Lo spettacolo dei droni illuminati conclude la Festa di San Giovanni

Lo spettacolo dei droni illuminati conclude la Festa di San Giovanni

Un momento della festa dello scorso anno

IMG_9623-copia-1.jpg

Droni, acqua, luci e musica per i festeggiare il San Giovanni 2019. Su RaiNews24 la diretta dello show allestito in piazza Vittorio Veneto.

Immagini che corrono su schermi d’acqua, luci e musica ad accompagnarle, e uno spettacolo creato da Intel con 300 droni Intel® Shooting Star™ dotati di led luminosi.
Inoltre, grazie alla tecnologia 5G, anche la possibilità di godere lo show in video ad altissima qualità.

foto1_drone.jpg

Saranno quest’anno la Gran Madre di Dio e, sullo sfondo, la collina sopra Villa della Regina a fare da quinta scenica allo spettacolo che, la notte del 24 giugno, chiuderà la settimana degli eventi in programma per la tradizionale Festa di San Giovanni.
Lo show è organizzato dalla Città di Torino in collaborazione con aziende leader di settore quali Intel, Iren, TIM, Cisco, Gae Engineering, Camera di Commercio, Leonardo, Thales Alenia, Smat, Italian Tech Week, Iset, Aizoon, Ericsson, Axians, Novanext e Exprivia|Italtel.
Continua a leggere “Lo spettacolo dei droni illuminati conclude la Festa di San Giovanni”

Il bello deve ancora venire, presentati i progetti delle comunità educative

Il bello deve ancora venire, presentati i progetti delle comunità educative

Gli esiti del progetto Il bello deve ancora venire / The best is yet to come, saranno presentati questo pomeriggio nel salone d’Onore dell’Accademia Albertina, via Accademia Albertina 6.

Il bello

Il programma pilota è stato realizzato all’interno di quattro comunità educative residenziali per minori del territorio torinese Passoni 18 (Coop. San Donato), Kiki (Coop. Valpiana), Giulia (Coop. Mirafiori), Cascina La Luna (Coop. Soc. P. G. Frassati) che, tra gennaio a aprile 2019, ha coinvolto più di trenta adolescenti ospitati in dieci comunità del territorio torinese, educatori, dieci studenti dell’Accademia. I gruppi sono stati guidati in percorsi di sperimentazione e creatività mirati a trasformare gli spazi abitativi delle comunità da designer e architetti (Studio Fludd, Studio TUTA, Izmade e Viola Gesmundo) e dalla mediatrice culturale Caterina Squillacioti.

L’iniziativa è curata da Arteco, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e Città di Torino, con la collaborazione di Fondazione per l’Architettura / Torino, con il sostegno della Compagnia di San Paolo e Lions Club Torino Host Regio.

Attraverso questa esperienza si è voluto coinvolgere, nel processo di produzione della costruzione del “bello”, ragazzi che attraversano momenti difficili della propria vita – sottolinea Sonia Schellino, assessora al Welfare del Comune di Torino -. Con la loro partecipazione a questo lavoro di ricerca e di realizzazione del progetto hanno avuto l’opportunità di poter guardare oltre, scoprire mondi non conosciuti a cui si sono avvicinati quando si sono lasciati coinvolgere dall’interesse e dalla curiosità del sapere e dall’apprendere competenze attraverso le quali hanno potuto esprimere le proprie emozioni ed istanze”. “Il bello deve ancora venire, infatti, racchiude in sé il “bello” dell’apprendere conoscenze e potenzialità proprie contribuendo in tal modo a migliorare la percezione di sé e della propria immagine – continua Schellino -. La metodologia di lavoro condiviso ha consentito la partecipazione dei ragazzi che hanno potuto esprimere le proprie idee e proposte nel dibattito e nella progettazione per la realizzazione degli interventi pittorici ed architettonici”. Continua a leggere “Il bello deve ancora venire, presentati i progetti delle comunità educative”

A TORINO ARRIVA IL MESE DEI DRONI

A TORINO ARRIVA IL MESE DEI DRONI

Cieli luminosi, corse tecnologie, aree di prova, progetti artistici , un videogioco su Torino, nuovi servizi e tanto altro. L’ecosistema di Torino investe sulla drone technology e porta a Torino un mese dedicato ai droni su diverse tematiche: guida autonoma, sicurezza città, all’intrattenimento, agli e-sport.

