Fenea Uil – Filca Cisl – Cgil Fillea: Mobilitazione nazionale per il rilancio del settore costruzioni

Fenea Uil – Filca Cisl – Cgil Fillea: Mobilitazione nazionale per il rilancio del settore costruzioni

Sindacati costruz

Il settore delle costruzioni non si arrende e torna a farsi sentire. Feneal UIL, Filca Cisl e Fillea Cgil, consapevoli dell’importanza del comparto delle costruzioni per il rilancio del lavoro e dell’economia dell’intero Paese come ovviamente per l’occupazione, hanno organizzato per il prossimo 15 novembre in 100 città italiane la mobilitazione Noi non ci fermiamo.

Ad Alessandria è previsto un nutrito presidio di lavoratori del settore che si terrà davanti alal Prefettura di Alessandria dalle 10.30 alle 12 di venerdì 15 novembre.

L’obiettivo di Feneal UIL, Filca Cisl e Fillea Cgil è concreto: riaprire i cantieri fermi e bloccati per il bene del Paese. Per evitare che l’Italia resti in una posizione di stallo, nonostante i primi timidi segnali di ripresa dopo un decennio buio, è fondamentale una politica industriale per la creazione di lavoro che deve passare per infrastrutture e messa in sicurezza del territorio. Questo farebbe avanzare il Paese, dando posti di lavoro stabili. Continua a leggere “Fenea Uil – Filca Cisl – Cgil Fillea: Mobilitazione nazionale per il rilancio del settore costruzioni”

Forza Italia: i rapporti con le organizzazioni sindacali devono essere improntati alla ricerca di mediazione e di condivisione. No alle decisioni unilaterali

Forza Italia: i rapporti con le organizzazioni sindacali devono essere improntati alla ricerca di mediazione e di condivisione. No alle decisioni unilaterali

Il momento non è dei più favorevoli. La maggioranza di centrodestra si trova a dover contrastare la scellerata politica finanziaria della Giunta Rossa, che ancora oggi – e lo farà per i prossimi vent’anni almeno – procura più di una preoccupazione sulla tenuta dei conti del Comune.

mauriziosciaudonedsc_7858.jpg

Appare logico che in un quadro di questo genere, chiedere la massima disponibilità all’impegno e alla responsabilità dei dipendenti comunali, ormai sottorganico, è cosa doverosa, come, del resto la loro risposta quotidiana in termini di operosità e professionalità.

Anche le decisioni che verranno prese al tavolo delle trattative devono essere improntate al massimo rispetto delle parti. È in gioco la credibilità dell’Amministrazione Comunale da una parte e la capacità di superare le quotidiane diatribe dall’altra.

Ma per ottenere risultati nelle trattative ove le Organizzazioni Sindacali ritengano di fare significative proposte e non solo mere rivendicazioni, occorre rifuggire dagli atteggiamenti di rifiuto e di chiusura al dialogo.

La scelta del confronto, della mediazione, della ricerca di condivisione deve essere prevalente ed evita le decisioni unilaterali che l’Amministrazione Comunale potrebbe condurre, indebolendo all’eccesso il valore delle relazioni sindacali.

La vicenda delle Posizioni Organizzative, ora al vaglio della discussione tra le parti, non può essere ostacolo al metodo indicato, ma invece deve costituire una tappa di questo cammino, certamente più difficile, ma assai più soddisfacente.

Gruppo consiliare di Forza Italia

(Il capogruppo Maurizio Sciaudone)

UIL: DUE GIORNATE DI SCIOPERO PER GUARDIE GIURATE E SERVIZI FIDUCIARI

UIL: DUE GIORNATE DI SCIOPERO PER GUARDIE GIURATE E SERVIZI FIDUCIARI

Alessandria: Domani 1° agosto e dopodomani 2 agosto sarà sciopero nazionale unitario dei lavoratori del comparto Vigilanza privata.

Le Guardie Giurate e Servizi Fiduciari non armati si riuniranno in presidio domani 1 agosto a Torino in Piazza Castello davanti alla Prefettura dalle 10.30 alle 13.30.

sindacati_federdistribuzione.jpg

Le ragioni dello sciopero sono il rinnovo del contratto, scaduto quasi quattro anni fa e dopo anni di trattativa le aziende propongono la riduzione del trattamento di malattia e di infortunio, l’aumento delle ore di servizio giornaliere e la modifica del regolamento sul riposo settimanale.

Maura Settimo, Segretario UILTUCS Alessandria: “Si tratta di proposte peggiorative per la qualità lavorativa delle guardie per un settore che vede i lavoratori in prima linea, soggetti spesso a grossi rischi a fronte di una proposta economica certamente non adeguata all’attività svolta. Queste le ragioni che hanno portato alla proclamazione delle due giornate di sciopero con presidio di domani.

Da Alessandria e provincia partiranno diversi lavoratori che rappresentano tutte le aziende di Vigilanza Privata del territorio per partecipare al presidio. Sono previsti dunque disagi per tutte e due le giornate perché riteniamo che l’adesione allo sciopero sarà molto alta”.

Domenico Ravetti. PD. A fianco di Cgil Cisl Uil

Domenico Ravetti. PD. A fianco di Cgil Cisl Uil

I sindacati oggi dichiarano che il Comune di Alessandria ridurrà di 150 mila euro il trasferimento al Consorzio Socio Assistenziale.

gcp7657-184515659.jpg

Si tratta di una scelta che ricadrà sulla parte più fragile della società, non solo di Alessandria ma anche dei Comuni del distretto alessandrino.

IMMAGINO CHE ANCHE PER IL SOCIO ASSISTENZIALE, COME PER I TRASPORTI, UN ASSESSORE DI ALESSANDRIA PARTIRA’ ALLA VOLTA DI TORINO PER INCONTRARE UN ASSESSORE REGIONALE.

Poi faranno un comunicato stampa e finirà tutto così.

Nel Comune di Alessandria funziona bene la comunicazione. E basta. Sui trasporti tagliano e pagano i più deboli. Al Cissaca tagliano e pagano i più deboli. Tagliano pure le piante ma questa è un’altra storia.

Sulla democrazia politica, di Luigi Lama

Sulla democrazia politica

Luigi Lama (*)  https://appuntialessandrini.wordpress.com

(L’articolo costituisce una replica all’intervento “Il disordine della ragione pubblica” pubblicato su questo blog il 14 luglio scorso, in occasione della festa nazionale francese nella quale si ricorda la presa della Bastiglia, evento considerato convenzionalmente l’inizio della rivoluzione).

Sulla.png

È un piacere ricevere una riflessione così ampia. Grazie. Penso che il contributo alla discussione sia mettere in luce punti deboli. Ne ho una non da poco: non mi convince la teoria della giustizia di John Rawls. Forse non l’ho capita bene, ma seguendo il filo del tuo intervento espongo le mie osservazioni in due punti. Uno subito, l’altro più avanti.

Per primo non mi convince l’esistenza di un denominatore comune fra tutti i cittadini, la “ragionevolezza fra cittadini liberi e uguali” di Rawls. Che sarebbe bello che esistesse non ho dubbi. Ma non credo esista, nemmeno nelle società più tranquille e armoniose apparse fino ad ora nel nostro pianeta.

Credo che vadano distinti intenzioni “ragionevoli” e atti “ragionevoli”.

Riguardo alle intenzioni esistono cittadini che rifiutano il sistema democratico, il principio della legge uguali per tutti. Ci sono nostri concittadini che ritengono che sarebbe positivo, migliore, un sistema totalitario in cui sia ammesso un solo partito. Che esistano qui ed ora idee del genere, che si richiamano a varie ideologie e religioni, mi sembra evidente dato che si manifestano pubblicamente. Continua a leggere “Sulla democrazia politica, di Luigi Lama”

Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria

Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria, 15 luglio 2019

PER UN CONTRATTO CHE RESTITUISCA SALARIO, QUALITA’ DEL LAVORO E DIRITTI

Il Contratto Nazionale LAPIDEI INDUSTRIA è scaduto a marzo. Le trattative sono bloccate.

