Non lasciarmi, ti prego

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/innamorati.jpg

 

Non abbandonarmi proprio adesso

ho paura di quello che mi aspetta.

Restami accanto

consolami

stringimi forte

non lasciare che il vento mi porti via.

Non lasciarmi

non lasciarmi proprio adesso

ho bisogno del tuo affetto

del tuo amore.

Restami accanto

dimmi che mi vuoi bene

non lasciarmi naufragare in una bufera di illusioni.

Non lasciarmi sola

in questa notte buia e fredda.

Non lasciarmi

resta qui con me

ancora un poco

ti prego.

 

 

L’inflazione e la paura, di Bruno Soro

L’inflazione e la paura, di Bruno Soro

L'inflazione

http://www.cittafutura.al.it/

Alessandria: “(…) un mutamento del valore della moneta, vale a dire del livello dei prezzi, interessa la società soltanto nella misura in cui operi in modo ineguale. Mutamenti nel valore della moneta hanno determinato in passato, e stanno determinando oggi, conseguenze sociali enormi poiché, come tutti sappiamo, il valore della moneta non muta in egual misura per tutti o a tutti gli effetti. (…) Pertanto, un mutamento nei prezzi e nelle retribuzioni, misurato in moneta, colpisce generalmente le diverse classi in modo diseguale, trasferisce ricchezza dall’una all’altra, porta benessere ad una parte e disagio all’altra, e ridistribuisce i favori della fortuna frustrando progetti e speranze”.

M. Keynes, Conseguenze sociali del mutamento di valore della moneta, in Esortazioni e profezie, il Saggiatore, Milano, 1968, p. 67.

Mi è stato fatto notare che la parte finale del mio “È chiaro che…”[1], laddove mi riferivo al fenomeno che ho indicato come “svalutazione interna” seguita al cambio della moneta, necessita di qualche chiarimento. Continua a leggere “L’inflazione e la paura, di Bruno Soro”