“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

“PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA”

Questura di Alessandria: Riprende, anche ad Alessandria, il concorso “PretenDiamo la Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa.”

 

“Il Commissario Mascherpa” è il primo fumetto poliziesco della Polizia di Stato pubblicato in esclusiva sulla rivista ufficiale di Polizia Moderna, che è diventato, lo scorso ottobre, un vero e proprio libro a fumetti, presentato nella prestigiosa cornice del Lucca Comics alla presenza del Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrielli.

L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione tra Polizia di Stato, lo scrittore Luca Scornaienchi e il disegnatore Jonathan Fara, e narra la storia di un poliziotto calabrese alle prese con indagini e misteri da risolvere. Il fumetto, infatti, è ambientato in un immaginario commissariato di Polizia con sede nella località marittima di Diamante, in provincia di Cosenza.

Giovanni Mascherpa, personaggio di fantasia, nasce in un piccolo comune in provincia di Reggio Calabria e fa il poliziotto per seguire le orme dello zio Gaetano, ucciso durante un conflitto a fuoco con “uomini d’onore” durante una guerra di ‘ndrangheta. È un poliziotto istintivo che non si risparmia mai, è pronto all’azione e sa sacrificarsi pur di raggiungere l’obiettivo. Continua a leggere ““PRETENDIAMO LA LEGALITA’A SCUOLA CON IL COMMISSARIO MASCHERPA””

Le scuole con il FAI

Le scuole con il FAI

La Delegazione FAI di Alessandria, fin dalla sua costituzione, ben 9 anni fa, ha sempre cercato di coinvolgere le scuole del territorio. Un ricordo affettuoso va alla Professoressa Lucia Luisella Conca,Delegata scuole, che creò una squadra così forte e compatta.

logo-fai

Anche quest’anno molte sono le scuole coinvolte nelle giornate FAI di Primavera

Sabato 23 e domenica 24 marzo, dalle 10,00 alle 18,00.

Presso la nostra amatissima Cittadella, sempre visitata in occasione delle Giornate Fai di Primavera,  gli alunni delle classi 2^H, 3C^ e 3^D della Scuola Secondaria di I grado “A.Vochieri” e alcune classi dell’Istituto Vinci  accoglieranno e guideranno i visitatori alla scoperta di luoghi ricchi di storia e di fascino ripercorrendo i momenti significativi di questa fortezza veramente unica. Gli Apprendisti Ciceroni, insieme ai loro insegnanti e a Clelia Gastaldi, vice delegata del Fai Scuola, hanno curato la loro preparazione con entusiasmo e grande coinvolgimento attraverso approfondimenti, sopralluoghi e simulazioni,  dimostrando di aver acquisito competenze di cittadinanza attiva.

Misurarsi con argomenti di storia, arte e letteratura medievale rappresenta sicuramente  una notevole prova per i ragazzi della Secondaria di I grado: le classi seconde della “Vivaldi” (IC Galilei) hanno però raccolto la sfida e il 23 e il 24 marzo saranno impegnati alle Sale d’Arte di Via Machiavelli 13 per illustrare ai loro concittadini i quindici affreschi delle  “Stanze di Artù”. Continua a leggere “Le scuole con il FAI”

Personaggi: Incontri di studio sulla figura di Romualdo Marenco

Incontri di studio sulla figura di Romualdo Marenco

AL MUSEO DEI CAMPIONISSIMI E IN BIBLIOTECA

Novi Ligure: L’Amministrazione Comunale ha organizzato una serie di iniziative di cultura musicale di particolare interesse: due giorni di studio dedicati alla figura di Romualdo Marenco. Un incontro il 22 febbraio alle ore 9.45 presso il Museo dei Campionissimi, riservato alle scuole, e una “Tavola rotonda” aperta a tutti, sempre alle 9.45, ma all’interno della Sala Conferenze della Biblioteca Civica.

studio convegno2109-marenco-web

Il programma di venerdì 22 febbraio prevede le relazioni “Romualdo Marenco, da Novi al mondo intero” a cura di Gennaro Fusco (editore ed esperto di Marenco) e “Mettere in scena: opera e ballo nell’Italia Umbertina” a cura di Marco Stacca (musicologo dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”).

