Carabinieri Alessandria e Valenza. Operazione Arson, incendio, estorsione e rapina, 4 arresti

Carabinieri Alessandria e Valenza. Operazione Arson, incendio, estorsione e rapina, 4 arresti

video: https://youtu.be/cAPZ9OKlcl0

Intervista al Magg. Claudio Sanzò Com. Carabinieri Alessandria su Operaz Arson

Intervista al Magg. Claudio Sanzò Com. Carabinieri Alessandria su Operaz Arson

di Pier Carlo Lava

Alessandria, conferenza stampa dei carabinieri sull’operazione Arson (incendio doloso).

Valenza: Droga non pagata, arrestati dai Carabinieri di Valenza e della Compagnia di Alessandria, per minacce, estorsione, incendio doloso e rapina, intervista al Maggiore Claudio Sanzò, Comandante Carabinieri di Alessandria.

video: https://youtu.be/FE6wFJlt6ks

Operaz Arson: Magg. Claudio Sanzò Com Comp. Alessandria

Operaz Arson: Magg. Claudio Sanzò Com Comp. Alessandria

di Pier Carlo Lava

Alessandria, conferenza stampa dei carabinieri sull’operazione Arson (incendio doloso).

Valenza: Droga non pagata, arrestati dai Carabinieri di Valenza e della Compagnia di Alessandria, per minacce, estorsione, incendio doloso e rapina.

video: https://youtu.be/ruC_qBzbfmA

Carabinieri Valenza – Droga non pagata, danno fuoco all’auto del cliente, arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Alessandria.

Carabinieri Valenza – Droga non pagata, danno fuoco all’auto del cliente, identificati e arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Alessandria.

carab stazione copia

Alle prime ore di domenica 13 gennaio 2019, i Carabinieri della locale Stazione erano intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco in Valenza, dove alcuni cittadini avevano segnalato un’autovettura in fiamme. I primi accertamenti per comprendere le cause dell’incendio, che aveva completamente distrutto una FIAT Panda e danneggiato altre due auto in sosta, avevano da subito portato a considerarne la natura dolosa, suffragata pochi giorni dopo, il 16 gennaio, dalle dichiarazioni della vittima, un 25enne del posto, che riferiva ai Carabinieri di Valenza di avere contratto un debito di 500 euro per l’acquisto di sostanza stupefacente con MUSACCHIA Christian, noto pregiudicato, il quale gli intimava di restituire il denaro per evitare di essere picchiato. Nei primi giorni di gennaio, l’assuntore era stato contattato personalmente da MUSACCHIA, che lo aveva minacciato, dicendogli che avrebbe bruciato la macchina della sua compagna se non gli avesse restituito i soldi.

Carab 112 copia 2.jpg

A seguito della denuncia erano state acquisite le immagini riprese da una videocamera di sorveglianza presente nella zona, da cui era possibile vedere due individui incappucciati – uno a piedi e l’altro in bicicletta – avvicinarsi all’auto della donna poco prima che prendesse fuoco. Le immagini erano state fatte visionare alle persone offese, che avevano riconosciuto con certezza MUSACCHIA nella persona a piedi e CUCINSCHI Costantin in quella in bicicletta. Da qui, l’avvio di ulteriori indagini con l’acquisizione dei tabulati dei telefoni in uso a MUSACCHIA e CUCINSCHI, da cui emergeva che i due si erano ripetutamente sentiti il 12 e il 14 gennaio. Continua a leggere “Carabinieri Valenza – Droga non pagata, danno fuoco all’auto del cliente, arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Alessandria.”

Operaz Arson: LGT Cosimo Cicero Com, Carabinieri Valenza

Operaz Arson: LGT Cosimo Cicero Com, Carabinieri Valenza

di Pier Carlo Lava

Alessandria, conferenza stampa dei carabinieri sull’operazione Arson (incendio doloso).

Valenza: Droga non pagata, arrestati dai Carabinieri di Valenza e della Compagnia di Alessandria, per minacce, estorsione, incendio doloso e rapina.

video: https://youtu.be/XKD0dLkDzN8

Carabinieri, denunciano una donna alessandrina per divieto di ritorno a Valenza

Carabinieri, denunciano una donna alessandrina per divieto di ritorno a Valenza

Carab 112 copia 2.jpg

I Carabinieri di Valenza hanno deferito in stato di libertà una donna alessandrina classe 74. I Carabinieri di servizio perlustrativo nel centro di Valenza l’hanno notata e sottoposta così a controllo. Gli accertamenti hanno permesso appurare come la stessa fosse inottemperante al provvedimento di divieto di ritorno in quel Comune, provvedimento in vigore per tre anni emesso nel marzo 2018.

