La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018

La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018

La ZPS IT1120021 “Risaie vercellesi” gestita dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino, è una porzione della pianura risicola di grande importanza a livello nazionale ed europeo per l’elevata presenza di avifauna.

la zona 13_dicembre_blog

L’area è oggetto di studio nell’ambito del Progetto Life NETproNET, coordinato dalla Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli), pensato per creare una rete di volontari in grado di contribuire, con azioni concrete, alla gestione dei siti della Rete Natura 2000, luoghi di natura tra i più preziosi del nostro Paese.

Si tratta di un nuovo modello di azione condivisa e partecipata, fondata sui Gruppi Locali di Conservazione (GLC) composti da soggetti volontari impegnati nel monitoraggio e nella sorveglianza di un selezionato numero di siti appartenenti alla Rete Natura 2000, in stretta collaborazione con gli Enti di gestione.

I volontari adeguatamente formati (studenti universitari delle facoltà ambientali delle Università prossime ai Siti selezionati, residenti e birdwatchers), sono impegnati anche in attività di sensibilizzazione della cittadinanza: un altro obiettivo del progetto, infatti, è di far conoscere alle comunità locali l’importanza della Rete Natura 2000. Continua a leggere “La Zona di Protezione Speciale (ZPS) “Risaie Vercellesi”, paradiso di uccelli e acque. Livorno Ferraris, 13 dicembre 2018”

LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV

LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV

Anche i Circoli Legambiente Val Lemme e Ovadese-Valle Stura parteciperanno alla manifestazione No Tav dell’8 dicembre a Torino e sfileranno insieme al Circolo Legambiente Val Susa. Invitiamo tutti i soci e gli amici dei nostri circoli a unirsi con noi e a venire a Torino sabato 8 dicembre 2018, ritrovo legambientino alle ore 13,30 in Piazza Statuto angolo Via Passalacqua

Legambiente

Ecco le ragioni del No e le proposte:

“Con la Tav l’ennesima cattedrale nel deserto. Invece di investire sulle grandi opere inutili, il Governo pensi a ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, a incentivare la mobilità sostenibile e a rafforzare e rendere più competitivo il trasporto pendolare e urbano

Legambiente aderisce alla giornata di mobilitazione No Tav in programma l’8 dicembre a Torino, per ribadire il proprio no alla linea ad alta velocità Torino Lione, un’opera inutile, dannosa per l’ambiente e costosa.

“Insistere sulla Tav – dichiarano il Vicepresidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini e il Presidente di Legambiente Piemonte Fabio Dovana – significa investire sul cemento e su un’opera che non è né utile né prioritaria per il Paese, sottraendo preziose risorse ad altri settori. La Penisola ha bisogno di ben altro: occorre avere il coraggio di ridurre la quota di trasporto merci che oggi viaggia su gomma, di puntare sempre di più ad una mobilità urbana sostenibile, di rafforzare e rendere più competitivo il trasporto ferroviario pendolare e urbano per offrire una valida alternativa all’auto e promuovere l’alternativa della mobilità elettrica. Temi sui quali ancora non si hanno risposte precise dal Governo del cambiamento.  Continua a leggere “LEGAMBIENTE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO TAV”

Allerta 1° livello misure antismog ad Alessandria

Dal 4 al 6 dicembre 2018 limitazioni in vigore ad Alessandria per l’allerta di 1° livello stabilita dal Protocollo per le misure antismog

Si comunica che — in linea con quanto stabilito dal  vigente “Protocollo operativo per l’attuazione delle misure urgenti antismog” — il Comune di Alessandria si trova posizionato al livello 1 (allerta di 1° livello ARANCIO) da domani 4 a giovedì 6 dicembre 2018 compreso,  prossimo giorno di controllo da parte di ARPA Piemonte.

Allerta Antismog_03-12-2018

Il primo livello (ARANCIO) è relativo al superamento per 4 giorni consecutivi del valore di 50 μg/m 3 di PM10.

