Terzo Valico dei Giovi, Senatore Massimo Berutti (FI): “è doveroso nominare rapidamente le figure necessarie e completare l’opera”

Terzo Valico dei Giovi, Senatore Massimo Berutti (FI): “è doveroso nominare rapidamente le figure necessarie e completare l’opera”

Schermata 2018-11-21 a 08.14.12

Roma, 20 novembre 2018 – “Dopo la decisione del Governo di pochi giorni fa di far decadere Marco Rettighieri da commissario del consorzio Cociv, sono giunte le dimissioni di Iolanda Romano da Commissario per la realizzazione del Terzo Valico. Non entro nel merito delle decisioni governative sui singoli ruoli o su eventuali scelte personali, purché questo non sia parte della strategia del Ministro Toninelli per mettere in discussione un’opera in avanzato stato di realizzazione”.

Lo dichiara in una nota il Senatore Massimo Berutti, che prosegue: “è doveroso che le nomine necessarie siano fatte in tempi brevissimi, soprattutto, però, devono rapidamente essere sbloccati i finanziamenti per il quinto lotto, condizionati dal Ministro Toninelli all’esito di un’analisi costi-benefici che sarebbe dovuta arrivata entro fine ottobre e della quale ancora non c’è traccia. Il Terzo Valico – conclude Berutti – è un’opera di importanza capitale per il Paese, la cui realizzazione non può essere influenzata dai capricci, le attese e i silenzi di un Ministro che invece di fare si oppone a tutto”.

Art 1 MDP: Per #ilVeroCambiamento: una manovra onesta, giusta e necessaria. Mobilitazione straordinaria!

Art 1 MDP: Per #ilVeroCambiamento: una manovra onesta, giusta e necessaria. Mobilitazione straordinaria!

Care e cari, è tempo di una mobilitazione straordinaria contro una manovra furba, iniqua e inefficace. Noi lo faremo, in parlamento, dando battaglia con gli emendamenti che abbiamo messo a punto e che sosterremo come gruppo di Liberi e Uguali. 

Art 1

Occorre però che anche nelle piazze, nei territori, e specialmente nei luoghi su cui si è consumata la rottura tra la sinistra e il paese, come le scuole e gli ospedali, torniamo a essere presenti con le nostre proposte e le nostre idee.

Nelle prossime tre settimane, in vista dell’appuntamento del 16 dicembre a Roma, vi proponiamo di dare vita insieme a una mobilitazione in tutto il paese. Continua a leggere “Art 1 MDP: Per #ilVeroCambiamento: una manovra onesta, giusta e necessaria. Mobilitazione straordinaria!”

“L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali

“L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali

Alessandria, al Museo della Gambarina conferenza stampa di presentazione del libro di Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi, con la collaborazione di Mauro Remotti: “L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”. Il libro sarà in vendita presso il Museo della Gambarina.

Come nasce il libro, gli autori, temi trattai e disegni

Fabbio e Sassi conf stampaLibro dupp

Come nasce il libro

Un giorno può capitare di incontrarsi sulla passerella pedonale del ponte Meier… Quel manufatto era stato costruito proprio per questo. Per far incrociare le persone in arrivo da diverse anime di Alessandria.

La lunghezza del passaggio era quella di una piazza del tempo, che durava da 850 anni. Così era successo a Teseo e Piercarlo. Il primo veniva dalla Cittadella, cioè da Bergoglio; il secondo dal centro di Alessandria, ossia Rovereto. E lì avevano incominciato a discutere, senza essersi preparati prima, senza sapere il perché, senza la sicurezza delle cose certe e conosciute, senza tentennamenti.

Avevano preso a parlare della nascita di Alessandria, addirittura spingendosi a ipotizzare come potesse funzionare quel territorio senza ancora la presenza di una città. Deserto o viva plaga animata quel tanto che basta per essere considerata già socialmente pregevole? E perché doveva proprio lì nascere un’urbe?