Mostre&Arte. Preziosa Opera, mostra artistica a Valenza (AL) dal 14 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015. Recensione di Maurizio Coscia (Sargon)

Preziosa Opera

PREZIOSA OPERA. CAPOLAVORI DELL’ARTE E TRADIZIONE ORAFA A VALENZA

a cura di Domenico Maria Papa

con la promozione del Comune di Valenza

con il patrocinio di Regione Piemonte e di Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggisti del Piemonte

con il supporto di Fondazione CRA e Fondazione CRT

Il 13 dicembre 2014 è stata inaugurata a Valenza, presso le sale espositive di Villa Scalcabarozzi, in precedenza sede dell’Associazione Orafa Valenzana ed Export Orafi MPO, la mostra Preziosa Opera. Capolavori dell’arte e della tradizione orafa a Valenza che si protrarrà fino al 25 gennaio 2015.

Si tratta di un evento di grande interesse e pregio in generale per il territorio alessandrino ed in particolare per quello valenzano e rappresenta, in successione temporale, la tappa conseguente ad un iter di idee ed iniziative, in primo luogo, concepito per la valorizzazione culturale della città di Valenza, nella prospettiva di renderla sempre più un polo di attrazione di visitatori, turisti ed esperti del settore.

La mostra, in un’ottica di progressivo aumento di valore e di pregio, rappresenta attualmente, nel 2014-2015, una cospicua esposizione di inestimabile valore artistico di opere provenienti da musei e collezioni private, alternando realizzazioni pittoriche, sculture ed oggetti preziosi. Continua a leggere “Mostre&Arte. Preziosa Opera, mostra artistica a Valenza (AL) dal 14 dicembre 2014 al 25 gennaio 2015. Recensione di Maurizio Coscia (Sargon)”

Al Teatro di Valenza presentazione-evento del libro di Alessandro Preda

Al Teatro di Valenza presentazione-evento del libro di Alessandro Preda

Il racconto di un’esperienza, tra la prestazione sportiva e l’analisi della felicità

alessandro preda.JPG

Si svolgerà al Teatro sociale di Valenza, giovedì 16 maggio alle ore 21, la presentazione-evento del libro di Alessandro Preda, “Uno alla volta – Dal Cammino di Santiago, tutti i passi della felicità” edizioni Mind, best seller Amazon già dai primi giorni successivi alla pubblicazione per le categorie Psicologia, Autostima-motivazione-capacità cognitive e Self-help.

Il libro, parte della fortunata collana “Se vuoi puoi” di Roberto Cerè, è un racconto di viaggio, un’analisi sulla natura umana e sul concetto di felicità. 880 km percorsi a piedi sulla via del Cammino di Santiago raccontati in prima persona e con molti rimandi al lavoro di coaching e di indagine sulle potenzialità personali e sul talento da allenare.

La serata di presentazione a teatro, a ingresso libero, sarà ricca di aneddoti legati al libro, momenti di intrattenimento, proiezione video e lettura di alcuni brani, ma prevede anche il coinvolgimento del pubblico per un primo approccio con gli strumenti del coaching mentale, il superamento dei limiti, lo sviluppo delle capacità.

Alessandro Preda è nato ad Alessandria nel 1986. Laureato in Educazione motoria preventiva e adattata, ha allenato decine di atleti a raggiungere i propri obiettivi, sviluppandone le capacità sia fisiche che mentali. Oggi, oltre a sfidarsi in imprese sportive che spostano costantemente il confine dei suoi limiti, svolge la professione di allenatore mentale e guida persone ed organizzazioni al raggiungimento dei propri risultati attraverso l’allenamento delle proprie potenzialità e l’applicazione pratica del proprio talento.

La Camera del lavoro di Valenza inaugura i nuovi locali con una mostra di Ezio Campese e l’intervento di Ivan Pedretti, Segretario generale nazionale dello Spi Cgil

La Camera del lavoro di Valenza inaugura i nuovi locali con una mostra di Ezio Campese e l’intervento di Ivan Pedretti, Segretario generale nazionale dello Spi Cgil

1a 20190503111152866 (1)

