“L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali

“L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali

Alessandria, al Museo della Gambarina conferenza stampa di presentazione del libro di Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi, con la collaborazione di Mauro Remotti: “L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”. Il libro sarà in vendita presso il Museo della Gambarina.

Come nasce il libro, gli autori, temi trattai e disegni

Fabbio e Sassi conf stampaLibro dupp

Come nasce il libro

Un giorno può capitare di incontrarsi sulla passerella pedonale del ponte Meier… Quel manufatto era stato costruito proprio per questo. Per far incrociare le persone in arrivo da diverse anime di Alessandria.

La lunghezza del passaggio era quella di una piazza del tempo, che durava da 850 anni. Così era successo a Teseo e Piercarlo. Il primo veniva dalla Cittadella, cioè da Bergoglio; il secondo dal centro di Alessandria, ossia Rovereto. E lì avevano incominciato a discutere, senza essersi preparati prima, senza sapere il perché, senza la sicurezza delle cose certe e conosciute, senza tentennamenti.

Avevano preso a parlare della nascita di Alessandria, addirittura spingendosi a ipotizzare come potesse funzionare quel territorio senza ancora la presenza di una città. Deserto o viva plaga animata quel tanto che basta per essere considerata già socialmente pregevole? E perché doveva proprio lì nascere un’urbe?

Si erano dunque ritrovati nella biblioteca del Museo della Gambarina. Non si erano neppure dati appuntamento, ma erano lì, l’uno di fronte all’altro. Continua a leggere ““L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”, come nasce il libro, gli autori, temi trattati, disegni e caratteristiche tecniche editoriali”

Intervista a Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi autori del libro: “L’incubatrice, il giacimento e il purgatorio”

Intervista a Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi autori del libro: “L’incubatrice, il giacimento e il purgatorio”

di Pier Carlo Lava

Intervista al Museo della Gambarina di Alessandria, a Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi che ci parlano del loro libro: L’incubatrice, il giacimento e il purgatorio.

La vita quotidiana di Alessandria al tempo della fondazione e del Barbarossa. Il libro racconta la storia della città in un periodo storico che va dall’anno 1000 al 1200 e si iscrive nelle iniziative dell‘850esimo anno dalla fondazione della città, da parte del Museo della Gambarina.

video: https://youtu.be/QhenaHzE8Zg

Presentazione Quizzy Teatro (Residenza Teatrale, progetto “Corto Circuito”, Fondazione “Piemonte Dal Vivo”)

Presentazione Quizzy Teatro (Residenza Teatrale, progetto “Corto Circuito”, Fondazione “Piemonte Dal Vivo”)

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cos’è Quizzy Teatro

Quizzy Teatro è una ditta individuale di produzione e organizzazione teatrale. Questa nuova realtà eredita e incrementa l’attività di Monica Massone, attrice e organizzatrice teatrale alessandrina, fondatrice nel 2011 dell’associazione “39 Stelle Teatro”, per la quale ha prodotto, realizzato e organizzato molteplici spettacoli e laboratori.

Dopo alcuni anni di lavoro sul territorio piemontese e non solo, Monica Massone ha accresciuto la sua esperienza ed oggi è pronta a iniziare una nuova avventura professionale e artistica, in qualità di ideatrice di Quizzy Teatro. Quizzy nasce come una scommessa, in parte già vinta: la dimostrazione che è possibile lavorare e affermarsi professionalmente sul proprio territorio e, da questo, ampliare il proprio raggio di azione, sfruttando la trasversalità geografica e culturale del teatro.

L’attività di Quizzy Teatro consiste nella creazione di spettacoli, a tematica sociale e dunque profondamente legati all’attualità, di teatro di prosa (sia classico, che di ricerca e nuova drammaturgia), teatro per l’infanzia, teatro – ragazzi, teatro – scuola, teatro di narrazione, studi di spettacolo, mise en éspace, improvvisazioni strutturate e a canovaccio, performance e letture animate. Continua a leggere “Presentazione Quizzy Teatro (Residenza Teatrale, progetto “Corto Circuito”, Fondazione “Piemonte Dal Vivo”)”

Sozzetti: ‘Mani intelligenti’ a Valenza per una scommessa iniziale del Distretto che pesa per oltre un miliardo di euro

Sozzetti: ‘Mani intelligenti’ a Valenza per una scommessa iniziale del Distretto che pesa per oltre un miliardo di euro

