Featured

Il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio in visita alla Centrale del Latte

Il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio in visita alla Centrale del Latte.

Alessandria – Sabato 27 Aprile – Ore 10

centrale-del-latte

Dopo una breve visita allo stabilimento produttivo, il Ministro, accompagnato dall’On. Riccardo Molinari e dal Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica, affronterà i temi “caldi” dell’agenda locale con i rappresentanti delle associazioni agricole e delle categorie economiche: dalle politiche di sostegno al settore lattiero-caseario all’impatto di una corretta informazione a tutela della salute e sicurezza alimentare.

Alessandria, 24 Aprile 2019

La Centrale del Latte di Alessandria e Asti ha il piacere di comunicare che Sabato 27 Aprile alle ore 10 è prevista l’importante visita istituzionale del Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, presso la sede di Viale Massobrio 10/12 ad Alessandria.

Accompagnato dall’On. Riccardo Molinari, dal Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco e dalle altre Autorità locali, il Ministro Centinaio sarà protagonista di una breve visita guidata al nostro stabilimento di produzione e di un momento di confronto sugli importanti temi che investono tanto il Paese quanto il nostro territorio: innanzitutto l’azione legislativa per mantenere la partecipazione degli Enti Locali nel capitale delle Centrali del Latte, a ulteriore garanzia del controllo della filiera di produzione e della diffusione di una corretta cultura alimentare. E poi gli impatti dei cambiamenti climatici e della siccità sulle produzioni agricole, la preoccupante diffusione delle fake news sui temi alimentari ma anche la crescente sensibilità dei consumatori verso le produzioni a filiera corta e sostenibili che rappresenta una importante opportunità economica e ambientale per gli operatori locali. Continua a leggere “Il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio in visita alla Centrale del Latte”

Featured

Molinari (Lega) su Atp Tennis 2021-2025 a Torino: “Un grande traguardo, frutto della nostra determinazione e concretezza”

Molinari (Lega) su Atp Tennis 2021-2025 a Torino: “Un grande traguardo, frutto della nostra determinazione e concretezza”

Molinari.jpg

“Una grande conquista non solo per il tennis italiano, ma per il nostro Piemonte. La dimostrazione che la Lega promette e realizza, dopo che altri hanno perso occasioni importanti come le Olimpiadi. Sono davvero soddisfatto: ed è solo un antipasto, rispetto ai risultati che il centro destra a traino Lega potrà ottenere per il Piemonte nei prossimi cinque anni”.

Riccardo Molinari, segretario della Lega in Piemonte e capogruppo alla Camera, non nasconde la soddisfazione: “solo qualche giorno fa Fabio Fognini ha vinto il torneo di Montecarlo, riaccendendo l’entusiasmo di milioni di appassionati di tennis. Oggi arriva una notizia per noi piemontesi ancora più bella: Torino sarà sede ufficiale delle Atp Finals, il torneo più importante del tennis maschile dopo le quattro prove Slam, dal 2021 al 2025.  Per Torino, dopo l’occasione persa delle Olimpiadi, è un’opportunità fondamentale per ribadire la vocazione internazionale della città, e dell’intero Piemonte”. Continua a leggere “Molinari (Lega) su Atp Tennis 2021-2025 a Torino: “Un grande traguardo, frutto della nostra determinazione e concretezza””

Featured

Intervista alla scrittrice Giulia Bocchio. L’arte deve essere libera dalle strategie

Intervista alla scrittrice Giulia Bocchio. L’arte deve essere libera dalle strategie

Intervista alla scrittrice Giulia Bocchio

Alessandria today, dopo la sua biografia che trovate a questo link:https://alessandria.today/2018/10/05/giulia-bocchio-scrittrice-si-presenta-ai-lettori-di-alessandria-today-2/, è lieta di pubblicare anche un intervista alla scrittrice alessandrina Giulia Bocchio.

Giulia è nata nel 1991 a Tortona, esplicita la propria febbre creativa nel 2013 pubblicando la silloge Harmattan Poetico (Lorenzo Ed.) che il celebre poeta e critico torinese Armando Santinato definirà sulla rivista Vernice “ (…) Una comparsa del tutto nuova nel firmamento della poesia italiana e non solo. Una silloge che cattura e coinvolge, al di là d’ogni steccato convenzionale, per originalità dell’ispirazione e la provocazione simbolica del messaggio ”.

Giulia Bocchio foto copia

Qual è il valore che tu dai all’arte?

L’arte? Quasi una religione per me, di sicuro un credo. Ha un valore fondativo e diverse forme espressive ma è il compromesso per l’eterno. Gli artisti sono mortali, l’arte no, un’opera trascende il tempo, addirittura il presente e si dona a più epoche, attraversandole tutte se è autentica, se è libera. L’impulso creativo, che ha nell’immaginazione il suo abisso e il suo apice, non è che il tentativo tutto umano di lasciare un messaggio, una traccia perenne di sé, un disperato restare. Rispetto alla storia del mondo la nostra esistenza non è che un frammento infinitesimale di tempo, ma trasformare un vissuto, una sensibilità, un’idea in un’opera d’arte ti permette di esistere oltre il tuo stesso vissuto. Dai segni sulla pietra, agli affreschi, dalla musica ai romanzi l’arte è un universo che si alimenta di occhi: io stessa mi dico che le mie poesie, i miei libri sopravviveranno a me e questo è salvifico.

Per la Casa Editrice Marsilio hai pubblicato il tuo terzo libro “L’Olimpo Nero del sentire”, un saggio di Estetica dedicato alla bruttezza, pieno di citazioni e riflessioni filosofiche. È stato difficile rendere affascinante il brutto? E perché hai deciso di scrivere un libro così particolare?

Per scrivere sul “brutto” bisogna amare molto il suo contrario. L’Estetica è uno dei settori più interessanti del pensiero filosofico, così mi sono occupata della bruttezza attraverso un vero viaggio fra aggettivi, quadri, personaggi e teorie facenti parte di un Olimpo effettivamente nero, fosco, molto lontano dall’ideale e dal canone. Questo libro ti porta in basso, ti fa scendere fra i meandri dell’orrifico ma nello stesso tempo ti dà il braccio fra gli abissi inesplorati di un brutto che sa anche affascinare perché ricco di attitudini inconsuete. Ho esaltato il brutto, omaggiandolo quasi, non per renderlo più affine al bello, ma per renderlo altrettanto incantatore. E allora, a quel punto, dov’è il confine fra i due opposti?

Continua a leggere “Intervista alla scrittrice Giulia Bocchio. L’arte deve essere libera dalle strategie”

Featured

Una riflessione di Valeria Montaldi

Una riflessione di Valeria Montaldi

Riflessioni da scrittrice durante una notte insonne. Detto che, almeno qui in Italia, la narrativa che va per la maggiore è quella “gialla” (o poliziesca, o thriller, chiamatela come volete, non c’è grande differenza), detto che il motivo per cui questo genere si vende senza difficoltà è legato alla volontà di esorcizzare il male da parte del lettore (“e’ tutto finto, quindi il male è solo sulla carta”), detto che invece, purtroppo, il male esiste davvero e che finché non lo troviamo pronto ad azzannarci non ce ne rendiamo conto, mi chiedo se noi scrittori non potremmo, almeno di tanto in tanto, volgere lo sguardo (o meglio, spostare le dita sulla tastiera) verso altre tematiche.

L’umanità è fatta di bene e di male, come sappiamo tutti, e quindi basta descriverla con cura, senza il bisogno, credo, di aggiungere sangue “finto” a quello che già ci cola intorno.
P.s.- questa riflessione, prima che ad altri stimatissimi colleghi, è rivolta a me stessa, ovviamente…

Featured

U vicu da Carreria, di Vincenzo Pollinzi. Il Vicolo (Traduzione in Italiano dal Dialetto Rocchisano)

U vicu da Carreria, di Vincenzo Pollinzi

U vicu ù duna segni e vita
e sutta nu sule vruscente
ppe cose e gianti,
para abbannunatu a iddru stessu.
Sagghiannu si quattru scaluni
nu pensiaru ammucciatu
appiccia torna chiddra nostalgia
sempre custodita intra
nu morziciaddru e pagura,
quasi ara tenire luntanu e mia stessu.
Ma si nne si luntanu e chiudi l`uacchi
rijiasci miaghju a capiscire i sianzi
e ne vidi e malincunie…
e chiddru chi te manca.
U`c`è sù cchiù e fimmine
sedute subba u muriattu
chi tuttu senta,cumpari e pacenziusu.
U`c`è cchiù…e d`è ammutata puru
a parrasia a festa di quatrariaddri loru.
E duve su ghjùti i ziariaddri cu ra canottìara
chi mustravanu aru vìantu du vicu
u pìattu,a faccia e l`arrummulare e l`anni?
È cuamu si a d`ammutare forra a Vita stessa!
Tuttu cumincia,se trasforma e finiscia…
s`arrummula e va avanti.
Vulerra ca su circhiu du mia,
mentre se strincia senza frica,
u se chiuderra ccà,intra su Vicu,
duve tuttu ppe mia è cuminciatu
e duve tuttu vulerra u se finiscia.

