In evidenza

Momenti di poesia. In autunno le foglie, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. In autunno le foglie, di Stefania Pellegrini

Parole nomadi

Languide pendulano
incerte a restare
tintinnano accartocciate
dall’autunno
le foglie
al vento sacrificate.
Non hanno cuore
di fare resistenza e dal gioco
si lasciano portare.
Lui volteggia setoso
s’attarda voglioso
avido
di note ambrate.
Coccola
ne coglie a larghe braccia 

e sul sentiero le porta qua e là.
Tutto segretamente accade
 si compie
come ripetersi annunciato
tutto muta e fugge via
anche la luce
che lenta sfuma
in un volgere nostalgico.

Stefania Pellegrini © 

Momenti di poesia: Attraversano il vento di Mirella Rossi

Foto: Alberto Maffiotti – a cura di Marina Vicario

Mirella è una poetessa capace di regalare momenti di poesia particolarmente piacevoli. Lei posa il suo sguardo su ciò che vede e osserva per esprimere le sue impressioni ed emozioni con abilità poetica e passione.
Le sue parole ci fanno passeggiare nel tempo e nelle sensazioni che attraversano gli animi di ognuno di noi.
Con “ATTRAVERSANO IL VENTO” è come se avessi chiuso gli occhi e mi fossi ritrovata a volare nella parte più intima della mia anima e dei ricordi.

Già conosciamo Mirella Rossi, amica di moltissimi membri di Alessandria Today.
Mirella è una donna dalle mille qualità e talenti, cine abbiamo appreso nei suoi post condivisi sul suo profilo.
Esperta della natura e dei benefici delle erbe, è anche un’ottima cuoca ed è insuperabile nella preparazione di conserve e confetture – famosa è la sua gelatina alla rosa.

Buona lettura!

ATTRAVERSANO IL VENTO

Attraverso iI vento,
si odono gemiti,
si scorgon sorrisi
e lacrime che segnano visi.
Attraverso il vento,
fischiano i sibili
delle voci del tempo.
Attraversano il vento,
i sogni, che silenti
non hanno risata,
non hanno lamento…
22/09/2019 Mirella Rossi
Tutti i diritti riservati

Straordianria fotografia panoramica di Alberto Maffiotti – Vietata Riproduzione

Momenti di poesia. Prove d’autunno di Stefania Pellegrini

Momenti di Poesia. Prove d’autunno di Stefania Pellegrini

Parole nomadi blog

Pareva impossibile nella calura,
invece… ecco il vento
cambiare vista, punto di ritrovo.
Come furia si ferma
e sibila rabbioso
sulle sdraio aperte, i verdi
ombrelloni della spiaggia.
Spazza via la lanugine
di nebbie sospese,
chiama flotte di nubi grigiofumo
ad affollare
l’universo azzurro.

Rumoreggia adesso il mare,
muove le sue spire,
affonda più deciso.
Bianche le creste alza,
sbatte, riprende,
naufraga inquietante
in moto di deriva.
Si raggela l’aria
nelle fauci del vento bizzarro.
Sfocia
la titubante attesa
in gocce di pioggia.

Ma nessuna tregua
della spinta ribelle
scesa sulla costa.
Attraversa fessure,
spifferi, pori
fin dentro le radici
dei nervi. Posa sul profilo
nudo del cuore e spazza via
sogni e calura dell’ estate,
che esce di scena alle
prime prove d’autunno.

Stefania Pellegrini ©
(ogni diritto riservato all’autrice)

Momenti di poesia. Suona l’ora di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Suona l’ora di Stefania Pellegrini

Copyringht di Stefania Pellegrini

La sera d’estate ricorda…
sciolto a poco a poco
il grande sole.
Sa che non ha più tempo
sospira
stremata scivola via.
Ora il vento di tramontana
spazza solchi bigi in cielo
e un sole pallido occhieggia
a tratti.
Nel bosco le noci
si colorano di bruno
tra le grandi chiome
toni di ruggine e oro.
Ora singhiozza il cielo scosso
da flotte di nubi
vento insistente fiacca
il cuore
con monotono languore.
L’aria dai vetri
ha un suono più crudo
brividi m’attraversano le reni
m’infilo un maglione
e cerco invano un dolce tepore
siedo e apro un libro.
Suona l’ora…
di nota in nota si torna
nell’autunno. 

