Emozioni e amicizia all’OPEN MIC, di Lia Tommi

Alessandria: Anche le luci sull’Open mic di febbraio, il primo del 2019, si sono spente.

L’Open mic, l’appuntamento periodico che si tiene alla SOMS del Cristo, condotto in modo impareggiabile da Fabio Gagliardi e Franco Galliani, che con la loro carica umana e simpatica disponibilità, accolgono e introducono gli ospiti, per mettere loro a disposizione il microfono aperto per 3 minuti.

In quei tre minuti si può declamare a memoria, leggere testi di propria produzione, leggere testi di autore che ci hanno particolarmente emozionato e desideriamo condividere con il pubblico presente in sala.

Ciò che avviene poi è facile immaginarlo: con fiducia si donano emozioni, con fiducia si ricevono e si accolgono, in un ascolto reciproco che è esso stesso fondamento dell’ atmosfera di amicizia che si crea. Perché cos’altro è amicizia , se non ascolto reciproco e rispetto?

Le emozioni fluiscono, circolano nei cuori, sono palpabile e intense: chi racconta dell’infanzia, di affetti perduti, chi racconta la crisi della coppia in un dialogo esilarante, chi parla di storia, di donne, o semplicemente d’amore…

Allegria, commozione, riflessioni sul senso della vita: tutto esiste e coesiste all’ OPEN MIC.

Ed essendo l ‘Open mic fatto da persone, sento di dover ringraziare tutti, ma in particolare modo Angelo Panelli e Zahida Stenghel, che da sempre accompagnano queste serate, preparando ed eseguendo mirabilmente dei brani musicali molto suggestivi, che di emozioni ne regalano , eccome……..

Open mic, di Cristina Saracano

Venerdì 23, alle 21, in Corso Acqui 156 ritorna l’open mic.

Microfono aperto, open mic, tre minuti di tempo per recitare, leggere, diffondere arte e cultura.

Presentano Fabio Gagliardi e Franco Galliani, intrattengono musicalmente i Nuova Sintonia.

Tutti possono partecipare con letture di autori famosi o sconosciuti.

Open mic, uno spazio aperto a chi ama l’arte e la compagnia!

Open mic di Cristina Saracano

Venerdi 12 ottobre alle 21 alla soms del Cristo, corso Acqui 165, Alessandria,ritorna l’OpenMic.

Chiunque ha a disposizione tre minuti per leggere, recitare, declamare una poesia o un testo in prosa, suo o di un autore più o meno famoso.

Ospiti musicali, i Nuova Sintonia, che allieteranno la serata.

Un appuntamento da non perdere!

Passate parola!

Quando, d’estate di Cristina Saracano

Ho bisogno di sole,

Senza aver troppo caldo,

Di aria pulita,

Di gente educata,

Sono troppo delicata,come un sapone neutro,

Non pretendo, ma non dimentico

Chi mi fa stare bene.

È una gran virtù 

La gentilezza, ma anche la disobbedienza,

L’ostinata mania di mettere le cose a posto,

Ma non in una fila ordinata,

A posto nella testa,

E poi, è proprio la testa che non sta mai al suo posto.

Caldo da granita; sento il ghiaccio fin nel cervello,

Estate da zanzare: stasera il teatro lo fan le stelle,

Niente biglietto,

Solo la voglia di stupirmi  ancora.

Letture all’aperto di Cristina Saracano

Da qualche tempo la soms del Cristo, Alessandria, Corso Acqui 158, ospita l’open mic, che come, dice il nome, dà la disponibilità di usare il microfono per tre minuti per leggere o recitare una poesia, a tutti, a tema e autori liberi.

Venerdi 13 luglio saremo all’aperto, un’occasione per stare insieme e condividere momenti di cultura.

Perché la lettura ci può aiutare.

E anche la musica. 

Non mancherà, infatti l’ottimo accompagnamento dei Nuova Sintonia.

Vi aspettiamo!

Torna l’Open Mic, di Lia Tommi 

di Lia Tommi, Alessandria 

Giovedì 1 febbraio torna l’Open Mic, ovvero il microfono aperto per leggere brani e poesie di propria composizione, o di altri autori, che ci hanno emozionato o hanno interpretato il nostro modo di sentire, Ma non solo: a piacere  si può recitare a memoria,  o esibirsi in altri generi di performances,  purché  si resti nel tempo massimo di 3 minuti, L’evento si svolgerà alla Soms del quartiere Cristo in corso Acqui 158, a partire dalle 21,15.

La serata sarà  condotta da Franco Galliani, con la collaborazione di Fabio Gagliardi.  

La partecipazione  è  libera  e  gratuita,  è  sufficiente segnalare l’intenzione di esibirsi  al proprio arrivo,

Per chi volesse partecipare solo come spettatore, si assicurano momenti di grandi emozioni: commozione, riflessione, allegria, amicizia sono gli ingredienti di queste serate.