Schermata 2019-06-23 a 12.23.06.png

Le settimane che intercorrono tra giugno e luglio coinvolgeranno un insieme di attori e eventi per testare servizi di ultima generazione supportati dalla tecnologia dei droni.
Attrazione di realtà innovative internazionale, supporto alla crescita dell’ecosistema imprenditoriale, aziendale e universitario locale, coinvolgimento della cittadinanza sono la base della politica di innovazione del Comune di Torino: Torino City Lab .
Partendo dall’innovazione tecnologica il Comune investe sulla creazione di nuove opportunità, nuovi servizi, prodotti e competenze.
Il mese dei droni è strutturato in sette eventi e coinvolgerà circa 18 realtà aziendali, una fondazione e quattro realtà istituzionali: Intel, Iren, Tim , Cisco, Gae Engineering, Leonardo, Thales Alenia, Smat, Italian Tech Week, Iset, Aizoon, Ericsson,Axians, Novanext Italtel,Fondazione LINKS, Tsuru Robotics, Reply, BasicNet, Drone Champions AG e il supporto di Enac, Aero Club Torino, Aero Club Italia e Camera di Commercio.
Ecco dunque i contenuti degli eventi in programma, già a partire da domani. Continua a leggere “A TORINO ARRIVA IL MESE DEI DRONI”

La Dante Torino, eventi giugno e luglio

La Dante Torino, eventi giugno e luglio

Cari soci e amici, ecco gli appuntamenti del Comitato di Torino della Sociatà Dante Alighieri per i mesi di giugno e luglio.
Vi segnaliamo con piacere anche l’importante evento del Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri.

unnamed

Lunedì 17 giugno alle ore 18:00 al Circolo dei Lettori il nostro presidente Giovanni Saccani presenterà  “L’ultima Cattedrale” di Stefano Restelli,dialogherà con l’autore Giogio Federico Siboni.

unnamed-1

Lunedì 1 luglio alle ore 18:00 al Circolo dei Lettori in occasione della Giornata della Dante  il nostro presidente Giovanni Saccani presenterà  “Le infinite ragioni” di Giuseppe Bresciani.

Si svolgerà inoltre la cerimonia in cui verrà consegnata la medaglia d’oro alla prof.ssa Teresa Grimaldi Scalafiotti, già presidente del Comitato Dante di Torino per 39 anni e attualmente Predidente d’Onore. Continua a leggere “La Dante Torino, eventi giugno e luglio”

L’ultima cattedrale. La Sagrada Família e l’eredità del grande Gotico europeo

L’ultima cattedrale. La Sagrada Família e l’eredità del grande Gotico europeo

di Stefano Restelli

presenta Giovanni Saccani partecipa con l’autore lo storico Giorgio Federico Siboni

Circolo dei Lettori – Sala Gioco, via Bogino 9 – Torino

Lunedì 17 giugno alle ore 18.00, la Società Dante Alighieri di Torino riprende, presso il Circolo dei Lettori, il ciclo di presentazioni di libri di particolare pregio e interesse,  presentati dal presidente Giovanni Saccani.

Schermata 2019-06-06 a 19.51.46

L’appuntamento letterario proposto L’ultima cattedrale. La Sagrada Família e l’eredità del grande Gotico europeo è un saggio di Stefano Restelli incentrato sulla figura di Antoni Gaudí e sul suo incompiuto capolavoro, la Sagrada Família di Barcellona.

L’incontro, moderato da Giorgio Federico Siboni (Università degli Studi di Milano), intende offrire l’opportunità di approfondire l’opera dell’architetto catalano, con particolare riguardo alla Sagrada Família e alle possibili suggestioni – non ancora appieno indagate – dell’architettura barocca di Guarino Guarini e della grande visione cosmologica della Divina Commedia di Dante Alighieri nell’opera di Gaudí.

Nell’ambito dell’iniziativa, rivolta sia ai lettori, che a quanti desiderino conoscere le vicende del monumento nell’ottica di un percorso legato tanto alla città di Barcellona quanto al vivace panorama del Seicento torinese, sarà possibile ammirare una serie di bozzetti realizzati a mano dall’autore, in preparazione ad alcune tavole a corredo del volume. Continua a leggere “L’ultima cattedrale. La Sagrada Família e l’eredità del grande Gotico europeo”

CONTROLLI POLFER MERCI PERICOLOSE: 37 IRREGOLARITà E SANZIONI PER 62.000 EURO

CONTROLLI POLFER MERCI PERICOLOSE: 37 IRREGOLARITà E SANZIONI PER 62.000 EURO

Questura di Alessandria: Appena terminati gli sviluppi dei controlli svolti nella scorsa settimana interamente dedicata ai controlli ai convogli ferroviari che trasportano merci pericolose, volti a prevenire situazioni che possano pregiudicarne la sicurezza nelle fasi di  partenza, transito e arrivo.

