ROTARY: ASSEMBLEA DISTRETTUALE ALL’UPO DI ALESSANDRIA

Dirigenti dei 42 club Rotary e 22 Rotaract (il gruppo giovanile dell’associazione) del Distretto 2032 del Rotary (che copre le pro-vince di Alessandria, Asti e Cuneo e la Li-guria con più di 2400 rotariani), i quali en-treranno in carica durante l’anno che inizie-rà il 1° luglio e si concluderà il 30 giugno 2023, parteciperanno, sabato 21 maggio, all’assemblea distrettuale. Il seminario di formazione, che si svolgerà nell’aula ma-gna della sede di Alessandria dell’Universi-tà del Piemonte Orientale (UPO); è l’occa-sione per il Governatore incoming Anselmo Arlandini per illustrare le linee programma-tiche dell’anno 2022-2023 ispirate dal pre-sidente internazionale Jennifer Jones (canadese, prima donna ad essere nomi-nata per l’incarico di presidente del Rotary International), il cui slogan è “Imagine Ro-tary” (Immagina il Rotary).

Il programma è fitto di interventi, stimolanti nelle diverse specificità, “ma è sulle parole chiave che vale la pena soffermarsi, perché metabolizzarle vuol dire avviarsi sul binario giusto dell’annata che sarà,” sottolinea Ar-landini.

Cesare Cardani aggiornerà sul continuo impegno del Rotary per l’eradicazione della polio (l’obiettivo di liberare il mondo da questa malattia è più vicino che mai), Fabiola Mascardi e Marco De Paoli tratteranno Diversità, Equità e Inclusione (DEI) (“Al Rotary, siamo consapevoli che coltivare una cultura diversa, equa e inclusiva è essenziale per realizzare la nostra visione di un mondo in cui le persone si uniscono e agiscono per creare cambiamenti duraturi e fare meglio”).

Ad Alessandria, Patrizia De Natale illustrerà un service del Distretti italiani “Il Rotary nutre l’educazione” che, in associazione con “Rise Against Hunger”, vuole ulteriormente promuovere la produzione e la distribuzione di pasti a sostegno di programmi di scolarizzazione nei paesi dell’Africa Sub-Sahariana.

Il seminario di istruzione copre aspetti organizzativi e strategici: la presentazione della squadra distrettuale che affiancherà Arlandini e del bilancio preventivo (Mario Carbone, tesoriere del Distretto). La seduta pomeridiana prevede approfondimenti specifici in base all’incarico ricoperto (Tullio Vernazza con i segretari dei club, Carbone con i tesorieri, Riccardo Lorenzi con i prefetti).

Quest’anno, il seminario di istruzione acco-muna per la prima volta i rotariani “senior” e i giovani del Rotaract, l’associazione pro-mossa dal Rotary International e dedicata a uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 32 anni.

Per informazioni: Gualberto Ranieri

Responsabile Ufficio Stampa Distretto 2032 R.I.