Stefania Pellegrini ©

(raccolta Isole – END – Edizioni)

Momenti di poesia. Profumo d’infinito di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Profumo d’infinito di Stefania Pellegrini

 

Un accento nell’aria
di beatitudine e di grazia,
un’armonia soffusa
e…par ravvivarsi l’anima
quasi che sia giunto
un frullo d’ali
di farfalla
a posare effusioni
tenere, dolci.
È questo profumo
nel vento
a catturare la mente
quest’àura di vertigine.
Dai civettuoli
rossi papaveri
all’allegria contagiosa
del pettegolo torrente,
la luce vivida
nel giorno dorato,
cattura la vita
sulla danza
della sua favola infinita.

Stefania Pellegrini ©

(da Isole END Edizioni)

Non lasciarmi, ti prego

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/solitudine.jpg

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/innamorati.jpg

 

Non abbandonarmi proprio adesso

ho paura di quello che mi aspetta.

Restami accanto

consolami

stringimi forte

non lasciare che il vento mi porti via.

Non lasciarmi

non lasciarmi proprio adesso

ho bisogno del tuo affetto

del tuo amore.

Restami accanto

dimmi che mi vuoi bene

non lasciarmi naufragare in una bufera di illusioni.

Non lasciarmi sola

in questa notte buia e fredda.

Non lasciarmi

resta qui con me

ancora un poco

ti prego.

 

 

Momenti di poesia. Al calar della sera di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. Al calar della sera di Stefania Pellegrini

Al calar della sera

Ho consumato strade
ho salito gradini, ho sceso scale.
Nelle tasche bucate
ho tra le mani
sassolini del mio vagare.
So di terra, so di mare e non tengo
ancore per ormeggiare.
Ora il vento
mi parla di strade in discesa
e il silenzio,
è un silenzio oscuro.
Nell’aria pungente
solo fruscii di eriche lontane,
fioche fragranze di lavande.
Il mare osserva muto
l’effimero gioco di luci
di un viaggio senza tempo e
la mente ogni pensiero affonda,
come l’onda scompare silenziosa.

Stefania Pellegrini ©
(Anno 2011)

Ho cercato

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/cuore-2.jpg

https://alessandriatoday.files.wordpress.com/2019/08/sposi.jpg

 

Ho cercato di capire

cosa mi stesse accadendo

ho trovato da sola la risposta:

mi stavo innamorando di te.

Ho urlato al vento

la mia disperazione

per soffocare questo sentimento

ma lui si è infuriato

e mi ha detto di aspettare.

Ho parlato di te al mio cuore

e lui da povero essere mi ha detto:

“abbandonati, sarai felice”.

Ho cercato di capire

cosa mi stesse accadendo

ho trovato da sola la risposta:

“mi sono inamorata di te”.

 

 

IL MULINO, FIABA IN POESIA, di Silvia De Angelis

mulino12

Sospinge innato crepitìo del vento l’assiduo girovagare

di pale del mulino immerse nell’ingranaggio

a movimentare attempati giri

Dolce fanciulla dalle rosee gote affascinata da quel gioioso

dinamico roteare sogna ad occhi aperti volare

su quelle ali semoventi

Il mulino che legge nei suoi pensieri decide di renderla felice

di notte appare nelle fantasie della bambina

facendola mulinare allegramente con lui quasi a sfiorare il cielo

Si ripete il sogno per molte notti e il mulino attratto dalla compagnia

della fanciulla sempre più desidera trascorrere ore spensierate

con lei… e quella brama diviene così intensa al punto che un giorno

si tramuta in un vivace bambino… inseparabile compagno di giochi

della piccola

@Silvia De Angelis

MEZZELUNE DI CIELO, di Silvia De Angelis

LUNA098

Quando sul far del giorno
peregrinano
discordanze di fieno secco
e ciuffi di ginestre
s’adombrano
nel rumore ostile
di fatalità metalliche
riaffiora un degrado interiore
di motivazioni viola
rarefatte nella foggia d’un ventaglio
che scomponga i raggi
nelle mezzelune di cielo
ove proiettarsi
rimboccando un’ancora di vento
e far riaffiorare parole dimenticate

@Silvia De Angelis

LA FIABA DEL BARBAGIANNI, di Silvia De Angelis

barbagianni

Nel velo della notte un assordante battito d’ ali rasentava le pieghe del vento, che trovava opposizione nel suo gelido gemito serale…  un barbagianni intinto in variopinte piume s’ addentrava nella selva in cerca di qualche piccolo mammifero da catturare….il volo dell’ uccello si faceva sempre più concentrico e nervoso perché non avvistava traccia alcuna di preda…

La vegetazione, promiscua di alberi e nicchie di verde, nel suo movimentarsi, proponeva illusioni ottiche, dietro le quali, l’ animale annaspava, per intravedere topi o ranocchi da sgranocchiare ….ma la fortuna, in quel particolare frangente non era dalla sua ….