Si erano dunque ritrovati nella biblioteca del Museo della Gambarina. Non si erano neppure dati appuntamento, ma erano lì, l’uno di fronte all’altro. Continua a leggere ““L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali”

Visita guidata alla Biblioteca e Bookasalecrossing Domenica 2 dicembre

Visita guidata alla Biblioteca e Bookasalecrossing Domenica 2 dicembre

Casale Monferrato: Ritorna la visita guidata gratuita della Biblioteca Civica “Giovanni Canna”, un appuntamento ormai classico che ha riscosso molto successo: più di settecento visitatori e “tutto esaurito” a ogni appuntamento. La visita, che avrà la durata di due ore, si svolgerà domenica 2 dicembre alle ore 15. Il ritrovo è previsto alle ore 14,45 nel Salone del Senato, ingresso della Biblioteca in via Corte d’Appello.

visitabiblioteca2visitabiblioteca3

La “Giovanni Canna” di Casale Monferrato è, per consistenza, la seconda biblioteca del Piemonte. Ha un patrimonio di 370.000 volumi e una storia che proprio a dicembre varcherà la soglia del secolo: fondata nel 1915, iniziò a offrire prestito pubblico e sala studi nel dicembre 1917.

Entrare in una biblioteca di tale consistenza significa compiere un doppio viaggio: nella storia e nel concreto funzionamento di un’istituzione e dei suoi strumenti conoscitivi, ma anche nelle possibilità e nelle capacità di narrazione e di scoperta di una comunità dai molti volti, antichi e moderni. E, spesso, sorprendenti.

Tuttavia, anche chi si reca abitualmente in Biblioteca può vedere solo una minima parte di questo straordinario patrimonio, perché la biblioteca è come un iceberg: chi entra per il prestito di un libro o per passare qualche ora in Sala Studio non ha accesso al vastissimo deposito-magazzino dei libri né, tantomeno, alle sale che custodiscono documenti e volumi spesso rari e preziosi, come gli incunaboli e le cinquecentine che rappresentano uno dei “tesori” più importanti e culturalmente rilevanti dell’istituzione (più di 1.000 gli esemplari conservati). Continua a leggere “Visita guidata alla Biblioteca e Bookasalecrossing Domenica 2 dicembre”

Intervista di Alessia Mocci a Claudio Alvigini: vi presentiamo Il Capitano di Bastur

Intervista di Alessia Mocci a Claudio Alvigini: vi presentiamo Il Capitano di Bastur

Una sfumata memoria sembrava, infatti, smentire quella certezza. Ombra sottile essa accennava ad una qualche familiarità con quel luogo che lui, fino ad un attimo prima, avrebbe giurato non esistere.‒ “Il Capitano di Bastur”

claudio Il Capitano di Bastur

“Il Capitano di Bastur” edito nel 2018 dalla casa editrice Macabor Editore nella collana “Il mondo di Morel” è l’ultima pubblicazione di Claudio Alvigini.

L’autore è nato in Svizzera e ha vissuto a Palermo, Pozzuoli e Roma. Giovanissimo ha iniziato la sua carriera aeronautica come pilota civile dell’Alitalia, per svariati anni è stato comandante di Boeing 747. Sin dalla sua adolescenza trascorsa in Sicilia si è cimentato con le prime prove letterarie, attività ininterrotta che ha visto i suoi primi frutti nel 1997 con il saggio “L’inconcepibile esercizio” edito nella rivista di psicoterapia e psichiatria “Il sogno della farfalla”.

Claudio Alvigini-

È datata 1998 la sua prima silloge poetica con Nuove Edizioni Romane “Visita in città”, segue nel 2002 “La casa sol terrazzo” per Edizioni La camera verde, nel 2005 “Ulàn Batòr” per Edizioni Helicon, nel 2007 “Trafficante di colori” per Edizioni LietoColle, nel 2012 “Il principio di non contraddizione” per Manni Editore. Ha vinto numerosi premi letterari. 

A.M.: Salve Claudio, ti ringrazio per aver accettato questa intervista che verterà sul tuo romanzo “Il Capitano di Bastur” edito da Macabor Editore. Ma prima mi piacerebbe che ti presentassi ai lettori raccontando qualcosa di te, una delle domande che mi vengono in mente è: i romanzi e le poesie che hai pubblicato dal 1998 sono il frutto dell’esser stato per tanti anni sopra le nuvole?

Claudio Alvigini: Cara Alessia, ho volato così tanto che sostenere che questa lunga frequentazione di “uno spazio più alto” non abbia influenzato la mia scrittura sarebbe assurdo. Quelle insolite visioni, quell’assenza di ostacoli allo sguardo, quegli spazi senza fine, quelle “nuvole maestose e deliranti” come dico in una poesia, mi sono, poco alla volta, entrati dentro, nel profondo. In altre parole abitano in me. Poi, quando scrivo, a quel fondo cerco di attingere e può allora accadere che quelle vaghe immagini affiorino in superfice e, se riesco ad afferrarne qualcuna prima che svanisca, si fermino sul foglio. Continua a leggere “Intervista di Alessia Mocci a Claudio Alvigini: vi presentiamo Il Capitano di Bastur”

L’Amministrazione Comunale di Tortona ringrazia il Commissario per il Terzo Valico per il lavoro svolto.