Questura

I controlli nelle stazioni, predisposti dal Servizio di Polizia Ferroviaria a livello nazionale, hanno visto impegnato il Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta nelle province di Torino, Alessandria e Verbania dove insistono scali ferroviari adibiti alla sosta, composizione dei convogli con carrozze attrezzate al trasporto di merci pericolose, nonché raccordi con aziende di settore. Continua a leggere “CONTROLLI POLFER MERCI PERICOLOSE: 37 IRREGOLARITà E SANZIONI PER 62.000 EURO”

LA POLIZIA DI STATO in stazione con gli studenti per un viaggio sicuro

LA POLIZIA DI STATO in stazione con gli studenti per un viaggio sicuro

Questura di Alessandria: Sempre più numerosi i dirigenti scolastici che nel periodo delle gite scolastiche si rivolgono alla Polfer per avere assistenza nelle delicate fasi di imbarco dei ragazzi sui treni,  ieri  49 tra alunni ed accompagnatori della scuola della Piccola Casa della Divina provvidenza di Torino in viaggio verso Roma, nella mattinata odierna due classi della Scuola Primaria Carducci di Alessandria che hanno partecipato alla “Marcia della Pace dei Bambini” nel centro di Torino.

1 Alessandria Train to be cool lezioni col DLF 23 Alessandria 23 05 19 14 Alessandria Train to be cool lezioni col DLF 3

La Sezione di Alessandria ne ha curato l’imbarco in sicurezza e personale del Settore Operativo di Porta Nuova è stato pronto ad accoglierli all’arrivo in stazione a Torino.

    Questo l’epilogo di un anno scolastico il 2018/19 che ha visto un incremento dei servizi della Specialità a beneficio delle scuole, con progetti rodati come il Progetto “Train to be cool”, ideato dal Servizio Polizia Ferroviaria per sensibilizzare gli studenti in merito ai comportamenti corretti e improntati alla legalità da tenere in stazione e a bordo treno, magari adattando e sperimentando nuovi format per i bambini delle primarie come ad Alessandria dove la Sezione Polfer ha tenuto tre giornate di formazione agli alunni di scuole primarie della provincia presso il cineteatro Ambra. Preziosa la collaborazione col Dopo Lavoro Ferroviario che ha messo a disposizione la propria sede e assicurato il trasporto gratuito dei bambini. Varie realtà alessandrine hanno contribuito agli eventi con donazioni di gadget, zainetti, cappellini e dolciumi distribuiti ai più piccoli. Continua a leggere “LA POLIZIA DI STATO in stazione con gli studenti per un viaggio sicuro”

XXVI edizione di Artissima, di Maura Mantellino

La XXVI edizione di Artissima si terrà dal 31 ottobre al 3 novembre a Torino: la direttrice Ilaria Bonacossa è stata riconfermata per il prossimo biennio fino all’edizione del 2021. Quest’anno il tema della fiera sarà incentrato sul binomio desiderio/censura, un’indagine/ricerca che vuole incentrarsi sulla riflessione relativa alle ambizioni, agli impulsi e alle prospettive che sono alla base dei nostri tempi. Come racconta la stessa direttrice:  «Nel mondo digitale e sui principali social network il controllo preventivo, spesso algoritmico, rende di fatto sempre più difficile la diffusione e promozione del nostro patrimonio artistico-culturale. In un tale contesto, il desiderio rimane un momento di rottura, un’energia dirompente che riesce a infiltrarsi nelle crepe del sistema per aprire delle visioni laterali inaspettate capaci di mostrare gli spazi aperti al di là dei limiti delle convenzioni. E l’arte contemporanea rimane uno spazio di incontro vero e fisico tra la persona e le sue aspirazioni». Ci saranno molte novità dall’ingresso di nuovi collaboratori nel comitato di selezione delle gallerie al rinnovo dei comitati delle sezioni curate alla nuova immagine grafica della stessa manifestazione. Il comitato di selezione delle gallerie partecipanti in Main Section, New Entries vede arricchire il team di galleristi internazionali di due nuovi membri: Raffaella Cortese (Milano) e Claudia Altman Siegel (San Francisco). La sezione Back to The Future sarà coordinata da Lorenzo Giusti, direttore della GAMeC-Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo. Il concept visivo della manifestazione è stato affidato allo studio torinese FIONDA che ha sviluppato una sorta di diaframma visivo nero, forato da sei cerchi, che lasciano intravedere un secondo livello fotografico.

