Paola Ferrari: “Non sono di sinistra, la mia è una scelta civica”

Paola Ferrari: “Non sono di sinistra, la mia è una scelta civica”

Alessandria: Ho l’obbligo morale, prima ancora che politico, nella mia qualità di coordinatrice provinciale di Scelta Civica del Fare, di chiarire la mia scelta politica di aderire alla lista civica a sostegno del presidente uscente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

Si tratta di una lista civica composta da persone che, pur provenendo da dinamiche ed esperienze varie, certamente possono essere qualificate come “cittadinanza attiva”.

chiamparino-e-ferrari-1

Il fatto che abbia suscitato “scalpore politico” la mia scelta di sostenere un candidato come Chiamparino, pur provenendo io da una storia politica prettamente di centrodestra che non potrò e non vorrò mai rinnegare, unito alla mia strutturale e radicata consonanza ideale con il pensiero liberale, denota una non banale presa di coscienza di quello che, a mio avviso, è il quadro reale del sistema politico e istituzionale italiano.

Sono infatti giunta alla conclusione che la “Crisi politica” che attanaglia tutti i partiti a qualsiasi ideologia a cui dicono di appartenere, abbia ridotto gli stessi in una condizione di assoluta incapacità ad esprimere una seria Classe Dirigente, che sappia rispondere ai bisogni della collettività.

L’esperienza maturata negli ultimi cinque anni dall’amico consigliere regionale Alfredo Monaco, mi ha insegnato che non c’è bisogno di meri “partiti politici”, ma sempre e solo di persone in carne ed ossa in grado di esprimere un vero senso civico e con il senso del fare. Continua a leggere “Paola Ferrari: “Non sono di sinistra, la mia è una scelta civica””