Diritti Riservati

Il Vicolo (Traduzione in Italiano dal Dialetto Rocchisano)

La strada non dà segni di vita
e sotto un sole spietato
per cose e Genti,
sembra abbandonata a se stessa.
Salendo i pochi gradini
un pensiero nascosto
riaccende la nostalgia
sempre custodita
in un pizzico di paura,
quasi a volerla tenere distante da me.
Ma se sei lontano e chiudi gli occhi
riesci meglio a carpirne i sensi
e ne metti a fuoco le malinconie…
E quello che ti manca.
Non ci sono più le donne
sedute a ridosso del muretto
che tutto ascolta,paziente e complice.
Non c`è più… e tace anche
il vociare festoso die loro bambini.
E dove sono finiti i vecchietti in canottiera
che consegnavano al venticello del vicolo
il petto,la faccia e l`avanzare degli anni?
È come se a tacere fosse la vita stessa.
Tutto comincia,si trasforma e tutto finisce,
si avvicenda e va avanti.
Vorrei che il mio cerchio
nel suo restringersi senza fretta
si chiudesse qui,in questo luogo,
dove tutto per me è incominciato
e dove tutto vorrei che finisse.

Diritti Riservati

Nota: Un grazie di cuore a mio nipote Pierino Pollinzi che con pazienza e affetto mi ha aiutato nella stesura del Testo in Rocchisanu, perchè mancando da molto certe sfumature un pò sono andate perse. Grazie a tutti se siete arrivati fin qua.

Featured

Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino

Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino

1 DSC_0004

di Pier Carlo Lava

Alessandria, incontrare un artista, vedere le sue creazioni e visitare il suo laboratorio è sempre una grande emozione, come quella che abbiamo provato quando siamo andati a trovare l’alessandrino Francesco Coppero.

Coppero da quarant’anni, oltre a quella dei cani, coltiva le sue due grandi passioni il modellismo navale e l’intarsio del legno, con il quale realizza le sue opere nel laboratorio di via Rosselli ad Alessandria.

Una passione quella di Coppero nata quando ancora ragazzino, realizzava piccoli velieri con gusci di noci e stuzzicadenti. Continua a leggere “Francesco Coppero, modellismo navale e intarsio del legno, le passioni di grande un artista alessandrino”

Featured

Momenti di poesia. Passeri ciechi, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. Passeri ciechi, di Yuleisy Cruz Lezcano

58443605_2129202910491404_3557391321012371456_n.jpg

Passeri ciechi

Mentre qualcosa sprofonda
dentro lo sguardo,
nei miei occhi
bandate di passeri
mi offrono il volo.
Passeri senza occhi
si muovono su fogli di carta,
palpitanti sulle pagine
consolano ore immobili
di orologi addormentati.
Apro gli occhi
a mondi inventati,
apro i sensi a canti intrusi
e sono nel paradiso degli illusi,
di coloro che non hanno mai smesso
di sognare.

Y. C. L.

Featured

Buon 25 aprile, con le parole di Dino Buzzati

Bacio-Times-Square

Ecco, la guerra è finita.
Si è fatto silenzio sull’Europa.
E sui mari intorno ricominciano di notte a navigare i lumi.
Dal letto dove sono disteso posso finalmente guardare le stelle.
Come siamo felici.
A metà del pranzo la mamma si è messa improvvisamente a piangere per la gioia, nessuno era più capace di andare avanti a parlare.
Che da stasera la gente ricominci a essere buona?
Spari di gioia per le vie, finestre accese a sterminio, tutti sono diventati pazzi, ridono, si abbracciano, i più duri tipi dicono strane parole dimenticate.
Felicità su tutto il mondo è pace!
Infatti quante cose orribili passate per sempre.
Non udremo più misteriosi schianti nella notte che gelano il sangue e al rombo ansimante dei motori
le case non saranno mai più così immobili e nere.
Non arriveranno più piccoli biglietti colorati con sentenze fatali,
Non più al davanzale per ore, mesi, anni, aspettando lui che ritorni.
Non più le Moire lanciate sul mondo a prendere uno qua uno là senza preavviso, e sentirle perennemente nell’aria, notte e dì capricciose tiranne.
Non più, non più, ecco tutto;
Dio come siamo felici.

25 aprile, Dino Buzzati

Featured

Alessandria Green Week: Soggetti coinvolti nell’organizzazione

Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico 02-12 maggio 2019

I SOGGETTI COINVOLTI NELL’ORGANIZZAZIONE DI ALESSANDRIA GREEN WEEK 2019

RNA ASSOCIAZIONE NATURA E RAGAZZI

com Locandina Alessandria Green Week 2019com Mappa Parco Giardino Botanico

RNA Associazione Natura e Ragazzi è un’associazione di volontariato Onlus costituitasi il 30 marzo 2016, che ha fra i suoi scopi quello di sostenere il Giardino Botanico di Alessandria “Dina Bellotti” e le altre realtà scientifico naturalistiche del territorio Alessandrino, offrendo gratuitamente ai ragazzi delle scuole una didattica di tipo nuovo, collegata con aspetti ludici e con giochi sui temi della natura e delle vita vegetale. L’attività principale dell’Associazione consiste nell’organizzare visite guidate al Giardino Botanico e laboratori didattici rivolti alle Scuole, per divertirsi, imparare e stare insieme in modo costruttivo. Con il coordinamento del Dott. Angelo Ranzenigo, ed in collaborazione con alcuni soci, nel Giardino sono stati anche inseriti alcuni animali per rendere la didattica ancora più varia e per aprire a nuove tematiche legate all’etologia. RNA organizza anche periodicamente conferenze su temi ambientalistici, promuove momenti di incontro e di condivisione di idee con altre associazioni alessandrine e organizza corsi collegati alle scienze botaniche per i suoi Soci.

CLUB LIONS BOSCO MARENGO S.CROCE

Nel rispetto del loro motto WE SERVE ogni volta che si riunisce un Club Lions le comunità migliorano. “Noi serviamo” significa un impegno nella tutela della vita, nella lotta alla fame, nel miglioramento delle condizioni di vita dei giovani, nella protezione dell’ambiente e molto ancora. Dove c’è un bisogno c’è un Lions. Negli spazi del Giardino avverrà la premiazione del concorso fotografico “Garden, water & the city” da loro promosso nelle scuole cittadine. Quest’anno il Club Lions di Bosco Marengo S.Croce ha investito nel miglioramento del Giardino Botanico di Alessandria sovvenzionando la ristrutturazione della zona laghetto zen con il completamento della copertura wi-fi attraverso il supporto della BBBELL Continua a leggere “Alessandria Green Week: Soggetti coinvolti nell’organizzazione”

Featured

Occimiano Eventi: MOSTRA TEATRI IMMAGINARI

Occimiano Eventi: MOSTRA TEATRI IMMAGINARI

56605002_330929957593742_8951503330027241472_n.jpg

MOSTRA TEATRI IMMAGINARI
Fotografie di Diego D’Alessandro

Villa Marchesi da Passano-Occimiano (Al)

Inaugurazione giovedì 25 aprile ore 11.00

La mostra avrà i seguenti giorni e orari di apertura :

giovedì 25 aprile 15.00 /18.00
sabato 27, domenica 28 aprile 10.00/12.00 e 15.00/18.00
mercoledì 01 maggio 10.00/12.00 e 15.00/18.00 e terminerà sabato 4 maggio!
Per visite in orari diversi contattare il 328 8825387

Featured

Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico. RESOCONTO ATTIVITÀ SVOLTE AL GIARDINO BOTANICO NEL 2018

Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico

02-12 maggio 2019

RESOCONTO ATTIVITÀ SVOLTE AL GIARDINO BOTANICO NEL 2018

com Mappa Parco Giardino Botanicocom IMG_2689com Locandina Alessandria Green Week 2019

Il Giardino Botanico di Alessandria dal 2001 oltre alle normali aperture delle serre per le visite alle collezioni da parte dei cittadini, svolge attività scientifiche, didattico-divulgative rivolte alle scuole ed alla cittadinanza tutta, formative per soggetti disabili, progetti di inclusione sociale (immigrati e tribunale anche minorile), a titolo completamente gratuito.

