Impariamo a riascoltare il prossimo… di Pier Carlo Lava

Impariamo a riascoltare il prossimo… di Pier Carlo Lava

Oggi non si ascolta più, non abbiamo tempo e pensiamo di sapere già tutto prima …

Non so cosa ne pensate, ma a me sembra che in questi ultimi anni il tempo di attenzione e ascolto delle persone si è ridotto drasticamente, con minori capacità nelle relazioni interpersonali nella vita reale, ne parlo in questo post e mi piacerebbe conoscere le vostre considerazioni in merito…

Pier Carlo

Alessandria: Siamo nell’era digitale, oggi la fibra veloce di internet consente in tempo reale di inviare mail e tramite le applicazioni messenger e whatsapp messaggi scritti e vocali, comunicare tramite i social facebook, twitter, google+, ecc. in tutto il mondo e organizzare video conferenze senza muoversi da casa con Skype.

Tutti questi strumenti hanno radicalmente cambiato in meglio la nostra vita consentendoci di fare rapidamente e con minori costi molteplici cose che in passato erano inimmaginabili ma come sappiamo ogni medaglia ha il suo rovescio.

Un mondo virtuale nel quale la rapida diffusione di queste nuove tecnologie ci ha cambiati influendo non poco sulla nostra capacità di dialogare di persona nella vita reale, al punto che molti incontrano notevoli difficoltà ha sviluppare efficienti relazioni interpersonali. Continua a leggere “Impariamo a riascoltare il prossimo… di Pier Carlo Lava”

Le persone più ricercate su Google nel mondo nel 2018

Le persone più ricercate su Google nel mondo nel 2018

Ecco il link delle persone più ricercate su Google nel mondo nel 2018

doodle-4-google-childrens-day-2016-india-5995349191688192-hp2x

Persone

1

Meghan Markle

2

Demi Lovato

3

Sylvester Stallone

4

Logan Paul

5

Khloé Kardashian

6

Jair Bolsonaro

7

Brett Kavanaugh

8

Hailey Baldwin

9

Daniels tempestosi

10

Cardi B

LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE

LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE

Amiche per mano

Questa parentesi tumore è dedicata a Marzia e a al suo progetto “Le Risonanze”. Marzia, dopo la sua personale esperienza di tumore al seno decide di “rispondere” alla malattia attraverso la sua passione, la fotografia. Un mezzo per sensibilizzare le donne e per incentivare alla prevenzione, oltre che sostenere la ricerca e le attività a supporto delle donne e delle famiglie che hanno attraversato la parentesi oncologica.

La mia

La malattia è arrivata un giorno di febbraio. Inaspettata. Inconcepibile per me giovane e nel pieno della vita. È un attimo e la vita si ferma.

I primi mesi sono stati difficili, ansia, incognite e paure dominavano su tutto. Il cancro fa paura, se ne parla ancora poco e male.

Durante la mia parentesi ho cercato il supporto di donne che avevano attraversato la malattia, per trovare qualcuno che fosse simile a me, forse per trovare risposte e dare un senso a quello che mi stava accadendo. Queste donne sono state fondamentali, e molte si sono trasformate in vere amicizie importanti. Ognuna di loro è stata capace di risuonare nella sua unicità e in grado di darmi spunti per iniziare il mio percorso di ricostruzione e rinascita. Continua a leggere “LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE”

Dal diritto del lavoro al diritto delle persone

Dal diritto del lavoro al diritto delle persone

dal foodora-et-labora300

http://www.eguaglianzaeliberta.it/

L’evoluzione socioeconomica ha stravolto le condizioni per cui era stata pensata la legislazione. Bisogna dunque ripensarla partendo dal chiedersi come una democrazia costituzionale possa garantire l’esigibilità dello standard di beni e servizi corrispondente, nelle condizioni storicamente date, allo status di cittadinanza

Umberto Romagnoli

“Andrea, riesci a immaginare un dirigente di un sindacato come la Cgil che dica: il lavoro salariato non è più importante come prima?”, chiede Vittorio Foa ad Andrea Ranieri durante una conversazione riportata in un agile volumetto che Einaudi pubblicò all’aprirsi del nuovo secolo. (1)“No. Però, bisogna cominciare a pensarci”, è la risposta. Foa, che malgrado lo sconforto la condivide, deve giudicarla incompleta. Difatti, si affretta a precisare: “Forse, bisogna cominciare anche a dirlo”. Continua a leggere “Dal diritto del lavoro al diritto delle persone”

Una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso, cosa significa?, di Pier Carlo Lava

pace.1254475069

da Redazione

Da sempre i proverbi sono la saggezza dei popoli, anche oggi oggi nell’era della tecnologia. 

Il proverbio: 

Una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso è un proverbio che ribadisce un concetto basilare e cioè l’importanza e la necessità della collaborazione e dell’aiuto reciproco fra le persone.

Un proverbio più che mai attuale in un contesto sociale dove il divario fra i ricchi ei  poveri si è ulteriormente accentuato.

foto: http://www.piunotizie.it/