UIL: Assemblea di oltre 150 lavoratori ad Arquata Scrivia in vista dello sciopero generale costruzioni del 15 marzo a Roma

UIL: Assemblea di oltre 150 lavoratori ad Arquata Scrivia in vista dello sciopero generale costruzioni del 15 marzo a Roma

Si moltiplicano proprio in questi giorni in tutte le regioni le iniziative dei sindacati delle costruzioni di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil per far conoscere le ragioni dello sciopero generale proclamato per il prossimo 15 marzo, con manifestazione nazionale a Roma, in Piazza del Popolo a partire dalle ore 9:30.

uil

Anche nell’alessandrino si terrà una grandissima assemblea dei lavoratori, a partecipare saranno sia operai che impiegati nel cantiere del Terzo Valico.
Venerdì 8 marzo dalle 13 alle 15 ad Arquata Scrivia verranno radunati in assemblea oltre 150 lavoratori. A presenziare all’assemblea, che si svolgerà al campo base di Arquata Scrivia, sarà il Segretario nazionale Feneal, Francesco Sannino.

I segretari di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil da mesi hanno presentato una piattaforma contenente proposte concrete e fattibili per difendere il lavoro e per crearne di nuovo, per dare risposta agli oltre 600 mila lavoratori che hanno perso il posto di lavoro in questa crisi che dura da anni. Per queste ragioni il prossimo 15 marzo si svolgerà lo sciopero generale di tutte le lavoratrici e lavoratori dei settori delle costruzioni.

Paolo Tolu, Segretario Feneal Uil Alessandria: “L’obiettivo dello sciopero è concordare un tavolo con il Governo in modo da poter gettare le basi per rilanciare il settore delle costruzioni, in forte crisi ormai da 11 anni e determinante per la crescita del Paese, volano per l’economia e l’occupazione italiana”.

CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola

CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola

Alessandria: Con l’approssimarsi della prima scadenza prevista per le domande di pensionamento Quota 100 (28 febbraio p.v.) le Segreterie Cisl Scuola e Funzione Pubblica di Alessandria Astiorganizzano un incontro specifico, con gli esperti del Patronato INAS ed i consulenti delle categorie, per illustrare quanto prevede la normativa in materia, le opportunità e le modalità operative.

cisl giornate preparazione concorso INFERMIERE FP Cisl

Non occorre prenotazione. L’incontro è gratuito ed  aperto a tutti mentre la consulenza personalizzata, su appuntamento, la compilazione e l’inoltro della domanda sono riservati agli iscritti Cisl Scuola e Cisl Funzione Pubblica. Ci si può iscrivere direttamente agli incontri e fissare contestualmente specifico appuntamento oppure presso le sedi Cisl provinciali e zonali.

L’incontro è fissato ad Alessandria  il  21 febbraio, alle ore 15,30, c/o Salone Baravalle (sede CISL di Alessandria, Via Parma 36).

Concorso Infermieri ASL: il 21 e 28 marzo giornate formative in preparazione alla prova concorsuale (in allegato il volantino)

La Cisl Fp di Alessandria-Asti organizza due giornate formative in preparazione della prova per concorso pubblico finalizzato all’assunzione di infermieri per l’ASL di Alessandria, l’ASL di Asti e l’Azienda Ospedaliera di Alessandria, che avrà luogo il 2 marzo 2019 a Casale Monferrato (AL). Continua a leggere “CISL: Quota 100 una decisione consapevole, incontri formativi gratuiti dedicati ai dipendenti pubblici e al personale della scuola”

#Futuroallavoro Manifestazione unitaria CGIL CISL UIL

#Futuroallavoro Manifestazione unitaria CGIL CISL UIL

CgilCislUil-loghi

Sabato 9 febbraio 2019  #Futuroallavoro

CGIL CISL UIL hanno presentato le proprie richieste al Governo dopo averle discusse con migliaia di lavoratori e pensionati.

La legge di Bilancio non da risposta a queste richieste e complessivamente è MIOPE E RECESSIVA .

CGIL CISL E UIL vogliono risposte e interventi per lavoratori pensionati, per lo sviluppo e la crescita.

