Marco Perosino (FI): La Giunta Chiamparino ritiri il DDL montagna ed enti locali  

Marco Perosino (FI): La Giunta Chiamparino ritiri il DDL montagna ed enti locali  

<<Anche come Sindaco di Priocca e come socio fondatore di ANPCI, nonchè primo parlamentare nella storia ormai ventennale dell’associazione, sono costretto a riaffermare la mia assoluta contrarietà al disegno di legge regionale che attacca il cuore dell’autonomia comunale con una finalità di aggregazione di funzioni e la conseguente fusione dei comuni.

PEROSINO MARCO

Non è mai stato sufficientemente spiegata e compresa la obbligatorietà nella gestione  delle funzioni, in realtà si tratta di passare ad altri, l’unione con i suoi organi politici ed amministrativi, la gestione delle competenze comunali  >> lo dichiara il senatore piemontese Marco Perosino con riferimento al DdL regionale “legge Montagna ed enti Locali”

<<Cosi come anche denunciato dalla Presidente dell’ANPCI, Franca Biglio – continua il senatore – questo disegno di legge, attraverso l’imposizione ai piccoli comuni di unioni obbligatorie in ambiti ottimali decisi dall’alto, non fa che restringere fino a distruggerlo il sistema delle autonomie locali>> Continua a leggere “Marco Perosino (FI): La Giunta Chiamparino ritiri il DDL montagna ed enti locali  “

“Chi ha scelto chi?” il 5 dicembre al Teatro Alfa a Torino

“Chi ha scelto chi?” il 5 dicembre al Teatro Alfa a Torino

Spettacolo tratto dal libro “Veronica ed Io” di Tamara Brazzi

Torino: Mercoledì 5 dicembre, alle ore 21, va in scena al Teatro Alfa lo spettacolo “Chi ha scelto chi?” liberamente tratto dall’ultimo romanzo di Tamara Brazzi “Veronica ed Io” (La Valigia Rossa edizioni), sulla vita della cortigiana del Cinquecento veneziano, Veronica Franco.

1a Chi ha scelto1aa Chi ha scelto autrice Tamara-Brazzi

La pièce teatrale, diretta da Luca Brunetti, esplora due personaggi, la donna del passato, Veronica, e la donna attuale, contemporanea, Cristina, mettendo in evidenza con una sapiente ironia le analogie e i contrasti di oggi e di allora. Intermezzi musicali scandiranno i tempi di scena grazie alle coreografie del Centro Robilant e alla straordinaria partecipazione di Francesco Trimani.

“Portare sul palco Veronica Franco è un privilegio e insieme una sfida”, dice l’autrice Tamara Brazzi. “Significa restituirla al mondo e permettere a un più vasto pubblico, fatto anche di giovani, di conoscere un grande personaggio femminile. Una donna che ha saputo affermare la propria autonomia senza rinunciare alla sua femminilità. Sono convinta che può diventare un esempio di coraggio per molti”. Continua a leggere ““Chi ha scelto chi?” il 5 dicembre al Teatro Alfa a Torino”

Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino

Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino

“Con la Tav l’ennesima cattedrale nel deserto. Invece di investire sulle grandi opere inutili, il Governo pensi a ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, a incentivare la mobilità sostenibile e a rafforzare e rendere più competitivo il trasporto pendolare e urbano”

Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta

Legambiente aderisce alla giornata di mobilitazione No Tav in programma l’8 dicembre a Torino, per ribadire il proprio no alla linea ad alta velocità Torino Lione, un’opera inutile, dannosa per l’ambiente e costosa.

“Insistere sulla Tav – dichiarano il Vicepresidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini e il Presidente di Legambiente Piemonte Fabio Dovana – significa investire sul cemento e su un’opera che non è né utile né prioritaria per il Paese, sottraendo preziose risorse ad altri settori.

La Penisola ha bisogno di ben altro: occorre avere il coraggio di ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, di puntare sempre di più ad una mobilità urbana sostenibile, di rafforzare e rendere più competitivo il trasporto ferroviario pendolare e urbano per offrire una valida alternativa all’auto e promuovere l’alternativa della mobilità elettrica. Continua a leggere “Legambiente aderisce alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino”

Aurelio Amerio. Tav, Fiaip Torino: “Vendiamo immobili ma non restiamo immobili”

Tav, Fiaip Torino: “Vendiamo immobili ma non restiamo immobili”

La Federazione degli agenti immobiliari partecipa alla manifestazione Sì Tav di sabato mattina. 

La Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) del collegio provinciale di Torino partecipa alla manifestazione “Sì, Torino va avanti”, di sabato mattina alle ore 11, a favore della costruzione della linea Tav Torino-Lione.

Schermata 2018-11-09 a 16.59.16

“Le infrastrutture sono indispensabili per la crescita economica della nostra città”, spiega il presidente di Fiaip Torino, Arelio Amerio. “Fermare la realizzazione del Treno ad alta velocità è un’ulteriore penalizzazione per Torino che purtroppo ha già perso tante occasioni, ultima la candidatura alle Olimpiadi 2026”.

Un corridoio trans-europeo apre la città al resto dell’Europa e permette un collegamento rapido, utile a tutto il nord Italia, sia a chi investe sia ai turisti, “dal quale – sottolinea Amerio – Torino non può essere esclusa. Per fare una battuta di sintesi, diciamo che noi vendiamo immobili ma non possiamo restare immobili”. Continua a leggere “Aurelio Amerio. Tav, Fiaip Torino: “Vendiamo immobili ma non restiamo immobili””

Lucia Vigna. Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo 

Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo 

Dal centro alla periferia, ecco i casi torinesi

 Fiaip

Una casa si vende mediamente in 7 mesi. Ma se un proprietario avesse fretta di vendere perché tasse e spese condominiali spazzano via i suoi risparmi, cosa potrebbe fare?

“Per vendere prima e meglio ci si può affidare all’home staging che riduce i tempi anche di 4 volte”, spiega Lucia Vigna vice presidente di Fiaip Torino (Federazione italiana agenti immobiliari professionali). “Il punto di partenza resta sempre il giusto prezzo: una valutazione oggettiva basata su parametri di mercato che il consulente conosce e consiglia – aggiunge Vigna – dopodiché migliore è la presentazione della casa, maggiore è lo stimolo all’acquisto”.

L’HOME STAGING ACCORCIA I TEMPI

La casa è preparata e fotografata al meglio per sbaragliare la concorrenza sui portali: l’home staging in questo fa la differenza. E’ una tecnica americana non ancora così comune tra gli agenti italiani, ma le agenzie affiliate Fiaip possono far riferimento a un home stager di fiducia, convenzionato con la Federazione, l’architetto Clementina Dellacasa di Home Atmosphere, referente per il Piemonte e la Ligura di Home staging Italia, che terrà l’8 novembre all’Unione industriale di Torino, un incontro sulle tecniche per valorizzare gli immobili destinati alla vendita e alla locazione, organizzato da Fiaip. Continua a leggere “Lucia Vigna. Si vende casa in 7 mesi, Fiaip: Con l’home staging basta 1 mese e mezzo “

Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.

di Pier Carlo Lava

Maura Mantellino è nata a Torino, laureata in lingua e letteratura Inglese. Giornalista e fotografa free lance, fino al 2014 titolare di uno studio bibliografico di grafica antica. Attiva in molte scuole primarie di Torino con progetti quali “Adottiamo Una Scrittrice”, laboratori di lettura e di scrittura creativa. E’ presente in diverse antologie fra le quali, “Nubi di Giglio” e “Il Papiro delle Rose”. Ha scritto“Alterazioni”, “Kingsley Amis. Dalla rivolta al silenzio”, “Racconti e fiabe”, e “Ulisse. Epopea di un cricetino“. Il suo ultimo libro di poesie “Ti racconto una poesia” è appena uscito nel 2016. L’abbiamo intervistata in esclusiva per Alessandria today, ecco le sue risposte alle nostre domande.

Ciao Maura e benvenuta nel blog, ci racconti chi sei e dove vivi?

Figlia di una barese e di un torinese, nel mio animo si alternano caratteristiche pugliesi e sabaude. Adoro i gianduiotti, ma anche le cime di rapa e orecchiette; amo gli antipasti piemontesi, ma anche le cartellate; sono golosa del bollito piemontese, ma anche della ‘tiella’ (patate, cozze e riso). Adoro i colori, i profumi del mare, ma anche i silenzi e le atmosfere della montagna. Sono semplicemente una donna con moltissimi interessi e amo buttarmi in progetti sempre nuovi e avvincenti.

