Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia

Carlo Arrigoni 1aa

Carlo Arrigoni è della Brianza. Diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba provincia di Como i cui insegnanti sono attori professionisti del Piccolo di Milano, Carlo Arrigoni ha alle spalle diversi spettacoli teatrali (Dante, Goldoni, Boccaccio, Shekespaere,etc) e nell’ultimo anno ha ideato lo spettacolo di letture sceniche sulla Prima Guerra Mondiale dal “Il Grande Capitano“ che ha rappresentato in alcune provincie lombarde.

Come poeta ha all’attivo tre pubblicazioni di l’ultimo libro dal titolo Incandescente, edito dalla Di Felice Edizioni, è stato presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Chi è e cosa ha fatto Carlo Arrigoni ?

Carlo Arrigoni (Besana in Brianza, 5 maggio 1975) – poeta ed attore diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba – Co (biennio accademico 2006-2008)

Anno 2011/2012 corso di dizione presso Compagnia del Lago – Lc con l’attrice/docente Elisabetta Molteni

Anno 2015 corso di Public Speaking/Lettura Espressiva con l’attore/docente Roberto Bregaglio  Continua a leggere “Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia”

Eco di un’antica storia a Pecetto, di Lia Tommi

Lo spettacolo divertente “Eco di un’antica storia” è un atto unico scritto da Maria Fongi Boccone, liberamente ispirato ai capitoli del romanzo “Baudolino” di Umberto Eco che ripercorrono le origini della città di Alessandria, a metà strada tra storia
e leggenda, riprendendo anche le vicende dell’assedio diFederico Barbarossa e dell’astuto Gagliaudo.

Domenica 11 novembre, ore 16,30, al centro culturale “Borsalino ” di Pecetto.

Regia di Silvestro Castellana.

Bruno Pennasso, attore. Emozioni dietro le quinte. Intervista a cura di Marcello Comitini

Emozioni dietro le quinte. Intervista all’attore Bruno Pennasso a cura di Marcello Comitini

Alessandria today, dopo aver pubblicato la biografia dell’attore Bruno Pennasso che trovate a questo link:
https://alessandria.today/2018/08/25/bruno-pennasso-attore-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today/

da Nel nome del padre 1 rit
Bruno Pennasso in “Nel nome del padre” di Luigi Lunari

è lieta di pubblicare l’intervista  gentilmente rilasciataci dall’amico Bruno.
Ma prima vorrei sottolineare quanto siano interessanti le sue risposte:
hanno il potere condurci oltre insospettate quinte.
Non quelle fisiche che vediamo nei palcoscenici del teatro, ma quelle che
celano l’uomo a
gli spettatori. 

Ciao Bruno! Innanzitutto, grazie di essere qui con noi!  Potresti presentarti brevemente? Raccontaci chi sei, cosa fai nella tua vita, quali sono le tue passioni.

Buongiorno! Grazie a te per avermi proposto questa intervista. Sono un po’ emozionato perché è una delle rarissime interviste che mi viene richiesta!
Chi sono… a volte mi sembra di essere don Chisciotte che combatte contro i mulini a vento!!! Nel senso che ho sempre creduto nell’Arte, quella vera, quella che costa fatica, quella che ha bisogno di studio e dedizione per essere espressa ma anche passione, amore e voglia di darsi al 100 %! E invece vedo intorno a me tanti cloni, tanti burattini che scimmiottano!

In che misura il tuo rapporto con la tua città ha influito o meno sulla tua formazione?

Quando ho iniziato a pensare di voler fare l’attore di professione (che brutta parola!) mi sono guardato intorno e ho scovato una piccola scuola di recitazione (era il 1969… una vita fa!), volevo iniziare dall’abc quindi dizione e primi rudimenti. Dopo i primi due anni fortunatamente uno dei docenti prese sotto la sua ala alcuni tra noi allievi –e la cosa mi inorgoglì non poco- per continuare il lavoro più seriamente. Da lì iniziai a pensare che era la mia strada e infatti frequentai la Scuola dello Stabile, poi sostenni i primi provini e, in seguito con l’incontro con Beppe Navello arrivò la prima Compagnia (Cooperativa Teatro Proposta). Quindi devo molto alla mia città che mi ha offerto quasi su un piatto d’argento quanto cercavo. Continua a leggere “Bruno Pennasso, attore. Emozioni dietro le quinte. Intervista a cura di Marcello Comitini”

Federica Sassaroli apre la stagione dedicata ai ragazzi, al teatro della Tosse di Genova

