”

Pernigotti, Massimo Berutti: “accordi frutto della forza del territorio da non disperdere”

Pernigotti, Massimo Berutti: “accordi frutto della forza del territorio da non disperdere”

massmo-berutti-1-1-1.jpg

Roma, 6 agosto 2019 – “Gli accordi preliminari tra Pernigotti e due realtà diverse tra loro, ma parimenti solide, possono consentire di non disperdere una realtà storica importante per Novi Ligure, il Piemonte e tutto il Paese. Questi accordi sono la dimostrazione che la storicità di un marchio, la professionalità dei dipendenti e la forza di un territorio sono le componenti che possono consentire di affrontare anche le situazioni più difficili e trovare soluzioni pragmatiche e innovative”.

Lo dichiara a margine del Tavolo al Mise il senatore Massimo Berutti. “La partita non è ancora chiusa, ma l’attenzione delle opposizioni ha consentito di portare a casa alcuni risultati. Non le promesse irrealizzabili di alcuni, ma almeno una speranza concreta per il futuro”.

Molinari e Cabella (Lega): “Pernigotti riparte grazie al Governo, ai sindacati e alla determinazione dei suoi lavoratori”

Molinari e Cabella (Lega): “Pernigotti riparte grazie al Governo, ai sindacati e alla determinazione dei suoi lavoratori”

Lega

“Una grande soddisfazione per la ripartenza della produzione di un’azienda storica come Pernigotti, che fa parte della storia imprenditoriale di Novi Ligure. E anche la dimostrazione che questo Governo ha le idee molto chiare, e pone la tutela delle nostre imprese in cima alle sue priorità”.  Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, e Gian Paolo Cabella, sindaco di Novi Ligure, commentano la notizia dell’accordo raggiunto al Ministero dello Sviluppo Economico, che consentirà la ripartenza della produzione nello stabililmento novese, e il mantenimento degli stessi livelli occupazionali.

“L’obiettivo – sottolineano Molinari e Cabella  – di dare un futuro al marchio Pernigotti, salvaguardando produzione e professionalità, è  il frutto di un lavoro durato mesi, a Roma e sul territorio. Grazie al Ministro Di Maio, al Sottosegretario Durigon e alle rappresentanze sindacali, che hanno saputo battersi perchè un’azienda dal dna completamente italiano, e piemontese, possa continuare il proprio percorso, e guardare al futuro con nuovo slancio.

Ma un plauso soprattutto ai lavoratori della Pernigotti, che hanno vissuto sulla loro pelle, nell’ultimo anno, una situazione difficilissima, senza mai perdersi d’animo, e continuando a battersi per il loro lavoro con grande forza, compostezza e dignità”

Ufficio Stampa Lega Piemonte

PERNIGOTTI, MATRISCIANO (M5S): SALVAGUARDATE PRODUZIONE E OCCUPAZIONE

PERNIGOTTI, MATRISCIANO (M5S): SALVAGUARDATE PRODUZIONE E OCCUPAZIONE

“Da cittadina piemontese prima e da parlamentare del M5S poi, sono molto soddisfatta per l’accordo che il Governo, nella figura del Ministro Luigi Di Maio e del vicecapo di gabinetto del MiSE, Giorgio Sorial, ha raggiunto per la Pernigotti di Novi Ligure.

susy-matrisciano

Un risultato importante, direi storico visto che – com’è emerso durante il tavolo che si è svolto oggi presso il Ministero durante il quale è stato presentato l’accordo preliminare per la reindustrializzazione dello stabilimento – la produzione resterà a Novi e saranno salvaguardati tutti i posti di lavoro.

I due nuovi investitori, la cooperativa torinese Spes e l’imprenditore Giordano Emendatori, garantiranno al territorio sviluppo industriale e, appunto, attenzione e valorizzazione del capitale umano, due aspetti per me fondamentali.

Ancora una volta, abbiamo dimostrato qual è la nostra stella polare: quella di difendere i diritti e la dignità dei cittadini e di garantire a marchi storici, come Pernigotti, di rimanere dove devono stare, cioè nel nostro Paese”.

Lo afferma in una nota la senatrice piemontese del MoVimento 5 Stelle, Susy Matrisciano, capogruppo M5S in Commissione Lavoro al Senato.

Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica

Capogruppo M5S 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Il Piccolo: Anziano ‘in fuga’ da casa imbocca l’autostrada contromano

Il Piccolo: Anziano ‘in fuga’ da casa imbocca l’autostrada contromano

E’ successo sulla bretella di Novi Ligure. Un 89enne si era allontanato e la moglie ne aveva denunciato la scomparsa

Il Piccolo

02 Agosto 2019 di ELIO DEFRANI http://www.ilpiccolo.net/

1564744182377.jpg--anziano__in_fuga__da_casa_imbocca_l_autostrada_contromano.jpg

immagine d’archivio

NOVI LIGURE — Per un 89enne francese di origini algerine è scattato il ricovero coatto in ospedale: l’anziano ha imboccato contromano la bretella autostradale di Novi Ligure, diretto verso la A7. Fermato dalla polizia stradale di Ovada, arrivata sul posto tempestivamente per evitare che potesse accadere una tragedia, ha dato in escandescenze e per lui – vista l’età – il medico del 118 ha disposto un trattamento sanitario obbligatorio.

