CONSTATAZIONE, autocitazione di Miriam Maria Santucci

C. 18 - Constatazione

CONSTATAZIONE

«Ogniqualvolta provo ad apprezzare gli Umani, mi ritrovo ad ammirare maggiormente gli Animali.»
(Miriam Maria Santucci)

Autocitazione tratta dalla raccolta “La Luce dei Pensieri”
© Copyright 2016 – Miriam Maria Santucci
Foto dell’Autrice

RIFLESSI ALLO SPECCHIO, di Maura Mantellino

RIFLESSI ALLO SPECCHIO, di Maura Mantellino

Un libro della scrittrice Maura Mantellino:   RIFLESSI ALLO SPECCHIO edito da La Collina dei Ciliegi nella collana Le cose che pensano.

RIFLESSI ALLO SPECCHIO

Tre racconti brevi nei quali troviamo l’intimità del rapporto che l’autrice instaura con la realtà: narratrice lineare, prende per mano il lettore che va a sedere accanto a lei per ascoltare fatti ed emozioni. 

Il primo racconto, intitolato ‘Audrey’, è una storia dolcissima dove la protagonista Audrey, gattina randagia, verrà coinvolta nella vita di una mamma single, Elena e del suo bambino speciale. 

Nel secondo, chiaramente autobiografico, dedicato al nonno Mauro, i ricordi di una bimba sono racchiusi come in un scrigno dove la minuziosa attenzione messa nella descrizione della realtà a volte si immerge nella dimensione simbolica del sogno. Il protagonista ama profondamente la sua famiglia e, se a volte, il mondo che lo circonda viene percepito quasi come un’entità senza luce, non ha spento in lui l’amore e la voglia di vivere intensamente fino in fondo.  Continua a leggere “RIFLESSI ALLO SPECCHIO, di Maura Mantellino”

Oltre la linea gialla, romanzo di Marisa Papa Ruggiero, di prossima uscita

Oltre la linea gialla, romanzo di Marisa Papa Ruggiero, di prossima uscita

Oltre la linea gialla di Marisa Papa Ruggiero, prefazione di Ivano Mugnaini, prossima uscita. Edizioni Divinafollia, 2018

Prefazione di Ivano Mugnaini

oltre 1a

Ci si meraviglia, a volte, del nostro allontanarci dalle cose che più ci appartengono e non si lasciano conoscere. Per non sentire le crude voci gridare il nostro nome da un pozzo senza fondo. Ci si meraviglia, ancora, di una cosa a cui non sappiamo dare nome, del nostro essere fuori da noi stessi, a cui non chiediamo più di tornare.

Brani come quello citato dimostrano il notevole livello di scavo e di indagine che sono connaturati a questo romanzo di Marisa Papa Ruggiero. Testimoniano il lavoro intenso sia a livello lessicale e strutturale sia nell’ambito dello studio psicologico. Il tutto si innesta nella trama con un amalgama frutto di elaborazione attenta che tuttavia non diventa macchinosa, ma, in virtù di un’immedesimazione empatica con i personaggi e le loro istanze, scorre fluida.

La narrazione non è mai asfittica o incolore. La sinuosità della frase è sempre finalizzata alle curve e alle ellissi della vicenda narrata, possiede l’agilità e lo scatto consoni ad un racconto che fa della tensione conoscitiva e della vividezza delle passioni il proprio fulcro e la propria sostanza.

La specificità del rapporto fondamentale di ogni storia raccontata, quello tra il narratore e la dimensione temporale in cui si colloca e ci trasporta, è, qui, anch’essa originale e specifica: la vicenda del pensiero sembra venire allo scoperto e prendere corpo e voce non per evocazione memoriale, ma, potremmo dire, per processi psichici che vengono fuori nell’immediato del momento emotivo e intuitivo dell’io. Continua a leggere “Oltre la linea gialla, romanzo di Marisa Papa Ruggiero, di prossima uscita”

Ad Acqui terme “DAVIDE CONTRO K”, di Paola Fargion

“DAVIDE CONTRO K”, di Paola Fargion

paola FARGION SCHEDA

Acqui terme, domenica 18 novembre 2018, Sala Conferenze Ex Kaimano – ore 16 Via M. Ferraris, 3.