Dal 2014 il Servizio è supportato nello svolgimento delle proprie attività da un “gruppo di lavoro” costituito da un’aggregazione spontanea di cittadini volontari che hanno messo a nostra disposizione le proprie competenze, esperienze e tempo, dapprima rappresentati dall’Associazione UPUPA e oggi dall’Organizzazione di Volontariato “NATURA E RAGAZZI” più specificatamente dedicata ai progetti dell’Orto Botanico anche a livello statutario.

L’analisi dei dati dimostra ampiamente come l’Ufficio anche nel 2018 abbia evidenziato una crescita dei risultati delle attività. Continua a leggere “Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico. RESOCONTO ATTIVITÀ SVOLTE AL GIARDINO BOTANICO NEL 2018”

Featured

Il Giardino Botanico “Dina Bellotti” e la Guida internet pubblicata sul sito di RNA Associazione Natura & Ragazzi

Il Giardino Botanico “Dina Bellotti” e la Guida internet pubblicata sul sito di RNA Associazione Natura & Ragazzi

  • Giardino Botanico Dina Bellotti di Alessandria

Il Giardino Botanico comunale “Dina Bellotti”, nato nel 2001, oltre alle normali aperture delle serre per le visite alle collezioni, svolge attività scientifiche e didattico-divulgative rivolte soprattutto alle scuole, offre percorsi formativi per soggetti disabili e segue progetti di inclusione sociale.

com Locandina Alessandria Green Week 2019

Tutte le attività sono svolte a titolo completamente gratuito dal personale del Giardino e dai volontari di RNA Associazione Natura e Ragazzi.

La guida – pubblicata sul sito http://www.naturaeragazzi.it/guidaGB/chiSiamo.html – accompagna l’utente nella visita delle Serre che si trovano a destra dopo l’ingresso, ma non ci si scordi di visitare il parco esterno e la collezione di coleotteri e lepidotteri che si trova all’interno degli uffici, a sinistra entrando.

La Guida consente:

  • di effettuare una visita guidata alle serre

Le serre sono divise in più zone, ciascuna presentata in una pagina WEB. In ogni pagina si trova una foto e una “voce narrativa” che descrive ciò che si vede.

Le aree con descrizione sono contrassegnate con un cartellino blu con il nome “zona” seguito da una lettera e con un QR code. Scannerizzando il QR code si aprirà una pagina con il “parlato”. In alternativa si può seguire il percorso con le frecce visualizzate sulla pagina. Continua a leggere “Il Giardino Botanico “Dina Bellotti” e la Guida internet pubblicata sul sito di RNA Associazione Natura & Ragazzi”

Featured

“SPESSO LA RAGIONE NON CONOSCE LE RAGIONI PIÙ PROFONDE DEL CUORE… Yuleisy Cruz Lezcano

“SPESSO LA RAGIONE NON CONOSCE LE RAGIONI PIÙ PROFONDE DEL CUORE… Yuleisy Cruz Lezcano

Solo se facciamo del cuore il luogo a noi più caro, la vita ci può dare molto di più di quanto abbiamo sognato…

Non ci si annulla mai nei sogni, se i sogni uniscono quel che la vita divide.

Nemmeno il più loquace dei sogni ci fornisce i dettagli di come realizzarlo; lui si fida di noi, lascia alla nostra volontà e azioni tutta la forza di provarci.

Yuleisy

In ogni stanza della mente
può entrare la ragione,
con offuscate visioni…
Precarietà alle emozioni
nascoste da futili aspirazioni…
Realizzazioni
che uccidono
il fanciullo antico
di sentimenti.”

SPOGLIAMOCI DALLA RAGIONE!
SPOGLIAMOCI DAI CONDIZIONAMENTI!
E INAVVERTITAMENTE,
SENZA RAGIONE,
VIVIAMO!!!!

NUDI SUI PRATI
CORRIAMO!
RIDIAMO!
SIAMO NATI NUDI
PER RIAFFERMARE
EMOZIONI
E SENTIMENTI.
Continua a leggere ““SPESSO LA RAGIONE NON CONOSCE LE RAGIONI PIÙ PROFONDE DEL CUORE… Yuleisy Cruz Lezcano”

Featured

Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico

Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico

02-12 maggio 2019

Alessandria: La manifestazione “Alessandria Green Week” — all’insegna della scoperta del Giardino Botanico “Dina Bellotti” della Città, delle sue bellezze e dell’insieme di esperienze che si possono vivere a diretto contatto con la Natura e con le altre “proposte” scientifiche, artistiche sportive e culturali articolate in un ricco e variegato programma — si svolgerà, ad ingresso libero, dal 2 al 12 maggio 2019 presso la struttura comunale di via Giulio Monteverde 24 ad Alessandria.

com IMG_2685com IMG_2687com Mappa Parco Giardino Botanico

Si tratta della V edizione che, di anno in anno ha visto svilupparsi e consolidare sia il proprio successo, alla luce della poderosa partecipazione di pubblico, sia la peculiarità delle iniziative mediante le quali si declina il programma.

Per illustrare i dettagli di Alessandria Green Week 2019 è stata convocata la conferenza stampa odierna, presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, a cui erano presenti l’Assessore alla Valorizzazione del Patrimonio comunale e al Verde Pubblico di Alessandria, l’Assessore alle Politiche sociali e allo Sport di Alessandria, Sergio Montagna quale Presidente dell’associazione RNA-Natura e Ragazzi di Alessandria, insieme a Gianni Ravazzi e alla prof.ssa Vittoria Gianuzzi (docente di Informatica all’Università di Genova e coordinatrice di un progetto informatico presso il Giardino Botanico), e i rappresentanti degli Enti e Associazioni direttamente coinvolti nella manifestazione: Mauro Bressan (Lions Club Bosco Marengo-S. Croce nonché Gruppo Amag e Amag Reti Idriche), Paola Golzio (Comitato Unicef di Alessandria), Stefano Gandolfi (Associazione Passo dopo Passo), Antonella Talenti (Dirigente Scolastica-referente Concorso “Il Miele nel Mondo”), Maria Vittoria Del Piano (Associazione Amici ed ex-Allievi del Liceo Scientifico G. Galilei-referente progetto “I più fragili tra i più deboli(Giallo come il Miele”) e Ivana Arieri (Associazione ASSEFA). Continua a leggere “Alessandria Green Week Natura & Dintorni al Giardino Botanico”

Featured

Il fischio. Esternazioni poetiche, di Marco Ratto

Il fischio. Esternazioni poetiche, di Marco Ratto

Marco Ratto.jpg

ISBN 978 88 942513 2 6   Brossura fresata  19,50€

Descrizione:

Oltre 150 poesie in rima per confrontarsi con l’attualità sociale. Un viaggio attraverso l’Italia e le sue città per assaporarne gli aspetti migliori come  quelli meno buoni (il passato e il presente, il naturale e l’artificiale in amore e sul territorio, i terremoti, la minaccia nucleare, le speculazioni e la corruzione politica), attraverso esperienze personali di cose viste, vissute, intuite, ammirate. Un legame culturale ed emotivo che tiene ancora insieme il Paese, attraverso il suo sistema di valori.

http://www.edizionileucotea.it/

Featured

6° Festival delle Orchidee selvatiche Pecetto di Valenza (AL) – domenica 28 aprile 2019

6° Festival delle Orchidee selvatiche Pecetto di Valenza (AL) – domenica 28 aprile 2019

Domenica 28 aprile torna la passeggiata alla scoperta delle orchidee selvatiche a Pecetto di Valenza: l’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e il Comune di Pecetto di Valenza vi attendono alla sesta edizione del Festival delle Orchidee selvatiche.

Locandina_28_aprile.jpg

Pecetto di Valenza è un borgo dal fascino antico ai piedi della sua Rocca, dalla quale si può ammirare il panorama sulla pianura, spaziando con lo sguardo fino all’arco alpino.

Il Bric Montariolo, un modesto rilievo a ovest del paese, è caratterizzato da un’elevata biodiversità, grazie alla quale nel 2012 è stato riconosciuto dalla Regione Piemonte Riserva naturale: prati aridi, radure e boschetti ospitano una decina di specie di orchidee, alcune delle quali rarissime.  

ophris.jpg

PROGRAMMA

Dalle ore 9.00 ritrovo presso il parcheggio degli impianti sportivi e, a partire dalle ore 9.30,  partenza per la passeggiata ad anello sul Bric Montariolo, della durata di circa 2 ore (consigliate scarpe da trekking).

Ogni 15 minuti sarà organizzata la partenza di un gruppo accompagnato da una guida esperta. Nel corso dell’escursione, si sosterà ad osservare le orchidee spontanee e si potrà conoscere la loro straordinaria biologia. Lungo il percorso si toccheranno alcuni punti particolarmente panoramici; quindi si farà ritorno al luogo di partenza Continua a leggere “6° Festival delle Orchidee selvatiche Pecetto di Valenza (AL) – domenica 28 aprile 2019”

Featured

GIORNATA AMIANTO, LUNEDI’ MINISTRO COSTA A CASALE MONFERRATO

GIORNATA AMIANTO, LUNEDI’ MINISTRO COSTA A CASALE MONFERRATO

unnamed.jpg 

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa prenderà parte lunedì 29 aprile a Casale Monferrato alle Celebrazioni per la Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto. La cerimonia inizierà alle ore 9,30 al Teatro Municipale.

Sergio Costa Ministro Ambiente.jpg

Tra gli appuntamenti principali della mattinata, la premiazione dei vincitori della terza edizione del Premio Vivaio Eternot (per coloro che si impegnano nella lotta all’amianto): Andrea Caselli, Cinzia Manzoni, il Comune di Monfalcone, Franco Pistono, Bruno Pesce, Cosimo Semeraro, Ruggero Vigliaturo, Riccardo Coppo e Franca Durando. 

Il Ministro Costa affiancherà inoltre il sindaco Titti Palazzetti nella consegna della Medaglia d’Oro della città di Casale Monferrato all’associazione AFEVA (Associazione Familiari Vittime dell’Amianto).

Ufficio Stampa Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Via Cristoforo Colombo 44, 00147 Roma

 

Featured

STAZIONE DI NOVI LIGURE: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO PER INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO

STAZIONE DI NOVI LIGURE: DENUNCIATO DALLA POLIZIA DI STATO PER INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO

questura-polizia copia

Questura di Alessandria: E’ sabato mattina, il personale Polfer sta effettuando il quotidiano servizio di vigilanza presso la stazione ferroviaria di Novi Ligure e adiacenze quando, durante il presenziamento alla partenza del convoglio Regionale Genova-Torino, gli operatori sentono il segnale acustico successivo all’azionamento del freno di emergenza a bordo treno.

Giunti in prossimità della carrozza interessata, il personale rintraccia un cittadino bulgaro 45enne senza fissa dimora, in evidente stato di ebbrezza, responsabile dell’azionamento del freno.

Accompagnato presso gli Uffici di Polizia per una completa identificazione, l’uomo viene denunciato per interruzione di pubblico servizio, in quanto l’occorso ha causato 20 minuti di ritardo alla partenza del convoglio, e contravvenzionato per manifesta ubriachezza.

Featured

Carrosio, i Carabinieri recuperano arnie di api rubate. 56/enne denunciato per ricettazione.

Carrosio, i Carabinieri recuperano arnie di api rubate. 56/enne denunciato per ricettazione

I Carabinieri della Stazione di Gavi, a seguito di indagine, hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato di Gavi, R.B. di 56 anni, reo di detenere nelle pertinenze della sua abitazione arnie di api provento di furto.

Carabinieri ok

Nello scorso mese di febbraio e nei primi giorni del mese corrente, due apicoltrici avevano denunciato presso la Stazione di Gavi il furto delle loro arnie, detenute nel Comune di Bosio. I Carabinieri, a seguito di varie ispezioni esterne a diverse abitazioni sono riusciti a risalire alle 14 arnie totali rubate alle due apicoltrici possedute da R.B. nelle pertinenze della sua abitazione sita in Carrosio.

Le arnie riconosciute senza dubbio dalle due apicoltrice sono state restituite alle aventi diritto mentre RB denunciato all’A.G. di Alessandria e dovrà rispondere del reato di ricettazione.

Featured

Serravalle Scrivia, denunciato per falsità ideologica dopo aver sporto denuncia di smarrimento

Serravalle Scrivia, denunciato per falsità ideologica dopo aver sporto denuncia di smarrimento

I Carabinieri di Serravalle Scrivia, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino serravallese,  D.R. di 57 anni., reo di aver denunciato falsamente di aver smarrito la patente di guida.

Carabinieri ok

Nello scorso mese di febbraio D.R. si era presentato presso il Comando Stazione di Serravalle Scrivia, denunciando lo smarrimento della patente di guida al fine di ottenerne il duplicato.

Le indagini condotte dai militari di quella caserma hanno consentito di scoprire che quanto denunciato da DR fosse un falso, in quanto la sua patente giaceva presso una scuola guida di Arquata Scrivia ove lo stesso aveva frequentato un corso di recupero punti, senza saldare le spese previste per un ammontare di oltre 400 euro.

L’uomo, non ritirando il suo documento presso la scuola guida e denunciando lo smarrimento della patente, ha pensato di ottenerne un duplicato senza pagare alcunché alla scuola presso la quale giaceva la patente. D.R. è stato denunciato all’A.G. di Alessandria e dovrà rispondere del reato di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

Featured

Momenti di poesia. Caro mondo, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. Caro mondo, di Yuleisy Cruz Lezcano

Yuleisy

Caro mondo

Sta morendo l’amore e, gli uomini
mettono assieme il suo sangue
a cucchiaiate.
Caro mondo, dimmi cosa vuoi salvare
di questo nulla che non vale
nemmeno i suoi pezzi?
Di questo amore bagnato
in lacrime di tenerezza,
ignorate dalla compassione
di chi non riesce più a commuoversi?
Caro mondo, come può essere possibile
che tutto quello che ti dà vita
stia scappando da una crepa?
Nessuno mette avanti un dito
per far sì che qualcosa rimanga.
Vedo gole! deglutiscono rabbia
e rimangono senza respiro.
Si mettono di traverso
ostacoli d’ossa,
l’amore senza carne,
pur sembrando poca cosa,
fa di tutto per non morire.

Y. C. L. 23 aprile 2019
(tu sarai amato da tutti quando questa riga sarà piatta)

Featured

Respinto dal Tribunale Amministrativo Regionale il ricorso avverso per il servizio della mensa scolastica

Respinto dal Tribunale Amministrativo Regionale il ricorso avverso per il servizio della mensa scolastica

Alessandria: Si comunica che, con Sentenza pubblicata in data odierna (23.04.2019), la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale ha respinto il ricorso proposto dalla Società Dussmann Service srl in proprio e quale mandataria del costituendo r.t.i. Camst soc. coop. arl contro il Comune di Alessandria nonché la Cooperativa di lavoro Solidarietà e Lavoro soc. copp. e Artana Alimentare s.r.l. avverso l’aggiudicazione della gara di appalto per il servizio della mensa scolastica del Comune di Alessandria.

comune alessandria.jpg

Il Tribunale Amministrativo Regionale — che già aveva rigettato la richiesta di sospensiva — si è ora pronunciato anche nel merito della questione, non soltanto riconoscendo la validità e legittimità dell’operato del Comune di Alessandria nell’iter procedimentale seguito e nell’assegnazione della gara, ma anche in merito alla legalità dei requisiti soggettivi dell’azienda aggiudicataria.

L’Amministrazione Comunale di Alessandria — nel prendere atto della sentenza e nell’esprimere la propria soddisfazione poiché vede riconosciuta la validità delle scelte effettuate nonché la professionalità dei Dirigenti e Dipendenti impegnati nello svolgimento e nell’aggiudicazione di tale gara — intende confermare il proprio costante impegno per una gestione amministrativa ispirata dai principi di legalità e trasparenza.

Il Sindaco di Alessandria, a tale proposito, dichiara che «questa sentenza, rappresenta, da sola la migliore risposta a chi, nei mesi scorsi, sui canali social piuttosto che sugli organi di stampa, ha alimentato e fatto illazioni generando sospetti».

«Per questo — conclude il Sindaco — mentre invito i cittadini alessandrini a riflettere sul rischio di quanto, spesso, i titoli dei media travisino la realtà delle cose e possano essere il frutto di visioni assai demagogiche e pregiudiziali, ribadisco l’impegno personale e dell’intera Amministrazione Comunale a lavorare assiduamente per il bene della Città e per ridarle dignità e credibilità in tutti gli ambiti dell’agire amministrativo».

Featured

Momenti di poesia. NASCITA, di Yuleisy Cruz Lezcano

Momenti di poesia. NASCITA, di Yuleisy Cruz Lezcano

Yuleisy.jpg

In ogni istante il bosco laborioso,

senza che liana selvaggia ci difenda,

ci oscura la mente nella quotidiana vicenda

di una eternità infelice e imperiosa.

Un contrabbando di ombre mute, arriva

dai calzari bianchi del vento

e la morte permette che un neonato viva.

Morte e vita accomunate da un lamento.

Tutto il destino, che al destino si affaccia,

sente che l’aria silente lo spinge

in un clima di satura presenza.

Per le strade di attraversate incoscienza,

l’ombra è un’immagine di profondo pensiero,

un urlo di travaglio che partorisce il mistero:

l’uomo nasce senza ricordo e senza esperienza.

Yuleisy Cruz Lezcano

Featured

“E adesso, Tango!” chiude la seconda edizione di GamondiumMusicFestival

“E adesso, Tango!” chiude la seconda edizione di GamondiumMusicFestival

Castellazzo Bormida

Sabato 27 aprile calerà il sipario sulla seconda edizione del GamondiumMusicFestival. L’ultima appuntamento con il duo Bianchi-Demicheli

E adesso.jpg

CASTELLAZZO BORMIDA – Sabato 27 aprile, alle ore 21, presso la Sala Consiliare del Comune di Castellazzo Bormida, con il concerto “E adesso,Tango!” calerà il sipario sulla seconda edizione del GamondiumMusicFestival, stagione concertistica promossa dalla SOMS, in collaborazione con il Comune di Castellazzo Bormida, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Dopo il memorabile concerto di sabato 13 aprile dall’ Ensemble Lorenzo Perosi, il Duo Bianchi – Demicheli (Marcello Bianchi – violino e Daniela Demicheli – pianoforte), dedicherà il terzo ed ultimo appuntamento dell’edizione 2019 ad una delle espressioni artistiche più popolari del mondo, coinvolgendo il pubblico nel caleidoscopio di emozioni che il tango, con le sue molte varianti ed innumerevoli sfaccettature espressive, evoca, catturando letteralmente animo e corpo tanto dell’esecutore quanto dell’ascoltatore. Continua a leggere ““E adesso, Tango!” chiude la seconda edizione di GamondiumMusicFestival”

Featured

Ogni libro racchiude un piccolo pezzo della nostra storia, di Yuleisy Cruz Lezcano

Ogni libro racchiude un piccolo pezzo della nostra storia, di Yuleisy Cruz Lezcano

Dal 18 al 22 maggio Prospettiva edizione sarà al Salone Internazionale del Libro di Torino e cosí anche il mio libro “Soffio di anime erranti”
Sarò anche fra i premiati nella Fiera Internazionale del libro. Secondo posto per la Poesia Ermetica!!!
http://pasqualebufano.com/wp/
Prospettivaeditrice vi aspetta nel Padiglione 3 stand P127

ogni libro

Il libro inoltre sarà presentato a “Erotica 2017”, una mostra di arte contemporanea collettiva, organizzata da Roberto Lacentra.

ED E’ ARRIVATO IL GIORNO!!!!!

Amici sono felicissima sarò presente nella prima Fiera del libro di Milano, nello stand della Casa editrice Prospettiva Editrice in “Tempo di libri” Il primissimo salone del libro di Milano inizierà mercoledì 19 aprile e terminerá il 23 aprile , in coincidenza con la Giornata internazionale dei diritti del libro.
Vi aspetto il giorno 23 di aprile alla Fiera del libro di Milano. Gli autografi sono gratuiti 😉

Tempo di libri: la prima fiera del libro a Milano
Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli: dal 19 al 23 aprile i padiglioni di Fiera Milano Rho ospiteranno la prima edizione della nuova Fiera dell’editoria italiana “Tempo di libri”. Tempo di Libri è una manifestazione immersiva, pensata per proporre contenuti aggregabili a partire da qualsiasi interesse e curiosità: 720 appuntamenti, 17 sale adibite agli incontri più un auditorium da 1000 posti, 35mila metri quadrati di spazi.
In tutto questo Prospettiva editrice sarà presente con il proprio stand nel Padiglione 4 C07 per portare in questa nuova realtà editoriale tutti i libri del suo catalogo. Di nuovo in mezzo alla gente per 5 giorni con incontri, video interviste in stand e molto altro.
Vi aspettiamo a Tempo di libri!

🙂  Sono felicissima!!!

E questo venerdì alle ore 18,00 vi aspetto in Telestudio Modena, nel programma televisivo “Percorsi d’arte”
Parlerò della mia passione per la scrittura e del mio ultimo libro “Soffio di anime erranti”.

Ed è uscito il mio nuovo libro!
Sono felicissima!!!

http://www.prospettivaeditrice.it/index.php…

Sono felice Amici condivido con voi in anteprima l’immagine di copertina del mio nuovo libro “Soffio di anime arranti” che ha vinto il Primo Premio Letterario BainGnu, 2015 e che sta per uscire con la Casa Editrice Prospettiva Editrice.
All’interno è presente una bellissima lettera di presentazione del ProfessoreGian Ruggero Manzoni.
Il dipinto è dell’artista Elisa Urso, che mi ha onorata con il suo dono.

Featured

UNPLI Piemonte: 6 aprile il giorno della maturità

UNPLI Piemonte: 6 aprile il giorno della maturità

di Piercarlo Fabbio

Perché dopo il grande raduno al Centro Congressi Santo Volto di Torino, le Pro Loco hanno com- preso di essere già cambiate in meglio. Il Manuale di Buone Pratiche per organizzare gli eventi.

UNIPLI Il Foglio 1-2 aprile 2019.jpg

Il mondo del terzo settore è variegato a tal punto che comprenderlo in mere categorie di argomenti è perlomeno riduttivo. Se andiamo a vivisezionare un’associazione piuttosto che l’altra, troveremo difficoltà a ricondurla a principi generali, tante sono le diversità che il fattore umano imprime loro.

Eppure, questo è uno sforzo che si deve tentare, magari alla luce della difficoltà interpretative della recente riforma del terzo settore, che tende a dare a questo macrocosmo un aspetto più leggibile, non senza rischiare di far perdere in identità e diversità i singoli componenti che lo caratterizzano.

L’UNPLI, Unione delle Pro Loco d’Italia, fa al caso nostro, come se ci trovassimo di fronte ad un osservatorio privilegiato, ad una sorta di balconata sulla valle ove lo sguardo riesce a toccare i punti cardinali più reconditi.

Individuare, capire le regole a cui si ispira l’organizzazione piemontese dell’Unione, può essere utile per l’esperto che si occupa di sistemi di gestione della qualità, così come per il singolo fruitore a cui piace scegliere le tradizioni popolari come guida del suo tempo libero, a cui riesce meglio ricordare le sue radici, attraverso indicatori particolari come un piatto, un libro, una festa, una gara, una visita guidata, una leggenda, un racconto fattuale. Continua a leggere “UNPLI Piemonte: 6 aprile il giorno della maturità”

Featured

Carabinieri di Casale Monferrato: Interventi sul territorio

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato: Al termine degli accertamenti di polizia giudiziaria, i Carabinieri della Stazione di Balzola (AL), hanno denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata, danneggiamento e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere: B.P.E. 61enne, B.P.K. 20enne, V.M. e B.P.A. entrambi 31enni.

Schermata 2019-04-24 a 09.11.50

A vario titolo, tutte e quattro le persone coinvolte, si fronteggiavano sulla pubblica via, durante un diverbio per futili motivi tra vicini, danneggiando inizialmente la cassetta postale di proprietà di una 51enne balzolese, poi coinvolta nel diverbio.

Nel corso della lite, V.M. minacciava con un tubo in metallo B.P.E., che a sua volta si era armato di un’accetta. Nel tentativo di dividere i due litiganti, B.P.K. veniva colpita alla mano destra, venendo poi visitata all’Ospedale di Casale M.to (AL) con una prognosi di 7 giorni.

Al termine della prima parte della lite e come conseguenza, B.P.A., prendeva una motosega di sua proprietà, si recava in strada e minacciava le persone coinvolte nel diverbio.

Featured

LA  GATTA, di Umberto Saba, recensione di Elvio Bombonato

LA  GATTA, di Umberto Saba, recensione di Elvio Bombonato

La tua gattina è diventata magra.
Altro male non è il suo che d’amore:
male che alle tue cure la consacra.

Non provi un’accorata tenerezza?
Non la senti vibrare come un cuore
sotto alla tua carezza?

Ai miei occhi è perfetta
come te questa tua selvaggia gatta,
ma come te ragazza
e innamorata, che sempre cercavi,
che senza pace qua e là t’aggiravi,
che tutti dicevano: «È pazza».

È come te ragazza.

umberto-saba.jpg

UMBERTO  SABA   (1910)

Il poeta paragona l’amatissima giovane moglie, cui si rivolge (il Tu e le due interrogazioni retoriche) alla gatta di casa, e la ricorda innamorata e selvaggia. 9 endecasillabi e 4 settenari piani; rime (e rime imperfette consonantiche) ABA CBC dDcEEc c: incrociate e baciate.

Il verso finale è la ripresa del v.9; anafore di male, tua, non, che, come; breve inserto di parlato. Tempo dominante il presente indicativo, corroborato dall’imperfetto, il tempo durativo per eccellenza.

Featured

Vendetta tremenda vendetta!

Vendetta tremenda vendetta!

di Pier Carlo Fabbio – Il Foglio di Fabbio

Contabilità 1a Il Foglio 1-2 aprile 2019 2

Alessandria: Molti mi suggeriscono, dopo la pronuncia di febbraio della sezione di controllo della Corte dei Conti del Piemonte sui 5 bilanci della Giunta Rossa, praticamente dichiarati falsi oppure “taroccati”, che è il termine abusato dai giornalisti per indicare il computo del Patto di stabilità del 2010, che tanti lutti addusse al centrodestra, di prendermi finalmente la mia rivincita adottando una sorta di vendetta politico-giudiziaria contro l’ex sindaco di sinistra e i suoi acritici sostenitori, imbrattacarte compresi.

Chi mi conosce sa che non sono vendicativo e che quella che ritengo un’ingiustizia nei miei confronti non penso debba essere riprodotta nei confronti di altri che certamente hanno colpe gravi, ma che non è detto debbano avere la loro vittima designata come carnefice.

Mi basta in tale fase constatare quanti errori siano stati fatti in questi anni dal popolo della sinistra malamente guidato da Mara Scagni, prima e da Rita Rossa, poi. E quanti concittadini abbiano in buona fede creduto a panzane sparate a bizzeffe su media compiacenti e parziali. Continua a leggere “Vendetta tremenda vendetta!”

Featured

Il poeta Vincenzo Pollinzi presenta la sua storia e le sue sillogi

Il poeta Vincenzo Pollinzi presenta la sua storia e le sue sillogi

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog il poeta Vincenzo Pollinzi e le sue sillogi, con un altra in prossima uscita.

Vincenzo pollinzi

Biografia

Chi sono: Vincenzo Pollinzi, nato il 24 Gennaio 1954 a Roccabernarda, un paesino nell`entroterra Crotonese in Calabria. Sin dai tempi delle Scuole Medie ho imparato ad amare i Classici della Poesia,poeti come Omero, Dante, Leopardi, Foscolo e Carducci, poi trovavo molto interessante Edgar Lee Masters e la sua Antologia di Spoon River, senza trascurare il più moderno cosiddetto “Movimento Beat” con Poeti come Ezra Pounds, Allan Ginsberg, Jack Kerouac che pure amo molto. Penso che da allora è nato anche il desiderio e un pò il bisogno intimo di scrivere le mie prime poesie.

Ancora molto giovane ho seguito nel 1972 la famiglia in Germania, essendo mio padre un emigrante della prima ora, dove mi sono specializzato in saldatura e lavorato ininterrottamente fino alla pensione.

Vivere in una città come Hannover capitale della Bassa Sassonia,le esperienze lavorative e umane con lavoratori e cittadini di tante e diverse nazionalità che convivono produttive e pacifiche tra Culture e Religioni diverse ha arricchito enormemente il mio bagaglio di esperienza umana e culturale.

Mi piace scrivere e riflettere su tutto quello che mi “muove”, guardandomi attorno e attingendo dalla vita reale che è fonte di immensa ispirazione.

Scrivere in modo semplice partendo dalla mente per arrivare al cuore è la mia più grande aspirazione.

Non ho mai voluto partecipare a concorsi di Poesia non perchè pensi che sia una cosa degradante,ma penso che la Poesia non può essere fatta su graduatorie di una giuria che giudica solo UNO degli scritti tra i tanti e non il Poeta nel complesso.

Rimane però il fatto che chi scrive dovrebbe essere sempre rispettato e incoraggiato comunque, al di là delle graduatorie.

 

 

Sono presente, sotto la regia di Antologica Atelier in due Antologie- Opus Incertum– e- Excelsior– con 20 mie Poesie a Tema e presto uscirà fresca di stampa una Silloge tutta mia con una cinquantina di poesie.

Tradurre tutte le poesie che naturalmente ho scritto in Italiano, per me LA LINGUA madre, in Tedesco e proporlo ai lettori in due lingue è uno dei progetti su cui sto lavorando.

Poi ho iniziato a scrivere un Romanzo sulle tematiche e problematiche di una emigrazione al passo coi tempi e del mio vissuto in una comunità reale e internazionale come esiste qui in Hannover. Anche collaborare con Alessandria Today e  Pier Carlo Lava con articoli saltuari è un impegno e un piacere che mi sta molto a cuore. Chi vivrà vedrà.

Vincenzo Pollinzi

Featured

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare per i lettori un intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, queste le sue risposte alle nostre domande.

Enrico Toso

Enrico ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi raccontare dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Sono nato a Padova nel 1950. In questa città ho vissuto fino alla laurea in ingegneria chimica. Ho sempre amato la chimica. Fin da piccolo mi attirava quello che stava dentro agli oggetti e mi prendeva la necessità di guardare cosa ci fosse oltre il contenitore, cercando, nello scomporre, ciò che lo componeva.

Non solo, venivo attratto da tutto quello che si trasformava da una cosa a un’altra, come per magia, e magia non era. Del mistero, volevo la conoscenza, imparando a maneggiarla.

Da bimbo pensavo alla pietra filosofale, crescendo l’ho messa da parte, ma esiste ancora in un angolo nascosto dentro di me. Ho sempre volato tra fantasia, immaginazione e realtà. Costringendo ora l’una sull’altra, alle volte separandole l’una dall’altra, mai contrapponendole fino a eliminarne una, consapevole, anche nel non saperlo, della loro preziosa specificità.

Scelsi ingegneria, perché volevo costruire impianti per produrre qualcosa che in natura non esisteva o che era nascosto tra le sue pieghe, scoprendo, tuttavia, che non tutto quello che veniva prodotto era compatibile con l’ambiente. Non potendolo sopportare, mi volli specializzare nel campo della protezione ambientale, quando ancora tale settore non esisteva. Continua a leggere “Intervista allo scrittore e poeta Enrico Toso, a cura di Pier Carlo Lava”

Featured

Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today

Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today

Alessandria today è lieta di presentare la biografia della scrittrice e poetessaElisabetta Bagli, della quale in seguito pubblicheremo ance un intervista in esclusiva per il blog.

Elisabetta Bagli copia

Sintesi Biografica di Elisabetta Bagli

Elisabetta Bagli è nata a Roma e vive a Madrid dal 2002. È laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Dopo aver lavorato come professoressa di italiano per stranieri nell’Accademia Booklane di Madrid, ora da lezioni private d’italiano, è traduttrice ed editor freelance.

È Socia Onoraria della International University of Peace, sempre con sede a Lugano. È Socia Onoraria dell’Associazione Culturale L’Oceano nell’anima di Bari. Dal 31 ottobre 2016 è Accademica dell’Accademia Internazionale Il Convivio di Castiglione di Sicilia. È membro di EWWA, la European Writing Women Association. È stata Ambasciatrice Culturale dell’Universum Academy Spagnadall’ottobre 2014 al marzo 2018, in rappresentanza in terra iberica della Universum Academy Switzerland, con sede a Lugano. È stata Vicepresidente dell’APS Il Mondo dello scrittore Network da marzo 2016 a marzo 2017. 

Ha collaborato con la casa editrice David and Matthaus come Direttrice delle collane editoriali Castalide e LiberArte, da dicembre 2012 fino ad aprile 2014. Continua a leggere “Elisabetta Bagli, scrittrice e poetessa si presenta ai lettori di Alessandria today”

Featured

Intervista al poeta e scrittore Vincenzo Pollinzi, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista al poeta e scrittore Vincenzo Pollinzi, a cura di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di pubblicare un intervista in esclusiva per il blog, al poeta e scrittore Vincenzo Pollinzi, un italiano emigrato che vive ad d Hannover in Germania, che risponde alle nostre domande.

44290391_158519161765501_109702866423250944_n

Vincenzo Pollinzi copiaVincenzo ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere farti un intervista, ci vuoi parlare della tua storia, dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Buongiorno a voi, con vero piacere. Sono nato aRoccabernarda, un paesino dell`entroterra Crotonese, da dove ancora molto giovane ho seguito la mia Famiglia in Germania, essendo mio Padre ivi emigrato dagli inizi degli anni 60. Vivo e abito in Hannover nella Bassa Sassonia, una città bellissima, molto verde, Metropoli con il suo fascino da provinciale e molto aperta con le tematiche che porta l`Emigrazione. Esserci arrivato molto giovane mi ha permesso di imparare un mestiere, il Saldatore e la saldatura industriale, dedicandomi intensamente anche a imparare una lingua diversa dall`Italiano perché solo così pensavo di accelerare in modo naturale e ovvio una necessaria Integrazione. Adesso sono pensionato e mi posso dedicare quasi completamente alla mia Passione di sempre che è la Poesia.

Hai scritto e pubblicato due antologie c’e ne vuoi parlare?

Sono presente, sotto la regia di Antologica Atelier, in due Antologie a Tema dal Titolo di copertina Opus Incertum e Excelsior dove ho avuto modo e piacere di esservi presente con 20 mie poesie.

La scorsa settimana è comparsa la mia prima Silloge dal titolo Blues, che rispecchia il mio modo di vedere la vita e certe sue sfumature che sembra abbiamo dimenticato in molti.

44253993_1015686791973351_3909062964035977216_n44148887_539540383140089_1806473273446236160_n

Oltre alle poesie scrivi anche reportage storici, culturali e politici, c’e ne vuoi parlare?

Una cosa che trovo molto interessante è collaborare su Alessandria Today con una persona che stimo molto, Pier Carlo Lava, con cui ho avviato da poco una collaborazione scrivendo di volta in volta articoli dalla Germania. Finora un reportage su Hannover, uno su I Grandi Giardini di Herrenhausen e in ultimo un reportage sul risultato del recente voto in Baviera. Trovo che sia una cosa molto interessante e sotto certi aspetti anche gratificante Continua a leggere “Intervista al poeta e scrittore Vincenzo Pollinzi, a cura di Pier Carlo Lava”

Featured

L’incontro con Confagricoltura: brillante e denso di progettualità concreta

L’incontro con Confagricoltura: brillante e denso di progettualità concreta

ConLuca Gioanola Sindaco

Mercoledì 17 aprile alle 14 presso l’Ufficio Zona di Casale Monferrato si è tenuto l’incontro con Confagricoltura, a cui seguiranno nei prossimi giorni gli incontri con Coldiretti e CIA – Agricoltori italiani.

gioanola foto_confagricoltura.jpg

Presenti per la coalizione “Casale nel Cuore – meglio Gioanola Sindaco”, il candidato sindaco Luca Gioanola e il candidato alla carica di consigliere nella lista civica Casale Insieme, prof. Giancarlo Durando, stimato e conosciuto insegnante dell’Istituto Agrario Luparia.

Erano presenti per Confagricoltura il presidente di Zona Giovanni Girino, i consiglieri Giovanni Buffa e Mario Guaschino, il direttore di Zona Giovanni Passioni.

Si è parlato della necessità di dare maggiore identità al territorio, con una azione di coordinamento per il territorio più decisa da parte di Casale. Continua a leggere “L’incontro con Confagricoltura: brillante e denso di progettualità concreta”

Featured

La Polizia arresta S.B. in esecuzione sentenza definitiva per rapina

La Polizia arresta S.B. in esecuzione sentenza definitiva per rapina

Questura di Alessandria: La Polizia di Stato di Casale Monferrato, sabato 20 u.s. ha tratto in arresto su ordine di esecuzione dell’A.G., Salvatore BALSAMO di anni 45, residente in questo centro.

questura-polizia copia.png

Lo stesso era stato condannato dal Tribunale di Imperia, alla pena della reclusione di anni 3, per una rapina perpetrata nell’anno 2014 in località Arma di Taggia (IM).

Il BALSAMO aveva scontato parte della detenzione e nel frattempo proponeva prima ricorso in secondo grado alla Corte di Appello di Genova e poi alla Suprema Corte di Cassazione, vedendosi confermare in entrambi i casi il verdetto di colpevolezza.

La sentenza diveniva definitiva il 21 marzo 2019 ed in base a tale disposto, il P.M. titolare dell’indagine, il 19 c.m. emetteva l’ordine di esecuzione per la carcerazione a carico del predetto, inoltrato al Commissariato di P.S. per l’esecuzione in relazione alla competenza territoriale.

Il BALSAMO Salvatore era rintracciato dagli investigatori nei pressi della sua abitazione e, dopo le formalità di rito veniva tradotto presso la Casa circondariale di Vercelli al fine di scontare il residuo pena, pari ad 1 anno, 8 mesi e 9 giorni di reclusione.

Featured

Gian Piero Godio : Per il nucleare in provincia di AL e VC, i 33 anni dalla tragedia di Chernobyl sono passati invano

Gian Piero Godio : Per il nucleare in provincia di AL e VC, i 33 anni dalla tragedia di Chernobyl sono passati invano

Per gli impianti e i depositi  nucleari di Bosco Marengo (AL),  Tortona (AL),   Saluggia (VC) e Trino (VC) i 33 anni dalla tragedia di Chernobyl sono passati invano

 1 Schermata 2019-04-23 a 17.40.14.png

Quattro Comuni del Piemonte, Bosco Marengo (AL),  Tortona (AL),   Saluggia (VC) e Trino (VC),  si trovano ad avere sul proprio territorio oltre l’ottanta percento dei materiali radioattivi di tutta Italia, in impianti e depositi collocati in aree a rischio.

E’ quanto emerge dall’Inventario Nazionale dei Rifiuti Radioattivi pubblicato nel marzo 2019 dall’ISIN, l’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (vedere stralcio in allegato).

E’ la provincia di Vercelli, con i siti nucleari di Sogin, Avogadro e Livanova,  ad avere il carico di radioattività maggiore, ma anche la Provincia di Alessandria si trova ad avere, presso l’ex F.N. di Bosco Marengo e il deposito Campoverde di Tortona, quasi trecento miliardi di Becquerel di radioattività  (1 Becquerel corrisponde ad una disintegrazione radioattiva al secondo).

A parere di Legambiente e di Pro Natura del Piemonte è assurdo continuare a mantenere una simile quantità di materiali radioattivi in aree del tutto inidonee per la vicinanza ai fiumi, alle falde, alle zone abitate e a quelle agricole di qualità: è un atto di grave irresponsabilità che in questi giorni, ricordando la tragedia di Chernobyl del 26 aprile 1986, fa pensare che questi 33 anni siano passati invano.

Per ricordare tutto questo e sollecitare il trasferimento di questi materiali pericolosi in un sito meno inidoneo, scelto con oggettività e trasparenza in modo che possa rappresentare la soluzione caratterizzata dal rischio più basso possibile, il prossimo venerdì 26 aprile, trentatreesimo anniversario dell’incidente nucleare di Chernobyl, Legambiente Ovadese organizza una serata di dibattito a Cassinelle, con la proiezione del film “Là Suta” sul nucleare piemontese e sui suoi rischi ( https://www.openddb.it/film/la-suta/ ) Continua a leggere “Gian Piero Godio : Per il nucleare in provincia di AL e VC, i 33 anni dalla tragedia di Chernobyl sono passati invano”

Featured

Associazione Verso il Kurdistan: “In sostegno dei 7300 detenuti politici e famigliari in sciopero della fame per la fine dell’isolamento di Abdullah Ocalan e per libertà del popolo kurdo”

Associazione onlus Verso il Kurdistan: “In sostegno dei 7300 detenuti politici e famigliari in sciopero della fame per la fine dell’isolamento di Abdullah Ocalan e per libertà del popolo kurdo”

CONFERENZA STAMPA:

“In sostegno dei 7300 detenuti politici e famigliari in sciopero della fame per la fine dell’isolamento di Abdullah Ocalan e per libertà del popolo kurdo”