Per esporre le richieste e la piattaforma di rivendicazioni di CGIL CISL UIL è convocata una Conferenza stampa unitaria per il giorno LUNEDI 4 FEBBRAIO ALLE ORE 11.30 presso la Camera del lavoro di Alessandria- (sala Caneva primo piano)

CGIL Alessandria                      CISL Alessandria-Asti                     UIL Alessandria

Franco Armosino                            Marco Ciani                                   Aldo Gregori

UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte

UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte

BILANCIO ANNUALE

NEL 2018, IN PIEMONTE LA CASSA INTEGRAZIONE E’ SCESA DEL 18% RISPETTO AL 2017, IN ITALIA DEL 37,6%. TORINO E’ STATA LA PROVINCIA PIU’ CASSAINTEGRATA D’ITALIA, IL PIEMONTE LA SECONDA REGIONE

Come evidenziano i dati del Servizio politiche attive e passive del lavoro della UIL Nazionale, nel 2018, in Italia, sono state chieste 217.711.091 ore di cassa integrazione, con una diminuzione del 37,6% sull’anno precedente. In Piemonte la richiesta è stata di 28.647.114, in discesa del 18% (+2% ordinaria, -27,3% straordinaria, -96,1% deroga).

url

Nel periodo considerato, la media mensile dei lavoratori piemontesi tutelati è stata di 14.043, con una riduzione di 3.075 unità rispetto al 2017.

Il Piemonte si è collocato al 2° posto per numero di ore di cassa integrazione richieste, preceduto dalla Lombardia.

DATI PROVINCIALI

L’andamento delle ore nelle province piemontesi, nel confronto tra 2018 e 2017, è stato il seguente: Verbania +86,1%, Cuneo +60,2%, Torino -13,9%, Alessandria -25,1%, Asti -45,4%, Vercelli -47,5%, Novara -56,9%, Biella -65,4%.

Torino, con 17.469.002 ore, è stata, anche per il 2018, la provincia più cassaintegrata d’Italia. Continua a leggere “UIL: Rapporto 2018 sulla cassa integrazione in Piemonte”

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL: Ancora un morto sil lavoro, una consuetudine inaccettabile

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL: Ancora un morto sil lavoro, una consuetudine inaccettabile

Alessandria: Anche stamattina, come ormai purtroppo è consuetudine in tutta Italia,  l’ennesimo infortunio mortale  sul lavoro ha colpito il settore delle costruzioni,

Nello stabilimento della ditta I-PAN nel sito produttivo della ditta  IBL di Coniolo ha perso la vita un lavoratore di 42 anni, rimanendo schiacciato,  mentre svolgeva l’attività quotidiana di sua competenza.

Sta diventando una consuetudine INACCETTABILE.

Le Organizzazioni Sindacali del settore delle Costruzioni  della provincia di Alessandria, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2019, si possa ancora morire.

Le Organizzazioni Sindacali, sono a proclamare 24 ore di sciopero, nel sito produttivo IBL, I-PAN,  a partire dalle 06.00 di venerdì 01-02-2019 alle 06.00 di sabato 02-02-2019, per riportare e sensibilizzare tutti, sul  tema della sicurezza nei posti di lavoro a tutela dei lavoratori e  per non dover piangere altri morti.

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria

Cia e sindacato Proprietari Immobiliari: il convegno

In occasione dell’apertura del Centro Servizi Asppi (Associazione Piccoli Proprietari Immobiliari) Alessandria, presso gli uffici Cia di via Savonarola 31, si svolgerà nell’aula magna dell’IIS Nervi Fermi (spalto Borgoglio, 77 – Alessandria), lunedì 28 gennaio alle ore 14.30, un incontro dal titolo “Mettiamo prima la casa”.

L’appuntamento, aperto a tutti, è rivolto in particolare ai proprietari immobiliari, agenti immobiliari, commercianti, amministratori condominiali, fiscalisti, amministratori pubblici.

Continua a leggere “Cia e sindacato Proprietari Immobiliari: il convegno”

Pubblico impiego: grande affermazione della FLP che incrementa di oltre il 25% il suo dato di rappresentatività

Pubblico impiego: grande affermazione della FLP che incrementa di oltre il 25% il suo dato di rappresentatività

Roma, 17 gennaio 2019 – Pubblico impiego: grande affermazione della FLP – Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Nel maxi comparto delle funzioni centrali (che ha accorpato ministeri, agenzie fiscali, parastato e agenzie di sicurezza e trasporti) la FLP conquista ben due posizioni diventando il quinto sindacato del comparto, lasciandosi alle spalle Usb e Confintesa.

flp_rappresentativita_aran

L’accertamento di rappresentatività pubblicato oggi dall’Aran – Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni evidenzia il costante trend di crescita della FLP nei comparti funzioni centrali e Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Un ottimo risultato – ha dichiarato Marco Carlomagno, segretario generale della FLP – soprattutto in quanto negli enti pubblici del parastato non avevamo iscritti nel 2017 al momento dell’accorpamento nel comparto funzioni centrali, non essendo mai stata presente come FLP in quelle amministrazioni”.