1aa 20190503111152866 (1).jpg

Valenza: Per far conoscere e valorizzare la sede rinnovata e ampliata della Camera del lavoro di Valenza, il sindacato pensionati Spi Cgil ospiterà nei suoi locali in Via Piemonte 3, la mostra personale di Ezio Campese. La mostra, che propone ben 13 opere  dell’artista valenzano realizzate tra il 1966 e il 2008, sarà inaugurata venerdì 10 maggio alle ore 18 alla presenza dell’autore, e sarà poi visitabile, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, con orario 10-12 e 16-18, fino al 7 giugno. Continua a leggere “La Camera del lavoro di Valenza inaugura i nuovi locali con una mostra di Ezio Campese e l’intervento di Ivan Pedretti, Segretario generale nazionale dello Spi Cgil”

Incendio in un abitazione di Valenza, Carabinieri e guardia di finanza salvano la proprietaria

Incendio in un abitazione di Valenza, Carabinieri e guardia di finanza salvano la proprietaria

Panorama

I Carabinieri della Stazione di Valenza sono intervenuti ieri intorno alle ore 18:00, in seguito ad una segnalazione da parte della centrale dei Vigili del Fuoco di Alessandria, in  via dei Martiri di Cefalonia in Valenza, presso un’abitazione privata poiché, per cause ancora in corso di accertamento, si era sviluppato un incendio.

I militari in servizio di perlustrazione in quel centro cittadino, si dirigevano immediatamente sul posto dove, unitamente ad un collega della guardia di finanza libero dal servizio residente li vicino, entravano nella villetta in fiamme e, dopo molti tentativi, riuscivano ad entrare in casa portando la proprietaria in salvo affidandola alle cure del personale 118 li intervenuto mentre personale dei VVF di Alessandria, domava l’incendio.

Valenza: Pettazzi, grazie alla Lega rilancio comparto orafo è obiettivo Governo

Valenza: Pettazzi, grazie alla Lega rilancio comparto orafo è obiettivo Governo

Alessandria, 18 apr – “Grazie alla Lega, il rilancio del comparto orafo di Valenza è un obiettivo chiaro e preciso di questo Governo. Il suo inserimento nel progetto di Unioncamere, per il rilancio di una rete di laboratori che coinvolga le aree rappresentative dei distretti dell’oro, è all’attenzione del Ministero per lo Sviluppo economico.

Risposta Governo 1di2Risposta Governo 2di2

Continuiamo vigilare a sostegno di questa prospettiva e a lavorare affinché si avvii un percorso virtuoso di riorganizzazione del polo produttivo della gioielleria di alto livello qualitativo che possa coniugare la manualità della lavorazione, l’originalità dell’ideazione e la tradizione artigiana con una strategia vincente in chiave 4.0″.

Così il deputato alessandrino della Lega Lino Pettazzi a proposito della risposta del Mise alla sua interrogazione sul comparto orafo di Valenza sottoscritta da tutti i deputati del Carroccio in Commissione Attività produttive della Camera e dai deputati alessandrini Riccardo Molinari (capogruppo Lega alla Camera) e Rossana Boldi (vice presidente Commissione Affari Sociali della Camera). 

Il Progetto Gold procede, anche se ‘con qualche rallentamento’, intanto la Cna di Valenza rilancia sul centro servizi al Coinor e aspetta sempre che il Comune risponda

Il Progetto Gold procede, anche se ‘con qualche rallentamento’, intanto la Cna di Valenza rilancia sul centro servizi al Coinor e aspetta sempre che il Comune risponda

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

La difficoltà è nelle piccole pratiche quotidiane. Non tanto e non solo nei, pur importantissimi, progetti nazionali. Il bilancio a un anno dall’avvio del Progetto Gold, lanciato da Cna orafi nazionale nell’aprile del 2018, presentato l’altro giorno a Valenza è servito per fare il punto su un processo che sta proseguendo «anche se con qualche rallentamento» come ammette Fabrizio Checchin di Cna Orafi Valenza. Ma anche per ribadire che serve una autentica unione di intenti da parte di tutti perché altrimenti ogni sforzo rischia di essere vanificato.

unnamed.png

L’obiettivo di Cna Orafi («Costruire e sviluppare una strategia unitaria per favorire la visibilità e l’accesso ai mercati di riferimento, cercando di creare nuove opportunità») è già abbastanza complesso, meno lo sarebbe un altro obiettivo, tutto valenzano. La conferenza stampa sul Progetto Gold si è svolta nella sede del centro servizi, un edificio quasi del tutto vuoto a parte la presenza della Cna.