Mani

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Nasce a Valenza, città dell’oro per definizione, la Fondazione ‘Mani intelligenti’. Le quattordici aziende orafe che hanno firmato l’intesa valgono oltre un miliardo di fatturato (un miliardo e 300 milioni con l’indotto) e occupano 1.200 addetti su un totale di 5.500 del Distretto orafo. La governance è totalmente privata e la sola presenza pubblica è del Comune di Valenza. Firmato l’atto notarile, fra un paio di settimane verrà nominato il consiglio di amministrazione. Continua a leggere “Sozzetti: ‘Mani intelligenti’ a Valenza per una scommessa iniziale del Distretto che pesa per oltre un miliardo di euro”

IL TENNIS DA TAVOLO SI MOBILITA PER TELETHON

IL TENNIS DA TAVOLO SI MOBILITA PER TELETHON

Risultati immagini per logo telethon alessandria

l Gruppo Sportivo Tennis Tavolo San Salvatore Monferrato (AL) con il Patrocinio del CONI Comitato Piemonte e del Comune di San Salvatore; con l’approvazione della FITET Piemonte, Vi invita per Domenica 17 giugno 2018 dalle ore 9 presso la palestra in San Salvatore Monferrato (AL) sita in via De Giovanni per il:

3° Torneo “Ping Pong for Telethon”

gara di ping pong aperta a tutti, uomini, donne e bambini di tutte le età, categorie e livello, il cui ricavato sarà (fatte salve le spese) interamente devoluto alla Fondazione Telethon a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Il programma della manifestazione prevede la disputa su otto tavoli da gioco di 6 tornei in cui si potranno cimentare pongisti tesserati e semplici appassionati (Amatori) e ragazzi fino a 16 anni con una loro competizione dedicata a partire dalle ore 14.00. Continua a leggere “IL TENNIS DA TAVOLO SI MOBILITA PER TELETHON”

850° anniversario della fondazione di Alessandria: il programma degli eventi celebrativi 
dal 3 al 6 maggio 2018

850° anniversario della fondazione di Alessandria: il programma degli eventi celebrativi 
dal 3 al 6 maggio 2018

cartina pieghevole copia

Un anniversario fondativo “speciale” che la Città intende vivere in modo altrettanto speciale: è questa l’ispirazione alla base dell’attenzione con cui l’Amministrazione Comunale si è attivata, già dall’ultima parte dello scorso anno, per declinare in modo significativo, partecipato e “prospettico” le celebrazioni in occasione degli 850 anni della Città di Alessandria (1168-2018).

Alcuni atti amministrativi, a questo riguardo, hanno fornito la cornice di validazione e l’impulso operativo per l’avvio di questa azione.

Se infatti, con la Deliberazione n. 98/2017, il Consiglio Comunale approvava l’Atto di indirizzo relativo alla «Promozione e coordinamento organizzativo dell’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria (1168-2018)», già a novembre 2017 la Giunta Comunale procedeva sia a costituire un Comitato promotore (Deliberazione n. 283/2017), sia il formale riconoscimento della donazione di uno specifico logo grafico per il progetto celebrativo dell’anniversario (Deliberazione n. 284/2017). Continua a leggere “850° anniversario della fondazione di Alessandria: il programma degli eventi celebrativi 
dal 3 al 6 maggio 2018”

Alessandria, 850 anni dalla sua fondazione

Alessandria

Pier Luigi Cavalchini

http://www.cittafutura.al.it/

Pare iniziare con i migliori auspici il percorso che porterà alla settimana clou di inizio maggio 2018 (1), tutta dedicata alle “Celebrazioni per gli 850 anni della Città di Alessandria”, con un “programma ricco” che coprirà i prossimi dodici mesi. Il Sindaco Cuttica di Revigliasco ha debitamente presieduto la riunione del 29 dicembre u.s., con il Comitato Promotore (2) praticamente al completo, intervenendo e partecipando attivamente fino alla fine. Fatto da rilevare, vista l’abitudine del “mordi e fuggi” di molti politici.

Gli “onori di casa” sono stati fatti, su piani differenti, dalla dott.ssa Minetti per l’Ufficio Stampa del Comune (ma si capisce che la “delega” riguarda anche aspetti di coordinamento e promozione) e dal Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci, anch’egli presente e propositivo dall’inizio alla fine dell’incontro (durato circa due ore). Continua a leggere “Alessandria, 850 anni dalla sua fondazione”