“The human element” e gli altri Eventi speciali

“The human element” e gli altri Eventi speciali

Torino click

L’edizione 2019 del Festival CinemAmbiente si apre con un titolo emblematico, The Human Element(ore 20.30, Cinema Massimo – MNC, Sala Cabiria). Diretto dal regista Matthew Testa, il film inaugurale documenta la nuova impresa di James Balog, il pluripremiato fotografo statunitense che da oltre quarant’anni esplora con il suo lavoro il rapporto tra l’uomo e la natura. Dopo “Extreme IceSurvey”, l’eccezionale progetto fotografico (poi pubblicato dal National Geographic e raccontato nel film Chasing Ice) con cui, nella prima decade del 2000, attraverso più di un milione di scatti, ha mostrato il progressivo scioglimento dei ghiacciai in diverse parti del mondo, Balog ha intrapreso, nel 2016, un’ulteriore esplorazione degli effetti dell’antropizzazione.

The-Human-Element_1_600

Presentato in anteprima nazionale, The Human Element, prodotto dallo stesso Balog – che sarà ospite del Festival e a cui va il Premio alla carriera “Movies Save the Planet” di quest’edizione – è la cronaca di un viaggio nelle zone degli Stati Uniti più colpite dalle emergenze climatiche e ambientali. Protagonisti del film sono i quattro elementi della natura – acqua, aria, terra e fuoco – sottoposti all’azione corruttrice e devastante del quinto: l’uomo. Tra inondazioni cicliche, incendi sempre più indomabili, popolazioni affette da malattie respiratorie, territori sventrati dagli scavi minerari, il lungometraggio sottolinea, di contro, la lotta di quanti si trovano oggi in prima linea nel combattere le conseguenze provocate dall’alterazione degli elementi che garantiscono la nostra vita sul Pianeta.

Invito a ricostruire l’equilibrio tra Uomo e Natura, il nuovo lavoro cinematografico di Balog sarà accompagnato da una mostra, dal titolo omonimo al film, inaugurata venerdì 31 maggio (ore 18.30), che presenterà una selezione di suoi scatti originali e verrà allestita lungo la cancellata della Mole Antonelliana in concomitanza con il Festival. James Balog parteciperà alla serata inaugurale assieme a Luca Mercalli che, come tradizione, aprirà il Festival con “Il punto”, l’annuale “rapporto” sullo stato del Pianeta stilato e interpretato dal noto meteorologo appositamente per il pubblico di CinemAmbiente.

La sezione dedicata agli Eventi speciali, oltre al film inaugurale The Human Element, comprende tre
titoli.

Continua a leggere ““The human element” e gli altri Eventi speciali”

Il festival in pillole

Il festival in pillole

http://www.torinoclick.it Pubblicato il: 24 Maggio 2019

Torino click

Nel Concorso lungometraggi internazionali, 10 titoli in gara: sotto i riflettori, la nuova era geologica dominata dall’uomo (Anthropocene: The Human Epoch), il mito in bilico di una crescita economica continua (System Error) e di modelli di sviluppo ormai al limite (Breakpoint), il nuovo irrefrenabile attivismo giovanile (Youth Unstoppable), il problema dell’elettrosensibilità nel nostro mondo iperconnesso (Ubiquity).

1a Schermata 2019-05-27 a 09.10.10

Nel Concorso documentari One Hour, 7 mediometraggi per spaziare dai giovani impegnati sul fronte ambientale (Messaggi dalla fine del mondo), alle schiere crescenti di “ladri del tempo” (Time Thieves. Your Time is their Business), alla vita nascosta delle piante (Secrets in the World’s Largest Forest), all’emergenza costante dei rifiuti (UseLess) e alle false promesse di riciclo delle grandi multinazionali (A Plastic Surgery: Coca-Cola’s Hidden Secrets).

