Risultati interventi della Compagnia Carabinieri di Novi Ligure a Arquata Scrivia, Serravalle Scrivia e Stazzano

Risultati interventi della Compagnia Carabinieri di Novi Ligure a Arquata Scrivia,  Serravalle Scrivia e Stazzano

Carb logo

Arquata Scrivia, sorpreso con un’arma non denunciata.

I militari della Stazione Carabinieri di Arquata Scrivia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria un 64enne arquatese, per il reato di omessa denuncia di armi. In seguito a controlli di routine svolti a carico dei possessori di armi,  presso l’abitazione dell’uomo veniva rinvenuta una pistola marca “Flobert” cal. 6, della quale aveva omesso di denunciarne il possesso, pur avendo regolarmente effettuato un atto di cessione di armi fra privati. In seguito alla denuncia in stato di libertà, la pistola è stata posta sotto sequestro.

Serravalle Scrivia, non viene trovato in casa, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria  N.S. 34enne cittadino marocchino,  per il reato di evasione. I militari, a seguito di un mirato controllo, non hanno trovato l’uomo presso la propria abitazione, ove lo stesso dallo scorso 6 giugno era sottoposto al regime degli arresti domiciliari come disposto dal Tribunale di Genova, per il reato di resistenza a P.U. commesso nel capoluogo ligure. Continua a leggere “Risultati interventi della Compagnia Carabinieri di Novi Ligure a Arquata Scrivia, Serravalle Scrivia e Stazzano”

Serravalle Scrivia – Scappa dalla comunità dove è sottoposto alla detenzione domiciliare: arrestato

Serravalle Scrivia – Scappa dalla comunità dove è sottoposto alla detenzione domiciliare: arrestato

Carab 112 copia

I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno tratto in arresto un giovane di anni 21 sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso una comunità sita in quel Comune. C.S., la notte del 2 giugno scorso, era scappato dalla comunità recandosi presso la sua abitazione. Il padre però l’ha riportato all’interno della comunità. Il magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Torino ha comunque deciso di inasprire la pena nei suoi confronti, disponendo la carcerazione. I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno quindi tratto in arresto il giovane, che è stato tradotto presso il carcere minorile di Torino.

C.S., nel febbraio del 2016, in Torino, si era reso responsabile di tentato omicidio ai danni di un giovane di pari età.

Serravalle – Furto in esercizio commerciale: denunciate due donne di Acqui Terme.

Serravalle – Furto in esercizio commerciale: denunciate due donne di Acqui Terme.

Carab 112

I Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia hanno denunciato in stato di libertà due donne di Acqui Terme, M. D. e P.A. entrambe di anni 55, ree di aver commesso furti in punti vendita di un noto centro commerciale di Serravalle Scrivia.

I Carabinieri sono riusciti a identificare le due donne a seguito della visione delle immagini di videosorveglianza e, pertanto, le denunciavano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Alessandria per furto aggravato in concorso.

“Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino

“Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino

Venerdì 7 giugno in Biblioteca.Serravalle Scrivia

romanzo Pessino_7 giugno2019.jpg

Venerdì 7 giugno, alle 21.00, presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia, verrà presentato il primo romanzo della scrittrice arquatese Sara Pessino, intitolato “Ogni quarto di luna” (Giovane Holden edizioni). Introdurrà la giornalista e scrittrice Patrizia Ferrando.

“Ogni quarto di luna – spiega l’autrice- nasce dall’idea di un romanzo che si possa leggere in qualche giorno, considerato il poco tempo che abbiamo nell’era moderna da dedicare a noi stessi. Ritmo  incalzante, la trama avvincente e avventurosa, il linguaggio semplice ma mai banale”.

I protagonisti di “Ogni quarto di luna” sono viaggiatori del tempo chiamati nel presente per compiere una missione: salvare la loro discendenza che vive in un futuro ormai sull’orlo del baratro. Appartengono tutti a culture, religioni ed epoche storiche completamente diverse, eppure affrontano il viaggio insieme, consapevoli che ognuno di essi ha un ruolo ben preciso in quella strana avventura che sconvolgerà per sempre le loro vite. Non saranno più gli stessi quando la luna, uno alla volta, li farà tornare nei loro mondi lontani. Continua a leggere ““Ogni quarto di luna”. Presentazione del primo romanzo di Sara Pessino”

Serravalle Scrivia: Il potenziamento delle aree del cervello nella tradizione dello Yoga

Serravalle Scrivia: Il potenziamento delle aree del cervello nella tradizione dello Yoga

Conferenza con il Maestro Amadio Bianchi. Venerdì 24 maggio ore 21.00.

Attesissimo ritorno, presso la Biblioteca Comunale ,di Serravalle Scrivia, del maestro di yoga Amadio Bianchi, che venerdì 24 maggio terrà una interessante conferenza sul potenziamento delle aree del cervello nella tradizione dello Yoga.

Amadio Bianchi Le vie della Guarigione_AmadioBianchi_24 maggio 2019 copy

“La coscienza, secondo un’interpretazione indiana, sarebbe una qualità della manifestazione. – spiega Amadio Bianchi- Il cervello dell’uomo, invece, sarebbe lo strumento capace di adattare questa qualità alla condizione umana, rispondendo unicamente alle necessità della sua natura. Tale strumento, attraverso le sue sette funzioni dislocate in altrettante aree, permetterebbe all’uomo di sperimentare e beneficiare di sette specie di coscienza. Potremmo paragonare tale fenomeno a quello della luce solare che, come tutti sanno, scomposta attraverso un prisma, produce uno spettro nel quale si distinguono sette gruppi di colore con una lunghezza d’onda sempre più piccola che va dal rosso al violetto: rosso, arancio, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto. La luce solare rappresenta la coscienza universale, il prisma il cervello ed i sette fasci colorati le tipiche qualità di coscienza fruibili dall’uomo”.

AMADIO BIANCHI (Swami Suryananda Saraswati)

Ideatore e fondatore della World Yoga and Ayurveda Community, Presidente del Movimento Mondiale per lo Yoga e l’Ayurveda, della European Yoga Federation; Vicepresidente della International Yog Federation di New Delhi; Membro Fondatore della European Ayurveda Association e della Scuola Internazionale di Yoga e Ayurveda C.Y. Surya.

Nel mese di Gennaio 2014 a Dubai in occasione di una importante Conferenza Internazionale, alla presenza di numerose eminenti personalità internazionali gli è stato conferito il titolo di Ambasciatore dello Yoga e dell’Ayurveda Continua a leggere “Serravalle Scrivia: Il potenziamento delle aree del cervello nella tradizione dello Yoga”

Iside: la dea e il suo culto nel Piemonte romano. Presentazione del saggio di Ilaria Montiglio

Iside: la dea e il suo culto nel Piemonte romano. Presentazione del saggio di Ilaria Montiglio

Serravalle Scrivia: Venerdì 3 maggio, alle 21.00, presso la Biblioteca comunale di Serravalle Scrivia avverrà la presentazione del saggio “Iside: la dea e il suo culto nel Piemonte romano”, dell’archeologa Ilaria Montiglio.

Iside_Conferenza_2019.jpg   

Il libro sviluppa un’ampia discussione su un aspetto, forse a molti poco noto, inerente le attestazioni del culto della dea Iside sul territorio piemontese all’indomani della conquista dell’Egitto da parte di Roma.

Iside, famosa divinità egiziana, è riuscita a giungere e a stabilizzarsi in epoca romana in una terra totalmente diversa rispetto alla sua originaria Valle del Nilo. L’ingresso del culto isiaco in Italia, avvenuto soprattutto grazie agli scambi commerciali, ha consentito di comprendere nuovi aspetti religiosi inizialmente sconosciuti. I Romani, infatti, apprezzarono molto l’immagine di Iside sia come madre sia come colei che avrebbe potuto concedere speranza ed eternità a tutti gli uomini dopo la morte. Pertanto anche in Piemonte, nonostante sia un territorio assai periferico, Iside fu accolta con grande rispetto e devozione. Continua a leggere “Iside: la dea e il suo culto nel Piemonte romano. Presentazione del saggio di Ilaria Montiglio”

Serravalle Scrivia, denunciato per falsità ideologica dopo aver sporto denuncia di smarrimento

Serravalle Scrivia, denunciato per falsità ideologica dopo aver sporto denuncia di smarrimento

I Carabinieri di Serravalle Scrivia, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino serravallese,  D.R. di 57 anni., reo di aver denunciato falsamente di aver smarrito la patente di guida.

Carabinieri ok

Nello scorso mese di febbraio D.R. si era presentato presso il Comando Stazione di Serravalle Scrivia, denunciando lo smarrimento della patente di guida al fine di ottenerne il duplicato.

Le indagini condotte dai militari di quella caserma hanno consentito di scoprire che quanto denunciato da DR fosse un falso, in quanto la sua patente giaceva presso una scuola guida di Arquata Scrivia ove lo stesso aveva frequentato un corso di recupero punti, senza saldare le spese previste per un ammontare di oltre 400 euro.

L’uomo, non ritirando il suo documento presso la scuola guida e denunciando lo smarrimento della patente, ha pensato di ottenerne un duplicato senza pagare alcunché alla scuola presso la quale giaceva la patente. D.R. è stato denunciato all’A.G. di Alessandria e dovrà rispondere del reato di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

Giuseppe e lo sputafuoco: i ragazzi delle scuole incontrano l’autore Davide Sibaldi

Giuseppe e lo sputafuoco: i ragazzi delle scuole incontrano l’autore Davide Sibaldi

Martedì 30 aprile, presso l’Istituto Comprensivo di Serravalle Scrivia.

Giuseppe e lo sputafuoco.jpg

Serravalle Scrivia:  “Giuseppe e lo Sputafuoco” è un libro bellissimo, che suscita emozioni e riflessioni profonde, una storia di coraggio e cambiamento. Narra di Spaccasquali, un bimbo di otto anni che, pur avendo nell’anima un giardino rigoglioso, deve fare i conti con il deserto della sua vita quotidiana: vive su una nave di pirati, circondato da persone aride e incattivite, che vedono il suo desiderio di vivere pienamente se stesso come una minaccia da estirpare nel modo più radicale.

Tutti i pirati, compresa la mamma Brucianemici e il capitano Picchiauomini, si sono arresi di fronte alla vita, scegliendo una triste e rabbiosa immobilità. L’autore è Davide Sibaldi e martedì 30 aprile, per l’intera giornata, incontrerà gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Serravalle Scrivia, a conclusione di un percorso di approfondimento del testo che i ragazzi hanno svolto negli scorsi mesi con i loro insegnanti. Continua a leggere “Giuseppe e lo sputafuoco: i ragazzi delle scuole incontrano l’autore Davide Sibaldi”

Serravalle Scrivia – Commettono furto all’Outlet: due italiani arrestati

Serravalle Scrivia – Commettono furto all’Outlet: due italiani arrestati

Carabinieri logo

Carabinieri Novi Ligure: Non è servito approfittare della massiccia affluenza di visitatori in occasione di speciali promozioni di vari esercizi commerciali dell’Outlet di Serravalle Scrivia, due giovani italiani di origine macedone, LAZREVSKA Erika, 19enne, e DIMITROV Aleksandar, 24enne, sono stati arrestati dai Carabinieri di Serravalle Scrivia per furto continuato aggravato commesso in vari punti vendita del centro commerciale.

I due giovani sono stati sorpresi dagli operanti in possesso di capi di vestiario e accessori del valore complessivo di 258 euro, asportati dopo avere usato violenza sulle cose, mediante la rimozione delle placche antitaccheggio di cui i capi di abbigliamento erano dotati. I due arrestati sono stati condotti nelle camere di sicurezza della locale Stazione Carabinieri in attesa di essere condotti dinanzi al Tribunale di Alessandria per il processo per direttissima.

Il ragazzo è stato trovato in possesso anche di un coltello “a ventaglio” e di sostanza stupefacente del tipo marijuana, ed è stato deferito in stato di libertà per il porto di oggetto atto a offendere oltre che segnalato alla competente Prefettura per l’uso personale di stupefacenti.

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

Giornata della Terra: VENERDI’ 26 APRILE,  la Biblioteca organizza due incontri  e un’esposizione di libri per parlare di ambiente e di ecologia

Giornata della Terra: VENERDI’ 26 APRILE,  la Biblioteca organizza due incontri  e un’esposizione di libri per parlare di ambiente e di ecologia

Serravalle Scrivia: Venerdì 26 aprile la Biblioteca Comunale Roberto Allegri celebra la Giornata della Terra con due incontri per parlare di ambiente ed ecologia.  Per tutto il mese è inoltre allestita una speciale esposizione di volumi dedicati tutti alla salvaguardia dell’ambiente. L’evento organizzato da Serravalle è stato segnalato dal sito Earth Day Italia http://www.earthdayitalia.org/EVENTI/L-Earth-Day-in-Italia.

Earth Day 2019_Manifestogiorn Ali di Vetro 2019_Manifesto

Alle ore 16.00 di venerdì  26 aprile, si terrà un incontro indirizzato soprattutto per bambini, la presentazione del libro  di favole ecologiche “Ali di vetro” di Mariella Barbieri. A seguire un laboratorio in cui l’autrice stessa  insegnerà a costruire farfalle.

Venerdì 26 aprile, alle 21.00 avrà luogo la  conferenza intitolata:”Una magnifica complessità. Valore e crisi della Biodiversità nell’Antropocene”.

Con Antonio Scatassi.Dove sono finiti gli uccelli delle nostre campagne ? E i fiori di campo? E le farfalle ? E i pesci nei fiumi e nei mari? A seguito dell’impatto umano, siamo nel pieno della Sesta Grande Estinzione di Massa. Ma dobbiamo fare attenzione: se un ecosistema viene eccessivamente impoverito, smette di funzionare come dovrebbe, con gravi conseguenze sulla nostra prosperità e salute. Un ambiente naturale è un sistema dotato di un alto grado di informazione; se noi interferiamo alterando o eliminando anche un solo elemento nella complessa rete di relazioni al suo interno, rischiamo di compromettere gravemente l’intero sistema Continua a leggere “Giornata della Terra: VENERDI’ 26 APRILE,  la Biblioteca organizza due incontri  e un’esposizione di libri per parlare di ambiente e di ecologia”

Novi Ligure: Sospensione gestione attività locale di Serravalle Scrivia, per dipendenti irregolari

Carabinieri di Novi Ligure: Sospensione gestione attività locale di Serravalle Scrivia, per dipendenti irregolari

In mattinata, i Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia congiuntamente a personale della Polizia di Stato di Alessandria, hanno notificato un provvedimento di chiusura temporanea di pubblico esercizio all’amministratore delegato, P.A., ventinovenne di Gavi.

Carabinieri ok

Il decreto scaturisce dalle segnalazioni partite dopo i vari controlli effettuati dai Carabinieri negli ultimi mesi ed in particolare quello del 21 febbraio 2019 in cui al locale in questione vennero contestate infrazioni relative ai lavoratori dipendenti, assunti irregolarmente o del tutto in nero.

Nella circostanza, furono emanate contravvenzioni per alcune migliaia di euro e, all’interno del parcheggio del locale, vennero controllati – anche con l’ausilio di unità cinofile – alcuni giovani consumatori di sostanze stupefacenti leggere e pesanti  successivamente segnalati alle autorità amministrative.

La chiusura temporanea del locale avrà la durata di quindici giorni a partire da oggi.

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

I Carabinieri di Serravalle Scrivia arrestano due sudamericani per furti all’Outlet

I Carabinieri di Serravalle Scrivia arrestano due sudamericani per furti all’Outlet

Carabinieri logo

I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno arrestato due giovani sudamericani, Garcia Munoz Daleska, cubana 26enne, e Vitela Guzman Leonard David, 23enne peruviano, per un furti commessi presso vari punti vendita del centro commerciale “OUTLET” di Serravalle Scrivia.

I predetti sono stati sorpresi dagli operanti, su indicazione di un commesso, in possesso di capi di vestiario e accessori del valore complessivo di quasi mille euro, asportati dopo aver eluso le barriere di sicurezza e dopo aver rimosso le placche antitaccheggio.

I due, in transito sul territorio nazionale, sono stati tratti in arresto e condotti nelle camere di sicurezza della locale Stazione Carabinieri, in attesa del processo per direttissima davanti al Tribunale di Alessandria.

“Testamento Biologico: quando e perché; cure palliative; problemi giuridici”

“Testamento Biologico: quando e perché; cure palliative; problemi giuridici”

Incontro divulgativo sul testamento Biologico.

Venerdì 22 marzo, alle 21, presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia si terrà l’incontro:

“Testamento Biologico: quando e perché; cure palliative; problemi giuridici”

Relatori: Dr. Mino Orlando; Dr. Marino Grosso; Dr. Elisabetta Demaria.

TestamentoBiologico_22marzo 2019

Si tratta di un’informazione divulgativa sul Testamento biologico, o Disposizioni anticipate di trattamento (DAT), attraverso il quale una persona può indicare i trattamenti sanitari che intende ricevere o a cui intende rinunciare, nel caso non sia più in grado di prendere decisioni autonome o non le possa esprimere chiaramente, per sopravvenuta incapacità.

La Legge 22 dicembre 2017, n.219, ha disciplinato la materia, indicando le condizioni e le modalità con cui ogni individuo adulto può, se lo desidera, esprimere la propria volontà attraverso le DAT ma, attualmente, è ancora carente la parte divulgativa per cui poche persone ne sono adeguatamente informate. L’incontro del 22 marzo intende offrire una possibilità di informazione e approfondimento.

“Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia”

“Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia”

Conferenza con Adriano Gaspani in Biblioteca.

Serravalle Scrivia: Venerdì 8 marzo, alle 21.00, presso la Biblioteca Comunale di Serravalle Scrivia, tornerà l’archeoastronomo Adriano Gaspani con una conferenza dal titolo:

“Così in Cielo, così in Terra… o no? Uso e abuso dell’Archeoastronomia”.

adriano Gaspani_8 marzo 2019.jpg

Il brillante studioso, ormai noto nella nostra zona per aver condotto, presso la Biblioteca “Roberto Allegri”,  conferenze di grande interesse riguardanti il sito archeologico di Libarna, questa volta si occuperà delle bufale che circondano l’archeoastronomia.

Si tratta di un argomento quanto mai attuale in un’epoca come la nostra in cui la bufala, in quanto affermazione falsa e inverosimile, è sempre più protagonista sia come fenomeno di disinformazione in vari campi, sia come strumento di discredito nei confronti di attività di ricerca di avanguardia o denuncia (una per tutte il surriscaldamento globale), che vanno a scontrarsi con importanti interessi.

Ecco come ce ne parla il Professor Gaspani: “L’Archeoastronomia è una scienza multidisciplinare affascinante che si propone di ricostruire l’idea del cielo, del cosmo e del tempo diffusa tra le popolazioni che anticamente fiorirono in innumerevoli luoghi sulla Terra. Come ogni disciplina essa può essere praticata con rigore, ma anche molto approssimativamente. L’Archeoastronomia però ha una caratteristica unica, ma molto pericolosa, ed è quella di essere molto coinvolgente ed entusiasmante, quindi è necessario un approccio molto prudente e rigoroso. Continua a leggere ““Così in cielo, così in terra…o no? Uso e abuso dell’archeoastronomia””