Per questo, si segnalano le limitazioni temporanee che saranno in vigore in Alessandria dal 4 al
6 dicembre compreso
:

  1. stop delle auto private di classe emissiva fino a euro4 diesel dalle ore 8.30 alle ore 18.30.
  2. stop dei veicoli commerciali diesel fino a euro4 dalle ore 8.30 alle 12.30
  3. divieto di sosta con il motore acceso
  4. divieto di utilizzo dei generatori a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazioni energetiche ed emissive almeno per la classe 3 stelle.
  5. divieto assoluto di combustioni all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc.)
  6. introduzione del limite di 19°c (con tolleranza di 2°c) per le medie nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
  7. divieto di spandimento di liquami zootecnici

Le informazioni di dettaglio sono consultabili sul sito internet: Continua a leggere “Allerta 1° livello misure antismog ad Alessandria”

Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità

Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità

Alessandria: L’articolo comparso sul quotidiano La Stampa nella giornata di ieri (pag. 39) dal titolo ‘Sradicati i nuovi alberi piantati nel piazzale della protesta ecologista’, riporta alcune dichiarazioni del Laboratorio Sociale che lamenta il fatto che i due bagolari piantumati siano stati estirpati.

Paolo Borasio

L’assessore all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio, precisa in merito quanto segue:

I due bagolari piantati, in modo illegittimo, nei giorni scorsi sono stati semplicemente rimossi, rinvasati e ricoverati nelle nostre serre comunali. Saranno prossimamente messi a dimora, in luogo idoneo, insieme alle altre cento piante entro dicembre.

Non era possibile mantenerli a piazzale Berlinguer per il fatto che il loro posizionamento ostacolava i lavori da realizzarsi nell’area. Spiace rilevare che nell’articolo non si sia dato spazio alla posizione dell’Amministrazione Comunale che, a riguardo, avrebbe potuto fornire tutte le informazioni del caso, senza alimentare inutili polemiche. Continua a leggere “Borasio. Piazzale Berlinguer: il valore della legalità”

Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte

Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

La notizia non c’è, almeno per ciò che riguarda il territorio alessandrino, nonostante il preciso lavoro del Dataroom di Milena Gabanelli. Ma quella che invece c’è, e quanta, è l’amarezza con cui si legge l’indagine pubblicata sul sito del Corriere della Sera.

Fra soldi

‘Aree contaminate: in Italia sei milioni di persone a rischio’ è il titolo che già da solo riassume in modo efficace il contenuto in cui si racconta di siti contaminati, bonifiche mai fatte, milioni di euro spesi non si sa bene a quale scopo visto che molti degli interventi previsti in realtà fanno i conti con risultati pari a zero.

E il rapporto del ministero dell’Ambiente presentato il 20 novembre – ‘Le attività di bonifica in Italia. Il piano di governo – non fa che confermare un quadro pesantissimo.

I dati dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) sono altrettanto sconfortanti. Non tanto per il lavoro, l’istituto ha censito 12.482 siti potenzialmente contaminati, di cui cinquantotto classificati ‘di interesse nazionale’ perché presentano alti rischi sanitari, quanto per il fatto che dopo vent’anni queste aree sono praticamente ancora da bonificare, nonostante i milioni spesi. Continua a leggere “Sozzetti: Fra soldi e bonifiche la distanza è siderale, anche in Piemonte”

Seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno

Seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno

Una settimana di eventi all’insegna dell’impegno per il prossimo, l’ambiente e la legalità. Il saluto del Ministro dell’ambiente, Sergio Costa, che era stato premiato nel 2015 e il calendario degli appuntamenti fra libri, convegni, proiezioni e blitz di volontariato.

festivaL 1aa Programma-Festival-Virtu-Civica-2018festivaL 1aaa Programma-Festival-Virtu-Civica-2018

Casale Monferrato, al 2 al 7 dicembre 2018 si terrà a Casale Monferrato la seconda edizione del Festival della Virtù Civica, che avrà il suo momento conclusivo nell’ormai tradizionale ed attesissima cerimonia di consegna del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”.

Il Festival nasce da un’idea dell’Associazione Amici di Luisa insieme al Comune di Casale Monferrato e all‘Ente di gestione delle aree protette del Po vercellese-alessandrino. Rientra fra le iniziative volte a ricordare Luisa Minazzi, direttrice didattica, ambientalista e amministratrice comunale a Casale Monferrato, morta a 57 anni, nel 2010, di mesotelioma, ultima beffa per chi, come lei, aveva fatto della lotta contro la fibra killer una ragione di vita.

