Regioni, raffica di ricorsi contro il decreto sicurezza. Salvini: «Pd cerca visibilità»

https://www.ilmessaggero.it

Una alla volta le regioni a guida centrosinistra passano dalle parole ai fatti sul decreto sicurezza. Umbria, Toscana ed Emilia Romagna hanno deliberato il ricorso alla Consulta: la norma sarà impugnata per sospetta «incostituzionalità».

Anche la Sardegna è pronta a compiere lo stesso passo: nelle prossime ore porterà in giunta la proposta. Partita da un gruppo di sindaci, in testa Leoluca Orlando di Palermo – «sindaci del Pd che cercano visibilità», taglia corto Salvini – la battaglia si è spostata alle Regioni che a differenza dei Comuni possono ricorrere direttamente alla Corte costituzionale, senza passare prima da un giudice.

Sorgente: Regioni, raffica di ricorsi contro il decreto sicurezza. Salvini: «Pd cerca visibilità»

Matteo Renzi Enews 559

Matteo Renzi Enews 559

4 gennaio 2019

Buongiorno a tutti. Vi scrivo dagli Stati Uniti dove passerò i prossimi giorni in attesa di riprendere l’attività in Senato.
E non potendo fare la nostra Top Ten da Palazzo Giustiniani ne faccio una via email utilizzando la prima enews dell’anno.

Matteo Renzi.jpg

  1. Il 2019 si apre all’insegna della cultura. Mentre il direttore degli Uffizi ha ufficialmente chiesto alla Germania la restituzione di alcune opere trafugate dai nazisti, il Sovrintendente di Pompei Osanna ha presentato il restauro della Schola Armaturarum, meglio nota come casa dei Gladiatori. Fino a qualche anno fa Pompei faceva notizia per i crolli, ora supera tutti i record di visitatori. Che orgoglio, evviva! E grazie a chi ci ha creduto.
  2. Umberto Contarello è un uomo di cultura, sceneggiatore del film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, premiato con l’Oscar nel 2014. Mi ha scritto questa lettera sul Foglio di un paio di giorni fa. Gli ho risposto con una lunga lettera– anche questa pubblicata sul Foglio – che è diventata poi un post Facebook. Questo nostro scambio ha suscitato un grande dibattito tra molti amici. Leggo volentieri le vostre considerazioni: matteo@matteorenzi.it Oggetto? Tutti a Itaca, leggendo si capisce perché.
  3. Sempre sulla cultura: domani, sabato 5 gennaio, ore 21.25 sul Canale Nove ultima puntata di FirenzeSecondoMe. Siamo già alla fine della nostra camminata fiorentina, grazie a chi ci ha seguito e ci seguirà. Toccheremo Santa Croce, San Miniato, le piazze di Firenze da Santa Maria Novella al Carmine, il Museo Galileo e il Bargello parlando di tutto, dal calcio storico all’alluvione. Ho fatto una chiacchierata su Firenze Secondo Me anche sul settimanale OGGI. Attendo domani sera di conoscere le vostre ultime valutazioni, poi tireremo le somme di questa esperienza straordinaria.

Continua a leggere “Matteo Renzi Enews 559”

Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole

Domenico Ravetti PD: ANCORA PRECARI I DOCENTI NELLE NOSTRE SCUOLE

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “SERVE UNA FORTE MOBILITAZIONE, IL PREZZO LO PAGANO ANCHE I NOSTRI FIGLI.”

ravetti-domenico


Fa notizia un evento solo quando è urlato? Gli insegnanti non urlano, spiegano, educano, valutano, promuovono e, in alcuni casi, bocciano. Anche i docenti della scuola statale italiana di terza fascia, come i loro colleghi, non urlano ma formano la società del domani. Però la tipologia del loro contratto é a tempo determinato, sono precari, 56 mila precari. Se consideriamo i posti relativi alle cattedre in deroga sul sostegno, quel numero supera le 115 mila unità.

