Fondazione Luigi Longo: presentazione del progetto CARGO 21

Fondazione Luigi Longo: presentazione del progetto CARGO 21

Fondazione Luigi Longo

La Fodazione Luigi Longo di Alessandria invita alla presentazione del progetto CARGO 21, che si terrà venerdì 7 giugno ore 17.00 a Castellazzo Bormida via Baudolino Giraudi 421.

https://www.facebook.com/fondazioneluigilongo.alessandria/

Balza. Rete Ambientalista: Progetto Discarica Frugarolo-Casalcermelli, ennesima minaccia per la popolazione 

Balza. Rete Ambientalista: Progetto Discarica Frugarolo-Casalcermelli, ennesima minaccia per la popolazione 

Una enorme discarica minaccia ulteriormente la popolazione di un territorio che vive sulla propria pelle gravi ed irrimediati inquinamenti: dalla Solvay a Spinetta Marengo al disastro ambientale della Valle Bormida prima  con l’Acna di Cengio e poi con la discarica di Sezzadio, all’area non bonificata della Pedaggera, al Tav Terzo Valico eccetera, e ora con la mega discarica in autorizzazione a Frugarolo/Casalcermelli.

unnamed.jpg

Ancora una volta un progetto indecente che vuole fare scempio di ciò che rimane della nostro martoriato territorio.

E’ stata presentata in data 20 dicembre (sempre vicino al Natale o a Ferragosto, come d’abitudine per queste richieste) una domanda di Via (clicca qui la scheda) per creare una enorme DISCARICA di  RIFIUTI  URBANI in località  La Torre – Pitocca nel Comune di Frugarolo e in  parte nel  Comune di Casalcermelli.

Trattandosi di area enorme (30 ettari!!!)  vengono infatti coinvolti due  Comuni differenti.

In sintesi i progetto prevede di utilizzare una cava di 345.800 mq da cui ricavarne una discarica da 231.500 mq di rifiuti urbani. Continua a leggere “Balza. Rete Ambientalista: Progetto Discarica Frugarolo-Casalcermelli, ennesima minaccia per la popolazione “

Lorenzo Bianchi: Il Teatro Civico accoglie i bambini con “BADELEN il circo dei sogni”

Lorenzo Bianchi: Il Teatro Civico accoglie i bambini con “BADELEN il circo dei sogni”.

Tortona: La Città di Tortona, insieme ai Comuni di  Alessandria, Novi Ligure e Ovada, ha aderito al progetto denominato “Alleanze Educativerealizzato all’interno del programma di lotta alla povertà educativa “Con i bambini”.

progetto Badelen

Nell’ambito delle iniziative che compongono tale progetto si inserisce lo spettacolo teatrale gratuito, che si terrà a Teatro Civico di Tortona domenica 2 dicembre 2018 alle ore 16.00.

BADELEN :IL CIRCO DEI SOGNI spettacolo realizzato dal Teatro del Rimbombo, dove Ettore, il protagonista è un uomo straordinariamente  forte capace di cose incredibili  e insieme dolce e solitario che  porterà i bambini a scoprire il suo segreto! 

L’ingresso è gratuito previo ritiro contromarca presso Biglietteria Teatro Civico  da martedi 27  a venerdi 30 novembre dalle ore 16 alle ore 19  e domenica 2 dicembre prima dello spettacolo. Continua a leggere “Lorenzo Bianchi: Il Teatro Civico accoglie i bambini con “BADELEN il circo dei sogni””

Cissaca: Il progetto ‘La Traccia’ si racconta. Convegno alla Taglieria del Pelo

Il progetto ‘La Traccia’ si racconta. Convegno alla Taglieria del Pelo

 

Alessandria: Giovedì  25 ottobre nella sala della Taglieria del Pelo ad Alessandria, si è svolto il convegno organizzato da CISSACA , ASL-AL e Comune di Alessandria dal titolo “Modelli di integrazione socio -sanitaria nella gestione delle problematiche dell’accumulo e del degrado abitativo. Il progetto ‘La Traccia’ si racconta”.

Il convegno dove l’assessore alle Politiche Sociali, Pier Vittorio Ciccaglioni, ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale, è stata l’occasione per condividere con professionisti del settore sociale e sanitario i risultati di un progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo che ha coinvolto una rete di istituzioni con il CISSACA come capofila, per affrontare i problemi del degrado abitativo e dell’isolamento sociale dei cosiddetti ‘accumulatori’, persone che solitamente vivono in gravi condizioni igieniche, sanitarie e abitative che richiedono l’attenzione coordinata delle diverse Istituzioni competenti ad agire.

Le problematiche e i disagi di questo tipo di utenza investono non solo la qualità della vita dei diretti interessati, ma anche quella dei vicini di casa e talora di interi condomini. Continua a leggere “Cissaca: Il progetto ‘La Traccia’ si racconta. Convegno alla Taglieria del Pelo”

Nonni digitali al Punto Giovani di Novi Ligure

Nonni digitali al Punto Giovani di Novi Ligure

CORSO DI SMARTPHONE IN QUATTRO INCONTRI

novi-ligure11

“I nostri nipoti hanno sempre il telefono in mano e noi non sappiamo neanche accenderlo”. Questo è quello che ci sentiamo spesso raccontare: i giovani sono sempre più immersi nel mondo delle tecnologie e gli anziani non hanno spesso idea delle possibilità e di ciò che si nasconde dietro questa misteriosa scatola tascabile. Diciamocelo allora, la tecnologia così non unisce le generazioni; pochi gli ultrasessantenni che utilizzano gli smartphone, ma molti hanno voglia di avvicinarsi e di scoprirne l’utilizzo.

La Cooperativa Sociale Azimut, in collaborazione con il Comune di Novi Ligure e con Unitre, organizza un corso di smartphone (e a seguire di fotografia) in quattro incontri, destinato a chi voglia apprendere o migliorare l’uso di questi utili strumenti. Continua a leggere “Nonni digitali al Punto Giovani di Novi Ligure”

M5S: Progetto “MERCATO & ZTL”

M5S: Progetto “MERCATO & ZTL”

Alessandria: Il progetto ” Mercato & ZTL ” è nato per rispondere a varie problematiche che da tempo vengono sollevate da commercianti e cittadinanza, ma che, in concreto, non sono mai state realmente prese in considerazione dalle giunte che si sono succedute negli ultimi anni.

prog image2prog image1

Il progetto è composto da tre punti distinti ma legati da un unico comune denominatore: la riqualificazione del centro. Nello specifico, il progetto “MERCATO & ZTL” consta di tre punti principali:

1) La pedonalizzazione dell’area cittadina evidenziata nella slide 1 e riguardante la zona del centro cittadino che è compresa tra via Dante, p.zza Libertà e le vie del primissimo centro fino a p.zza Garibaldi.

In primo luogo, il progetto rappresenta un piccolo passo nella direzione del miglioramento della qualità dell’aria cittadina. E’ infatti opportuno ricordare il problema salute, evidenziato in tutta la sua gravità dal rapporto di Legambiente “Mal d’aria 2018”, nel quale si evidenzia la preoccupante e cronica situazione della nostra città, la terza più inquinata d’Italia nel 2017. A riguardo, risulta importante anche sottolineare il monito giunto dalla UE rispetto alla qualità dell’aria nella pianura padana, la quale, in caso di non ottemperanza dei Comuni alla normativa emanata, ha previsto pene pecuniarie molto pesanti comminate a coloro i quali non si adegueranno alle direttive promulgate. Continua a leggere “M5S: Progetto “MERCATO & ZTL””

LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE

LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE

Amiche per mano

Questa parentesi tumore è dedicata a Marzia e a al suo progetto “Le Risonanze”. Marzia, dopo la sua personale esperienza di tumore al seno decide di “rispondere” alla malattia attraverso la sua passione, la fotografia. Un mezzo per sensibilizzare le donne e per incentivare alla prevenzione, oltre che sostenere la ricerca e le attività a supporto delle donne e delle famiglie che hanno attraversato la parentesi oncologica.

La mia

La malattia è arrivata un giorno di febbraio. Inaspettata. Inconcepibile per me giovane e nel pieno della vita. È un attimo e la vita si ferma.

I primi mesi sono stati difficili, ansia, incognite e paure dominavano su tutto. Il cancro fa paura, se ne parla ancora poco e male.

Durante la mia parentesi ho cercato il supporto di donne che avevano attraversato la malattia, per trovare qualcuno che fosse simile a me, forse per trovare risposte e dare un senso a quello che mi stava accadendo. Queste donne sono state fondamentali, e molte si sono trasformate in vere amicizie importanti. Ognuna di loro è stata capace di risuonare nella sua unicità e in grado di darmi spunti per iniziare il mio percorso di ricostruzione e rinascita. Continua a leggere “LA MIA PARENTESI TUMORE: LE RISONANZE”

Progetto, “I percorsi urbani del commercio”, contributo Regione Piemonte

Progetto, “I percorsi urbani del commercio”, contributo Regione Piemonte

Ovada

Ovada: Abbiamo appreso in questi giorni che il progetto presentato dal Comune di Ovada nell’ambito del bando “I percorsi urbani del commercio” è stato ammesso a contributo dalla Regione Piemonte per la cifra di 413.164 Euro, a fronte di un valore complessivo del progetto definitivo presentato di 420.000 Euro. Il contributo regionale a fondo perduto sarà quindi di 123.949 Euro, mentre la restante parte potrà essere oggetto di finanziamento agevolato oppure fronteggiata con le disponibilità finanziarie del Comune.

Nel 2019 la parte di città a corona del centro storico (inizio via Cairoli, piazza XX Settembre, via Torino e inizio di via San Paolo) assumerà un aspetto migliore, grazie a un intervento che ha avuto l’appoggio e la condivisione anche delle Associazioni di categoria del commercio. I tecnici dovranno ora procedere all’ultima fase progettuale, quella esecutiva, che riteniamo possa essere conclusa nell’arco di un mese circa. Continua a leggere “Progetto, “I percorsi urbani del commercio”, contributo Regione Piemonte”

Progetto per i disturbi del comportamento alimentare, di Lia Tommi

15324687138761940627492(1)-912118538.jpg

Alessandria: Lo scorso 11 giugno è iniziato il Progetto di sostegno per i DCA “Spazio quotidiano di condivisione, cura e creazione peradolescenti”, co-finanziato dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2017 e promosso da una rete di Associazioni che lavorano in modo integrato con il contributo specialistico della SC di Neuropsichiatria infantile dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

L’Associazione Volontari Ospedalieri per l’Infanzia (AVOI), in collaborazione con l’Associazione GAPP, Coompany&, la Comunità Il Gabbiano, Un cane per sorridere, offre uno spazio quotidiano di condivisione e relazione per pre-adolescenti e adolescenti con disturbi del comportamento alimentare (DCA) e/o problematiche legate al corpo e al cibo.

Il progetto nasce dalla necessità di incrementare la presenza sul territorio di gruppi di lavoro interdisciplinari al fine di rispondere ai bisogni di presa in carico di pazienti con disturbi alimentari (DCA), in aumento, come confermato dai dati epidemiologici. Gli interventi terapeutici di un’équipe multidisciplinare hanno come obiettivi quelli di ridurre il numero di ricoveri e ricadute dei pazienti con DCA;

prevenire la cronicizzazione del disturbo alimentare con un intervento specifico e quotidiano; favorire la socializzazione di adolescenti con problematiche alimentari e legate al corpo.Il progetto coglie l’importanza di una presa in carico specialistica, integrata e multidisciplinare dei pazienti e delle loro famiglie, offrendo un percorso di sostegno terapeutico suddiviso in moduli trimestrali. Continua a leggere “Progetto per i disturbi del comportamento alimentare, di Lia Tommi”

Rompiamo il silenzio sull’Africa

Rompiamo il silenzio sull’Africa

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’appello ai giornalisti del missionario comboniano e attivista Alex Zanotelli 

Progetto Naturaldurante: https://progettonaturaldurante.wordpress.com/

Questa non è una questione emergenziale, ma strutturale al sistema economico-finanziario. L’ONU si aspetta già entro il 2050 circa cinquanta milioni di profughi climatici solo dall’Africa. Ed ora i nostri politici gridano: «Aiutiamoli a casa loro», dopo che per secoli li abbiamo saccheggiati e continuiamo a farlo con una politica economica che va a beneficio delle nostre banche e delle nostre imprese, dall’ENI a Finmeccanica.

Non vi chiedo atti eroici, ma solo di tentare di far passare ogni giorno qualche notizia per aiutare il popolo italiano a capire i drammi che tanti popoli africani stanno vivendo

Scusatemi se mi rivolgo a voi in questa torrida estate, ma è la crescente sofferenza dei più poveri ed emarginati che mi spinge a farlo. Per questo, come missionario e giornalista, uso la penna per far sentire il loro grido, un grido che trova sempre meno spazio nei mass-media italiani, come in quelli di tutto il modo del resto.

https://progettonaturaldurante.wordpress.com/2018/07/04/rompiamo-il-silenzio-sullafrica/

Trovo infatti la maggior parte dei nostri media, sia cartacei che televisivi, così provinciali, così superficiali, così ben integrati nel mercato globale.

So che i mass-media , purtroppo, sono nelle mani dei potenti gruppi economico-finanziari, per cui ognuno di voi ha ben poche possibilità di scrivere quello che veramente sta accadendo in Africa. Continua a leggere “Rompiamo il silenzio sull’Africa”

Progetto ‘IdeALiTU!’ e ‘Re-Generation’. Centro Giovani dei Giardini ‘Michele Pittaluga’

Progetto ‘IdeALiTU!’ e ‘Re-Generation’. Centro Giovani dei Giardini ‘Michele Pittaluga’

centro IMG_8281centro IMG_8282

Martedì 26 giugno, alle ore 11, presso il centro giovani dei Giardini ‘Michele Pittaluga’ si concluderà il percorso dei progetti ‘IdeALiTu!’ e ‘Re-generation’ finanziati dalla Compagnia di San Paolo, in partenariato con l’associazione Cultura e Sviluppo, e dalla Regione Piemonte, con la premiazione dei vincitori.

I bandi intendevano stimolare e favorire lo sviluppo di idee creative giovanili e valorizzarne il talento, dando la possibilità ai giovani di trasformare idee creative in attività tangibili, ponendosi come obiettivo la riqualificazione urbana di uno spazio storico della Città di Alessandria, i Giardini Pittaluga, con la ristrutturazione di un edificio collocato al loro interno. Parte dello stabile sarà destinato ai giovani che potranno autogestirsi in autonomia, offrendo la possibilità di condividere uno spazio di aggregazione e lasciando ai ragazzi la libertà di prevederne il tipo di destinazione d’uso, la tipologia di arredamento e le attività da proporre. Continua a leggere “Progetto ‘IdeALiTU!’ e ‘Re-Generation’. Centro Giovani dei Giardini ‘Michele Pittaluga’”

Adesione del Consorzio “Strada del Vino Astesana” al progetto #inunorasolativorrei

Adesione del Consorzio “Strada del Vino Astesana” al progetto #inunorasolativorrei

Questo slideshow richiede JavaScript.

per sollecitare l’istituzione di una linea ferroviaria diretta tra Alessandria e Milano tendente alla copertura della tratta in un’ora di viaggio

L’obiettivo posto alla base della Consultazione popolare denominata #inunorasolativorrei e finalizzata a sollecitare «l’istituzione di una linea ferroviaria diretta tra Alessandria e Milano tendente alla copertura della tratta in un’ora di viaggio» ha trovato una significativa realtà territoriale di sostegno.

Si tratta del Consorzio “Strada del Vino Astesana” — un Soggetto che raggruppa più di 250 operatori nel territorio della provincia di Asti — che, nella persona del suo Presidente, Stefano Chiarlo, ha deciso di impegnarsi direttamente per la raccolta delle firme.

Per presentare questa operazione — che produrrà sicuramente un aumento significativo delle tante sottoscrizioni (oltre 27.000) già raccolte in ambito alessandrino, sia comunale che provinciale — è stata convocata la conferenza stampa odierna nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria. Continua a leggere “Adesione del Consorzio “Strada del Vino Astesana” al progetto #inunorasolativorrei”

Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”

Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì 30 maggio, alle ore 17, al Teatro Ambra di Alessandria andrà in scena lo spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”, percorso teatrale creato con lo scopo di integrare persone con disabilità e normodotati in un contesto artistico.

Lo spettacolo, dal titolo “Cosa esser tu?” si rifà alla celebre favola scritta da Lewis Carroll “Alice nel paese delle meraviglie”. Attraverso dieci ambientazioni create dai partecipanti al progetto, si cerca di affrontare il tema della diversità e dell’accettazione di quest’ultima, quale risorsa fondamentale per la felicità dell’essere umano.

Protagonisti dello spettacolo saranno i ragazzi partecipanti al laboratorio svoltosi in questi mesi, durante il quale sono stati guidati da insegnanti ed educatori per entrare in una relazione autentica con ciò che comunemente è etichettato come “diverso”. Continua a leggere “Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018””

Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”

Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì 30 maggio, alle ore 17, al Teatro Ambra di Alessandria andrà in scena lo spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018”, percorso teatrale creato con lo scopo di integrare persone con disabilità e normodotati in un contesto artistico.

Lo spettacolo, dal titolo “Cosa esser tu?” si rifà alla celebre favola scritta da Lewis Carroll “Alice nel paese delle meraviglie”. Attraverso dieci ambientazioni create dai partecipanti al progetto, si cerca di affrontare il tema della diversità e dell’accettazione di quest’ultima, quale risorsa fondamentale per la felicità dell’essere umano.

Protagonisti dello spettacolo saranno i ragazzi partecipanti al laboratorio svoltosi in questi mesi, durante il quale sono stati guidati da insegnanti ed educatori per entrare in una relazione autentica con ciò che comunemente è etichettato come “diverso”. Continua a leggere “Al Teatro Ambra di Alessandria “Cosa esser tu?”, spettacolo conclusivo del progetto-laboratorio “Teatro nello spazIO 2018””