Secondo Carlomagno, “stando ai numeri attuali che già oggi la FLP vanta nell’ex comparto EPNE, con più di un migliaio di nuovi iscritti, è probabile e non velleitario pensare che al prossimo accertamento di rappresentatività la FLP possa guadagnare ulteriori posizioni, tenuto conto che è di gran lunga il sindacato che ha migliorato in assoluto il proprio risultato rispetto gli altri sindacati”.

Ufficio Stampa FLP Alessandria e Asti Gallo Stefania Sede di Alessandria: Corso IV Novembre 59 15121 Alessandria (Al)

UIL. Sciopero autotrasportatori: i presidi in corso

UIL. Sciopero autotrasportatori: i presidi in corso

uil

Oggi 14 gennaio 2019, giornata di sciopero per gli autotrasportatori contro la modifica dei tempi di lavoro e riposo in discussione al Parlamento europeo.

Lo stop di 24 ore interessa anche la provincia di Alessandria e dintorni. Sono attualmente in corso, da questa mattina alle 8 fino alle 13, presidi a San Guglielmo (vicino alla sede del Gruppo Gavio), Novi Ligure (rotonda Ilva) e Sannazzaro.


Angelo Barrocu, Uil Trasporti

UIL Alessandria

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

Si è tenuto oggi l’incontro tra le Organizzazioni sindacali e la Proprietà di IPERDI’ (Generalmarket) al Mise di Roma. Alla riunione era presente anche la deputata alla Camera in commissione Lavoro Jessica Costanzo.

logo_uiltucs-2013

Ricordiamo che i 21 lavoratori di Novi Ligure, come i più di 600 lavoratori prima impiegati in una quarantina di punti vendita Iperdì e Superdì sparsi tra Piemonte e Lombardia, sono da più di 5 mesi senza stipendio.

La cassa integrazione è finalmente stata sbloccata ma ancora sarà necessario attendere i tempi tecnici per i pagamenti. Le voci di una possibile acquisizione da parte di altri gruppi del settore sono invece al vaglio del Tribunale di Monza, che si esprimerà il prossimo 16 gennaio.

Fino a quella data non ci saranno ulteriori sviluppi. Il prossimo venerdì mattina alle 11 è indetta l’assemblea con i lavoratori presso la UIL di Novi per maggiori dettagli e per un confronto con i dipendenti. 

Ricordiamo anche che le lavoratrici, i lavoratori e la UILTuCS  parteciperanno alla Gara podistica di domenica prossima a Novi Ligure ancora una volta fianco a fianco con i lavoratori della Pernigotti.

Manovra. Fornaro (LeU): pieno sostegno protesta sindacati

Manovra. Fornaro (LeU): pieno sostegno protesta sindacati

“Pieno sostegno di Liberi e Uguali ai pensionati che stamani hanno manifestato di fronte alla Prefettura di Alessandria.

federico-fornaro

Il Governo del (cosiddetto) cambiamento era partito per colpire i privilegi e ha finito per bloccare l’indicizzazione delle pensioni a partire da 1.500 euro lordi.

Una scelta iniqua dettata unicamente dall’esigenza di fare cassa (oltre 2 miliardi nel triennio) avvenuta al di fuori di un confronto con i sindacati.

Proseguiremo in Parlamento una giusta battaglia a difesa dei diritti dei pensionati che in questi anni hanno già dato molto al risanamento della finanza pubblica”.

Lo scrive in una nota il parlamentare alessandrino, Federico Fornaro, capogruppo di Leu alla Camera

Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

UIL. Mobilitazione e presidio il 3 gennaio: i pensionati dicono basta!

I pensionati dicono basta! Tagli alle pensioni per 2,5 miliardi in 3 anni.

Spi Cgil, FNP Cisl e UILP UIL del Piemonte contro la manovra di bilancio 2019.

modello-logoUILP-1200x630-702x336

Con le misure approvate si disconosce, senza discutere con le organizzazioni sindacali, quanto pattuito con il governo precedente per ripristinare dal 1 gennaio 2019 un meccanismo di rivalutazione in grado di tutelare il potere d’acquisto dei pensionati.

