“TORINO E ALESSANDRIA: RUBATE DUE BICICLETTE DI VALORE LA POLIZIA DI STATO INDIVIDUA I LADRI”

“TORINO E ALESSANDRIA: RUBATE DUE BICICLETTE DI VALORE LA POLIZIA DI STATO INDIVIDUA I LADRI”

Questura di Alessandria: Alle 18,30 circa dello scorso 13 marzo personale qualificato del Nucleo Scorte della Polizia Ferroviaria di Torino ha rintracciato, a bordo del treno regionale Cuneo/Torino P.N., un uomo con una bicicletta di valore che alla vista degli Agenti tentava di scendere alla Stazione Ferroviaria di Torino Lingotto; personale operante, intuendo che l’uomo potesse aver compiuto qualche azione illegale, dopo averlo fermato, lo accompagnava presso i propri uffici, accertando in tal modo la provenienza illecita della bicicletta.

bici mtb

L’autore, quarantenne residente nel cuneese, veniva, pertanto, denunciato per il reato di ricettazione e la bicicletta veniva sequestrata.

Nel primo pomeriggio dello scorso 14 marzo personale della Sezione Polizia Ferroviaria di Alessandria e del Commissariato di P.S. di Casale Monferrato hanno rintracciato,  a bordo del treno regionale Casale Monferrato/Alessandria, un ventenne italiano residente nel varesotto resosi responsabile, nel comune di Alessandria, del furto di una mountain bike prodotta in edizione limitata. Il ragazzo anche in questo caso, veniva accompagnato presso gli Uffici di Polizia Ferroviaria dove dopo essere stato identificato, veniva deferito alla locale AG per il reato di ricettazione, e la bicicletta veniva sequestrata.

“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

Questura di Alessandria: Riprende, anche ad Alessandria, il concorso “PretenDiamo la Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa.”

“Il Commissario Mascherpa” è il primo fumetto poliziesco della Polizia di Stato pubblicato in esclusiva sulla rivista ufficiale di Polizia Moderna, che è diventato, lo scorso ottobre, un vero e proprio libro a fumetti, presentato nella prestigiosa cornice del Lucca Comics alla presenza del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli.

L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione tra Polizia di Stato, lo scrittore Luca Scornaienchi e il disegnatore Jonathan Fara, e narra la storia di un poliziotto calabrese alle prese con indagini e misteri da risolvere. Il fumetto, infatti, è ambientato in un immaginario commissariato di Polizia con sede nella località marittima di Diamante, in provincia di Cosenza.

Giovanni Mascherpa, personaggio di fantasia, nasce in un piccolo comune in provincia di Reggio Calabria e fa il poliziotto per seguire le orme dello zio Gaetano, ucciso durante un conflitto a fuoco con “uomini d’onore” durante una guerra di ‘ndrangheta. È un poliziotto istintivo che non si risparmia mai, è pronto all’azione e sa sacrificarsi pur di raggiungere l’obiettivo. Continua a leggere ““PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA””

Polizia di Stato: Risultati street control

Polizia di Stato: Risultati street control

Alessandria: Non si sono fatti attendere i risultati relativi all’uso dello Street Control, un dispositivo tecnologicamente avanzato da poco in uso alla Polizia Stradale Alessandrina, che legge automaticamente  le targhe e opera successivamente una interrogazione alla banca dati ANIA e della Motorizzazione Civile, fornendo l’esito agli operatori  in pochi minuti.

Risul

Gli Agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Acqui Terme (AL), nel corso di specifici servizi volti al controllo del territorio e al controllo dei veicoli circolanti sulle strade della provincia Alessandrina, grazie all’uso dello Street Control hanno sequestrato, ai fini della confisca, un’autovettura in quanto risultava già sottoposta precedentemente a sequestro amministrativo, in quanto il proprietario e conducente era stato sorpreso a circolare sprovvisto della prescritta copertura assicurativa.

All’epoca dei fatti, il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo ed affidato in custodia al conducente, che in questo caso era anche proprietario, ma senza facoltà d’uso, ossia con l’obbligo di custodirlo in luogo chiuso non soggetto a pubblico passaggio fino alla riattivazione della prevista copertura assicurativa, per un periodo non inferiore a 6 mesi, nonché al pagamento della relativa sanzione amministrativa. Continua a leggere “Polizia di Stato: Risultati street control”

“Contromano in autostrada e con un tasso alcolemico quasi 6 volte oltre il consentito.”

“Contromano in autostrada e con un tasso alcolemico quasi 6 volte oltre il consentito.”

Questura Alessandria: Nelle prime ore del pomeriggio di sabato 02 marzo u.s. la Sala Operativa della Sottosezione della Polizia Stradale di Casale Sud veniva informata telefonicamente da più utenti in transito sull’Autostrada A/26 Genova-Gravellona Toce, che sulla carreggiata nord, da Alessandria verso Casale Monferrato, un furgone di colore bianco procedeva contromano.

questura-polizia copia

Pertanto veniva prontamente allertata la pattuglia in servizio di vigilanza stradale su quel tratto autostradale la quale, dopo essersi posizionata davanti alle vetture in transito in modalità “Safety-Car”, le rallentava facendole procedere a velocità ridotta. 

Dopo alcuni chilometri gli Agenti notavano in lontananza un furgone bianco che percorreva contromano la predetta carreggiata, lungo la corsia di sorpasso.

Visto ciò, gli Agenti rallentavano fino a fermare il traffico e dopo aver posizionato l’autovettura di servizio di traverso all’asse stradale a protezione dei veicoli che seguivano, intimavano al conducente del furgone di fermarsi, ma lo stesso, incurante di tutto, proseguiva la marcia e, solo dopo qualche metro, si fermava bloccato dal traffico creatosi nel frattempo.  Continua a leggere ““Contromano in autostrada e con un tasso alcolemico quasi 6 volte oltre il consentito.””

“SPACCATA PRESSO IL  PANIFICIO IN VIA MILANO: ARRESTATO IL RESPONSABILE” 

“SPACCATA PRESSO IL  PANIFICIO IN VIA MILANO: ARRESTATO IL RESPONSABILE” 

Alessandria: Il 17 Febbraio il personale della Squadra Volante della Questura di Alessandria traeva in arresto ZIBAT Auyob, cittadino italiano di 18 anni, residente in Alessandria,  resosi responsabile del reato di Furto aggravato in concorso.

questura-polizia copia

Alle ore 02.40 circa, due equipaggi della Squadra Volante venivano inviati da questa Sala Operativa presso l’esercizio commerciale “Panificio Torinese” sito in via Milano 78, per la segnalazione di un furto in corso.

Mentre le volanti venivano inviate sul posto e lungo le possibili vie di fuga, il richiedente non perdendoli mai di vista,  forniva una compiuta descrizione dei responsabili,  tre giovani vestiti di scuro, i quali, dopo aver  sollevato la serranda e aver sfondato a calci la porta a vetri d’ingresso, si introducevano all’interno dell’esercizio commerciale impossessandosi di quanto contenuto nel registratore di cassa per poi darsi  alla fuga in direzione via dei Martiri.

Gli equipaggi delle due Volanti intervenute tempestivamente sul posto riuscivano a bloccare presso Piazza della Libertà i tre responsabili identificandoli per  ZIBAT Auyob e due cittadini marocchini L.I e A.A, entrambi di anni 17,  residenti in questo capoluogo Continua a leggere ““SPACCATA PRESSO IL  PANIFICIO IN VIA MILANO: ARRESTATO IL RESPONSABILE” “

“Denunciato e Sanzionato il presidente di un circolo privato in località S. Giuliano – Alessandria.”

“Denunciato e Sanzionato il presidente di un circolo privato in località S. Giuliano – Alessandria.”

questura-polizia copia.png

Il personale della Polizia Amministrativa della Questura e della Polizia Municipale di Alessandria, ha  denunciato una 44enne, presidente di un circolo  privato,  in località San Giuliano,  per l’apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo, in quanto risultava mancante la certificazione di prevenzione incendi,  l’autorizzazione al pubblico trattenimento, e  la prevista certificazione relativa all’agibilità dei locali.

Inoltre, il presidente è stato sanzionato per aver somministrato bevande ad un pubblico non tesserato (Da 2500,00 euro a 12.000,00 euro) e per aver svolto senza autorizzazione uno spettacolo aperto al pubblico (Da 258,00 euro a 1549,00 euro).

Si constatava anche l’assenza dell’apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico (Da 300,00 euro a 1200,00 euro) la mancata esposizione delle relative tabelle alcolimetriche (Da 300,00 euro a 1200,00 euro).

“24 nuovi poliziotti assegnati alla Questura di Alessandria”

“24 nuovi poliziotti assegnati alla Questura di Alessandria”

Il 14 Febbraio sono stati assegnati alla Questura di Alessandria ben 24, tra uomini e donne, appartenenti al ruolo degli Assistenti ed Agenti della Polizia di Stato  ad implementazione dell’organico presente.

nuovo DSC_0016nuovo DSC_0017

Il nuovo personale, tra cui anche due Agenti in prova provenienti dalla Scuola di Polizia di Alessandria, sono stati accolti per l’occasione dal sig. Questore, Dott. Michele Morelli, dal Capo di Gabinetto Dott. Marco Ferraro e dalla Dott.ssa Ferrareis, Portavoce della Questura che hanno augurato il benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per la nuova esperienza professionale.

I nuovi colleghi saranno destinati, tutti ufficialmente dal 25 febbraio, a ricoprire diversi incarichi nell’ambito Dell’Ufficio di Gabinetto della Questura ed i relativi servizi ordinari di Istituto, Ufficio Immigrazione,  ma in gran parte per il potenziamento della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nell’ambito del controllo del territorio.

“INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA”

“INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA”

Alessandria: Durante la Cerimonia del Solenne Giuramento del 202° corso Allievi Agenti della Polizia di Stato avvenuto presso la Scuola di Polizia di Alessandria martedì 5 Febbraio, alla presenza del Sig. Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli è stato possibile inaugurare le nuove Volanti Seat Leon della Questura di Alessandria dotate del tecnologico sistema “Mercurio” costituito da un connubio tra hardware e software e coordinati da un moderno pc istallato presso la Sala Operativa della Questura.

inaugurazione unnamedinaugurazione DSC_5813inaugurazione DSC_6074inaugurazione DSC_5815

L’istallazione del sistema Mercurio è stato possibile grazie al contributo economico corrisposto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria che ha creduto fortemente nel progetto e nelle potenzialità di miglioramento che si sarebbero potute apportare sotto l’aspetto della sicurezza a vantaggio della cittadinanza.

Il sistema Mercurio prevede in dotazione alla Volante:

  • Sistema gps;
  • Stampante di bordo;
  • telecamera e fotocamera interna;
  • tablet con sistema bluthooth;
  • sistema “Client geomanager” costituito da 1 computer e 2 monitor per il coordinamento “live”  delle attività delle volanti presso la Sala Operativa ;
  • applicazioni specialistiche istallate sia sui tablet di servizio che sugli smartphone degli operatori.

Già operativo in alcune realtà italiane, il Sistema Mercurio ha portato enormi vantaggi nel controllo del territorio, aumentando esponenzialmente la sicurezza degli operatori, diminuendo il tempo necessario per la conclusione del singolo intervento, ed è risultato essere decisivo nella lotta ai fenomeni di furti d’auto, nonché per la rilevazione dell’assenza di copertura assicurativa e revisioni delle stesse. Continua a leggere ““INAUGURATE ALLA PRESENZA DEL CAPO DELLA POLIZIA LE NUOVE VOLANTI MERCURIO DELLA QUESTURA DI ALESSANDRIA””

La Squadra Volanti e la Digos in Piazza Carducci ad Alessandria, procedono al fermo per reato di N. M.

La Squadra Volanti e la Digos in Piazza Carducci ad Alessandria, procedono al fermo per reato di N. M.

Questura. Alessandria: In data 10 Gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti e della Digos della Questura di Alessandria  procedevano al fermo di indiziato di delitto a carico di: NAHED Mourad,  nato il  03.09.1988 in Marocco, pluripregiudicato, clandestino sul Territorio Nazionale, senza fissa dimora, resosi responsabile del reato di rapina ai danni di un cittadino senegalese.

schermata 2019-01-15 a 09.04.21

Contestualmente venivano deferiti in stato di libertà all’autorità giudiziaria la giovane compagna del NAHED ed un suo connazionale, C.A di anni 40, entrambi domiciliati in questo capoluogo, per aver concorso nella consumazione della reato.

Intorno alle ore 11.00 del 10 Gennaio il personale della Digos e della Squadra Volante della Questura veniva impiegato nell’ambito di un servizio di assistenza alle attività dell’Ufficiale Giudiziario, in relazione all’esecuzione dello sfratto in Piazza Carducci ad Alessandria.

