Il Piccolo: Anziano ‘in fuga’ da casa imbocca l’autostrada contromano

Il Piccolo: Anziano ‘in fuga’ da casa imbocca l’autostrada contromano

E’ successo sulla bretella di Novi Ligure. Un 89enne si era allontanato e la moglie ne aveva denunciato la scomparsa

Il Piccolo

02 Agosto 2019 di ELIO DEFRANI http://www.ilpiccolo.net/

1564744182377.jpg--anziano__in_fuga__da_casa_imbocca_l_autostrada_contromano.jpg

immagine d’archivio

NOVI LIGURE — Per un 89enne francese di origini algerine è scattato il ricovero coatto in ospedale: l’anziano ha imboccato contromano la bretella autostradale di Novi Ligure, diretto verso la A7. Fermato dalla polizia stradale di Ovada, arrivata sul posto tempestivamente per evitare che potesse accadere una tragedia, ha dato in escandescenze e per lui – vista l’età – il medico del 118 ha disposto un trattamento sanitario obbligatorio.

L’89enne era alla guida di una Toyota Yaris con targa francese e ha imboccato la bretella tra la A26 e la A7 contromano, in direzione della Milano-Serravalle. La pattuglia della polstrada ci ha messo pochi minuti a rintracciare l’auto, che fortunatamente si era fermata all’interno dell’area di servizio Marengo Sud ma con il guidatore pronto a imboccare di nuovo il tratto contromano. Al volante gli agenti hanno trovato l’anziano E. S., in evidente stato confusionale tant’è che alla richiesta dei documenti ha dato in escandescenze. Sul posto è arrivata anche l’ambulanza e il medico ha disposto il ricovero all’ospedale di Novi Ligure.

La polizia stradale poi ha scoperto che l’uomo si era allontanato dalla propria abitazione a Gonfaron (nei pressi di Cannes) e la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. L’auto è stata sottoposta a fermo e la patente dell’uomo revocata.

Operazione “Manolesta”: ladri seriali di merce Outlet e autogrill, di Lia Tommi

OPERAZIONE “MANOLESTA”: LA POLIZIA STRADALE DI ALESSANDRIA OVEST DENUNCIA 2 LADRI SERIALI DI MERCE OUTLET E AUTOGRILL.

Partivano dall’Emilia per uno shopping itinerante tra autogrill autostradali e l’Outlet di Serravalle Scrivia, due marocchini E.H.D. di 29 anni e N.M. di 31 anni, entrambi residenti in provincia di Reggio Emilia che, anziché pagare, rubavano cospicue quantità di articoli alimentari, elettronici e di abbigliamento, occultandoli in borse schermate da fogli di carta stagnola al fine di eludere i sistemi antitaccheggio.
E’ quanto accertato dagli Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest che, lo scorso aprile, lo hanno sottoposti a controllo sull’autostrada A/21, presso l’autogrill di Tortona.
Durante il controllo gli Agenti hanno notato un certo nervosismo da parte dei due e da un più approfondito controllo della vettura, la coppia risultava avere occultato nell’auto 32 tranci di parmigiano reggiano, 4 prosciutti, vari generi alimentari nonché capi di abbigliamento “lacoste”, varie polo “Ralph Lauren”, profumi e console gioco “Nintendo”, per un valore totale di circa 3000€.
La merce veniva tutta sequestrata e nel contempo, gli Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Alessandria Ovest, coordinati dal Comandante Sost. Commissario Coord.re Luca COLUSSI, avviavano gli accertamenti per individuarne la provenienza, acquisendo le immagini di sorveglianza degli autogrill autostradali e dei negozi dell’Outlet di Serravalle. Continua a leggere “Operazione “Manolesta”: ladri seriali di merce Outlet e autogrill, di Lia Tommi”

Polizia Stradale di Alessandria scorta il Giro Rosa, di Lia Tommi

LA POLIZIA STRADALE DI ALESSANDRIA SCORTA LE ATLETE DEL 30° “GIRO ROSA ICCREA”