L’obiettivo della rassegna è valorizzare la presenza a Casale Monferrato degli otto candidati al Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”, chiamandoli a condividere le loro storie ed esperienze unitamente a quelle di altri significativi esempi di impegno civile. Continua a leggere “Seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno”

Sistema Idrico Integrato, gli scenari aperti dalla Proposta di Legge Daga

Sistema Idrico Integrato, gli scenari aperti dalla Proposta di Legge Daga

Alessandria: In un serrato confronto promosso dal Gruppo AMAG, Utilitalia e Confservizi, il grido di allarme dei Sindaci del territorio: non smontare quanto è stato costruito in questi anni, occorrono investimenti certi e competenze gestionali.

Amag

Ieri pomeriggio, nella sede del gruppo AMAG, ad Alessandria, si è tenuto un incontro pubblico, alla presenza dei Sindaci del territorio e di diversi rappresentanti delle istituzioni locali, regionali e nazionali, per discutere della Proposta di Legge AC 52, presentata dall’On. Federica Daga, che interviene sulla disciplina delle gestioni del servizio idrico, introducendo un radicale ridisegno sia del governo del settore che dell’attuale assetto industriale.

La proposta di Legge AC 52

La proposta è in questo momento in Commissione e sarà discussa con ogni probabilità soltanto nel nuovo anno in Parlamento.

Il principio ispiratore è un ritorno alla gestione diretta da parte dei Comuni, rilanciando il modello dell’azienda speciale trasformando le società per azioni e a responsabilità limitata (a totale o parziale controllo pubblico) in enti di diritto pubblico. Continua a leggere “Sistema Idrico Integrato, gli scenari aperti dalla Proposta di Legge Daga”

Al via la seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno

Al via la seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno

Casale Monferrato: Una settimana di eventi all’insegna dell’impegno per il prossimo, l’ambiente e la legalità. Il saluto del Ministro dell’ambiente, Sergio Costa, che era stato premiato nel 2015 e il calendario degli appuntamenti fra libri, convegni, proiezioni e blitz di volontariato.

festivaL 1a Programma-Festival-Virtu-Civica-2018festivaL 1aa Programma-Festival-Virtu-Civica-2018

Casale Monferrato, al 2 al 7 dicembre 2018 si terrà a Casale Monferrato la seconda edizione del Festival della Virtù Civica, che avrà il suo momento conclusivo nell’ormai tradizionale ed attesissima cerimonia di consegna del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”.

Il Festival nasce da un’idea dell’Associazione Amici di Luisa insieme al Comune di Casale Monferrato e all‘Ente di gestione delle aree protette del Po vercellese-alessandrino. Rientra fra le iniziative volte a ricordare Luisa Minazzi, direttrice didattica, ambientalista e amministratrice comunale a Casale Monferrato, morta a 57 anni, nel 2010, di mesotelioma, ultima beffa per chi, come lei, aveva fatto della lotta contro la fibra killer una ragione di vita.

L’obiettivo della rassegna è valorizzare la presenza a Casale Monferrato degli otto candidati al Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”, chiamandoli a condividere le loro storie ed esperienze unitamente a quelle di altri significativi esempi di impegno civile.

Continua a leggere “Al via la seconda edizione del Festival della Virtù Civica e la dodicesima edizione del premio “Luisa Minazzi” ambientalista dell’anno”

Il Congresso Nazionale di Selvicoltura in visita al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino 

Il Congresso Nazionale di Selvicoltura in visita al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino 

Durante la quarta edizione del Congresso Nazionale di Selvicoltura, tenutosi a Torino dal 5 al 9 novembre, è stata organizzata una visita al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino, il bosco di pianura più antico d’Italia(!), elevato al rango di Parco naturale a partire dal 1991 e incluso fra le Aree protette del Po vercellese-alessandrino dal 2012.

 

Il bosco è rimasto tale fino ai giorni nostri grazie a rigide regole di gestione dei tagli che risalgono al Medio Evo, quando i marchesi del Monferrato, fecero una donazione ai “partecipanti”, cioè alle famiglie che partecipavano alla gestione del bosco.