Rocco Politi Lapidei Sciopero 15 luglio 2019 2.jpg

Confindustria Marmomacchine e Anepla sono chiusi alle richieste dei Lavoratori. Dobbiamo dare valore a questo Contratto e non permettere di allungare i tempi contribuendo a infliggere danni alle lavoratrici e ai lavoratori sia dei Lapidei che delle Cave.

L’indisponibilità del mondo imprenditoriale ci obbliga ad azioni di lotta e di protesta suffragate da 8 ore di sciopero e con la relativa sospensione degli straordinari e della flessibilità al lavoro.

In sintesi di seguito le posizioni datoriali più preoccupanti in essere:

-la chiusura del CPNL bilaterale che stava dando i primi frutti venendo meno all’intervento sull’intera filiera delle costruzioni, (primo passo verso il contratto unico) e alla bilateralità territoriale; Continua a leggere “Sciopero lavoratori LAPIDEI e cave industria”

R.S.U. FIOM-CGIL: Piano di smaltimento ferie

R.S.U. FIOM-CGIL: Piano di smaltimento ferie

Con un incontro tenutosi nello stabilimento Arcelor Mittal S.p.A. di Novi L.re l’azienda ha comunicato alle R.S.U. un piano di smaltimento ferie che porterà i lavoratori ad azzerare le stesse entro il 30 settembre.

Comunicato_FIOM_040719.jpg

Le motivazioni fornite in merito alla decisione presa non ci hanno convinto nella maniera più assoluta, è stato chiesto se questa operazione porterà all’apertura della cassa integrazione a Novi ad ottobre ma al momento tale ipotesi non è stata confermata.

La Fiom-Cgil di Novi Ligure rivendica la mancanza di investimenti sulla sicurezza negli impianti di Novi Ligure, l’organico che, rispetto all’accordo del 6 settembre è mancante di circa 20 unità e l’aspetto produttivo che preoccupa non solo a causa dell’incidente avvenuto al trasformatore andato in fiamme qualche mese fa.

Se la situazione non cambierà ci riserviamo di prendere qualsiasi tipo di iniziativa nei confronti di decisioni unilaterali dalle quali prendiamo le distanze nella maniera più assoluta.

R.S.U. FIOM-CGIL NOVI LIGURE

INCONTRO INFORMATIVO PERSONALE PRECARIO: LE PROPOSTE SINDACALI ED IL PERCORSO CONCORSUALE e PERCORSO ABILITANTE

INCONTRO INFORMATIVO PERSONALE PRECARIO: LE PROPOSTE SINDACALI ED IL PERCORSO CONCORSUALE e PERCORSO ABILITANTE

Schermata 2019-06-12 a 17.22.55.png

La Segreteria Cisl Scuola Alessandria Asti, organizza un incontro informativo relativo a quanto proposto dalla Cisl Scuola e dalle altre OO.SS. e discusso con il MIUR: il percorso concorsuale straordinario e i percorsi abilitanti (PAS).

Saranno  inoltre presentate le proposte Cisl Scuola, riservate agli iscritti: corso di preparazione in presenza, piattaforme  on line Nazionale e  Regionale, convenzioni.

L’incontro è gratuito, aperto a tutti, non occorre prenotazione preventiva.

E’ possibile iscriversi alla Cisl all’inizio dell’incontro per restare costantemente informati in merito e per iscriversi alle piattaforme.

Queste le date degli incontri:

ASTI: venerdì 14 giugno  ore 16 presso Team Service Asti, Via N. Sauro

ALESSANDRIA: lunedì 17 giugno ore  16    presso Salone Baravalle, Via Pontida 33

La Segreteria Cisl Scuola AL AT

UIL FPL: Sentenza a favore di un’OSS

UIL FPL: Sentenza a favore di un’OSS

Il Tribunale di Alessandria ha dato ragione a una lavoratrice che svolge la mansione di OSS, operatore socio sanitario, per la Cooperativa Genus Società Cooperativa Sociale di Alessandria.

logo-uil

La lavoratrice, come previsto dal suo contratto, ha sempre lavorato su turni con almeno 5 notti di lavoro al mese. Per questa ragione alla lavoratrice, come previsto dal contratto nazionale di lavoro, sarebbe spettata un’indennità di turno pari al 10% per ogni ora effettiva di lavoro svolto.

La cooperativa, invece, corrispondeva un indennizzo forfettario di circa 12 euro per l’intera prestazione notturna, giustificando il mancato pagamento dell’indennità per attinenza alle norme previste dal regolamento interno.

La sentenza rispecchia quanto previsto dal nuovo contratto per le cooperative sociali firmato lo scorso 21 maggio 2019 che prevede l’inderogabilità del contratto rispetto alle norme regolamentari interne. Continua a leggere “UIL FPL: Sentenza a favore di un’OSS”

“Casa della salute – Piano locale della cronicità”

“Casa della salute – Piano locale della cronicità”

Martedì 21 maggio 2019, dalle ore 15 presso la sede Cisl Alessandria (Via Parma 36)

Il dibattito, promosso da Cisl-Fnp- Anteas territoriali, si aprirà con i saluti di Marco CIANI, Segretario generale Cisl Alessandria-Asti, a seguire l’introduzione di Francesco PORCELLI, Segretario generale Fnp Cisl AL-AT, e la relazione del Dott. Guglielmo PACILEO, dirigente ASL AL. I lavori, coordinati da Bruno PAGANO, dipartimento politiche sociali Fnp territoriale, e Carmen SOFFRANIO, Segretaria FNP AL-AT, si chiuderanno con l’intervento di Francescantonio GUIDOTTI, Segretario FNP Piemonte.

Casa della Salute FNP.jpg

Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo.

Le Case della Salute rappresentano un nuovo modello di assistenza sanitaria integrativa rispetto al Servizio Sanitario Nazionale, una realtà pensata per il paziente che trova, in un unico luogo, il suo riferimento per le cure primarie.

La riorganizzazione dei servizi sanitari costituisce oggi la più importante sfida che il Ministero della Salute e le Regioni in Italia devono fronteggiare, data la riduzione di finanziamenti pubblici e la crescita di bisogni complessi, soprattutto quelli legati all’invecchiamento della popolazione e alle problematiche della non autosufficienza.

Per questi motivi, da diversi anni, è stato necessario avviare un percorso di trasformazione nelle scelte sanitarie, per far sì che il diritto costituzionale alla salute continui ad essere esigibile e garantito a tutti i cittadini, soprattutto ai più fragili. Il decollo delle Case della Salute sul territorio, tema centrale del dibattito del 21 maggio, rappresenta sicuramente un punto-chiave di questo processo.

Paola Toriggia

Ufficio stampa Cisl Alessandria-Asti

Michele Cartolano, nuovo segretario generale della Lega Spi Cgil Alessandria Centro

Michele Cartolano, nuovo segretario generale della Lega Spi Cgil Alessandria Centro

“Punterò a far crescere la partecipazione, che è fondamentale oggi, non solo nel sindacato, anche per difendere la democrazia”.