Paola Fargion presenta il suo ultimo libro: “DAVIDE CONTRO K”

Come ho vinto la paura del cancro

Puntoacapo Editrice Dialogano con l’autrice:

ALESSANDRO MELUZZI psichiatra, Torino RAV ELIA ENRICO RICHETTI Rabbino, Milano MONS. LUIGI TESTOREVescovo di Acqui Terme Continua a leggere “Ad Acqui terme “DAVIDE CONTRO K”, di Paola Fargion”

I numeri di Alessandria today?

I numeri di Alessandria today?

wikipedia 220px-Smiley.svg

di Pier Carlo Lava

Alessandria today continua un trend di crescita delle visualizzazioni, nell’immagine allegata i dati settimanale relativi al periodo dal 16 aprile al 11 novembre 2018, che come si può vedere sono in costante crescita:

Schermata 2018-11-12 a 09.35.59

Settimana del 16 aprile 5.002 visualizzazioni

Settimana del 11 novembre 9.611 visualizzazioni + 92,14%.

Un risultato inaspettato che va oltre le nostre più rosee previsioni, dovuto ai tanti navigatori del web che visitano il blog, agli oltre 500 amici blogger e all’impegno profuso da tutti gli autori che pubblicano i loro post su Alessandria today.

Al termine del corrente mese di novembre informeremo chi ci segue in merito ad un ulteriore analisi delle visualizzazioni mensili relative al periodo novembre 2017-novembre 2018.

Grazie a tutti e continuate a seguirci, non vi deluderemo…

2 foto mia

1 foto wikipedia

Liliana Angeleri ai giovedì del libro in Biblioteca, di Lia Tommi

Alessandria: Giovedì 15 novembre, alle ore 17, nella sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo “, sotto l’egida del Comitato degli 850 anni dalla Fondazione di Alessandria, si terrà un incontro con la scrittrice Liliana Angela Angeleri, che presenterà il libro “Bolle di sapone – Gagliaudo e gli Umiliati “,

Fiodor Dostoievskij, di Cristina Saracano

img_20181111_145921757485329650471450.jpg

Fiodor Dostoievskij – oggi ricorre l’anniversario della sua nascita, avvenuta a Mosca l’11 novembre 1821, trasferitosi successivamente a Pietroburgo, lo scrittore seguì studi tecnici, senza troppo entusiasmo, essendo già appassionato alla letteratura.

A soli diciotto anni, dopo aver frequentato un circolo socialista, fu condannato a morte, solo all’ultimo ottenne la grazia, con l’obbligo, però, di un periodo di lavori forzati che svolse per otto anni in Siberia, anni durissimi, che lo segnarono profondamente anche a causa delle continue crisi epilettiche.

Tutto ciò influenzo’ il suo pensiero e i personaggi dei suoi romanzi: spesso complessi, tormentati, posseduti dal male e da conflitti laceranti.

La morte, intesa come vendetta, è spesso raccontata, soprattutto in “Delitto e castigo” e “I Fratelli Karamazov”, opera che avrebbe dovuto avere un seguito, mai scritto, a causa della morte dell’autore, avvenuta nel 1881. Continua a leggere “Fiodor Dostoievskij, di Cristina Saracano”

QUESTA VITA, di vittoriano borrelli

QUESTA VITA, di vittoriano borrelli

QUESTA VITA

Dall’album “La notte dei ricordi”, questa canzone del 1982 racconta le varie sfaccettature della vita in un intercalare di sillogismi che è un viaggio del sentire prima ancora dell’osservare le cose che accadono quotidianamente. Un’esplosione di sentimenti che si aprono o si chiudono alla vita, meravigliosa o inquietante ma pur sempre nostra per come decidiamo di viverla.

Il testo rompe gli argini della tradizionale impostazione strofica a favore di una versione anarchica della metrica poetica, mentre la musica segue gli intercalari delle parole con sei melodie diverse che fanno di “Questa vita” la canzone più atipica di tutta la raccolta de “Le parole del mio tempo”.