E’ partito da Cassano Spinola (Alessandria), la 30° edizione del “Giro Rosa ICCREA”, la gara a tappe più lunga e prestigiosa del mondo, riservata alle donne professioniste.
Gli uomini della Polizia Stradale di Alessandria, presenti con 20 motociclisti, 6 autovetture e 1 autofurgone per l’assistenza meccanica con due motoveicoli di scorta, coordinati dal Vice Questore Deborha MONTENERO, hanno scortato le 144 atlete appartenenti alle 24 migliori squadre al mondo, per contendersi le 5 maglie in palio.
La prima tappa di ha visto impegnate le atlete in una cronometro a squadre che, partita da Cassano Spinola (AL) è arrivata a Castellania (AL), paese del campionissimo Fausto COPPI.
Il “Giro Rosa” diviso in 10 tappe, attraverserà 4 regioni percorrendo più di 900 km e terminerà domenica 14 luglio ad Udine.
La Polizia Stradale di Alessandria, come sempre, assicurerà la tutela dell’incolumità dei concorrenti e di tutte le persone al seguito, coadiuvati anche da un congro numero di motociclisti abilitati alle scorte.

Trasportavano rifiuti speciali non pericolosi, 2 persone denunciate e autocarri sequestrati

Trasportavano rifiuti speciali non pericolosi, 2 persone denunciate e autocarri sequestrati

Questura Alessandria. Continuano i controlli della Polizia Stradale di Alessandria sulle strade della provincia volti al rispetto del codice della strada.

questura-polizia-copia-1

Questa volta gli Agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Acqui Terme hanno sequestrato due autocarri di altrettante ditte che trasportavano rifiuti speciali non pericolosi.

Tutto è accaduto sabato 15 Giugno scorso, a seguito di due diversi controlli effettuati dalla Polizia Stradale di Acqui Terme, nel corso dell’attività di vigilanza stradale, a carico di due autisti di piccoli autocarri impegnati nel trasporto di materiale di risulta (il prodotto di smantellamento di opere murarie). 

La mancanza della specifica documentazione (formulario per i rifiuti) e la mancata iscrizione dei due proprietari dei mezzi allo speciale Albo delle imprese abilitate alla gestione dei rifiuti hanno evidenziato la necessità di approfondire gli accertamenti. Continua a leggere “Trasportavano rifiuti speciali non pericolosi, 2 persone denunciate e autocarri sequestrati”

Conducente sorpreso in possesso di marijuana, denunciato e patente sospesa

Conducente sorpreso in possesso di marijuana, denunciato e patente sospesa

Questura. Gli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme il 15 Maggio u.s., durante il servizio di vigilanza stradale sulle strade della provincia di Alessandria, hanno sottoposto a controllo un’autovettura, alla cui guida vi era B.M., classe 1990, residente nel pavese.

questura-polizia-copia-1.png

Da più approfonditi accertamenti, attesi i precedenti specifici, gli Agenti hanno rinvenuto all’interno del veicolo 4 efflorescenze di marijuana.

B.M. ha giustificato il possesso riferendone la destinazione per uso personale e gli Agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme, hanno proceduto al ritiro della patente di guida, in virtù delle norme sull’uso personale di sostanze psicotrope per i conducenti di veicoli.

E’ stata altresì curata la segnalazione all’Autorità Amministrativa di B.M. per la sospensione della patente di guida e per la possibile sottoposizione alle visite mediche presso la Commissione Medica Locale, per determinare un uso cronico di stupefacente.

Il personale del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme ha infine avviato ulteriori indagini in merito.

La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.

La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada in servizio sull’Autostrada A/26 Genova– Gravellona, verso le ore 20:20 del 20 maggio ultimo scorso, durante il normale servizio di vigilanza stradale, ha notato, nei pressi del casello di Genova Prà, una autovettura Opel Meriva con 5 persone sospette a bordo.

Schermata 2019-06-06 a 16.56.46.png

Non appena gli Agenti hanno intimato l’alt alla vettura per procedere al controllo, uno degli occupanti ha lanciato dal finestrino uno zainetto di colore nero. 

Questo gesto, non sfuggito agli occhi attenti degli Agenti che, dopo averli fermati e recuperato lo zainetto, hanno rinvenuto, all’interno dello stesso, tre panetti, verosimilmente di sostanza stupefacente del tipo hashish, avvolti con del nastro da pacchi di colore marrone.

Nel frattempo veniva immediatamente allertato il Centro Operativo della Polizia Stradale di Genova che inviava sul posto, in supporto, altre pattuglie. Continua a leggere “La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.”

La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.