Lo afferma Michele Cartolano, eletto pochi giorni fa Segretario generale della Lega dei Pensionati Spi Cgil di Alessandria-Centro.

cgil cartolano.jpg

“L’altro obiettivo per me importante è quello di migliorare ulteriormente i servizi che offriamo agli anziani, che sono sempre più numerosi e sempre più in difficoltà rispetto alla burocrazia e all’informatica”

Classe 1951, sposato, due figli e tre nipoti, Michele Cartolano ha trascorso l’intera vita lavorativa nella stessa azienda, le Fabbricazioni Nucleari, oggi Sogin, a Bosco Marengo e Saluggia. E in questa azienda si è sviluppato il suo impegno sindacale prima nella Federazione Lavoratori Metalmeccanici (Flm) e poi nei Chimici. L’impegno sindacale crebbe di intensità nel 1989 quando si prospettarono rischi di chiusura dell’azienda, a cui si rispose con scioperi, blocchi stradali, occupazioni, riuscendo così a salvare i posti di lavoro. Nel curriculum di Cartolano c’è anche un’esperienza amministrativa negli anni Novanta, come assessore allo sport del Comune di Alessandria.

Dal 2016 è in pensione e milita nello Spi Cgil. L’8 maggio scorso il Direttivo della Lega Centro lo ha eletto Segretario generale. Succede ad Angela Ferraris, Gianna Bacco e Floriana Taddei, ed è quindi il primo uomo a svolgere questo ruolo in tutta la storia della Lega Centro che iniziò, come le altre 11 della provincia alessandrina, nel 1995.

CISL, seminario su salute e Fake News

CISL, seminario su salute e Fake News

IL 14 MAGGIO ALLA CISL DI ALESSANDRIA UN SEMINARIO PER PARLARE DI SALUTE E SMASCHERARE FAKE NEWS

La vaccinazione antinfluenzale può provocare l’influenza? I farmaci generici non sono come quelli “di marca”? Usare dolcificanti al posto dello zucchero fa bene alla salute?

Sono solo alcune delle domande che i partecipanti al seminario “DOTTORE, MA E’ VERO CHE…?” che si terrà martedì 14 maggio 2019 alle ore 15, presso la sede CISL di ALESSANDRIA in via Parma 36,potranno rivolgere al  dott.Giancarlo Faragli, medico preventivo e divulgatore scientifico.

Domande a tutto campo sulla prevenzione: da quella cardiovascolare a quella delle malattie metaboliche e a quella oncologica.

Per Cisl, FNP e Anteas, organizzatori dell’incontro, é un contributo per mettere a fuoco alcune situazioni critiche in ambito sanitario e per fare il punto sugli attuali progressi nel campo della medicina preventiva, con parole semplici e con tanti esempi.

Seguirà lo spazio dedicato un “question time”,  con domande-risposte a disposizione dei partecipanti.

Al termine dell’incontro verrà offerto un aperitivo.

Paola Toriggia

Ufficio stampa Cisl Alessandria-Asti

FILCAMS CGIL: Outlet Serravalle Serravalle Scrivia

FILCAMS CGIL: Outlet Serravalle Serravalle Scrivia

AVEVAMO RAGIONE! Pasqua non si lavora

Schermata 2019-04-15 a 16.07.47.png

Il tempo come spesso accade è galantuomo. Quest’anno all’Outlet di Serravalle Scrivia a Pasqua non si lavora. Le buone ragioni che avevamo sostenuto nel chiedere la chiusura dell’area commerciale nella Domenica di Pasqua sono state accolte.

La nostra battaglia sulla regolamentazione del lavoro domenicale e della non obbligatorietà del lavoro festivo continua, qui e su tutto il territorio nazionale. “Quelli che non si arrendono” sono sempre in campo, insieme a tutte le lavoratrici e i lavoratori.

Continueremo a far sentire la nostra voce, per un lavoro giusto, per un salario equo, per i diritti delle persone.

“ IL LAVORO NON E’ UNA MERCE!

LA FESTA NON SI VENDE! “

Serravalle Scrivia, aprile 2019                        

FILCAMS CGIL ALESSANDRIA

Fabio Favola

Funzione Pubblica CGIL – CISL – UIL F.P.L.: Presidio alla Clinica Città di Alessandria

Funzione Pubblica CGIL – CISL – UIL F.P.L.: Presidio alla Clinica Città di Alessandria

Clinica Città di Alessandria

OGGI 05 APRILE ’19 DAVANTI ALLA CLINICA CITTA’ DI ALESSANDRIA SI E’ SVOLTO IL PRESIDIO UNITARIO DI F.P. CGIL, F.P. CISL E UIL F.P.L. PER MANIFESTARE IN MERITO ALLA VERTENZA SULLA ROTTURA DEL TAVOLO DI TRATTATIVA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE DELLA SANITA’ PRIVATA, ORMAI SCADUTO DA 12 ANNI E PER SENSIBILIZZARE L’OPINIONE PUBBLICA E GLI STESSI CITTADINI ATTRAVERSO LA DISTRIBUZIONE DI VOLANTINI.

Schermata 2019-04-05 a 17.28.05.png

NEL CORSO DELLA MATTINATA LA DELEGAZIONE SINDACALE DI F.P. CGIL, F.P. CISL E UIL F.P.L. SONO STATE CONVOCATE DALLA PREFETTURA DI ALESSANDRIA, DOVE LE OO.SS. HANNO PORTATO ALL’ ATTENZIONE DEL PREFETTO IL DISAGIO DELLE LAVORATRICI E LAVORATORI DI QUESTO COMPARTO, CHE OGNI GIORNO OFFRONO SERVIZI CON LA LORO PROFESSIONALITA’, IMPEGNO ED ESPERIENZA, MA CHE RIVENDICANO UN SALARIO DIGNITOSO E UN CONTRATTO CHE LI TUTELI. Continua a leggere “Funzione Pubblica CGIL – CISL – UIL F.P.L.: Presidio alla Clinica Città di Alessandria”

CISL  FP sulla gestione provvisoria del Comune di Alessandria

CISL  FP sulla gestione provvisoria del Comune di Alessandria

Alessandria: Oggi primo Aprile 2019 era previsto l’incontro con l’amministrazione di Alessandria per iniziare la trattativa del fondo salario accessorio sia di parte economica sia di parte normativa.

Dopo le note vicende (corte Conti) che si stanno verificando in Comune siamo venuti a  conoscenza dagli organi di stampa che l’amministrazione è entrata in gestione provvisoria.

Logo-Cisl-FP-Alessandria-Asti-2.png

Ciò significa che se entro Aprile l’amministrazione non procederà a predisporre il bilancio subentrerà “nuovamente”  il Commissariamento.

Ciò significa che, se così fosse, la parte variabile del fondo che ammonta quasi a 250 000 euro non sarebbe più disposizione dei lavoratori del Comune.

Allora, stamattina, di cosa avremmo dovuto parlare ? Continua a leggere “CISL  FP sulla gestione provvisoria del Comune di Alessandria”

UIL: Assemblea di oltre 150 lavoratori ad Arquata Scrivia in vista dello sciopero generale costruzioni del 15 marzo a Roma

UIL: Assemblea di oltre 150 lavoratori ad Arquata Scrivia in vista dello sciopero generale costruzioni del 15 marzo a Roma

Si moltiplicano proprio in questi giorni in tutte le regioni le iniziative dei sindacati delle costruzioni di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil per far conoscere le ragioni dello sciopero generale proclamato per il prossimo 15 marzo, con manifestazione nazionale a Roma, in Piazza del Popolo a partire dalle ore 9:30.

uil

Anche nell’alessandrino si terrà una grandissima assemblea dei lavoratori, a partecipare saranno sia operai che impiegati nel cantiere del Terzo Valico.
Venerdì 8 marzo dalle 13 alle 15 ad Arquata Scrivia verranno radunati in assemblea oltre 150 lavoratori. A presenziare all’assemblea, che si svolgerà al campo base di Arquata Scrivia, sarà il Segretario nazionale Feneal, Francesco Sannino.

I segretari di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil da mesi hanno presentato una piattaforma contenente proposte concrete e fattibili per difendere il lavoro e per crearne di nuovo, per dare risposta agli oltre 600 mila lavoratori che hanno perso il posto di lavoro in questa crisi che dura da anni. Per queste ragioni il prossimo 15 marzo si svolgerà lo sciopero generale di tutte le lavoratrici e lavoratori dei settori delle costruzioni.

