Nasce “Associazione provinciale per sviluppo e diffusione maglia etica antidoping nelle corse ciclistiche”

Nasce “Associazione provinciale per sviluppo e diffusione maglia etica antidoping nelle corse ciclistiche”

Maglia Etica

Alessandria: Alla presenza del Prefetto Antonio Apruzzese, attento conoscitore del ciclismo e delle sue problematiche, sono state poste le basi, alla sede della Provincia di Alessandria, per la rapida costituzione di un’associazione territoriale finalizzata a inserire la maglia etica antidoping nelle storiche gare ciclistiche alessandrine riservate ai dilettanti.

Dopo sei edizioni consecutive, dal 2014, al Circuito Molinese di Molino dei Torti, maglia etica – la casacca indossata dal corridore che si impone nello specifico traguardo volante per sottoporsi a un test a tutela della salute dimostrando la propria estraneita’ al ricorso a farmaci dopanti – ha raggiunto una dimensione di forte credibilita’ non soltanto istituzionale per estendersi dal 2020 alla Milano-Tortona e a tutte le prove del Circuito Bassa Valle Scrivia.

Di rilievo questo passaggio nel centenario della nascita di Fausto Coppi, con la sua famiglia che ha manifestato significativo apprezzamento per maglia etica.  Continua a leggere “Nasce “Associazione provinciale per sviluppo e diffusione maglia etica antidoping nelle corse ciclistiche””

MAGLIA ETICA ANTIDOPING

MAGLIA ETICA ANTIDOPING

balduzzi.png

Alessandria: La tragica morte del giovane ciclista pratese Giovanni Iannelli, durante la gara ciclistica di sabato 5 ottobre u.s. a Molino dei Torti ha comportato naturalmente anche l’annullamento della Conferenza-stampa, prevista a fine gara per fare il punto sull’attività di Maglia Etica Antidoping, un’iniziativa volta a promuovere lo sport sano attraverso un meccanismo semplice, che prevede l’accettazione di sottoporsi volontariamente, a fine gara, a test a tutela della salute, dopo aver conquistato gli specifici traguardi volanti dedicati alla prevenzione.

La Conferenza- stampa viene riproposta lunedì 14 ottobre p.v. alle ore 16, presso la Provincia di Alessandria, Palazzo Ghilini, ex sala giunta.

In quella sede – ha dichiarato il prof. Renato Balduzzi, professore di Diritto costituzionale all’Università Cattolica ed ex ministro della salute – riproporremo il ricordo di Giovanni, un atleta sano la cui giovane vita è stata omogenea con i principi ispiratori di Maglia Etica”.

Alla Conferenza-stampa prenderanno parte: il presidente della Provincia di Alessandria Gianfranco Baldi, il comandante provinciale dei Nas t. col. Biagio Carillo; il vicepresidente della Federazione ciclistica provinciale Giovanni Ferrari Cuniolo; il presidente provinciale della Federazione Medico Sportiva Ettore Bacchini. Conclusioni di Renato Balduzzi.

Alla Conferenza-stampa, dal tema “Per un ciclismo migliore: l’alleanza tra istituzioni sportive, enti locali e professionisti” sono invitati il rappresentante della Prefettura di Alessandria, i sindaci dei comuni della Bassa Valle Scrivia (Molino dei Torti, Alzano Scrivia, Guazzora, Isola Sant’Antonio, Sale e Castelnuovo Scrivia) e di quei comuni alessandrini che hanno manifestato interesse per il progetto Maglia Etica Antidoping, nonché gli sponsor principali, cioè il Gruppo Guala e la Italvalv di Basaluzzo. 

Per informazioni: Fabio Provera, ufficio stampa e sviluppo Maglia etica antidoping (fprovera212@gmail.com)

Ciclismo dilettanti Elite-Under23: Daniele Cazzola (Viris Vigevano) conquista la maglia etica-antidoping all’87° Circuito Molinese

Ciclismo dilettanti Elite-Under23: Daniele Cazzola (Viris Vigevano) conquista la maglia etica-antidoping all’87° Circuito Molinese

ciclismo.JPG

Anche in un frangente doloroso per la terribile caduta nello sprint conclusivo, la maglia etica antidoping ha proseguito convinta all’87° Circuito Molinese la sua mission di diffusione del principio della tutela della salute nella pratica agonistica.

Dopo Matteo Moschetti tre anni fa, la casacca simbolo della lealta’ sportiva e’ tornata sulle spalle di un corridore della Viris Vigevano: Daniele Cazzola, 26 anni, barbuto vicentino di Malo ha proseguito la striscia virtuosa per il team lomellino diretto da Leonardo Pirro, sottoponendosi al test sanitario volontario dopo aver conquistato il traguardo volante dedicato del penultimo giro. 

” E’ una soddisfazione che colgo alla conclusione della mia carriera durata otto anni tra i dilettanti – ha evidenziato Cazzola, capace di cogliere la sua unica gioia tra i cadetti un mese fa centrando la storica Targa Libero Ferrario a Parabiago – Ricorrere al doping e’ un passaggio infelice per complicarsi la vita: per questo da quando sono salito in bicicletta a quattordici anni, dopo trascorsi calcistici, mai ho pensato di servirmi di scorciatoie. Sono consapevole di aver fatto quanto mi era possibile spingendo sui pedali: ora,  interrotta la scuola professionale per eletricisti, mi aspetta un’esperienza come barista nel locale di un amico”. Continua a leggere “Ciclismo dilettanti Elite-Under23: Daniele Cazzola (Viris Vigevano) conquista la maglia etica-antidoping all’87° Circuito Molinese”

HurraGrigi: Sono arrivati i calendarietti delle partite dell’Alessandria

Sono arrivati i calendarietti delle partite dell’Alessandria

4 Settembre 2019 Luca Sturla https://www.hurragrigi.it

WhatsApp-Image-2019-09-04-at-17.31.34-800x356.jpeg

Sono in distribuzione i calendarietti delle partite dell’Alessandria Calcio per la stagione 2019-2020. Come al solito c’è lo spazio per segnare i risultati dei match.

Si potranno avere domenica allo stadio Moccagatta, da venerdì al Bar dello Stadio e presso tutti i punti di distribuzione di Hurrà Grigi.

Ufficiale: Icardi saluta l’Inter e va in prestito al Psg. Ecco tutte le cifre dell’affare. La Gazzetta dello Sport. Tutto il rosa della vita

Maurito in Francia dopo una giornata di passione. Il cartellino resta ai nerazzurri ma il club degli emiri avrà il diritto di riscattarlo a 70 milioni. Fissato a 7 mln l’aumento per le eventuali due stagioni successive in nerazzurro

Sorgente: Ufficiale: Icardi saluta l’Inter e va in prestito al Psg. Ecco tutte le cifre dell’affare – La Gazzetta dello Sport – Tutto il rosa della vita

Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco

Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco

2 Faustino_Coppi_01-800x6004 Invito-800x440

Venerdì 6 settembre, alle 18, nel Salone d’Onore del Comune. Alle 16,30, invece, tour eccezionale all’esposizione in compagnia dei tre ospiti. I due eventi sono aperti a tutti

Venerdì 6 settembre, alle 18, presso il Salone d’Onore del Comune di Cuneo avrà luogo l’evento “Coppi, il primo dei più grandi”, organizzato dall’associazione Art.ur, in collaborazione con il Comune, nell’ambito della mostra “FAUSTO COPPI 9h 19’ 55”, l’uomo, la tappa, il mito”, allestita nel complesso di San Francesco a Cuneo. Beppe Conti, noto giornalista sportivo, esperto di ciclismo e di Coppi, Luciana Rota, anche lei giornalista sportiva e responsabile delle relazioni esterne del Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo e del Museo AcdB, e Faustino, figlio di Fausto Coppi e di Giulia Occhini, si confronteranno sulla figura del Campionissimo presentando i loro ultimi libri su Coppi, uomo e sportivo.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. I tre ospiti, inoltre, saranno a Cuneo già nel pomeriggio per accompagnare i visitatori in un’eccezionale e coinvolgente visita guidata alla mostra in San Francesco. L’appuntamento, aperto a tutti, è alle 16,30 ed è possibile prenotarsi scrivendo all’indirizzocoppi91955@gmail.com o telefonando, in orario di apertura della mostra, al numero 0171/634175.

1 Beppe_Conti-800x5333 Faustino_Coppi_02

Durante l’evento in Comune, Beppe Conti presenterà il libro “Fausto Coppi. Il primo dei più grandi” (Graphot), mentre Luciana Rota illustrerà il suo saggio “La mia vita con Fausto. Dal diario intimo di Bruna Coppi moglie del Campionissimo” (Daniela Piazza Edizioni). A Faustino invece il compito di presentare “Un’altra storia di Fausto Coppi. Lettera di un figlio a suo padre” (Libreria dello Sport). Tre lavori editoriali che, pur partendo da punti di osservazione diversi e utilizzando ciascuno uno stile ben riconoscibile, raccontano le immense imprese compiute dal grande ciclista originario di Castellania, svelandone anche i tratti più intimi e personali.

Nel centenario della nascita di Fausto Coppi, Beppe Conti propone nel suo libro una classifica che sarà un’occasione per far discutere e per raccontare le storie, le avventure ed i trionfi dei dieci più grandi ciclisti di tutti i tempi. Il volume si chiude con un omaggio fotografico al Campionissimo per rivivere la sua leggenda. Continua a leggere “Beppe Conti, Luciana Rota e Faustino Coppi presentano a Cuneo i loro ultimi libri sulla vita e le imprese del Campionissimo e accompagnano i visitatori alla mostra allestita in San Francesco”

Presentazione del Campionato Regionale di Calcio Camminato, di Lia Tommi

CALCIO CAMMINATO
Campionato Regionale Piemontese
1° settembre 2019
Campo Sportivo Comunale “R. Cattaneo” di Alessandria

Si svolgerà domenica 1° settembre, dalle 9 alle 16.30 al Campo Sportivo Comunale “R. Cattaneo” di Alessandria (via Monteverde), la terza e ultima giornata del Campionato Regionale Piemontese di Calcio Camminato (Walking Football).
L’evento sportivo è patrocinato dall’Amministrazione Comunale e la conferenza stampa odierna ha precisato le peculiarità di questo importante incontro sportivo.
La conferenza ha visto coinvolti l’Assessore allo Sport di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, e i responsabili sportivi alessandrini della manifestazione nelle persone del Presidente di Walking Footbal Alessandria (Valentino Traverso), dell’Allenantore “over 60” (Giuseppe Ulderici) e dell’Allenantore “over 50” (Vincenzo Rolando), insieme ai giocatori Roberto De Bianchi e Maurizio Maestri (“Over 50”) e Ottorino Trimboli (over 60”).
Presenti alla conferenza stampa anche Vito Gibin e Aldo Dondi in qualità di Membri del Direttivo Nazionale Calcio Camminato U.N.V.S.. Continua a leggere “Presentazione del Campionato Regionale di Calcio Camminato, di Lia Tommi”

Antonio Conte dopo il 4 a 0 dell’Inter al Lecce: Non dobbiamo rimanere scintilla ma diventare dinamite

Antonio Conte dopo il 4 a 0 dell’Inter al Lecce: Non dobbiamo rimanere scintilla ma diventare dinamite. L’ Inter vince e convince battendo 4 a 0 il Lecce

Antonio Conte: Al termine della partita nell’intervista con un giornalista di DAZN ad una domanda Conte risponde: Ci sono margini di miglioramento i ragazzi hanno risposto splendidamente ma dobbiamo essere continui anche in certi momenti della partita, “Non dobbiamo rimanere scintilla ma diventare dinamite”.

Inter.png

di Pier Carlo Lava (Forza Inter)

Alessandria today: Un Inter vincente e convincente che si presenta sul campo di casa del Meazza nell’esordio della prima partita del campionato di calcio di serie A battendo 4 a 0 il Lecce, autore comunque di una grande prova di carattere.

Lukako e Conte.png

Quindi si potrebbe dire buona la prima per un Inter che si presenta con una formazione composta da 3 soli nuovi acquisti, il centrocampista Stefano Sensi, il centravanti Romelu Lukaku e il centrocampista Nicola Barella che entra nel secondo tempo, confermati invece tutti i vecchi del precedente campionato.

Dopo poco più di un mese e mezzo si vede già la mano di Antonio Conte, un allenatore che ha il pregio di sapere rivitalizzare i calciatori dell’Inter che lo scorso campionato erano apparsi discontinui e demoralizzati. 

Partenza fulminea dell’Inter che mette sotto pressione un buon Lecce che non bada solo a difendersi ma quando può riparte in contropiede dimostrando buone qualità che saranno certamente utili per il prosieguo del campionato nel quale per quanto fatto vedere ieri non avrà molti problemi a salvarsi.
Continua a leggere “Antonio Conte dopo il 4 a 0 dell’Inter al Lecce: Non dobbiamo rimanere scintilla ma diventare dinamite”

Italia campione del mondo di parapendio

Italia campione del mondo di parapendio

Dopo il successo nei mondiali di deltaplano lo scorso luglio, il tricolore sventola anche sul podio del 16° Campionato del Mondo di volo in parapendio che si è chiuso a Krushevo in Macedonia.

italia-mondiali-para-2019-1

joachim-oberhauser-2019-campione-mondo.jpg

Joachim Oberhauser, pilota di Termeno (Bolzano), 43 anni, esperto di macchine agricole nella vita, è il nuovo Campione del Mondo. Insieme a lui il team Italia vince per la prima volta identico titolo a squadre in condivisione con la Francia. Oltre che da Oberhauser, la nazionale azzurra comprendeva la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.

Il successo è scaturito al termine di dieci task, una al giorno, su percorsi dai 65 ai 130 chilometri. Giudici di gara i funzionari della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.

para-mondo-2019-day-7-cittapara-mondo-2019-day-7-spirale

Osso duro da battere per i 150 piloti iscritti in rappresentanza di 48 nazioni quelli francesi, campioni del mondo uscenti a squadre, individuale maschile e femminile. In pratica tutte le medaglie erano loro e non si sono smentiti neppure nei cieli macedoni prendendo all’inizio il comando della gara. Per gli azzurri sono stati dieci giorni di passione, su è giù per la graduatoria fino alla svolta nella settima giornata quando Oberhauser è riuscito a scalzare Honorin Hamard dal comando. Alla fine al francese andrà la medaglia di bronzo a pari merito con Vladimir Bacanin (Serbia) e dietro al russo Gleb Sukhotskiy, vice campione del mondo. Continua a leggere “Italia campione del mondo di parapendio”

Corriere.it: Malore improvviso al mare in Sicilia, muore Felice Gimondi

Malore improvviso al mare in Sicilia, muore Felice Gimondi
Ragazzo della valle rimasto autentico

Il grande campione di ciclismo, bergamasco, è morto a 76 anni per un malore a Giardini Naxos. La sua carriera costellata di trionfi nelle grandi corse a tappe e nelle gare in linea. Il cordoglio del mondo sportivo e della politica

di Redazione Bergamo online

4337.0.719436306-klBB-U31301842392247rtH-1224x916@Corriere-Web-Bergamo-593x443.jpg

Felice Gimondi, 76 anni

È morto a 76 anni Felice Gimondi, uno dei protagonisti assoluti del ciclismo italiano, vincitore del Tour de France nel 1965 e di tre Giri d’Italia, nel 1967, ‘69 e ‘76. L’ex campione, tuttora attivo nel mondo del ciclismo soprattutto a Bergamo (viveva ad Almè, a pochi chilometri dalla città), era in vacanza con la moglie: stava facendo il bagno a Giardini Naxos, quando ha avuto un malore improvviso. È stato soccorso e portato a riva, poi sottoposto a manovre di rianimazione ma non c’è più stato niente da fare. Secondo i primi rilievi pare possa trattarsi di infarto.

Gimondi era nato a Sedrina (Bergamo) il 29 settembre 1942 e nei suoi anni da professionista, dal 1965 al 1979, ha ottenuto complessivamente 118 vittorie. Ha conquistato per tre volte il Giro d’Italia (nel 1967, 1969 e 1976, con nove podi totali conquistati: un record tuttora imbattuto), una il Tour de France (1965) e Vuelta a España (nel 1968): è stato infatti uno dei sette corridori capaci di vincere tutte le tre grandi corse a tappe. Mentre fra quelli in linea ha vinto il campionato del mondo su strada, una Parigi-Roubaix, una Milano-Sanremo e due Giri di Lombardia… continua su: https://bergamo.corriere.it/notizie/sport/19_agosto_16/malore-sicilia-muore-felice-gimondi-dcfc3f66-c052-11e9-ad81-fff821b81ebc.shtml

Ampie schiarite 9. Co-housing giovani, offerta razzista rifiutata, copyright tutelato, daspo ai falsi tifosi

Ampie schiarite 9. Co-housing giovani, offerta razzista rifiutata, copyright tutelato, daspo ai falsi tifosi

di Carlo Baviera https://appuntialessandrini.wordpress.com

Il bene da scoprire e diffondere. Buone notizie che aprano alla speranza e alla fiducia

ampie.jpg

Co-housing fra giovani europei – Per Il CIR e Refugees Welcome Italia ha realizzato un progetto, nelle città di Roma, Torino, Milano, Bologna, Venezia, Genova, Catania, Matera, Firenze, Lecce e Verona, per  promuovere fra i giovani dell’Europa e immigrati, al di sotto dei 35 anni il co-housig. L’iniziativa servirà per un mutuo aiuto tra rifugiati e giovani studenti o lavoratori; e non si limiterà solo ad offrire la condivisione dell’alloggio, ma anche la condivisione di una rete di supporto e relazioni verso la piena autonomia. E’ previsto un rimborso mensile per chi si metterà a disposizione per l’ospitalità e la coabitazione, che avrà una durata da 6 a 12 mesi. E’ l’Europa che aiuta percorsi di accoglienza, integrazione, amicizia.

Se la beneficienza è “parziale” –  “La carità non manca di rispetto” recita la 1^ lettera ai Corinzi. Perciò un parroco ha rispedito al mittente il contributo per i poveri, che gli era stato offerto perché lo distribuisse “ma solo agli italiani”. Il Parroco ha la schiena dritta e conosce ciò che ordina il Vangelo di cui è annunciatore: amare il prossimo, anzi farsi prossimo, senza distinzioni. “Allora vieni a riprendertela la tua offerta” ha risposto esemplarmente. Voto di stima: 10 e lode. Continua a leggere “Ampie schiarite 9. Co-housing giovani, offerta razzista rifiutata, copyright tutelato, daspo ai falsi tifosi”

Dzeko, nuovi segnali social all’Inter: quanti like a Lukaku FOTO

Dzeko, nuovi segnali social all’Inter: quanti like a Lukaku FOTO

del 10 agosto 2019 alle 21:02 https://www.calciomercato.com/

lukaku.dzeko.combo.2020.750x450.jpg

Edin Dzeko vuole l’Inter, non è più un mistero. La Roma continua a fare muro, Fonseca lo dichiara incedibile. Ma l’attaccante bosniaco sembra avere idee diverse, ed inizia a parlare, se non pubblicamente, a mezzo social.

L’ex City ha infatti messo quattro like strategici, su Instagram, ad alcune delle ultime foto pubblicate da Romelu Lukaku, neo nerazzurro.

Il gradimento di Dzeko è arrivato a quattro foto del belga, tutte inerenti al trasferimento all’Inter dal Manchester United. Un altro segnale lanciato dal giocatore alla Roma: vuole far coppia con Lukaku: starà all’Inter ora trovare la giusta formula per convincere i giallorossi.