Nel Concorso cortometraggi internazionali, l’ambiente raccontato in 30 film brevi, folgoranti, drammatici, divertenti, sconcertanti: per vedere alcuni “Ritratti dal mondo”, per sapere che cosa “Il mondo deve sapere”, per dilettarsi con le “Ecoanimazioni”, per sbalordirsi con le “Ecovisioni”, per incontrare gli altri “Animalia” coinquilini del nostro Pianeta. Continua a leggere “Il festival in pillole”

CinemAmbiente si confronta con la “green generation”

CinemAmbiente si confronta con la “green generation”

http://www.torinoclick.it/ Pubblicato il: 24 Maggio 2019

Torino click

Il cinema alla scoperta della nuova era geologica in cui siamo pienamente immersi e ormai attori indiscussi: l’Antropocene, di cui è protagonista l’influsso dell’uomo, considerato come quinto elemento capace di trasformare il mondo: The Human element inaugura il 22° festival CinemAmbiente, il 31 maggio al Cinema Massimo. Il fotografo James Balog offre il suo sguardo sul mutamento indotto dall’azione dell’uomo, documentato anche da una selezione di suoi scatti originali esposti sulla cancellata della Mole Antonelliana.

1a Immagine-guida_400

L’immagine-guida del Festival

Il film di Balog è uno dei tanti che quest’anno, tra i 140 che saranno proiettati fino al 5 giugno, esplorano il tema dell’impronta ecologica dell’umanità. Soyalismdenuncia l’immensa e devastante filiera delle soya, mentre Mirabilia Urbisdenuncia i mali di Roma. E ancora Climate limbo, ovvero se la nostra impronta ci si ritorce contro, a scapito dei più deboli: i “profughi del clima”. L’impronta dell’uomo quale causa ma anche quale possibile, e auspicabile, rimedio.

Il cinema a tematica ambientale ormai supera i confini di genere, è uno dei temi  più sondati dalle filmografia di tutto il mondo. Il festival dunque si propone di offrire un focus tematico ma anche uno spazio di riflessione, un osservatorio attento ai temi e ai fenomeni che animano il confronto internazionale sull’emergenza ambientale. E nella ormai ineluttabile nella coscienza civile la presenza di una emergenza ambientale, che ci interroga finalmente su cosa ciascuno può fare nel suo quotidiano. Ma ci sono anche forti spinte per un’azione civile, che partono soprattutto dalle giovani generazioni. Ecco quindi l’argomento chiave del festival, che ispira la campagna di comunicazione di quest’anno: la green generation, l’azione dei Millennials protagonisti di una rivoluzione dei costumi in difesa del loro futuro. Molti film hanno per tema questo mutamento sociale spinto dal basso che ha in Fridays for future il suo punto di convergenza. Continua a leggere “CinemAmbiente si confronta con la “green generation””

A Torino Flor 2019, di Maura Mantellino

Anche quest’anno a Torino ci sarà la bellissima manifestazione Flor, organizzata dall’Associazione Orticola del Piemonte: da oggi fino al 26 maggio le vie del centro di Torino si abbelliranno di fiori, piante, colori e profumi. Via Carlo Alberto, Piazza Carlo Alberto, via Principe Amedeo fino a Via Roma saranno inondate dalle fragranze di mille fiori e piante .

Da tutta Italia arriveranno più di duecento espositori che regaleranno al pubblico torinese le proprie eccellenze: le bouganville, i gelsomini, le camelie, le azalee, le bellissime rose, le ortensie saranno le regine della mostra. Inoltre possiamo trovare piante tropicali e acquatiche, piante aromatiche, piante da appartamento come le orchidee e le piante mellifere ( soprannominate piante salva pianeta in quanto riescono a garantire la sopravvivenza e il nutrimento alle api).

L’evento vedrà per la prima volta Flor Educational: un programma culturale rivolto in primis ai bambini e ai ragazzi per educarli alla grande e vitale necessità di rispettare la natura e l’ambiente.

“TRAIANO – Il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino

“TRAIANO – il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino

(romanzo storico)

TORINO Mercoledì 22 aprile, alle ore 20.45, presso il Circolo ricreativo Comunale, Corso Sicilia 12 – Sala Martoccia – 1° piano (ingresso libero) sarà presentato l’ultimo romanzo dello scrittore alessandrino Gianluca D’Aquino: “TRAIANO – il sogno immortale di Roma”, finalista al “Fiuggi Storia” 2018, uno dei premi letterari più importanti per la letteratura storica.