Paolo Tolu, Segretario Feneal Uil Alessandria: “L’obiettivo dello sciopero è concordare un tavolo con il Governo in modo da poter gettare le basi per rilanciare il settore delle costruzioni, in forte crisi ormai da 11 anni e determinante per la crescita del Paese, volano per l’economia e l’occupazione italiana”.

CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola

CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola

Alessandria: Con l’approssimarsi della prima scadenza prevista per le domande di pensionamento Quota 100 (28 febbraio p.v.) le Segreterie Cisl Scuola e Funzione Pubblica di Alessandria Astiorganizzano un incontro specifico, con gli esperti del Patronato INAS ed i consulenti delle categorie, per illustrare quanto prevede la normativa in materia, le opportunità e le modalità operative.

cisl giornate preparazione concorso INFERMIERE FP Cisl

Non occorre prenotazione. L’incontro è gratuito ed  aperto a tutti mentre la consulenza personalizzata, su appuntamento, la compilazione e l’inoltro della domanda sono riservati agli iscritti Cisl Scuola e Cisl Funzione Pubblica. Ci si può iscrivere direttamente agli incontri e fissare contestualmente specifico appuntamento oppure presso le sedi Cisl provinciali e zonali.

L’incontro è fissato ad Alessandria  il  21 febbraio, alle ore 15,30, c/o Salone Baravalle (sede CISL di Alessandria, Via Parma 36).

Concorso Infermieri ASL: il 21 e 28 marzo giornate formative in preparazione alla prova concorsuale (in allegato il volantino)

La Cisl Fp di Alessandria-Asti organizza due giornate formative in preparazione della prova per concorso pubblico finalizzato all’assunzione di infermieri per l’ASL di Alessandria, l’ASL di Asti e l’Azienda Ospedaliera di Alessandria, che avrà luogo il 2 marzo 2019 a Casale Monferrato (AL). Continua a leggere “CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola”

#Futuroallavoro Manifestazione unitaria CGIL CISL UIL

#Futuroallavoro Manifestazione unitaria CGIL CISL UIL

CgilCislUil-loghi

Sabato 9 febbraio 2019  #Futuroallavoro

CGIL CISL UIL hanno presentato le proprie richieste al Governo dopo averle discusse con migliaia di lavoratori e pensionati.

La legge di Bilancio non da risposta a queste richieste e complessivamente è MIOPE E RECESSIVA .

CGIL CISL E UIL vogliono risposte e interventi per lavoratori pensionati, per lo sviluppo e la crescita.

Per esporre le richieste e la piattaforma di rivendicazioni di CGIL CISL UIL è convocata una Conferenza stampa unitaria per il giorno LUNEDI 4 FEBBRAIO ALLE ORE 11.30 presso la Camera del lavoro di Alessandria- (sala Caneva primo piano)

CGIL Alessandria                      CISL Alessandria-Asti                     UIL Alessandria

Franco Armosino                            Marco Ciani                                   Aldo Gregori

UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte

UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte

BILANCIO ANNUALE

NEL 2018, IN PIEMONTE LA CASSA INTEGRAZIONE E’ SCESA DEL 18% RISPETTO AL 2017, IN ITALIA DEL 37,6%. TORINO E’ STATA LA PROVINCIA PIU’ CASSAINTEGRATA D’ITALIA, IL PIEMONTE LA SECONDA REGIONE

Come evidenziano i dati del Servizio politiche attive e passive del lavoro della UIL Nazionale, nel 2018, in Italia, sono state chieste 217.711.091 ore di cassa integrazione, con una diminuzione del 37,6% sull’anno precedente. In Piemonte la richiesta è stata di 28.647.114, in discesa del 18% (+2% ordinaria, -27,3% straordinaria, -96,1% deroga).

url

Nel periodo considerato, la media mensile dei lavoratori piemontesi tutelati è stata di 14.043, con una riduzione di 3.075 unità rispetto al 2017.

Il Piemonte si è collocato al 2° posto per numero di ore di cassa integrazione richieste, preceduto dalla Lombardia.

DATI PROVINCIALI

L’andamento delle ore nelle province piemontesi, nel confronto tra 2018 e 2017, è stato il seguente: Verbania +86,1%, Cuneo +60,2%, Torino -13,9%, Alessandria -25,1%, Asti -45,4%, Vercelli -47,5%, Novara -56,9%, Biella -65,4%.

Torino, con 17.469.002 ore, è stata, anche per il 2018, la provincia più cassaintegrata d’Italia. Continua a leggere “UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte”

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL: Ancora un morto sil lavoro, una consuetudine inaccettabile

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL: Ancora un morto sil lavoro, una consuetudine inaccettabile

Alessandria: Anche stamattina, come ormai purtroppo è consuetudine in tutta Italia,  l’ennesimo infortunio mortale  sul lavoro ha colpito il settore delle costruzioni,

Nello stabilimento della ditta I-PAN nel sito produttivo della ditta  IBL di Coniolo ha perso la vita un lavoratore di 42 anni, rimanendo schiacciato,  mentre svolgeva l’attività quotidiana di sua competenza.

Sta diventando una consuetudine INACCETTABILE.

Le Organizzazioni Sindacali del settore delle Costruzioni  della provincia di Alessandria, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2019, si possa ancora morire.

Le Organizzazioni Sindacali, sono a proclamare 24 ore di sciopero, nel sito produttivo IBL, I-PAN,  a partire dalle 06.00 di venerdì 01-02-2019 alle 06.00 di sabato 02-02-2019, per riportare e sensibilizzare tutti, sul  tema della sicurezza nei posti di lavoro a tutela dei lavoratori e  per non dover piangere altri morti.

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria

Cia e sindacato Proprietari Immobiliari: il convegno

In occasione dell’apertura del Centro Servizi Asppi (Associazione Piccoli Proprietari Immobiliari) Alessandria, presso gli uffici Cia di via Savonarola 31, si svolgerà nell’aula magna dell’IIS Nervi Fermi (spalto Borgoglio, 77 – Alessandria), lunedì 28 gennaio alle ore 14.30, un incontro dal titolo “Mettiamo prima la casa”.

L’appuntamento, aperto a tutti, è rivolto in particolare ai proprietari immobiliari, agenti immobiliari, commercianti, amministratori condominiali, fiscalisti, amministratori pubblici.

Continua a leggere “Cia e sindacato Proprietari Immobiliari: il convegno”

Pubblico impiego: grande affermazione della FLP che incrementa di oltre il 25% il suo dato di rappresentatività

Pubblico impiego: grande affermazione della FLP che incrementa di oltre il 25% il suo dato di rappresentatività

Roma, 17 gennaio 2019 – Pubblico impiego: grande affermazione della FLP – Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Nel maxi comparto delle funzioni centrali (che ha accorpato ministeri, agenzie fiscali, parastato e agenzie di sicurezza e trasporti) la FLP conquista ben due posizioni diventando il quinto sindacato del comparto, lasciandosi alle spalle Usb e Confintesa.

flp_rappresentativita_aran

L’accertamento di rappresentatività pubblicato oggi dall’Aran – Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni evidenzia il costante trend di crescita della FLP nei comparti funzioni centrali e Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Un ottimo risultato – ha dichiarato Marco Carlomagno, segretario generale della FLP – soprattutto in quanto negli enti pubblici del parastato non avevamo iscritti nel 2017 al momento dell’accorpamento nel comparto funzioni centrali, non essendo mai stata presente come FLP in quelle amministrazioni”.