Lukako.png

Parapendio azzurri pronti alla conquista del mondo

Parapendio azzurri pronti alla conquista del mondo

È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia alla 16.a edizione dei Campionati del Mondo di parapendio organizzata sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.

italia-mondiali-para-2019-1.jpg

Fanno parte del team azzurro la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.

para-macedonia-2016-decollo-volopara-macedonia-2016-europei-gruppo

Tutti francesi i titoli da difendere a partire da quello a squadre e poi quelli individuali con Pierre Remy il maschile e Seiko Fukuoka Naville il femminile. Li avevano conquistati in Italia nel 2017. Ci proveranno le 48 nazioni iscritte per un totale di 146 piloti, comprese 21 donne. L’Italia si presenta come vice campione d’Europa a squadre, titolo conquistato lo scorso anno in Portogallo. La manifestazione si chiuderà il 18 agosto.

para-macedonia-2016-vele-panorama.jpeg

Kruscevo, posta a 1350 metri di altitudine e a 159 km dalla capitale macedone Skopje, è la città più alta dei Balcani. I piloti utilizzeranno principalmente due siti di decollo, uno a 1420 metri di altitudine esposto verso la valle della Pelagonia e l’altro molto vicino al primo a 1440 metri. Da qui i piloti spiccheranno i voli lungo percorsi che potrebbero toccare distanze prossime ai 100 km. Sono previsti dieci prove, una al giorno meteo permettendo, inframezzate da un giorno di riposo. Sommando i risultati di queste sarà compilata la classifica finale per eleggere i nuovi campioni del mondo di volo in parapendio.

 mondiali-para-2019-logo.jpg

Nel frattempo, dopo i mondiali di deltaplano che hanno visto l’ennesimo trionfo azzurro, i cieli del Friuli ospiteranno dal 9 al 15 agosto la tappa italiana della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio AcroMax. Sette giorni con i migliori piloti di questa disciplina che coloreranno il cielo sopra il Lago dei Tre Comuni (Udine) cosiddetto dai paesi che vi si affacciano, Cavazzo, Bordano e Trasaghis, una cinquantina di piloti stranieri e nostrani si sfideranno per la conquista della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio. Organizza la manifestazione con epicentro a Trasaghis il Volo Libero Friuli che ha anche in calendario il campionato del mondo 2020 di questa specialità.

Gustavo Vitali – Ufficio Stampa FIVL

Associazione Nazionale Italiana Volo Libero

Lega Pro: Personalizzazione delle maglie da gioco

Numerazione e personalizzazione delle maglie da gioco
Ai sensi dell’art. 3 del Regolamento sulle divise da gioco, pubblicato con C.U. n. 18/L del 19 luglio 2019, si ricorda che per la stagione sportiva 2019/2020, le maglie da gioco devono essere personalizzate, oltre che mediante l’applicazione del cognome sul dorso, attraverso l’assegnazione ad ogni calciatore di un numero fisso per l’intera stagione sportiva.

url-1.png

L’attribuzione dei numeri ai calciatori dovrà seguire i seguenti criteri:
– numerazione portieri obbligatoria: 1, 12, 22;
– numerazione calciatori di movimento progressiva dal n. 2 in poi, in funzione del numero di
tesserati (senza interruzione di numeri);
– gli eventuali altri portieri, oltre ai tre con la numerazione obbligatoria, dovranno seguire la numerazione progressiva, sempre senza soluzione di continuità.
Le Società hanno l’obbligo di depositare in Lega, entro 10 giorni dall’inizio del Campionato, la lista completa della numerazione del proprio organico (si allega modello da personalizzare) nonché l’obbligo di comunicare eventuali variazioni ogni qualvolta queste si verifichino.

Le Gole Dell’Alcantara, di Grazia Denaro

rhdr

Uno spettacolo unico al mondo. La riserva delle Gole dellAlcantara è un luogo imperdibile e meraviglioso, qui si trovano delle gole alte fino a 25 metri, un vero e proprio canyon originato da antichissime colate laviche solcate al centro dalle acque gelide del Fiume Alcantara.

ALCANTARA-595x520

Le Gole dell’Alcantara sono una meta irrinunciabile per gli amanti della natura e degli itinerari naturalistici. Questo luogo incantevole i trova in provincia di Messina, nei pressi di Francavilla di Sicilia, nella Valle dell’Alcantara dove scorre l’omonimo fiume. Le Gole, che sembrano quasi un paesaggio non terrestre, sono state create proprio dal Fiume Alcantara, che lungo il suo corso, erodendo senza sosta le rocce ha creato una paesaggio geologico assolutamente unico al mondo.

xdentro_al_parco_fluviale_delle_grotte_dell_alcantara_in_sicilia.jpg.pagespeed.ic.WOJoD3L2JN

Quelle dell’Alcantara sono vertiginose gole naturali alte fino a 25 metri e attraversate dalle acque del gelido fiume Alcantara. Le Gole sono caratterizzate da formazioni rocciose asimmetriche dalle forme bizzarre. Tutto questo si è realizzato in migliaia di anni con il raffreddamento della lava incandescente a contatto con l’acqua che ha formato pareti di prismi balsamici. La formazione dell’alveo dell’Alcantara risale precisamente a circa 300.000 anni fa, tuttavia l’attuale aspetto del fiume nel tratto delle Gole risale alle colate verificatesi negli ultimi 8.000 anni. Le formazioni rocciose sono davvero spettacolari e meritano una visita durante un viaggio in Sicilia.

f9523f3d19bbf7332c15e44725795214

Le Gole oggi fanno parte del Parco Botanico E Geologico “Gole Alcantara”, che a sua volta è incluso nel parco fluviale dell’Alcantara, un parco regionale. A causa del rischio di inondazioni, il sito è inaccessibile tra novembre e marzo, ma è aperto nel resto dell’anno. Per arrivare al fiume potrete prendere l’ascensore, situato proprio accanto al parcheggio oppure scendere i 224 scalini della scala. Arrivati al fiume, potrete noleggiare degli stivali – salopette impermeabili che aderiscono al corpo con la pressione dell’acqua e consentono di non bagnarsi, oppure semplicemente prendere il sole sulla riva. In estate il grande numero di turisti rende questo luogo un po’ meno selvaggio e tranquillo, anche se i 3,5 chilometri di sentieri naturalistici forniscono ampie opportunità di esplorazione.

Gole-Alcantara-11

Giungere alle Gole dell’Alcantara è davvero molto semplice, soprattutto se si viaggia in automobile. Una volta raggiunta Messina, infatti, si può scegliere di percorrere la SS114, direzione Catania, ed imboccare, presso Giardini di Naxos, la SS185  direzione Francavilla, oppure si può optare per un percorso in autostrada prendendo la A18 da Messina in direzione Catania e prendere l’uscita per Giardini di Naxos. Si può seguire lo stesso percorso in senso inverso per raggiungere le Gole da Catania. Una volta percorsi circa dodici chilometri, si giungerà a meta.

ALEGAS per il terzo anno consecutivo sponsor dell’ HSL Derthona, di 3

ALEGAS per il terzo anno sponsor dell’HSL Derthona: “Crescere e vincere insieme, per il territorio”

19029302_1939057329674070_3135241135162203416_n-1.jpg

Un team calcistico vincente, l’HSL Derthona, che arriva da due promozioni consecutive, e si appresta ad una nuova stagione da protagonista, simbolo della sua città.
Un’azienda vitale e innovativa come ALEGAS, che fa squadra per il territorio, e che ha nel proprio DNA il sostegno delle migliori attività sportive, sociali e culturali di tutto l’Alessandrino.

“La partnership con l’HSL Derthona continua – sottolinea Paolo Arrobbio, Presidente del Gruppo AMAG – e per il terzo anno consecutivo il logo ALEGAS sarà sulla maglia dei leoncini tortonesi. La nostra azienda del gas e dell’energia, grazie ad un’offerta integrata e dai prezzi molto competitivi, è la vera ‘punta di diamante’ della nostra multiutility. Come il Derthona abbiamo ‘fame’ di vittorie, e l’obiettivo nei prossimi 12 mesi è continuare a crescere. Anche quest’anno saremo sponsor del calcio tortonese, sperando di festeggiare, nel 2020, la terza promozione consecutiva dell’HSL Derthona. Venerdì sera saremo allo Chalet Castello, in occasione della presentazione ufficiale della squadra e dei progetti per la nuova stagione alle porte, saremo al fianco della Società, dello staff tecnico e dei giocatori. Ma soprattutto dei tanti tifosi, che sono la vera risorsa di un team vincente”. Continua a leggere “ALEGAS per il terzo anno consecutivo sponsor dell’ HSL Derthona, di 3”

Alessandria Sailing Team sbarca in Svezia

Alessandria Sailing Team sbarca in Svezia

L’Alessandria Sailing Team è arrivato a Malmo (Svezia) dove il prossimo mercoledì inizieranno i Campionati Mondiali di vela, unico rappresentante italiano.

svezia-spirit.jpg

La giornata di lunedì è stata utilizzata per trasformare la barca noleggiata in Spirit of Nerina Rolandi Auto per fare la pesa dell’equipaggio e il controllo delle vele e delle forniture d’emergenza da parte del comitato di regata. Dopo le ore 17, il team è uscito in mare per fare un po’ di conduzione e prendere confidenza con la barca. In Svezia c’è luce fino a tardi per cui è possibile restare in mare fin dopo le 20. La giornata di martedì sarà dedicata all’allenamento di conduzione e di manovre. E mercoledì inizia la competizione.

L’equipaggio mondiale: Gabriele Spotorno, Gerardo Aliberti (prua), Paolo Ricaldone (centrale), Paolo Sena e Riccardo Quaranta (tailers), Fabio Ascoli (randa e tattica), Gianluca Viganò (timoniere), Giovanni Dagnino (strategia).