Sabato 23 febbraio invece si terrà una “Tavola rotonda per la valorizzazione della cultura musicale cittadina” aperta a tutti, alle ore 9.30, all’interno della Sala Conferenze della Biblioteca Civica.

Dopo i saluti del Sindaco Rocchino Muliere, dell’Assessore alla Cultura Cecilia Bergaglio e del maestro Maurizio Billi, compositore e Direttore d’orchestra, seguiranno le relazioni “Marenco, musica e teatro nella società della Nuova Italia” a cura di Antonio Rostagno e Marco Stacca (musicologi dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”) e a seguire “Excelsior, molto più di un ballo”, a cura di Gennaro Fusco, editore e studioso di Romualdo Marenco. Continua a leggere “Personaggi: Incontri di studio sulla figura di Romualdo Marenco”

A Tortona l’impegno dell’Amministrazione Comunale per riportare le scuole a San Bernardino, di Lia Tommi

Resta ferma l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di riportare la scuola primaria e secondaria di primo grado nel quartiere San Bernardino.
L’inevitabile trasferimento delle sedi scolastiche dell’Istituto Comprensivo Tortona B verificatosi l’estate scorsa è stato dettato da una necessità connessa alla sicurezza dei bambini e dei ragazzi. Si è ben consapevoli che il venir meno di un plesso importante come quello di Viale Kennedy, che ospitava circa 650 ragazzi, crea nel quartiere una grossa privazione.
D’altro canto la gravità della situazione strutturale delle scuole Salvo d’Acquisto e Mario Patri ha imposto necessariamente di porre al primo posto la sicurezza dei ragazzi, con il loro inevitabile trasferimento in edifici sicuri, che purtroppo non è stato possibile rinvenire nel quartiere stesso.
Affrontata l’emergenza e garantito il regolare svolgimento dell’anno scolastico in corso con il mantenimento di tutti i servizi, l’Amministrazione Comunale sta percorrendo ogni possibile soluzione per rinvenire le ingenti risorse necessarie per restituire a questa zona della Città le sue scuole.
L’Amministrazione Comunale, in questi mesi, ha partecipato a diversi bandi e trasmesso numerose richieste di contributo ad Enti, Istituzioni e Fondazioni, sollecitando ripetutamaente l’urgenza di reperire ingenti risorse per la ricostruzione dei due edifici scolastici.
Qualora non fosse possibile reperire le risorse mediante contributi, l’Amministrazione Comunale intende comunque avviare i lavori ricorrendo a mutuo.

“In questi anni – dichiara l’Assessore Marcella Graziano – la politica dell’Amministrazione Comunale è stata sempre orientata ad assicurare una distribuzione delle sedi scolastiche, dai nidi alle scuole medie, in ciascuno dei tre principali quartieri di Tortona. L’idea di Città che sempre abbiamo perseguito contempla servizi pubblici e privati di prossimità, scuole e negozi raggiungibili possibilmente senza l’utilizzo delle automobili. I ragazzi e le loro famiglie che possono muoversi a piedi sono l’emblema della qualità di un quartiere a misura d’uomo. Per questo l’Amministrazione Comunale sta vagliando tutte le possibili strategie per restituire nel più breve tempo possibile le scuole a San Bernardino”.

Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole

Domenico Ravetti PD: ANCORA PRECARI I DOCENTI NELLE NOSTRE SCUOLE

DOMENICO RAVETTI (Capogruppo PD Consiglio Regionale Piemonte): “SERVE UNA FORTE MOBILITAZIONE, IL PREZZO LO PAGANO ANCHE I NOSTRI FIGLI.”

ravetti-domenico


Fa notizia un evento solo quando è urlato? Gli insegnanti non urlano, spiegano, educano, valutano, promuovono e, in alcuni casi, bocciano. Anche i docenti della scuola statale italiana di terza fascia, come i loro colleghi, non urlano ma formano la società del domani. Però la tipologia del loro contratto é a tempo determinato, sono precari, 56 mila precari. Se consideriamo i posti relativi alle cattedre in deroga sul sostegno, quel numero supera le 115 mila unità.