Federica Sassaroli apre la stagione dedicata ai ragazzi, al teatro della Tosse di Genova

L’attrice arquatese Federica Sassaroli apre la stagione dedicata ai ragazzi, al teatro della Tosse di Genova.

fede 090318 Prima Revisione Anna Laviosa 01fede Gabbianellafede TAVOLA 5fin

Sarà l’attrice arquatese Federica Sassaroli ad inaugurare l’apertura della stagione 2018/2019 del Teatro della Tosse di Genova dedicata a ragazzi e bambini. Due gli appuntamenti che danno il via alla stagione: il primo, domenica 11 novembre alle ore 16, pensato per i bambini e le loro famiglie, e il secondo, lunedì 12 novembre alle ore 10, già sold out, dedicato alle scuole.

La Sassaroli aprirà la stagione con l’adattamento teatrale del celebre racconto di Sepulveda, “La gabbianella e il gatto”, scritto a quattro mani dall’attrice ed Elisa Carnelli.

L’adattamento vuole trasmettere un messaggio di tenerezza, gioia e speranza, riassunto nello slogan “vola solo chi osa farlo”.

Zorba, il gatto nero grande e grosso protagonista del racconto, si ritrova a promettere solennemente ad una giovane gabbiana morente che si prenderà cura del suo uovo e che insegnerà al piccolo a volare, grazie alla collaborazione e al supporto degli altri gatti del porto. Attraverso le capacità espressive del corpo e della voce vengono presentati sul palco tutti i personaggi di quello che è ormai diventato un classico della letteratura. Continua a leggere “Federica Sassaroli apre la stagione dedicata ai ragazzi, al teatro della Tosse di Genova”

Best off – Reading con Claudio Morici al Laboratorio Sociale, di Lia Tommi

Best off – Reading con Claudio Morici al Laboratorio Sociale

Giovedì 8 novembre 2018

Laboratorio Sociale Alessandri Via Piave 63, 15121 Alessandria

Apertura porte ore 19,30 con aperitivo a buffet. Inizio spettacolo ore 21,00

Ingresso 5€

http://www.labsociale.it
________________________

Claudio Morici è uno scrittore (Bompiani, E/O) e un performer. I suoi reading a Roma riempiono locali, spazi culturali, centri sociali ma anche teatri “istituzionali”. In Best Off Morici legge il meglio del suo repertorio breve. Invettive come “Me ne vado da San Lorenzo” ispirata dalla sua fuga dai quartieri radical chic. Racconti di vita vera come “Bancomat”, dove Morici sbaglia il PIN e viaggia nel tempo. Senza dimenticare il suo brillante “tema delle medie”, gli inefficaci “consigli per rimettersi con la ex” e le recentissime pillole di “CUORING”: una sorta di fenomenologia delle coppie scoppiate.

BIOGRAFIA
Claudio Morici, scrittore, ha pubblicato 5 romanzi tra cui “La terra vista dalla Luna” (Bompiani, 2009), “L’uomo d’argento”(E/O, 2012) e “Confessioni di uno spammer” (E/O, 2015). I suoi reading riempiono teatri, spazi culturali e centri sociali della capitale. Nel 2017 l’Angelo Mai ha ospitato la trilogia completa. L’ultimo spettacolo, “46 tentativi di lettera a mio figlio”, ha debuttato al Teatro Vascello (30-31 Marzo 2018) ed è stato selezionato per il Festival di Todi OFF (Agosto 2018). Il nuovo reading andrà in scena all’Auditorium Parco della musica a gennaio 2019. Ha pubblicato racconti su Il Manifesto, Nuovi Argomenti, Internazionale, MinimaetMoralia.

Al via la vendita dei biglietti singoli per Bistagno in Palcoscenico

Al via la vendita dei biglietti singoli per Bistagno in Palcoscenico

Tutto esaurito per la prima con Antonello Fassari.

sold Che Amarezza 17 novembre 18

Si è conclusa la Campagna Abbonamenti per la stagione teatrale Bistagno in Palcoscenico 2018-2019; da novembre è possibile procedere all’acquisto dei biglietti singoli, anche per chi li avesse già prenotati telefonicamente. A fronte di un ottimo successo della Campagna, sono pochi i biglietti singoli disponibili, si consiglia pertanto a tutti gli interessati di chiamare il numero 3484024894 o scrivere a info@quizzyteatro.it e riservare il proprio posto con largo anticipo.

La stagione 2018-2019 della rassegna Bistagno in Palcoscenico, diretta e organizzata dalla Ditta Quizzy Teatro, in collaborazione con la S.O.M.S. di Bistagno, l’Associazione Culturale Stella Nova, con il sostegno della Fondazione Piemonte dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Bistagno, consta di un Cartellone Principale, composto da cinque spettacoli di prosa brillante, comicità e impegno civile, e un Cartellone Off, costituito da tre show interamente dedicati alla Stand Up Comedy. 

Il Cartellone Principale, finanziato e promosso dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, inizia sabato 17 novembre con Antonello Fassari, noto al grande pubblico per aver interpretato uno tra i ruoli principali della serie TV I Cesaroni, con lo spettacolo Che Amarezza, prodotto da Stefano Francioni. Tutto esaurito per questo spettacolo già con gli abbonamenti e le prenotazioni, non è più possibile quindi acquistare i biglietti, se non per chi avesse già confermato la sua prelazione. Continua a leggere “Al via la vendita dei biglietti singoli per Bistagno in Palcoscenico”

Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.

di Pier Carlo Lava

Maura Mantellino è nata a Torino, laureata in lingua e letteratura Inglese. Giornalista e fotografa free lance, fino al 2014 titolare di uno studio bibliografico di grafica antica. Attiva in molte scuole primarie di Torino con progetti quali “Adottiamo Una Scrittrice”, laboratori di lettura e di scrittura creativa. E’ presente in diverse antologie fra le quali, “Nubi di Giglio” e “Il Papiro delle Rose”. Ha scritto“Alterazioni”, “Kingsley Amis. Dalla rivolta al silenzio”, “Racconti e fiabe”, e “Ulisse. Epopea di un cricetino“. Il suo ultimo libro di poesie “Ti racconto una poesia” è appena uscito nel 2016. L’abbiamo intervistata in esclusiva per Alessandria today, ecco le sue risposte alle nostre domande.

Ciao Maura e benvenuta nel blog, ci racconti chi sei e dove vivi?

Figlia di una barese e di un torinese, nel mio animo si alternano caratteristiche pugliesi e sabaude. Adoro i gianduiotti, ma anche le cime di rapa e orecchiette; amo gli antipasti piemontesi, ma anche le cartellate; sono golosa del bollito piemontese, ma anche della ‘tiella’ (patate, cozze e riso). Adoro i colori, i profumi del mare, ma anche i silenzi e le atmosfere della montagna. Sono semplicemente una donna con moltissimi interessi e amo buttarmi in progetti sempre nuovi e avvincenti.

Ho studiato e lavorato per alcuni anni all’estero, ho viaggiato molto e ho conosciuto popoli diversissimi tra loro. Emozioni, gioie, passioni, entusiasmi, fissando momenti indimenticabili sulla pellicola con una vecchia Nikon. Donne, bambini, volti, personaggi, sorrisi, carezze… Vivo a Torino: una città bellissima con i suoi viali alberati, la sua eleganza, i suoi scorci caratteristici, le sue palazzine in stile Liberty, una splendida vita notturna con bistrot, pub e orchestrine di musica jazz,  la sua vivacità intellettuale e soprattutto negli ultimi anni le sue molteplici iniziative culturali e splendide mostre d’arte.  Continua a leggere “Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.”

Addio a Carlo Giuffrè, di Lia Tommi

Ci ha lasciato un grande del cinema italiano, Carlo Giuffrè. L’Italia gli dice addio dopo una carriera all’insegna dell’arte.
L’attore avrebbe compiuto 90 anni tra un mese. Carlo era nato a Napoli il 3 dicembre 1928 ed è noto al grande pubblico anche per il suo sodalizio artistico con il fratello Aldo, scomparso nel 2010.

Ci lascia ad 8 anni dalla morte del fratello.
Carlo Giuffrè ha avuto una lunghissima e onorata carriera. E’ stato un maestro e un esempio per tutti quelli che hanno iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo .
Si è diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica. Ma poi ha subito iniziato a muovere i primi passi in questo mondo fatto di lustri, lustrini ma anche tanti momenti bui. Cominciò il sodalizio con il fratello, in teatro, nel lontanissimo 1947.

Due anni in coppia da soli, poi inizia una lunga collaborazione con Eduardo De Filippo.

Nel 1963 entra nella Compagnia dei giovani: Giorgio De Lullo, Rossella Falk, Romolo Valli ed Elsa Albani.

La collaborazione dura per ben otto anni. Tra i testi rappresentati ci sono: “Sei personaggi in cerca d’autore” di Pirandello, “Tre sorelle” di Cechov, “Egmont” di Goethe.

Era un artista che ha saputo dare tanto con la sua umanità e la sua passione per il teatro.

Ironia a teatro, di Cristina Saracano

Fresonara: Appuntamento sabato 10 novembre alle 21,15 al teatro di Fresonara, con “Il testamento del ciabattino”, a cura della compagnia teatrale Il carro di Tespi.

La rappresentazione, con ironia e deliziosi momenti di ilarità, dimostra a quanto possano scendere in basso le persone per colpa di avidità e cupidigia.

Testo e regia di Domenico Bisio

Costumi e scenografia di Elisabetta Siri.

Macallè, programma stagione 2018-2019

Macallè, programma stagione 2018-2019

da: Salvatore Coluccio

Macallè Presentazione 2018-19 (trascinato)

La Stagione del Cinema Macallè 2018 / 2019, entra nel vivo presentando le nuove iniziative. I nuovi impegni della sala di Castelceriolo continuano con la filosofia della condivisione e aggregazione. Il Cinema inteso come spazio e bene comune. Le Novità di questa stagione, per quanto riguarda le proposte cinematografiche sono : Cine Maratona e Cinema Matinèe due modi per rivedere grandi classici nella piattaforma reale della sala buia del cinema. La stagione musicale propone appuntamenti di rilievo internazionale, di seguito il programma dettagliato. Il supporto delle aziende locali è fondamentale per la crescita culturale, ringraziamo per il supporto e la fiducia Alegas e Al51puntolab.

PROGRAMMA

JOHN CARPENTER

CineMaratona Macallè John Carpenter

Mercoledì 31 Ottobre 2018 

Ore 20,00 Vampires 

Ore 22,00 Essi vivono 

Ore 24,00 Halloween – La notte delle streghe 

3 Film con un Biglietto Unico 10 € 

Info 334 9488905

 

MOVIE BLUES STAGIONE MUSICALE  2018 – 2019

Cinema Macallè Sabato 03 Novembre 2018

TARYN DONATH

Taryn Donath Quartet

Jump Blues / Boogie Woogie dagli Stati Uniti

WEB www.tarynd.com

Formazione

Taryn Donath voce e pianoforte

Lucky Stelio Lacchini basso

Vincenzo Barattin batteria

Mattia Mig chitarra

Ingresso € 15 Info e Prenotazioni 389 422 61 72

Note :

Grandiosa Musicista Californiana sui palchi di tutto il mondo da oltre 25 anni, Taryn Donath ha uno stile di esecuzione incredibilmente imponente ogni esibizione dal vivo è molto eccitante e spontanea. Il suo modo di suonare il piano è tenace e deciso, mentre la sua voce è liscia, sensuale e unica . Taryn illumina il palco ogni volta che suona. Dalle sonorità BOOGIE WOOGIE e WEST COAST BLUES ogni performance è diversa dall’ultima, catturando gli stati d’animo del pubblico.

“Non vedo l’ora di creare qualcosa di unico ogni volta che suono” dice Taryn Donath. Continua a leggere “Macallè, programma stagione 2018-2019”

UN CASTING PER LA COMPAGNIA DELLA JUTA

UN CASTING PER LA COMPAGNIA DELLA JUTA

DI ARQUATA SCRIVIA

Juta

La Compagnia Teatro Della Juta di Arquata Scrivia (AL) cerca due ruoli per la nuova produzione.

Nello specifico si cercano un attore e un attrice (max 35 anni).

Sarà organizzata una giornata di provini, data e sede verranno comunicati a chi risponderà alla call, durante la quale i candidati dovranno presentare un monologo brillante a loro scelta.

Per presentare la propria candidatura e per avere ulteriori informazioni sarà sufficiente inviare una mail, completa di curriculum artistico e una foto, all’indirizzo teatrodellajuta@gmail.com

Il debutto della nuova produzione è previsto per il 29 aprile 2019 proprio al Teatro della Juta di Arquata Scrivia, all’interno dell’Orange Festival 2018/19.

La festosa proposta della Baltimore Production per un “magico Natale”ad Alessandria con il vero gospel americano

La festosa proposta della Baltimore Production per un “magico Natale”ad Alessandria con il vero gospel americano

di Alessandra Renzetti

Un “caldo” appuntamento natalizio quello presentato dalla Baltimore Production che con il suo A Gospel night with The Harlem Voices ha scelto Alessandria per ospitare una delle esclusive date italiane previste da questo mini tour.

alessandria GOSPEL Allessandrino OTTOBRE

Dall’America arrivano in Italia e precisamente il 18 dicembre alle ore 21 presso il Cinema Teatro Alessandrino, dunque, The Harlem Voices con un gospel d’eccezione, intenso e dinamico per di più finalizzato a creare melodie armoniche e “vive”; il genere in questione è travolgente e spazia tra i diversi toni del noto r’n’b, del soul e del funky. Un’esplosione di note che sapranno arrivare dritte al cuore degli ascoltatori e che ovviamente sapranno animare le famiglie: la natura vigorosa ed energica sa coinvolgere anche i più piccoli.

Arriva ad Alessandria dunque, lo “sprint” degli artisti in questione che amano esibirsi persino in coreografie che risultano una vera gioia anche per gli occhi e conferiscono un tocco in più di allegria al già magico periodo natalizio. Continua a leggere “La festosa proposta della Baltimore Production per un “magico Natale”ad Alessandria con il vero gospel americano”

Parte “Sintetico” Laboratorio di Teatro Fisico di Quizzy Teatro

Parte “Sintetico” Laboratorio di Teatro Fisico di Quizzy Teatro

Giovedì 8 novembre alle ore 20,00 presso i locali del Teatro SOMS di Bistagno parte il laboratorio “Sintetico” promosso da Quizzy Teatro.

Sintetico è destinato a chi, avendo competenze di base o intermedie in teatro e/o danza, desidera mettersi in gioco e collaborare seriamente alla costituzione di un gruppo stabile di ricerca sull’Azione Fisica, per la creazione di spettacoli e performance che abbiano come fulcro l’urgenza di comunicare idee e riflessioni sulla società contemporanea e il sentire sociale. La prassi si concentrerà, in prevalenza, sull’Azione Fisica e sull’interazione di questa con la voce e con la parola, seguendo linee drammaturgiche e registiche in direzione sia di un lavoro straniato, che immedesimato, allo scopo di trasmettere pensieri ed emozioni in modo naturale e autentico.

lab Sintetico 1lab Sintetico 2

La ricerca di una sintesi espressiva, in cui gesto e parola sono condensati in un agire scenico diretto ed essenziale, avviene mediante: tecniche di rilassamento corporeo e respirazione, potenziamento dell’ascolto e del Pensiero Laterale, Neutro Scenico per acquisire nuove competenze motorie, Voce Naturale ossia riscoperta ed esplorazione di toni, timbri, volumi, ritmiche e sonorità spontanee, paralinguistica ovvero qualità della voce e articolazione, studio della dizione e dell’ortoepia, Storytelling ed elementi di drammaturgia, scomposizione del movimento e del gesto in relazione allo spazio, al tempo, alla musica e alla parola, autoconsapevolezza delle proprie peculiarità fisiche e creative, istintività e impulsività d’Azione-Reazione, pratiche di straniamento e immedesimazione, improvvisazione strutturata e ideazione collettiva, regia, nozioni di acrobatica, gestione delle dinamiche narrative interne al testo, allestimento, prove e debutto di uno spettacolo professionale. Continua a leggere “Parte “Sintetico” Laboratorio di Teatro Fisico di Quizzy Teatro”

Tredicesima rassegna del “Teatro per la Famiglia”

Tredicesima rassegna del “Teatro per la Famiglia”

Sabato 20 ottobre alle ore 16,30 allo Splendor primo spettacolo “Il Castello stregato”

Ovada: Ritorna, dopo il successo degli scorsi anni, il Teatro per la Famiglia, che vede coinvolti il Comune di Ovada insieme all’Associazione “I Ragazzi dello Splendor”.

La rassegna, giunta alla sua tredicesima edizione, prevede tre spettacoli messi in scena dalla Compagnia “I Ragazzi dello Splendor” con testi e regia di Fabiana Parodi.

Ovada copia

Si apre sabato 20 ottobre, alle ore 16,30 con lo spettacolo “Il Castello stregato” – “Un gruppo di turisti accompagnati da una guida visitano il castello, un giro nella sala più segreta. Improvvisamente le porte si chiudono e per uscire sarà necessario seguire una voce che indicherà una serie di indovinelli e accompagnerà i turisti in una speciale caccia al tesoro. Aiutiamo i turisti prigionieri ad uscire dal castello divertendoci insieme!”

Il secondo appuntamento è in programma sabato 24 novembre, la Compagnia presenta “Babbo Natale e il bosco dimenticato” Continua a leggere “Tredicesima rassegna del “Teatro per la Famiglia””