Vittorio Destro, un alessandrino con una grande passione per la fotografia

Vittorio Destro, un alessandrino con una grande passione per la fotografia

di Pier Carlo Lava

Alessandria today: Oggi pomeriggio quasi per caso al caffè alessandrino di piazza Garibaldi, ho voluto incontrare Vittorio Destro che considero un amico oltre che un valido collaboratore per i servizi fotografici del blog, che mi capita sovente di vedere all’opera con la sua fedele macchina fotografica in occasione degli eventi culturali della città ai quali lui non manca quasi mai.

L’obiettivo era quello di approfondire da parte mia la sua conoscenza e sopratutto di farlo apprezzare ulteriormente ai tantissimi visitatori di Alessandria today che ancora non lo conoscono, devo dire che quando gli ho manifestato la mia intenzione non è stato facile convincerlo perchè contrariamente alla maggioranza delle persone non ama molto mettersi in mostra, se non con le sue sempre interessanti foto sulla sua pagina facebook.

Pertanto dato che non era preparata non la si può considerare una classica intervista come molte altre che si possono vedere sulla mia pagina Youtube, la definirei piuttosto una piacevole chiaccherata fra amici che chi è interessato potrà ascoltare vedendo il video, sono certo che nessuno di chi avrà voglia di farlo rimarrà deluso.

https://www.youtube.com/watch?v=nk6k2xMiigk

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA

Le stampe fine art del fotografo conzanese Renato Luparia sono esposte in Alessandria presso la vetrina di “Cresta & Rolando” in via Piacenza 6. Il fotografo espone immagini del Monferrato della serie “Il suono del silenzio”. Visitabile lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 19. Martedì giovedì e sabato dalle 8.30 alle 12, con ingresso libero.

lup DSC_8737_Rlup DSC_5369_R

Renato Luparia è nato a Casale Monferrato e vive a Conzano (AL). Fin da giovanissimo si interessa di fotografia  e sperimenta le tecniche del bianco/nero, colore, diapositiva e, recentemente, del digitale. Collabora con giornali e riviste e le sue fotografie sono state pubblicate su libri e calendari. I soggetti preferiti sono la natura, fiori e giardini e in modo particolare il paesaggio che ha rappresentato con diverse interpretazioni tutte molto personali. Ricordiamo la serie “Il suono del silenzio”, stampe fine art realizzate con la neve e la nebbia nelle quali emergono solo pochi particolari, attualmente esposte presso il Castello di Costigliole d’ Asti per la rassegna “Arte e Fotografia – Scatti d’ Autore 2018”. Continua a leggere “RENATO LUPARIA IN MOSTRA DA “CRESTA & ROLANDO” IN ALESSANDRIA”

Le immagini delle case e delle persone negli anni 80 sotto il ponte Morandi, di Michele Guyot Bourg

Le immagini delle case e delle persone negli anni 80 sotto il ponte Morandi, di Michele Guyot Bourg

Così scrive il fotografo professionista Michele Guyot Bourg nella sua pagina facebook...

Nel 2012 ho pubblicato parte di una mia ricerca fotografica effettuata negli anni 80 sull’incidenza negativa dell’autostrada sul quotidiano vivere accanto e sotto questa opera e l’avevo intitolata “VIVERE SOTTO UNA CUPA MINACCIA”.

Allora mi era costata circa quattro anni di ricerca tra Nervi e Voltri e nelle vallate Bisagno e Polcevera.

All’epoca ha avuto un grande successo in molte città italiane e Circoli privati tranne che a Genova che alle istituzioni non era piaciuta.Chissà perchè! Ne ripubblico una parte in questa purtroppo tragica circostanza per ricordare che alla fine dopo quasi quaranta anni non è cambiato niente.