E con l’attuale legge di bilancio non si fa altro che stabilizzare la precarietà nelle scuole privando di tutele e futuro il 13% dei nostri insegnanti. Nonostante le continue sollecitazioni e gli incontri al Miur il Ministro dei “compiti per le vacanze” pare non essere pronto a risolvere il problema. Eppure basterebbe poco. Continua a leggere “Domenico Ravetti PD: Ancora precari i Docenti nelle nostre scuole”

Davide Fara: Lavori di sistemazione delle scuole

Davide Fara: Lavori di sistemazione delle scuole

Tortona: Prosegue il monitoraggio e la manutenzione degli edifici comunali, in particolare di quelli scolastici, prioritariamente al centro dell’attenzione dell’Amministrazione Comunale.

Davide Fara

“Abbiamo stanziato risorse con la variazione al bilancio di previsione e approvato un apposito progetto per la messa in sicurezza delle scuole – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Davide Fara. In particolare l’Istituto Rodari ha evidenziato criticità, in parte siamo intervenuti, ma sicuramente necessitano ancora lavori per completare l’adeguamento e la sistemazione di alcune aule, facendole così tornare fruibili”.

Si tratta di interventi articolati in parte sui presidi antincendio e sulla compartimentazione dei locali, dall’altra sul rinnovamento dell’impiantistica, realizzabili in fasi successive, senza alcuna interferenza con la normale attività didattica. Continua a leggere “Davide Fara: Lavori di sistemazione delle scuole”

I ragazzi del Vinci-Migliara per la Colletta Alimentare

Alessandria: Dedicare il proprio tempo e le proprie energie per migliorare la giornata di chi è meno fortunato è un’esperienza formativa, bella ed arricchente.

Lo sanno bene i ragazzi dell’Istituto ‘Vinci – Migliara’, che anche quest’anno si preparano a vivere un momento all’insegna della solidarietà con la ‘Colletta Alimentare’, proposta a livello nazionale dal Banco Alimentare.

Gli studenti, che hanno a cuore questa attività, inclusa nel progetto ‘Vol.Pe – Pronto Intervento Volontario’, regaleranno il proprio tempo e la propria energia per raccogliere beni alimentari di prima necessità da destinare alle persone più bisognose della nostra provincia.

Sabato 24 novembre, così, una trentina di ragazzi e ragazze dell’Istituto ‘Vinci – Migliara’ presteranno servizio in due supermercati della città di Alessandria, accompagnati dai docenti che seguiranno i propri studenti in questo evento di solidarietà e fratellanza.

“C’è un duplice, importante valore in questo gesto. – commenta il preside, l’ingegner Salvatore Ossino – Riproponiamo questa esperienza ai nostri ragazzi perché siamo fortemente convinti dell’importanza della solidarietà, valore cardine, ma anche per permettere ai giovani di donare il proprio tempo per metterlo al servizio della comunità e di chi è in difficoltà. Il giorno in cui si terranno le collette, infatti, è sabato, giorno in cui la scuola è chiusa”.

I ragazzi saranno presenti nel supermercato ‘Penny Market’ di via San Giovanni Bosco e nel supermercato ‘Unes’ di via Filzi, dalle 8.30 alle 19.30.

Non è tutto: l’Istituto, infatti, propone agli studenti, alle famiglie, al personale scolastico e ai docenti anche una raccolta di fondi da destinare all’acquisto di derrate alimentari da destinare ai più bisognosi.

