“Commissari sulle tracce del male”, un programma condotto da Pino Rinaldi, con la collaborazione della Polizia di Stato

“Commissari sulle tracce del male”, un programma condotto da Pino Rinaldi, con la collaborazione della Polizia di Stato

Questura di Alessandria: Da sabato 24 novembre 2018 e per 8 serate è andata in onda la seconda serie di “Commissari – sulle tracce del male” un programma condotto da Pino Rinaldi e realizzato con la collaborazione della Polizia di Stato.  

La serie racconta l’attività d’indagine svolta dagli “investigatori” della Polizia di Stato su alcuni casi di cronaca giudiziaria avvenuti in diverse città d’Italia che hanno segnato profondamente il loro lato umano.

Protagonista di ogni puntata è il “Commissario” che ha trattato il caso, colui che alla fine si è trovato faccia a faccia con il responsabile del reato. Sarà lui, intervistato da Pino Rinaldi, il volto e la voce narrante del racconto dell’attività investigativa svolta.

Il racconto del “Commissario” sarà arricchito dal materiale documentaristico di repertorio e dal ricordo dell’esperienza vissuta insieme alla sua squadra che lavorando al suo fianco ha contribuito alla risoluzione del caso di cronaca giudiziaria.

Prima Puntata
La Donna senza mani

È il 5 novembre del 2009, siamo a Varese, il “Commissario” Sebastiano Bartolotta è a cena.

Riceve la telefonata da un suo collaboratore che gli comunica che c’è stato un omicidio, una donna è stata uccisa nella propria abitazione con ventidue coltellate e le sono state mozzate le mani.

Il “commissario” si precipita immediatamente sul luogo del delitto. Perché tanta ferocia? Chi puo’ aver compiuto quel gesto così efferato?

In questa puntata Pino Rinaldi e il Dirigente della Polizia di Stato Sebastiano Bartolotta ripercorrono le fasi delle indagini per arrivare alla verità.

“COMMISSARI – Sulle tracce del male” è un programma di Giuseppe Rinaldi scritto con Marcello Conte, Produttore esecutivo Giovanna Canosa, Delegato Rai Valeria Durante, Regia di Andrea D’Asaro. Una produzione Magnolia per Rai.

Alessandria: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO A BORDO TRENO

Alessandria: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO A BORDO TRENO

Denunciato.jpg

Nella tarda mattinata di giovedì, 11 aprile, un cittadino italiano 25enne a bordo di treno Regionale da Asti ad Alessandria, a seguito di un controllo da parte degli Agenti della Polfer di Alessandria in servizio di scorta a bordo treno, veniva sorpreso in possesso di 3,5 grammi di sostanza stupefacente, tipo marijuana, imbustata in cellophane e che veniva prontamente sequestrata.

Da successivi accertamenti veniva trovato all’interno del giubbotto un portafoglio con documenti intestati ad un cittadino senegalese, denunciati smarriti nei giorni precedenti.

Il giovane, residente nel bresciano, già noto perché denunciato il 14 febbraio u.s. per detenzione di stupefacente, al tempo 12 grammi di marijuana, nella stazione di Torino Lingotto, veniva pertanto segnalato all’Autorità Amministrativa per lo stupefacente detenuto, e denunciato per ricettazione per i documenti di cui non sapeva giustificare il possesso.

Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato

Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato

Nella mattinata del 27 Marzo u.s. il titolare di una ditta di escavazioni della provincia Alessandrina, denunciava presso la Sottosezione Polizia Stradale di Ovada, il furto di circa 2000 litri di gasolio asportati dai mezzi d’opera impegnati nei lavori in un cantiere per il ripristino della linea ferroviaria tra i comuni di Prasco ed Acqui Terme.

questura-polizia copia.png

Lo stesso riferiva che il gasolio era stato asportato dai serbatoi dei mezzi d’opera parcheggiati all’interno del cantiere, nelle ore notturne, nelle giornate precedenti e che, per arginare e scoraggiare tale azione predatoria, aveva installato delle telecamere.

Gli uomini dell’Ufficio della Polizia Giudiziaria della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada, coordinati dal Comandante del Reparto Sost. Commissario Coordinatore Paolo POLVERINI, dalla visione delle immagini notavano sempre la stessa persona che dopo aver aspettato la chiusura serale del cantiere, si avvicinava ai mezzi d’opera con un tubo di gomma e delle taniche di plastica.

Visto ciò, anche perché i furti nelle giornate precedenti erano stati perpetrati sempre nello stesso orario, il personale della Polizia Giudiziaria, decideva di appostarsi all’interno del cantiere. Continua a leggere “Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato”

Polizia: Arresto di L.S. pluripregiudicato, per furto aggravato di un auto

Polizia: Arresto di L.S. pluripregiudicato, per furto aggravato di un auto

Nella serata del 30 marzo u.s. personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria procedeva all’arresto di  LODDO Stefano, nato il 02.02.1974, s.f.d., pluripregiudicato,  poiché resosi responsabile del reato di furto aggravato su un’autovettura.

questura-polizia copia

Alle ore 21.20 circa, le pattuglie della Squadra Volanti venivano inviate dalla locale Sala Operativa in questa via Benedetto Croce per la segnalazione di un furto su autovettura,  allertata dal proprietario del veicolo che sorprendeva il malvivente mentre rovistava sulla stessa.

Il LODDO colto sul fatto veniva infatti  fermato dal proprietario che nel frattempo aveva già allertato le Forze di Polizia, ma nonostante ciò riusciva a darsi alla fuga.  Giunti celermente sul posto, gli agenti si mettevano immediatamente sulle tracce del malvivente, visto scappare dal proprietario, di cui forniva analitica descrizione.

LODDO veniva, pertanto, rintracciato poco dopo e grazie al pronto intervento delle Volanti si consentiva l’arresto in flagranza di reato. L’arresto veniva successivamente convalidato dall’A.G.

“ARRESTATI PER TENTATO FURTO AGGRAVATO PRESSO IL BAR ROVIDA SIGNORELLI IN PIAZZA GARIBALDI ”

“ARRESTATI PER TENTATO FURTO AGGRAVATO PRESSO IL BAR ROVIDA SIGNORELLI IN PIAZZA GARIBALDI ”

Questura di Alessandria: Alle ore 02.15  del 04 Aprile u.s. il personale della Squadra Volanti di Alessandria traeva in arresto in flagranza di reato due cittadini di nazionalità albanese, tali  MEMAJ Sokol, nato il 6.5.1988 e KERCUKU Haxhi nato il 22.07.1969, entrambi domiciliati in Alessandria e  pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, poiché resisi responsabili, in concorso tra loro,  del reato di tentato furto aggravato perpetrato in danno al bar “ Rovida Signorelli” sito in questa piazza Garibaldi.

questura-polizia copia

Nel corso dell’ordinaria attività di controllo del territorio, il personale delle Volanti notava due individui  sospetti armeggiare, nel cuore della notte, vicino alla porta d’ingresso del sopra citato bar.

Gli stessi  alla vista della volante si allontanavano precipitosamente cercando di far perdere le proprie tracce.

Solo grazie alla rapidità ed al pronto intervento degli operatori di volanti si consentiva di bloccare i malviventi ed impedire il furto.

Nel coso dei successivi accertamenti si  verificava che i malviventi avevano forzato la porta d’ingresso del bar “Rovida Signorelli  allo scopo di consumare il furto, e prima di essere controllati, avevano cercato di  disfarsi di arnesi atti allo scasso, precisamente di un martelletto frangivetri, due paia di guanti in lattice e una torcia,  che venivano recuperati e sottoposti a sequestro penale dal personale operante.

Per quanto sopra i malviventi venivano tratti in arresto e su disposizione del P.M. di turno condotti presso le camere di sicurezza della Questura di Alessandria in attesa del giudizio in direttissima.

Tutto il personale della Polizia di Stato unito nelle celebrazioni del 167^ anno dalla data della fondazione, nel motto: “Esserci Sempre”!

Tutto il personale della Polizia di Stato unito nelle celebrazioni del 167^ anno dalla data della fondazione, nel motto: “Esserci Sempre”!

Questura di Alessandria: Nella mattinata di lunedì 10 aprile, presso il Teatro Comunale di Casale Monferrato ha avuto luogo la cerimonia del 167^ Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato (10 aprile 1981, data di pubblicazione della L. n. 121), il cui tema celebrativo è stato anche quest’anno, “Esserci Sempre”.

La prima parte della cerimonia ha avuto luogo, a partire dalle ore 09.45,  all’interno del cortile della Caserma “Franzini” sede della Questura, ove sono stati resi gli onori ai caduti della Polizia di Stato mediante la deposizione, da parte del Questore, di una corona d’alloro al monumento loro dedicato. Alla deposizione, erano presenti il Prefetto di Alessandria, i responsabili degli uffici, rappresentanze del personale nonché il Presidente dell’A.N.P.S. unitamente ad una rappresentanza della Sezione con Bandiera o Labaro.

questura-polizia copia

Il momento commemorativo, è stato celebrato dal Cappellano della Polizia di Stato, Don Augusto Piccoli che si è soffermato con i presenti per una breve meditazione spirituale.

Alle successive ore 11.00 la manifestazione, alla quale hanno preso parte le Autorità Istituzionali e religiose  della provincia, fra cui il Prefetto, il Sindaco, il Vescovo, il Presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica ed i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco, è proseguita presso il Teatro Comunale di Casale Monferrato.

Quest’anno alla manifestazione erano presenti anche gli alunni dell’Istituto Superiore Cesare Balbo di Casale Monferrato.

Per sottolineare la continuità degli ideali di sacrificio e di abnegazione degli appartenenti alla Polizia di Stato alla cerimonia sono stati, altresì, invitati,  i familiari delle Vittime del Dovere Continua a leggere “Tutto il personale della Polizia di Stato unito nelle celebrazioni del 167^ anno dalla data della fondazione, nel motto: “Esserci Sempre”!”

“167^anniversario dalla Fondazione della Polizia di Stato”

“167^anniversario dalla Fondazione della Polizia di Stato”

Questura di Alessandria: La Polizia di Stato celebra domani il 167° anniversario dalla fondazione, alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

questura-polizia copia

Sarà la splendida “Terrazza del Pincio”, a Roma, ad ospitare l’evento, che si svolge il 10 aprile, data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge n. 121 del 1981 che ha delineato l’organizzazione ed i compiti della Polizia di Stato.

#Essercisempre, il popolare hashtag della Polizia di Stato, ben identifica lo scopo dell’iniziativa: condividere la ricorrenza con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato.

Durante la cerimonia verranno consegnate le onorificenze e le ricompense ai poliziotti caduti in servizio, a quelli che hanno portato a termine importanti attività operative, nonché agli sportivi olimpici del Gruppo Fiamme Oro che hanno conseguito importanti risultati sportivi nel corso dell’anno. Continua a leggere ““167^anniversario dalla Fondazione della Polizia di Stato””

“ ITALY – TWILIGHT SKYLINES FROM POLICE HELICOPTERS” 

“ ITALY – TWILIGHT SKYLINES FROM POLICE HELICOPTERS” 

Le foto di Massimo Sestini dagli elicotteri della Polizia di Stato in mostra a Mosca dal 12 marzo”

MOSCA – Alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia, Pasquale Terracciano verrà inaugurata oggi 12 marzo alle ore 19.00 presso il Museo MAMM (Multimedia Art Museum) di Mosca, la mostra “ITALY – Twilight skylines fron Police helicopters” realizzata con gli scatti fotografici di Massimo Sestini, già vincitore del World Press Photo. 

orizzonti d’Italia: prima dell’alba e dopo il tramonto, visti dal cieloTorino elicottero della Polizia di Stato in volo con 2 Reparto volo di Milano al crepuscolo sopra la città 2015 04 01 © Massimo Sestini

Il fotografo, in occasione della realizzazione degli scatti per la Polizia di Stato, volando con i modelli AgustaWestland AW139 e AB212 di Leonardo-Finmeccanica impiegati dalla Polizia, ha immortalato i paesaggi dell’Italia, un’ora dopo il tramonto o un’ora prima dell’alba. Le immagini esposte mettono insieme, in un orizzonte di luce di suggestiva bellezza, le meraviglie d’Italia, unica per varietà ed armonia.

Il progetto, nato dalla volontà di mettere a disposizione del grande pubblico la visione di un’Italia mai vista, è unico a livello internazionale. Gli scatti consentono al visitatore di scoprire le meraviglie di un Paese che spaziano dalla grandi città ai centri della cultura, dal litorale alle Alpi. Continua a leggere ““ ITALY – TWILIGHT SKYLINES FROM POLICE HELICOPTERS” “

Festa della Donna, Polizia di Stato: Show-Cooking del Chef Stellato Jumpei Kuroda

Festa della Donna, Polizia di Stato: Show-Cooking del Chef Stellato Jumpei Kuroda

Alessandria: In occasione della “Giornata Internazionale della Donna” celebrata l’8 Marzo è stata organizzata dal Questore di Alessandria, per il secondo anno consecutivo,  un particolare evento riservato  alle donne della Polizia di Stato e  dell’Amministrazione Civile dell’Interno in servizio presso gli Uffici della Provincia volto ad evidenziare, ancora una volta, la passione e la dedizione di chi spesso opera sacrificando la sfera personale e familiare.

DSC_0052DSC_0066

L’evento, per questo secondo anno,  ha visto l’esibizione dello Chef Stellato Jumpei Kuroda in un singolare Show-Cooking in cui ha insegnato  a più di 150 ospiti presenti come realizzare  la sua famosa Battuta di Fassona condita con maionese di ostriche e rabarbaro.

Nel corso dell’evento il Questore di Alessandria, Dott. Michele Morelli ha consegnato in riconoscenza una targa allo Chef Kuroda ed all’organizzatore Piero Pippo nonché al sig. Gianni Nacleto che si è occupato dell’intrattenimento con  musica dal vivo per le presenti.

DSC_0103DSC_0202DSC_0216DSC_0225

Lo show- cooking è stato reso possibile grazie alla preziosa partecipazione della organizzazione “Piero Pippo catering team” della Trattoria “il Paladino” presso la splendida cornice del Salone “Gino Amisano” di piazza Garibaldi in Alessandria ed alla amichevole collaborazione di:

Caffè Boasio, Eclissi Soc. Cop. Impresa Edile Francesco Scanavino, Forlini Arborum, Centrale del Latte di Alessandria e Asti, Associazione Italiana Sommelier di Alessandria e Acqui, DoppiaG Caffè e Servizi Fratelli Carrone, Ristorante Ai Due Buoi Rossi.

Alessandria, 11 Marzo 2019

Sventato tentativo di furto in appartamento di via Firenze, due donne arrestate dalla Polizia 

Sventato tentativo di furto in appartamento di via Firenze, due donne arrestate dalla Polizia 

Alessandria: Nel tardo pomeriggio di venerdì 1 marzo, il personale della Squadra Volante della Questura di Alessandria traeva in arresto JOVANOVIC Suzana, di anni 27, e VASIC Vanes, di anni 21 anni, entrambe senza fissa dimora, resesi responsabili di tentato furto aggravato in concorso.

questura-polizia copia.png

Alle ore 18.00 circa, il personale della Squadra Volante, durante l’ordinario servizio di  controllo del territorio, transitando lungo il cavalcavia di questo Viale Brigata Ravenna, notava,  nella sottostante via Firenze, due donne di etnia rom,  con fare circospetto si introducevano all’interno di uno stabile, sfruttando il portone d’ingresso lasciato aperto a causa di lavori di ristrutturazione.

L’equipaggio, pertanto,  si dirigeva verso lo stabile allertando, nel contempo, l’ulteriore  pattuglia presente sul territorio.

Giunti sul posto, i primi due operatori si introducevano all’interno del palazzo, mentre l’altra pattuglia permaneva davanti al portone di ingresso al fine di bloccarne un’eventuale fuga.