Per le Segreterie Regionali delle organizzazioni sindacali dei pensionati di SPI, FNP e UILP Piemonte le misure previste dalla manovra di bilancio 2019 sono profondamente ingiuste perché colpiscono una categoria particolarmente debole della società. 

Una manovra presentata per abolire la povertà invece di intervenire per creare lavoro, stimolare la crescita e lo sviluppo produce una riduzione del reddito, redistribuendo povertà, negando ancora una volta la rivalutazione delle pensioni.

UIL Alessandria

FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL

FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL

La causa  legale “ Mondial contro l’INPS” si colloca nell’ambito delle interpretazioni  difformi e arbitrarie di parte di alcune sedi INPS rispetto alla normativa in vigore in merito a calcolo e corresponsione della NASPI ai lavoratori che provengono da ammortizzatori sociali ( CIGO _CIGS _ SOLIDARIETA’)  e vengono licenziati.

Schermata 2018-12-21 a 18.57.14

Riteniamo importante la sentenza del Tribunale di Vercelli che pur essendo solo al primo grado di giudizio, conferma quanto sostenuto dai lavoratori ricorrenti,sostenuti dai legali di FIM FIOM UILM, e cioè che le domande di NASPI respinte o calcolate con importi “decurtati” non sono in linea con quanto previsto dalla normativa vigente. Continua a leggere “FIM –FIOM –UIL: SENTENZA MONDIAL”

Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale

Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale

Alessandria: Compartecipazione dei comuni al contrasto all’evasione fiscale e contributiva: sempre meno i soldi recuperati da un numero di comuni inferiore

A seguito dell’elaborazione curata dal Servizio Politiche Territoriali della UIL abbiamo appreso che il percorso di contrasto all’evasione fiscale e contributiva da parte dei Comuni ha registrato un’importante contrazione.

Gregori-1

Sono infatti solo 433 i comuni che a livello nazionale hanno attivato l’attività di contrasto all’evasione con conseguente recupero crediti.
Nel 2017 infatti sono stati recuperati 13,3 milioni di euro, cifra che nel 2015 era stata di 17.064 milioni e prima ancora, nel 2014, era stata di 21.163 milioni di euro.

Ma vediamo qual è la situazione in provincia di Alessandria.

E’ presente solo la città capoluogo di provincia, Alessandria, che quest’anno ha incassato solo 3.530 mila euro. Se le altre città della provincia non rientrano nemmeno più nella graduatoria dei comuni per importo recuperato, Alessandria ha visto una contrazione molto brusca. Pensiamo che nel 2016 l’importo incassato era stato di 14.740 mila euro, ed era stato ancora maggiore nel 2015.

Quell’anno il Comune di Alessandria aveva recuperato ben 30.597 mila euro dall’evasione fiscale. Continua a leggere “Aldo Gregori. UIL: Analisi evasione fiscale”

CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato

CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato

Mozione di CGIL Alessandria e UIL Alessandria

Come CGIL e UIL di Alessandria chiediamo che la mozione Locci – Trifoglio, che porta i nomi dei primi firmatari, sia ritirata in quanto riteniamo che parta da presupposti errati, mistifichi i dati relativi al ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza, tentando subdolamente di mettere in discussione la legge 194/78.

Schermata 2018-12-13 a 12.51.03

A distanza di 40 anni dall’approvazione della 194/78, che prevede norme per la tutela sociale della maternità e l’interruzione volontaria della gravidanza, possiamo dire che la legge ha funzionato bene ed è riuscita a diminuire la clandestinità e la mortalità.

I dati più recenti forniti dall’ISTAT sulla salute riproduttiva della donna ci dicono che il ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza sia in costante riduzione dal momento dell’approvazione della legge ad oggi, segno che la prevenzione e l’informazione sull’utilizzo dei contraccettivi hanno prodotto i loro effetti. Continua a leggere “CGIL e UIL: La legge 194 deve essere applicata e il diritto alla salute delle donne va tutelato”

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Fillea-Cgil-filca-Cisl-Feneal-Uil-420x219

Purtroppo questa stamattina, come ormai tutti i giorni in tutta Italia, a causa di un incidente sul lavoro avvenuto ieri mentre svolgeva la sua attività lavorativa all’interno di una galleria per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, il lavoratore MARTINO EGIDIO, sposato e padre di una figlia, dipendente della ditta EDILMAC di Gorle (BG) ha perso la vita.

Sta diventando una consuetudine inaccettabile.

Le Organizzazioni Sindacali del settore Edile della provincia di Alessandria e Genova, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2018, si possa ancora morire. Continua a leggere “Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro”