“Emozioni a colori” di Ilaria Romiti

“Emozioni a colori” di Ilaria Romiti

Emozioni a colori

Ilaria Romiti

Ilaria Romiti: Il suo libro “Emozioni a colori” è una raccolta poetica in cui il principale motore sono le emozioni a 360 gradi. Ogni poesia un’emozione, ogni emozione un colore, ogni colore un grido dell’anima…! La sua anima che si mette in luce esprime le sue emozioni che l’autrice si augura possano coinvolgere tutti!

Oltre la porta di Andrea SnaseviniOltre la porta di Andrea Sansevini

Da diversi mesi insieme ad Andrea Ansevini autore di “Oltre la porta”, stanno presentando i loro libri in varie librerie e circoli della loro zona, radio e tv e tra non molto inizieranno ad andare anche fuori regione, da rilevare che sinora ovunque sono andati hanno riscosso un grande successo di pubblico.

Infine sempre insieme stanno scrivendo un libro che il prossimo anno verrà alla luce e che appena disponibile saremo lieti di presentare ai nostri lettori.

Entrambi i libri sono editi da Le Mezzelane Casa Editrice – Rita Angelelli.

La scrittrice e poetessa Silvia De Angelis è una nuova autrice di Alessandria today

La scrittrice e poetessa Silvia De Angelis è una nuova autrice di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia di una nuova autrice della redazione, la scrittrice e poetessa Silvia De Angelis alla quale diamo il nostro benvenuto e attendiamo di leggere i suoi post.

silvia prima del k copia.jpg

Biografia di Silvia De Angelis

Amante di versi dell’immaginoso nasce a Roma Silvia De Angelis, sempre invogliata dal contatto con la gente per il suo carattere estroverso e comunicativo.

E’ affascinata dallo scrivere liriche e dopo un inizio poetico rivolto a elaborati dai toni “scarniti”, cresce notevolmente, modificando lo stile e delineandone il fascino, con scritti più congrui e completati da una struttura più armoniosa.

Gioisce al contatto con la natura, in tutte le sue manifestazioni, dedicandole svariati elaborati poetici,  in particolare, un volume, completamente riservato agli animali “CONOSCIAMOLI MEGLIO”.

Ne pubblica poi un secondo, intinto in variegate sensazioni dell’anima “CORALLI DI PAROLE INTAGLIATE COL FIATO” in cui si sofferma volutamente su tratti d’inconscio.

Ancora un terzo libro, stavolta in vernacolo, dedicato alla tradizione della sua città nativa, Roma, dal titolo “’N’ANTICCHIA DE’ ROMA MIA”. Continua a leggere “La scrittrice e poetessa Silvia De Angelis è una nuova autrice di Alessandria today”

IL FUTURO IMPERFETTO, di vittoriano borrelli

IL FUTURO IMPERFETTO, di vittoriano borrelli

Dopo sette anni dalla pubblicazione de “La prossima vita”, ci riprovo con un nuovo romanzo in uscita dal prossimo mese di febbraio. S’intitola “Il futuro imperfetto” ed è una sorta di “Ritratto di Dorian Gray” dei nostri tempi in cui a predominare è la forza della bellezza rispetto a valori più importanti ma spesso trascurati.

copertina

Ecco la sinossi del libro:

C’è il futuro semplice e il futuro anteriore, esiste anche il futuro imperfetto? Per Edoardo, detto “Edo”, sembra proprio di sì.

Radiologo di una delle cliniche più importanti di Milano, Edo è un uomo straordinariamente bello che si serve di questa qualità esteriore per superare qualsiasi difficoltà nella vita. Una bellezza che gli dà una forza invincibile, come il Sansone della Bibbia, o malefica e deviante come il Dorian Gray del celebre ritratto.