QUESTA VITA

(V. Borrelli)

Quante facce ha questa vita da poco

vita di caffè nel solito ritrovo

di spremuta d’arancia con la tua compagna

Questa vita …

Questa vita di discorsi chiacchierati

di canzoni e ritornelli improvvisati

di fumetti e desideri intrappolati Continua a leggere “QUESTA VITA, di vittoriano borrelli”

OCCHI DORATI, di Miriam Maria Santucci

 

 

a07 Occhi dorati b 16-9

OCCHI DORATI
di Miriam Maria Santucci

Con la mente annebbiata dai ricordi
ho fissato i tuoi occhi fulgidi.
Nella profondità del tuo sguardo
ho annegato i miei pensieri.
Ti ho chiamata per nome e tu mi hai raggiunta
strusciandoti lentamente sulla mia caviglia.
Ti ho stretta a me per l’ultima volta
e mentre le lacrime rigavano il mio viso,
tu socchiudevi i tuoi occhi dorati
e mi donavi le tue ultime fusa…

Poesia tratta dalla raccolta  “Oltre l’Orizzonte”
© Copyright  2018 – Miriam Maria Santucci
foto propria

ALBE ETERNE, autocitazione di Miriam Maria Santucci

 

C. 14 - Albe eterne

ALBE ETERNE

«Gli incubi tornano sempre… Ma anche la notte torna sempre e non per questo il sole smette di sorgere ogni mattina.»
(Miriam Maria Santucci)

Autocitazione tratta dalla raccolta “La Luce dei Pensieri”
© Copyright 2016 – Miriam Maria Santucci
Foto: Loredana De Toma 

 

Intervista a Tania Scavolini a cura di Izabella Teresa Kostka

by izabella teresa kostka, https://versospazioletterarioindipendente.wordpress.com

1.I.T.K.: Carissima Tania, è un piacere ospitarTi sulle pagine del VERSO – SPAZIO LETTERARIO INDIPENDENTE.
Sei un’ artista poliedrica ed eclettica, ti trovi a tuo agio sia generando intensi e scaltri versi poetici, sia dipingendo o disegnando con successo. Qual è il significato dell’arte per Te? Ti senti realizzata oppure sei alla ricerca infinita di un impeccabile e personalizzato linguaggio artistico?

T.S.: Cara Izabella è un grande piacere anche per me essere ospitata sulle pagine del “Verso” e ti ringrazio dell’intervista. Sono effettivamente una persona poliedrica, con tanti interessi in diverse forme artistiche. In qualità di artista, sento di poter offrire il mio contributo con il personale bagaglio di esperienza nella poesia e nella pittura, ma sono anche un’amante, come semplice spettatrice, di altre forme artistiche quali la scultura, la fotografia, il cinema, la musica e il teatro. L’arte secondo me è l’espressione massima dell’Io dell’artista, che può estrinsecare la sua interiorità o anche ciò che la sua personale lente può osservare del mondo circostante portandola, attraverso la sua espressività, ad essere oggetto di fruizione a vantaggio di tutti. L’arte in questo modo diventa universale.
Sono sempre in continua ricerca per soddisfare un’esigenza personale di miglioramento dello stile per quanto riguarda la poesia, e delle tecniche pittoriche per quanto riguarda la pittura. In poesia, l’esigenza di creare un buon livello stilistico mi rende soddisfatta, ma ritengo non sia sufficiente. Dico spesso che la poesia non è un’equazione matematica il cui risultato è il componimento perfetto, dico anzi che deve piacere, toccando determinate corde empatiche. Questo succede solo quando i versi sono veicolo di trasmissione di stati d’animo emozionali che viaggiano fino al cuore del lettore. Quando ciò accade mi sento veramente realizzata.
Continua a leggere “Intervista a Tania Scavolini a cura di Izabella Teresa Kostka”

Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia

Carlo Arrigoni 1aa

Carlo Arrigoni è della Brianza. Diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba provincia di Como i cui insegnanti sono attori professionisti del Piccolo di Milano, Carlo Arrigoni ha alle spalle diversi spettacoli teatrali (Dante, Goldoni, Boccaccio, Shekespaere,etc) e nell’ultimo anno ha ideato lo spettacolo di letture sceniche sulla Prima Guerra Mondiale dal “Il Grande Capitano“ che ha rappresentato in alcune provincie lombarde.

Come poeta ha all’attivo tre pubblicazioni di l’ultimo libro dal titolo Incandescente, edito dalla Di Felice Edizioni, è stato presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Chi è e cosa ha fatto Carlo Arrigoni ?