La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada in servizio sull’Autostrada A/26 Genova– Gravellona, alle ore 20:20 circa del 20 maggio ultimo scorso, durante il normale servizio di vigilanza stradale, notava, nei pressi del casello di Genova Prà, una autovettura Opel Meriva con 5 persone sospette a bordo.

1 Schermata 2019-06-04 a 09.43.12.png

Non appena gli Agenti intimavano l’alt alla vettura per procedere al controllo, uno degli occupanti lanciava dal finestrino uno zainetto di colore nero. 

Questo gesto, non è sfuggito agli occhi attenti degli Agenti che provvedevano al fermo del veicolo ed al recupero dello zainetto, all’ interno del quale rinvenivano tre panetti, verosimilmente di sostanza stupefacente del tipo hashish, avvolti con del nastro da pacchi di colore marrone.

Nel frattempo veniva immediatamente allertato il Centro Operativo della Polizia Stradale di Genova che inviava sul posto, in supporto, altre pattuglie. Continua a leggere “La Polizia Stradale Ovada intercetta un carico di hashish diretto al mercato genovese, 5 arresti.”

“Pullman di una scolaresca guasto in autostrada soccorso dalla Polstrada di Alessandria”

“Pullman di una scolaresca guasto in autostrada soccorso dalla Polstrada di Alessandria”

Questura di Alessandria: Alcune sere fa, la Sala Operativa della Sezione Polizia Stradale di Alessandria  veniva contattata dalla Dirigente Scolastica della Scuola Primaria di Viggiù (VA), tramite il 112, riferendo che il pullman a bordo del quale viaggiavano alunni e professori di una sua classe di ritorno da una gita a Loano (SV), si era fermato fuori dal casello di Alessandria Sud dell’autostrada A/26 Genova  – Gravellona, per un guasto al motore.bus unnamed

La stessa comunicava che a bordo del pullman, oltre ad alcuni professori, vi erano una ventina di bambini di età compresa tra gli 8 e 9 anni e che il pullman sostitutivo non sarebbe arrivato prima di 2 ore. 

Informata dell’accaduto la Dirigente della Polizia Stradale di Alessandria, Il Vice Questore della Polizia di Stato Dr.ssa MONTENERO, inviava presso il predetto casello due pattuglie della Stradale per la necessaria assistenza.  Continua a leggere ““Pullman di una scolaresca guasto in autostrada soccorso dalla Polstrada di Alessandria””

“Guidava da oltre 10 anni con patente scaduta un’autovettura senza assicurazione.“

“Guidava da oltre 10 anni con patente scaduta un’autovettura senza assicurazione.“

Questura di Alessandria: Il 17 maggio u.s. una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme, durante il servizio di vigilanza stradale sulle strade della provincia di Alessandria, ha proceduto al controllo di una Citroen di recente immatricolazione, alla cui guida vi era L.M., classe 1973 di Prasco (AL), persona già nota agli Agenti della Polizia Stradale di Acqui Terme perché, nel dicembre scorso era stato fermato alla guida di una Fiat Panda senza la copertura assicurativa.

patente1

Dal controllo è emerso che l’utente guidava con patente ritirata in quanto, già in precedenza sanzionato per “guida con patente scaduta”,  non si era mai sottoposto alla prevista visita medica.

Il primo contesto gli era valso il sequestro della Fiat Panda (oltre alla sanzione per guida senza patente); questa volta, l’autovettura, nuova,  oltre ad essere sequestrata amministrativamente perché non coperta da assicurazione, è stata anche sequestrata ai fini della confisca a causa della condotta recidiva. Continua a leggere ““Guidava da oltre 10 anni con patente scaduta un’autovettura senza assicurazione.“”

LA POLIZIA STRADALE DI ALESSANDRIA SCORTA I CICLISITI DELL’80° GIRO DELL’APPENNINO  

LA POLIZIA STRADALE DI ALESSANDRIA SCORTA I CICLISITI DELL’80° GIRO DELL’APPENNINO  

MEMORIAL VITTIME DEL PONTE MORANDI – G.P. ELAH DUFOUR NOVI TRE COLLI CUP – 67° G.P. CITTA’ DI GENOVA  – 26° TROFEO REGIONE LIGURIA

Scortato da 10 motociclisti, 3 auto e 1 autofurgone per l’assistenza meccanica con 2 motoveicoli di scorta, della Polizia Stradale di Alessandria, è partito da Novi Ligure l’80° Giro dell’Appennino, una classica di primavera del ciclismo internazionale che, attraversando Gavi ed il Passo della Bocchetta, arriva in territorio ligure.