Ho studiato e lavorato per alcuni anni all’estero, ho viaggiato molto e ho conosciuto popoli diversissimi tra loro. Emozioni, gioie, passioni, entusiasmi, fissando momenti indimenticabili sulla pellicola con una vecchia Nikon. Donne, bambini, volti, personaggi, sorrisi, carezze… Vivo a Torino: una città bellissima con i suoi viali alberati, la sua eleganza, i suoi scorci caratteristici, le sue palazzine in stile Liberty, una splendida vita notturna con bistrot, pub e orchestrine di musica jazz,  la sua vivacità intellettuale e soprattutto negli ultimi anni le sue molteplici iniziative culturali e splendide mostre d’arte.  Continua a leggere “Intervista a Maura Mantellino, scrittrice, esperta d’arte, curatrice di riviste sillogi e spettacoli teatrali con i bambini delle primarie.”

Torino diventa No Tav, rivolta anti-M5S

Torino diventa No Tav, rivolta anti-M5S

Oggi voto in Consiglio comunale, le categorie produttive si mobilitano. Di Maio a Salvini: se ci fermiamo, implodiamo

7a3d0eda-daf9-11e8-830c-21b273b0f378_875401dcb242b5a19061f415409a1593-kL1H-U1120932427494kaG-1024x576@LaStampa.it

ANSA

https://www.lastampa.it Pubblicato il 29/10/2018

LUCA FERRUA ILARIO LOMBARDO TORINO-ROMA

Tap sì, Terzo Valico sì, Tav forse no. Il ripensamento globale delle grandi opere fondamentale per la base Cinque Stelle e al centro di un braccio di ferro sempre meno amichevole con la Lega oggi vive una giornata importante. Se tutto andrà come previsto Torino, una delle due città simbolo della Tav si sfilerà e voterà un ordine del giorno per chiedere al governo di destinare i soldi della Torino-Lione alla viabilità del territorio. Una scelta che farebbe indossare al capoluogo piemontese, storico baluardo del Sì, la maglia dei «No Tav».

Una decisione senza ricadute concrete ma politicamente dirompente. Non è una sorpresa perché Chiara Appendino è No Tav da sempre, ma la probabile scelta del Consiglio comunale spacca la città. Sapere che la sindaca è No Tav è un conto, vedere che questa scelta viene presa a nome di tutta Torino un altro.  

Appendino oggi non sarà in Consiglio è in missione a Dubai alla ricerca di investitori. Non certo un’assenza improvvisa così resta il dubbio che sia stata una scelta strategica. Vani i tentativi dell’opposizione di rinviare la discussione in una data che garantisse la presenza della sindaca. Continua a leggere “Torino diventa No Tav, rivolta anti-M5S”

VALTER OTTRIA. Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione

VALTER OTTRIA; Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione

“Il Piemonte, e l’alessandrino in particolare, è sempre a rischio alluvioni, specie in questo periodo dell’anno; ce lo ricordano quotidianamente i nostri Sindaci. Quali sono le risorse a disposizione oggi e quali potranno essere mettere in atto per mettere in sicurezza il nostro territorio?” È questa la domanda che il consigliere regionale Valter Ottria, ha posto questo pomeriggio in Regione per riportare a Torino i problemi dell’alessandrino.

Ottria

L’Assessore regionale Francesco Balocco, in risposta al Question Time del consigliere alessandrino, ha elencato tutte le risorse messe in campo dalla Regione al proposito: “per l’anno 2017 sono stati stanziati 3milioni e 590mila euro per 120 interventi in corso di esecuzione da parte dei Comuni e 1 milione e 400 mila euro per 51 interventi sul reticolo idrografico che da Aipo è passato alla Regione. Su quest’ultime tipologie di interventi, per il 2018 sono stati stanziate misure straordinarie per un totale di 700.000 euro. Continua a leggere “VALTER OTTRIA. Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione”

Lotta agli agenti immobiliari abusivi, Fiaip, Fimaa e Anama siglano accordo con Polizia municipale, Camera di commercio di Torino

Lotta agli agenti immobiliari abusivi, Fiaip, Fimaa e Anama siglano accordo con Polizia municipale, Camera di commercio di Torino

Contrasto ai mediatori abusivi: la Camera di commercio di Torino, le Associazioni di categoria degli agenti immobiliari e la Polizia Municipale hanno concordato oggi presso il comando di Polizia municipale il nuovo protocollo di intesa per arginare l’esercizio abusivo della professione di agente immobiliare. 

Fiaip piemonte

Il protocollo prevede azioni sinergiche, verifiche incrociate e segnalazioni per tutelare i consumatori e chi svolge in modo regolare la professione. Al centro del tavolo congiunto c’è anche la formazione degli operatori di Polizia Municipale affinché conoscano le modalità con le quali si svolge l’attività di mediatore immobiliare e possano riconoscere l’abusivo. Le associazioni firmatarie si impegnano a indirizzare alla Camera di commercio di Torino le segnalazioni di episodi di presunto abusivismo.