E con l’attuale legge di bilancio non si fa altro che stabilizzare la precarietà nelle scuole privando di tutele e futuro il 13% dei nostri insegnanti. Nonostante le continue sollecitazioni e gli incontri al Miur il Ministro dei “compiti per le vacanze” pare non essere pronto a risolvere il problema. Eppure basterebbe poco. Continua a leggere “Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole”

Ravetti PD. Ora è ufficiale: 648 mila euro per l’Hospice “Zaccheo” di Casale Monferrato

Ravetti PD. Ora è ufficiale: 648 mila euro per l’Hospice “Zaccheo” di Casale Monferrato

La Giunta regionale oggi ha approvato la destinazione dell’utile di esercizio 2017 dell’Asl AL e l’intera somma, 648.000 euro, verrà utilizzata per la sistemazione della struttura casalese.

ravetti-domenico

Leggo con piacere il comunicato stampa dell’Assessore Antonio Saitta che definisce questo “intervento importante e atteso da tempo, che va a sanare una situazione ereditata dal passato Ora l’Asl di Alessandria può immediatamente dare il via alle procedure di gara e quindi di realizzazione dei lavori proseguendo, allo stesso tempo, nella causa per ottenere il risarcimento dei danni nei confronti dei responsabili dell’opera.”

Credo si possa affermare con certezza che durante le prime settimane di gennaio l’ASL potrà attivare le procedure della gara e che i lavori di messa in sicurezza, rinforzo e consolidamento delle fondazioni della struttura, oltre che il recupero igienico – sanitario dei seminterrati, termineranno entro il 2019.

Domenico Ravetti

Capogruppo PD

Consiglio Regionale del Piemonte

Domenico Ravetti (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “Vogliono frantumare l’essenza della coesione sociale nel nostro Paese. Lega e M5S hanno superato il limite della decenza politica.”

Domenico Ravetti (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “Vogliono frantumare l’essenza della coesione sociale nel nostro Paese. Lega e M5S hanno superato il limite della decenza politica.”

ravetti-domenico

“Quella tassa è una vergogna, una patrimoniale sulla solidarietà. Il conto lo pagheranno i più poveri” Sono queste le parole che arrivano dal mondo del volontariato. E la protesta si diffonde sempre più contro la norma voluta da Lega e M5S che cancella l’Ires agevolata (portandola dall’attuale 12% al 24%) per istituti di assistenza sociale, fondazioni, enti ospedalieri, istituti di istruzione senza scopo di lucro. E che prevede un esborso di circa 120 milioni per il terzo settore. Ancora una volta questo G(g)overno nazionalpopulista conserva il solito posto alle persone in difficoltà: l’ultimo. D’altronde le parole – solidarietà – e – umanità – paiono non essere inserite nel dizionario della lingua del nuovo potere.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Domenico Ravetti (Pd): “Una mozione per evitare i tagli nazionali all’editoria e per tutelare il settore”

Domenico Ravetti (Pd): “Una mozione per evitare i tagli nazionali all’editoria e per tutelare il settore”

Torino – 18 dicembre 2018 – “Nella seduta di oggi del Consiglio regionale ho presentato una mozione, sottoscritta da molti colleghi di maggioranza e opposizione, che impegna la Giunta regionale ad adoperarsi affinchè le disposizioni normative riferite ai tagli all’editoria vengano ritirate e si avvii, con urgenza, un Tavolo di confronto con tutte le categorie di questo settore” ha spiegato il Presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale Domenico Ravetti.

domenico-ravetti3

“Il maxiemendamento inserito nella Legge di Bilancio attualmente in discussione al Senato” ha spiegato Ravetti “prevede rilevanti tagli al Fondo per il Pluralismo e l’Innovazione dell’Informazione, tagli che causerebbero la chiusura di centinaia di organi di informazione, quotidiani, settimanali, periodici, editi da cooperative no profit e da enti morali o, comunque, li costringerebbe ad una drastica riduzione dei loro organici”.

“Il Piemonte vanta, da sempre, una grande ricchezza editoriale” ha concluso il Presidente Ravetti “e la norma inserita nella Legge di Bilancio non ha nulla a che vedere con un’ipotesi di riforma del settore, peraltro auspicata dagli operatori stessi. E’ fondamentale che venga modificata una disposizione che causerebbe gravissimi danni ad un settore che, già da tempo, vive una situazione di grave difficoltà e alle tante persone che lavorano nella filiera”.