Ecco la testimonianza concreta di un dialogo fra sordi, da un lato gli artigiani e dall’altro l’amministrazione comunale. Nel palazzo sono scomparse tutte le attività «e rimarrà così fino a quando il Comune non toglierà i vincoli di destinazione d’uso esclusivamente orafa» spiega Giacomo Maranzana della Cna di Valenza. Continua a leggere “Il Progetto Gold procede, anche se ‘con qualche rallentamento’, intanto la Cna di Valenza rilancia sul centro servizi al Coinor e aspetta sempre che il Comune risponda”

Compagnia Carabinieri di Alessandria: Interventi a Valenza, Solero e San Salvatore

Compagnia Carabinieri di Alessandria: Interventi a Valenza, Solero e San Salvatore

Schermata 2019-03-30 a 16.36.35.png

Valenza.

È stato denunciato a piede libero per il reato di appropriazione indebita un sessantenne dipendente di una gioielleria-oreficeria del centro di Valenza. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri della Stazione con in tasca oltre 10 grammi di oro lavorato, che erano appena stati asportati dal negozio. Il titolare dell’attività commerciale si era reso conto da qualche tempo che qualcosa non andava e che sempre più spesso registrava ammanchi di oro dalla sua società. L’attività di indagine condotta dai Carabinieri ha così permesso restringere il cerchio e recuperare nell’abitazione del dipendente oltre 100 grammi del prezioso metallo.

Carabinieri ok.jpg

Solero.

Un serbo e un macedone, entrambi 32enni già noti alle Forze di Polizia, sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri della Stazione di Solero. I due stavano percorrendo la S.P.50 a bordo della loro autovettura, quando sono stati controllati da una pattuglia dei Carabinieri. La verifica dei documenti ha permesso di accertare il possesso di permessi di soggiorno scaduti da quasi tre anni, non rinnovati dalla Questura di Alessandria per mancanza dei requisiti.

San Salvatore Monferrato.

Arrestato un uomo di 50 anni per estorsione e maltrattamenti nei confronti dei genitori.

P.A., agricoltore senza precedenti penali, è stato associato alla casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria dopo l’ennesima aggressione nei confronti del padre e della mamma ottantenni conviventi. Sono stati proprio loro, duramente provati dal comportamento del figlio, a rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di San Salvatore per mettere fine a un’estenuante storia di violenze domestiche nascosta per troppo tempo.

Oro, gioielli e intelligenza: la formula di Valenza attira nuovi protagonisti, come Cartier, e si prepara a formare i nuovi talenti. Sarà la volta buona?

Oro, gioielli e intelligenza: la formula di Valenza attira nuovi protagonisti, come Cartier, e si prepara a formare i nuovi talenti. Sarà la volta buona?

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

oro

La manualità è fondamentale. Anzi è essenziale. Ed è il valore aggiunto che l’Italia può mettere in campo. Se poi la manualità è quella orafa, il valore cresce ancora di più. Ma per farlo, il distretto dell’oro di Valenza deve attirare i giovani, offrire opportunità formative, promuovere il territorio. In passato questi obiettivi non sono mai stati raggiunti tutti insieme, anche se qualcosa si è costruito, però senza dare vita alla necessaria rivoluzione dell’innovazione di cui tutta l’area ha bisogno. Da poco meno di un anno l’intera progettualità ha subìto una accelerazione con la Fondazione Mani Intelligenti di Valenza che qualche giorno fa ha presentato un concorso e un programma formativo chiamato ‘Artisans Acceleration Program’. E lo ha fatto di fronte a rappresentanti di licei artistici, Accademie di belle arti, istituti di design, scuole professionale orafe con l’obiettivo «di presentare le opportunità formative e professionali che il settore del gioiello è in grado di garantire e offrire a giovani interessati a intraprendere un mestiere d’eccellenza» come è stato spiegato durante l’evento ospitato a teatro.

Il programma formativo dedicato «ai nuovi talenti del gioiello» partirà ad aprile, mentre è aperto il concorso “Immaginare Mani intelligenti” che si ispira alla visione della Fondazione: «Formiamo la passione dei giovani all’eccellenza artigiana del maestro orafo con la concretezza della tradizione e l’entusiasmo di chi accetta le sfide dell’innovazione guardando al futuro». Organizzato in partnership con Isia (Istituto superiore per le industrie artistiche) di Roma, il bando si rivolge a candidati di età tra i 18 e i 26 anni e mette in palio una borsa di formazione del valore di 4.500 euro, oltre alla possibilità di fare un’esperienza formativa di tre mesi in una delle aziende socie della Fondazione. E non manca il contest, riservato agli under 26, finalizzato alla progettazione del logo della Fondazione Mani Intelligenti. Continua a leggere “Oro, gioielli e intelligenza: la formula di Valenza attira nuovi protagonisti, come Cartier, e si prepara a formare i nuovi talenti. Sarà la volta buona?”