Secondo Carlomagno, “stando ai numeri attuali che già oggi la FLP vanta nell’ex comparto EPNE, con più di un migliaio di nuovi iscritti, è probabile e non velleitario pensare che al prossimo accertamento di rappresentatività la FLP possa guadagnare ulteriori posizioni, tenuto conto che è di gran lunga il sindacato che ha migliorato in assoluto il proprio risultato rispetto gli altri sindacati”.

Ufficio Stampa FLP Alessandria e Asti Gallo Stefania Sede di Alessandria: Corso IV Novembre 59 15121 Alessandria (Al)

UIL. Sciopero autotrasportatori: i presidi in corso

UIL. Sciopero autotrasportatori: i presidi in corso

uil

Oggi 14 gennaio 2019, giornata di sciopero per gli autotrasportatori contro la modifica dei tempi di lavoro e riposo in discussione al Parlamento europeo.

Lo stop di 24 ore interessa anche la provincia di Alessandria e dintorni. Sono attualmente in corso, da questa mattina alle 8 fino alle 13, presidi a San Guglielmo (vicino alla sede del Gruppo Gavio), Novi Ligure (rotonda Ilva) e Sannazzaro.


Angelo Barrocu, Uil Trasporti

UIL Alessandria

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

Si è tenuto oggi l’incontro tra le Organizzazioni sindacali e la Proprietà di IPERDI’ (Generalmarket) al Mise di Roma. Alla riunione era presente anche la deputata alla Camera in commissione Lavoro Jessica Costanzo.

logo_uiltucs-2013

Ricordiamo che i 21 lavoratori di Novi Ligure, come i più di 600 lavoratori prima impiegati in una quarantina di punti vendita Iperdì e Superdì sparsi tra Piemonte e Lombardia, sono da più di 5 mesi senza stipendio.

La cassa integrazione è finalmente stata sbloccata ma ancora sarà necessario attendere i tempi tecnici per i pagamenti. Le voci di una possibile acquisizione da parte di altri gruppi del settore sono invece al vaglio del Tribunale di Monza, che si esprimerà il prossimo 16 gennaio.

Fino a quella data non ci saranno ulteriori sviluppi. Il prossimo venerdì mattina alle 11 è indetta l’assemblea con i lavoratori presso la UIL di Novi per maggiori dettagli e per un confronto con i dipendenti. 

Ricordiamo anche che le lavoratrici, i lavoratori e la UILTuCS  parteciperanno alla Gara podistica di domenica prossima a Novi Ligure ancora una volta fianco a fianco con i lavoratori della Pernigotti.

Manovra. Fornaro (LeU): pieno sostegno protesta sindacati

Manovra. Fornaro (LeU): pieno sostegno protesta sindacati

“Pieno sostegno di Liberi e Uguali ai pensionati che stamani hanno manifestato di fronte alla Prefettura di Alessandria.

federico-fornaro

Il Governo del (cosiddetto) cambiamento era partito per colpire i privilegi e ha finito per bloccare l’indicizzazione delle pensioni a partire da 1.500 euro lordi.

Una scelta iniqua dettata unicamente dall’esigenza di fare cassa (oltre 2 miliardi nel triennio) avvenuta al di fuori di un confronto con i sindacati.

Proseguiremo in Parlamento una giusta battaglia a difesa dei diritti dei pensionati che in questi anni hanno già dato molto al risanamento della finanza pubblica”.

Lo scrive in una nota il parlamentare alessandrino, Federico Fornaro, capogruppo di Leu alla Camera

Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

UIL. Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

I pensionati dicono basta! Tagli alle pensioni per 2,5 miliardi in 3 anni.

Spi Cgil, FNP Cisl e UILP UIL del Piemonte contro la manovra di bilancio 2019.

modello-logoUILP-1200x630-702x336

Con le misure approvate si disconosce, senza discutere con le organizzazioni sindacali, quanto pattuito con il governo precedente per ripristinare dal 1 gennaio 2019 un meccanismo di rivalutazione in grado di tutelare il potere d’acquisto dei pensionati.

Per le Segreterie Regionali delle organizzazioni sindacali dei pensionati di SPI, FNP e UILP Piemonte le misure previste dalla manovra di bilancio 2019 sono profondamente ingiuste perché colpiscono una categoria particolarmente debole della società. 

Una manovra presentata per abolire la povertà invece di intervenire per creare lavoro, stimolare la crescita e lo sviluppo produce una riduzione del reddito, redistribuendo povertà, negando ancora una volta la rivalutazione delle pensioni.

UIL Alessandria

FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL

FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL

La causa  legale “ Mondial contro l’INPS” si colloca nell’ambito delle interpretazioni  difformi e arbitrarie di parte di alcune sedi INPS rispetto alla normativa in vigore in merito a calcolo e corresponsione della NASPI ai lavoratori che provengono da ammortizzatori sociali ( CIGO _CIGS _ SOLIDARIETA’)  e vengono licenziati.

Schermata 2018-12-21 a 18.57.14

Riteniamo importante la sentenza del Tribunale di Vercelli che pur essendo solo al primo grado di giudizio, conferma quanto sostenuto dai lavoratori ricorrenti,sostenuti dai legali di FIM FIOM UILM, e cioè che le domande di NASPI respinte o calcolate con importi “decurtati” non sono in linea con quanto previsto dalla normativa vigente. Continua a leggere “FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL”

Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale

Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale

Alessandria: Compartecipazione dei comuni al contrasto all’evasione fiscale e contributiva: sempre meno i soldi recuperati da un numero di comuni inferiore

A seguito dell’elaborazione curata dal Servizio Politiche Territoriali della UIL abbiamo appreso che il percorso di contrasto all’evasione fiscale e contributiva da parte dei Comuni ha registrato un’importante contrazione.

Gregori-1

Sono infatti solo 433 i comuni che a livello nazionale hanno attivato l’attività di contrasto all’evasione con conseguente recupero crediti.
Nel 2017 infatti sono stati recuperati 13,3 milioni di euro, cifra che nel 2015 era stata di 17.064 milioni e prima ancora, nel 2014, era stata di 21.163 milioni di euro.

Ma vediamo qual è la situazione in provincia di Alessandria.

E’ presente solo la città capoluogo di provincia, Alessandria, che quest’anno ha incassato solo 3.530 mila euro. Se le altre città della provincia non rientrano nemmeno più nella graduatoria dei comuni per importo recuperato, Alessandria ha visto una contrazione molto brusca. Pensiamo che nel 2016 l’importo incassato era stato di 14.740 mila euro, ed era stato ancora maggiore nel 2015.

Quell’anno il Comune di Alessandria aveva recuperato ben 30.597 mila euro dall’evasione fiscale. Continua a leggere “Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale”

CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato

CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato

Mozione di CGIL Alessandria e UIL Alessandria

Come CGIL e UIL di Alessandria chiediamo che la mozione Locci – Trifoglio, che porta i nomi dei primi firmatari, sia ritirata in quanto riteniamo che parta da presupposti errati, mistifichi i dati relativi al ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza, tentando subdolamente di mettere in discussione la legge 194/78.

Schermata 2018-12-13 a 12.51.03

A distanza di 40 anni dall’approvazione della 194/78, che prevede norme per la tutela sociale della maternità e l’interruzione volontaria della gravidanza, possiamo dire che la legge ha funzionato bene ed è riuscita a diminuire la clandestinità e la mortalità.

I dati più recenti forniti dall’ISTAT sulla salute riproduttiva della donna ci dicono che il ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza sia in costante riduzione dal momento dell’approvazione della legge ad oggi, segno che la prevenzione e l’informazione sull’utilizzo dei contraccettivi hanno prodotto i loro effetti. Continua a leggere “CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato”

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Fillea-Cgil-filca-Cisl-Feneal-Uil-420x219

Purtroppo questa stamattina, come ormai tutti i giorni in tutta Italia, a causa di un incidente sul lavoro avvenuto ieri mentre svolgeva la sua attività lavorativa all’interno di una galleria per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, il lavoratore MARTINO EGIDIO, sposato e padre di una figlia, dipendente della ditta EDILMAC di Gorle (BG) ha perso la vita.

