Fogagnolo (M5S): serve un piano di piccole e medie opere per avere una regione efficiente

Fogagnolo (M5S): serve un piano di piccole e medie opere per avere una regione efficiente

“In Piemonte paghiamo lo scotto di una crisi congiunturale che ha penalizzato, paradossalmente, le aziende più virtuose, cioè quelle che hanno investito gli utili per innovare ed assumere nuove figure professionali. Tutto questo in uno contesto politico che non è stato in grado di stare al fianco di queste imprese. Perciò oggi, al Piemonte, serve più che mai la scossa del cambiamento”, afferma Sonia Fogagnolo, alessandrina candidata per la Regione con il Movimento 5 Stelle.

Fogagnolo

“Servono infrastrutture fisiche e digitali. Non abbiamo bisogno di opere faraoniche utili a pochi: serve un piano di piccole e medie opere per avere una Regione più efficiente, ben collegata in ogni sua parte e con il resto d’Italia. Una regione in grado di portare qui investitori stranieri, di attirarli. Senza trascurare il digitale però, che rappresenta il futuro per ogni azienda che voglia rimanere sul mercato, dalla più piccola alla più grande: dobbiamo salire sul treno della ripresa con l’industria 4.0. Ci sono aziende del territorio che stanno facendo passi da gigante su questa fronte, ma è la regione che è indietro: la copertura della banda ultralarga in Piemonte è solo del 55 per cento, in Calabria quasi del 70. Continua a leggere “Fogagnolo (M5S): serve un piano di piccole e medie opere per avere una regione efficiente”

Enrico Borghi PD: Sulla chiusura della Conservatoria di Casale Monferrato

Enrico Borghi PD: Sulla chiusura della Conservatoria di Casale Monferrato

Enrico_Borghi_daticamera_2018.jpg

Interrogazione parlamentare sulla chiusura della Conservatoria di Casale Monferrato Borghi (PD): “Chiudere l’ufficio sarebbe grave, perdita inaccettabile per il territorio” La paventata chiusura dell’ufficio casalese della Conservatoria dei registi desta forte preoccupazione nel mondo delle professioni (notai, avvocati, commercialisti) come in cittadini e lavoratori. Per questa ragione l’On. Enrico Borghi ha presentato un’interrogazione in Commissione Finanze alla Camera dei Deputati per verificare quali iniziative siano in atto per salvaguardare la presenza dell’ufficio, considerata la sua importanza. “Su sollecitazione del collega della scorsa legislatura Fabio Lavagno, ho presentato questa atto parlamentare perché sarebbe grave che questo ufficio, le cui prime trascrizioni risalgono al 1865 venisse soppresso – dichiara Borghi – si tratterebbe di una grave perdita non solo per Casale Monferrato , che ha già subito un duro colpo con lo spostamento della sede del Tribunale a Vercelli, ma per tutti i 61 comuni serviti dall’ufficio”. La Conservatoria dei registri di Casale – ricordiamo – custodisce più di 10 mila volumi, espleta circa 7 mila formalità ed esegue in media 20 mila ispezioni all’anno, numeri di tutto rilievo, che non possono essere trascurati. ON. ENRICO BORGHI.

Segreteria on. Enrico Borghi

M5S Alessandria: Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori

M5S Alessandria: Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori

Approviamo la mozione del collega Abonante e presentiamo degli emendamenti per autoridurre anche gli importi dedicati al fondo gruppi consiliari e per chiedere anche ai dirigenti e al segretario comunale di ridurre su misura volontaria i propri emolumenti e premi.

M5S

“Alessandria dopo la dichiarazione di predissesto dovrà affrontare nuovamente un periodo di sofferenza economica, nuove tasse e peggioramento dei servizi. 

Noi del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle ritieniamo importante fare la nostra parte rinunciando a parte dei rimborsi che ci spettano, nonostante le cause di questo predissesto siano causate dalle forze politiche contro le quali noi facciamo opposizione ogni giorno.”