Il Monferrato di Renato Luparia, presente agli incontri di fotografia di Arles (Francia)

Il Monferrato di Renato Luparia, presente agli incontri di fotografia di Arles (Francia)

arles MG_6338_R

Conzano – C’ è anche il Monferrato del fotografo conzanese Renato Luparia nel volume “Italia Intina – dal Neorealismo, spunti di contemporaneità”, edito dall’ Archivio Fotografico Italiano che raccoglie le immagini fotografiche di sei fotografi italiani, oltre a Luparia: : Claudio Argentiero – Elio Ciol – Marco Ferrando – Giuseppe Leone –– Roberto Venegoni – Mario Vidor, con testi di importanti critici e la prefazione di Claudio Argentiero, Presidente AFI.

Il volume è stato presentato in Francia, a Arles,  con la mostra fotografica degli autori, nel contesto di “ Les rencontres de la photographie” grande evento internazionale che dal 1970, ogni estate presenta il massimo della fotografia internazionale contemporanea. Continua a leggere “Il Monferrato di Renato Luparia, presente agli incontri di fotografia di Arles (Francia)”

WILLY RONIS. FOTOGRAFIE 1934-1998

WILLY RONIS. FOTOGRAFIE 1934-1998

821ee19c73076a9074fe1f4f0b493d5a_M

WILLY RONIS

FOTOGRAFIE 1934-1998

VENEZIA/TRE OCI  http://www.treoci.org/

06.09.2018 > 06.01.2019

Dal 6 settembre 2018 al 6 gennaio 2019, la Casa dei Tre Oci di Venezia rende omaggio al grande fotografo francese Willy Ronis (1910-2009).

La mostra, la più completa retrospettiva del grande fotografo francese in Italia, presenta 120 immagini vintage, tra cui una decina inedite dedicate a Venezia, e documenti, libri e lettere mai esposti prima d’ora.

L’esposizione, curata da Matthieu Rivallin, coprodotta dal Jeu de Paume di Parigi e dalla Médiathèque de l’architecture et du patrimoine, Ministry of culture – France, con la partecipazione della Fondazione di Venezia, organizzata da Civita Tre Venezie, presenta 120 immagini vintage, tra cui una decina inedite dedicate a Venezia, in grado di ripercorre l’intera carriera di uno dei maggiori interpreti della fotografia del Novecento e protagonista della corrente umanista francese, insieme a maestri quali Brassaï, Gilles Caron, Henri Cartier-Bresson, Raymond Depardon, Robert Doisneau, Izis, André Kertész, Jacques-Henri Lartigue e Marc Riboud.

Landscape Perception: approfondimento. Mostra di Mark Cooper e Manuel Cazzola

Landscape Perception: approfondimento. Mostra di Mark Cooper e Manuel Cazzola

Casale Monferrato: Venerdì 22 giugno alle ore 17,30, in occasione del quarto compleanno del cinquantesimo sito italiano Unesco (I Paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato), sarà inaugurata nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato la mostra a ingresso gratuito Landscape Perception, un evento di valore internazionale..

Il percorso espositivo, visitabile fino al 22 luglio, è dedicato, attraverso le fotografie di Mark Cooper, a Langhe, Roero e Monferrato, uno scrigno di ricchezze per il patrimonio naturale, artistico e culturale del Piemonte.

L’esposizione sarà visitabile il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (saranno possibili visite anche nei giorni feriali su appuntamento ai numeri 0142 444271 e 0142 444330). Sabato 23 giugno, in occasione dell’appuntamento con Aperto per Cultura, la mostra sarà aperta anche dalle 21,30 alle 23,30. Continua a leggere “Landscape Perception: approfondimento. Mostra di Mark Cooper e Manuel Cazzola”

Cose recluse, fotografie dal carcere, il reportage di Daniele Robotti

Cose recluse, fotografie dal carcere, il reportage di Daniele Robotti

http://www.pmstudionews.com Daniele Robotti, fotografo, ha ripreso gli oggetti di vita quotidiana in un carcere, quello di Alessandria. Le immagini, corredate dai testi della giornalista Mariangela Ciceri, sono state raccolte nel libro “Cose Recluse”. L’esperienza dalla voce dei protagonisti.

