Lo scrittore e poeta alessandrino Bruno Volpi si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore e poeta alessandrino Bruno Volpi si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia dello scrittore e poeta alessandrino Bruno Volpi, del quale in seguito presenteremo anche la prefazione dei suoi prossimi libri che usciranno nell’autunno 2019. Volpi tra l’altro ha scritto le seguenti numerose opere: Bonsoir Monsieur, La bambina dal cappello di fiori, Pinocchio e Rivera, Il vestito della Cresima, Mordimi stupido, Occhi scuri e profondi, Due monete di cioccolato, La passeggera misteriosa, Come una bolla di sapone, Delitto a Villa Palmieri, Il merlo di Matilde… pubblicate in varie antologie.

Bruno Volpi foto.jpg

Biografia:

Bruno Volpi, alessandrino, classe 1960, è laureato in Scienze Geologiche e lavora in una delle principali aziende italiane del settore energetico, nell’area della Ricerca ed Innovazione. È relatore di seminari in Master internazionali e presso alcuni atenei italiani e ha pubblicazioni scientifiche su riviste del settore.

Appassionato d’arte e letteratura italiana contemporanea, dal 2014 scrive poesie, favole e brevi racconti di genere narrativo e giallo/noir e collabora attivamente con la rivista “Il salotto degli Autori”.

Le sue opere hanno ottenuto riconoscimenti in vari ambiti. Vincitore del Premio Nazionale Letteratura Italiana Contemporanea, dal 2016 al 2019, nelle sezioni «Poesia inedita», «Racconto inedito», «Fiabe e Favole» e Raccolte di racconti.

Nell’ambito della letteratura giallo/noir, vincitore del concorso acquese Notti nere 2017 e finalista del Concorso Giallo in Provincia 2017 e del Premio Giallo Indipendente 2018.

Per la narrativa, vincitore del Premio Letterario Internazionale «Trofeo Penna d’Autore» 2018 e premiato nel concorso LeggiadraMente 2017; finalista del Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2016 e 2017.
Continua a leggere “Lo scrittore e poeta alessandrino Bruno Volpi si presenta ai lettori di Alessandria today”