Buon vento!

Alessandria Sailing Team in partenza per il Mondiale

Alessandria Sailing Team in partenza per il Mondiale

L’Alessandria Sailing Team è in partenza per Malmo (Svezia) dove si disputeranno i Mondiali di vela. La partenza dell’equipaggio è fissata per giovedì 4 luglio: alcuni di loro viaggeranno in aereo, altri via terra per portare le varie attrezzature.

mondiali-lancio.jpg

Il team alessandrino è l’unico rappresentante italiano in una flotta composta da circa quindici concorrenti provenienti principalmente da Svezia, Norvegia, Danimarca, Lituania, Canada, Germania.

L’equipaggio mondiale: Gabriele Spotorno, Gerardo Aliberti (prua), Paolo Ricaldone (centrale), Paolo Sena e Riccardo Quaranta (tailers), Fabio Ascoli (randa e tattica), Gianluca Viganò (timoniere), Giovanni Dagnino (strategia).

Dopo le giornate di domenica e lunedì per i controlli di stazza (le misurazioni varie previste dal regolamento), ci saranno tre giorni di prova, quindi il “practise race” di martedì 9 luglio che consiste in regate brevi di prova sul campo di regata ufficiale e le giornate di competizione (da martedì a sabato), con tre prove al massimo per giornata. Continua a leggere “Alessandria Sailing Team in partenza per il Mondiale”

A Le Tre Rose il premio del CONI

A Le Tre Rose il premio del CONI

Casale Monferrato: Si è tenuta oggi, mercoledì 12 giugno, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, la cerimonia di premiazione, da parte del CONI, dell’Associazione Sportiva Le Tre Rose Rugby.

Tre Rose.jpg

Il riconoscimento è stato conferito in seguito alla selezione del “Contest 2017 per le Associazioni Sportive – Fratelli di Sport”, finalizzato all’accrescimento della consapevolezza del ruolo della pratica sportiva come strumento di inclusione.

Per la società monferrina si è trattato del secondo riconoscimento del Coni: il primo, nel dicembre 2016, le fu consegnato dal presidente Giovanni Malagò. Continua a leggere “A Le Tre Rose il premio del CONI”

Omaggio al Grande Torino di Maurizio Coscia.

Solo il cielo li vinse…

…Bacigalupo, Bacigalupo… sìiiii… violenta sberla di sinistro dell’attaccante avversario ai limiti dell’aria di rigoreeee. ma il portiere granata non si fa sorprendere e paraaa una botta inverosimile… trattiene la palla per un attimo tra le mani e rilancia l’azione… è Ballarin, ora, che custodisce la sfera… passaggio laterale a Maroso che intercetta il raso terra, Marosooo… cross verso Rigamonti… scambio rapido con palla corta: Rigamonti – Grezar… triangolo… Rigamonti… il Toro ancora in avanti… tre avversari saltati in quest’ultimo torno di pochi minuti… siamo a centrocampooo… ancora, ancora in avanti il Toro… la folla esulta a bordo campo e dagli spalti si alza il coro “FORZA TOROOO… FORZA TOROOO, son tornati i tempi d’orooo…”, è un vociare continuo che sostiene la squadra… tutta la formazione granata in avanti…. Mazzola a centrocampo gesticola, il capitano fa segno di proseguire l’azione… Castigliano riceve palla, duella con il centrocampista avversario… sì, ecco, dribling perfetto, ancora viaggia il Toro verso l’area avversaria… Gabetto, palla al piede, ricevuta da Castigliano, passaggio alto verso Loik che al volo, di collo pieno gira la sfera verso Menti… Ossolaaaa si proietta in area di rigore, segue l’azione Mazzolaaa… da centrocampo sprinta verso la porta avversaria… si smarca, è in fuga, ma rimane nei limiti della linea di difesa avversaria, Menti riceve e raddrizza la traiettoria della palla verso Ossolaaa… palla al piede, crosss… Mazzolaaaa… siamo a due metri dalla porta, muro di due difensori che saltano a tempo, tentando di chiudere il Capitano granata ed intercettare il pallone… ma Mazzolaaaa, da destra… spalle larghe al sole, salta più in alto di tutti… il portiere avversario vede la sua ombra lunga proiettata sul volto… COLPO DI TESTAAA, incornata all’incrocio dei pali del CAPITANO GRANATAAA che, come un falco, piomba sul pallone… mani impotenti del portiere avversario… la palla è in RETEEE… GOAAAALLL GOAAALLL… IL BOATO DELLA FOLLA…. GOAAAALLLL…

L’autore di questo articolo è Maurizio Coscia, scrittore del libro “Il Viaggio di Simone

Pagina facebook del libro: https://www.facebook.com/Evan-Jung

Alessandria Sailing Team alla 151 Miglia

Alessandria Sailing Team alla 151 Miglia

L’Alessandria Sailing Team è in partenza per Livorno dove giovedì alle ore 16:00 su Spirit of Nerina Rolandi Auto parteciperà alla 151 Miglia.

vela 151_lancio.jpg

Una regata d’altura lunga, appunto, circa 151 miglia (243 km circa) che, dopo la partenza da Livorno, farà andare a girare una boa davanti a Pisa, poi dritti fino alla Giraglia sul dito della Corsica dopodiché, sfiorando l’Elba, si gireranno le Formiche di Grosseto, l’Isola dello Sparviero e infine l’arrivo davanti al porto di Punta Ala.

È la decima edizione e Spirit of Nerina – Rolandi Auto è l’imbarcazione numero 10. Le barche iscritte in totale sono 250, 37 quelle della classe di Spirit of Nerina-Rolandi Auto. Continua a leggere “Alessandria Sailing Team alla 151 Miglia”

Ribaltone: Lega boom, crollo 5Stelle

Ribaltone: Lega boom, crollo 5Stelle

I risultati delle elezioni europee ribaltano gli equilibri politici in Italia. La Lega di Salvini oltre il 30 per cento: “Grazie Italia, il governo non cade”. Sorpresa Pd: con Zingaretti è diventato il secondo partito. Grillini in palese difficoltà ma Di Maio fa sapere: “Restiamo ago della bilancia”.

Salvini.jpg

Il premier Conte ammette: la campagna elettorale non ci ha aiutato. Il commento di Sorgi: il capitano alla prova del successo. Feltri descrive la parabola leghista: da Roma ladrona ai nemici di Bruxelles.

Geremicca sulla discesa grillina: una catena di errori dalla Tav al flop del reddito.

Nel voto negli altri Paesi Ue molte novità: Le Pen supera Macron in Francia, volano i Verdi tedeschi, i nazionalisti si impongono in Polonia e Farage domina in Gran Bretagna ma a conti fatti Strasburgo respinge l’onda sovranista e si avvia verso una maggioranza popolare-socialista-liberale. Il commento di Zatterin: il fossato delle due Europe.

Il commento di Bernard-Henri Levy: ora inizia lo scontro frontale.

In Formula 1 capolavoro di Hamilton a Montecarlo nel ricordo di Niki Laura. Chiude la Serie A con Atalanta e Inter in Champions, salvi Genoa e Fiorentina.

Maurizio Molinari

La Stampa

Spirit of Nerina-Rolandi Auto oro a Chiavari

Spirit of Nerina-Rolandi Auto oro a Chiavari

L’Alessandria Sailing Team primo in classifica a Chiavari (GE) nella X-Yachts Med Cup che ha radunato 25 imbarcazioni.

Chiavari medcup_premiazione.jpg

Nonostante le previsioni meteo poco rassicuranti, si sono verificate le condizioni di vento sia sabato che domenica e Spirit of Nerina-Rolandi Auto ha regatato per tre volte, con ottime partenze e giuste scelte tattiche che hanno permesso di arrivare primi in tempo reale (davanti a yacht anche molto più grandi) e secondi nella prova successiva; l’equipaggio alessandrino ha chiuso quindi al primo posto in classifica overall e primo in classifica di categoria.

Commentano Oscar Montrucchio e Gerardo Aliberti: “Abbiamo condotto buone prove e la premiazione è stata doppia, perché abbiamo vinto anche il contest fotografico lanciato dalla One Sail, la casa di produzione di vele, con la fotografia più votata sul web. Adesso tutto l’equipaggio ha nuovi occhiali da sole per affrontare il mare aperto!”.

Prossima gara, la 151 Miglia a Punta Ala a fine maggio.

Buon vento!

LA POLIZIA STRADALE ACCOMPAGNA LA 102A EDIZIONE DEL GIRO D’ITALIA

LA POLIZIA STRADALE ACCOMPAGNA LA 102A EDIZIONE DEL GIRO D’ITALIA

Questura di Alessandria: Roma, 10 maggio 2019 – Partirà domani da Bologna il 102° Giro d’Italia e anche quest’anno, come di consueto, la Polizia Stradale scorterà i ciclisti per tutta la durata della manifestazione fino al prossimo 2 giugno, quando il Giro giungerà alla tappa conclusiva di Verona, per un totale di circa 3.500 Km percorsi.

Questura.png

Gli operatori della Polizia Stradale saranno 40, di cui 26 motociclisti, 12 operatori in auto e 2 operatori a bordo di un’officina meccanica mobile, tutti coordinati dal Vice Questore della Polizia di Stato dott. Massimo Bentivegna che guiderà la scorta a bordo della nuova Alfa Romeo Giulia Veloce, mentre il coordinamento ed il collegamento tra l’organizzazione sportiva e le autorità provinciali di Pubblica Sicurezza sarà gestito dal Dirigente Superiore della Polizia di Stato dott.ssa Carlotta Gallo – Dirigente del Compartimento Polizia Stradale per la Liguria. Continua a leggere “LA POLIZIA STRADALE ACCOMPAGNA LA 102A EDIZIONE DEL GIRO D’ITALIA”

Spirit of Nerina prima al VelaCup di Santa Margherita

Spirit of Nerina prima al VelaCup di Santa Margherita

Primo posto per l’Alessandria Sailing Team al VelaCup di Santa Margherita disputato lo scorso fine settimana, una vero e proprio festival organizzato dal Giornale della Vela.

