Inquinamento pozzi nel Basso Pieve

Inquinamento pozzi nel Basso Pieve

NUOVA ORDINANZA COMUNALE

comune novi-ligure11

Novi Ligure: Dopo quella emessa il 30 gennaio scorso, ieri il Comune di Novi Ligure ha emesso una nuova ordinanza di divieto di utilizzo dell’acqua, per scopi alimentari e non, di pozzi destinati all’uso irriguo, non allacciati all’acquedotto comunale, situati nella proprietà della casa di riposo La Serenella e nell’area di Strada Dragonara.

Il provvedimento si è reso necessario dopo che le analisi effettuate dall’Arpa hanno individuato la presenza di solventi clorurati ad una concentrazione superiore al limite consentito dalle norme ambientali e sanitarie di riferimento.

Vista la posizione dei pozzi, rispetto alla falda drenante delle acque della valle dello Scrivia e la localizzazione del cantiere del Terzo valico in località Pieve, si ribadisce che è esclusa una possibile interferenza tra l’opera e i pozzi.

Nei prossimi giorni si terrà una riunione di carattere tecnico tra l’Amministrazione comunale e l’Arpa; successivamente, l’Amministrazione riferirà ai residenti del Basso Pieve l’esito dell’incontro e le azioni che verranno intraprese di conseguenza. 

“Amo così tanto gli altri perché amo in ognuno un pezzetto di te, mio Dio” — Andrea Musacci Giornalista

Raccontare l’Olocausto attraverso le vite di alcune persone: fra quelle scelte dal MEIS per il Giorno della Memoria, Etty Hillesum e Schulim Vogelmann. Due straordinarie testimonianze di amore e di perdono in mezzo all’orrore “Mi sembra che si esageri nel temere per il nostro corpo. Lo spirito viene dimenticato, s’accartoccia e avvizzisce in qualche angolino. […]

via “Amo così tanto gli altri perché amo in ognuno un pezzetto di te, mio Dio” — Andrea Musacci Giornalista

AMOS OZ, di Giovanni Marangone

Omaggio ad Amos Oz, scrittore e saggista, scomparso oggi. Un gigante della letteratura mondiale e della pace, fermo sostenitore della pacifica convivenza tra israeliani e palestinesi. Scrittore raffinato, arguto e umile. Una voce potente nell’eterno e terribile conflitto in Medioriente. Una voce del mondo alla quale m’inchino. Che i suoi messaggi di pace siano […]

via AMOS OZ — GIOVANNI MARGARONE

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria

La Giunta Comunale di Alessandria, a seguito della riunione tenutasi in data odierna, su istanza del Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, alla presenza degli Assessori Paolo Borasio, Giovanni Barosini, Piervittorio Ciccaglioni e dei Responsabili dei Servizi Comunali Verde pubblico, Patrimonio, Giardino Botanico ha valutato l’opportunità di procedere ad una piantumazione straordinaria di alberi sul territorio comunale comprensiva di piante già sviluppate di circonferenza tronco 14/16 cm., oppure 20/25 cm.

cuttica

Delle piante predette si è decisa la piantumazione di 100 esemplari, da collocare nel seguente modo:

  • circa 20 su area contigua a piazzale Berlinguer
  • circa 15 a Spinetta Marengo, via Genova
  • 10 nei pressi della scuola Morando
  • 10 nei pressi della rotonda “Paniate”
  • 10 area cani nei pressi del “Cento Grigio”
  • 35 area di via Nenni (con creazione di un parco pubblico alberato).

L’intervento sarà effettuato entro la metà del prossimo mese di dicembre.

Inoltre, si segnala che la Regione Piemonte, ai sensi della Legge 113/1992 (cd. “piante per ogni neonato”), ha dato — nel mese di ottobre c.a. —  la propria disponibilità a fornire circa 2.500 piantine di altezza circa 1 mt. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria”

Thapsos

Donatella Pezzino

Situato sulla penisoletta di Magnisi, in provincia di Siracusa (oggi parte del comune di Priolo Gargallo), Thapsos è uno dei più importanti siti archeologici della protostoria siciliana. Qui, durante la media età del bronzo (3500 a.C. – 1200 a.C. circa) si sviluppò una civiltà fiorente, passata alla storia come “Cultura di Thapsos”. Questa cultura accomuna a Thapsos altri villaggi costieri della Sicilia Orientale, come Matrensa, Plemmyrion, Cozzo del Pantano, Molinello di Augusta. Ceramiche nello stile di Thapsos sono state rinvenute anche nel territorio di Lentini, nel villaggio agrigentino di Caldare presso Monte San Vincenzo, in Contrada Paraspola a Chiaramonte Gulfi e nelle grotte della Barriera a Catania.

I reperti ritrovati a Thapsos testimoniano che il posto era già abitato nel XIV secolo a.C..  Grazie alla sua particolare posizione, il villaggio divenne presto uno dei più attivi centri commerciali del Mediterraneo; la presenza di due golfi, infatti, favoriva al massimo l’approdo dal…

View original post 632 altre parole

Concerto benefico a Tortona, di Cristina Saracano. Alessandria today

Tortona: Sabato 10 novembre alle 21, presso il Teatro Civico di Tortona, si esibiranno musicisti, voci bianche e cantanti lirici, diretti da Enzo Consogno, in un concerto che spaziera’ dalla classica al pop. L’ingresso è di 15 euro, si tratta di un evento benefico, a favore dell’associazione “Il. Bullone”,centro D.I.A.P.S.I. Tortona. Organizzazione Eces, Music and Events. […]

via Concerto benefico a Tortona di Cristina Saracano — Alessandria today