Dopo l’esperienza nel collegio di Rosental, in Basilea, durante la quale subisce l’influenza dominante del professor Schoengen, uomo enigmatico con un passato doloroso, Edo si afferma brillantemente nella carriera di medico diventando uno dei radiologi più in vista della città meneghina. Lo fa a discapito di tutti usando le armi di una seduzione fisica e psicologica che lo porterà a primeggiare in ogni ambito. Ma qualcosa si frappone nel suo cammino, un evento imprevisto che lo coglierà impreparato e gli farà toccare con mano tutte le sue fragilità e imperfezioni.

Romanzo fedele all’esistenzialismo, tema a me caro, “Il futuro imperfetto” si colloca fra le opere che mirano ad analizzare l’agire umano in certi contesti, con l’obiettivo di dimostrare che l’imperfezione sta proprio nelle azioni dell’Uomo più che nella Natura, di per sé perfetta e incontaminata. Continua a leggere “IL FUTURO IMPERFETTO, di vittoriano borrelli”

Valentina Carinato, scrittrice e poetessa. Intervista a cura di Marcello Comitini

Dopo la biografia della scrittrice e poetessa Valentina Carinato che trovate pubblicata a questo link: https://alessandria.today/2018/12/29/valentina-carinato-scrittrice-e-poetessa-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today/
Alessandria today ha il piacere di pubblicarne l’intervista.

Valentina Carinato

Valentina benvenuta su Alessandria today. È veramente un piacere ospitarti. Ci vuoi raccontare chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Buonasera e grazie per l’accoglienza.  Mi chiamo Valentina, abito a Loria in provincia di Treviso faccio la commessa in un supermercato.  Nel tempo libero oltre alla scrittura vado alle mostre, al cinema e studio musica.

Scrivere racconti e scrivere poesie sono esperienze nate contemporaneamente? E cosa ti ha spinto a iniziarle?

La poesia è nata all’età di 11anni per il bisogno di provare a tirare fuori quello che ho dentro. Il racconto è nato negli ultimi anni per sviscerare, per spiegare ogni particolare. Personalmente penso che i racconti sono poesie dilatate.

Esiste una relazione tra l’esigenza che ti spinge a scrivere racconti e quella che ti spinge a scrivere poesie?

La base è sempre una: le emozioni.

Quali sono le letture che preferisci? E quali quelle che hanno contribuito alla tua formazione di scrittrice?

Amo la narrativa specialmente se è ambientata in un altra epoca e in un altro stato perché mi incuriosisce conoscere altri punti di vista. Leggo classici, contemporanei, storie d’amore, di paura, libri di psicologia.
Gli autori fondamentali per la mia formazione sono Alexandre Dumas padre, Gabriele D’Annunzio, Curzio Malaparte, Jojo Moyes, Carlos Ruiz Zafon e Alessandro Baricco. Continua a leggere “Valentina Carinato, scrittrice e poetessa. Intervista a cura di Marcello Comitini”

Il pianeta delle donne, di Alberto Camerra

Il pianeta delle donne, di Alberto Camerra

 1a pianeta_donneIl pianeta delle scimmie non mi è mai piaciuto. L’idea di base è narrata da Pierre Bouelle, in un romanzo del 1963 e, per i successivi cinquant’anni, ha dato origine a una saga cinematografica che mi è piaciuta ancora meno. Non apprezzo in modo particolare le opere incentrate su un futuro dispotico.

Gradimento ben diverso nutro invece per Kamandi, l’ultimo ragazzo sulla terra, opera del leggendario Jack Kirby che, forse, deve qualcosa al romanzo di Bouelle, con il suo universo popolato da figure animali senzienti e dotate dell’uso della parola.

Io preferisco immaginare un pianeta delle donne, non esattamente un mondo di amazzoni legate all’iconaWonder Woman, ma un mondo in grado di offrire le infinite sfumature che la figura femminile è capace di sfoggiare.

Da ormai diversi anni, i vari racconti brevi, i romanzi e i racconti lunghi, su cui concentro la mia attività autoriale hanno per protagoniste le donne. Ho iniziato a pubblicare in rete, nel marzo del 2007, Esdy, un serial a taglio fantascientifico e spionistico che si è protratto per cinque stagioni.