Domenico Ravetti

Presidente

Gruppo consiliare Partito Democratico

Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming

Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming

Domenico Ravetti (capogruppo PD). “Onorato d’essere stato il relatore di una legge che costruisce Pace mentre altri costruiscono muri”

Così stabilisce la legge approvata oggi all’unanimità in sede legislativa dalla Commissione Bilancio che individua quali valori fondanti per il Piemonte l’educazione alla pace e alla nonviolenza, la cultura dell’accoglienza, della coesione sociale, l’integrazione e la cooperazione tra i popoli.

domenico-ravetti3

Tra le disposizioni, anche l’installazione, ai confini regionali, di 16 cartelli e insegne stradali con l’indicazione “Piemonte – Regione dell’Arsenale della Pace” e lo stemma della Regione.
Nel 1964 a Torino un luogo di guerra, un arsenale, veniva trasformato in un luogo di pace. Da allora il Sermig-Arsenale della Pace è diventato un simbolo di accoglienza, solidarietà, fratellanza.

Qui tanti giovani hanno praticato concretamente il bene verso il prossimo e hanno imparato come la pace rappresenti la condizione indispensabile per la civiltà ed il progresso. Continua a leggere “Ravetti PD: Il Piemonte è la Regione dell’arsenale della Pace – Serming”

Gentiloni in Alessandria il 18 dicembre alle ore 21

Gentiloni in Alessandria il 18 dicembre alle ore 21

Alessandria: Martedì 18 dicembre alle ore 21 nella Sala Ferrero del Teatro Comunale di Alessandria Alberto Marello, il Direttore de Il Piccolo, intervisterà l’On. Paolo Gentiloni sul nuovo libro “La sfida impopulista”.

Gentloni

Nell’introdurre l’intervista sarà per me doveroso ricordare la serietà, la responsabilità e la pacatezza dell’azione politica del Presidente Gentiloni, qualità che continuo ad apprezzare e che, pur in un periodo in cui prevalgono altri stili e altri atteggiamenti, considero fondamentali per il Governo del Paese.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini con l’auspicio d’essere in molti ad ascoltare le analisi e le prospettive che verranno proposte.
Domenico Ravetti
Capogruppo PD – Consiglio Regionale del Piemonte

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora”

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora”

GIORNATA SCIENTIFICA ORGANIZZATA DALL’AZIENDA OSPEDALIERA.

Ravetti

Il settore della ricerca scientifica dovrebbe dare slancio e speranze al nostro territorio. L’avanzamento scientifico e tecnologico, frutto della ricerca di base e applicata nei suoi più svariati settori, è volano per lo sviluppo del Paese e stimola il circuito dell’economia, del benessere e della crescita.

Purtroppo dalle dichiarazioni ai fatti, dalle promesse al Governo dei processi, si mette in luce quanto i fondi per la ricerca pubblica siano stati considerati un orpello, un optional, nei bilanci dello Stato e non una necessità basilare della società.

Eppure la fase di recessione economica cui siamo andati incontro in questi anni ha infatti confermato come la capacità competitiva di un territorio sia intimamente e imprescindibilmente legata agli investimenti in ricerca scientifica e tecnologica. Continua a leggere “DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale): “Tutti insieme abbiamo fatto tanto ma per Alessandria la vera sfida inizia ora””

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.”

ASSESTAMENTO DI BILANCIO 2018-2020: IL PIEMONTE E’ IN SICUREZZA. ORA IL FUTURO.

Ravetti

In Consiglio Regionale abbiamo approvato l’assestamento del bilancio 2018-20 con 25 voti a favore, 10 contrari e 3 non votanti. Il documento denota la capacità della Regione di “investire e guardare al futuro”, con la messa in sicurezza definitiva del bilancio.

Un terreno, quello dei conti, sul quale abbiamo lavorato con serietà in questi quattro anni di legislatura, un’azione di governo dei conti che ci permetterà di lasciare un’eredità meno gravosa, in particolare se si tiene conto della situazione delle finanze regionali al momento del nostro insediamento.

La verità è che abbiamo messo strutturalmente in sicurezza il bilancio del Piemonte.

Di particolare interesse per il territorio alessandrino in questo assestamento sono i capitoli per fronteggiare le emergenze ambientali e il dissesto idrogeologico conseguenti all’evento alluvionale 2018, dove sono stabiliti 4 milioni di euro per ripristino di immobili pubblici e edifici scolastici. Continua a leggere “Ravetti (capogruppo PD): “Importanti scelte anche per il territorio alessandrino. Per la Benedicta 250 mila euro.””