Schermata 2019-04-30 a 12.29.45.png

Quest’anno il Giro dell’Appennino compie 80 anni e li festeggia ricordando la tragedia del Ponte Morandi di Genova, con un traguardo volante allestito in via 30 Giugno a Genova, ma anche omaggiando Fausto Coppi che quest’anno avrebbe compiuto cent’anni.

Infatti, per il campionissimo, questa corsa ha avuto un significato particolare essendo stata, nel 1938, la sua prima gara.

I 154 corridori professionisti di 23 squadre, di cui 12 italiane, compresa la squadra della Nazionale Italiana, si ritroveranno alle ore 11:00 al piazzale del “Serravalle Designer Outlet” di Serravalle Scrivia, con la successiva partenza e il via ufficiale previsto nel rettilineo dello stabilimento Elah Dufour di Novi Ligure. Continua a leggere “LA POLIZIA STRADALE DI ALESSANDRIA SCORTA I CICLISITI DELL’80° GIRO DELL’APPENNINO  “

Profughi stipati nel camion per raggiungere la Spagna

Profughi stipati nel camion per raggiungere la Spagna

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada è intervenuta presso l’Area di servizio Stura Ovest dell’A/26 Genova-Gravellona, sita nel comune di Belforte Monferrato (AL), allertata dal conducente di un autoarticolato, in quanto, dopo essersi fermato per una sosta, ha udito dei rumori provenire dall’interno del semirimorchio.

questura-polizia copia

Allarmato, l’autista ha aperto le porte del rimorchio, notando con sua grande sorpresa che all’ interno vi erano 4 ragazzi, presumibilmente di nazionalità Afgana, stipati insieme alla merce trasportata, che chiedevano aiuto in quanto stremati dal viaggio.

L’autista, partito con il suo carico di detergenti dalla Serbia e diretto in Spagna, alla vista dei 4 profughi, peraltro in apparenti buone condizioni di salute, ha subito allertato la Centrale Operativa della Polizia Stradale di Genova che immediatamente ha provveduto ad inviare sul posto per gli accertamenti del caso una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada.

Gli Agenti subito hanno attivato la procedura prevista chiedendo l’intervento della Croce Rossa per trasportare le 4 persone, peraltro di età molto giovane, dapprima presso gli Uffici della Questura per l’identificazione e successivamente presso l’Ospedale per i controlli medici e per l’esame “auxologico” dal quale risultava un’età presunta di anni 19.

Infine, dopo i dovuti accertamenti, sono stati trasferiti ed affidati alla Cooperativa Sociale “La Colomba” di Torre Garofoli (AL). 

Donna di 55 anni viaggiava a 151 km/h sulla Sp.30, patente ritirata

Donna di 55 anni viaggiava a 151 km/h sulla Sp.30, patente ritirata

Gli uomini del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme, nel corso di specifici servizi volti al controllo del superamento dei limiti di velocità sulle strade statali della provincia di Alessandria, hanno fermato una BMW X6 che viaggiava 60 km/h oltre il limite consentito.

questura-polizia copia.png

È di Acqui Terme ed è donna, L.T. 55enne che alla guida della sua BMW X6 “sfrecciava” sulla Sp. 30 tra i comuni di Strevi ed Acqui Terme alla velocità di 151 km/h, che è stata fermata dagli uomini del Distaccamento Polizia Stradale di Acqui Terme che erano impegnati al controllo della velocità con il Telelaser Trucam.

Il Telelaser Trucam in dotazione alla Polizia Stradale, sembra un normale Telelaser ma in realtà è dotato di una telecamera che filma istante per istante il veicolo che sta commettendo l’infrazione, anche a distanze notevoli. Continua a leggere “Donna di 55 anni viaggiava a 151 km/h sulla Sp.30, patente ritirata”

Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato

Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato

Nella mattinata del 27 Marzo u.s. il titolare di una ditta di escavazioni della provincia Alessandrina, denunciava presso la Sottosezione Polizia Stradale di Ovada, il furto di circa 2000 litri di gasolio asportati dai mezzi d’opera impegnati nei lavori in un cantiere per il ripristino della linea ferroviaria tra i comuni di Prasco ed Acqui Terme.

questura-polizia copia.png

Lo stesso riferiva che il gasolio era stato asportato dai serbatoi dei mezzi d’opera parcheggiati all’interno del cantiere, nelle ore notturne, nelle giornate precedenti e che, per arginare e scoraggiare tale azione predatoria, aveva installato delle telecamere.

