Carabinieri Tortona. Alluvioni Piovera (AL) – Un arresto dei Carabinieri di Sale per furto.

Carabinieri Tortona. Alluvioni Piovera (AL) – Un arresto dei Carabinieri di Sale per furto.

Il 15 giugno 2019, verso le ore 11,00 circa, i Carabinieri della Stazione CC di Sale (AL), nel corso di un predisposto servizio di osservazione traevano in arresto MASSA Marco, 26 enne disoccupato da Carbonara Scrivia (AL), con precedenti di polizia.

Carb logo

Il giovane, dopo essere fraudolentemente entrato in possesso del codice di apertura della cassaforte posta nell’abitazione di Alluvioni Piovera (AL) di C. B. R. S. N. G. 81 enne, asportava dal suo interno la somma contante € 1680,00.

Immediati accertamenti da parte dei Carabinieri di Sale permettevano di acclarare la precedente ed identica violazione di furto in abitazione nel corso della quale l’arrestato aveva sottratto una considerevole somma contante di € 2600,00.

La refurtiva di € 1.680 veniva restituita all’avente diritto mentre l’arrestato veniva posto dall’A.G. competente di Alessandria agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.

Spettacolo “Ritmi quotidiani”

Spettacolo “Ritmi quotidiani”

Spettacolo fine anno alla scuola media di Sale

Martedì 4 giugno scorso, nella suggestiva cornice della Chiesa di Santa Maria e San Siro i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Sale si sono esibiti nello spettacolo “Ritmi quotidiani” guidati dal Prof. di Musica Marco Campese e dalla Prof.ssa di Scienze Motorie Roberta Chiappini. Alla serata era presente la Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Bassa Valle Scrivia, a cui appartengono le scuole di Sale, Lorenza Daglia.

Durante l’anno scolastico gli alunni sono stati esploratori del territorio dei suoni utilizzando la voce, parlata o cantata, il flauto, suonando il proprio corpo tramite la body percussion oppure ricercando nuove sonorità attraverso oggetti e materiali di uso comune.

La body percussion è una tecnica che combina in maniera coordinata i vari timbri che si ottengono percuotendo il proprio corpo. Durante la serata sono stati proposti alcuni brani suonati con materiali alternativi, quali ad esempio la carta dei quotidiani. Sono inoltre stati presentati ritmi quotidiani che accompagnano e si propongono attraverso attività ginnico sportive e la danza. Continua a leggere “Spettacolo “Ritmi quotidiani””

Carabinieri di Tortona denunciano I.P.G. perchè guidava ubriaco

Carabinieri di Tortona denunciano I.P.G. perchè guidava ubriaco

Carab 112 copia 2

Sale: L’8 giugno, i Carabinieri della Stazione di Sale, a conclusione degli accertamenti di rito, denunciavano in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica I.P.G.. 72enne residente in Sale, che il 7 giugno verso le 19,30, alla guida della sua autovettura Peugeot 307, causava sinistro stradale senza feriti in piazza Verdi. A seguito dell’accertamento con l’etilometro, l’uomo evidenziava un tasso alcolico pari 1,80 g/l.

La patente di guida veniva ritirata e il veicolo posto sotto sequestro amministrativo.

Le classi terze della scuola secondaria di primo grado “R. Sineo” di Sale sono state in gita scolastica al Sacrario di Marzabotto

Le classi terze della scuola secondaria di primo grado “R. Sineo” di Sale sono state in gita scolastica al Sacrario di Marzabotto

Sale: Venerdì 17 maggio scorso, le classi terze della scuola secondaria di primo grado “R. Sineo” di Sale sono state in gita scolastica al Sacrario di Marzabotto e poi, nel pomeriggio, a Bologna.

Gita Bologna Compianto sul Cristo mortoGita Bologna visita guidataGita Bologna visita guidataGita Sacrario di Marzabotto

Il Sacrario di Marzabotto è stato edificato agli inizi degli anni ’60 del secolo scorso per ricordare degnamente tutte le vittime della Seconda Guerra Mondiale. Collocato nel piano sottostante (cripta) del fabbricato della Chiesa parrocchiale. I ragazzi sono stati molto attenti a quanto diceva loro la guida Umberto Conti, che da trent’anni studia la storia della Resistenza sulla Linea Gotica, la poderosa linea difensiva fortificata costruita dall’esercito tedesco nell’Italia settentrionale in seguito all’armistizio dell’8 settembre.

Le località che si trovano nei pressi di questo apprestamento difensivo furono teatro di duri combattimenti tra le truppe tedesche e le forze Alleate che cercavano di aprirsi la strada verso la valle del Po. In particolare il Comune di Marzabotto e i vicini comuni di Grizzana Morandi e Monzuno, che comprendono le pendici di Monte Sole in provincia di Bologna, furono teatro dell’eccidio di Marbabotto, o più correttamente eccidio di Monte Sole. Continua a leggere “Le classi terze della scuola secondaria di primo grado “R. Sineo” di Sale sono state in gita scolastica al Sacrario di Marzabotto”

I Carabinieri di Sale arrestano B.S. per violazione obblighi Tribunale di Milano

I Carabinieri di Sale arrestano B.S. per violazione obblighi Tribunale di Milano

Carabinieri logo

I Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto BISCEGLIA Stefano, residente in Isola Sant’Antonio, nullafacente, pregiudicato, sottoposto dal 9 gennaio 2019 alla sorveglianza speciale di P.S. disposta dal Tribunale Milano, con divieto di soggiorno in quel Comune e divieto di allontanarsi dal proprio domicilio dalle ore 22.00 alle ore 7.00.