“Proprio per questo chiediamo oltre agli altri consiglieri, presidente del consiglio, sindaco e giunta anche ai dirigenti e al segretario generale di contribuire volontariamente rinunciando al 30% dei loro emolumenti e premi per dare un forte segnale ai nostri concittadini che l’intera macchina comunale è disposta a condividere gli sforzi per riportare Alessandria al suo antico splendore.”

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Alessandria

EMENDAMENTI ALLA MOZIONE n 14/2019

OGGETTO: Emendamenti alla mozione n 14/2019 “Riduzione temporanea gettoni, indennità e rimborsi degli amministratori”.

EMENDAMENTO n.1 Aggiungere nel dispositivo dopo “nella misura del 30%.” “e di applicare una riduzione del 30% agli importi dedicati al Fondo gruppi consiliari.”

EMENDAMENTO n.2 Aggiungere alla fine del documento “Chiedere ai dirigenti e al segretario comunale di ridurre su misura volontaria i propri emolumenti e premi per le performance individuali del 30%.”

Michelangelo Serra Francesco Gentiluomo/

Progressisti per Casale, al fianco dei più deboli con idee forti

Progressisti per Casale, al fianco dei più deboli con idee forti

Il nome della lista, la quale è parte della coalizione a sostegno del candidato sindaco Luca Gioanola “Casale nel Cuore – Meglio Gioanola Sindaco” non è stato dato a caso: si tratta di una lista che guarda al progresso in riferimento alla qualità della vita dei cittadini, più che alla massimizzazione del profitto.

LOGO PROGRESSISTI PER CASALE_Tavola disegno 1_dal grafico.png

Come dice il suo stesso slogan, “Idee forti, vicino ai più deboli”, Progressisti per Casale si affianca a tutti i soggetti della comunità cittadina, ma in particolar modo a coloro che si trovano in una posizione più difficile: a coloro che hanno perso un posto di lavoro, ai giovani che lo cercano e che non vedono prospettive per il futuro, agli anziani e ai disabili che spesso non godono dei servizi che necessitano per avere una vita normale; Progressisti per Casale è una lista al fianco dei più deboli ma senza dimenticare nessuno, di qualsiasi appartenenza sociale. Questo è sicuramente un obiettivo ambizioso ma necessario, che non si può accantonare. Continua a leggere “Progressisti per Casale, al fianco dei più deboli con idee forti”

Corri con Luca: le iniziative di chiusura della campagna elettorale con Luca Gioanola, candidato Sindaco

Corri con Luca: le iniziative di chiusura della campagna elettorale con Luca Gioanola, candidato Sindaco

Una ultima giornata di campagna elettorale insieme a Luca Gioanola, candidato Sindaco, e ai candidati consiglieri della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco” con un crescendo di iniziative, opportunità di incontro e un coinvolgimento per tutte le età: bambini, famiglie, giovani, adulti.

candidato CORRICONLUCA.jpg

Si parte infatti al mattino dalle 9 alle 12 con i Gazebi delle liste presenti in Piazza Castello durante il mercato ambulante.

Al pomeriggio dalle 16, via a una sequenza ininterrotta di eventi.

Alle 16: Corri con Luca. Una corsa leggera/passeggiata per tutte le età che partendo da Via Roma 148, sede elettorale, proseguirà attraverso Piazza Castello, il lungo Po, il Ronzone, il Bosco della Pastrona, il Parco della Cittadella, i Giardini della Stazione, per chiudersi in Piazza Mazzini. Continua a leggere “Corri con Luca: le iniziative di chiusura della campagna elettorale con Luca Gioanola, candidato Sindaco”

Perchè votare Casale Insieme ?

Perchè votare Casale Insieme ?

Casale Monferrato: Casale Insieme è una lista civica caratterizzata da donne e uomini, ragazze e ragazzi, tutti nuovi ad impegni amministrativi politici, portatori di valori e significative esperienze professionali e di impegno sociale.

1 Flat people connecting puzzle piecesperchè SimboloCASALEinsieme

Il simbolo è una lampadina, formata da tante tessere che, solo se ognuno fa la sua parte, può accendersi grazie al completamento del puzzle.

Una volta accesa, la lampadina porta luce e calore, colorando l’intorno di giallo e rosso, i colori di Casale Monferrato.

Luce che illumina e dà speranza. La lampadina è idee, innovazione, creatività. Il puzzle che è ognuno fa la sua parte, la collettività. Continua a leggere “Perchè votare Casale Insieme ?”

Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale”

Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale”

rossana-boldi-1.jpg

“Il nome che circola in questi giorni non risulta neppure inserito nell’elenco regionale degli idonei: e comunque non c’è davvero nessuna fretta. Fra pochi giorni in Piemonte si vota, e mi pare corretto che a designare il prossimo direttore generale della Asl della provincia di Alessandria sia la prossima maggioranza, non quella in scadenza”.

L’onorevole della Lega Rossana Boldi, vice presidente della XII Commissione (Affari Sociali) della Camera dei Deputati, esprime una perplessità che è di molti in queste settimane: “le nomine della politica proprio in scadenza di mandato sarebbe più che opportuno evitarle, come gli annunci di investimenti roboanti: gli elettori non sono fessi, Chiamparino e Saitta se ne rendono conto?” Continua a leggere “Boldi (Lega): “No alla nomina del nuovo direttore generale della Asl di Alessandria a pochi giorni dal voto: se ne occuperà la prossima maggioranza regionale””

Elezioni Regione Piemonte: giovedì sera a Novi Ligure grande comizio di chiusura di Matteo Salvini

Elezioni Regione Piemonte: giovedì sera a Novi Ligure grande comizio di chiusura di Matteo Salvini

Matteo Salvini giovedì sera chiuderà ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni regionali in Piemonte a Novi Ligure, in provincia di Alessandria.

matteo-salvini-1026x640-1.jpg

L’appuntamento con il Segretario Federale della Lega, Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno, e con Riccardo Molinari, Presidente dei Deputati della Lega e segretario nazionale della Lega Piemonte, è alle ore 21 di giovedì 23 maggio sul piazzale della ex Caserma Giorgi di Novi Ligure, dove è atteso l’arrivo di migliaia di militanti ed elettori della Lega da tutto il Piemonte. 

“Una scelta non casuale chiudere la campagna elettorale nell’alessandrino: una provincia che, come e più di altre, Chiamparino ha in questi cinque anni abbandonato al suo destino. Il Piemonte è una grande Regione, da sempre spina dorsale dell’Italia: da lunedì la rimetteremo in moto”, afferma Riccardo Molinari.

Il voto di domenica sarà decisivo per le sorti della Regione Piemonte, ma anche di molte amministrazioni locali, oltre che naturalmente dell’Unione Europea.

Un’occasione fondamentale per cambiare, a casa nostra e in Europa.

Ufficio Stampa Lega Piemonte

Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone

Casale Monferrato: Giovedì 16 maggio, alle 21, Luca Gioanola con i candidati della coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco”, ha incontrato i cittadini del quartiere Ronzone, nei locali del “Circolo Lavoratori Ronzonesi”.

gioa ronzone_1gioa ronzone_2

Si sono trattati temi a tutto tondo: la difficoltà delle attività commerciali, l’eccessiva velocità di transito dei veicoli, la sicurezza stradale, la manutenzione. Particolare attenzione è stata dedicata alle relazioni, al Parco Eternot, al rapporto Comune – Associazioni, alla mobilità, ai parchi e giardini e al turismo.

Luca Gioanola ha presentato alcuni importanti e innovativi punti del programma: la promozione del commercio naturale sia nel centro sia nei quartieri e nelle frazioni. Quartieri che come qui al Ronzone hanno già pagato un prezzo alto relativamente alla grande distribuzione. Il “Piano di Calmierazione Affitti” per le attività commerciali, il “Piano edicole”, insieme alla promozione delle Domeniche del Villaggio (mestieri, bancarella, arte, musica) e ai progetti partecipativi “Adottiamo una Via” e i “Comitati Civici” saranno i primi interventi di promozione e rilancio per il commercio naturale, della vitalità e dell’identità del quartiere. Continua a leggere “Luca Gioanola. Casale, i quartieri, le frazioni: Ronzone”

Paola Ferrari (Chiamparino Sì – Demos): solidarietà a Papa Francesco

Paola Ferrari (Chiamparino Sì – Demos): solidarietà a Papa Francesco

Paola Ferrari.JPG

Alessandria: “Da cattolica praticante, esprimo solidarietà e vicinanza a Papa Bergoglio, fischiato a Milano dal pubblico rabbioso e invasato di un personaggio che fa dell’odio la fonte del suo momentaneo consenso elettorale.

Nello stesso tempo, considero quello che ha fatto ieri Salvini a Milano una vera e propria profanazione.

Se giudico il fatto come persona di fede cattolica, mi sento profondamente offesa. Da cittadina di una Repubblica democratica e laica, seriamente preoccupata dal comportamento del Ministro degli Interni, che ha giurato sulla Costituzione”.

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative

Il ticket Lavagno-Schipani si presenta per il Comune. Mercedes Bresso corre per l’Europarlamento

l 2a14c569-e5a1-49a4-933b-3d5e48a1aedel cc281c16-11cd-4683-b5fa-6195bcb1c53dl dbe056de-42db-484c-acb0-1f60c5215232

Ottima partecipazione di pubblico venerdì scorso per la presentazione dei candidati del Partito Democratico Mercedes Bresso, candidata al Parlamento europeo,  Fabio Lavagno e Rita Schipani, che insieme corrono per il Consiglio comunale di Casale. Presenti anche il Sindaco di Casale Titti Palazzetti e il candidato del centro-sinistra Luca Gioanola.

L’intervento di Mercedes Bresso è stato incentrato sulle questioni europee e sulla necessità di avanzare e non retrocedere rispetto alle facili quanto inutili e dannose riposte sovraniste o neonazionaliste. “E’ giunta l’ora per costruire Stati Uniti d’Europa – ha detto Bresso – inserendo le politiche sociali nelle competenze dell’Unione per poter proteggere i cittadini europei dalle conseguenze negative della globalizzazione. Allo stesso tempo questo va fatto continuando a rafforzare con determinazione le politiche ambientali” Continua a leggere “Ottima partecipazione di pubblico all’appuntamento con i candidati PD in vista delle elezioni europee e amministrative”

Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!”

Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!”

Paola Ferrari

Alessandria: La decisa ed inequivocabile presa di posizione del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, che ha parlato di sostegno del mondo sportivo piemontese al candidato di Centrodestra Cirio, mi indigna.

Preciso a tutti che il Comitato Olimpico Nazionale Italiano è la massima istituzione sportiva e deve essere apolitica e apartitica. Come mamma di un atleta del Settore giovanile di una Federazione del Coni, trovo gravissima ed arrogante la dichiarazione di Porqueddu, che deve occuparsi di sport e non schierarsi a favore di un candidato a nome di tutto il mondo sportivo, arrogandosi il diritto di rappresentarlo politicamente. Continua a leggere “Dopo le dichiarazioni del presidente regionale del Coni, Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Giù le mani dallo sport!””

Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Rilanciare l’agricoltura familiare”

Paola Ferrari (ChiamparinoSìDemos): “Rilanciare l’agricoltura familiare”

Alessandria: I piccoli agricoltori sono l’avanguardia della pratica dell’agricoltura sostenibile. In un’era di costi crescenti, prezzi volatili dei carburanti, degli input agricoli e del cibo, di imprevedibilità del cambiamento climatico, di degrado dell’ambiente, i piccoli agricoltori agroecologici rappresentano la forma più funzionale di agricoltura, in grado di nutrire il mondo e ridurre le pressioni ecologiche ed economiche.

Paola Ferrari

I piccoli agricoltori e le piccole fattorie sono la chiave della sicurezza alimentare, sono più produttivi e conservano le risorse più delle grandi monocolture, sono modelli di sostenibilità e santuari di biodiversità.

Non ultimo, contribuiscono al raffreddamento del clima. L’ agricoltura familiare ha i volti e le mani delle migliaia di comunità del cibo, perché le comunità delcibo rappresentano il modello di sviluppo che vogliamo, uno sviluppo legato in modo inestricabile al benessere ambientale del pianeta e alla sopravvivenza economica delle comunità locali”.

Quel contributo in denaro del mondo agricolo alla Lega

Quel contributo in denaro del mondo agricolo alla Lega

Alessandria: Paola Ferrari (candidata alle elezioni regionali del Piemonte per la lista ChiamparinoSì-Demos):”E’ di ieri la notizia (Il Fatto Quotidiano) che Confagricoltura Roma ha elargito un finanziamento alla Lega, partito che esprime il Ministro direttamente competente per il settore. Il fatto, seppur lecito, mi induce a questa riflessione. L’ agricoltura, soprattutto in Italia, non sta certamente da tempo attraversando un periodo di ‘vacche grasse’.

Paola Ferrari

Nei supermercati non è di certo aumentata l’offerta dei prodotti #agroalimentari del così tanto sbandierato made in Italy. Gli agricoltori sono sempre più in stato di sofferenza – colpiti oltretutto da questa “maledetta primavera” – e l’unico vero sostegno deriva dai denari della Pac della tanto ‘vituperata’ Europa.

Era proprio necessario che un’ associazione di categoria contribuisse così smaccatamente ad una campagna elettorale? Avrei apprezzato di più che questo stanziamento fosse finalizzato ad uno scopo educativo, sociale, didattico, culturale rivolto a promuovere la cultura del benessere alimentare attraverso i prodotti agricoli di qualità. Non certo per contribuire a finanziare le ‘piazzate’ di Salvini”.

“Io mi batto perchè le nostre Valli ritornino a vivere!”

“Io mi batto perchè le nostre Valli ritornino a vivere!”

Alessandria: Paola Ferrari (candidata alle elezioni regionali per la lista ChiamparinoSì-Demos): “Credo fermamente che il tempo delle promesse sia esaurito, perchè troppe volte abbiamo pagato sulla nostra pelle lo scorrere veloce del tempo e il volare nel nulla degli impegni assunti.

Paola Ferrari

Uno degli interessi che mi stanno particolarmente a cuore, anche perchè nata e cresciuta in questo tipo di territorio, è il far rivivere le nostre vallate dell’ Alessandrino. Penso alla Val Curone, alla Val Grue, alla Val Borbera e alla Val d’ Erro.

Ma anche a tutte le altre zone che in questi ultimi decenni hanno conosciuto l’abbandono dovuto al repentino mutamento degli scenari. Sarà mio impegno che la legge regionale sul riordino della disciplina in materia di autonomie locali e nuove norme sulla montagna, approvata lo scorso mese di marzo (una delle ultime importanti e significative azioni del Piemonte di Sergio Chiamparino), prenda forza proprio nelle nostre Valli.

Là dove vedi un territorio curato e vivo, è più facile che un turista lo apprezzi e perciò deicida di tornarci, mettendo in moto l’economia locale tramite l’acquisto dei prodotti di quel territorio e offrendo nel contempo possibilità di lavoro. Continua a leggere ““Io mi batto perchè le nostre Valli ritornino a vivere!””