LocandinaTRAIANO (copertina) (3)TRAIANO + D'Aquino (3)

Il romanzo, che sta raccogliendo i favori del pubblico e della critica, sarà presentato dalla dottoressa Silvia Vigliotti (scrittrice) che dialogherà con l’autore.

Il volume è stato scelto per essere presentato fra le migliori novità italiane del 2018 all’importante fiera internazionale del libro di Francoforte (Germania) la celebre Frankfurter Buchmesse e, per il riconosciuto valore storico e letterario, sarà presentato a Firenze il prossimo 18 giugno come evento a latere e integrante della mostra/esposizione presso il Museo Galileo in Firenze (che si terrà dal mese di giugno al mese di novembre 2019) degli studi afferenti la Colonna Traiana e la sua edificazione realizzati dal maestro scultore Claudio Capotondi, ispiratore del libro e artista di fama mondiale. Il lavoro del maestro Capotondi sarà accolto nella prestigiosa Limonaia Medicea del Giardino di Boboli di Palazzo Pitti. Continua a leggere ““TRAIANO – Il sogno immortale di Roma” Gianluca D’Aquino”

Al Salone del libro, domenica, si presenta il romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera, di cui si narra la vita travagliata (Prefazione di Romina Power e Meluzzi)

Al Salone del libro, domenica, si presenta il romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera, di cui si narra la vita travagliata (Prefazione di Romina Power e Meluzzi)

Domenica 12 maggio alle 18,30 al Salone del libro di Torino, nella Sala Argento, si presenta il romanzo scritto a quattro mani da Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera, di cui si narra la vita travagliata.

Lovera-Gerbotto cover con fascetta (1)Lovera IMG_0919_resized_20190505_104229905

Cammina davanti all’ombra” è infatti la biografia romanzata del 49enne poeta saviglianese.

Era da tempo che mi guardavo intorno alla ricerca di una vicenda di vita vera, degna di essere raccontata in un romanzo, il colmo è che ce l’avevo da sempre sotto gli occhi, a pochi chilometri da casa: quella del mio amico Gianni!”. Spiega Aliberti, 46enne giornalista e scrittore saluzzese che ha già all’attivo quattro romanzi gialli e un’altra decina di libri, spesso dedicati al mondo dei vip e pubblicati da case editrici del calibro di Piemme e Mondadori, o distribuiti da Rizzoli e De Agostini.

Nel nostro libro, edito da Capricorno, si narrano le toccanti vicende di Lovera, cresciuto in una benestante famiglia saviglianese, da cui è stato adottato da piccolo. La sua è una vita in salita, fatta di alti e bassi, fughe e ritorni. Sino al lieto fine quando, grazie ad un noto programma televisivo, ritrova le sue radici.”. Continua Aliberti Gerbotto, ormai anche conosciuto personaggio televisivo perché da due anni impegnato nei programmi di Gigi Marzullo. Continua a leggere “Al Salone del libro, domenica, si presenta il romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera, di cui si narra la vita travagliata (Prefazione di Romina Power e Meluzzi)”

Organizzatori e partner del Salone

Organizzatori e partner del Salone

http://www.torinoclick.it

Il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 è un progetto di Associazione Torino, la Città del Libro e Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, e di MiBAC Centro per il libro e la lettura, Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, Italian Trade Agency ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Fondazione Sicilia e Fondazione con il Sud. Con il riconoscimento della Direzione Generale Cinema del Ministero dei beni e delle attività culturali.

logo_new-1

I partner del Salone sono Lavazza, Reale Mutua, Cantine Damilano, Valmora, Guido Gobino, Rossopomodoro, IBS.it, Costa Crociere, Automotoclub Storico Italiano, Mercato Centrale Torino, Yogi Tea. In kind partner: Audible, Carioca, Compagnia dei Caraibi, EXKi, Lago, Viridea.

I partner culturali sono Bologna Children’s Book Fair – Bologna Fiere, Dipartimento educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Encuentro, Eurimages, FCTP – Film Commission Torino Piemonte, Fondazione Merz, Fondazione per la Scuola Compagnia di San Paolo, Frankfurter Buchmesse, Goethe-Institut Turin, Institut français, Instituto Cervantes, Lucca Comics & Games, pordenonelegge, TorinoFilmLab, TorinoReteLibri Continua a leggere “Organizzatori e partner del Salone”