L’Amministrazione Comunale di Tortona ringrazia il Commissario per il Terzo Valico per il lavoro svolto.

tortona-ex-caserma-passalacqua-municipio-copia

Tortona: Appresa la notizia delle dimissioni della Dott.ssa Iolanda Romano, dall’incarico di Commissario di Governo per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, l’Amministrazione Comunale di Tortona desidera esprimerle un sincero ringraziamento per il lungo percorso condiviso a tutela e salvaguardia del territorio piemontese ed alessandrino, in particolare, toccato dalle opere per l’AV/AC.

Dalla nomina avvenuta nel dicembre 2015, la Dott.ssa Iolanda Romano ha avviato un lavoro costante di confronto con i Sindaci, che ha portato a sviluppare una progettualità volta a coniugare le caratteristiche progettuali e realizzative del Terzo Valico con le opportunità e i bisogni presenti nei territori. Continua a leggere “L’Amministrazione Comunale di Tortona ringrazia il Commissario per il Terzo Valico per il lavoro svolto.”

AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL MASTER IN ECONOMIA, INNOVAZIONE, COMUNICAZIONE E ACCOGLIENZA PER L’IMPRESA TURISTICA

AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL MASTER IN ECONOMIA, INNOVAZIONE, COMUNICAZIONE E ACCOGLIENZA PER L’IMPRESA TURISTICA

Si rinnova la preziosa collaborazione tra UPO e Fondazione SolidAL

Logo_Università_del_Piemonte_Orientale

L’Università del Piemonte Orientale e la Fondazione SolidAL onlus, tramite i contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, rinnovano per il terzo anno consecutivo la loro collaborazione con l’istituzione e l’attivazione della terza edizione del Master in “Economia, innovazione, comunicazione e accoglienza per l’impresa turistica”.

Il corso si svolgerà come per le precedenti edizioni presso la sede del Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali di Alessandria e prenderà il via a gennaio 2019.

Anche quest’anno la collaborazione della Fondazione SolidAL e della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria si è dimostrata fondamentale, sin dalla fase organizzativa; l’ente benefico alessandrino ha infatti messo a disposizione 12 esenzioni per la seconda rata di iscrizione al master (€ 400,00 l’una). Continua a leggere “AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL MASTER IN ECONOMIA, INNOVAZIONE, COMUNICAZIONE E ACCOGLIENZA PER L’IMPRESA TURISTICA”

TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.

TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.

Una storica azienda Tortonese, la Fia-Trac, venerdì scorso ha aperto le porte e accolto diverse classi del Liceo G.Peano, nell’ambito dell’iniziativa promossa da Confindustria Alessandria in occasione della Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese.

Giovani e imprese

Tra i presenti all’evento esponenti di Confindustria, Tiziano Maino, in rappresentanza della Piccola Industria, Paolo Bastianello, coordinatore nazionale del gruppo “Made In”, il Sindaco di Tortona Gianluca Bardone e il Vice Sindaco Marcella Graziano, la Dirigente scolastica Maria Rita Marchesotti.

Ai ragazzi degli ultimi anni del  Liceo è stata offerta un’ulteriore occasione per conoscere una delle aziende più rappresentative del nostro territorio, approfondire le dinamiche del mondo del lavoro e comprendere quali opportunità la realtà Tortonese possa offrire a chi si approssima a scelte importanti per il futuro.

Si conferma quindi l’attenzione e la progettualità che Tortona, in collaborazione con tante altri enti pubblici e privati, anche a livello Provinciale, sta concretizzando per accostare con consapevolezza gli studenti al mondo del lavoro e al sistema economico produttivo che fa parte della realtà tortonese, valorizzando lo strumento-risorsa dell’alternanza scuola lavoro. Continua a leggere “TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.”