All’interno dell’appartamento non era presente l’esecutato ma  due soggetti identificati per Nahed Mourad e la giovane consorte che avevano occupato abusivamente l’appartamento da alcuni mesi. Continua a leggere “La Squadra Volanti e la Digos in Piazza Carducci ad Alessandria, procedono al fermo per reato di N. M.”

La Polizia compie un arresto per furto e danneggiamento aggravato

Polizia un arresto per furto e danneggiamento aggravato

Alessandria: Nella mattina del 4 Gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria traeva in arresto,  F. C. 60 anni domiciliato in questo capoluogo, poiché  resosi responsabile dei reati di furto aggravato e danneggiamento aggravato  ai danni  dell’esercizio commerciale CHIVITO’S UY LA CHIVITERIA URUGUAYA sito in questa piazza Libertà.

50275142_2280982795485033_3894413225726312448_n

Alle ore 01.30 circa del 4 Gennaio, su disposizione della locale Sala Operativa il personale della Squadra Volante veniva inviato in questa Piazza della Libertà per la segnalazione di un forte boato e rumore di vetri infrangersi.

Le Volanti giunte immediatamente sul posto notavano e bloccavano un veicolo tipo Ape car Piaggio, condotto dal noto F. C., che trasportava sul cassone posteriore due stufe a fungo, comprensive di bombola a gas, trafugata presso il chiosco sito in piazza della Libertà, dopo aver forzato le catene di protezione con un flessibile.

Per quanto sopra lo stesso veniva tratto in arresto in attesa di giudizio per direttissima.

La Polizia di Stato di Casale Monferrato arresta in flagranza di reato Dardan PREKAZI, cittadino albanese

La Polizia di Casale Monferrato arresta in flagranza di reato Dardan PREKAZI, cittadino albanese

Sabato 5 gennaio, la Polizia di Stato di Casale Monferrato ha tratto in arresto in flagranza di reato Dardan PREKAZI, di anni 24, cittadino albanese residente in città.

prekazi dardan

Predetto, già noto alla collettività casalese  perché solito stazionare nelle vie del centro, verso le ore 19.30 del medesimo giorno, dopo aver molestato la titolare di un negozio di Via Roma, scagliava una bottiglia di vetro contro la vetrina, scheggiandola visibilmente. Inoltre, tentava di fare ingresso nel locale, senza riuscirvi per la strenua opposizione fisica della titolare, di suo marito e della madre di lei, ai quali sferrava calci e pugni,  cagionando ad entrambi i coniugi lesioni personali con prognosi di gg. 20.

Occasionalmente in loco transitava un agente della Polizia di Stato libero dal servizio, il quale immediatamente interveniva per fermare il giovane e, tramite la linea di emergenza, chiedeva l’invio di rinforzi. Pochi minuti dopo sopraggiungevano i due operatori in servizio di Volante, i quali, nel tentativo far  salire il PREKAZI a bordo del veicolo per accompagnarlo in Commissariato, venivano dal medesimo aggrediti ed uno dei due subiva una lesione con prognosi di gg.25 per il movimento innaturale della spalla finalizzato a contenere la reazione violenta ed  ammanettarlo. Continua a leggere “La Polizia di Stato di Casale Monferrato arresta in flagranza di reato Dardan PREKAZI, cittadino albanese”

Questura di Alessandria: Servizi straordinari di controllo del territorio a Ovada

Questura di Alessandria: Servizi straordinari di controllo del territorio a Ovada

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative finalizzate alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, la Questura di Alessandria, nella sera del 7 Gennaio, a seguito dei recenti fatti di cronaca che hanno coinvolto la città di Ovada, ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato, inoltre,  al contrasto del fenomeno dei reati predatori.

schermata 2019-01-10 a 16.30.48

E’ stata effettuata attenta vigilanza nelle vie del centro cittadino, nell’area dello Scalo Ferroviaria e lungo le arterie stradali che conducono alla stessa.

Le attività sono state coordinate da personale della Questura di Alessandria, coadiuvato da diversi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino oltre che da personale della Polizia Ferroviaria di Novi Ligure. Continua a leggere “Questura di Alessandria: Servizi straordinari di controllo del territorio a Ovada”

Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie

Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie

Il periodo festivo appena concluso ha visto le stazioni ferroviarie veri e propri “vigilati speciali” per i numerosi e ripetuti controlli effettuati dalla Polizia Ferroviaria.

stazione fs

Non hanno fatto eccezione gli scali del Piemonte e della Valle d’Aosta dove gli Agenti del Compartimento Polfer hanno effettuato servizi straordinari di vigilanza e monitoraggio in concomitanza delle festività, in considerazione sia del notevole aumento del flusso di viaggiatori sia delle note e rinnovate allerte antiterrorismo, scaturite da recenti episodi verificatisi oltralpe.