Costituito prevalentemente da querce e carpini, in associazione ad altre specie, prende origine da una fitta selva che anticamente occupava questa porzione di pianura, via via ridimensionata dall’opera di bonifica agraria.

La visita, curata dall’Associazione Pro Silva Italia, in collaborazione con il Settore Foreste della Regione Piemonte e l’Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente (IPLA), ha condotto il gruppo, accolto dai componenti del Consiglio della Partecipanza dei Boschi e dal personale dell’Ente-Parco, alla scoperta dei vari ambienti forestali e della gestione attiva e sostenibile del bosco. Continua a leggere “Il Congresso Nazionale di Selvicoltura in visita al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino “

Un importante accordo per la messa in sicurezza idrica della Valle Bormida, di Lia Tommi

Alessandria, 16 novembre 2018

Valle Bormida, siglato protocollo di intesa per la messa in sicurezza idrica.
Entro il 2020 saranno realizzati a Ponzone il raddoppio dell’invaso e le opere collegate. Investimenti per 2 milioni di Euro, di cui oltre la metà finanziati dallo Stato.

In Valle Bormida è ancora nitido il ricordo della crisi idrica vissuta nell’estate 2017, ma oggi grazie a un protocollo di intesa vengono poste le basi per la messa in sicurezza del sistema di approvvigionamento idrico del Comune e dei paesi limitrofi.
Egato6, l’organismo competente della gestione delle risorse idriche dell’alessandrino, il Comune di Ponzone e AMAG Reti Idriche hanno sottoscritto, infatti, l’impegno a realizzare un secondo invaso di accumulo in località Bric Berton, in prossimità dell’invaso già esistente, e ad adeguare la rete di approvvigionamento dalla località Veirera (presso il monte Beigua) fino al bacino di raccolta (Bric Berton).

L’investimento sarà pari a 2 milioni di euro, di cui 1.300.000 finanziati dallo Stato, grazie alla Deliberazione con cui il Consiglio dei Ministri, in data 22 febbraio 2018, ha dichiarato lo stato di emergenza della provincia di Alessandria. I restanti fondi saranno messi a disposizione da AMAG Reti Idriche e Egato6 e Unioni Montane.
La progettazione e la fase di realizzazione delle opere saranno a cura di AMAG Reti Idriche, in collaborazione con il Comune di Ponzone, che si impegna a fornire la necessaria documentazione e a concedere le autorizzazioni del caso.
Il termine dei lavori è previsto entro la fine del 2020. Continua a leggere “Un importante accordo per la messa in sicurezza idrica della Valle Bormida, di Lia Tommi”

Movimento 5 Stelle Alessandria: portavoce, attivisti e simpatizzanti insieme a Sezzadio per marciare per l’acqua

Movimento 5 Stelle Alessandria: portavoce, attivisti e simpatizzanti insieme a Sezzadio per marciare per l’acqua

M5S

Alessandria: “Il nostro no alla discarica di Sezzadio è sempre stato netto, per questo anche sabato saremo a fianco dei comitati organizzatori per marciare al fine di impedire un ulteriore scempio sul nostro già martoriato territorio: il deposito di rifiuti pericolosi su una delle falde acquifere più importanti del nord Italia – così Michelangelo Serra e Francesco Gentiluomo, portavoce del M5S in Consiglio Comunale – abbiamo invitato tutti i nostri attivisti e simpatizzanti a partecipare e siamo sicuri che, come sempre, non ci deluderanno. Saranno presenti portavoce di tutti i livelli, oltre ai nostri quattro candidati alle prossime elezioni regionali”.

“Con rammarico constatiamo come la tutela dell’ambiente, in fondo, sia sempre catalogata come qualcosa di marginale rispetto ad altre questioni, economiche in primis, nonostante la sempre più alta incidenza di patologie tumorali – aggiungono i Consiglieri – mancano da sempre la volontà politica di andare in questa direzione e di conseguenza la strategia ambientale strutturata che da anni il nostro territorio aspetta. Viviamo in una delle zone più inquinate d’Italia per qualità dell’aria e non solo, ma le scelte degli ultimi anni sembrano ignorarlo. I cittadini ne sono ben consapevoli invece e sabato a Sezzadio, ancora una volta, faranno sentire la loro volontà ”.

I numeri di Alessandria today?