Il cartellone 2018/2019 di “TeaLtro”

Il cartellone 2018/2019 di “TeaLtro”

NOVI LIGURE – TEATRO PAOLO GIACOMETTI

Sono nove gli spettacoli che compongono la nuova stagione di “TeaLtro”, la Rassegna di teatro di base che andrà in scena al Teatro Paolo Giacometti dal mese di novembre 2018 fino a maggio del prossimo anno.

novi-ligure11

Ad inaugurare la stagione giovedì 29 novembre saranno i Buio Pesto che hanno deciso di portare in teatro “Il nostro dialetto” un recital musicale della durata di due ore, durante il quale i Buio Pesto non raccontano la loro storia, ma quella delle loro canzoni, esaminando non la parte musicale ma quella fondamentale dei loro testi, rigorosamente in dialetto ligure.

Il nuovo anno si apre sabato 26 gennaio con la Compagnia Teatrale La Bisarca, che propone un loro classico ambientato nell’estate del 1959: il musical “Grease”.

Venerdi 1 marzo il Teatro della Juta porterà in scena “La bisbetica domata” di William Shakespeare. Una compagnia di guitti, stralunati e confusionari deve mettere in scena uno spettacolo ambientato in un’Italia immaginaria del Seicento; gli attori sono poco più che saltimbanco, con pochi oggetti di scena, abbigliati con costumi improvvisati e con maschere che li trasformano nei personaggi della commedia. Produzione Associazione Commedia Community/Teatro della Juta, adattamento e regia Luca Zilovich. Con: Giancarlo Adorno, Erica Gigli, Simone Guarino, Francesca Pasino, Christian Primavera, Marta Brunelli e Luca Zilovich. Continua a leggere “Il cartellone 2018/2019 di “TeaLtro””

Titti Palazzetti: Peter Assmann è cittadino di Casale Monferrato

Peter Assmann è cittadino di Casale Monferrato

Casale Monferrato: Giovedì, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, si è tenuta la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Casale Monferrato a Peter Assmann, direttore del Complesso Museale Ministeriale di Palazzo Ducale di Mantova.

Il riconoscimento, approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, riporta la seguente motivazione: “Per i suoi grandi meriti culturali nel campo dell’arte a livello internazionale, per il rapporto di collaborazione che con generosità e competenza ha instaurato tra la nostra città e Mantova, legate da un passato storico comune, permettendo di presentare il nostro patrimonio artistico a platee sempre più vaste grazie all’interazione tra il Museo mantovano di Palazzo Ducale e il Castello dei Paleologi a Casale Monferrato”.

Con l’occasione del conferimento della cittadinanza onoraria, presenti il sindaco Titti Palazzetti e l’assessore alla cultura Daria Carmi, Peter Assmann ha donato alla città 22 tavole da lui realizzate e dedicate alla Civil Conversazione di Stefano Guazzo. Continua a leggere “Titti Palazzetti: Peter Assmann è cittadino di Casale Monferrato”

Giornata Internazionale degli alberi celebrata in Biblioteca con i più piccoli

Giornata Internazionale degli alberi celebrata in Biblioteca con i più piccoli

Tortona: Mercoledì 21 novembre, presso la Biblioteca Civica Tommaso de Ocheda, si celebra la giornata nazionale degli alberi.

giornata civuole un fiore tortona

Nell’ambito della settimana nazionale di Nati per Leggere 2018, istituita nel periodo dal 17 al 25 Novembre, ricorrono anche la Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e la Giornata Nazionale degli Alberi.

La Biblioteca Civica di Tortona, intende celebrare queste ricorrenze dedicando ai più piccoli la lettura del racconto “Ci vuole un fiore” di Gianni Rodari, mercoledì alle ore 10,30.

Al termine della lettura tutti i bambini lasceranno un messaggio che verrà trascritto su “delle foglie” che andranno a comporre la chioma di un albero realizzato per rappresentare il profondo e reciproco legame fra la natura e i bambini. Continua a leggere “Giornata Internazionale degli alberi celebrata in Biblioteca con i più piccoli”

Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018

Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018

Rocchino Muliere

Il Sindaco, Rocchino Muliere, ha aperto la seduta del 19 novembre 2018, aggiornando l’Assemblea sulla situazione Pernigotti, in seguito al Consiglio Comunale aperto e al tavolo sulla vicenda che si è svolto la settimana scorsa al Ministero dello Sviluppo Economico: «Il Ministro Luigi Di Maio ha affermato con molta chiarezza che non si può dividere il marchio Pernigotti dalla produzione sul territorio; l’intenzione è quella di procedere alla cassa integrazione per ristrutturazione aziendale, cosa che fornirebbe maggiori tutele per i lavoratori e più tempo per perseguire un vero rilancio dell’azienda.