All’interno dello stabile le due donne venivano individuate, e successivamente bloccate dagli operatori, mentre trovandosi davanti alla porta di un alloggio, una armeggiava vicino alla  serratura, mentre l’altra si trovava vicino alle tromba delle scale  nell’atto di fare da “palo”. Continua a leggere “Sventato tentativo di furto in appartamento di via Firenze, due donne arrestate dalla Polizia “

Il 7 marzo La Questura contro la violenza di genere: parla il Vice Questore Aggiunto Alessandra, Nunzia Alessandra Schilirò

Il 7 marzo La Questura contro la violenza di genere: parla il Vice Questore Aggiunto Alessandra Nunzia Alessandra Schilirò

Alessandria: In occasione della Giornata Internazionale della donna 2019 la Questura di Alessandria ha organizzato, in collaborazione con la Scuola Allievi Agenti di Alessandria “A. Cardile”,  una conferenza / intervista che vedrà protagonista il Vice Questore Aggiunto, della Polizia di Stato, Nunzia Alessandra Schilirò, esperta in materia di violenza di genere e autrice del libro “Soli nella notte dell’anima”.

Nunzia Alessandra Schillirò

Nunzia Alessandra Schilirò, nata a Catania nel 1978, ha diretto per quattro anni, dal 2014 al 2018, la quarta sezione della Squadra Mobile di Roma che si occupa di reati sessuali contro le donne, i minori e le fasce vulnerabili. Ha coordinato il progetto “Questo non è amore” per la provincia di Roma per prevenire e reprimere il fenomeno della violenza di genere, e il progetto Blue Box per combattere il bullismo nelle scuole. Nel 2017, ha vinto tre premi (il premio simpatia per aver coordinato l’equipe romana del progetto “Questo non è amore” il premio Pavoncella e il premio Sicurezza) per il suo impegno contro la violenza di genere.Ha risolto alcuni casi di violenza che hanno colpito l’opinione pubblica. 

La conferenza avrà luogo il 7 Marzo alle ore 11:00 presso l’Aula Magna della Scuola di Polizia e sarà aperta all’intera cittadinanza interessata a parteciparvi.

La conferenza mediata direttamente dal sig. Questore di Alessandria, Dott. Michele Morelli vedrà per l’occasione il coinvolgimento delle  maggiori esponenti della stampa locale impegnate nell’analizzare il fenomeno con l’autorevole punto di vista della Dott.ssa Schilirò.

Polfer: Controlli a 360° della Polizia di Stato nelle stazioni 4 fermati in 24 ore

Polfer: Controlli a 360° della Polizia di Stato nelle stazioni 4 fermati in 24 ore

Aumentati da inizio anno i servizi di controllo compartimentali per prevenire criminalità e degrado in ambito ferroviario con risultati che non hanno tardato  ad arrivare, solo nella giornata di martedì u.s. quattro sono state le persone incappate nei filtri operati dalla Polizia Ferroviaria ai varchi di ingresso degli impianti e nelle aree partenze e a bordo treno.

questura-polizia copia

Nella stazione di Asti un cittadino peruviano 26enne, residente a Torino, è stato fermato nel primo pomeriggio per detenzione e spaccio di stupefacenti, aveva nel bagaglio al seguito 115 grammi di marijuana impacchettata con nylon termosaldato, così da poter eludere l’olfatto di eventuali ispezione di unità cinofile.

Concitate le fasi che hanno portato all’arresto per furto con destrezza e resistenza a Pubblico Ufficiale di un italiano 19enne di origini marocchine , residente nel cuneese. Nel corso di un controllo della Polfer, a metà mattina, nell’atrio della stazione di Cuneo, l’uomo strattonava gli agenti e si dava alla fuga, aiutato da un connazionale in sua compagnia, questo al sopraggiungere di un uomo che lo accusava del furto del portafogli occorso poco prima a bordo del  treno Torino – Cuneo. Continua a leggere “Polfer: Controlli a 360° della Polizia di Stato nelle stazioni 4 fermati in 24 ore”

“Controlli della Questura e dei Vigili Urbani nei locali alessandrini. Sanzioni al nuovo circolo Akapulco e al Keef Narghilè Club”

“Controlli della Questura e dei Vigili Urbani nei locali alessandrini. Sanzioni al nuovo circolo Akapulco e al Keef Narghilè Club”