La giovane irlandese è in seguito diventata il primo blook pubblicato: un prodotto editoriale in digitale – eBook – che raccoglie tutte le stagioni di Esdy. Continua a leggere “Il pianeta delle donne, di Alberto Camerra”

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare per i lettori un intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, queste le sue risposte alle nostre domande.

Enrico Toso

Enrico ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi raccontare dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Sono nato a Padova nel 1950. In questa città ho vissuto fino alla laurea in ingegneria chimica. Ho sempre amato la chimica. Fin da piccolo mi attirava quello che stava dentro agli oggetti e mi prendeva la necessità di guardare cosa ci fosse oltre il contenitore, cercando, nello scomporre, ciò che lo componeva.

Non solo, venivo attratto da tutto quello che si trasformava da una cosa a un’altra, come per magia, e magia non era. Del mistero, volevo la conoscenza, imparando a maneggiarla.

Da bimbo pensavo alla pietra filosofale, crescendo l’ho messa da parte, ma esiste ancora in un angolo nascosto dentro di me. Ho sempre volato tra fantasia, immaginazione e realtà. Costringendo ora l’una sull’altra, alle volte separandole l’una dall’altra, mai contrapponendole fino a eliminarne una, consapevole, anche nel non saperlo, della loro preziosa specificità. Continua a leggere “Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava”

Mi piacerebbe sussurrargli nell’orecchio… di Sergio Valtolla

Mi piacerebbe sussurrargli nell’orecchio… di Sergio Valtolla

Superata la soglia dei sessanta mai avrei immaginato che montasse in me la voglia di camminare, e invece è successo.
Così da diversi anni mi sono unito al grande gruppo di camminatori lenti sparpagliati nel mondo e, tra Via Francigena, escursioni nel nostro meraviglioso Appennino, ho fatto un bel po’ di strada, di sicuro tanta quanto la mia forma fisica mi ha permesso.

 

La mia filosofia del cammino non sempre trova gradimento, anzi piace a pochi: cammino lento e mi fermo spesso a scattar fotografie. In pratica resto sempre indietro…
Dopo aver percorso, in quattro occasioni differenti, diversi tratti della Via francigena tra Valle d’Aosta, Emilia, Toscana, Tuscia e Lazio, compiuto un cammino con il giusto atteggiamento, scoperti nuovi luoghi, paesaggi incredibilmente belli, monta il desiderio di farne un altro e poi un altro ancora e così via.
Camminare è un po’ come tornare alle origini e aiuta a liberar pensieri positivi, ad apprezzare la vita, l’amore e la natura meravigliosa, s’impara a “godere” di quello che ci circonda, a cominciare da una fontanella dalla quale zampilla acqua fresca lungo la Via.

Continua a leggere “Mi piacerebbe sussurrargli nell’orecchio… di Sergio Valtolla”

“Erotomaculae”, di Sonia Caporossi

erot sonia-caporossi-677x1024

Ovvero il barocco isterico e l’enfasi morale di chi si ama (e sbrana) quotidianamente

di Antonio Bux

Sonia Caporossi, in questa sua raccolta d’esordio dall’emblematico titolo Erotomaculae(Algra Editore 2016), erige una specie di Torre babeliana sotto il segno divisorio e spiazzate di un barocco elettrico, nervoso, perciò isterico, che pullula di immagini ridondanti sangue e carne.

Queste immagini bisognano di un sostegno cartografico e incisorio per mostrare letteralmente questo affannarsi, questo annaspare nella voglia, nel piacere, ossia nell’Eros che qui non è mai porno, non è mai o-sceno.

Anzi, questo Eros è la scena stessa del dettato che è fame di sapere e di raggiungere il desiderio, o meglio, quella ricerca spasmodica di desiderare l’altro, dove l’altro è l’altrove del corpo. Continua a leggere ““Erotomaculae”, di Sonia Caporossi”