“Ci piace partecipare a questi eventi di solidarietà”, spiega Eleonora Ugioli, una delle studentesse che parteciperà alla giornata della ‘Colletta Alimentare’. “Mettiamo il nostro tempo a disposizione di chi ne ha più bisogno”, le fa eco Marco Baseggio, un altro giovane volenteroso che sabato lavorerà per la riuscita del progetto. “È un gesto d’affetto”, conclude Elisa Peruzzetto, riassumendo il pensiero dei compagni, dei docenti e del personale che parteciperà all’iniziativa.

Comunicato stampa dell’Unione Giornalisti e Comunicatori Europei

Maria Luisa Pirrone

Silvia Straneo: Raccolta firme per educazione civica nelle scuole

Silvia Straneo: Raccolta firme per educazione civica nelle scuole

Proposta di Legge di iniziativa popolare per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione civica come materia curricolare nelle scuole

Alessandria: Venerdì 20 luglio è cominciata in tutta Italia una raccolta delle firme per la proposta di Legge di iniziativa popolare, depositata in Corte di Cassazione da una delegazione di Sindaci con il sostegno dell’ANCI, per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado.

silvia-straneo1

Il Comune di Alessandria ha aderito all’iniziativa, facendosi  promotore della sottoscrizione: fino al prossimo dicembre sarà possibile firmare presso l’Ufficio Relazioni con Il Pubblico dell’Ente per raccogliere le firme necessarie per presentare la proposta di legge in Parlamento.

I cittadini interessati potranno recarsi a firmare negli orari di apertura degli sportelli (lunedì, mercoledì, venerdì dalla 8.30 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 8.30 alle 15.30).

Abbiamo aderito con entusiasmo alla sottoscrizione di questa proposta di Legge perché riteniamo che l’educazione alla cittadinanza sia fondamentale per far crescere nelle nuove generazioni il senso di appartenenza alla comunità – ha commentato l’assessore ai servizi educativi del Comune di Alessandria, Silvia Straneo -. L’ora di educazione alla cittadinanza, come ora curriculare che sarà oggetto di valutazione da parte degli insegnanti, certamente consentirà ai ragazzi di avvicinarsi alla materia con un approccio più serio ed approfondito che sarà utile non solo per far conoscere i principi costituzionali, ma anche per accrescere la consapevolezza degli alunni rispetto ai beni comuni. Partire dalla scuola è estremamente importante perché è proprio nelle aule scolastiche, fra i banchi, che avviene la formazione dei cittadini del domani. Invito tutti i cittadini che non hanno ancora sottoscritto la proposta a recarsi all’URP per firmare”.

Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.

di Pier Carlo Lava

Maura Mantellino è nata a Torino, laureata in lingua e letteratura Inglese. Giornalista e fotografa free lance, fino al 2014 titolare di uno studio bibliografico di grafica antica. Attiva in molte scuole primarie di Torino con progetti quali “Adottiamo Una Scrittrice”, laboratori di lettura e di scrittura creativa. E’ presente in diverse antologie fra le quali, “Nubi di Giglio” e “Il Papiro delle Rose”. Ha scritto“Alterazioni”, “Kingsley Amis. Dalla rivolta al silenzio”, “Racconti e fiabe”, e “Ulisse. Epopea di un cricetino“. Il suo ultimo libro di poesie “Ti racconto una poesia” è appena uscito nel 2016. L’abbiamo intervistata in esclusiva per Alessandria today, ecco le sue risposte alle nostre domande.

Ciao Maura e benvenuta nel blog, ci racconti chi sei e dove vivi?

Figlia di una barese e di un torinese, nel mio animo si alternano caratteristiche pugliesi e sabaude. Adoro i gianduiotti, ma anche le cime di rapa e orecchiette; amo gli antipasti piemontesi, ma anche le cartellate; sono golosa del bollito piemontese, ma anche della ‘tiella’ (patate, cozze e riso). Adoro i colori, i profumi del mare, ma anche i silenzi e le atmosfere della montagna. Sono semplicemente una donna con moltissimi interessi e amo buttarmi in progetti sempre nuovi e avvincenti.