I dispositivi di controllo e di verifica si sono concentrati nei giorni antecedenti il Santo Natale,  la notte di San Silvestro e l’Epifania con specifici controlli a viaggiatori e bagagli, nei giorni 20 e 21, 28, 29 e 31 dicembre. Grande attenzione il 04 e 05 gennaio dove si è assistito ad una massiccia fase di rientro dalle festività e il 06 gennaio, coinciso con il maggior transito legato all’inizio dei saldi . Continua a leggere “Festività natalizie: Rinforzati i controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie”

La Questura di Alessandria chiude il “Narghilè House bar”, per dieci giorni

La Questura di Alessandria chiude il locale “Narghilè House bar”, per dieci giorni

Nel corso della mattina del 29 dicembre u.s., il personale della Squadra Amministrativa della divisione P.A.S.I. della Questura ha notificato al titolare del locale denominato “NARGHILE’ HOUSE BAR”, ubicato in Alessandria, in Via Alessandro III nr. 46, il decreto del Questore che dispone la chiusura del locale per 10 giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

art 8be1a91d-7b6b-4a53-8476-285faf8db236art af4bc2dd-c494-42c7-ba69-998e769bc269

Tale provvedimento è stato adottato a seguito di controlli effettuati da personale di questa Sezione Volanti da cui è emersa la costante presenza di numerosi soggetti pregiudicati per diverse tipologie di reati, tra i quali quelli inerenti la normativa sugli stupefacenti.

Inoltre, nei giorni scorsi, all’interno del suddetto esercizio, si è verificata una violente lite tra tre  avventori, culminata con un grave episodio di accoltellamento.

Pertanto ritenendo che lo stesso determini uno stato di profondo disagio per i residenti della zona e soprattutto potenziale fonte di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, il Questore ha disposto la sospensione della Licenza del Circolo per 10 giorni, con conseguente chiusura dei locali.

L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio

L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio

 Nei giorni compresi tra il 20 dicembre e il 26 dicembre  il personale della Sezione Volanti della Questura di Alessandria, nel corso di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati predatori, in aumento nel periodo natalizio, e  di una incessante attività operativa, ha tratto in arresto 3 persone e denunciato in stato di libertà 4 persone.

Nel pomeriggio del 20.12 u.s. si è proceduto all’arresto di DE VICIENTI Luca, 31 anni, residente in questo capoluogo, poiché resosi responsabile del reato di tentata rapina aggravata nei confronti di una giovane Thailandese, domiciliata in questo capoluogo.

volante-notte-1

Il DE VINCIENTI verso le ore 14.00 si recava presso l’abitazione della giovane dalla quale pretendeva la restituzione di una somma di denaro non dovuta. Dalla illegittima pretesa ne scaturiva una discussione verbale, per cui veniva richiesto l’intervento delle Volante della Polizia, che intervenuta riappacificava le parti invitandoli a procedere secondo la legge.

Dopo circa due ore DE VICIENTI Luca faceva ritorno presso l’abitazione della giovane inducendola ad aprire la porta dell’abitazione minacciandola con una pistola, poi risultata essere un’arma giocatolo,  tuttavia priva di tappo rosso. Nella circostanza il DE VICIENTI minacciava la donna di ucciderla se non gli avesse consegnato la somma richiesta. Alla reazione della vittima che si opponeva alle minacce urlando e chiamando aiuto il  DE VICIENTI la colpiva violentemente con il calcio della pistola sulla testa, ne nasceva così una breve colluttazione in seguito alla quale la giovane riusciva a sottrarsi ed  darsi alla fuga, avvertendo nuovamente la Polizia. Poco dopo interveniva il personale della Squadra Volanti che immediatamente provvedeva a  bloccare ed immobilizzare il DE VINCIENTI traendolo in arresto e sequestrando la pistola giocattolo priva del tappo rosso. Continua a leggere “L’attività della Polizia di Alessandria nel periodo natalizio”