Un poeta per amico, di Dal Santo Fabbio

Un poeta per amico, di Dal Santo Fabbio

BIOGRAFIA AUTORE

Sono nato a Desenzano del Garda nel 1974, sono diplomato in agraria, e lavoro come addetto vendite nella grande distribuzione. Le mie grandi passioni? Amo la musica in modo smisurato, e mi piace ascoltarla preferibilmente la notte, mentre scrivo. Apprezzo molti generi, ma quello che prediligo in certi momenti, è il jazz. Un posto importante è riservato anche ai cantautori italiani, primo tra tutti, Fabrizio De Andrè. Altri interessi che vorrei citare sono la fotografia e i viaggi.

Credo esista un legame molto forte tra le due cose ed io non perdo occasione per immortalare ogni luogo nuovo che visito. Ricordi che amo sfogliare, come le pagine di un libro…

La passione per la scrittura la coltivo da molti anni, ma ho sempre lasciato che i miei pensieri ed i miei sogni rimanessero chiusi in un cassetto. Finalmente ho deciso di dare loro voce, sperando di riuscire a trasmettere le stesse emozioni che le hanno fatte nascere. Ecco ora sapete qualcosa in più su di me!

Nel tempo libero, collaboro come Amministratore in un importante gruppo culturale sul web e curo una mia pagina autore, intitolata le”Pagine dal Faro”, dove mi racconto attraverso i pensieri e le immagini che posto quotidianamente.

Pagina Autore:

https://www.facebook.com/paginedalfaro/

L’ACQUISTO:
Disponibile in versione digitale e cartacea.
Lo trovate nei migliori store on line e su prenotazione in tutte le librerie.
Cartaceo:

Lo scrittore.jpg

Ebook:
https://www.amazon.it/…/B07XVQJB…/ref=as_sl_pc_as_ss_li_til…

Un poeta per amico

Sinossi

Il romanzo, racconta la storia di uno scrittore che si trova a vivere un vero incubo:la perdita dell’ispirazione. Questa situazione si rifletterà inevitabilmente sulla sua vita e su quella delle persone che gli stanno a fianco. Le continue pressioni della casa editrice lo costringeranno, pur di rispettare le scadenze contrattuali, a rivolgersi ad un ghost writer. Avrà tra le mani un nuovo manoscritto che porterà la sua firma, ma che non sentirà mai completamente suo. Inizierà la promozione del libro fino al momento in cui, deciderà di confessare pubblicamente l’inganno. A questo punto, tutto cambierà, la sua vita si modificherà radicalmente. Rinuncerà alla carriera e il rapporto d’amore con la moglie, verrà messo a dura prova. Per trovare nuove forze per ripartire, si trasferirà anche in un’altra regione. A quel punto, con un nuovo lavoro e nuovi orizzonti per i suoi occhi, finalmente le sue labbra ritroveranno il sorriso. Le persone al suo fianco potranno riscoprire il lato dolce del suo cuore e nuove emozioni torneranno a far brillare il suo sguardo. Ma con tutti questi cambiamenti, ritroverà nuovamente l’ispirazione perduta?

QUANDO NASCE UN ROMANZO, di Vittoriano Borrelli

QUANDO NASCE UN ROMANZO, di Vittoriano Borrelli

https://vittorianoborrelli.blogspot.com

Le fonti d’ispirazione per scrivere un romanzo sono tante, molteplici, talvolta persino ingovernabili. Si parte da un’idea, uno spunto, un pensiero fuggente che si sviluppa strada facendo e che diventa molto spesso qualcosa di diverso rispetto a ciò che lo ha originato.

QUANDO NASCE UN ROMANZO.jpg

Umberto Eco, ad esempio, quando scrisse “Il nome della rosa” non aveva in mente di realizzare un romanzo storico: era partito semplicemente dall’idea di scrivere un giallo-poliziesco fondato su “I delitti dell’abbazia”, titolo originario dell’opera. L’impronta storico-filosofica nacque soltanto durante la narrazione, dopo un anno passato a cestinare centinaia di fogli bianchi.

Percorso simile venne compiuto due secoli prima da Alessandro Manzoni con “I Promessi Sposi”, l’opera più famosa della nostra letteratura, nata dal romanzo iniziale “Fermo e Lucia” per poi svilupparsi in una capillare rappresentazione (e sovrapposizione) delle vicende dei due protagonisti sotto la dominazione spagnola del seicento, che in verità erano speculari e riproduttive di quelle vissute dall’autore durante il dominio austriaco dell’ottocento.

Più travagliato è stato l’iter seguito da Alberto Moravia per scrivere “La vita interiore”: ben sette anni e sette stesure (1971-1978), mentre l’Italia precipitava nel baratro del terrorismo sconfinando nell’esaltazione ideologica della rivoluzione studentesca post-sessantottina. Il deterioramento socio-culturale incarnato dalla giovane protagonista, Desideria, fu uno dei primi esempi del personaggio anti-eroe che si frappone come punto di rottura tra la decadente borghesia pariolina e il comunismo rivoluzionario. Continua a leggere “QUANDO NASCE UN ROMANZO, di Vittoriano Borrelli”

“Finalmente ricomincio a vivere”, di Vincenzo Gammone

“Finalmente ricomincio a vivere”, di Vincenzo Gammone

copertina libro vincenzo copia

Quando improvvisamente la vita ti presenta un conto salato,  a tradimento, quando sei distratto  dalla gioia per l’ audizione di un importante  musical, quando una stupida caduta  ti svela che hai  il cancro … la tua  esistenza deraglia, i binari sicuri e tranquilli sul quale viaggiavi scompaiono, lo scenario del futuro è colmo  solo  di angosce, paure, sofferenze e sconvolgimenti  fisici e chi credevi fosse il tuo uomo ti abbandona, davanti a te solo nebbia, ti puoi salvare solo se il cerchio magico dell’amore torna a girare intorno a te.

Questo accadde a Gary, incontrò di nuovo l’amore e ritrovò così anche tutte le altre maglie della catena mancanti, l’affetto  degli amici e dei genitori, poi ritrovò la fiducia in se stesso, la sua passione per la danza e il cerchio si chiuse avvolgente e rassicurante tanto da poter dire: “ Finalmente Ricomincio a Vivere” Continua a leggere ““Finalmente ricomincio a vivere”, di Vincenzo Gammone”

Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere dello scrittore Vincenzo Gammone.

Vincenzo Gammone copia

Biografia

Vincenzo  Gammone classe ‘91. Nasce a Napoli con una grande passione per la danza, diplomandosi  all’Accademia Agorà Arte. Partecipa come danzatore a numerosi spettacoli teatrali, inoltre la passione per la letteratura lo induce a scrivere “Questo…Sono io!” Romanzo autobiografico che affronta lo scottante tema dell’omosessualità nel contesto della società moderna, edito dalla Casa Editrice Apollo edizioni. Nel 2018 vince ben tre premi letterari pubblicati da Historica edizioni: Racconti Campani, Racconti Fantasy e Racconti Horror.

Nel settembre 2018 scrive  il suo secondo romanzo “Mia il risveglio delle anime” (genere fantasy)  edito da  CTL Editori Livorno.

Contatatti Facebook: Vincenzo Gammone e Vikygam

Contatto Instagram: Vikyfantasy

Indirizzo email: themagikviky@hotmail.it Continua a leggere “Lo scrittore Vincenzo Gammone si presenta ai lettori di Alessandria today”

D’Aquino Gianluca: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, premi letterari

D’Aquino Gianluca: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, premi letterari

traiano

Alessandria today: Il romanzo storico “TRAIANOil sogno immortale di Roma” dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino, già finalista al “Premio Fiuggi Storia” 2018, uno dei più importanti premi letterari dedicati al romanzo storico, ha vinto il “Premio Special Best” nell’ambito del”Premio letterario internazionale Montefiore” (RN) e il 3° premio al concorso “Raccontami la Storia” tenutosi a Rocca San Giovanni (CH), dove Gianluca D’Aquino ha conquistato il 2° premio anche nella sezione racconti inediti, con il giallo storico “Mors tua vita mea”, racconto ambientato sempre nell’epoca traianea, in cui è protagonista il tribuno e “investigatore” Flavio Tullio Trebonio.

La cerimonia di premiazione è stata introdotta dall’Onorevole Anna Nenna D’Antonio, moglie dell’indimenticato Ericle D’Antonio, al quale il premio è dedicato. 

Tre riconoscimenti per il lavoro di Gianluca D’Aquino e in particolare per il suo romanzo, “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, che continua a raccogliere l’apprezzamento dei lettori e delle giurie.

Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)

Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)

Il rumore del tramonto copia

Trama

Una lettera che unisce passato e presente.

La storia di Micol.

Un viaggio alla scoperta di quello che c’è in ognuno di noi.

Micol è una ragazza che non si fa coinvolgere dalla vita, vive come una spettatrice, senza diventarne mai protagonista.

Improvvisamente Sebastiano, il suo adorato nonno muore, e questo lutto la fa sprofondare in una cupa malinconia.

Ma ecco che suo nonno, che bene la conosceva e comprendeva la sua paura di vivere, le lancia una sfida.

Attraverso una lettera scritta pochi giorni prima di morire le invia degli indizi e le lascia una misteriosa chiave.

Che porta aprirà quella chiave?

E così Micol con suo fratello Alberto e sua sorella Carlotta inizia un viaggio alla scoperta della Maremma e di Pitigliano, scoprendo un passato doloroso che ha visto protagonista suo nonno durante la seconda guerra mondiale.

Chi è la misteriosa donna che torna dal passato e che conosceva Sebastiano?

Un viaggio che la farà crescere, che la farà innamorare, ma soprattutto che le insegnerà a credere sempre nella vita… Continua a leggere “Il rumore del tramonto, di Chiara Brambilla (trama del libro e biografia autrice)”

La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e i libri della scrittrice Chiara Brambilla.

Chiara Autrice copia.jpg

Note biografiche

Chiara Brambilla nata a Milano il 07 Marzo 1980.

Dopo la maturità classica ha conseguito la laurea in Farmacia, e per seguire la sua grande passione, la scrittura, ha conseguito in seguito una laurea in Linguaggi dei Media e una laurea in Comunicazione per l’Impresa, i Media e le Organizzazioni Complesse.
Ama viaggiare, passeggiare in riva al mare, leggere, scattare fotografie e soprattutto osservare il mondo che la circonda, dal quale trae spunto per i suoi scritti.
Svolge la professione di farmacista.
Vive tra Monza e la Versilia.

Ha esordito con il romanzo “Il rumore del tramonto”( Diploma d’onore con menzione d’encomio Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti IV edizione 2018)

“La nostra storia nel vento” è il suo secondo romanzo.

Entrambi i romanzi sono editi dalla CTL Editore.

Pagina Facebook: Chiara Brambilla Autrice

Instagram:Chiara.b.brambilla.autrice.

La nostra storia copia.jpg

La nostra storia nel vento

Sinossi

“Le grosse nuvole grigie sopra il mare, stavano lasciando il posto a deboli raggi di un tramonto che illuminavano un ragazzo e una ragazza che tenendosi per mano passeggiavano in riva al mare osservando l’orizzonte e vedendo oltre le nuvole il loro futuro”

Cosa aspettava a Niccolò e Micol, i due protagonisti de “Il rumore del tramonto” che avevamo lasciato insieme in riva al mare a Forte dei Marmi, in una giornata di fine autunno?

A distanza di cinque anni, l’amore li lega, eppure non riescono a vivere pienamente la loro storia. Entrambi portano con sé ancora troppi legacci, troppi nodi… Continua a leggere “La scrittrice Chiara Brambilla autrice di: “La nostra storia nel vento” e “Il rumore del tramonto”, si presenta ai lettori di Alessandria today”

La scrittrice Barbara Repetto si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)

La scrittrice Barbara Repetto si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libro)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e il libro della scrittrice Barbara Repetto.

Barbara Repetto FB_IMG_1567523287833 copia.jpg

Note biografiche

Barbara Repetto sogna di fare la scrittrice da sempre, da quando, a soli tre o quattro anni, batteva tasti a caso sulla macchina da scrivere del padre, chiedendo trepidante: “Allora, che cosa ho scritto?!”

Nata e cresciuta a Genova, dove ancora oggi vive, serba nel cuore l’amore incondizionato per la sua città, unito ad un interesse profondo per l’arcano e la magia, e alla predilezione per quei valori, saldi e indissolubili, quali senso del dovere, lealtà e amicizia.

Il risveglio 1aIl risveglio 1aa barbara IMG_20190903_171046 copia

Il Risveglio Del Lupo, di Barbara Repetto

Trama

La Terra del Vespro è in guerra da anni, e la guerra non risparmia nessuno. Cederik dovrà fare i conti con questa dura realtà, ritrovandosi a soli tredici anni catapultato in un mondo estraneo e violento, privato dei suoi cari e dei suoi beni, senza alcun tipo di speranza per il futuro.

Malgrado la nuova condizione d’impotenza, il giovane protagonista non si darà per vinto: accanto al suo padrone e maestro ser Nemo, un misterioso cavaliere errante, riconoscerà lo spirito del guerriero che è in lui, e con determinazione e coraggio forgerà un nuovo destino.

 

Lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano si presenta ai lettori di Alessandria today

Lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia dello scrittore e poeta Giacomo Brugnano.

Giacomo Brugnano.jpg

Biografia

Giacomo Brugnano nasce a Cutro, (KR), il 6 novembre 1956.

Dopo una pluriennale emigrazione in Germania è rientrato nella primavera 2003 nella sua città, Cirò Marina, dove attualmente risiede.

Autore di diverse opere letterarie. Ha pubblicato i romanzi: “Il vento impetuoso di quella notte” (dicembre 2000) e “Caraconza” (maggio 2003). Centinaia di pensieri, poesie e racconti.

Giacomo Brugnano, raccoglie innumerevoli consensi in Italia, dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dal Ministro per gli italiani nel mondo, Mirko Tremaglia, dall’ex sindaco di Cirò Marina, Dott. A.D. Facente, dal Prof. G. Ferrari, da Mons. A. Terminelli.

Il 9 agosto del 2001 ottiene un’apprezzabile riconoscimento dall’amministrazione comunale di Cirò Marina, presieduta dal sindaco, sen. Nicodemo Filippelli. Il 18 agosto del 2005 dalla citata amministrazione ottiene il prestigioso riconoscimento “Calliope sotto le stelle”.

Il 26 Febbraio 2008 l’amministrazione del comune medesimo, presieduta dal sindaco, dott. Nicodemo Parrilla, è orgogliosa di annoverare tra i propri concittadini, lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano interprete dei sentimenti dell’animo popolare cirotano, ed aperto ad ampi orizzonti culturali e rilascia un pregevole attestato di merito.

Inoltre ha ottenuto i seguenti consensi anche all’estero: dall’Ambasciata Italiana di Berlino, dai Consoli di Amburgo, Dott. Antonio Cardelli, Francoforte, Dott. Sandro Siggia, Stoccarda, Dott. Mario Musella, Colonia, Dott. Gianfranco Colognato, Monaco di Baviera, Min. Plen. Vittorio Tedeschi, Hannover, Dott. Renzo Pennacchioni, Dortmund, Dott. Enrico De Agostini, dal Corriere d’Italia, Dir. Mauro Montanari, Francoforte, dal Consulente della Regione Calabria, Giovanni Frijio, Weinstadt.

Il vento impetuoso della notte.jpg

Il Vento Impetuoso della Notte, di Giacomo Brugnano

È un libro autobiografico, che narra la storia, vissuta e sofferta, dall’autore, Giacomo Brugnano da Cirò Marina. Secondo il mio modesto giudizio è un libro che ben merita di essere letto attentamente e ponderatamente e meditato, perché i vari capitoli hanno il pregio di donare sollievo e di farci rivivere, come in un mondo nuovo, un mondo ispirato alla bontà, all’onestà ai sacrifizi, all’AMORE, principalmente, ai supremi valori della vita. I capitoli, tra l’altro, sono colmi di grazia, di sensibilità, di stupore e sono stati scritti con i piedi a terra, come si suol dire, e privi di retorica e di affettazione, ma con semplicità e, soprattutto, con spontaneità. Continua a leggere “Lo scrittore e poeta Giacomo Brugnano si presenta ai lettori di Alessandria today”

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e i libri pubblicati dalla scrittrice genoveseMia Alexander.

Foto Mia. Alexander copia

BIOGRAFIA

Mia Alexander è nata e cresciuta a Genova. Ha iniziato ad appassionarsi alla letteratura e alla scrittura fin da giovanissima, prima componendo poesie, poi passando ai racconti e infine ai romanzi.

Durante l’adolescenza, con i suoi racconti ha vinto per tre volte un premio al concorso letterario genovese “Poetando insieme”.

A diciotto anni ha pubblicato il suo primo libro con la Casa Editrice milanese Editrice Nuovi Autori: si trattava di una raccolta di racconti e di una breve opera teatrale, dal titolo “Relazioni”.

A dicembre 2018 è uscito con Delos Digital il suo primo romanzo “Ma se resti…”, in origine solo in edizione digitale, poi anche in cartaceo con Youcanprint.

“Ginevra”, edito da ErosCultura, è uscito il ad aprile di quest’anno, in formato e-book e cartaceo. Continua a leggere “La scrittrice genovese Mia Alexander si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri pubblicati)”

“Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia

“Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia

Il romanzo “Il Dubbio” di Anna Profumi vuole essere un libro inchiesta su un fenomeno molto diffuso all’interno della coppia, l’incomunicabilità e tutto ciò che ad essa può collegarsi.

Un ‘analisi approfondita della problematica con una trama che si sviluppa partendo dal classico triangolo, senza mai dare nulla per scontato.

I dubbi che attanagliano la protagonista femminile sono i dubbi che giornalmente si vivono, storie attuali, vicende vissute.

il Dubbio 1 copia

SINOSSI

Una storia d’amore attuale, quella che coinvolge Chiara, Piero e Marco, i tre protagonisti del libro, profondamente diversi tra di loro, ma legati da un unico, indissolubile filo conduttore.

La trama del romanzo, ambientato nella Genova dei giorni nostri, segna un vero e proprio spartiacque, un punto di rottura nella linea narrativa dell’autrice. Il ritmo serrato, non concede spazi all’immaginazione, ed i continui dialoghi, mettono a nudo la vera natura ed il carattere dei personaggi, per carpirne le reazioni e le emozioni più segrete dinanzi una serie di eventi imprevedibili e sconcertanti.

In questo romanzo si parla soprattutto dell’incomunicabilità della coppia, vista attraverso la quotidianità dei gesti e delle abitudini, quando al posto della tranquilla routine familiare, la protagonista si troverà in balia di un’irrefrenabile passione, che sconvolgerà dalle fondamenta la monotonia del suo matrimonio, costringendola a scelte definitive.

Anna copertina Il Dubbio copia

Note biografiche sull’autrice

Anna Profumi, scrittrice e blogger. Romana di nascita, ma da moltissimi anni genovese di adozione.

Le mie più grandi passioni? La letteratura, la storia antica e qualsiasi forma di arte. 