L’89enne era alla guida di una Toyota Yaris con targa francese e ha imboccato la bretella tra la A26 e la A7 contromano, in direzione della Milano-Serravalle. La pattuglia della polstrada ci ha messo pochi minuti a rintracciare l’auto, che fortunatamente si era fermata all’interno dell’area di servizio Marengo Sud ma con il guidatore pronto a imboccare di nuovo il tratto contromano. Al volante gli agenti hanno trovato l’anziano E. S., in evidente stato confusionale tant’è che alla richiesta dei documenti ha dato in escandescenze. Sul posto è arrivata anche l’ambulanza e il medico ha disposto il ricovero all’ospedale di Novi Ligure.

La polizia stradale poi ha scoperto che l’uomo si era allontanato dalla propria abitazione a Gonfaron (nei pressi di Cannes) e la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. L’auto è stata sottoposta a fermo e la patente dell’uomo revocata.

Novi Ligure. Convocazione Consiglio comunale

Novi Ligure. Convocazione Consiglio comunale

Novi ligure, giovedì 8 agosto alle ore 21.00 presso la sala conferenze della biblioteca civica si terrà un Consiglio Comunale per discutere sul sotto indicato ordine del giorno, invito rivolto ai politici di maggioranza e opposizione:

Novi odg cc 8.8.19

I fuochi dal Parco Castello, di Lia Tommi

Novi Ligure, I fuochi dal Parco Castello

PARCO Castello NOVI via castello, 15067 Novi Ligure

PER LA MADONNA della NEVE – LA FESTA di NOVI
Se i fuochi a Novi si spostano dallo stadio, dal Parco Castello si vedono comunque perchè la collina che sormonta la città di Novi è sopra i tetti anche più alti e di li si vede fino alle Alpi. Ma la festa di Novi al Parco inizia prima per la precisione alle 10 di mattina con una rievocazione storica dal sapore antico che grazie alla Compagnia della Picca e del Moschetto trasporta i visitatori nel sedicesimo secolo, La Pro Loco di Novi dal canto suo veste il pranzo e la cena dei sapori e dei profumi della cucina storica novese.
Poi i curiosi oltre a scoprire le botteghe, le armi e sentire le cannonate degli uomini in costume d’epoca possono perdersi nel piccolo e grazioso mercatino a base di sorprese e articoli degli hobbisti dell’usato e dell’artigianato. Servizio navetta ha chiamata per gli anziani e chi può avere delle difficoltà. Lo scenario viene completato dal magnifico parco novese.

Gian Paolo Cabella: Trattamento di disinfestazione contro le zanzare

Trattamento di disinfestazione contro le zanzare

Novi.png

ORDINANZA DEL SINDACO

Novi Ligure: Il Sindaco Gian Paolo Cabella ha emesso un’ordinanza urgente a tutela della salute e dell’igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili attraverso la puntura di insetti vettori.

Il provvedimento si è reso necessario dopo la segnalazione dell’Asl che ha comunicato la presenza di un caso di chikungunya, malattia virale caratterizzata da febbre e forti dolori che viene trasmessa all’uomo da zanzare infette, in paziente residente nel Comune di Novi Ligure.

Per questo motivo questa sera, dalle ore 24 alle 3, saranno eseguiti dall’istituto Ipla di Torino dei trattamenti di disinfestazione nel Parco Castello e in zone limitrofe. Naturalmente saranno adottate tutte le misure necessarie per la tutela dell’incolumità pubblica.

Carabinieri. Novi Ligure: rapina una tabaccheria, scoperto, aggredisce i Carabinieri nel tentativo di darsi alla fuga: arrestato

Carabinieri. Novi Ligure: rapina una tabaccheria, scoperto, aggredisce i Carabinieri nel tentativo di darsi alla fuga: arrestato

IMG-20190726-WA0008

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure: Il 23 luglio scorso, i Carabinieri di Novi Ligure hanno tratto in arresto Alessandro SOFFIANTINI, 40enne novese, pluripregiudicato, resosi responsabile, in concorso con la sua compagna, S.M., 25enne, a sua volta denunciata in stato di libertà, del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, che poco prima aveva commesso una rapina ai danni di una tabaccheria di Novi Ligure, rintracciato dai Carabinieri e resosi conto che questi lo avevano riconosciuto, li ha aggrediti, aiutato dalla compagna, nel tentativo di dileguarsi.