Sta diventando una consuetudine inaccettabile.

Le Organizzazioni Sindacali del settore Edile della provincia di Alessandria e Genova, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2018, si possa ancora morire. Continua a leggere “Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro”

CGIL, CISL e UIL: Sulla Pernigotti di Novi Ligure 

CGIL, CISL e UIL: Sulla Pernigotti di Novi Ligure

DICIAMO NO ALLA CHIUSURA DELLO STABILIMENTO 

DICIAMO NO AI LICENZIAMENTI

DICIAMO NO ALLA RASSEGNAZIONE

Dopo 5 anni di bugie, decisioni scellerate e risultati disastrosi la famiglia Toksoz ha annunciato la chiusura dello storico stabilimento della Pernigotti di Novi Ligure, acquisito nel 2013 dalla famiglia Averna, minacciando di licenziare e lasciare senza prospettive centinaia di lavoratrici e lavoratori tra diretti e indiretti.

pernigptti-112

I dipendenti della Pernigotti, una delle realtà industriali più prestigiose del settore alimentare, insieme al territorio novese ed alessandrino, non intendono rassegnarsi all’ennesima chiusura e all’ennesima devastazione di un territorio da parte di predoni travestiti da imprenditori,

Per questi motivi sabato 1 dicembre 2018 si terrà a Novi Ligure una grande manifestazione per dire NO alla chiusura dello stabilimento, NO ai licenziamenti, NO alla rassegnazione.

Saremo tanti! Troviamoci tutti a Novi Ligure alle 15.30 presso lo stabilimento Pernigotti di Novi Ligure in Viale Della Rimembranza 100, da cui partirà il corteo per raggiungere Piazza Delle Piane dove si concluderà la manifestazione.

UILTUCS e FILCAMS su appalto pulizie Comune di Alessandria

UILTUCS e FILCAMS su appalto pulizie Comune di Alessandria

Alessandria: Ieri 28 novembre 2018 si tenuto l’incontro con l’azienda Fidente Spa, aggiudicataria dell’appalto di pulizie del Comune di Alessandria. L’incontro ha avuto un esito molto negativo, l’azienda ha da subito avuto un atteggiamento aggressivo sia con le organizzazioni sindacali che direttamente con le lavoratrici e lavoratori presenti.

Alessandria_Panorama

Non si è potuta aprire alcuna discussione di merito ad eccezione del fa fatto che l’azienda subentrante proporrà assunzioni in peius agli aventi diritto abbandonando il tavolo di trattativa.

Per le ragioni su esposte, e considerate le immense difficoltà che le persone impiegate presso questo servizio hanno già dovuto affrontare con l’appalto precedente, vista la prospettiva di un taglio ore significativo e non quantificabile ad oggi, le scriventi organizzazioni sindacali aprono lo stato di agitazione e comunicano un presidio in data 29 Novembre 2018 alle ore 10 davanti all’ingresso del Comune di Alessandria.

Le Organizzazioni Sindacali auspicano un intervento di mediazione da parte dell’Amministrazione comunale onde evitare ulteriori iniziative a tutela dei lavoratori.

Cgil, Cisl e UIL martedì 27 novembre per la presentazione del documento relativo alla Legge di Bilancio 2019

Cgil, Cisl e UIL martedì 27 novembre per la presentazione del documento relativo alla Legge di Bilancio 2019

Alessandria: Martedì 27 novembre ad Alessandria, nell’auditorium della parrocchia di S. Baudolino (Via Bonardi 13, zona Cristo) Cgil, Cisl e UIL si riuniranno per un attivo provinciale finalizzato a far conoscere, informare e far riflettere lavoratori e pensionati, spiegando nel dettaglio il documento contenente le richieste avanzate dai sindacati come correttivi alla manovra del Governo.

Per Cgil, Cisl e UIL la manovra del Governo per la Legge di Bilancio 2019 è fortemente inadeguata su diversi fronti e non sembra impegnarsi concretamente a garantire margini di miglioramento e crescita per il Paese e il rilancio delle politiche legate al lavoro.

I 22 miliardi di spesa previsti in deficit dalla manovra dovrebbero essere utilizzati per creare politiche attive per il lavoro, investimenti sulle infrastrutture, innovazione, ma anche su scuola, ricerca, formazione, messa in sicurezza del territorio. Continua a leggere “Cgil, Cisl e UIL martedì 27 novembre per la presentazione del documento relativo alla Legge di Bilancio 2019”

FLP: “ANCHE IN ALESSANDRIA E ASTI SIAMO PRESENTI!!!”

FLP: “ANCHE IN ALESSANDRIA E ASTI SIAMO PRESENTI!!!”

È stato nominato in attesa del Congresso Territoriale di Settore, Il Coordinamento Cse Sanità dip. FLP Per la Sanità Pubblica e Privata di Alessandria e Asti.

Schermata 2018-11-25 a 13.25.25

La Cse Sanità è un sindacato nuovo nato dal 2013 formata da Flp e Sunas; Cse Sanità è il sindacato nuovo, unico e apolitico che rappresenta tutte le professioni sociali, sanitarie, tecniche e amministrative della Sanità pubblica e privata. Gli obbiettivi della Cse Sanità sono molteplici primo tra tutti: “investire sulle professioni della salute come garanzia per la qualità dei servizi sanitari e socio- sanitari” e essere “il sindacato dei lavoratori con i lavoratori”.

In Alessandria siamo presenti presso la Sede Territoriale della Flp di Alessandria in Corso IV Novembre 59, Ecco i nostri recapiti:

Sede di Alessandria: Tel 0131/1674811 oppure 331/7229037 –

Asti: Cel: 331/7229037 Email: flpalessandriaasti@flp.itcseprivato.alessandriaasti@cse.cc

Il coordinamento Territoriale Alessandria e Asti

Stefania Gallo

CISL: “IL PARI LO IMPARI”

CISL: “IL PARI LO IMPARI”

Il 24 novembre presso la Cisl di Alessandria una mostra di disegni per educare al rispetto, alla parità tra i sessi ed al valore dell’amicizia; il 25 novembre l’iniziativa con i bambini di Acqui

cisl - DIFFERENZE DI GENERE- mostra scuolacisl 24.11-MOSTRA disegni scuola CISL AL-giornata contro violenz

Sabato 24 novembre, dalle ore 15 alle 17 nei corridoi della sede Cisl alessandria (Via Parma 36), si terrà l’iniziativa denominata “Il Pari lo impariche vede come protagonista la mostra di disegni realizzati dagli alunni dell’I.C. STRANEO di Alessandria, creazioni dedicate al tema dell’amicizia e del superamento delle diversità.

L’iniziativa è promossa da Cisl, Federazione Pensionati (Fnp), Coordinamento Donne Fnp ed Anteas in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Continua a leggere “CISL: “IL PARI LO IMPARI””

UIL: Tra locatore e conduttore occorre il mediatore

UIL: Tra locatore e conduttore occorre il mediatore

UIL Tra locatore e Conduttore

Il prossimo martedì 20 novembre a partire dalle 15.30 nel salone Viale della Camera di Commercio di Alessandria si terrà il convegno, voluto e organizzato da ADOC, Adiconsum, Federconsumatori e Associazione consumatori Piemonte intitolato Tra locatore e conduttore occorre il mediatore.

A partecipare alla tavola rotonda saranno l’Avv. Bianca Migliardi, l’Avv. Vittoria Morabito, Unioncamere Piemonte, Bruno Pasero, Sunia – Inquilini, Gian Carlo Cattaneo, Confedilizia – Proprietari.
A moderare sarà il giornalista Enrico Sozzetti.

