Addio a John McCain: il “leone del Senato” portato via da un tumore. “Non voglio Donald Trump al mio funerale”

Addio a John McCain: il “leone del Senato” portato via da un tumore. “Non voglio Donald Trump al mio funerale”

161130593-96da18d8-8514-430e-93a2-7e81f0e81fdc

Il senatore americano John McCain (ap)

Veterano pluridecorato della guerra del Vietnam, corse contro Barack Obama alle presidenziali del 2008. The Donald non gli era mai andato giù. Fece naufragare la sua riforma della sanità e fino all’ultimo ha criticato i rapporti con Vladimir Putin. Il presidente Usa twitta le condoglianze alla famiglia. Il ricordo di Obama

di ANNA LOMBARDI

ROMA – Il leone del Senato è morto. John McCain, il veterano del Vietnam che sopravvisse ad ogni genere di orrore in sei lunghi anni di prigionia, poi diventato il repubblicano gentiluomo che non ha mai ceduto alla politica aggressiva di Donald Trump se n’è andato. Arrendendosi, per la prima volta nella sua vita: al male che gli era stato diagnosticato un anno fa. Un glioblastoma, tumore al cervello incurabile. “Con la sua consueta forza di volontà ha deciso di smettere le cure” aveva fatto sapere la moglie Cindy già giovedì scorso, facendo comprendere che la fine era vice. McCain si è arreso al male a pochi giorni dal suo ottantaduesimo compleanno, il 29 agosto. Ma non a quel presidente che non aveva mai nascosto di disprezzare. Lo ha ribadito fino all’ultimo: “Non voglio Trump al mio funerale“. Alla notizia della morte, Trump ha comunque twittato le sue condoglianze alla famiglia, mentre Barak Obama ha definito il senatore un “coraggioso”, che “ci ispira”. “Con me condivideva la fedeltà a qualcosa di più alto, ovvero agli ideali per cui generazioni di americani e immigrati hanno combattuto, manifestato e fatto sacrifici”. Continua a leggere “Addio a John McCain: il “leone del Senato” portato via da un tumore. “Non voglio Donald Trump al mio funerale””