Ho studiato e lavorato per alcuni anni all’estero, ho viaggiato molto e ho conosciuto popoli diversissimi tra loro. Emozioni, gioie, passioni, entusiasmi, fissando momenti indimenticabili sulla pellicola con una vecchia Nikon. Donne, bambini, volti, personaggi, sorrisi, carezze… Vivo a Torino: una città bellissima con i suoi viali alberati, la sua eleganza, i suoi scorci caratteristici, le sue palazzine in stile Liberty, una splendida vita notturna con bistrot, pub e orchestrine di musica jazz,  la sua vivacità intellettuale e soprattutto negli ultimi anni le sue molteplici iniziative culturali e splendide mostre d’arte.  Continua a leggere “Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.”

Legambiente: Scuole piemontesi tra luci e ombre

Legambiente: Scuole piemontesi tra luci e ombre

Bene i servizi, male la manutenzione degli edifici: il 67% delle scuole ha bisogno di interventi urgenti

Presentata la XIX edizione di Ecosistema Scuola, l’indagine di Legambiente sullo stato dell’edilizia e la qualità dei servizi scolastici

Schermata 2018-10-18 a 12.45.58

Verbania (9°) guida la graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica piemontese, seguita da Biella (14°), Torino (20°), Asti (23°). Buone pratiche: le scuole piemontesi in cima alla classifica per pasti bio e raccolta differenziata; ancora basso l’utilizzo di fonti rinnovabili

Dossier completo qui: https://www.legambiente.it/contenuti/dossier/ecosistema-scuola-2018

Ecosistema Scuola 2018, l’indagine annuale di Legambiente sullo stato del patrimonio edilizio scolastico e dei servizi educativi, presentato oggi a Napoli nel corso del Forum Scuola, vede in cima alla classifica Bolzano e Trento, due realtà particolarmente virtuose in tema di sicurezza (tutti gli istituti presentano le certificazioni di agibilità, collaudo statico, prevenzione incendi, agibilità igienico sanitaria e hanno effettuato i monitoraggi per radon e amianto), e di innovazione, con il 6% di edifici costruiti secondo i criteri della bioedilizia a fronte di una media nazionale che non raggiunge l’1%, frutto di una chiara scelta di governance confermata anche dalla spesa per la manutenzione straordinaria degli ultimi cinque anni, pari a circa 175 mila euro per edificio, cioè circa dieci volte la media nazionale. Un mix di programmazione, di investimenti costanti e di innovazione che manca in molte altre zone d’Italia. Continua a leggere “Legambiente: Scuole piemontesi tra luci e ombre”

Il Presidente Mattarella ha incontrato alcuni studenti delle scuole secondarie di secondo grado

Il Presidente Mattarella ha incontrato alcuni studenti delle scuole secondarie di secondo grado

17112

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato oggi al Quirinale alcune scuole secondarie di secondo grado che gli hanno rivolto diverse domande.

Alla domanda: «In qualità di garante della Costituzione, quanto ritiene sia difficile il suo lavoro?» il Presidente ha così risposto:

«Ogni Presidente della Repubblica che si succede in questo ruolo incontra problemi e difficoltà, incontra condizioni diverse. Io penso sempre a quelle maggiori che vi sono state in periodi precedenti. Quando penso alle difficoltà che vi sono in questo periodo, penso gli anni ’70. Voi non eravate nati, ragazzi, ma io ero già tra i trenta e i quaranta anni. Era il decennio del terrorismo, degli attentati, delle bombe; venivano assassinate moltissime persone, spesso tra le migliori della Repubblica. Continua a leggere “Il Presidente Mattarella ha incontrato alcuni studenti delle scuole secondarie di secondo grado”

Un nuovo Giardino Urbano a Spinetta Marengo, di Lia Tommi

C’è qualcosa di nuovo a Spinetta Marengo: un’area verde situata all’interno degli spazi della scuola primaria “A. Caretta”.