L’appuntamento è realizzato grazie al patrocinio e al contributo della Camera di Commercio di Alessandria.

Presidio dei lavoratori della Pernigotti davanti alla Prefettura di Alessandria

Presidio dei lavoratori della Pernigotti davanti alla Prefettura di Alessandria

Prefettura e Provincia

da Redazione

Alessandria, venerdì 16 novembre 2018 alle 11.00 davanti alla Prefettura, ci sarà un presidio dei lavoratori della Pernigotti. Successivamente si terrà un incontro fra tra i sindacati e il Prefetto.

CGIL: LA 194 NON SI TOCCA

CGIL: LA 194 NON SI TOCCA

Alessandria: Una città a favore della vita è al fianco delle donne e degli uomini nella difesa delle loro libertà e dei loro diritti.

La CGIL Camera del Lavoro Territoriale di Alessandria esprime la sua preoccupazione e decisa contrarietà alla mozione a primi firmatari Locci e Trifoglio che chiede al Consiglio Comunale di Alessandria l’approvazione di un testo che impegna il Sindaco e la Giunta a sostenere con congrui finanziamenti associazioni che “sostengono concretamente politiche a favore della famiglia e della vita” e a sensibilizzare su effetti culturali e sociali “prodotti” della legge 194.

logocgilalessandria

Chiamiamo le cose con il loro nome. La mozione in realtà chiede di attuare una politica antiabortista finanziando i gruppi che da 40 anni tentano di impedire alle donne anche con la violenza, di decidere del loro corpo, del loro diritto a una maternità consapevole e della tutela della loro salute.

Si parla di milioni di aborti e di “uccisioni nascoste” riferendosi a embrioni sacrificati mistificando i dati del Ministero che evidenziano la costante diminuzione del ricorso all’interruzione di gravidanza e delirando su una crisi demografica che immaginiamo si poteva evitare con i vecchi orfanotrofi e la ruota degli esposti. Continua a leggere “CGIL: LA 194 NON SI TOCCA”

FIOM CGIL: 2 ore di sciopero per turno alla Bisio Progetti (Gruppo Guala)

FIOM: 2 ore di sciopero per turno alla Bisio Progetti (Gruppo Guala)

Schermata 2018-11-05 a 09.34.53

Alessandria: Lunedi’ 5 novembre sono state proclamate 2 ore di sciopero per ogni turno c/o la BISIO PROGETTI (GRUPPO GUALA) – Zona Industriale D3 – contro la decisione dell’azienda di lasciare a casa 18 dei 75 interinali presenti in azienda. La decisione è stata comunicata alla FIOM CGIL e alle RSU nel corso dell’incontro tenuto lunedi’ scorso c/o Confindustria ed è stata motivata da un calo temporaneo nelle produzioni.

In BISIO PROGETTI si lavora con turni a ciclo continuo (3 turni su 7 giorni) e l’azienda si sta espandendo da alcuni anni : oggi ha 197 lavoratori fissi e per l’appunto 75 interinali.

La scelta di lasciare a casa gli interinali non è stata condivisa dal sindacato poiché una parte delle lavoratrici donne lasciate a casa erano in azienda guarda casa da quasi due anni, quindi in base al recente decreto dignità varato dal Governo a luglio, non potevano proseguire con contratti precari, ma o essere trasformate a tempo indeterminato oppure cessare definitivamente. Purtroppo la scelta dell’azienda è ricaduta su quest’ultima opzione, nonostante le persone fossero state formate e quindi fossero in grado di svolgere piu’ mansioni dentro l’azienda. Continua a leggere “FIOM CGIL: 2 ore di sciopero per turno alla Bisio Progetti (Gruppo Guala)”

CGIL su situazione lavoratori Iperdì di Novi Ligure

Alessandria: Purtroppo SERVE ANCORA TEMPO per avere un quadro più chiaro della situazione per i lavoratori di GCA e di Nuova Distribuzione, ancora del tempo per vedere una luce concreta in fondo al tunnel. Infatti ieri presso il Mise, da parte di GCA sono state date alle OO.SS. delle risposte che non delineano ancora un quadro certo sul futuro dei lavoratori, è stato detto che vi sono trattative in corso per l’affitto dei rami d’azienda e che riguarderebbero singoli Punti di vendita, quello di Novi Ligure dovrebbe essere incluso in con altri tre in tempi molto ravvicinati, una notizia già fatta passare da settimane che però allo stato attuale non vede ancora una data precisa.

CGIL GCA GENERALMARKET - del 01-11-2018

Dall’incontro sono emerse le molteplici problematiche per la grave situazione generale di GCA, e relative dichiarazioni d’intenti che verranno messe in campo, nell’insieme spiragli ed impegni per una gestione complessiva delle problematiche che verranno anche affrontate lunedì 05.11.2018 nell’incontro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

INUTILE DIRE CHE ANCHE QUESTI LAVORATORI CON LE LORO FAMIGLIE richiedono la giusta attenzione, in quanto l’anello più debole di questa brutta storia, i quali hanno aspettato con dignità, ma con fortissimo disagio, gli stipendi di agosto, settembre e ottobre per pagare le bollette, l’affitto, per fare la spesa, mangiare e per tutto quello che ne consegue.

Fabio Favola nuovo Segretario Generale Regionale della Filcams Cgil Piemonte

Fabio Favola nuovo Segretario Generale Regionale della Filcams Cgil Piemonte

Al termine dell’11° Congresso Regionale svoltosi a Torino il 25 e 26 ottobre u.s. l’Assemblea Generale ha eletto il neo Segretario Generale della Filcams CGIL del Piemonte.

E’ Fabio Favola, già Segretario Provinciale dal 2015, oggi chiamato alla guida della Federazione piemontese.

Filcams Fabio Favola

Fabio Favola, 55 anni, da molti anni impegnato nel sindacato, ha iniziato a muovere i primi passi nella CGIL alessandrina nel lontano 1989.

Un percorso avviato con i primi anni di scuola e di “gavetta” presso l’Ufficio Vertenze provinciale e poi proseguito con diversi incarichi: già Segretario della FILIS e FILPT nel 1994, poi divenuto SLC (Sindacato Lavoratori della Comunicazione); Segretario Provinciale della Funzione Pubblica nel 2006 fino al 2011, poi Segretario Organizzativo della Camera del Lavoro di Alessandria fino al 2014.

Nel 2015 è stato chiamato alla guida della categoria sindacale più importante in Provincia, la FILCAMS.

Il nome di Fabio Favola, proposto dai centri regolatori nazionale e regionale, si aggiunge a quelli “alessandrini” che in questi anni sono stati chiamati ad assumere incarichi di responsabilità fuori dalla nostra provincia, un riconoscimento ad un territorio che dal punto di vista sindacale ha dimostrato in questi anni di riconosciuto come una realtà di valore. Continua a leggere “Fabio Favola nuovo Segretario Generale Regionale della Filcams Cgil Piemonte”

FILCAMS CGIL: ADESSO BASTA, LA PAZIENZA E’ FINITA!

FILCAMS CGIL: ADESSO BASTA, LA PAZIENZA E’ FINITA!

Ancora un rinvio concesso dal MISE alla società GCA Generalmarket Srl, oggi doveva tenersi il fatidico incontro al Mise per avere una risposta per avere un quadro più chiaro della situazione per i lavoratori di GCA e Nuova Distribuzione. Ancora un nulla di fatto perché GCA ha richiesto un ulteriore rinvio, perché non ha ancora delle risposte precise su come affrontare la situazione post chiusura dei punti vendita.

Filcams GCA GENERALMARKET – del 17-10-2018Filcams GCA GENERALMARKET - del 17-10-2018

Un ulteriore tempo concesso dal Mise a favore di questa società a discapito però dei lavoratori ai quali non viene retribuito lo stipendio da luglio. Un ulteriore problema economico per le famiglie dei lavoratori alle quali è stato negato finora un supporto economico attraverso l’utilizzo di ammortizzatori sociali e il rinvio del Mise concesso al 31.10.2018 è troppo distante e difficile da accettare.

Economicamente parlando oltre al danno anche la beffa, manca il saldo di luglio, tutto agosto e tutto settembre, una condizione non più sostenibile per loro e per le loro famiglie. Risultano occupati sulla carta e quindi per loro non è possibile avere accesso ad altri strumenti per il sostegno al reddito. Continua a leggere “FILCAMS CGIL: ADESSO BASTA, LA PAZIENZA E’ FINITA!”

Balza: Sempre pronti i sindacati a fianco dei padroni

Balza: Sempre pronti i sindacati a fianco dei padroni

Lino Balza copia

Alessandria: Per l’inutile Tav merci Terzo Valico, 54 chilometri da Genova a Tortona, 115 milioni a chilometro, 36 cementieri indagati o carcerati per corruzione politica, il partito del cemento ha fatto stanziare dai governi 6,2 miliardi, di cui 1,5 già spesi in 30 anni, e, con la complicità dei sindacati,ora sta spingendo in piazza i lavoratori per reclamare i restanti 4,7 miliardi, sbandierando 2.500 fantomatici posti di lavoro a rischio.

Paradossalmente, piuttosto che sprecati per un’opera inutile e dannosa, con 4,7 miliardi converrebbe distribuire due milioni a testa a ciascun lavoratore. Uno Stato civile, con quei soldi, occuperebbe migliaia e migliaia di lavoratori  in opere utili e urgenti, tipo nell’edilizia per decine di migliaia di scuole cadenti e pericolose.

Lino Balza Medicina democratica Movimento di lotta per la salute Alessandria.    

GRUPPO SOGIN –  LAVORATORI DI NUOVO IN SCIOPERO

GRUPPO SOGIN –  LAVORATORI DI NUOVO IN SCIOPERO

Sono numerose le motivazioni alla base dello sciopero di 4 ore dei dipendenti Sogin proclamato da FILCTEM, FLAEI e UILTEC per il 19 ottobre 2018, all’indomani dell’ultimo incontro avvenuto all’Ispettorato del Lavoro.

Schermata 2018-10-15 a 10.13.22

MARTEDI’ 16 Ottobre ore 11 presso CAMERA DEL LAVORO di Vercelli Via Eugenio Stara 2 – Vercelli

Nessuna stabilizzazione dei lavoratori somministrati, nessuna armonizzazione del contratto di Settore ai Lavoratori di Nucleco, nessuna applicazione del protocollo su occupabilità. Queste sono solo alcune delle motivazioni che hanno indotto FILCTEM, FLAEI e UILTEC a dichiarare lo stato d’agitazione a livello nazionale dei dipendenti del gruppo Sogin, ma la lista delle promesse disattese dall’azienda è ancora lungo: mancata copertura posizioni obbligatorie, mancata valorizzazione del dialogo sociale per gestire la complessità del contesto regolatorio e normativo, mancato accordo per gestire iniziative di mobilità, e via di questo passo.  Continua a leggere “GRUPPO SOGIN –  LAVORATORI DI NUOVO IN SCIOPERO”

Favola e Vignolo: Appalti ristorazione scolastica Alessandria e Valenza. Incontro con il Prefetto

Favola e Vignolo: Appalti ristorazione scolastica Alessandria e Valenza. Incontro con il Prefetto

Schermata 2018-10-08 a 17.51.01

Vi informiamo che a seguito della richiesta d’incontro inoltrato unitariamente dalle Segreterie Provinciali di FILCAMS CGIL    FISASCAT CISL    UILTUCS UIL già nel mese di settembre, sua Eccellenza il Prefetto ha convocato le Organizzazioni Sindacali per il giorno

MARTEDI’ 9 OTTOBRE alle 14:30

presso la sede della Prefettura per discutere in merito alle problematiche legate all’appalto e all’erogazione dei servizi di ristorazione scolastica, nonché le difficili condizioni di lavoro e i contratti peggiorativi cui le lavoratrici e i lavoratori sono sottoposti.

Al termine dell’incontro sarà gradito informare la stampa dell’esito dello stessa.

FILCAMS CGIL e FISASCAT CISL

Favola F.                 Vignolo C.             

Presidio lavoratori dipendenti linea Alta Velocità Milano-Genova-Terzo Valico

Presidio lavoratori dipendenti linea Alta Velocità Milano-Genova-Terzo Valico

Terzo Valico

FENEALUIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL ritengono inaccettabile la decisione del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli di bloccare il trasferimento delle risorse per il quinto lotto del Terzo Valico, e per questo hanno organizzato una manifestazione unitaria per il 9 ottobre davanti al Ministero dei Traporti e delle Infrastrutture, in piazzale Porta Pia.

In un contesto in cui occorrerebbe puntare in modo deciso su infrastrutture e spesa pubblica produttiva, viene sottratto oltre un miliardo di euro indispensabile per perfezionare un’opera di fondamentale importanza non solo per il territorio interessato ma per tutto il Paese e che comporterà. Continua a leggere “Presidio lavoratori dipendenti linea Alta Velocità Milano-Genova-Terzo Valico”

TERZO VALICO: Sciopero con manifestazione a Roma

TERZO VALICO: Sciopero con manifestazione a Roma

MARTEDI’ 9 OTTOBRE, SCIOPERO CON MANIFESTAZIONE A ROMA

Alessandria,

tva

E’ stato proclamato per martedì 9 ottobre lo sciopero dei lavoratori impiegati nel terzo valico, Feneal, Filca e Fillea hanno organizzato i pullman in partenza dai campi base di Novi Ligure, Arquata Scrivia e Pian dei Grilli verso Roma per chiedere al Ministro della infrastrutture Danilo Toninelli di sbloccare immediatamente i fondi già stanziati e che già erano disponibili per il quinto lotto che ha messo in discussione l’occupazione di circa 2400 posti di lavoro.

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sono fortemente preoccupate per l’occupazione dei dipendenti che rischiano il licenziamento e per la realizzazione della grande opera che mai come in questo momento deve procedere speditamente. Il sindacato unitariamente auspica che tutte le forza politiche Piemontesi e Alessandrine uniscano le loro voci a quella dei lavoratori confermando la necessita della prosecuzione dei lavori del terzo valico.

Per le Segr. Prov.li

Feneal UIL Filca CISL Fillea CGIL

P.TOLU P. LUPO R.POLITI

foto: https://telenord.it

FILCAMS CGIL: QUALE FUTURO PER I LAVORATORI DELLA IPERDI’ DI NOVI LIGURE?

FILCAMS CGIL: QUALE FUTURO PER I LAVORATORI DELLA IPERDI’ DI NOVI LIGURE?

La società GCA Generalmarket Srl ha comunicato con lettera del 19 settembre 2018 ai suoi dipendenti la chiusura definitiva dei suoi PV. Ricordiamo che la società CGA Generalmarket è un’azienda del settore della grande distribuzione con circa 1000 dipendenti ed è prevalentemente presente in Lombardia, Piemonte e in Liguria, nella nostra provincia un punto vendita nel comune di Novi ligure.

FILCAMS_logo_medio

Nei mesi scorsi a seguito delle criticità per la fornitura a singhiozzo delle merci ai punti vendita, l’azienda aveva dichiarato alle OO.SS. delle difficoltà di liquidità, ed aveva delineato una serie di operazioni che dovevano garantire la tenuta dei conti, l’occupazionale e che prevedevano di ricavare delle risorse anche attraverso la vendita diretta di alcune loro filiali. Continua a leggere “FILCAMS CGIL: QUALE FUTURO PER I LAVORATORI DELLA IPERDI’ DI NOVI LIGURE?”