Antonio Olivieri Verso il Kurdistan.jpg

L’Associazione onlus Verso il Kurdistan di Alessandria Rete Kurdistan Italia

Mercoledì 24 aprile ore 15:00 c/o la Sede dell’Associazione Verso il Kurdistan in via Mazzini, n. 118 in Alessandria

A partecipare alla conferenza stampa, nella quale si comunicherà l’avvio di uno sciopero della fame a staffetta da parte di attivisti alessandrini e di chiunque vorrà dare la propria adesione a questa iniziativa di resistenza sulla vicenda kurda. Da oltre vent’anni, il leader di un popolo di 40 milioni di abitanti è rinchiuso in una cella, in Turchia, in mezzo al Mar di Marmara, nell’isola di Imrali, in totale isolamento: dal 2011, non vede i suoi avvocati e dal 2014, neppure i suoi famigliari, una vera e propria Guantanamo in Europa. E questo, mentre un intero popolo, organizzato nelle forze di autodifesa YPJ/YPG, ha sconfitto le armate nere dell’ISIS. Continua a leggere “Associazione Verso il Kurdistan: “In sostegno dei 7300 detenuti politici e famigliari in sciopero della fame per la fine dell’isolamento di Abdullah Ocalan e per libertà del popolo kurdo””

Featured

Contabilità del Comune sempre tra i marosi. 5 bilanci su 5… non attendibili!

Contabilità del Comune sempre tra i marosi. 5 bilanci su 5… non attendibili!

di Piercarlo Fabbio – Il Foglio di Fabbio

Contabilità 1a Il Foglio 1-2 aprile 2019 2

Il caso che sta squassando un’altra volta le segrete stanze della contabilità comunale, cioè l’entrata a piedi giunti della Corte dei Conti che ha dichiarato non attendibili e non veritieri 5 bilanci su 5 della Giunta Rossa (in buona fine “falsi” o “taroccati” se vi piace adoperare termini più volte utilizzati in maniera superficiale), è ormai un dato di cronaca. 5 su 5. Bingo!

Tanto per ricordare in sintesi, la Corte ha scritto 45 pagine in cui ha spazzato via i 5 anni di quello che l’ex sindaco Rossa ha più volte dichiarato essere un meraviglioso risanamento, purtroppo mai realizzato in pratica.

Molti vi hanno creduto, peccato. Così la città non solo ha perso cinque anni, ma ha anche bruciato una classe dirigente che si era distinta per opere come le ripavimentazioni di corso Roma, corso Acqui, il Meier, la conclusione della tangenziale, decine di chilometri di nuove fognature e nuove reti gas, un decoro urbano più evidente, una politica della sicurezza più tranquillizzante e molto altro ancora. Continua a leggere “Contabilità del Comune sempre tra i marosi. 5 bilanci su 5… non attendibili!”

Featured

Compagnia Carabinieri di Tortona: Arrestato M. P. per detenzione stupefacenti e denuncia di Z.G. per guida in stato di ebbrezza

Compagnia Carabinieri di Tortona: Arrestato M. P. per detenzione stupefacenti e denuncia di Z.G. per guida in stato di ebbrezza

Carabinieri ok

Il 21 aprile 2019, ore 03.00 circa,  in Castellar Guidobono (AL), nell’ambito di servizio controllo del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Tortona, i militari della Stazione di Viguzzolo unitamente alla pattuglia della Radiomobile, traevano in arresto per illecita detenzione di stupefacenti – PANZANINI Marco, 22 enne studente da Viguzzolo, incensurato. Medesimo,  precedenti ore 00,30 circa, in quel centro sottoposto a perquisizione personale e dell’autovettura Fiat G. Punto, veniva trovato in possesso di gr. 3 (TRE) sostanza stupefacente hashish nonché della somma  di denaro contante euro 600 (seicento).

La successiva perquisizione domiciliare a carico del PANZANINI consentiva rinvenire nr. 4 (quattro) panetti di hashish del peso di grammi 100 (cento) cadauno e  nr. 58 (cinquantotto) semi di marijuana il tutto veniva posto sotto sequestrato. PANZANINI Marco rimaneva agli arresti presso la propria abitazione in Viguzzolo in attesa della decisione del P.M..

Nell’ambito medesimo servizio il 21 c.m., i militari Stazione di Sale (AL), nel corso di un controllo alla circolazione stradale, denunciavano stato libertà, per guida stato ebbrezza alcolica, Z.G., 43 enne operaio da Alessandria. Quest’ultimo veniva sorpreso alle ore 01,00 precedenti, nella periferia di Tortona alla guida della propria autovettura SKODA FABIA, in stato di ebbrezza alcolica che stato accertato da operanti mediante l’uso dell’etilometro. La patente di guida gli veniva ritirata ed il veicolo veniva posto sotto sequestro amministrativo.

Ten. Col. Giuseppe Di Fonzo

Comandante Reparto Operativo Alessandria

Momenti di poesia. Quel cuore di Madre… di Rosario Rosto

Momenti di poesia. Quel cuore di Madre… di Rosario Rosto

58581876_10215351232763048_1869089270942138368_n

Quel cuore di Madre
che è la vita.

All’interno dei nostri
pensieri nascosti,
fra le parole non dette
vagano riflessi della nostra vita.

Ed è di lei, che io spesso scrivo.
È un modo per renderle
omaggio sempre.

Questa vita è “il cuore” di tutti noi.

Ella si concede,
attraverso emozioni
a volte non facili,
talvolta con dispiacere,
a volte con dolore.
A volte, come
la più dolce delle Madri.

Con la pazienza
che solo l’amore sa darle.
Lei rimane li, ad aspettare
sempre il tuo ritorno.

Rosario Rosto

Momenti di poesia. Non si può sognare, di Daniela Forcos

Momenti di poesia. Non si può sognare, di Daniela Forcos

58442245_1222151247944808_5706090900023672832_n.jpg

Non si può sognare

Fulmini lontani attraversano il cielo
mentre le tue parole tacciono
e gli occhi tuoi
fissi sul mio corpo
e sui miei pensieri
come se me li volessero leggere .

Non si può sognare sempre !

L’avevano detto le stelle
rassegnate anche esse
perché l’amore vola
e poi si blocca per qualche tempo .

Lo dicono le mie labbra
che provano a dire qualche parola
dimenticando che sono
avidamente prigioniere
del tuo dolce bacio.

tutti i diritti riservati di @Daniela Forcos

Ritrovarsi

Poesie d'altre rime

Pierre Auguste Renoir – Ballo al mulino de la gal

Ritrovarsi

Mentre aspetti la

prima vera festa

ti trucchi e

inebriata dai profumi

di rose rosse sul balcone

cerchi

con lo sguardo profondo

giù, in fondo alla piazza

l’anima gemella

con la cui identità

finalmente

ritroverai la felicità.

Poesia scritta da Massimo Romano

il 19 Aprile 2019

© copyright 2019

https://poesiedaltrerime.com/

All rights reserved

View original post

Bocciolo d’amore

Poesie d'altre rime

Bocciolo d’amore

Mentre corriamo

allegramente tra i campi

gialli e distese di

papaveri rossi,

tra il vento che ti

scompiglia i capelli

mi rapisci l’anima

con i tuoi occhi belli,

ti fermi,

ti guardo come un fiore

e mi sussurri:

accarezzami,

stringimi forte e

baciami in silenzio.

Poesia scritta da Massimo Romano

il 24 Aprile 2019

@massimo1romano

© copyright 2019

https://poesiedaltrerime.com/

All rights reserved

View original post

Voglia di sbriciolarsi

Elisa Falciori

bellezza
Non è servito rinchiuderla
sbocconcellarla pian piano
convincerla che farsi divorare è utile
che il mondo è bello perché dopo la neve
è primavera.
No, lei così pessimisticamente
indifferente non ascolta, non chiede, non sa
se é più commestibile, l’amore o la paura.
Anche ora, anche ora lei parla sottovoce.

Bellezza dove sei? Tra gli alberi, tra gli aironi che pendono
Come grosse pigne scure, dove?
Non ti vedo più.
Nelle pieghe del tempo c’è solo un guinzaglio
che si allunga a dismisura
agganciato a un cane che urina debolezza
piroettando insistentemente
addosso ai muri, ai tronchi secchi
a fogli bianchi gettati in strada.

Vorrei farlo io, sai? Sciogliermi con disinvoltura
disintegrare tossine e risorgere leggera.
Io che ho una voglia pazza di sbriciolarmi in emozioni
ritrovarmi negli altri, e non vi riesco…

View original post