Congresso Pd, chiuse le candidature: 6 in corsa per la segreteria. Contestazioni sulle firme di Giachetti. Repubblica.it

 

Alle 18 sono scaduti i termini. Tutti gli sfidanti si sono presentati al Nazareno. Zingaretti: “Bisogna cambiare tutto”. Martina: “Ora unità”. Un caso le adesioni via mail del ticket Giachetti-Ascani. Boccia: “Non è regolare”.

ROMA – I giochi sono chiusi. I tempi per la presentazione delle candidature al Congresso Pd sono scaduti alle 18 e tutti i candidati rimasti in corsa hanno presentato le firme richieste. Dunque, salvo contestazioni, saranno sei gli sfidanti per la segreteria: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina, Francesco Boccia, Dario Corallo, Maria Saladino e – ultimo a scendere in pista, in tandem con Anna Ascani – Roberto Giachetti.

Sorgente: Congresso Pd, chiuse le candidature: 6 in corsa per la segreteria. Contestazioni sulle firme di Giachetti – Repubblica.it

“Piazza Grande Alessandria per Nicola Zingaretti Segretario”

“Piazza Grande Alessandria per Nicola Zingaretti Segretario”

Alessandria: Giovedì 13 febbraio ore 18:00 presso la Camera del Lavoro di Alessandria il comitato “Piazza Grande Alessandria per Nicola Zingaretti Segretario” promuove un incontro con il candidato alla Segreteria regionale del Partito Democratico Paolo Furia.

Nicola_Zingaretti_-_Festa_Unità_Roma_2012

La candidatura di Furia è espressione di quella esigenza di cambiamento che al livello nazionale è rappresentata da Nicola Zingaretti per queste ragioni il comitato Piazza Grande Alessandria alle primarie del 16 dicembre invita gli iscritti e gli elettori del PD e del Centrosinistra a sostenere e a votare per Paolo Furia.

#ilnostrotempoèadesso #eccoci!

foto: wikipedia

Matteo Renzi. Enews 554

Matteo Renzi. Enews 554

Lunedì 10 dicembre 2018 Scusate se parlo di me.

Matteo Renzi


Tutte le volte che sono costretto a raccontarvi qualcosa di personale sono molto combattuto.
Da un lato mi piace aprirmi con il “popolo delle enews”: con voi mi sento a casa, grazie.
Dall’altro trovo assurdo che chi mi contesta da anni per “l’eccesso di personalizzazione”, ogni tanto se ne esca dicendo: Dica Renzi quello che vuol fare, è colpa di Renzi, Renzi faccia chiarezza.
Mi accusano di personalizzare e poi si preoccupano in modo ossessivo di me?!?
Non vi sembra una contraddizione?
Che poi spesso sono gli stessi commentatori o politici che qualche mese fa sognavano un accordo Pd-Cinque Stelle, che presentavano Di Maio come il nuovo Berlinguer e che quando ho alzato la mia voce, quasi solitario nel gruppo dirigente, andando in TV e dicendo “No all’accordo coi grillini, fatelo #senzadime” hanno detto: Renzi stia zitto, Renzi invade il campo altrui, Renzi dovrebbe tacere. Vedendo come governano i grillini mi sarei aspettato un grazie, non l’ennesima polemica.
Se taccio, devo parlare. Se parlo, devo stare zitto.
Nel dubbio sorrido a tutti e dico la mia, libero e a viso aperto, come sempre.
Continua a leggere “Matteo Renzi. Enews 554”

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Alessandria, i Gruppi Consiliari PD – Lista Rossa – Moderati hanno presentato la seguente Mozione:

Alessandria_Panorama

Oggetto: Uscire dall’isolamento ferroviario: proposta di seduta consiliare congiunta Alessandria Asti

Visto il perdurare di un servizio solo essenziale fornito da Regione Lombardia Alessandria – Milano Centrale – Alessandria, dell’assenza di servizi diretti adeguati per Roma e dell’assenza di collegamenti di Alessandria e Asti per la Via Emilia;

Preso atto delle dichiarazioni e dei documenti ufficiali già diffusi dall’amministrazione comunale di Alessandria sul tema oggetto della presente;

Richiamato il significativo protagonismo civico espresso dai cittadini di Alessandria con la raccolta firme “In un’ora sola ti vorrei”;

Verificato che il nuovo orario ferroviario di Trenitalia prevede la cancellazione della relazione Frecciabianca Torino – Lecce che prevedeva sul territorio piemontese come stazioni intermedie Asti e Alessandria; Continua a leggere “Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario”