Momenti di poesia. La maschera, di Sabina Scaramucci

Momenti di poesia. La maschera. di Sabina Scaramucci

La maschera

Non uso la maschera per ingannare, la uso per difendermi. Mi serve per mimetizzarmi e passare inosservata. Una sorta di parete in cartongesso tra il mio mondo e il frastuono del reale.

Se tu provassi a smantellarla con l’intelligenza o l’arte, se tu tentassi di levarmela con la parola o il silenzio, potresti scoprire un uovo senza guscio, un nucleo caldo pulsante. Quasi rovente.
Mi condanneresti ad amarti a vita.

Sabina Scaramucci
Foto: Masks – 02/2017 – model: Natalie – photo: Anna