L’interessato, dal 23 febbraio, violava ripetutamente le prescrizioni impostegli, rendendosi irreperibile fino alla mattinata del 6 marzo, quando veniva sorpreso dai Carabinieri nuovamente all’interno della propria abitazione.

Come disposto dall’A.G., l’uomo veniva ristretto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

“NOI DUE” in scena a Sale – a cura di Marina Vicario

NOI DUE Con Yasmin Sabatini e Alessandro Baldi, regia di Davide Sannia.

Lui è uno scrittore, lei sua moglie. Li vediamo rientrare in casa dall’ospedale con lei che cerca di mettere a proprio agio colui che non ricorda d’essere suo marito e d’aver abitato in quell’appartamento. Ma è proprio così? A chi e a cosa bisognerà credere?

QUANDO
– Giovedì 14 febbraio –
Ore 21 – Evento S.Valentino, festeggeremo con un dolce e un bicchiere di spumante, ingresso € 14 – SOLD OUT;
– Sabato 16 febbraio – Ore 21 – Ingresso € 10;
– Domenica 17 febbraio – Ore 17. – Ingresso € 10

DOVE
Teatro Sociale – SOMS – Via Piave 4 – Sale (AL) INFO e PREVENDITE Posti limitati – Prenotazione obbligatoria granidisale@gmail.com Prevendite presso Edicola 63 – P.zza Verdi 63 – Sale (AL) THANKS

L’evento è organizzato in collaborazione con Associazione Impegno Culturale Onlus e rientra ne “Ra Carsèra” che gode del patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria e del patrocinio e contributo del Comune di Sale.
Collaborano con noi anche la SOMS di Sale e l’Associazione Culturale Karkadè di Novi Ligure .

I beni confiscati sono COSA NOSTRA: nuovo appuntamento di Libera Idee a Sale (AL)

Nell’ambito delle iniziative regionali di Libera Idee Piemonte (14-20 gennaio 2019) sulla percezione
del fenomeno mafioso e corruttivo, sabato 19 gennaio, alle ore 11, davanti al Municipio di Sale (AL), in via Manzoni 1, flash mob di sensibilizzazione per il riuso sociale dei beni confiscati alle mafie (Legge 109/1996).

In Piemonte le unità immobiliari confiscate sono in totale 151. Le particelle catastali complessivamente
classificate sono 483:
• 114 destinate e riutilizzate
• 44 destinate ma non riutilizzate
• 325 confiscate definitivamente e in gestione all’ANBSC (Agenzia Nazionale per
l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita organizzata).

Il tempo che intercorre tra la confisca e l’assegnazione ha la durata media di 1925 giorni, oltre 5 anni.

Dati alla mano, si evince che il Piemonte è la settima regione per numero complessivo di particelle
catastali confiscate, la seconda nel Nord Italia dopo la Lombardia, ma nonostante l’alto numero di
confische, la percentuale di quelle destinate e riutilizzate si attesta circa al 18%, percentuale che
colloca la nostra regione all’ultimo posto in Italia per riutilizzo sociale dei beni.

Un brutto segnale che richiede subito una mobilitazione e una presa di coscienza diffusa. Continua a leggere “I beni confiscati sono COSA NOSTRA: nuovo appuntamento di Libera Idee a Sale (AL)”

I beni confiscati sono COSA NOSTRA: flash mob di Libera a Sale (AL)

Di Maria Luisa Pirrone

Il Presidio Anna Pace – Libera di Alessandria ha organizzato per sabato 19 gennaio un flash mob a Sale (AL) per sostenere il riutilizzo dei beni confiscati alle mafie in Piemonte, e in particolare nella nostra provincia.

L’appuntamento è alle 11 davanti al Municipio di Sale, in via Manzoni 1.

L’evento è promosso dal Presidio in collaborazione con il Comune di Sale.

RAEEMAN: RICICLARE I RIFIUTI E CREARE VALORE D’IMPRESA

Raeeman Logo

Questa è la storia di un’intuizione. Ma è anche la storia di tre fratelli che, nel giro di pochi anni, sono riusciti a costituire un’ azienda capace di raccogliere rifiuti  e di trattarli,  per ricavarne nuova materia prima da riutilizzare in nuovi processi produttivi.

Il luogo è Sale, un paese in provincia di Alessandria e l’azienda porta il nome di Raeeman, un acronimo che, nella prima parte, si declina in Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e, nella seconda parte, corrisponde all’abbreviazione  del cognome dei titolari, cioè Manfron.

E’ il maggiore dei fratelli, Marco, 36 anni, che racconta così la sua storia: “ Stavo completando gli studi di ingegneria e, dopo aver partecipato ad uno stage in una azienda leader nel nostro settore che si occupa del trattamento di tubi al neon esausti, ho avuto modo di constatare come il rifiuto  una volta trattato possa trasformarsi in  una risorsa. Continua a leggere “RAEEMAN: RICICLARE I RIFIUTI E CREARE VALORE D’IMPRESA”