VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città

VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città

La Prefettura di Alessandria ha comunicato che il Comune di Alessandria, a seguito dello scorrimento della graduatoria delle domande di ammissione al finanziamento statale in materia di sicurezza delle città, si colloca in posizione utile per ottenere fondi da impiegare per procedere a nuovi investimenti finalizzati al completamento del ‘Progetto Sicurezza’ della Città.

Telecamera.png

Il Comune di Alessandria si è collocato, infatti, alla posizione 436 su 2427 domande presentate dai Comuni italiani con un progetto che prevede un investimento complessivo di €. 230.000,00 di cui €40.000,00 a carico  del Comune.

Di fatto, alcuni degli interventi in progetto sono, in realtà, comunque stati realizzati e sono in corso di completamento, per esempio, in piazzale Berlinguer dove il sistema è in fase di installazione. Questo intervento, realizzato nell’ambito dell’accordo con l’Azienda Ospedaliera, costituisce per l’Amministrazione comunale un fondamentale elemento di monitoraggio e deterrenza verso la microcriminalità che ha minato, per anni, la sicurezza del parcheggio.

Il Sistema di Videosorveglianza attualmente esistente sul territorio comunale è stato realizzato,negli anni passati (2005-2009) mediante il posizionamento di 42 telecamere. Questo sistema, con il tempo, si è progressivamente deteriorato tanto da ritenersi necessario un totale intervento di rifacimento. Continua a leggere “VIDEOSORVEGLIANZA: Progetto Sicurezzà della Città”

Molinari (Lega) su bando videosorveglianza: “Oltre 4 milioni e 274 mila euro a 96 comuni del Piemonte, per garantire ai cittadini una maggior sicurezza: reale, e non solo percepita”

Molinari (Lega) su bando videosorveglianza: “Oltre 4 milioni e 274 mila euro a 96 comuni del Piemonte, per garantire ai cittadini una maggior sicurezza: reale, e non solo percepita”

“37 milioni di euro complessivi a 428 comuni italiani. Al Piemonte oltre 4 milioni e 274 mila euro, suddivisi tra 96 amministrazioni locali. Mentre altri chiacchierano, la Lega fa i fatti”.

Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati, e segretario nazionale della Lega Piemonte, commenta la decisione del Ministero dell’Interno, guidato da Matteo Salvini, di rifinanziare il bando sulla videosorveglianza, privilegiando i comuni con il maggior tasso di crimininalità.

riccardo-molinari-lega

Questi i dati di sintesi:

Alessandria (15 comuni) oltre 599.000 euro

Asti (51 comuni) 2.226.000 euro

Biella (2 comuni) 33.000 euro

Cuneo (8 comuni) oltre 320.000 euro

Novara (10 comuni) oltre 291.000 euro

Torino (7 comuni) 681.000 euro

Vercelli (3 comuni) oltre 124.000 euro

Totale Piemonte: 96 comuni finanziati per oltre 4.274.000 euro

Una politica, quella per la sicurezza dei territori, e delle persone che li abitano, da sempre nel Dna della Lega, e che Matteo Salvini ha sempre posto come priorità assoluta, e ora con coerenza sta perseguendo da Ministro dell’Interno. Continua a leggere “Molinari (Lega) su bando videosorveglianza: “Oltre 4 milioni e 274 mila euro a 96 comuni del Piemonte, per garantire ai cittadini una maggior sicurezza: reale, e non solo percepita””

Videosorveglianza: Lega, grati a Ministro Salvini per rifinanziamento bando per Comuni italiani. A Cuneo 566 mila euro

Videosorveglianza: Lega, grati a Ministro Salvini per rifinanziamento bando per Comuni italiani. A Cuneo 566 mila euro

Cuneo, 14 nov. – “Siamo grati al Ministro Salvini per aver rifinanziato il bando sulla videosorveglianza con cui 428 Comuni italiani riceveranno 37 mln. A Cuneo saranno destinati 566 mila euro da distribuire in 12 Comuni.

Lega ok

Molti Comuni cuneesi vi avevano partecipato, ma la maggior parte era rimasta esclusa poiché uno dei criteri di valutazione era basato sul tasso di criminalità che in provincia sappiamo essere molto basso.

Finalmente l’occhio digitale potrà monitorare più luoghi critici e le immagini potranno essere conservate per molti giorni dopo la registrazione per permettere a forze dell’ordine e addetti alla sicurezza autorizzati di usufruirne all’occorrenza.

Le telecamere sono strumenti sempre più importanti per garantire la sicurezza dei cittadini e supportare le forze dell’ordine nel loro compito quotidiano di controllo del territorio e contrasto della criminalità.

È un tassello importantissimo per la prevenzione della criminalità che, come abbiamo visto, anche sul territorio della Provincia Granda è tornata a farsi sentire. Continua a leggere “Videosorveglianza: Lega, grati a Ministro Salvini per rifinanziamento bando per Comuni italiani. A Cuneo 566 mila euro”

Asservito ad uso pubblico il parcheggio Berlinguer (zona Ospedale)

dav

Asservito ad uso pubblico il parcheggio Berlinguer

Alessandria:

Nella Giunta di ieri è stata approvata una delibera che asservisce all’uso pubblico il parcheggio Berlinguer. Si tratta di un tassello importante per il proseguimento dell’iter amministrativo volto a definire l’anomala situazione dell’area.

A seguito dei ripetuti episodi delinquenziali da tempo era anche stato deciso, in accordo fra le Istituzioni, di potenziare l’illuminazione pubblica ed inserire un sistema di videosorveglianza con telecamere. Per la realizzazione di questi interventi è stato definito un percorso amministrativo che prevedeva, tra i diversi atti da adottare, anche l’assunzione della delibera appena approvata. Continua a leggere “Asservito ad uso pubblico il parcheggio Berlinguer (zona Ospedale)”

Videosorveglianza delle isole ecologiche

IMG_6558IMG_6565IMG_6569

Piano di sicurezza Integrato sul territorio comunale: Videosorveglianza delle isole ecologiche

Il Comune di Alessandria ha approvato una specifica convenzione con Amag Ambiente della durata di tre anni, eventualmente rinnovabili, per l’acquisizione della gestione operativa di quattro telecamere posizionate su alcune isole ecologiche per consentire il monitoraggio costante del territorio e mantenere, di conseguenza, adeguati livelli di decoro e vivibilità urbana. 

Si tratta di quattro telecamere QSCAM Street Cam che consentono un sistema di videosorveglianza Wireless, mediante la trasmissione di immagini e video attraverso comunicazioni UMTS / LTE. Sono dotate  di un sistema anti tamper che permette l’invio di una segnalazione d’allarme alla centrale operativa in caso di apertura forzata e/o scasso. Il sofisticato software di autodiagnostica di cui sono dotate, consente alle stesse di riavviarsi in caso di mancata comunicazione con la centrale operativa. Sia le impostazioni della telecamera che l’apparato di comunicazione possono essere visualizzate e modificate da remoto mediante interfacce protette da policy di sicurezza basate su account utente. Continua a leggere “Videosorveglianza delle isole ecologiche”