Welcoming Europe Alessandria: incontro sul Decreto sicurezza e immigrazione

Di Maria Luisa Pirrone

Grazie alla collaborazione con l’Asgi (Associazione per gli Studi Giuridici
sull’Immigrazione), il Comitato Welcoming Europe di Alessandria propone per mercoledì 14 novembre alle 21 presso la Casa di Quartiere, in via Verona 116, un incontro con l’avvocato Marco Capriata per approfondire il Decreto
113/2018 su sicurezza e immigrazione.

Sarà un’occasione per discutere i
prossimi passi collettivi contro la conversione in legge e le sue
conseguenze.

L’incontro è aperto a tutte le persone interessate.

Il Comitato continua la sua attività dopo la manifestazione Per un’Europa
senza muri, promossa dall’Associazione radicale Adelaide Aglietta, che ha raccolto
l’adesione di 25 associazioni.

Di seguito l’elenco delle associazioni che costituiscono il Comitato
Welcoming Europe Alessandria:

Associazione Radicale Adelaide Aglietta (promotrice)
Acli
Libera
Comunità San Benedetto al Porto
Cooperativa Coompany
Emergency
Aps Cambalache
Aps Parcival
Aps Sine Limes
Refugees Welcome
Cooperativa Equazione
Caritas di Tortona
Possibile Comitato Macchiarossa
O.d.v. Fiab
Associazione Idea Onlus
Associazione per la Pace e la Nonviolenza di Acqui e di Alessandria
Cooperativa Equazione
Aps Social Domus
Ics Onlus
Cooperativa Il pane e le rose
Mfe ( Movimento Federalista Europeo)
Pd
Associazione Lab 121
Cooperativa Proteina
Associazione Medea
Asap (Associazione Senegalesi di Alessandria e provincia)
Cooperativa Crescere insieme
Cooperativa Mago di Oz
Cooperativa Maramao

Comunicato di Rosmina Raiteri

Foto dal web

#magliettarossa: la partecipazione dei rifugiati

FB_IMG_1531045129223
Casa di Quartiere, Alessandria

Di Rosmina Raiteri

Sabato 7 luglio diversi rifugiati si sono uniti, anche in Alessandria, all’ondata di magliette rosse che ha invaso l’Italia per fermare l’emorragia di umanità, rispondendo all’appello di Don Luigi Ciotti e di Libera.

Si è trattato di un piccolo contributo che vuole sottolineare, tuttavia, l’importanza di coinvolgere nelle nostre iniziative anche gli immigrati: l’integrazione è un processo di reciprocità che si realizza attraverso politiche costruite con gli stranieri e non per gli stranieri, e che richiede impegno e attenzione da parte di tutti.

Continua a leggere “#magliettarossa: la partecipazione dei rifugiati”

+EUROPA CON EMMA BONINO: Presentati i candidati di Alessandria

piu-europa-emma-bonino

di Maria Luisa Pirrone

Alessandria: Il 15 febbraio alla Casa di Quartiere si è svolta la conferenza stampa di presentazione dei candidati della lista +Europa con Emma Bonino per il collegio alessandrino.

Ha introdotto l’incontro Rosmina Raiteri, la referente del Comitato +Europa di Alessandria, che ha voluto ricordare, come esempio concreto dell’impegno dei Radicali, la recente campagna “Ero straniero”, da loro promossa per l’abolizione della Bossi-Fini e per la proposta di una legge alternativa. Alla campagna ha partecipato anche la provincia di Alessandria, contribuendo in misura significativa al successo dell’iniziativa: 90 mila le firme raccolte, superando di gran lunga le 50 mila necessarie. Continua a leggere “+EUROPA CON EMMA BONINO: Presentati i candidati di Alessandria”

“Ero straniero”: 90mila firme per far vincere l’umanità

M.LUISA PIRRONE

Di Rosmina Raiteri, Ics Onlus

A fine ottobre si è conclusa la raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare “Ero straniero. L’umanità che fa bene” per il superamento della Bossi Fini. Il risultato non è stato per nulla scontato: sono state consegnate alla Camera dei Deputati 90.000 firme, mentre ne sarebbero bastate 50.000. È stata la conferma di uno straordinario successo di partecipazione che il legislatore non potrà ignorare.

La portata politica dell’iniziativa richiedeva e richiede di tenere ben alta l’attenzione sul problema e di estendere la partecipazione anche alle persone straniere  impossibilitate a firmare in quanto prive della cittadinanza italiana. Continua a leggere ““Ero straniero”: 90mila firme per far vincere l’umanità”

In margine agli incontri “L’Italia siamo già noi”…

In margine

Rosmina Raiteri. Alessandria

http://www.cittafutura.al.it/

“Nostra patria è il mondo intero e nostra legge è la libertà”

E’ il titolo di un vecchio canto anarchico a cui si sono ispirati alcuni incontri di continuazione e sviluppo della Campagna Ero straniero.

Si è conclusa a fine ottobre la raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare Ero straniero.L’umanità che fa bene per il superamento della Bossi Fini con un risultato per nulla scontato: sono state consegnate alla Camera dei Deputati 90.000 firme, mentre ne sarebbero bastate 50.000.

È stata la conferma di uno straordinario successo di partecipazione che il legislatore non potrà ignorare. La portata politica dell’iniziativa richiedeva e richiede di tenere ben alta l’attenzione sul problema e di estendere la partecipazione anche alle persone straniere impossibilitate a firmare per Ero straniero, in quanto prive della cittadinanza italiana. Uno strumento ci è stato offerto dal Movimento di figlie e figli di immigrati cresciuti in Italia ma senza passaporto italiano che ha promosso la Petizione#Siamo 1 Milione: appello al Senato affinchè approvi subito la riforma della legge in materia di cittadinanza ddl 2092.         Continua a leggere “In margine agli incontri “L’Italia siamo già noi”…”

“Nostra patria è il mondo intero e nostra legge è la libertà”

E’ il titolo di un vecchio canto anarchico a cui si sono ispirati alcuni incontri di continuazione e sviluppo della Campagna Ero straniero.

Si è conclusa  a fine ottobre la raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare Ero straniero.L’umanità che fa bene per il superamento della Bossi Fini con un risultato per nulla scontato: sono state consegnate alla Camera dei Deputati 90.000 firme, mentre ne sarebbero bastate 50.000. È stata la conferma di uno straordinario successo di partecipazione che il legislatore non potrà ignorare.

La portata politica dell’iniziativa richiedeva e richiede di tenere ben alta l’attenzione sul problema e di  estendere la partecipazione anche alle persone straniere  impossibilitate a firmare per Ero straniero, in quanto prive della cittadinanza italiana. Uno strumento ci è stato offerto dal Movimento di figlie e figli di immigrati cresciuti in Italia ma senza passaporto italiano che ha promosso la Petizione#Siamo 1 Milione: appello al Senato affinchè approvi subito la riforma della legge in materia di cittadinanza ddl 2092. Continua a leggere ““Nostra patria è il mondo intero e nostra legge è la libertà””