Carlo Arrigoni (Besana in Brianza, 5 maggio 1975) – poeta ed attore diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba – Co (biennio accademico 2006-2008)

Anno 2011/2012 corso di dizione presso Compagnia del Lago – Lc con l’attrice/docente Elisabetta Molteni

Anno 2015 corso di Public Speaking/Lettura Espressiva con l’attore/docente Roberto Bregaglio  Continua a leggere “Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia”

Chi è la scrittrice e poetessa Grazia Torriglia?, conosciamola meglio

Grazia Torriglia

di Pier Carlo Lava

La redazione di Alessandria today è lieta di pubblicare la biografia della scrittrice e poetessa Grazia Torriglia, che vive a Camogli in un palazzo a picco sul mare, della quale in seguito seguirà in esclusiva per il blog, anche un intervista.

Grazia Torriglia nasce in Piemonte a Casaleggio Boiro ( Al)
Vive però a Genova sulle alture di Castelletto con le zie paterne causa la malattia della madre che la trattiene a Siena e il lavoro del padre ufficiale di Marina sempre in viaggio.

Frequenta scuole medie e Liceo classico presso l’ istituto Sacro cuore di Madre Cabrini.

Dopodiché inizia a lavorare in vari settori … assicurazioni … studi legali … infine approda a quello immobiliare.
Già sposata e con un figlio, si dedica con passione alla vendita di appartamenti della Genova bene per diversi anni finché una non troppo simpatica malattia la ferma.
Dopo l’intervento mancano le forze e lo spirito necessari a proseguire in quel lavoro ed essendo molto amante dei gatti dei quali ha la casa sempre piena presta opera di volontariato a tempo pieno presso il gattile di Genova.
La voglia e la necessità di scrivere poesie nasce quando ancora era alle scuole medie, ispirandosi ai poeti classici scriveva le sue piccole liriche al padre lontano… alla madre malata … la tristezza e la malinconia sempre presenti.
Così nel tempo ma senza l’impegno del poeta consapevole… tanto per scaricare dolori e gioie.
Continua a leggere “Chi è la scrittrice e poetessa Grazia Torriglia?, conosciamola meglio”

Presentazione del libro “Traiano – Il sogno immortale di Roma”, di Lia Tommi

Alessandria: Sabato 17 novembre, alle ore 16,30,  Albino Neri del Circolo provinciale della Stampa, presenterà con Lia Tommi  il libro “Traiano – Il sogno immortale di Roma”, nella Galleria d’Arte Caangi art, in via Treviso, 17, Alessandria.

Discendente di uno dei soldati romani insediati in Spagna, a Italĭca, città fondata da Scipione l’Africano, Marco Ulpio Traiano compie una inesorabile ascesa al potere: senatore, generale e poi imperatore di Roma e di tutto l’impero.
La grande storia di un uomo che non perse mai la capacità di sognare e nonostante le conquiste continuò a bramare l’eternità, sognando di emulare e superare le imprese di Alessandro Magno, non dimenticandosi mai di operare per instaurare il principato migliore che il suo popolo potesse desiderare.
A diciannove secoli dalla sua morte, la figura di Marco Ulpio Traiano non ha smesso di risplendere.

AUTORE:
Gianluca D’Aquino, nato ad Alessandria, classe 1978, è autore di romanzi, sceneggiature e racconti, alcuni dei quali apparsi nei Gialli Mondadori (Lettera dall’Eritrea, Il rumore del vento, La casa sul lago, La quintessenza, Il tempo delle risposte, Al di là del tempo) e nelle antologie e collane Delos Books
(Quel che non è dato sapere, Torino 1835 e la saga di Extinction: “L’alba”, “Il crepuscolo” e “La notte”).
Vincitore di numerosi premi letterari, è in libreria con “Pàrtagas” (Eden, 2016), romanzo epico sull’islamizzazione del mondo.

L’ASSENZA, di vittoriano borrelli

ASSENZA

L’ASSENZA, di vittoriano borrelli

Gli assenti hanno sempre torto ma nel mondo interiore sono molto più presenti di quanto non lo siano nella vita reale.  C’è un cordone ombelicale tra noi e le persone che reputiamo importanti che non si spezza mai nemmeno quando pensiamo che siano uscite definitivamente dalla nostra vita.

E’ l’assenza che si fa presenza, a volte inconsolabile quando è l’effetto ultroneo di un amore spezzato, a volte ingombrante quando invece emana flussi negativi contro cui nessun antidoto sembra essere efficace. Sono assenze che derivano da presenze, ancorché sporadiche, che ci procurano molto dolore e che rappresentano una ferita aperta che non si rimargina mai. Continua a leggere “L’ASSENZA, di vittoriano borrelli”