I militari alle 6 del mattino avevano ricevuto tramite il “112” la richiesta d’aiuto del titolare della tabaccheria di Via Pietro Isola, il quale riferiva che poco prima un uomo, parzialmente travisato con un cappellino e degli occhiali da sole, vestito completamente di nero, lo aveva minacciato con un punteruolo, facendosi consegnare il denaro che aveva nel registratore di cassa, circa 20 euro. Continua a leggere “Carabinieri. Novi Ligure: rapina una tabaccheria, scoperto, aggredisce i Carabinieri nel tentativo di darsi alla fuga: arrestato”

Novi Ligure: Stanno per partire gli appuntamenti di “L’estate di Novi”: eventi, spettacoli, manifestazioni ed iniziative culturali

Novi Ligure: Stanno per partire gli appuntamenti di “L’estate di Novi”: eventi, spettacoli, manifestazioni ed iniziative culturali

Gli appuntamenti dell’estate novese 

Novi estate 2019 1aNovi estate 2019 1aa

L’ESTATE DI NOVI 2019

Venerdì 2 agosto (ore 21, ingresso a offerta) nell’Androne di Palazzo Dellepiane si terrà il concerto del Coro Novincanto diretto dal Maestro Cecilia Lee Hyo. La serata vedrà la partecipazione dei Maestri Lorenzo Caramagna (pianoforte), Maria Grazia Guerra (violino) e Luca Torciani (violino).

Come da tradizione, non può mancare la Fiera d’Agosto dal 3 al 5 agosto, con le bancarelle e il tradizionale concerto della Madonna della Neve del Corpo Musicale Romualdo Marenco diretto da Massimo Folli (sabato 3 agosto, alle ore 21, in piazza Dellepiane e in caso di maltempo presso il Teatro Giacometti).

Domenica 4 agosto si svolgerà la Notte Bianca, una grande festa che coinvolgerà tutta la città con spettacolo pirotecnico alle ore 22 nella nuova location in zona Museo dei Campionissimi – Parco Euronovi.  Si proseguirà in piazza Dellepiane dove, alle ore 22.30 (ingresso gratuito), si terrà lo spettacolo Imitamorfosi di Claudio Lauretta, con Sandro Picollo dove l’imitazione si fonde con la metamorfosi, l’attore, il cantante o il politico di turno viene riproposto in modo fantasioso, svelandone i tic e le manie, l’energia di Claudio Lauretta sempre al top, in modo leggero, amichevole, non banale. Continua a leggere “Novi Ligure: Stanno per partire gli appuntamenti di “L’estate di Novi”: eventi, spettacoli, manifestazioni ed iniziative culturali”

Denunciato per atti osceni nei pressi di un asilo infantile di Novi Ligure, di Lia Tommi

Denunciato per atti osceni nei pressi di un asilo infantile di Novi Ligure.

A seguito di segnalazioni esposte nei primi giorni di luglio dal personale di una scuola materna del Comune, agenti del Comando Polizia Municipale di Novi Ligure stavano effettuando un passaggio di controllo nella zona quando sorprendevano un uomo vicino alla rete di recinzione intento a compiere atti osceni.
Il cittadino novese di circa 60 anni, veniva identificato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico.
Raccolte varie testimonianze tra operatori della struttura, confermavano di averlo visto nei giorni precedenti nei pressi dell’asilo in atteggiamenti sospetti che avevano destato allarme.

Concorso “Un video per vivere in bicicletta”, di Lia Tommi

CONCORSO “VIVIINBICI” Un video per vivere in bicicletta

Novi Ligure: L’Amministrazione comunale, nell’ambito del progetto La volata del XX secolo, ha indetto il concorso “Viviinbici: un video per vivere in bicicletta” che ha l’obiettivo di scoprire le relazioni che si intrecciano tra l’oggetto bicicletta, meramente tecnico-funzionale, e la sua espressione culturale e sociale caratterizzata come simbolo di emancipazione, di integrazione sociale, salute ed eco sostenibilità.

Il contest è aperto a tutti i giovani dai 14 ai 35 anni e la partecipazione, completamente gratuita, può essere singola o in gruppo nel rispetto dei limiti d’età da parte di tutti i soggetti partecipanti.
Per aderire basta realizzare un video della durata massima di 90 secondi (inclusi eventuali titoli di coda) attinente al tema del progetto e mandare all’indirizzo email informagiovaninovi@gmail.com la domanda di partecipazione compilata in tutte le sue parti e sottoscritta in originale, con allegata fotocopia del documento di identità. La scadenza è fissata al 30 settembre 2019.
E’ possibile scaricare il bando e la domanda di iscrizione sul sito http://www.comune.noviligure.al.it sezione bandi di concorso.

Il progetto è finanziato dalla Fondazione Compagnia San Paolo ed è realizzato in partenariato con il Comune di Celle Ligure, Fondazione Vera Nocentini, ISRAL (Istituto per la storia della Resistenza e della Società Contemporanea in provincia di Alessandria), Associazione Librialsole, Associazione Tutti i colori del sole, Nuovo Filmstudio e Laqup (Laboratorio qualità urbana ambiente e partecipazione).