I numeri di Alessandria today?

wikipedia 220px-Smiley.svg

di Pier Carlo Lava

Alessandria today continua un trend di crescita delle visualizzazioni, nell’immagine allegata i dati settimanale relativi al periodo dal 16 aprile al 11 novembre 2018, che come si può vedere sono in costante crescita:

Schermata 2018-11-12 a 09.35.59

Settimana del 16 aprile 5.002 visualizzazioni

Settimana del 11 novembre 9.611 visualizzazioni + 92,14%.

Un risultato inaspettato che va oltre le nostre più rosee previsioni, dovuto ai tanti navigatori del web che visitano il blog, agli oltre 500 amici blogger e all’impegno profuso da tutti gli autori che pubblicano i loro post su Alessandria today.

Al termine del corrente mese di novembre informeremo chi ci segue in merito ad un ulteriore analisi delle visualizzazioni mensili relative al periodo novembre 2017-novembre 2018.

Grazie a tutti e continuate a seguirci, non vi deluderemo…

2 foto mia

1 foto wikipedia

Misure di risanamento della qualità dell’aria nel bacino padano – stagione invernale 2018/2019.

Misure di risanamento della qualità dell’aria nel bacino padano – stagione invernale 2018/2019.

tortona-ex-caserma-passalacqua-municipio-copia

Tortona: Nell’ambito dell’Accordo di programma per l’adozione, coordinata e congiunta, di misure finalizzate al miglioramento della qualità dell’aria nell’area del bacino padano, la Regione Piemonte ha introdotto, a partire dalla stagione invernale 2018/2019,  ulteriori limitazioni strutturali, finalizzate alla riduzione dell’immissione di inquinanti in atmosfera.

L’Amministrazione Comunale di Tortona ha pertanto provveduto ad integrare e modificare le precedenti ordinanze n. 15 del 29/01/2018, n. 16 del 30/01/2018 e n. 2018 del 26/09/2018, con le nuove disposizioni regionali.

In particolare, con ordinanza Sindacale n. 245 del 05/11/2018 si è provveduto ad introdurre quali limitazioni strutturali: Continua a leggere “Misure di risanamento della qualità dell’aria nel bacino padano – stagione invernale 2018/2019.”

Alessandria: Istituzione della Zona a Traffico Limitato in piazza della Libertà

Alessandria: Istituzione della Zona a Traffico Limitato in piazza della Libertà

Disciplina per l’accesso e la circolazione

A partire da mercoledì 7 novembre inizieranno i lavori per la collocazione della segnaletica verticale  nell’anello viabile di piazza della Libertà, a seguito della fine dei lavori di sistemazione dell’area.

DSC_0071 copia

Dopo la collocazione dei fittoni dissuasori della sosta nel tratto di strada antistante il Comune di Alessandria, per formare una corsia di transito, la viabilità sarà regolamentata con un dissuasore mobile automatico per creare una ZTL che avrà una durata sperimentale di sei mesi.

Con l’entrata in vigore dell’ordinanza 663/2018 vigerà il divieto di fermata con rimozione forzata nella porzione di anello viabile di piazza della Libertà, compreso tra via San Giacomo della Vittoria e via Verdi. Contestualmente sarà istituito l’obbligo di rallentare, dare la precedenza e l’obbligo di svolta a destra per i veicoli provenienti da via Verdi all’intersezione con piazza della Libertà.

La ZTL sarà attiva con i seguenti orari: Continua a leggere “Alessandria: Istituzione della Zona a Traffico Limitato in piazza della Libertà”

Mari troppo caldi, di Cristina Saracano

I mari negli ultimi anni si sono scaldati di piu’del previsto.

Dal 1991 a oggi hanno assorbito il 60% in più del calore che era stato calcolato.

Se il mare è più caldo, emette maggiore anidride carbonica, creando danni a persone e aninali.

Da uno studio di ricercatori dell’universita’ di Princeton, che ha coinvolto anche studiosi europei, è emerso tutto cio’.

Bisogna ridurre le emissioni di gas di almeno il 25%, altrimenti saremo destinati ad avere situazioni devastanti per il nostro pianeta.

Gli episodi di maltempo degli ultimi giorni dovrebbero farci riflettere.

Fonte: ansa.it