Gli uomini dell’Ufficio della Polizia Giudiziaria della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada, coordinati dal Comandante del Reparto Sost. Commissario Coordinatore Paolo POLVERINI, dalla visione delle immagini notavano sempre la stessa persona che dopo aver aspettato la chiusura serale del cantiere, si avvicinava ai mezzi d’opera con un tubo di gomma e delle taniche di plastica.

Visto ciò, anche perché i furti nelle giornate precedenti erano stati perpetrati sempre nello stesso orario, il personale della Polizia Giudiziaria, decideva di appostarsi all’interno del cantiere. Continua a leggere “Ruba 2000 litri di gasolio, arrestato”

Sorpreso in auto con 250 gr. di hashish e marijuana, arrestato dalla Polizia Stradale di Alessandria

Sorpreso in auto con 250 gr. di hashish e marijuana, arrestato dalla Polizia Stradale di Alessandria 

Questura di Alessandria: Nella serata di domenica 17 Marzo 2019 gli Agenti della Sezione Polizia Stradale di Alessandria durante il servizio di vigilanza stradale, sulla “S.S. 456 del Turchino” nel centro abitato di Acqui Terme (AL), sottoponevano a fermo e controllo un’autovettura Ford Fusion con alla guida LO CASCIO Serafino, 60enne residente ad Acqui Terme (AL).

c71455fe-e4ba-48bb-8f8c-7b577e95c456

Sin da subito gli Agenti sentivano provenire dall’abitacolo dell’autovettura un sentore dolciastro riconducibile al caratteristico odore di sostanza stupefacente  pertanto decidevano di ispezionare il veicolo.

Inoltre  l’atteggiamento dell’uomo insospettiva gli Agenti, atteso che sui sedili posteriori dell’autovettura, era visibile un involucro fasciato che l’uomo aveva cercato di occultare, nascondendolo sotto i sedili anteriori e coprendolo con un giubbotto.

Recuperato l’involucro, gli Agenti potevano determinare che si trattava di sostanza stupefacente del tipo “hashish”.

Ad espressa richiesta l’uomo consegnava agli Agenti due ulteriori sacchetti, occultati sotto i sedili anteriori, contenenti delle infiorescenze essiccate che emanavano anch’essi un forte odore e che, successivamente, veniva appurato essere “marijuana”. Continua a leggere “Sorpreso in auto con 250 gr. di hashish e marijuana, arrestato dalla Polizia Stradale di Alessandria”

Cambio al vertice della Sezione Polizia Stradale di Alessandria

Cambio al vertice della Sezione Polizia Stradale di Alessandria

Il Vice Questore Dr.ssa Deborha MONTENERO ha assunto il comando della Sezione Polizia Stradale di Alessandria, avvicendando il Vice Questore Dr. Paolo DI QUATTRO, trasferito presso il prestigioso comando di Torino.

ins dott.ssa montenero

Deborha MONTENERO, nata a Roma nel 1972, si è arruolata in Polizia nel 1990 frequentando il 7° Corso quadriennale dell’ Istituto Superiore di Polizia (Ex Accademia), ha conseguito il diploma di laurea in Giurisprudenza presso l’ Università “La Sapienza” di Roma ed è stata trasferita in prima assegnazione presso la Questura di Milano – II Turno Volanti.

Nel dicembre 1996 è transitata ai Reparti Prevenzione Crimine con l’ incarico di Vice Dirigente presso il Reparto di Milano e successivamente quale Dirigente presso il Reparto di Genova.

Dal 2002 presta servizio presso la Polizia Stradale, prima quale funzionario addetto al Compartimento di Genova, successivamente quale Dirigente della Sezione di Savona e quindi, a far data dal 05 novembre u.s. quale Dirigente della Sezione di Alessandria, ove fra l’ altro aveva già prestato servizio quale Dirigente con incarico di supplenza negli anni 2004/2005.

Svolge altresì attività di docenza sul territorio e presso il C.A.P.S. di Cesena in materie specialistiche (Trasporto merci e persone etc.)