Storie da questo mondo di Cristina Saracano

Domenica nel bellissimo spazio del chiostro di Santa Maria di Castello, o nella sala affrescata in caso di maltempo, si terrà lo spettacolo Alessandrini, storie da questo mondo.

Gli attori sono concittadini arrivati da ogni parte del globo, che ci faranno rivivere le loro storie e le loro emozioni.

La durata della performance è di circa 45 minuti e ci saranno tre esibizioni a diversi orari. 

L’evento è organizzato da Gli illegali, in collaborazione con AleBlogAl e fondazione SociAl, l’ingresso è a offerta libera, si consiglia la prenotazione al numero whatsapp 3351340361, specificando a quale dei tre spettacoli: alle 15,30, alle 17, o alle 18,30.

Un bel posto, una bella storia, il tutto per passare un’ottima domenica pomeriggio. 

Sogni Sospesi, di Giuseppe Buro

Sogni Sospesi, di Giuseppe Buro

Sogni Sospesi

Sogni Sospesi

In questo stagno ci sono cerchi
concentrici e onde si espandono
come i muti pensieri.

Nelle notti di luna piena nascono
leggeri i sogni e le albe sono lucenti
in risvegli d’amore.

I sassi fanno un sordo rumore,
galleggiano prima di andare a fondo,
sembrano sogni sospesi.

Si muovono come su onde le tue
agili gambe e la musica si espande
su nuovi orizzonti di donna.

@ Giuseppe Buro

Lo specchio della verità, di Cristina Saracano

Lo specchio della verità, di Cristina Saracano. Alessandria 

Anche quest’anno la Compagnia Teatrale dell’ITIS A.VOLTA di Alessandria, nota come Compagnia del Carciofo, presenta il suo spettacolo “Lo specchio della vita”, 8 giugno 2018 teatro Alessandrino ore 21

La compagnia, che da molti anni offre bellissime performances interpretate dagli stessi studenti dell’Istituto, è diretta dal professor  Edgardo Rossi, docente di Filosofia presso la stessa scuola.

Una bella opportunità di crescita, un modo per mettersi in gioco e, magari, vincere le timidezze adolescenziali.

Nelle precedenti edizioni gli spettacoli trattavano tematiche molto serie come il bullismo o la dipendenza dai social.

Vedremo quest’anno come sapranno meravigliarci.

Buon lavoro!

Silvia Cozzi, poetessa e scrittrice, si presenta ai lettori di Alessandria today

Silvia Cozzi, poetessa e scrittrice si presenta ai lettori di Alessandria today

Silvia

Alessandria today è lieta di presentare la biografia aggiornata con le ultime opere letterarie, della poetessa e scrittrice Silvia Cozzi, che da pochi giorni è entrata a far parte della nostra redazione, alla stessa vanno quindi i nostri migliori auguri di buon lavoro.

La Redazione di Alessandria today

Pier Carlo Lava, Amministratore

BREVE BIOGRAFIA DI SILVIA COZZI

Sono nata a Roma dove tuttora risiedo.

Da sempre affascinata dalla  lettura e dalla letteratura, da giovanissima ho sviluppato la passione per la poesia. Diplomata come perito tecnico commerciale per volontà della famiglia che non ha assecondato la mia inclinazione per le materie umanistiche, ho sempre coltivato  nel cuore l’amore per la scrittura che ho approfondito da autodidatta.

Dopo anni di inattività dedicati alla famiglia e al lavoro, nel 2012 ho ricominciato a comporre aforismi, poesie e brevi racconti, incrementando la raccolta delle mie composizioni.

Nel  2013 ho cominciato  a condividere le mie poesia sul web tramite la mia pagina facebook e a marzo del 2015 mi sono iscritta al mio primo Gruppo di scrittura  rendendo noti i miei versi e i miei racconti. Continua a leggere “Silvia Cozzi, poetessa e scrittrice, si presenta ai lettori di Alessandria today”

L’albergo, di Antonietta Fragnito

L’albergo, di Antonietta Fragnito

gallery_031

Abitai alcuni giorni
la stanza numero 127
in obbligo alle programmate vacanze.
Era proprio la camera che avevo immaginato
col dépliant provvisorio
nel senso di provvisorietà.
Uno spaccato onirico di decoro finto
come il fiore finto nel vaso.
Mio malgrado dovetti abitare quella camera guardinga
col mio timido bagaglio
e la penitente moquette ai piedi .
In alto
un trancio di tv.
Di fianco
la monotona retorica del romanzo.
Ai tavoli
al buffet
turisti in serie.
Sconosciuti dal cenno della testa automatico.
Che fortuna in quel frangente
essere la signora tal dei tali.
Una come tante.
Una fuggevole diapositiva.

foto: http://www.parkhotelaicappuccini.it/

 

L’incontro degli occhi, di Cristina Mihailescu

L’incontro degli occhi, di Cristina Mihailescu

L'incontro degli occhi

L’incontro degli occhi

Ti hai limitato a guardarmi
un sguardo lunghissimo
che è rimasto
agganciato nel mio
l’incontro degli occhi
raccontando sperduti
nel eternità di un attimo
una storia sognata
nell anima
forse questi attimi
si dovevano custodire
tra un battito e l’altro
nel cuore per sempre
una sorta di riconoscimento
per le nostre anime
anche nel buio
delle dimenticanze
quando avranno voglia
di amarsi ciecamente.

Cristina Mihailescu

Proprietà Intellettuale Riservata
(Legge n 633 del 1941)

SIRIUSMO o Monkeytown Records: chi c’era prima?

Leggi eComics Free! Scopri il nostro eMagazine dedicato ai fumetti on line!

Un COMIC è un fumetto on line: ha le vignette e i suoi ballon sono la musica della Monkeytown Records.

Non è semplicemente una colonna sonora è una vera lettura di accompagnamento. Scoprite i Video Comix e ascoltate Siriusmo.

SEGUI IL NOSTRO CANALE SU TELEGRAM E LEGGI ECOMICS!

Cosa ne pensi del tuo martedì ora?


FONTE IMMAGINE IN EVIDENZA: cover di Siriusmo sono alla fine del video.

View original post

The Reality Of Making Money Online-Review It

Review It

How to make money online?

This is among the most searched questions on Google. So, there are tons of articles dedicated to it on various blogs. They reveal several methods and websites to earn money online. The doubt arises whether these ways of earning are really genuine and easy to make a stable earning. After reading several articles and analyzing those techniques. The following conclusions given below are drawn based on the methods provided on the Internet.

1. Create a blog

Creating a blog is the most popular method available on the Internet for making money online. It is considered as a very reliable and easy way to make a stable income. The truth is different as portrayed online, It is quite difficult and a time-consuming work. A blogger has to be creative, unique and search various techniques to improve their Google search engine rankings. It is not a walk…

View original post 1.451 altre parole

What is Google AdSense & Is it really useful? – Review It

Review It

What is Google AdSense?

Google AdSense is an advertising program started by Google. It is a popular platform for blogs and websites to generate income. It is different from affiliate marketing and is often confused with Google AdWords. There are many who want to advertise their work on the Internet. So, Google created both this programs and acts as a middleman between the advertiser and the publisher. Those who want to display their advertisement online create an AdWords account and the Webmaster or the blogger creates an AdSense account to monetize their website by displaying those ads.

How to create an AdSense account & get approved

Google Adsense has listed several requirements to get an approved account in their Terms & Conditions which varies for each country. It is relatively easier to get an AdSense account in the western tier countries than India & China. AdSense has strict guidelines for…

View original post 672 altre parole

The Reality Of Making Money Online-Review It

Review It

How to make money online?

This is among the most searched questions on Google. So, there are tons of articles dedicated to it on various blogs. They reveal several methods and websites to earn money online. The doubt arises whether these ways of earning are really genuine and easy to make a stable earning. After reading several articles and analyzing those techniques. The following conclusions given below are drawn based on the methods provided on the Internet.

1. Create a blog

Creating a blog is the most popular method available on the Internet for making money online. It is considered as a very reliable and easy way to make a stable income. The truth is different as portrayed online, It is quite difficult and a time-consuming work. A blogger has to be creative, unique and search various techniques to improve their Google search engine rankings. It is not a walk…

View original post 1.451 altre parole

Alessandria, eventi organizzati dal Dip. di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’UPO

Alessandria, eventi organizzati dal Dip. di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’UPO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gentilissimi,

siamo lieti di segnalarvi due interessanti iniziative che si terranno presso il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’UPO ad Alessandria il giorno 22 maggio 2018.

Alle 14.30, presso l’aula magna del Dipartimento di Viale Teresa Michel 11, si terrà l’incontro intitolato “Dopo l’Università, il mondo del lavoro!” co-organizzato da UPO, Guala Dispensing, Solvay, Michelin e Guala Closures. L’evento è dedicato a laureandi e laureati UPO che potranno dialogare con gli esperti delle grandi aziende del territorio alessandrino. 

Intervengono:

Cav. Pier Giacomo Guala – Guala Dispensing

Ing. Stefano Bigini – Solvay

Dott. Carlo Lancerotto – Michelin

Ing. Marco Giovannini – Guala Closures

Moderano il dibattito Enrico Boccaleri e Giuseppe Mannori Continua a leggere “Alessandria, eventi organizzati dal Dip. di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’UPO”

L’amore è … di Francesco Luca Santo

L’amore è … di Francesco Luca Santo

L’amore è borotalco nelle nari
e pelle che si spella solo in inverno
non rimane mai per più di un giorno
nemmeno per dolore
sui petti maculati nidifica
si fa trave di vena imbevuta di latte
dove bevi ed io piango
dove rido e tu respiri
controsenso nel dunque
di forbici di merli di bandiere issate
solo per dire esisto
ma la realtà è finta
è di lycra
è un sapore di bombe e di ghiaccioli
e tutto ciò che rimpiangi
è una perturbazione che non affonda le foglie

Continuano le piantumazioni per ‘ Un bosco per la Città’

Continuano le piantumazioni per ‘ Un bosco per la  Città’

Alessandria: Continuano le fasi di piantumazione previste nel progetto didattico un  ‘Un Bosco per la Città’, organizzato dall’Assessorato al Welfare Animale in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Educative del Comune di Alessandria.

Venerdì 18 maggio sono stati protagonisti gli alunni della classe 3° della Scuola Alfieri di Valle San Bartolomeo che, accompagnati dalle loro insegnanti, insieme all’esperto dell’ufficio Welfare Animale, Sandro Lucca, hanno concluso il loro percorso didattico, mettendo a dimora sette pioppi bianchi su cui hanno legato un cartellino indicante il progetto e  il nome della loro classe. Continua a leggere “Continuano le piantumazioni per ‘ Un bosco per la Città’”

Una fata dalla penna rossa, di Alessandra Iannotta

Una fata dalla penna rossa, di Alessandra Iannotta

Una fata dalla penna rossa di Alessandra Iannotta

Il profumo di pulito era stampato sul lungo grembiule della giovane che trecce al vento correva ansante verso l’edificio in fondo alla strada sterrata.
Eugenia rossa in volto ondeggiava al peso della sua cartella di cuoio cucita a mano.
Era il primo giorno di scuola non poteva arrivare in ritardo.
Quando bussò alla porta ventidue punti esclamativi si voltarono ad incontrare i suoi occhi.
Si voltò a sua volta in cerca di quelli della maestra, trovò ad attenderla due carboni rossi che frantumarono ogni sua timida speranza, sapeva.
Si avvicinò alla cattedra di legno che come un’aquila si sollevava su un’usurata pedana e senza esitazione porse la mano.
Un sibilo intenso scosse l’aria, una bacchettata secca le bruciò la mano, in silenzio sostenendo lo sguardo del suo carnefice si avviò verso il suo banco.
Bella ed altera finse assoluto distacco, ma era solo finzione quella bacchettata bruciava non solo il suo corpo, le feriva dentro l’anima, ma non avrebbe avuto la meglio.
Sistemò i quaderni sul banco e come se nulla fosse iniziò a prendere appunti.
La voce forte e chiara della maestra riempì l’aria già carica:
” Maestra di scuola elementare.
Seguivano i tuoi passi, alle tue parole ferme ritrovavano la strada, senza farsi domande ubbidivano.
Al tuo sorriso inchinavano il capo,
ridendo con gli occhi ti ascoltavano spugne bevendo il tuo sapere.
Fata di oggi, fata di domani.”
Continua a leggere “Una fata dalla penna rossa, di Alessandra Iannotta”

La Luna, di Giuseppe Buro

La Luna, di Giuseppe Buro

La luna

Poesia e Serenità

La Luna

La notte nel silenzio la luna
illumina le strade deserte,
mentre il buio scompare
sento cantare.
Una donna in sogno mi appare,
un immagine si proietta
una profonda gioia mi invade.
Le mie convinzioni sono svanite
durante la tua apparizione,
il tuo sorriso mi da coraggio,
mentre mi convinco avanzo
e ti abbraccio.
Ho dimenticato gli abbracci
e da tanto che non lo faccio
vivo di sogni, le tue carezze
fino all’alba vorrei,
la malinconia la lascio andare.
Mentre danzi l’amore come
una bella gitana un brivido
mi assale, il silenzio non ha
più un senso,stare in tua compagnia
e sussurrarti parole d’amore
è un’estasi per il cuore.
Anelo al tuo candore
mentre ti canto le canzoni
della terra mia, la felicità ti prende
balli con tutta te stessa ti doni a me.
Ora che hai ascoltato le parole
di speranza, parole che conducono
alla vita, nascerà un nuovo giorno,
e il sole illuminerà quella strada
che la notte era buia,
mentre il sonno ci prende
la melodia ci regala la libertà.
Continua a leggere “La Luna, di Giuseppe Buro”

“La salute vien mangiando”: Cia e residenza Basile in collaborazione

“La salute vien mangiando”: Cia e residenza Basile in collaborazione

evento24maggio

Esperti a confronto per nutrizione e salute

La Cia di Alessandria e la Struttura residenziale Nicola Basile organizzano un incontro dal titolo “La salute vien mangiando – cibo sano e movimento come medicina“, dedicato agli ospiti della struttura, alle famiglie e al pubblico.

L’incontro si svolgerà giovedì 24 maggio alle ore 16 in via Tortona, 71 – Alessandria.

Il saluto e l’introduzione saranno di Ylenia Ragona, direttore della struttura Basile; a seguire, il medico Stefania Lingua approfondirà l’aspetto dell’alimentazione “curativa”, il presidente provinciale Cia Gian Piero Ameglio, allevatore di Razza Piemontese, illustrerà l’attività svolta nelle aziende agricole a livello di salubrità; il fisioterapista Cristofaro Giuseppe chiuderà l’incontro con alcuni cenni su movimento e alimentazione. Durante il pomeriggio, saranno presenti i produttori associati Cia che faranno la vendita diretta.

La pietra lunare – T.Landolfi 1939

Pensieri sparsi

Primo romanzo di Landolfi, in cui la metamorfosi è protagonista insieme a Giovancarlo, il quale accede ad una “realtà diversa”, quasi surreale, per riappropriarsi di quell’istinto primordiale che la società civile pare avere soffocato al punto da non riuscire più a vederlo. Attraverso miti popolari e credenze religiose contadine, si farà condurre in questo viaggio di riconciliazione tra anima e corpo, da Gurù.

Lei è diversa dalle altre: “…slanciata e flessuosa con due occhi vasti e fondi in cui correva a momenti l’adustione del topazio”. Vive sola e trascorre il tempo leggendo; al posto dei piedi ha due zampe di capra. Giovancarlo è impaurito e attratto da lei. Ed è l’unico del paese che ha il coraggio di “vedere” le zampe. Pare, infatti che gli altri non le vedano. Ma esse son vere e la loro visione diventa un dono solo a Giovancarlo destinato; del resto lui è l’unico che…

View original post 183 altre parole

Dal mio diario di viaggio – 11 – luglio 2016

Pensieri sparsi

C’è ‘che a mio figlio oggi viene in mente che vuole andare a fare il giro di Key West con il jet ski. 28 miglia. C’è che io di sicuro non ci salgo, che non so nuotare. C’è che lui non ha mai provato a guidarlo. Prima ci dicono che non può perché’ non ha diciotto anni. Poi, invece si, che a sedici va bene ma deve fare un ‘esame scritto, tipo patente, con le domande e le crocette. Venti domande. Ci danno un libro in inglese da studiare in un quarto d’ ora. C’è che mio figlio l’inglese alla fine non lo sa. C’è che mi studio il libro, forsennatamente, e scopro che ci sono le risposte trabocchetto. C’è che vado in tilt e alle ultime sette do la risposta a caso. C’ è che mi hanno bocciata. E che comunque E’ meglio così, perché’ non ho avuto tempo…

View original post 54 altre parole

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-09-02.02.38.gifVoglio sentire il battito della vita addosso come quando la tua lingua scorre lungo le vie del mio tempo 
Ho già gustato il sapore del dolore 
Ho fame 
Ho fame di felicità 
Voglio assaporarla tutta 
Come quando osservo la felicità sul tuo viso dopo ore passate dentro di te
Ho voglia 
Ho voglia di tutto ciò che racchiude il senso 
Ho voglia di sapere perché l’arcobaleno compare sempre dopo la pioggia 
Ho voglia di sapere perché il mio amore compare sempre dopo che sono andato via
Ho bisogno di sapere 
Ho bisogno di sapere non chi sono ma chi siamo
Ho bisogno di sapere perché ti amerò perché proprio te
Perché perché perché 
Basta con le domande 
Ho bisogno solo di risposte
Voglio sentirle dalla tua bocca 
Quando ti avrò in ginocchio 
Voglio che il cielo mi parli si riveli si spieghi 
Voglio voler dire addio al passato 
Voglio dimenticarlo 

View original post 21 altre parole

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-10-09.46.44Ti amerò e mi riconoscerai  non mi amerai e non saprai mai quanto ti avrei amata Cerco la mia ispirazione nel silenzio in un tristissimo drink Al mare nella solitudine quando vorrei trovarla nel tuo cuore nei tuoi occhi nelle tue mani nella tua bocca Ti amerò e mi amerai e se non mi amerai sentirai da lontano solo l’eco di un amor perduto Non ti amerò e non saprò mai cos’è l’amore mai come adesso ho voglia di questo sentimento C’era scritto il tuo nome in un sogno Io ti amerò E tu ?…

View original post

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-11-01.07.34.gifSentire la paura cavalcarti lungo le vie della carne e farlo comunque 
Uccidersi di sudore fino all’ultimo istante
Tremare convincersi che si può fare e farlo comunque
Paura è coraggio 
Se non hai paura non puoi essere coraggioso 
Ma se non sei coraggioso avrai paura per sempre 
Sai voglio dirti quanto ti amo 
Ma non è la paura che mi blocca
E sono anche abbastanza coraggioso per dirtelo 
L’unica cosa è che l’amore non è abbastanza forte da reggere tutto il mio silenzio 
La paura che l’amore ha per me è proprio il mio silenzio 
Il coraggio che l’amore trova per venire da me non è così convincente da farmi tremare 
L’amore è paura 
L’amore è coraggio 
Ed io sono il silenzio 
E farlo comunque…

View original post

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-11-01.07.34.gifSentire la paura cavalcarti lungo le vie della carne e farlo comunque 
Uccidersi di sudore fino all’ultimo istante
Tremare convincersi che si può fare e farlo comunque
Paura è coraggio 
Se non hai paura non puoi essere coraggioso 
Ma se non sei coraggioso avrai paura per sempre 
Sai voglio dirti quanto ti amo 
Ma non è la paura che mi blocca
E sono anche abbastanza coraggioso per dirtelo 
L’unica cosa è che l’amore non è abbastanza forte da reggere tutto il mio silenzio 
La paura che l’amore ha per me è proprio il mio silenzio 
Il coraggio che l’amore trova per venire da me non è così convincente da farmi tremare 
L’amore è paura 
L’amore è coraggio 
Ed io sono il silenzio 
E farlo comunque…

View original post

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-12-09.39.03.gifSe questa mia carne potesse parlare sentireste “l’urlo”
Se solo fossero visibili tutti i segni che porto sulla mia carne
Vedreste “il ritratto di dorian grey”
Se fossi un fiore sarei “i girasoli”
Vorrei essere “il viandante sul mare di nebbia” per elevarmi 
In sogno ” il grande drago rosso ” per farmi paura
Accanto vorrei “la ragazza con l’orecchio di perle” col suo sguardo immacolato
“Nudo sul divano” a recitar poesie 
Vestito di oro “il bacio” abbia inizio 
È notte ormai prendo “la pipa”
mai accesa 
penso guardando il vuoto prima di cominciare a scrivere
Mi sento osservato da lontano 
La “ragazza alla finestra” scruta ogni mio movimento ed io vorrei conoscere i suoi pensieri perversi
Esco l’orologio dice le tre
Conosco già la destinazione 
“Un mare di” ricordi mi aspetta 
Come al solito tutte ferme sotto la luce di una luna dipinta in cielo 
Ma e te che…

View original post 23 altre parole

ISIM…

ISIM...Poesia...

PicsArt_05-13-01.00.34C’era vento nei suoi capelli 
Nei suoi occhi vidi un orizzonte purpureo 
Il mio dolore per un attimo si placò 
E la guardai così forte da attirare la sua attenzione 
La immaginai già tra le mie braccia
Posai l’ultimo drink della serata su un tavolo solitario
mi diressi verso di lei 
avevo deciso di dirle quanto era bella
Lei si accorse dei miei affannosi passi 
Mi arrestai subito 
Ci guardammo 
Mi sorrise le sorrisi 
E andai via 
Entrai nei suoi pensieri e dissi 
“Ti prego seguimi”
Ma lei volle soltanto diventar poesia 
Ed io come uno stupido poeta le obbedì …

View original post

ISIM…

ISIM...Poesia...

Cerco di evitare tutte quelle donne che sanno amare 
Mi fanno paura 
Sono le più coraggiose 
Le più forti 
Le più vere 
Quelle a cui non vorrei mai dire addio
Sono quelle donne a cui ci penso spesso 
Mi basta solo un loro sguardo per capirle 
Ti osservano così forte da farti ubriacare più di un gin tonic 
Ti agitano più del mare 
Ti sanno amare così tanto da portarmi con loro 
Così tanto da spingermi ad amare
A credere nell’amore 
Le donne che sanno amare vanno amate e basta 
A dir la verità le evito per salvarle da me …PicsArt_05-17-04.40.42.gif

View original post

ISIM…

ISIM...Poesia...

Ho confuso l’odore del sesso col profumo dell’amore
Un piede nel passato e un piede nel presente 
Una mano al vino e una mano al gin
Lo sguardo sempre rivolto al mare 
Nulla è cambiato sempre solo e pieno di speranza 
Mi chiedo cosa ci faccio ancora qui ?…
Io credo che ci sia un compito da portare a termine per ognuno di noi 
Si rivela a noi in maniera strana 
Le strade che ci conducono alla nostra scelta non sono infinite 
Che ci vogliamo credere o no 
qualcosa ci guida 
La nostra strada 
La mia strada è una sola 
Giusta o sbagliata che sia 
Facile o pericolosa abbiamo il dovere di percorrerla 
E questo è quanto
Tutto quello che vogliamo
Tutto quello che voglio e lungo questa strada 
Bene io credo che li’
nel mezzo ci sei tu 
Da allora la strada sarà più facile 
In fondo ci chiederemo 

View original post 35 altre parole

Premiazione del concorso scolastico “Il Bordino “, di Lia Tommi

Alessandria today

di Lia Tommi, Alessandria

Conclusa la raccolta degli elaborati partecipanti in data 15 maggio, la Commissione designata si è subito messa al lavoro per stilare la graduatoria, per poi procedere alla premiazione, che si terrà al termine della manifestazione di chiusura del “Gran Prix Bordino ”

Essa si disputerà domenica 27 maggio, a partire dalle ore 9, nel cuore di Alessandria, su un percorso chiuso al traffico intorno a piazza Garibaldi e altre vie limitrofe. Il pubblico potrà vedere circa 70 auto sportive d’epoca pilotate da equipaggi italiani e stranieri, costruite entro il 1967.

La premiazione del 3° concorso scolastico avverrà alle 12,30 circa: verranno pubblicamente consegnati ai vincitori , secondo la graduatoria stilata dalla Commissione, i premi offerti da Fondazioni e sponsor.

View original post

Centro Discipline Olistiche e Sportive a.s.d. a.p.s.: BYO per VITAS

Centro Discipline Olistiche e Sportive a.s.d. a.p.s.: BYO per VITAS

Questo slideshow richiede JavaScript.

Casale Monferrato: BYO, coorganizzato da L’Armonia del Cuore, Centro Discipline Olistiche e Sportive a.s.d. a.p.s. con il Comune di Casale Monferrato, è l’appuntamento annuale con il Benessere che promuove i professionisti e i centri olistici presenti sul territorio piemontese. BYO ha scelto la città di Casale Monferrato per offrire ai suoi cittadini modi naturali di prevenzione, trattamenti benessere innovativi, consigli per una sana alimentazione e per un corretto modo di vivere.

BYO si svolge domenica 27 maggio 2018, dalle 10 alle 19, presso il Chiostro di Santa Croce in via Cavour 5 a Casale Monferrato (AL). L’ingresso è gratuito e si potranno provare numerosi trattamenti benessere tra i quali: Shiatsu, Reiki, Kobido, Bowen, Dien Chan, Tuina, Campane Tibetane, Thetahealing, Riflessologia Plantare, Thai Traditional Massage e fare consultazioni di Fiori di Bach e Osteopatia per animali. Continua a leggere “Centro Discipline Olistiche e Sportive a.s.d. a.p.s.: BYO per VITAS”

Il Lions Club Marengo Santa Croce, consegna una carrozzina doccia all’Associazione IDEA o.n.l.u.s.

Il Lions Club Marengo Santa Croce, consegna una carrozzina doccia all’Associazione IDEA o.n.l.u.s.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’associazione IDEA o.n.l.u.s. ringrazia tutti i soci del Lions Club Bosco Marengo Santa Croce per questo utilissimo dono consegnato sabato 19 maggio nel giardino della sede IDEA di via Toscanini, 9.

Non tutte le persone con disabilità motoria possono permettersi una carrozzina per fare la doccia.

Questa carrozzina servirà anche per andare al mare o in piscina per evitare di bagnare la propria (le nostre utili gambe) e svolgere le azioni di spostamento in sicurezza.

I braccioli regolabili, la cintura e il poggiatesta regolabile sono stati pensati per tutte le “taglie”. 

I fondi per l’acquisto della carrozzina sono stati raccolti con un Torneo di Burraco organizzato in due serate dal Lions Club Bosco Marengo Santa Croce presso il Circolo La Familiare di Alessandria.  Continua a leggere “Il Lions Club Marengo Santa Croce, consegna una carrozzina doccia all’Associazione IDEA o.n.l.u.s.”

Ultimi giorni per l’iscrizione alla sezione Primavera del nido Trucco

Ultimi giorni per l’iscrizione alla sezione Primavera del nido Trucco

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alessandria: Ultimi giorni per iscriversi alla sezione Primavera dell’asilo nido Trucco di via Bramante 18, al quartiere Cristo per il prossimo anno scolastico. La seziona ‘Primavera’ è un servizio socio-educativo che accoglie i bimbi di età compresa fra i 24 e 36 mesi e costituisce un ponte tra asilo nido e scuola dell’Infanzia con proprie caratteristiche organizzative e qualità pedagogiche volte allo sviluppo di attività specifiche ed idonee al conseguimento di competenze indispensabili nel successivo percorso di scuola dell’Infanzia.

La retta mensile è pari a 137€ per il tempo pieno (escluso il costo del buono pasto), mentre ammonta a 100€ per la frequenza part-time (dalle 7.30 alle 13.30).

Il servizio comunale è aperto dalle ore 7.30 alle 17.30 e per l’iscrizione è possibile rivolgersi agli uffici del Servizio Educativo di via San Giovanni Bosco (modulistica scaricabile sul sito internet del Comune di Alessandria). Continua a leggere “Ultimi giorni per l’iscrizione alla sezione Primavera del nido Trucco”

Le Pen esulta per Salvini: “Con lui al potere sogniamo il ritorno delle nazioni”

Le Pen esulta per Salvini: “Con lui al potere sogniamo il ritorno delle nazioni”

f75ab526-5d44-11e8-bc7e-7258419bb68e_AP_18121524054753-kvRB-U1110999731121Az-1024x576@LaStampa.it

La leader del Front festeggia l’ingresso al governo dell’alleato leghista. I populisti francesi puntano a riunire e rafforzare i sovranisti europei

AP

La leader del Front National, l’estrema destra francese, Marine Le Pen

LEONARDO MARTINELLI  PARIGI

http://www.lastampa.it/

Il successo dell’amico Matteo Salvini ci voleva proprio a Marine Le Pen. La zarina dell’estrema destra francese è ancora in difficoltà un anno dopo la sconfitta alle presidenziali (anche se negli ultimi tempi risale nei sondaggi), senza contare quell’invisibile presenza della popolarissima nipote Marion Maréchal (ha appena fatto fuori l’imbarazzante «Le Pen» dal cognome sui social network): ufficialmente si è ritirata dalla vita politica ma il suo come-back aleggia sul capo della zia. Ecco, Marine aveva bisogno di un nuovo slancio. Ci ha pensato Matteo.    Continua a leggere “Le Pen esulta per Salvini: “Con lui al potere sogniamo il ritorno delle nazioni””

In Valle d’Aosta exploit Lega: il Pd è fuori dal Consiglio regionale, di Daniele Mammoliti. La Stampa

In Valle d’Aosta exploit Lega: il Pd è fuori dal Consiglio regionale

eacd2f56-5d7f-11e8-bc7e-7258419bb68e_RT1PPL167612-kQTF-UzXQxnjfl1LlkhE-1024x576@LaStampa.it

LAPRESSE

DANIELE MAMMOLITI AOSTA

http://www.lastampa.it/

La valanga giallo-verde travolge anche la Valle d’Aosta. Ma nelle elezioni regionali celebratesi domenica a trionfare è soprattutto la Lega che, dopo vent’anni di assenza in Consiglio totalizza 7 seggi sui 35 disponibili, tanti quelli che ha portato a casa lo storico partito autonomista Union Valdôtaine che cinque anni fa di consiglieri ne elesse quasi il doppio (13). Nella Valle a statuto speciale, dove non esiste elezione diretta del governatore e la legge elettorale è costituita da un sistema proporzionale purissimo, la prospettiva dell’ingovernabilità spaventa molti.  Continua a leggere “In Valle d’Aosta exploit Lega: il Pd è fuori dal Consiglio regionale, di Daniele Mammoliti. La Stampa”

La trappola del consenso immediato, di Marcello Sorgi. La Stampa

La trappola del consenso immediato, di Marcello Sorgi. La Stampa

MARCELLO SORGI

http://www.lastampa.it/

Sebbene sia ancora presto per dire, come ha fatto ieri Di Maio dopo il colloquio decisivo con il Capo dello Stato, se davvero il governo Conte, dal nome del professore, giurista, avvocato vicino al M5S chiamato a presiederlo, inauguri la Terza Repubblica, e prestissimo per capire – come ha sostenuto Salvini – se riuscirà nell’impresa, rivelatasi impossibile per tanti suoi predecessori, di far crescere sensibilmente l’economia italiana, la nascita del nuovo esecutivo giallo-verde e la soluzione trovata alla fine di una delle crisi più lunghe della storia repubblicana contengono una novità sulla quale conviene riflettere.   Continua a leggere “La trappola del consenso immediato, di Marcello Sorgi. La Stampa”

L’ultima sfida sul Tesoro. Salvini: pronti a rompere, di Amedeo La Mattina. La Stampa

L’ultima sfida sul Tesoro. Salvini: pronti a rompere

9e818038-5d80-11e8-bc7e-7258419bb68e_17839f455e6ca7a0a6818f4468125010-kWYF-UbKVQLiDkQAHPm2-1024x576@LaStampa.it

La Lega vuole Savona, l’altra carta è Giorgetti. Dai 5 Stelle ok all’ipotesi Moavero Malumori tra i grillini al Senato: maggioranza in bilico. E si guarda a Meloni

ANSA

Giancarlo Giorgetti

AMEDEO LA MATTINA e ILARIO LOMBARDO  ROMA

http://www.lastampa.it/

«O è Paolo Savona o salta tutto». Matteo Salvini non vuole retrocedere sul suo ministro dell’Economia. Ha letto i giornali che riportavano i dubbi del Colle sull’economista, ottantaduenne e critico verso l’euro, ma non gli interessa. I 5 Stelle sospettano che tanta insistenza potrebbe essere anche dettata da un preciso disegno del leader leghista: impuntarsi su Savona fino al punto di rottura, per piazzare a via XX Settembre il suo braccio destro, Giancarlo Giorgetti.   

Dietro questo possibile doppio gioco c’è un calcolo preciso sulla spartizione dei ministeri mentre affiora il malumore di entrambe le parti. «La Lega non ha neanche un ministero economico di peso», spiega un deputato molto vicino a Salvini. Se andasse in porto il suo progetto, Di Maio sarebbe titolare di un «superministero» in cui confluirebbero il Lavoro e lo Sviluppo economico. È vero che al Tesoro, stando ai patti, andrebbe un tecnico indicato dal Carroccio. Ma Savona, chi lo conosce lo sa, è una figura fin troppo autonoma e si smarcherebbe facilmente dai leader. Giorgetti, però, ha una caratura politica tale da rompere l’equilibrio informale raggiunto con il Colle sulla necessità di consegnare l’Economia a un garante dei conti italiani. E Giorgetti sarebbe più utile alla Lega a presidiare Palazzo Chigi come sottosegretario della presidenza del Consiglio.  Continua a leggere “L’ultima sfida sul Tesoro. Salvini: pronti a rompere, di Amedeo La Mattina. La Stampa”

Frenata del Quirinale sull’incarico: Mattarella legge la Carta ai leader, di Ugo Magri.La Stampa

Frenata del Quirinale sull’incarico: Mattarella legge la Carta ai leader

53f20b3c-5d80-11e8-bc7e-7258419bb68e_N6NLATIQ11776-kgGH-U1110997210987WeD-1024x576@LaStampa.it

Il Presidente rinvia a domani la decisione sul premier. Oggi vede i presidenti delle Camere

LAPRESSE

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (a destra) durante le consultazioni

UGO MAGRI  ROMA

http://www.lastampa.it/

Prima di mettere l’Italia nelle mani di un premier che lui non conosce, di cui poco gli italiani sanno, totalmente privo (e potrebbe perfino essere un bene) di curriculum politico-amministrativo qual è il professor Giuseppe Conte, il Presidente della Repubblica ci vuole pensare. Magari non i 72 giorni che Salvini e Di Maio hanno impiegato per scodellargli il nome, ma qualche ora in più è abbastanza comprensibile. Da una parte c’è stata finalmente l’indicazione dei partiti, ai quali Conte sembra il giusto compromesso, e figurarsi se Mattarella non ne terrà conto; dall’altra però c’è la Costituzione che attribuisce al Presidente un certo numero di funzioni tra cui una è proprio quella di nominare il capo del governo.   Continua a leggere “Frenata del Quirinale sull’incarico: Mattarella legge la Carta ai leader, di Ugo Magri.La Stampa”

Convegno di presentazione del libro “Non siete sole” per celebrare il cinquantennale di fondazione del Soroptimist Club di Alessandria

Convegno di presentazione del libro “Non siete sole” per celebrare il cinquantennale di fondazione del Soroptimist Club di Alessandria

conv immagine

Per celebrare il proprio cinquantennale di fondazione (1968-2018) il Club di Alessandria del Soroptimist International ha promosso nello scorso fine settimana una serie di eventi particolarmente importanti e suggestivi. Tra questi, il convegno svoltosi sabato pomeriggio 19 maggio alla Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di piazza Vittorio Veneto ad Alessandria è degno sicuramente di una particolare sottolineatura.

L’occasione è stata infatti quella di presentare ufficialmente una pubblicazione intitolata “Non siete sole. Viaggio attraverso una Città per le Donne” che — prodotta direttamente dal Soroptimist International Club di Alessandria in occasione del proprio cinquantennale — ha inteso raccogliere (senza alcuna presunzione di completezza, ma a fini meramente divulgativi) i principali diritti riconosciuti alle donne nell’ambito della famiglia, della salute, dell’istruzione, dell’immigrazione e del lavoro. Continua a leggere “Convegno di presentazione del libro “Non siete sole” per celebrare il cinquantennale di fondazione del Soroptimist Club di Alessandria”

Ma chi è ‘sta Gemma Guerrini? A leggere quello che scrive…

"Strane cose", il blog di Ettore

POLITICA

Gemma Guerrini, dallo studio del Boiardo alla paura per la cultura

Roma. La firmataria della mozione contro via della Lungara

Il presidio di ieri in piazza del Campidoglio

Scriveva Gombrowicz nel suo romanzo ‘Ferdydurke’ (cito a memoria), che quando un poeta parla di albe, tramonti, scia della luna sull’acqua, va tradotto così: «la coscia, la coscia, la coscia/ la coscia, la coscia, la coscia». Questo principio, secondo me, andrebbe applicato ovunque si usino espressioni alate per affermare verità fumose. A volte, anziché ‘la coscia’, si può tradurre con ‘i soldi, i soldi, i soldi’ oppure ‘il mio potere, il mio potere, il mio potere’.

Come andranno tradotte parole come queste:

«E per la sua rinascita Roma (come il resto del Paese) deve intanto smettere di pensare al suo patrimonio culturale (storico, artistico e paesaggistico) come “petrolio”, da sfruttare passivamente a meri fini…

View original post 745 altre parole

ALESSANDRIA.PRESENTAZIONE LIBRO DELL’ON. CRISTINA BARGERO: PIEMONTE OLTRE LA CRISI.

Quotidiano on line

Il piemonte oltre la crisi è il libro che l’On. Cristina Bargero sta presentando in tutti i luoghi simbolo del Piemonte che produce e opera per la ricchezza dl territorio.

L’on. Cristina Bargero durante la scorsa legislatura è stata componente della commissione lavoro della camera dei Deputati e  si è spesa senza mai ripsarmiarsi per la causa del lavoro.

L’abbiamo trovata in prima fila nella difesa dell’occupazione delle concessionarie autostradali, ha saputo accettare senza scomporsi anche in quel frangente le critiche velenose,e senza ragione, di chi la accusata di aver favorito l imprese appaltatrici delle società autostrade: “il lavoro è più importante di tutti i veleni sparsi contro l’On. Bargero.

Ha saputo contestualizzare i commenti velenosi seguiti al suo intervento sulla acqua pubblica, volutamente frainteso e strumentalizzato dai suoi avversari politici.

l’On. Cristina Bargero l’abbiamo conosciuta e di lei abbiamo sempre apprezzato l’onestà intellettuale, mantenuta anche nei confronti di chi…

View original post 101 altre parole

dal Manifesto: De Magistris lancia il «ponte nazionale» con le sinistre europee

"Strane cose", il blog di Ettore

POLITICA

De Magistris lancia il «ponte nazionale» con le sinistre europee

Dema. Venerdì l’assemblea congressuale che guarda a Diem 25, la lista transnazionale che competerà alle europee 2019, tenuta a battesimo da Yanis Varoufakis, Benoit Hamon e dallo stesso sindaco

Napoli, Luigi De Magistris in piazza Municipio

Venerdì al cinema Modernissimo di Napoli ci sarà l’assemblea congressuale di Dema, il movimento del sindaco Luigi de Magistris. L’appuntamento servirà ad avviare la discussione su temi come ambiente, lavoro, Mezzogiorno, migranti, mafie seguendo un doppio binario: le città con gli organismi istituzionali e i territori con i loro attivisti. Farne la sintesi è l’idea di Dema e in particolare di Carmine Piscopo, uno dei coordinatori del movimento e assessore all’Urbanistica di Napoli.

Sabato poi si passerà agli organismi con la rielezione, scontata, del presidente, Luigi de Magistris, mentre il fratello Claudio lascerà il ruolo di…

View original post 365 altre parole

ROMA. IL PROFESSORE GIUSEPPE CONTE E’ IL PRESIDENTE ELETTO DAL POPOLO” SOVRANO”?

Quotidiano on line

Sono passati solo 5 anni e sembra già un secolo dalla spremitura dei limoni con la litania del presidente non eletto dal popolo.

giuseppe_conte_lapresse_2018_thumb660x453.jpg

il tam tam dei social da giorni ironizza sul nome del futuro Presidente del Consiglio dei Ministri eletto dal popolo,ma non si capisce a quale popolo si riferiscano il duo  comico vincitori delle politiche del 4 marzo 2018.

Il compromesso a cui si è giunti somiglia molto ad una designazione in salsa renziana,si che ne ha fatta di scuola il “bullo di Rignano” con rito boschiano,la regina di cuori del P.d.

La carica di presidente del Consiglio è andata,come nella lotteria della befana,al giurista Giuseppe Conte che piace a Di Maio,ma non piace a Salvini,che renzianamente se ne farà una ragione, per i suoi legami professionali con Maria Elena Boschi.

Scherzi a parte sta per nascere il primo governo eversivo della storia della Repubblica, l’eversione e l’attentato alla…

View original post 503 altre parole

Barbara Tartaglione. Medicina Democratica: Fraschetta, Sezzadio, Valledora, Valle Scrivia. Quattro bombe ecologiche nel cuore del Piemonte, a pochi chilometri di distanza fra di loro.

Barbara Tartaglione. Medicina Democratica: Fraschetta, Sezzadio, Valledora, Valle Scrivia. Quattro bombe ecologiche nel cuore del Piemonte, a pochi chilometri di distanza fra di loro.

Barnara Tartaglione

Una, già esplosa, è arcinota essendo oggetto di denunce quarantennali da parte della Sezione provinciale di Alessandria di Medicina democratica, e di un  processo in corso alla Corte di Assise d’Appello a Torino per avvelenamento doloso della falda acquifera provocato da un cocktail di 21 scarichi cancerogeni della Montedison/Solvay a Spinetta Marengo (Alessandria): chiesti per gli amministratori imputati fino a 17 anni di reclusione.

La seconda è rappresentata dalle cave di scorie amiantifere, provenienti dagli scavi del tunnel Tav Terzo Valico ligure piemontese,  che si vorrebbero disseminare lungo la Valle Scrivia e in tutta la provincia alessandrina. Continua a leggere “Barbara Tartaglione. Medicina Democratica: Fraschetta, Sezzadio, Valledora, Valle Scrivia. Quattro bombe ecologiche nel cuore del Piemonte, a pochi chilometri di distanza fra di loro.”

“L’estate di Nemo” al Nido Arcobaleno

“L’estate di Nemo” al Nido Arcobaleno

“L’estate di Nemo” è l’interessante servizio proposto dal nido d’infanzia Arcobaleno per agevolare le famiglie nel periodo estivo. Con ‘L’estate di Nemo’, infatti, si prolunga il servizio del Nido d’Infanzia Arcobaleno nel periodo estivo da lunedì 2 luglio a venerdì 27 luglio, dalle ore 8 alle 17.30.

Le famiglie potranno fruire di due turni:

1° turno da lunedì 2 luglio a venerdì 13 luglio

2°turno da lunedì 16 a venerdì 20 luglio

con l’opportunità di frequentarli oppure di scegliere quello più idoneo alle loro necessità.

Abbiamo svolto un sondaggio preventivo fra le famiglie che frequentano la struttura per verificare se vi fosse un interesse in tal senso e la risposta è stata significativa – ha spiegato l’assessore ai Sevizi Educativi e Scolastici, Silvia Straneo -. Per questa ragione ci siamo subito organizzati per l’attivazione del servizio estivo come fattiva risposta e sostegno alle famiglie in cui entrambi  genitori lavorano e che spesso, nel mese di luglio, con la fine dell’anno scolastico, si trovano in notevole difficoltà. Continua a leggere ““L’estate di Nemo” al Nido Arcobaleno”

Questo mondo umano, di Valerio Villari

Questo mondo umano, di Valerio Villari

Questo mondo umano
di Valerio Villari

Quando vago nella mente
del mio passato bambino
lontano da tutto,
ma anche dal niente
che di quest’oggi è sovrano
che il bene ha distrutto

non incontro ostacoli
o gommose pareti
di elastiche coscienze
non ci sono uomini
con la faccia da preti
e le loro evanescenze

non c’è alcuna ideologia
nessuna stupida psicologia,
non ci sono che io
in compagnia
di ciò che è mio

Nel meraviglioso giardino
della conoscenza passeggio
e della natura umana assente
osservo distante
il triste paesaggio

aprendo la finestra
che dentro me volge
apro le ante
del mio essere infante
e vivo il tempo
che non è tempo,
felicemente lontano,
tanto lontano,
da questo mondo umano
fin troppo impertinente.

Valerio Villari
L.633/1941 Proprietà Intellettuale Riservata

Implose il suo cuore, di Michela Giavarini

Implose il suo cuore, di Michela Giavarini

Implose il suo cuore

Implose il suo cuore
sotto la pressione dell’ennesima delusione.
Lei nel silenzio del respiro
che seppelliva ogni battito
accarezzo’ gli infiniti frammenti
di cio’ che una volta era stato amore.
Li affido’ uno ad uno
a piccole bolle di sapone
perché li proteggessero dal dolore.
Le osservo’ volare il alto
nel cielo
e affidarli alla luna
poi chiuse gli occhi.
Un’ultima lacrima le rigo’ il viso.
Lei mori con il sorriso.

Si puo’ morire per amore
ma l’amore vero
non muore mai.

Michela Giavarini

Immagine dal web

Ti amo

Diario di una Zingara

Ma solo a me sembra che si usi il ti amo con troppa facilità?

Io, per esempio, lo uso sempre. Per qualsiasi cosa.

Lo uso pochissimo, ma pochissimo-issimo, per il suo vero scopo. Quel ti amo lì preferisco dimostrarlo con i fatti o mascherarlo con altre frasi.

Hai mangiato?

Ti ho comprato i cioccolatini che volevi.

Ti accompagno dal medico.

Vestiti che usciamo.

E’ così che si dimostra l’amore, per me. Con me.

Io amo il caffè.

Amo la birra rossa.

Amo le Louboutin.

Amo i tulipani.

Amo fare il bagno caldo e crogiolarmi in quell’acquetta finchè diventa fredda.

Amo il cioccolato al latte della Lindt.

Amo ascoltare la musica mentre guido.

Amo andare a cavallo e giocare a softair.

Ecco, nonostante io lo usi così frivolamente, un ti amo vero mi destabilizza ancora sempre.

La stampo e la metto in una busta. Domani gliela mando via posta così quando…

View original post 34 altre parole

No pain no gain

Diario di una Zingara

Ho fissato il ghiaccio rimasto nel bicchiere vuoto.

Si è sciolto, lentamente, prendendo il gusto delle gocce di sambuca lasciate sul fondo.

Alla fine la vita è un po’ così, no?

Ti sciogli, lentamente, assorbendo quello che hai visto intorno a te:

gli odori,

i sapori,

le persone,

i luoghi,

la musica.

Alla fine, quello che conta, è vivere a tutto volume, arrivare ai traguardi che ci siamo prefissati.

Come raffreddare a dovere quel liquore.

Buonanotte.

View original post

Olfatto

Diario di una Zingara

Sabato mattina sono andata al mercato.

Camminavo spedita nella via principale per arrivare alle bancarelle. Oltrepasso quelle delle verdura e del pesce senza neanche guardarle e mi dirigo subito verso quelle colorate dei vestiti.

Osservo attentamente alla ricerca di qualcosa che non c’è, ma non mi sono ancora arresa all’avvento delle magliette in stock dei cinesi.

Compro solo delle calze semplici, di cotone.

Mentre torno indietro, l’odore che esce dalla porta aperta di un negozio mi entra nelle narici arrivando fino al cervello. E’ il profumo del pane appena sfornato, quello con la crosta lucida e che sa di strutto.

E mi torna in mente il bocconcino.

Era un formato di pane piuttosto piccolo, poteva pesare sui 50g, non penso di più, gustosissimo. Spesso era la mia merenda per l’intervallo a scuola, farcito con il prosciutto cotto.

E mi ricordo anche che mia mamma lo comprava in un negozio dove…

View original post 60 altre parole

Lacrime

La Mia Visione Della Vita

Lacrime al vento

Inclinazione di un momento

Vissuto fuori dal tempo

Emozioni che lasciano

Il passato tormentato

Per abbandonarsi

Ad un presente in evoluzione

Lacrime raccolte

Da un soffio di vento

Vengono portate

Su una nuvola

Per l’ultimo lamento

Lacrime di un dolore

Che non vive più

Nell’anima dell’uomo

Che ora finalmente

Può trarne giovamento

Rinasce come una fenice

Con un ritrovato sorriso.

View original post

Nella mia vita non ho mai perso (post delicato)

Paola

Nella mia vita non ho mai perso e intendo dire che non ho ceduto allo sconforto della solitudine. Nemmeno quando pesavo 38 kg perché non mangiavo più, nemmeno quando mio padre mi ha sbattuta fuori di casa senza nemmeno un cambio perché sosteneva non fossi sua figlia, e nemmeno quando andavo in giro a mendicare attenzioni che non ricevevo mai da nessuno. Non ho ceduto nelle scuole che ho frequentato quando i miei compagni dicevano “è quella senza genitori” e neanche quando mi si guardava con quegli occhi patetici che non dimenticherò mai. Ho sempre preso tutto e trasformato in forza e coraggio, senza mai cedere alla magrezza che mi portavo dietro, trascinando un corpo che non aveva più energie mentre il cervello seguitava la sua opera d’arte per tenermi in vita. Non ho mai ceduto davanti alle offese di chi mi giudicava una che non aveva niente da dire…

View original post 189 altre parole

A volte mi manca quella solitudine

Paola

Vado in crisi quando non posso stare nel mio mondo fatto di solitudine e silenzio. Mi mancano nello specifico Suor Carmelina, Suor Teresa e la cuoca. Mi manca il buio nelle stanze semi vuote, e mi manca il poco che avevo, da dove ho costruito mondi paralleli giganteschi. Mi manca l’odore del brodo e del pane che buttavo a pezzettini e le sbrodolate sulla maglia. Mi mancano i miei amici, i miei compagni di viaggio, loro sì che erano veri compagni di viaggio.

Mi mancano le serate tetre sotto i temporali, e guardare dai finestroni l’acqua scendere con una tale irruenza. L’idea di stare nascosta sotto le coperte di un letto anonimo in ferro battuto, uguale a quello degli altri.

Questo silenzio è quello che cerco quando so che attraverserò cieli scuri e mi rassereno tornando indietro. Non dimenticherò mai nulla perché sono molto grata a quel pezzetto della mia…

View original post 24 altre parole

Ebiten

Dr. Hoffermann - cronache di un'alimentazione sbagliata

Cominciò per sbaglio.
Si era sotto Natale ed ero venuto a sapere dall’ubriacone che stava un po’ più su, sulla collina, e che a Natale ci provava sempre, che avrebbero assunto più o meno chiunque, e così ci andai, e prima che potessi rendermi conto di quello che…

No, aspetta, ho sbagliato. Questo è Bukowski.
Ci riprovo.

Cominciò per sbaglio.
Si era sotto Maggio ed ero venuto a sapere da mia sorella, che dormiva nella stanza di sotto, vicino alla cucina, e che a Maggio compiva 18 anni, che avevano aperto un nuovo sushi “all you can eat”, e così ci andai, e prima che potessi rendermi conto di quello che stava succedendo ero lì seduto, a guardare il menù e a ordinare i piatti chiamandoli con i numerini di riferimento. Che ristorante, pensai. Facile! Divertente!

Così va un po’ meglio.

Seduto al tavolino, ripenso a quando è stata l’ultima…

View original post 1.329 altre parole

Libertà di donna di Cristina Saracano

Cristina Saracano Alessandria

Sono passati quarant’anni dall’approvazione della legge 194, sulla libertà di interrompere volantariamente una gravidanza.

Eppure, in Italia, ciò è possibile solo in 350 su 694 strutture ospedaliere attrezzate per farlo, il numero di medici obiettori di coscienza è altissimo e molte donne subiscono umiliazioni e soprusi nei reparti di ginecologia.

Sabato 26 maggio 2018 Non una di meno vuole ricordare questa giornata: si comincia alle 11 ai giardini di Viale dell Repubblica  e si va avanti fino alle 16 circa.

Si parlerà di coppette mestruali, di esperienze femminili, si leggeranno storie di donne, mettendo a nudo dubbi e gioie su come vivere la sessualità.

Ci saranno ostetriche e si potrà pranzare insieme: un pic-nic all’insegna della libertà.

Libertà di scegliere, di vivere la propria femminilità.

Premiazione del concorso scolastico “Il Bordino “, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Conclusa la raccolta degli elaborati partecipanti in data 15 maggio, la Commissione designata si è subito messa al lavoro per stilare la graduatoria, per poi procedere alla premiazione, che si terrà al termine della manifestazione di chiusura del “Gran Prix Bordino ”

Essa si disputerà domenica 27 maggio, a partire dalle ore 9, nel cuore di Alessandria, su un percorso chiuso al traffico intorno a piazza Garibaldi e altre vie limitrofe. Il pubblico potrà vedere circa 70 auto sportive d’epoca pilotate da equipaggi italiani e stranieri, costruite entro il 1967.