L’Alessandria Sailing Team era presente con Spirit of Nerina Rolandi Auto, in equipaggio: Gabriele Spotorno e Gerardo Aliberti prodieri, Anna Massaro drizze, Oscar Montrucchio e Paolo Sena tailers, Paolo Ricaldone randa, Gianluca Viganò timoniere e Giovanni Dagnino alla tattica.

regata-velacuppremiazione-velacup

Nella prova di sabato il vento, come previsto, è stato leggero di 4/10 nodi con direzione sud-est; dopo qualche timore in partenza, in quanto sulla linea erano presenti circa 110 barche di ogni lunghezza e con equipaggi molto eterogenei, la partenza è stata buona e Spirit of Nerina si è subito liberata dal gruppo, facendo tutta la regata tra il gruppo di testa.

Nell’ultimo bordo il vento è calato moltissimo fino a scendere sotto i 4 nodi sulla linea di arrivo, rendendo la vita difficile a tutte le barche che erano dietro. Spiega Paolo Sena: “Non essendoci limite di tempo per l’arrivo, per la classifica finale abbiamo atteso fino alle ore 19, scoprendo che Spirit of Nerina Rolandi Auto era prima in categoria e prima in Overall. Continua a leggere “Spirit of Nerina prima al VelaCup di Santa Margherita”

Sport “en plein air”: le A.S.D. alessandrine e l’utilizzo delle aree verdi comunali

Sport “en plein air”: le A.S.D. alessandrine e l’utilizzo delle aree verdi comunali

Il binomio che lega l’attività sportiva e l’esercizio della stessa all’aria aperta è sempre stato molto intenso e diverse discipline sportive si svolgono necessariamente “en plein air”. La ragione della convocazione della conferenza stampa odierna nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria trascendeva l’ordinarietà di senso di tale binomio per introdurre una dimensione nuova, veramente speciale e arricchente sia per le Associazioni Sportive Dilettantistiche coinvolte, sia per l’intera comunità cittadina.

3f3ce082-23c6-4291-9368-a51c092f3eced8aec8d1-aefc-496d-aeef-cbbaff0a437dIMG_3074

Di che cosa si tratta? Ad illustrare le peculiarità del progetto erano presenti l’Assessore allo Sport del Comune di Alessandria e gli stessi i rappresentanti delle A.S.D. coinvolte.

L’idea è quella di calendarizzare lo svolgimento di una serie di attività sportive e di allenamenti (che normalmente le A.S.D. tengono nelle proprie sedi) anche presso le aree verdi comunali: parchi, giardini, spazi verdi…

La proposta, nata alcune settimane fa da parte dell’Assessore comunale allo Sport, è stata preventivamente illustrata nel corso di un incontro con alcune A.S.D. alessandrine alla ex-Taglieria del Pelo (in via Wagner) e quindi estesa (con appropriata comunicazione email da parte dell’Assessorato) a tutte le A.S.D. affinché, a fronte di un elenco delle diverse aree verdi comunali, le Associazioni interessate potessero comunicare il proprio calendario di eventi presso le specifiche aree verdi. Continua a leggere “Sport “en plein air”: le A.S.D. alessandrine e l’utilizzo delle aree verdi comunali”

Spirit of Nerina Prima di classe a Chiavari

Spirit of Nerina Prima di classe a Chiavari

L’Alessandria Sailing Team si è classificato primo di classe e secondo overall nelle regate dello scorso fine settimana a Chiavari, per il 12° Trofeo Lions Club Chiavari Castello, regata organizzata insieme allo Yacht Club locale per finanziare l’acquisto di un macchinario per il reparto di Neurologia dell’Ospedale di Lavagna.

chiavari_6aprile2019.jpg

Spiega il presidente Paolo Ricaldone: “Abbiamo regatato con orgoglio in rappresentanza del Lions Club Bosco Marengo Santa Croce e al termine di una sola regata ci siamo classificati primi in classe ORC3 e secondi in Overall dietro Capitani Coraggiosi, un X-41”.

La regata è stata combattuta, in quanto le condizioni erano di un vento molto leggero di 4-6 nodi con piccole e fastidiose onde, ma nonostante il meteo sfavorevole Spirit of Nerina Rolandi Auto è riuscita a fare una splendida partenza che ha proiettato il team subito davanti alla flotta, dando la possibilità di non essere coperti dalle barche più grandi e decidere il lato migliore su cui navigare.

In equipaggio c’erano: Paolo Sena al timone, Gianluca Viganò randa e tattica,Riccardo Quaranta e Oscar Montrucchio tailers, Paolo Ricaldone centrale, Marco Severino, Roberto Scolamiero e Gerardo Aliberti prodieri.

Il prossimo appuntamento sarà il Vela Cup a Santa Margherita il weekend del 4-5 maggio prossimi.

Buon vento!

Da Cuneo al Friuli parte la stagione del volo in deltaplano

Da Cuneo al Friuli parte la stagione del volo in deltaplano

Le Alpi Marittime e le Cozie prima, e poi la pedemontana del Friuli faranno da contesto territoriale per due avvenimenti internazionali di volo libero in deltaplano.

malanotte-2019-logo 

Dal 6 al 7 aprile ritorna per la sesta edizione il grande meeting Trofeo Malanotte, organizzato dal Delta Club Mondovì con centro operativo presso l’Aviosuperficie Alpi Marittime di Pianfei (Cuneo).

Si volerà tra le Alpi e il mare, un volo molto particolare in una zona altrettanto particolare. La quota elevata del decollo, 1740 metri, fa sì che in primavera inoltrata si spicchi il volo in un paesaggio quasi invernale, mentre giù in basso la pianura è tutta verde. Il mare è a soli 40 km di distanza verso sud. Facilmente i piloti toccano quote attorno a 3000 metri sfruttando i motori più ecologici inventati dalla natura: l’irraggiamento solare del suolo e l’azione del vento sui rilievi montuosi. D’altronde non sarebbe possibile diversamente perché il volo in deltaplano e in parapendio non ne prevede altri e per questo si chiama “volo libero”.

 malanotte-volo.jpg

Dal 25 aprile al 1 maggio, organizzato da Flyve e Aero Club Lega Piloti, terza edizione dello Spring Meeting – Trofeo Friuli Venezia Giulia 2019, una competizione che si svolgerà in una zona ben nota a chi pratica il volo libero. La stessa sarà teatro del XXII Campionato del Mondo di deltaplano il prossimo luglio. Attesi i migliori piloti da tutta Europa che hanno già colmato il numero massimo degli ammessi alla gara. Continua a leggere “Da Cuneo al Friuli parte la stagione del volo in deltaplano”

Spirit of Nerina seconda in Coppa Campioni

Spirit of Nerina seconda in Coppa Campioni

Si è conclusa con un secondo posto, ieri, a Genova, la gara dell’Alessandria Sailing Team in Coppa dei Campioni, regata riservata ai vincitori dei campionati invernali della Liguria, organizzata dalla FIV e dallo Yacht Club Italiano nelle acque davanti allo splendido borgo di Bocca d’Asse e di Albaro.

Genova Coppa Campioni 2019.JPG

L’Alessandria Sailing Team, campione uscente, non è riuscito a confermare il titolo dopo quattro regate portate a termine: il team si è classificato al secondo posto a pari punti con il primo ma con peggiori risultati parziali.

Commenta il presidente Paolo Ricaldone: “Siamo dispiaciuti per non esserci confermati, ma comunque Spirit of Nerina – Rolandi Auto è sempre stata veloce sull’acqua anche con il vento molto debole che, come da previsioni meteo, è soffiato in maniera molto variabile: venerdì con intensità intorno agli 8 nodi, mentre sabato e soprattutto domenica non ha superato i 6 nodi. Abbiamo quindi trovato un ottimo assetto anche con queste brezze leggere che prima soffrivamo molto arrivando sempre davanti in tempo reale ma non riuscendo comunque a pagare il rating della nostra barca rispetto alle altre. Un ringraziamento alla FIV e allo Yacht Club Italiano per l’organizzazione in mare e per l’ospitalità a terra nella storica sede del Porticciolo Duca degli Abruzzi”.

Il prossimo appuntamento sarà sabato 6 aprile a Chiavari per il 12° Trofeo Lions Club Chiavari Castello, regata a scopo benefico che quest’anno è organizzato per sostenere il reparto di Neurologia dell’Ospedale di Lavagna.

Buon vento!

Alessandria Sailing Team

In gara tra i migliori, in difesa del titolo

In gara tra i migliori, in difesa del titolo

Nel prossimo fine settimana l’Alessandria Sailing Team sarà impegnato a Genova nella seconda edizione della Coppa dei Campioni, regata organizzata dallo Yacht Club Italiano e riservata ai migliori team classificati nei campionati invernali della Liguria.

genova-vela

Gli equipaggi, perciò, non saranno molti – circa una quindicina – ma saranno di alto livello e Spirit of Nerina – Rolandi Auto dovrà impegnarsi al massimo per confermare il titolo di Campione che attualmente detiene, avendo vinto l’anno scorso la prima edizione.

L’equipaggio sarà: Gabriele Spotorno e Anna Massaro prodieri, Gerardo Aliberti alle drizze, Paolo Sena e Oscar Montrucchio tailers, Paolo Ricaldone alla randa, Gianluca Viganò timoniere e Fabio Ascoli tattico.

Purtroppo è previsto pochissimo vento nelle tre giornate di regata.

L’Azienda vitivinicola Sassaia di Capriata d’Orba sarà presente come sponsor contributo, con degustazioni di vino.

Alessandria Sailing Team

Cs CUSPO. Rugby: Per i Seniores continua il “mal di trasferta“

Rugby: Per i Seniores continua il “mal di trasferta“

Cs cuspo rugby 2-3 marzo 2019

Sabato  2 marzo

rugby academy.jpg

Under 14

Contro il Chieri gli Aironi mettono in campo tutta la determinazione possibile, ribaltando un match che si era avviato decisamente male. Due mete avversarie nella prima parte di gara avrebbero placcato anche il morale, ma i gialloblu non si sono persi d’animo: consapevoli di aver miglior tecnica ed esperienza, non è stato più concesso nulla o quasi, chiudendo la partita con uno score di 52 (a 17). “I ragazzi hanno giocato come sono capaci di fare”, commenta il coach Alessandro Morello, “Non si sono mai arresi ed hanno lottati fino alla fine”

Domenica 3 marzo

Under 6-8-10-12

Al raggruppamento della CUSPO Rugby Academy di Strevi ha prevalso come sempre la voglia di giocare, senza però dimenticare il sano agonismo, specialmente nelle ‘under’ più grandi. Giornata divertente per i piccoli della Under 6 che si sono ritrovati con tanti amici-avversari venuti da tutto il Piemonte. Una sconfitta e un pareggio (per 7 a 7 contro il Parrocchia Santa Rita) per l’Under 8: “Nel secondo match abbiamo trovato il giusto piglio per, con un grande Riccardo Leone autore di sei mete”, commenta l’allenatore Giovanni Guazzotti. La Under 10 ha vinto una partita contro il Cuneo, ma perse le successive due (Parrocchia Santa Rita e APD Alessandria), tra alti e bassi nel gioco corale.  Patrizia Tramarin, allenatrice della Under 12 commenta i risultati dei suoi: “Ho apprezzato la motivazione dei ragazzi, molto combattivi e con tanta voglia di fare. C’è sicuramente ancora molto da lavorare, ma i cambiamenti, in positivo, si vedono”. Continua a leggere “Cs CUSPO. Rugby: Per i Seniores continua il “mal di trasferta“”

Il Territorio celebra il Centenario di Fausto Coppi

Il Territorio celebra il Centenario di Coppi

Tortona: L’Amministrazione Comunale di Tortona sta lavorando, in sinergia e collaborazione con la Regione Piemonte e con i Comuni di Castellania e Novi Ligure, per celebrare in maniera adeguata e a 360° il Centenario Coppiano, grazie anche alla collaborazione di tante Associazioni e realtà che partecipano e contribuiscono alla valorizzazione del Territorio.

Fausto_Coppi_Trofeo_Baracchi_1953

La Città di Tortona, nel 2019, inaugurerà a Palazzo Guidobono la mostra fotografica “Fausto Coppi – la bellezza del mito” con foto inedite di Walter Breveglieri, mentre la Biblioteca Civica organizzerà laboratori e letture dedicate per le scuole cittadine e del sistema Bibliotecario Tortonese.

L’Amministrazione Comunale intende realizzare uno spettacolo di musica, letture e canti per …”ricordare Fausto cent’anni dopo” e, in occasione del passaggio del Giro d’Italia, si renderà omaggio alle sue tante vittorie, tracciando il nome delle imprese che hanno segnato la storia del ciclismo.

Non potevano naturalmente mancare eventi sportivi legati al ciclismo, ed infatti in occasione dell’arrivo a Tortona della tappa della Gran Corsa di Primavera, il 20 marzo, la caratteristica carovana d’epoca visiterà, prima della cerimonia di punzonatura, la galleria Coppi allestita a Palazzo Comunale, mentre  a settembre si organizzerà la seconda pedalata non competitiva sui percorsi coppiani. Continua a leggere “Il Territorio celebra il Centenario di Fausto Coppi”

Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta – Alessandria

Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta – Alessandria

Alessandria. Provvedimenti viabili

stadio-moccagatta_radiogold_7-770x420

Per permettere lo svolgimento della partita di calcio di Campionato Nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico Serie C Stagione Sportiva 2018/2019 tra US ALESSANDRIA CALCIO 1912 srl – OLBIA CALCIO 1905 srl in programma il giorno 13/02/2019 con inizio alle ore 18.00, sono stati adottati i seguenti provvedimenti viabili:

  • dalle ore 12.30 alle ore 22.00 del giorno 13/02/2019 è istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e dalle ore 14.30 alle ore 22.00 del giorno 13/02/2019 è istituito il divieto di transito, nelle seguenti vie:

– SPALTO ROVERETO, semicarreggiata nord, ambo i lati

– VIA BELLINI, nel tratto compreso fra Spalto Rovereto e Via Santorre di Santarosa, ambo i lati

– VIA ROSSINI, nel tratto compreso fra Spalto Rovereto e Via Santorre di Santarosa, ambo i lati

– VIA SANTORRE DI SANTAROSA, nel tratto compreso tra via Bellini a via Rossini, ambo i lati

  • dalle ore 14.30 alle ore 22.00 del giorno 13/02/2019 è istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e di transito, nella seguente piazza:

Continua a leggere “Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta – Alessandria”

Spirit of Nerina: la finale a Varazze

Spirit of Nerina: la finale a Varazze

Sabato 16 febbraio chiuderà il Campionato Invernale del Ponente Ligure a Varazze (GE), ultima regata nella sola giornata di sabato, cui partecipa anche l’Alessandria Sailing Team – Rolandi Auto; domenica 17 febbraio si svolgerà la premiazione nel porto della Marina di Varazze.

varazze 16febbraio

Il meteo, ad oggi, prevede bel tempo ma con vento debole. In caso di assenza di vento, il Campionato si intenderà ugualmente concluso, con 4 prove svolte su 5.

In Equipaggio: Gerardo Aliberti e Gaspare Vescio (prodieri), Anna Massara (drizze), Riccardo Quaranta e Oscar Montrucchio (tailers), Paolo Ricaldone (randa), Paolo Sena (timone), Gianluca Viganò (tattico).

Commenta il presidente Ricaldone: “Le nostre prove di cambio ruolo, in vista di tratte lunghe come la 151 Miglia che disputeremo a fine maggio, sono state molto utili tanto che le proseguiremo sia alle prossime regate di Alassio sia alla Coppa dei Campioni di Genova del mese di marzo. La classifica provvisoria di Varazze ci vede in testa in classe Orc e secondi in classe Irc. Cercheremo di confermare e migliorare entrambe le classifiche”.

Altra notizia, ottima anche per la valorizzazione del nostro territorio, è l’ingresso ufficiale del nuovo partner che supporta il team a partire dal prossimo weekend: è l’azienda vitivinicola Sassaia di Capriata d’Orba di Enrico de Alessandrini e Pier Carlo Bergaglio che accompagnerà con le degustazioni dei vini aziendali le premiazioni presso gli Yacht Club di tutta la stagione agonistica. Sassaia affiancherà l’attuale sponsor (già da due stagioni) Rolandi Auto, concessionario di Alessandria.

Buon vento!

Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE”

Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE”

novi-ligure11.png

Novi Ligure: Sabato 26 gennaio alle ore 11.00 si svolgerà l’inaugurazione del nuovo campo in sintetico San Marziano, in via San Marziano 22/b a Novi Ligure. Infatti, in località San Marziano dietro lo Stadio comunale, è stato realizzato dal Comune di Novi, grazie all’accensione di un mutuo presso l’Istituto del credito sportivo, un campo da calcio in “erba artificiale” che sarà omologato per il campionato di Promozione, il sesto livello del campionato di calcio italiano.

La Lega Nazionale Dilettanti ha effettuato il collaudo del sottofondo del campo, al quale è seguita la stesura del manto in erba artificiale, il tracciamento delle righe e il montaggio di porte, panchine, bandierine d’angolo, rete a perimetro e cancellate. Continua a leggere “Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE””

Spirit of Nerina: in testa alla classifica

Spirit of Nerina: in testa alla classifica

E’ stato un bellissimo weekend di regate a Varazze per l’Alessandria Sailing Team, scesa in mare per ben quattro volte, due sabato e due domenica. Spirit of Nerina – Rolandi Auto ha avuto ottimi risultati sia in classifica di classe che in overall: attualmente è prima in classe ORC e seconda in classe IRC.

varazzeequipaggio-varazze

Sabato scorso, in particolare, con vento oltre i 20 nodi e aria gelida – tanto che sulle alture attorno a Varazze ha nevicato -, gli equipaggi sono stati messi a dura prova. Domenica il vento è sceso un po’ ma è stato estremamente ballerino in intensità e direzione, continuando a variare il soffio da 8 a 16 nodi in pochi metri del campo di regata, creando non pochi problemi a timonieri, randisti e tattici, ma l’equipaggio alessandrino si è ottimamente difeso.

L’ultima giornata del Campionato Invernale sarà sabato 16 febbraio e sarà decisiva per Spirit… per mantenersi in testa alle classifiche.

Buon vento!

Primo verdetto: Juve e Milan si giocano la Supercoppa in Arabia Saudita. La Stampa

Tutto esaurito a Gedda: partita secca alle 18,30 su Raiuno. I cannibali bianconeri inseguono il 10°trofeo dell’era Allegri, i rossoneri cercano la prima gioia del nuovo ciclo. Tutti gli occhi su Ronaldo e su Higuain, ex in cerca di rilancio.

Ronaldo contro Zapata nel Milan-Juventus di campionato, vinto 2-0 dai bianconeri a S. Siro

ANTONIO BARILLÀ INVIATO A GEDDA

Il King Abdullah Stadium, stile arabeggiante e linee avveniristiche, svela, con i suoi riflessi dorati, perché è chiamato «gioiello splendente». Attorno la cittadella sportiva con il palazzetto, la pista d’atletica e la piscina, gli stand del villaggio dedicato ai tifosi, gli uffici del principe Abdul Aziz bin Turki Al-Faisal che attraverso i grandi eventi porta il mondo in Arabia Saudita e l’Arabia Saudita nel mondo.

La Supercoppa italiana rientra in questo progetto, la febbre è alta, l’attesa spasmodica: tutto esaurito e popolazione divisa, maglie di Juventus e Milan tra quelle biancoverdi di Al Hittad e Nazionale, qualcuna della Liga che prima dei Mondiali è stata culla di nove glorie locali.

Storie opposte

È la Serie A, adesso, a calamitare però l’attenzione, inutile dire che Ronaldo è il più acclamato, gli appassionati che piantonano gli hotel e i centri d’allenamento si scaldano anche per i campioni di ieri, Nedved e Maldini. I due dirigenti scrivono storie opposte, il bianconero rappresenta la continuità di un ciclo felice, il rossonero garante di una strategia che vuole restituire il Milan ai fasti d’un tempo.

La Supercoppa diventa così una sfida che va oltre palmarès e prestigio, sliding door tra il cannibalismo della Juve e la ribellione del Milan, tra la società di Agnelli che vuole dominare ancora in Italia – esorcizzando l’incantesimo che la perseguita nella manifestazione – e quella di Elliot che sogna il primo trofeo. Senza contare che la vincente batte comunque un record: nessuna squadra ha vinto 8 Supercoppe, Juve e Milan sono a quota sette.

Sorgente: Primo verdetto: Juve e Milan si giocano la Supercoppa in Arabia Saudita – La Stampa

Spirit of Nerina: niente vento, non si è regatato

Spirit of Nerina: niente vento, non si è regatato

spirit equipaggio_varazze.jpg

Ciao a tutti!
Lo scorso fine settimana ci sono stati due giorni di sole con mare calmo… ma niente vento! Per questo, Spirit of Nerina Rolandi Auto non ha potuto regatare in gara a Varazze (GE) sabato e neanche domenica. Appuntamento al prossimo sabato, sempre a Varazze per la 44 Winter Cup, con possibilità di recuperare una regata. Per ora le previsioni sono di due giornate di vento.

In foto: l’equipaggio presente al porto di Varazze.

A presto!

Ricordo di Coppi uomo con un libro e una mostra ad Alessandria, di Lia Tommi

Oggi pomeriggio evento eccezionale ad Alessandria, alla Casa di Riposo ” Basile” di via Tortona, organizzato dall’Associazione Libera MenteLaboratorio di Idee.

Il primo della serie di eventi che , nel 2019, caratterizzeranno le celebrazioni per il centenario della nascita di Coppi, in una Alessandria che si definisce Città delle Biciclette e quindi vicina e appassionata al ciclismo e a questo ciclista mitico, che nel nostro territorio ha le sue radici.

Un grande campione, noto per i suoi successi a livello internazionale, anzi, un CAMPIONISSIMO, di cui andiamo a ragione molto orgogliosi, come ha sottolineato il Presidente Fabrizio Priano, moderatore dell’incontro.

Ma oggi pomeriggio abbiamo, oltre che potuto vedere le sue biciclette storiche e una pregevole mostra fotografica, sviscerato la figura di Coppi come uomo, marito, padre, attraverso i diari di Bruna Coppi, sua moglie per tutta la vita e quindi conoscere le sue fragilità, le sue debolezze, oltre che la sua smisurata forza e abilità di sportivo di successo. Questi diari, raccolti dall’ amico Franco Rota e pubblicati con grande sensibilità dalla figlia Luciana Rota, ci mostrano il suo mondo affettivo, la paura per la sua incolumità, la sua figura di padre e tante altre sfumature , compresa la fase della malattia.

In modo semplice e senza fronzoli, l’autrice e i relatori Roberto Livraghi e Mimma Calligaris ci hanno fatto entrare in una sfera che è sempre delicata, con tono sotto certi aspetti amichevole.

Sono soddisfatta per aver dato il mio contributo a questo evento con la lettura di due brani molto accorati, tratti da questo libro: ” La mia vita con Fausto “, in cui mi sono immedesimata in Bruna, con il suo grande amore, le sue paure,la sua discrezione, la sua tenerezza di moglie di un uomo non comune .

Caro Fausto… di Cristina Saracano

1919: sono passati cent”anni da quando, tra le colline di un paesino sconosciuto del Piemonte sudorientale, a metà strada tra Tortona e Novi Ligure, nasceva Fausto Coppi.

Con quella sua aria da ragazzo fatto uomo in fretta, anche per colpa dei suoi vent’anni compiuti in tempo di guerra, con quel suo naso così pronunciato, il sorriso discreto, da uomo di campagna, ha saputo entrare nei cuori degli italiani e non solo.

Amatissimo anche in Francia, protagonista del gossip degli anni Cinquanta in un’Italia perbenista e bacchettona, Fausto è stato soprattutto un campione umano.

Un’amica della famiglia, Luciana Rota, giornalista sportiva, ha raccolto le emozioni e i ricordi di suo padre, ha ritrovato le memorie di Bruna, la prima moglie e ne ha fatto un libro.

Con molto piacere, questo pomeriggio ne ho letto alcune pagine, durante una presentazione con l’autrice.

Pagine di storia, di vita, di semplicita’ e delicatezza, di persone comuni, pagine d’amore per la bicicletta, che è un po’ come lo scorrere delle nostre esistenze.

Tra le curve di Castellania si celano sorprese e incognite come nella vita di tutti i giorni.

Nelle incertezze ci si fa più forti, come quando il campionissimo s’alzava sulla sella e pedalava con energia.

A volte si cade, ci si rialza, e se non dovesse succedere, si ha comunque la certezza di avercela messa tutta.

Spirit of Nerina: bilancio dell’anno e nuove sfide

Spirit of Nerina: bilancio dell’anno e nuove sfide

I racconti: chi dimagrisce per le gare, chi scopre il Team su Facebook

Alessandria: E’ stato un anno ricco di successi quello appena concluso per l’Alessandria Sailing Team. Spirit of Nerina – Rolandi Auto ha conquistato importanti piazzamenti (numerosi i primi posti) nelle gare più significative di Italia e non solo.

bilancio festa_equipaggio

“Il 2018 è stato un anno di transizione – commenta il presidente Paolo Ricaldone – caratterizzato da alcune regate più lunghe che continueranno nel 2019, con cambio di ruolo da quelli ordinariamente previsti in equipaggio, per prepararci al meglio per il prossimo Mondiale a Malmo (Svezia) che si prevede ancora più partecipato che nel 2018″.

Spiega l’armatore Paolo Sena: “Abbiamo vissuto un grande anno e l’esperienza importante del mondiale ci ha dato grande entusiasmo che porteremo con noi nelle prossime sfide”. Alla festa di fine anno al Trenobar di Gaspare Trevisan, l’Alessandria Sailing Team era al completo.

Tra loro, Matteo Gatto: “Del 2018 ricorderò la navigazione tra i fiordi norvegesi e un contesto di rotta e di correnti per noi nuovo. Un terzo posto meritato! A Malmo cercheremo di ripetere il primo posto ottenuto nel 2016 a Scarlino, siamo un team temuto”. Continua a leggere “Spirit of Nerina: bilancio dell’anno e nuove sfide”

Situazione Campo di Tiro Arcieri Città della Paglia

Situazione Campo di Tiro Arcieri Città della Paglia

di Pier Carlo Lava

luca lamborizio al campo di tiro copia 2

Alessandria: Il Presidente della Commissione Cultura e Sport del Comune di Alessandria Carmine Passalaqua, ha invitato Luca Lamborizio Presidente dell’ASD Arcieri Città della Paglia a presenziare alla seduta che si terrà giovedì 10.01.2019 alle ore 15,00 presso la sala del Consiglio Comunale.

logo-arcieri-città-della-paglia-definitivo-1

 

In tale sede, dopo una breve introduzione inerente l’attività del campo di tiro, Lamborizio esporrà nuovamente al Comune la preoccupazione dell’Associazione.

Il link relativo alla vicenda della stessa: https://alessandria.today/2019/01/05/lassociazione-gli-arcieri-citta-della-paglia-di-alessandria-dopo-oltre-ventanni-chiude-i-battenti/

L’Associazione “Gli Arcieri Città della Paglia” di Alessandria, dopo oltre vent’anni chiude i battenti?

L’Associazione “Gli Arcieri Città della Paglia” di Alessandria, dopo oltre vent’anni chiude i battenti?

di Pier Carlo Lava

Alessandria: La vicenda è nota, proprio ieri abbiamo pubblicato una lettera dell’Associazione A.S.D “Gli Arcieri Città della Paglia” di Alessandria, con la quale il Presidente Avv. Luca Lamborizio, visto il silenzio dell’Ente pubblico sul rinnovo della concessione scaduta da tempo chiedeva spiegazioni, il relativo post si può leggere a questo link: https://alessandria.today/2019/01/04/gli-arcieri-citta-della-paglia-non-ci-stanno-e-scrivono-al-comune/

luca lamborizio al campo di tiro copia 2

I settanta soci del’Associazione che pratica il tiro con l’arco sono preoccupati, la sede nella quale si svolgono gli allenamenti e le gare è adiacente al Circolo sportivo Innocenzo Barberis e al Campo di Atletica. Nella bella stagione è frequentata anche dalle famiglie degli stessi e dagli appassioni di questa specialità sportiva.

dsc_0003 copiadsc_0002 copia

Le ipotesi avanzate dai soci sono diverse, forse si vuole ampliare le due attività sportive in questione? si parla persino della possibilità di costruire un parcheggio?, nel frattempo è stata pulita l’area fra il campo di tiro con l’arco e il Pianeta sport di via Moccagatta (palestra e piscina), dove sono stati persino abbattuti degli alberi di alto fusto (come si può vedere dalle immagini allegate).

Si teme che ci possa essere l’intenzione di effettuare un bando per l’assegnazione dell’area (la particella catastale è la stessa del Campo di atletica) fatto che non consentirebbe all’Associazione di partecipare con la conseguente chiusura della stessa dopo oltre venti anni di gloriosa attività a costo zero per il Comune.

Dagli ultimi sviluppi si apprende che l’Associazione è stata invitata a partecipare alla Commissione Cultura e Sport che si terrà giovedì 10 gennaio 2019 in Comune, ma al momento non è dato sapere quali saranno gli sviluppi definitivi della vicenda.

Intervista Luca Lamborizio, Presidente dell’Associazione 

Gli Arcieri Città della Paglia non ci stanno e scrivono al Comune

Gli Arcieri Città della Paglia non ci stanno e scrivono al Comune

Alessandria: La A.S.D. Arcieri Città della paglia, non ci sta e scrive al Comune in merito alla manifesta intenzione dello stesso a non rinnovare la concessione dell’area di via Piacentini dove da oltre venti anni c’è il campo di tiro con con l’arco della A.S.D. Arcieri Città della paglia.

Riceviamo e pubblichiamo quanto segue auspicando che si addivenga ad una positiva soluzione nell’interesse di tutte le parti in causa, non ultimo la città, evitando provvedimenti unilaterali che non rappresenterebbero certo un segnale positivo da parte del Comune verso lo sport alessandrino.

Ultimora: Si apprende che l’Amministrazione comunale ha invitato l’Associazione ad un incontro nella Commissione sport che si terrà giovedì 10 gennaio 2019 in Comune, per esporre la propria situazione.

img_0248img_0244img_0242

Il testo integrale della lettera:

Alla c.a. del Sindaco del Comune di Alessandria dott. Gianfranco Cuttica di Revigliasco

e p.c.

a tutti gli Assessori

al Presidente del Consiglio Comunale

a tutti i Consiglieri

all’On.le Riccardo Molinari (via email a molinari_r@camera.it)

Alessandria, 17 dicembre 2018

Formulo la presente nella mia qualità di Presidente pro tempore della A.S.D. Arcieri Città della Paglia, sita in Alessandria, Via Salvo d’Acquisto n. 16, per significare quanto segue.

Da oltre un ventennio la Società ha sede nel luogo sopra indicato, in forza di concessione comunale ripetutasi nel tempo, sul terreno posto a lato del Campo di Atletica Leggera; inizialmente, negli anni ’90, tale area era incolta e dissestata ma, grazie all’impegno, sia economico che lavorativo, dei nostri Soci, è oggi uno dei migliori campi per il tiro con l’arco di tutta Italia: fu infatti trasportata in loco terra, ghiaia, predisposto un terrapieno per la sicurezza dei tiri, piantate siepi, alberi, creata una linea di tiro con la relativa tettoia di protezione, due magazzini per il ricovero dell’attrezzatura, un locale uso ufficio, un punto di ristoro ad uso esclusivamente interno, un bagno, collegata luce e acqua, il tutto a spese unicamente della nostra Associazione, senza mai nulla chiedere al Comune di Alessandria. Continua a leggere “Gli Arcieri Città della Paglia non ci stanno e scrivono al Comune”

Ti piace scrivere, vuoi fare parte della redazione di Alessandria today?

Ti piace scrivere, vuoi fare parte della redazione di Alessandria today?

di Pier Carlo Lava

Il blog Alessandria today nato circa un anno fa, partendo da zero ha già raggiunto 322.000 visite, con una crescita costante e continua dovuta all’impegno di tutti i componenti della redazione che ringrazio.

MesiPier Carlo

Anche la redazione vuole crescere perciò vorrei invitare chi ne vuole fare parte e pubblicare direttamente nel blog a scrivermi in privato su messenger oppure per mail, precisando quanto segue:

Nome e cognome, num. di cellulare, indirizzo email e una breve biografia con foto.

ps. Non ci sono particolari restrizioni sui temi dei post.

Grazie per l’attenzione e cari saluti a tutti.

allego grafico trend 12 mesi

Giulia Lanfredi alle selezioni di Comitato Ticino Sesia Tanaro della Fipav, di Lia Tommi

Alessandria: Giulia Lanfredi alle selezioni di Comitato Ticino Sesia Tanaro della Fipav.

Mercoledì 19 dicembre a Vercelli si è tenuto l’allenamento delle migliori atlete classe 2005 selezionate dal Comitato Ticino Sesia Tanaro della Fipav.
Questi allenamenti servono a selezionare le migliori atlete giovanili che faranno poi parte della selezione di comitato Fipav e in prospettiva delle rappresentative regionali e nazionali.

Alla selezione di ieri era presente Giulia Lanfredi, atleta della Virtus Alessandria Pallavolo che si è distinta giocando nei campionati Fipav under 14 e under 16.

Dichiara il Presidente Fabrizio Priano “Siamo molto orgogliosi di Giulia e nel contempo siamo molto contenti per Lei, per questa bellissima esperienza. La Virtus Alessandria è nata da zero poco più di un anno e in questo brevissimo tempo è riuscita a crescere ottime atlete, tanto è vero che lo scorso anno una nostra atleta del 2006 Martina Sacco è stata presa dalla Igor Novara a cui la Virtus è affiliata attraverso il programma Volley Sinergy e ora Giulia Lanfredi è stata chiamata alla selezione del Comitato Tst per le atlete classe 2005. Molte altre nostre giovanissime atlete stanno distinguendosi nei rispettivi campionati e presto sentiremo parlare di loro, questo ci sprona ad andare avanti con sempre maggiore impegno e testimonia la bontà del nostro staff tecnico e dei nostri allenatori.”

Una gara di Natale ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo

Una gara di Natale ricca di successi per la Palestra Sport Club di  Spinetta Marengo

Alessandria: Quella che si è tenuta a Lecco nella giornata di domenica 16 dicembre è stata una gara ricca di successi per la Palestra Sport Club di Spinetta Marengo. Tutti i samurai – sia i piccoli che i grandi – sono stati medagliati e si sono distinti per abilità e bravura.

 

Tra i premiati, Gabriele Muratore (oro palloncino, argento Kata e argento kumite), Federico Nebbia (tre ori con palloncino, Kata e kumite), Alberto Godino, che ha affrontato brillantemente il percorso, Riccardo Camilleri (con una buona partecipazione nel Kata e argento nel kumite), Gabriele Lanza (ottima prestazione nel Kata, che ottiene un 7.7 alla sua prima competizione), Lea Ventimiglia (oro nel kumite), Mavi Occhial (bronzo nel kumite) e Nicolò, che affronta la prima gara con la giusta grinta, aggiudicandosi un bronzo.

Volley femminile, di Cristina Saracano

La Alegas Virtus Alessandria ieri sera 15 dicembre 2018 ha avuto l’onore di fare il servizio al campo durante la partita di serie A femminile di pallavolo tra la Igor Volley e il Chieri. L’esperienza per le ragazze della Virtus è stata bellissima.
Anche questo rientra nel programma Volley Sinergy della Igor di Novara di cui la Virtus Alessandria fa parte.

Le iniziative del Volley Sinergy sono molto importanti per le società che ne fanno parte e comprendono tutta una serie di servizi e possibilità utili alla crescita della Pallavolo e delle società affiliate, il Presidente Fabrizio Priano, che ha voluto fortemente l’accordo Volley Sinergy sin dalla nascita della Virtus, dichiara:

“Grazie a questo programma le nostre ragazze ieri sera hanno avuto un’esperienza molto importante, perché poter vivere una partita di alto livello direttamente dal campo, vedendo lo sviluppo del gioco, ascoltando le indicazioni degli allenatori è utilissimo alla loro crescita, così come è importante per i nostri tecnici partecipare alle giornate di formazione.

Il prossimo gennaio sarà con l’allenatore della prima squadra Igor, Massimo Barbolini, uno dei tecnici più vincenti e blasonati d’Italia.”
La crescita della Virtus è costante e rispetta i programmi che sono stati fatti alla sua fondazione.

Spirit of Nerina: prima in IRC, seconda in ORC

Spirit of Nerina: prima in IRC, seconda in ORC

Sono stati due giorni di bellissima vela a Varazze per l’Alessandria Sailing Team, con vento teso anche se “ballerino” come direzione con mare poco mosso, situazione usuale quando l’aria arriva da nord e si incanala nelle valli dell’entroterra. 

varazzevela_spirit

Le giornate di regata conclusive della 44 Cup Autumn, prima parte del Campionato Invernale del Ponente Ligure, ha visto Spirit of Nerina piazzarsi al primo posto overall in IRC e al secondo overall in ORC.

Nel dettaglio, sabato l’aria è stata decisamente forte con raffiche fino a 24 nodi, il team ha commesso alcuni errori di manovra soprattutto in poppa che hanno penalizzato, terminando la regata al 4° posto. Domenica invece con un vento tra 10 e 13 nodi l’equipaggio si è trovato molto meglio e Spirit of Nerina Rolandi Auto è stata velocissima chiudendo le due regate disputate con due primi posti sia in IRC che in ORC.

Dopo la pausa natalizia Spirit of Nerina – Rolandi Auto tornerà in acqua a gennaio, sempre a Varazze, per disputare le altre cinque regate della seconda parte del Campionato Invernale.

Buone Feste e buon vento!

Alessandria Sailing Team

Vela: a Varazze per chiudere la 44 Cup Autumn

Vela: a Varazze per chiudere la 44 Cup Autumn

Schermata 2018-11-30 a 12.38.26

Nel prossimo fine settimana Spirit of Nerina-Rolandi Auto sarà impegnata ancora a Varazze nelle ultime regate della 44 Cup Autumn, che rappresenta la prima parte del Campionato Invernale del Ponente Ligure.

Vento permettendo sono previste tre prove, una sabato e due domenica.

In equipaggio: Gerardo Aliberti e Anna Massaro a prua, Michele Venturino centrale, Oscar Montrucchio e Gabriele Sporìtrono tailers, Paolo Ricaldone randa, Paolo Sena timoniere, Gianluca Viganò tattico.

Buon vento!