Sozzetti: Solo grano italiano (quasi tutto piemontese) per i biscotti Oro Saiwa. E il Piemonte è sempre più strategico per il gruppo Mondelez

Sozzetti: Solo grano italiano (quasi tutto piemontese) per i biscotti Oro Saiwa. E il Piemonte è sempre più strategico per il gruppo Mondelez

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

solo grano

Solo grano italiano, anzi quasi tutto piemontese, per il biscotto Oro Saiwa classico prodotto nello stabilimento di Capriata d’Orba. Al progetto di filiera lavora ormai da molti anni il gruppo Mondelez (la multinazionale statunitense è presente in 150 paesi nel mondo e ha chiuso il 2018 con un fatturato di 26 miliardi di dollari) che in Italia viene concretizzato per la prima volta con un prodotto che utilizza materia prima interamente nazionale.

Per l’Oro Saiwa classico (nato nel 1956, è stato il primo biscotto confezionato italiano) è infatti usato unicamente grano che arriva dalle province di Alessandria, Asti, Torino, Cuneo e Pavia (i terreni sono compresi in un raggio di settantacinque chilometri da Capriata d’Orba).

La filiera coinvolge 173 aziende agricole, dodici cooperative, due molini, circa 2.940 ettari seminati per una produzione di 14.400 tonnellate di grano. La produzione è iniziata in questi giorni e a marzo l’Oro Saiwa classico sarà su tutti gli scaffali di negozi e supermercati italiani.

Lo stabilimento, acquisito nel 2007 dalla Mondelez, produce diverse tipologie di biscotti (28.000 tonnellate) e snack (11.000 tonnellate). Nato a metà degli anni Ottanta del secolo scorso, è stato ampliato all’inizio del 2000, occupa 370 persone impiegatedal lunedì al venerdì su tre turni ed è il cuore di Mondelez Italia. Continua a leggere “Sozzetti: Solo grano italiano (quasi tutto piemontese) per i biscotti Oro Saiwa. E il Piemonte è sempre più strategico per il gruppo Mondelez”