Alessandria: Il personale della Polizia Amministrativa della Questura di Alessandria e della Polizia Municipale, nell’ambito dei controlli dei locali alessandrini che ha interessato dall’inizio dell’anno più di dieci locali della Provincia, ha  contestato al presidente del “NUOVO CIRCOLO AKAPULCO” in zona Cristo, il divieto di somministrare bevande a persone non tesserate ( Da 2.500 euro a 12.000 euro) e  la mancanza degli strumenti di rilevazione del tasso alcolemico (da 300 euro a 1200 euro). Inoltre è stata accertata la violazione dell’osservanza sul divieto di fumo (440 euro) e il non aver esposto la tabella, contenente i prezzi dei prodotti destinati alla somministrazione.(da 500 euro a 2700 euro).

questura-polizia copia

Nella stessa serata,  è stato controllata l’attività “ KEEF NARGHILE’ CLUB” di Via Giordano Bruno, e successivamente contestato al titolare  l’omessa esposizione in luogo ben visibile al pubblico della segnalazione certificata di inizio attività.( da 500 euro a 2700 euro).

Nel corso dell’ultimo controllo sono state identificate 36 persone, di cui 15 con precedenti di polizia e controllate due autovetture.

Sono in corso accertamenti finalizzati all’emanazione di ulteriori provvedimenti ai sensi dell’art.100 TULPS.

Anarchici scarcerati. Rosso: “Solidarietà alle forze dell’ordine” 

Anarchici scarcerati. Rosso: “Solidarietà alle forze dell’ordine” 

“Solidarietà ai componenti delle forze dell’ordine, che si sono trovati in mezzo alla guerriglia urbana sabato pomeriggio e che ora scoprono la pronta scarcerazione dei criminali che hanno faticosamente arrestato.

roberto_rosso_03

Quanto provocato dagli anarchici a Torino non ha nulla di democratico ed è inammissibile che le undici persone arrestate siano già state scarcerate. Tutto ciò non è minimamente accettabile”. 

Così Roberto Rosso, capogruppo Fdi in Comune di Torino, commenta la scarcerazione dei soggetti arrestati per gli scontri avvenuti sabato.

“È quasi un affronto agli uomini della Polizia. Sempre senza mettere in dubbio la buona fede dei magistrati, si nota però che le misure cautelari talvolta vengono applicate con maggiore, talvolta con minore severità.

Siamo proprio sicuri che questi personaggi non possano reiterare il reato? Hanno appena annunciato di voler ‘attaccare’ Palazzo civico, quindi il pericolo esiste eccome e i presupposti per tenerli dentro c’erano tutti”.

foto: http://www.torinoggi.it/

La Squadra Volanti compie un arresto in flagranza per furto e danneggiamento aggravato

La Squadra Volanti compie un arresto in flagranza per furto e danneggiamento aggravato

Nella notte del 30 Gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria traeva in arresto, CASTELLANO Roberto, 43 anni domiciliato in questo capoluogo ma di fatto senza fissa dimora, poiché resosi responsabile del reato di furto aggravato di un velocipede modello Mountain Bike sito in questo Corso Roma e della detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.

questura-polizia.png

Alle ore 23.50 circa del 30 Gennaio, una pattuglia della Squadra Volante percorrendo questo Corso Roma, direzione Piazza Garibaldi, all’altezza della Banca San Paolo, sotto i portici, notava tale CASTELLANO Roberto, che riusciva a impossessarsi di una Mountain Bike, usando un cartello di ferro di proprietà del Comune di Alessandria sradicato dalla sua sede utilizzato al fine di colpire con forza e ripetutamente la catena che la legava alla rastrelliera.

Il medesimo accorgendosi della Volante, tentava di scappare e celarsi dietro i pilastri dei portici, ma tempestivamente veniva bloccato. A seguito di perquisizione personale del CATELLANO si rinveniva, all’interno di un pacchetto di sigarette, due bustine termosaldate contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso di circa 1,0 grammi per cui si procedeva ex art. 75 D.P.R. 309/90.

Per quanto sopra il CASTELLANO veniva tratto in arresto e sottoposto a giudizio per direttissima.