Diplomata in lingue estere, inizio giovanissima la mia attività come interprete in una società di navigazione genovese, quindi ricopro sino al pensionamento anticipato, il ruolo di segretaria di direzione in una multinazionale chimica americana. Terminati gli impegni lavorativi, mi iscrivo alla facoltà di Lettere e Filosofia della mia città per approfondire gli studi umanistici.  Continua a leggere ““Il Dubbio” di Anna Profumi, un libro inchiesta sul fenomeno della incomunicabilità di coppia”

La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le opere della scrittrice romana di nascita ma genovese di adozione Anna Profumi, della quale in seguito con appositi post pubblicheremo anche una presentazione dei suoi 5 libri pubblicati sinora.

Anna copertina Il Dubbio copia

Note biografiche sull’autrice

Anna Profumi, scrittrice e blogger. Romana di nascita, ma da moltissimi anni genovese di adozione.

Le mie più grandi passioni? La letteratura, la storia antica e qualsiasi forma di arte. 

Diplomata in lingue estere, inizio giovanissima la mia attività come interprete in una società di navigazione genovese, quindi ricopro sino al pensionamento anticipato, il ruolo di segretaria di direzione in una multinazionale chimica americana. Terminati gli impegni lavorativi, mi iscrivo alla facoltà di Lettere e Filosofia della mia città per approfondire gli studi umanistici. 

Dando finalmente seguito ai miei hobbies,  riscopro il piacere per la scrittura, e partecipo a vari concorsi di poesia sia in Liguria che altrove, ricevendo  menzioni di merito e la pubblicazione dei miei versi in alcune  antologie.  Mi dedico poi alla prosa e nell’arco degli ultimi due anni scrivo quattro libri.

L’esordio avviene nel Maggio del 2016 con il primo romanzo, intitolato “Geisha” pubblicato da Monetti Editore. A seguire, sempre con lo stesso editore, “Una donna, una Regina” biografia storica dell’ultima sovrana d’Italia, Maria José di Savoia, edito nel Gennaio 2017, quindi “L’Inganno” nell’ Aprile 2017, “Il Filo di Arianna”, edito a novembre del  2017 e last but not least , “Il Dubbio” pubblicato a marzo di quest’anno. Alterno l’attività di scrittrice, con la recensione periodica di libri ed antologie di poesie e la pubblicazione di articoli di attualità sul web. Continua a leggere “La scrittrice Anna Profumi si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e libri)”

QUANDO NASCE UN ROMANZO, di vittoriano borrelli

QUANDO NASCE UN ROMANZO, di vittoriano borrelli

Le fontid’ispirazione per scrivere un romanzo sono tante, molteplici, talvolta persino ingovernabili. Si parte da un’idea, uno spunto, un pensiero fuggente che si sviluppa strada facendo e che diventa molto spesso qualcosa di diverso rispetto a ciò che lo ha originato.

QUANDO NASCE UN ROMANZO.jpg

Umberto Eco, ad esempio, quando scrisse “Il nome della rosa” non aveva in mente di realizzare un romanzo storico: era partito semplicemente dall’idea di scrivere un giallo-poliziesco fondato su “I delitti dell’abbazia”, titolo originario dell’opera. L’impronta storico-filosofica nacque soltanto durante la narrazione, dopo un anno passato a cestinare centinaia di fogli bianchi.

Percorso simile venne compiuto due secoli prima da Alessandro Manzoni con “I Promessi Sposi”, l’opera più famosa della nostra letteratura, nata dal romanzo iniziale “Fermo e Lucia” per poi svilupparsi in una capillare rappresentazione (e sovrapposizione) delle vicende dei due protagonisti sotto la dominazione spagnola del seicento, che in verità erano speculari e riproduttive di quelle vissute dall’autore durante il dominio austriaco dell’ottocento. Continua a leggere “QUANDO NASCE UN ROMANZO, di vittoriano borrelli”

Ho letto GORA, romanzo autobiografico di Miriam Maria Santucci

Ho letto GORA, romanzo autobiografico di Miriam Maria Santucci

di Pier Carlo Lava

1 Gora ok.jpg

«L’Autrice, che conosco e apprezzo da tempo, con “Gora” ha dimostrato di essere non solo una splendida poetessa, autrice di diversi libri di poesie, ma anche una grande scrittrice. Uno spaccato di vita del secondo dopoguerra, nel quale si racconta la storia di “Gora” sugli Appennini, con un finale a sorpresa…

Leggere “Gora” è piacevole, scorrevole e per quelli della mia generazione fa rivivere i tempi difficili ma pieni di entusiasmo e speranze nel futuro, del primo decennio dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La lettura di “Gora” è consigliata anche alle generazioni successive sino a quella attuale, perché dà modo di comprendere, quasi come lo si stesse vivendo, un periodo importante della storia del nostro Paese. “Occorre ricordare chi eravamo per capire dove dobbiamo andare”. La lettura di “Gora” è un’oasi di serenità e relax in un’epoca di grande stress come la nostra.»

2 gora-ok-48373419_127208394889856_6971970864854073344_n-copia copia

Ho letto Gora … Pier Carlo Lava

Come si viveva nel periodo successivo all’ultima guerra? quelli della mia generazione l’hanno vissuto in prima persona mentre alle generazioni successive è toccato ai nonni e ai genitori ricordare chi eravamo e come si viveva in un epoca di povertà ma con il grande sogno che un giorno il futuro sarebbe stato migliore per tutti. L’Autrice Miriam Maria Santucci, che conosco e apprezzo da tempo, con “Gora” ha dimostrato di essere non solo una splendida poetessa autrice di diversi libri di poesie ma anche una grande scrittrice.

Uno spaccato di vita del secondo dopoguerra, nel quale si racconta la storia di “Gora” e della sua famiglia sugli Appennini, con un finale a sorpresa…

Leggere “Gora” è piacevole, scorrevole e per quelli della mia generazione fa rivivere i tempi difficili ma pieni di entusiasmo e speranze nel futuro del primo decennio dopo la fine della seconda guerra mondiale.

La lettura di “Gora” è consigliata anche alle generazioni successive sino a quella attuale perchè da modo di comprendere a fondo, quasi come lo si stesse vivendo, un periodo importante della storia del nostro paese. “Occorre ricordare chi eravamo per capire dove dobbiamo andare”.

“Gora” non è solo un libro interessante e istruttivo che ci ricorda il nostro passato ma anche un oasi di serenità e relax in un’epoca di grande stress come la nostra.

Continua a leggere “Ho letto GORA, romanzo autobiografico di Miriam Maria Santucci”

La scrittrice Lara Swan si presenta ai lettori di Alessandria today

La scrittrice Lara Swan si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare la biografia della scrittrice Lara Swan in seguito pubblicheremo anche una presentazione dei suoi libri.

Lara Swan.jpg

Biografia

Vivo nella più piccola e antica Repubblica del mondo: San Marino.

Iniziai a scrivere alcune poesie e brevi racconti nel 2000 per esorcizzare un lutto familiare, ma il mio percorso letterario ebbe inizio tre anni dopo quando, quasi per gioco, partecipai a un concorso.

Il mio racconto ottenne il consenso di una vasta giuria popolare, si classificò al terzo posto e venne inserito, di diritto, nell’antologia edita dalla Newton e Compton.

Ora, a distanza di anni e con alle spalle tante opere al mio attivo, sorrido al pensiero di quando, poco più che una bambina, aprii un quaderno a righe sul tavolo della cucina e con aria solenne e negli occhi l’entusiasmo irrefrenabile tipico dell’età, dichiarai a mia madre che avrei scritto un romanzo.

Come se avessi aperto un cancello a una mandria impazzita, le idee presero a scalpitare e mi travolsero con la forza di un uragano. Non riuscii a gestire quell’impatto e dopo una serie di tentativi e cancellature, arrabbiata con me stessa per quella sconfitta, chiusi in malo modo il quaderno convinta di aver bandito per sempre quel sogno infantile. Non avrei mai immaginato che, nonostante tutto, quel seme aveva attecchito e in età matura avrebbe dato i suoi frutti e tante soddisfazioni. Continua a leggere “La scrittrice Lara Swan si presenta ai lettori di Alessandria today”