Improvvisamente l’ uccello ode uno scampanellio, seguito da un intenso bagliore di luce; intravede una donna bellissima, che gli fa  cenno di avvicinarsi a lei…

Con un tentennante volo il barbagianni si avvicina alla creatura, quasi eterea, la quale inizia ad elogiare la bellezza del pennuto e con voce dolcissima e suadente lo convince a farsi accarezzare da lei… non appena le candide mani della donna sfiorano le mobili membra del volatile, lo stesso viene imprigionato in una sfera fangosa, che lo immobilizza quasi, perché le sue ali restino impigliate nella melma fluida dell’ involucro…

Nel frattempo la fata ha ripreso le sue vere sembianze, di perfido gnomo del bosco, che cattura begli esemplari di animali, per imbalsamarli e farne una personale mostra, nel suo pertugio malefico.

E’ uno dei piccoli barbagianni, non vedendo tornare il genitore nella tana, a spiccare un volo di perlustrazione, per rintracciare il padre che non rincasa…

L’ aura del pulcino è scura mentre vola, ma si illuminerà di luce, non appena sarà sulle tracce dell’ avo. E infatti, in prossimità d’ un cespuglio, nei pressi del rifugio dello gnomo, il piccolo produce intorno a sé, un alone fosforescente, che indica la presenza d’ una gran dose d’ amore, talmente forte che prima scalfirà la sfera di fango, poi la scioglierà del tutto, facendo librare in volo il barbagianni imprigionato, liberando gli   animali  imbalsamati   e gettando in un baratro infinito lo gnomo perfido.

@Silvia De Angelis

Bosch eBike Systems al fianco di VENTO verso la diffusione delle infrastrutture per la mobilità sostenibile

Bosch eBike Systems al fianco di VENTO verso la diffusione delle infrastrutture per la mobilità sostenibile

Il supporto dell’azienda per un’azione strutturata sulla ciclabilità

VENTO Bici Tour: la pedalata collettiva per valorizzare il territorio

La sicurezza come priorità comune

Bosh

Bosch eBike Systems, anche per il 2019, supporta VENTO, il progetto di una dorsale cicloturistica che corre per oltre 700 km lungo gli argini del fiume Po, da Venezia a Torino, ideato da un gruppo di ricerca all’interno del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano e condiviso da istituzioni, associazioni e cittadini.

Attraverso questa importante partnership, la divisione eBike del Gruppo Bosch, tra i leader mondiali nel campo dei sistemi per biciclette elettriche, conferma la propria attenzione per una mobilità sostenibile e per la naturale necessità di una rete di infrastrutture in grado di sostenerla adeguatamente.

1 VENTO_@gruppodiricerca (4)2 VENTO_@gruppodiricerca (3)

Il percorso di VENTO è il risultato di un accurato lavoro svolto direttamente sul territorio e di un’attenta pianificazione dei criteri progettuali e della loro applicazione. Portare alla creazione di ciclabili sicure, realmente fruibili, e che possano esaltare la bellezza dei territori che attraversano è l’obiettivo principale del progetto. Continua a leggere “Bosch eBike Systems al fianco di VENTO verso la diffusione delle infrastrutture per la mobilità sostenibile”

IREN SPONSORIZZA VENTO Bici Tour 2019 – VII edizione

IREN SPONSORIZZA VENTO Bici Tour 2019 – VII edizione

Milano, 22 marzo 2019 – VENTO Bici Tour 2019, da Torino a Venezia lungo il fiume Po: un appuntamento che si rinnova e che è giunto alla sua settima edizione.