Nell’accordo del 2016 Fiaip (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) è stata la sola firmataria: “Ci rende orgogliosi – spiega il presidente Fiaip Torino Aurelio Amerio – che la strada tracciata due anni fa sia stata coronata dal giusto successo, visto il coinvolgimento delle altre sigle di categoria”, vale a dire Fimaa (Federazione italiana mediatori agenti d’affari) e Anama (Associazione nazionale agenti e mediatori d’affari) . Continua a leggere “Lotta agli agenti immobiliari abusivi, Fiaip, Fimaa e Anama siglano accordo con Polizia municipale, Camera di commercio di Torino”

Legambiente: Giretto d’Italia 2018

Legambiente: Giretto d’Italia 2018

Ciclisti urbani, aziende e scuole si sfidano in 25 città italiane.

Giovedì 20 settembre l’ottava edizione del campionato di ciclabilità urbana promosso da Legambiente e VeloLove in collaborazione con Euromobility e sostenuto da CNH Industrial.

gir Logo Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta.jpg

In Piemonte la sfida coinvolge Torino, Alessandria e Carmagnola. Con il contest fotografico “Scatta al Giretto!” in palio una bici pieghevole elettrica

Piacenza è stata lo scorso anno la più pedalabile. Quest’anno la sfida si rinnova e sono 25 le città italiane che si contendono il titolo di centro urbano più bike friendly, ovvero il Comune dove il maggior numero di persone usa quotidianamente la bici per andare a scuola o al lavoro. Il 20 settembre infatti si corre il Giretto d’Italia, ottava edizione del campionato di ciclabilità urbana organizzato da Legambiente e VeloLove in collaborazione con Euromobility, l’associazione italiana dei mobility manager, e con il sostegno di CNH Industrial, azienda leader nei mezzi per l’agricoltura, le costruzioni e il trasporto su strada di merci e persone. In Piemonte la campagna è realizzata anche grazie al contributo della Fondazione CRT. Obiettivo: stimolare la diffusione del Bike to Work e Bike to School. Chi riuscirà a convincere più persone ad andare al lavoro e a scuola in bicicletta si aggiudicherà la maglia rosa della mobilità nuova. Continua a leggere “Legambiente: Giretto d’Italia 2018”

Ravetti PD. Olimpiadi: Il partito del NO è prevalso

Ravetti PD. Olimpiadi: Il partito del NO è prevalso

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti
04/07/2017 – X LEGISLATURA – Ravetti

“Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, non ha potuto far altro che certificare la impraticabilità della candidatura olimpica delle tre città. In questa amara comunicazione c’è il fallimento del movimento 5stelle che, prima con posizioni ambigue e poi ostinatamente rigide, hanno creato le condizioni ideali per far saltare la candidatura olimpica”. Lo dichiara il capogruppo del Pd in Consiglio regionale del Piemonte, Domenico Ravetti, commentando la sfumata candidatura unitaria di Torino, Milano e Cortina per le Olimpiadi invernali 2026.

 “Ora – prosegue – è certo che partirà dal M5S il tentativo di scaricare su Milano la responsabilità; intanto le altre due città della candidatura a tre si sono messe insieme tagliando fuori Torino.

La verità amara – sottolinea – è che il M5s, sul piano nazionale e locale, ha sempre ostacolato la candidatura, di Torino in prima battuta e poi in condivisione con Milano e Cortina. Il partito che si oppone a tutto – conclude – è riuscito nel suo intento facendo perdere alla città di Torino e al Piemonte le ricadute positive di un evento internazionale”.

Domenico Ravetti

Presidente Gruppo Consiliare PD

Ravetti PD. Sanità, liste d’attesa: Un piano regionale contro i disagi, monitoraggio in Commissione regionale

Ravetti PD. Sanità, liste d’attesa: Un piano regionale contro i disagi, monitoraggio in Commissione regionale

Torino. “Chiediamo che il monitoraggio del piano sulle liste d’attesa venga periodicamente illustrato in Commissione Sanità del Consiglio regionale, in modo da verificare il reale raggiungimento degli obiettivi”. Lo afferma il capogruppo del Partito democratico in Consiglio regionale, Domenico Ravetti, commentando l’annuncio del presidente della Giunta e dell’assessore alla sanità, Sergio Chiamparino e Antonio Saitta, di un piano da 14 milioni di euro per abbattere le liste d’attesa nelle prestazioni sanitarie.

