L’ex casa cantoniera sommersa dal verde, di Pier Carlo Lava

L’ex casa cantoniera sommersa dal verde

di Pier Carlo Lava

1a dsc_0232-copia1aa dsc_0225-copia1aa dsc_0235-copia

Alessandria: Sulla strada provinciale Alessandria vs Tortona, appena usciti dalla città all’inizio del lungo rettilineo per San Giuliano, c’è una vecchia casa cantoniera quasi completamente ricoperta dal verde, con una ristrutturazione avviata e poi sospesa da anni.

Istituite nel 1839 e distribuite su tutte le strade statali storiche italiane, le case cantoniere prendono il nome dai “cantonieri”, gli operai addetti alla manutenzione delle strade, che vivevano proprio sul luogo di lavoro.

Con il loro inconfondibile colore rosso, divennero un vero e proprio “marchio” del nostro Paese, ma nel corso degli anni ottanta del secolo scorso furono abbandonate, dismesse o utilizzate da enti regionali e provinciali.

La casa cantoniera sommersa dal verde

di Pier Carlo Lava

Sulla strada provinciale Alessandria vs Tortona, appena usciti dalla città all’inizio del lungo rettilineo per San Giuliano, c’è una vecchia casa cantoniera quasi completamente ricoperta dal verde.

Istituite nel 1839 e distribuite su tutte le strade statali storiche italiane, le case cantoniere prendono il nome dai “cantonieri”, gli operai addetti alla manutenzione delle strade, che vivevano proprio sul luogo di lavoro.

Con il loro inconfondibile colore rosso, divennero un vero e proprio “marchio” del nostro Paese, ma nel corso degli anni ottanta del secolo scorso furono abbandonate, dismesse o utilizzate da enti regionali e provinciali.