Iren.jpg

Anche quest’anno IREN ha scelto di sponsorizzare la manifestazione, in segno di vicinanza ai territori di riferimento attraversati dalla pedalata o ad essi contigui: Torino, Vercelli, Piacenza, Parma, Reggio Emilia ove la multiutility fornisce ai cittadini servizi ambientali, gas, calore, elettricità, acqua. Da qui l’importanza della presenza di IREN, che assume anche una valenza ecologica: VENTO significa scendere in silenzio la maestosa valle del Po, visitando territori che si portano addosso il fascino dei secoli e scoprire la bellezza e la mutevole varietà dei paesaggi e dell’ambiente naturale.

9 VENTO_@gruppodiricerca (11).jpg

La VII edizione del Tour prevede le seguenti tappe:

• da venerdì 24 a lunedì 27 maggio da Chivasso a Piacenza; • da venerdì 31 maggio a lunedì 3 giugno da Reggio Emilia a Lido di Venezia Continua a leggere “IREN SPONSORIZZA VENTO Bici Tour 2019 – VII edizione”

CINELLI X VENTO

CINELLI X VENTO

VENTO è il bellissimo progetto del Politecnico di Milano per la realizzazione della dorsale ciclabile che da Venezia conduce fno a Torino, lungo il corso del Po, per 700 chilometri. VENTO è la passione che si accende per il territorio, il paesaggio, gli odori, i sapori di tutto un pezzo d’Italia, che si scoprono attraversandoli in bicicletta.

Cinelli.jpg

Cinelli sostiene anche quest’anno VENTO Bici Tour, la dieci giorni su due ruote nata per illustrare il progetto, visitare i luoghi, riannodare storie e territori; ma anche per spiegare come il cicloturismo sia economia buona e diffusa sul territorio e perché l’ambizione di VENTO ci abbia conquistato subito. Da diversi anni Cinelli è partner di VENTO Bici Tour e si impegna per divulgare il verbo e attrarre altri soggetti della bike industry a sostegno della creazione e realizzazione di un’opera che porta valore in ogni senso: culturale, paesaggistico, economico, turistico, sociale e politico. E che costa, vale la pena ricordarlo, quanto 5/7 km di autostrada. Non è nemmeno più necessario ribadire il perché un’azienda italiana di biciclette come Cinelli sia in prima linea a fanco del Politecnico di Milano e degli altri partner consapevoli della natura benefca di Vento: noi ci siamo. Continua a leggere “CINELLI X VENTO”

F.I.LA. ATTRAVERSA IL NORD ITALIA CON GIOTTO COLORE UFFICIALE DI VENTO BICI TOUR 2019, IL PROGETTO GREEN PROMOSSO DAL POLITECNICO DI MILANO

F.I.LA. ATTRAVERSA IL NORD ITALIA CON GIOTTO COLORE UFFICIALE DI VENTO BICI TOUR 2019, IL PROGETTO GREEN PROMOSSO DAL POLITECNICO DI MILANO

Fila

Milano, 25 marzo 2019 – F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini è lieta di affiancarsi al gruppo di ricerca del Politecnico di Milano con GIOTTO Colore Ufficiale della settima edizione di VENTO Bici Tour 2019 che quest’anno si terrà da venerdì 24 maggio a lunedì 3 giugno. Vero e proprio tour culturale in bicicletta che attraverserà il Nord Italia da Torino a Venezia sulla futura ciclovia VENTO, quest’anno l’iniziativa si arricchisce del progetto CON I MIEI OCCHI. VENTO in punta di matita. La volontà è quella di creare nuove modalità per narrare i territori percorsi dalle ciclovie turistiche e, attraverso il progetto, includere attivamente anche i partecipanti invitandoli non solo a inforcare la bicicletta ma a impugnare matite e pastelli per creare un taccuino di viaggio unico.

5 VENTO_@gruppodiricerca (8)6 VENTO_@gruppodiricerca (9)

Con GIOTTO, brand leader nel mondo del colore, sarà facile colorare di emozioni ogni momento di questo percorso che si immerge nella bellezza dei territori di ben quattro regioni. Oltre 1000 kit creativi saranno a disposizione dei partecipanti che potranno ricreare i tanti spunti creativi del viaggio e tutte le sfumature di uno nostri dei beni culturali più preziosi: il paesaggio italiano. Grazie ai Kit creativi di GIOTTO tutti i ciclisti, dagli appassionati ai bambini, potranno soprattutto liberare la fantasia e raccontare in modo creativo tutto ciò che tocca le loro emozioni, dal bianco delle Alpi innevate al fascino della pianura agricola più grande e antica d’Europa. Continua a leggere “F.I.LA. ATTRAVERSA IL NORD ITALIA CON GIOTTO COLORE UFFICIALE DI VENTO BICI TOUR 2019, IL PROGETTO GREEN PROMOSSO DAL POLITECNICO DI MILANO”