Alessandria: Uno spazio strutturato, sicuro e curato, nato dalla collaborazione tra il Comitato Genitori delle scuole di Spinetta di Marengo, Il Bianconiglio (Centro Gioco dell’ASM Costruire Insieme) e l’I.C. Caretta, dove realizzare attività aggregative e ricreative per famiglie con bambini da 0 a 11 anni.”Abbiamo rimesso a nuovo uno spazio inutilizzato e ora lo restituiamo alla comunità locale. Un giardino dove poter far giocare liberamente i propri bambini, in cui offrire delle attività di significato, che favoriscano un arricchimento relazionale e culturale”, ha dichiarato Gianni Porzio, presidente del Comitato Genitori di Spinetta.

20180919_225107-862675595.jpg

Il progetto “Spinetta Urban Garden: spazio verde strutturato per l’infanzia in Fraschetta”, realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dal Bando Social 2017 della Fondazione SociAL, ha ristrutturato l’area verde grazie a processi di partecipazione “dal basso” con la comunità locale, coinvolta sin dalla fase di progettazione. Le famiglie sono state chiamate a proporre, insieme ai soggetti promotori del progetto, interventi di modifica al fine di realizzare un giardino progettato dai cittadini per i cittadini, allestito a misura di bambino sulla base delle esigenze rilevate e che potrà essere utilizzato anche dagli insegnanti delle scuole del posto (Nido, Infanzia e Primarie) come una vera e propria “aula all’aperto” per tenervi delle lezioni e realizzare laboratori ludici, didattici e scientifici. Continua a leggere “Un nuovo Giardino Urbano a Spinetta Marengo, di Lia Tommi”

Amag Mobilità: Trasporto pubblico locale, con la ripresa dell’anno scolastico è scattato l’orario invernale

Amag Mobilità: Trasporto pubblico locale, con la ripresa dell’anno scolastico è scattato l’orario invernale

Alessandria: AMAG Mobilità ha garantito il servizio pubblico nonostante il disagio operativo causato dal 20% della forza lavoro preposta assente per malattia. Per tutelare la città e gli utenti l’azienda ha comunicato ufficialmente la situazione a Prefettura e Comune.

Autobus

La Direzione di AMAG Mobilità informa che stamane, Lunedì 10 Settembre, all’avvio dell’orario invernale del servizio in contemporanea con la ripresa dell’anno scolastico, 12 autisti hanno comunicato di essere in malattia e non hanno preso servizio. A questi vanno aggiunti 5 altri autisti già in malattia dalla scorsa settimana. In totale, dunque, sono 17 gli autisti che oggi non hanno preso servizio per malattia.

Ricordiamo come i turni complessivamente operati da questa azienda nell’orario invernale sono 81. Ne consegue che oltre il 20% della forza lavoro reputata necessaria per rendere il servizio pubblico di trasporto è oggi fuori causa per malattia. Continua a leggere “Amag Mobilità: Trasporto pubblico locale, con la ripresa dell’anno scolastico è scattato l’orario invernale”

Il saluto dell’Assessore Silvia Straneo per il nuovo anno scolastico

Il saluto dell’Assessore Silvia Straneo per il nuovo anno scolastico

Alessandria: Un nuovo anno scolastico che sarà una nuova fonte di saperi per tutti.

Per i più piccoli, che nei nidi scopriranno nuove emozioni e sensazioni con l’esplorazione guidata del mondo.

silvia-straneo

Per i bimbi delle scuole dell’infanzia con le prime certezze e competenze vissute in comunità.

Per i bambini delle scuole primarie che varcano le frontiere della scrittura e della lettura.

Per i ragazzi delle secondarie di primo grado e delle scuole superiori con competenze via via più complesse per approdare all’università dove si sviluppa la passione per le innovazioni e la ricerca.

Sarà un nuovo anno vissuto tra genio e “regolatezza”. Le scuole sono una seconda casa in cui crescere non solo nell’acquisizione di competenze ma anche di maturità e di rispetto delle regole per affrontare la vita lavorativa e sociale in pienezza. Continua a leggere “Il saluto dell’Assessore Silvia Straneo per il nuovo anno scolastico”