https://www.youtube.com/watch?v=o6Z0QvcwqtU

La Stampa si rinnova, moderna e più bella. Due giornali in uno e inserti di salute e viaggi

Da sabato 12 maggio il quotidiano cambia grafica e formula. Carattere più leggibile e fotografie protagoniste

Il nostro giornale cambia grafica e formula. Sono novità che scoprirete da domani in edicola. Il carattere del testo sarà più leggibile e più grande, così come le foto che saranno ingrandite per essere più utili alla narrazione dei fatti. Troverete due giornali in uno, con una primo sfoglio dedicato alle notizie di attualità dall’Italia e dall’estero, mentre nella seconda parte ci saranno gli approfondimenti, le novità su cultura, spettacoli e nuove tendenze nella società.

Una sfida per avere un giornale più ordinato, leggibile e moderno. 

CYNTHIA SGARALLINO TORINO

Lo scorso anno La Stampa ha festeggiato con successo i suoi 150 anni e subito dopo si è pensato che era il momento di cambiare.  Quando si progetta un giornale, si ripensa ex novo, si è sempre combattuti: da una parte l’eccitazione di mettere le mani su qualcosa che ti è familiare e che hai l’occasione di cambiare, dall’altra il panico di non riuscire a farlo bene.

È un po’ come quando cambi casa: non vedi l’ora di traslocare ma sai che la fatica sarà tanta e servirà tempo per capire che hai fatto la scelta giusta. È così che con il direttore Maurizio Molinari e i vicedirettori Luca Ubaldeschi, Massimo Vincenzi e Marco Zatterin abbiamo cominciato a confrontarci e a discutere sulla nuova formula che si voleva sviluppare, e con lo studio Cases di Barcellona abbiamo realizzato le prime prove. Un lavoro impegnativo durato molti mesi. … continua su: 

http://www.lastampa.it/2018/05/11/cultura/la-stampa-si-rinnova-da-domani-due-giornali-in-uno-e-inserti-di-salute-e-viaggi-HgQPJFFbntSUChVLrMQwVK/pagina.html

 

Il calendario della Scuola Morbelli “Il mondo in classe” diventa mostra fotografica itinerante

Il calend.jpg

Alessandria: La Scuola dell’Infanzia e Primaria “Morbelli” (IC Straneo), in collaborazione con il Comitato Genitori, è lieta di comunicare che il giorno 8 marzo alle ore 17 nella Sala Bobbio della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria verrà inaugurata la mostra fotografica itinerante “Il mondo in classe”, con alcuni scatti realizzati durante il backstage dell’omonimo calendario 2018.

Il calendario, frutto di un progetto di condivisione e inclusione, attivo da anni nella scuola Morbelli del Quartiere Cristo, è stato presentato al pubblico nel periodo pre-natalizio, riscuotendo grande consenso anche al di fuori del territorio alessandrino e apprezzamenti sinceri da parte del Forum Scuola Educazione del Piemonte, della rete nazionale di metodologia-pedagogia dei genitori “Con i nostri occhi” e addirittura del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Continua a leggere “Il calendario della Scuola Morbelli “Il mondo in classe” diventa mostra fotografica itinerante”

Ciao Papà, di Cristina Saracano

DSC_0367

di Cristina Saracano.foto di Enrico Barbetti. Alessandria

Am avìs ancùra d’me pàri

ch’u stàva ant’i Òrt

daušén a Tàni e a i mòrt:

l’éra fanciòt con la crivéla

e la giurnà nénta tònt bèla.

U travajàva a la Bursalén

quòndi che la gént la purtàva capè e caplén.

L’éra ün òmi precìš, curèt,

co’só vèg’l parlàva el dialët.

Chiccòš am ricòrd, chiccòš ajó amparà,

per fè stà rìma ajó bità na giurnà!

Continua a leggere “Ciao Papà, di Cristina Saracano”