Cingomma. Un nuovo “modo per fare moda”, quando il riciclo fa tendenza

Cingomma. Un nuovo “modo per fare moda”, quando il riciclo fa tendenza

La nostra avventura ha inizio nel 2010. Cingomma, rimette in vita copertoni e camere d’aria di bicicletta destinati allo smaltimento, creando accessori moda unici come cinture, portafogli, borse e portachiavi.

Cingomma

Ci definiamo una realtà creativa, che crede fortemente che per essere bravi ARTigiani, si deve essere un po’ ARTisti. Crediamo anche che molti prodotti che apparentemente hanno terminato la loro ”vita”, possono essere reinterpretati e nuovamente valorizzati.

Se quello che ci piace è già qui, possiamo produrre in un modo nuovo. E’ sufficiente ricreare quello che esiste già! Riprendere in mano la materia per costruire l’idea, è il nostro modo per contribuire alla creazione del mondo in cui vogliamo vivere.

I nostri accessori moda si caratterizzano per la presenza di una label in tessuto numerata progressivamente che testimonia l’unicità del prodotto. La numerazione curiosamente è negativa perché dal primo prodotto, abbiamo voluto comunicare idealmente quanto materiale siamo riusciti a sottrarre alle discariche.

3 VENTO_@gruppodiricerca (1)4 VENTO_@gruppodiricerca (6)

ama sperimentare e contaminare i suoi prodotti con altri materiali di scarto.

E’ così che sono nati oggetti innovativi come il portafoglio Cingomma Tube, Il I° portafoglio al mondo dalla doppia Anima Green, camere d’aria di bicicletta riutilizzate per l’esterno e Cartelloni pubblicitari in pvc dismessi all’interno o le Cingomma Youtattoo: cinture eco-friendly, realizzate a mano con copertoni usati di bicicletta e “tatuate” con la tecnica del watercolor-printing. Continua a leggere “Cingomma. Un nuovo “modo per fare moda”, quando il riciclo fa tendenza”

Atala supporta il progetto VENTO

Atala supporta il progetto VENTO

Insieme per promuovere una ciclabilità sostenibile

Monza, 13 marzo 2019

Atala è ufficialmente partner tecnico del progetto per la realizzazione della pista ciclabile più lunga d’Italia. VENTO è la futura dorsale cicloturistica che collegherà gli argini del fiume Po, da VEnezia a TOrino, passando per Milano.

1 VENTO_@gruppodiricerca (4)2 VENTO_@gruppodiricerca (3)

Ideata nel 2010 dal gruppo di ricerca presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano che si occupa di mobilità sostenibile, pianificazione e progettazione cicloturistica a scala territoriale, paesaggio e spazi aperti, consumo di suolo ed effetti ambientali, VENTO è stata inserita nel 2016 nella Legge di Stabilità come una delle “ciclovie di priorità nazionale”.

VENTO però è molto di più di una semplice ciclovia, si tratta infatti di un progetto di ciclabilità turistica che ha l’obiettivo di promuovere le bellezze culturali e paesaggistiche del nostro Paese, creando un continuum tra natura, città, monumenti e cittadini. La possibilità di scoprire il patrimonio artistico e culturale del territorio italiano in sella a una bicicletta, sarà inoltre un forte motivo di attrazione anche per visitatori provenienti da tutto il mondo. Continua a leggere “Atala supporta il progetto VENTO”

METEO ITALIA, torna l’Autunno tipico con piogge, temporali e vento

METEO ITALIA, torna l’Autunno tipico con piogge, temporali e vento

Pubblicato da: Mauro Meloni 01-10-2018 ore 06:12 https://www.meteogiornale.it

METEO DAL 1° AL 7 OTTOBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Ottobre inizia con un deciso cambiamento meteo per l’affondo di una perturbazione nord-atlantica, dopo il predominio dell’alta pressione capace di garantire negli ultimi giorni condizioni prevalentemente soleggiate e clima gradevole. Il meteo è in peggioramento a partire dal Nord Italia e Toscana.

meteo-italia-torna-lautunno-tipico-con-piogge-temporali-e-vento-53018_1_1

La perturbazione sta favorendo la nascita di un centro di bassa pressione, in approfondimento tra Corsica, Mar Ligure ed Alto Tirreno ed in successiva lenta evoluzione verso sud. Ci attendiamo una fase veloce di maltempo e, per effetto dell’aria più fredda, giungerà anche neve sulle Alpi fino attorno ai 1500 metri.

La circolazione ciclonica si porterà poi verso la Sardegna, favorendo lo spostamento dei fenomeni verso il Centro-Sud. Le precipitazioni più consistenti potranno riguardare le regioni occidentali e le due Isole Maggiori, dove sarà possibile qualche fenomeno temporalesco di forte intensità, localmente anche nubifragi. Continua a leggere “METEO ITALIA, torna l’Autunno tipico con piogge, temporali e vento”

Una Bufera di vento e acqua sulla città

Una Bufera di vento e acqua sulla città

di Pier Carlo Lava

Alessandria, improvvisamente si scatena una bufera con un vento fortissimo e acqua a catinelle sulla città. Finestre chiuse e tapparelle abbassate, altrimenti si allaga la casa, chi invece si trova fuori per motivi di lavoro o altro è meglio che si metta al riparo in qualche locale, se non vuole fare il bagno. Ultimora, mi giunge notizia che qualcuno di mia stretta conoscenza, in città, nonostante l’impermeabile lungo sino ai piedi… lo ha fatto…

Bufera, acqua

video:

https://youtu.be/UPIdn8Yx-Bw

Maltempo, gravi danni: temporali e grandine, a rischio i raccolti

Maltempo, gravi danni: temporali e grandine, a rischio i raccolti

Questa presentazione richiede JavaScript.

Pioggia e vento a macchia di leopardo in tutta la provincia di Alessandria

I tecnici Coldiretti stanno monitorando il territorio per una prima mappatura:

a farne le spese soprattutto i frutteti, il mais e i vigneti

Nubifragi, trombe d’aria, bombe d’acqua e grandinate si sono abbattuti a macchia di leopardo in tutta la provincia di Alessandria con coltivazioni distrutte, alberi abbattuti ma anche corsi d’acqua esondati.

I tecnici di Coldiretti sono al lavoro per effettuare un monitoraggio e una prima stima dei danni nelle zone più colpite dall’ondata di maltempo, soprattutto acquese e tortonese ma anche novese e alessandrino. Continua a leggere “Maltempo, gravi danni: temporali e grandine, a rischio i raccolti”

PERCHE, di Luigi Meloni

PERCHE

di Luigi Meloni

PERCHE

Perche’ mi dilagni l anima,
perche soffi nel mio respiro
come un alito di vento, facendoti
vedere, poi mi parli mentre
svanisci dalla mia vista, dalle
cose che sento provo, immagino.

Sei cambiata quando le nostre
punte si toccavano, calde e pure,
eri la stella del mattino, il
bacio che tanto volevi, tra i
fiori freschi benedetti dal
mattino.

Ora che mi sento oppresso da questa
via che sto intraprendendo, legato dal
tempo,dellla consolazione di donare
mi ha girato sottosopra.

Continua a leggere “PERCHE, di Luigi Meloni”

Ti ho pensato, eri distante, di Antonio Scarito

ti ho pensato

di Antonio Scarito

Ti ho pensato, eri distante,

quasi fossi in altro mondo,

dove tutto nulla sfiora e

non si sente, se pur vicini. 

degli uccelli il cinguettare.

Eri lì, fischiava il vento.

ti cullava dolcemente e

sfiorava quel tuo vestito 

come se volesse strapparlo.

Pure lui stava a guardarti. Continua a leggere “Ti ho pensato, eri distante, di Antonio Scarito”

LONTANO È IL VENTO, di Anna De Filpo

di Anna De Filpo

LONTANO È IL VENTO

Stormir vorrei sentire il vento,

perdermi nelle sue spire,

tra i comignoli addormentati,

in mezzo a quelli lenti,

scoprire ora una voce,

ora una melodia che canta

tra i rami innevati

il tempo di dicembre.

Aprire i palmi ai passeri affamati,

lesti a beccarvi il pane sbriciolato,

e della neve

posata a strati a strati,

farmi vorrei, il gelato! Continua a leggere “LONTANO È IL VENTO, di Anna De Filpo”