Ribadisco l’importanza, congiuntamente alle organizzazioni sindacali, di resistere e mettere in atto ogni iniziativa possibile per difendere i lavoratori e per gridare con forza che non può esistere il marchio Pernigotti senza la città e lo stabilimento di Novi. Aspettiamo, quindi, con fiducia l’incontro tra il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e la proprietà». Continua a leggere “Novi Ligure: Consiglio Comunale del 19 novembre 2018”

Fatturazione elettronica: gli incontri Cia

Fatturazione elettronica: gli incontri Cia

A partire dal prossimo primo gennaio scatta l’obbligo della fatturazione elettronica tra privati titolari di partita IVA residenti in Italia, come previsto dalla Finanziaria 2018.

Tale obbligo riguarda tutta la fatturazione, cioè le fatture emesse tra titolari di partita Iva e verso consumatori finali (soggetti non titolari di partita Iva per cui rimarrà anche l’obbligo di emissione di “copia di cortesia”), ossia qualsiasi documento a valenza fiscale prodotto per riscuotere il denaro dovuto per la cessione di beni o servizi.

La Cia di Alessandria organizza una serie di incontri con le aziende associate interessate alla gestione della fatturazione elettronica. Questo il calendario degli incontri:

21/11/18 Ovada – ore 10 (enoteca Regionale)
23/11/18 Alessandria – ore 9.30 (Camera di Commercio)
23/11/18 Casale Monferrato – ore 14.30 (Salone Tartara, piazza Castello)
27/11/18 Acqui Terme – ore 10 (Palazzo Robellini)
28/11/18 Tortona – ore 10 (Municipio)
29/11/18 Novi Ligure – ore 10 (Nuovo Circolo Ilva).

La normativa sulla fatturazione elettronica obbligatoria richiede la produzione di un file .XML, caratterizzato da informazioni specifiche, conforme al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate che può essere emesso e ricevuto solo utilizzando il Sistema di Interscambio (SdI), una piattaforma informatica gestita dall’Agenzia delle Entrate, e che i soggetti IVA dovranno utilizzare per trasmettere ai clienti le fatture. Continua a leggere “Fatturazione elettronica: gli incontri Cia”

Padrona di giochi di luce, di Silvia Cozzi    

Padrona di giochi di luce, di Silvia Cozzi  

Padrona di Giochi di Luce

http://www.enolibreria.it/prodotto/padrona-giochi-luce/#reviews

Leggendo la silloge di Silvia Cozzi, ci si accorge soprattutto di un fatto emblematico. Dunque: cos’è un emblema se non , parlando in senso figurato, la rappresentazione di qualcosa?.  La sua poesia simboleggia e filtra il suo presente, in essa Silvia  rappresenta il suo sentimento nei confronti dei vari aspetti della vita, verso ciò che le viene e ci viene offerto e verso ciò che ci andiamo a cercare, sia nel sole del mezzogiorno, sia  nei meandri più bui dell’esistenza , dove lei si inoltra con quella curiosità che è caratteristica di una mente che possiede inventiva, di una mente che ha bisogno di indagare sul mondo per carpirne i segreti e per sentirsi parte della meraviglia nella quale è immersa. Continua a leggere “Padrona di giochi di luce, di Silvia Cozzi    “

Cittadinanza Onoraria a Gianmaurizio Foderaro, di Lia Tommi

Venerdi 23 novembre alle ore 9
Sala Giunta di Palazzo Comunale , piazza della Libertà 1, Alessandria
Cerimonia di consegna ufficiale della Cittadinanza Onoraria a Gianmaurizio Foderaro.
(ai sensi della Deliberazione del Consiglio Comunale n. 116/276/572/18000 del 05.11.2018)
per il suo impegno a favore della comunità alessandrina e per avere contribuito negli anni, grazie al fattivo ruolo della Fondazione Uspidalet Onlus e mediante l’organizzazione di eventi di prestigio come lo “Spettacolo di Natale”, in collaborazione con RADIO RAI, a sostenere le attività benefiche degli Ospedali Alessandrini e progetti rilevanti quali quello a favore di “Casa Amica”, attivo all’interno del Centro Riabilitativo Polifunzionale T. Borsalino di Alessandria ed eccellenza alessandrina nel panorama sanitario nazionale.