La premiazione del 3° concorso scolastico avverrà alle 12,30 circa: verranno pubblicamente consegnati ai vincitori , secondo la graduatoria stilata dalla Commissione, i premi offerti da Fondazioni e sponsor.

Un gioiello di Borgo Rovereto, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Uno dei gioielli che è stato possibile visitare, grazie ai volontari del FAI, durante la festa del Borgo Rovereto, è la piccola Chiesa della Beata Vergine Assunta, situata in via Dei Guasco, all’incrocio con Via Plana.

La presenza di questa piccola Chiesa è chiaramente documentata sino dal 1600.

Inizialmente dedicata a San Rocco in occasione di una delle frequenti epidemie di peste, fu intorno al 1750 acquistata dall’avvocato dei poveri Francesco Saverio Agosti e da lui fatta riedificare nel 1788 dall’architetto Giuseppe Zani, dedicandola alla Beata Vergine Assunta.

Venne abbellita da Francesca Melazzi Agosti nel 1850.

Appartenne ai marchesi Cuttica di Cassine e Cordero di Montezemolo.

Venne acquistata nel 1868 dai coniugi Pozzi Campanella, antenati degli attuali proprietari, che provvidero al restauro nel 1888.

L’edificio è un tipico esempio di transizione dal tardo barocco al neoclassico.

Che melanconia, di Cristina Mihailescu

Che melanconia, di Cristina Mihailescu

Che melancolia

Che melanconia

C’è rimasto ancora
nel fondo del anima
una immagine di te
del amore
che c’era

c’è rimasto ancora
un ricordo nascosto
tra la rabbia
e dimenticanze
timido
che piange
nella solitudine
ed è triste

c’è rimasto ancora
tra i pensieri affretati
e la nostalgia
una voglia di cercarti
ma tra i ricordi
del anima
non ci sono rimasti
più i motivi
per ritrovarti

che melanconia!

Cristina Mihailescu

Proprietà Intellettuale Riservata
(Legge n 633 del 1941)

Oltre le maschere, di Cristina Mihailescu

Oltre le maschere, di Cristina Mihailescu

Oltre.jpg

Oltre le maschere

E’ tutto da accertare
tutto da aggiornare
nella confusione
l’anima cerca risposte
i sentimenti si rinovano
per continuare a vivere
cosa succede?
la vita ti spinge’n avanti
amori dimenticati
rinascono nei altri
impari a nuotare
tra le nuove acque
ma la paura dei sbagli
ci resta e impedisce
d’amare con tutto il cuore
c’è sempre un conflitto
tra l’anima e la mente
alcuni di loro
anche più e più volte
un processo complesso
per imparare a rivivere
vedere oltre le maschere
tra la sensibilità del cuore
nella convalescenza
e la forza della pragmaticità
che ha la sagezza
tra tutte queste
c’è una cosa più importante
è che ci resta ancora
la voglia d’amare.

Cristina Mihailescu

Proprietà Intellettuale Riservata
(Legge n 633 del 1941)

Fra tempo, di Cristina Mihailescu

Fra tempo, di Cristina Mihailescu

Fra tempo

Fra tempo

Il tempo
non ha cancelatto
nulla
mi resti nella mente
ti trovo ovunque
tra i pensieri
e ricordi
alcune volte
rivivo i momenti
dove c’eri accanto a me
e la tristezza si avvicina
unirsi a me per pensarti
ho voglia
di vederti
di guardarti
di restare
nel tuo sgurdo
come sei rimasto tu
nel mio
per un attimo
che la mia anima
non può dimenticare
nonostante
tutta questa lontanaza
forse cosi ti mancherò
come mi manchi tu
e mi cercherai
fra tempo io ci resto qui
ad rivivere i ricordi
e sognarti.

Cristina Mihailescu

Proprietà Intellettuale Riservata
(Legge n 633 del 1941)

Nel fiume le nostre mani

marcellocomitini

SGURO-GABBIANO-1979 G. Sguro, Il gabbiano, 1979

Ascolta bene
le parole svaniscono assieme ai nostri volti
quando nascondiamo le pupille dietro il fuoco delle palpebre
apriamo le mani e lasciamo fuggire dalle dita
sanguinanti il lento scorrere del tempo. Un fiume
invade il cielo tra gli argini di nuvole desiderando
spargere nel silenzio le nostre parole e ritrovare il loro destino
tra le braccia del mare in attesa.

Ascolta bene le nostre mani
immerse nell’ azzurro più profondo e freddo delle acque
abbandonate come oggetti dimenticati si cercano 
Per guidarci, ma verso cosa? Un gabbiano vola
lentamente sulle acque in silenzio. Lo vediamo fuggire lontano.
Nel becco è l’argento di squame che si dibattono
sempre più rassegnate al destino.

View original post

PALERMO. PROIEZIONE VIDEO-DOCUMENTARIO DE”IL METODO FALCONE”

Quotidiano on line

“IL METODO FALCONE. DALLE PRIME INDAGINI BANCARIE ALLE ATTUALI
INVESTIGAZIONI ECONOMICO – FINANZIARIE.”
UN VIDEO-DOCUMENTARIO SULLA “SQUADRA” DI FINANZIERI CHE COLLABORÒ
CON LO STORICO POOL ANTIMAFIA DELL’UFFICIO ISTRUZIONE DI PALERMO.

19232_Locandina - Programma
Una squadra di finanzieri lavorò gomito a gomito con i magistrati del pool antimafia
diretto da Antonino Caponnetto.
E’ questo il tema di un video-documentario, intitolato “Le Fiamme del Pool….sulle tracce
dei tesori di cosa nostra” che sarà proiettato alle 17,00 di martedì 22 maggio, nell’Aula
Magna del Palazzo di Giustizia di Palermo, nell’ambito dell’iniziativa di ricordo della figura di Giovanni Falcone promossa dalla Sezione Distrettuale palermitana
dell’Associazione Nazionale Magistrati e dal Comando Regionale Sicilia della
Guardia di Finanza.
Per l’occasione, saranno presenti il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati
Francesco Minisci e il Comandante Generale della Guardia di Finanza Giorgio
Toschi.
Il video, realizzato dal Comando Regionale Sicilia con il prezioso contributo della
Fondazione “Falcone”, prende le mosse dalla Palermo del…

View original post 412 altre parole

MILANO. OPERAZIONE”DOMUS AUREA”: 30 ARRESTI E 95 MILIONI DI EURO SEQUESTRATI PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA,FRODE FISCALE E RICICLAGGIO.

Quotidiano on line

Milano, 21 maggio 2018
GUARDIA DI FINANZA MONZA. OPERAZIONE “DOMUS AUREA”. SEQUESTRI
PER 95 MILIONI DI EURO E 30 MISURE CAUTELARI PERSONALI PER
BANCAROTTA FRAUDOLENTA, FRODE FISCALE E RICICLAGGIO.

19239_1
I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Monza hanno dato esecuzione, questa
mattina, a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal G.I.P. di
Monza nei confronti di 30 persone – residenti nelle province Milano, Monza e Brianza,
Lecco, Bologna. Asti e Reggio Calabria – indagate, a vario titolo, per associazione a
delinquere finalizzata a reati tributari e fallimentari, trasferimento fraudolento di valori,
riciclaggio e corruzione.
Le indagini sono scaturite da un esposto, presentato nell’ottobre 2014, presso la Procura
della Repubblica di Monza su un presunto episodio corruttivo, risalente al 2010,
riguardante un comune brianzolo.
Su delega della locale Autorità Giudiziaria, le Fiamme Gialle hanno iniziato accertamenti,
anche di natura tecnica, rilevando una pluralità di condotte illecite, sia di…

View original post 423 altre parole