04/07/2017 -  X LEGISLATURA - Ravetti

“E’ piano importante  – continua – che mette in campo tutti gli strumenti e le risorse necessarie per aggredire una situazione che va assolutamente migliorata. L’obiettivo – prosegue – è quello di arrivare all’azzeramento con il coinvolgimento diretto dei direttori generali che avranno la responsabilità dei risultati. La Regione Piemonte – conclude – sta mettendo il massimo impegno per ridurre i disagi subiti dai  piemontesi, consapevoli che la sanità rappresenta il servizio ai cittadini più importante tra le competenze regionali”.

Presentazione del nuovo libro di TAMARA BRAZZI ‘Veronica ed Io’

Presentazione del nuovo libro di TAMARA BRAZZI ‘Veronica ed Io’

Romanzo dal contenuto storico su Veronica Franco, cortigiana del Cinquecento veneziano.

Torino: Domani, martedì 18 settembre sarà presentato il nuovo libro di Tamara Brazzi “Veronica ed Io” (La Valigia Rossa edizioni), romanzo su Veronica Franco, cortigiana del ‘500 veneziano. L’appuntamento è alle 18 a Palazzo Cisterna (via Maria Vittoria 12, Torino).

Prsent Copertina media-ridotta

La serata-reading “La seduzione delle cortigiane” è organizzata dall’associazione cultural-sociale Cromie-Vivere a colori con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Durante l’incontro l’attrice Vanessa Giuliani leggerà alcuni passi tratti dal libro accompagnata dal violinista Walter Matacena, da poco rientrato dal tour estivo con Max Gazzé. Seguirà rinfresco.

Il quarto romanzo di Tamara Brazzi, per la sua valenza storica, è stato già inserito nell’Archivio di Stato di Venezia e nella collezione della Fondazione Querini Stampalia. Il libro riporta alla luce la vita della più ricercata donna della Venezia Rinascimentale, Veronica Franco, nella storia contemporanea di Cristina: due personaggi lontani nel tempo, ma allo stesso modo vicini per gli avvenimenti che attraversano. Continua a leggere “Presentazione del nuovo libro di TAMARA BRAZZI ‘Veronica ed Io’”

Un flash mob per presentare il nuovo romanzo della scrittrice Tamara Brazzi ‘Veronica ed Io’

Un flash mob per presentare il nuovo romanzo della scrittrice Tamara Brazzi ‘Veronica ed Io’

Buongiorno, di seguito invio la nota stampa della presentazione del nuovo libro di Tamara Brazzi su Veronica Franco, cortigiana del ‘500 veneziano, dal titolo ‘Veronica ed Io’ (La valigia rossa edizioni), che si terrà martedì 18 settembre a Palazzo Cisterna (via Maria Vittoria 12, Torino) dalle ore 18. Segnalo inoltre che domenica 16 settembre si svolgerà il flash mob ‘Chi ha scelto chi?’, organizzato in piazza Vittorio 15, davanti al cocktail bar Kult alle ore 17.

Ufficio stampa Tamara Brazzi

un flash OK-Copertina media-ridotta

uffstampa.tamarabrazzi@gmail.com      

IL NUOVO LIBRO DI TAMARA BRAZZI  ‘Veronica ed Io’

Romanzo dal contenuto storico su Veronica Franco, cortigiana del Cinquecento veneziano

Tamara Brazzi pubblica il suo quarto romanzo ‘Veronica ed Io’, edito da La Valigia Rossa edizioni. Un libro che riporta alla luce la vita della più ricercata donna della Venezia Rinascimentale, Veronica Franco, nella storia contemporanea di Cristina: due personaggi lontani nel tempo, ma allo stesso modo vicini per gli avvenimenti che attraversano.

Martedì 18 settembre dalle ore 18, Tamara Brazzi presenta il suo nuovo romanzo a Palazzo Cisterna (via Maria Vittoria 12, Torino). L’evento ‘La seduzione delle cortigiane’ è organizzato dall’associazione culturale-sociale Cromie-Vivere a colori con il patrocinio della città di Torino e vede le letture dell’attrice Vanessa Giuliani, accompagnata dal violinista Walter Matacena.  Continua a leggere “Un flash mob per presentare il nuovo romanzo della scrittrice Tamara Brazzi ‘Veronica ed Io’”