Chat e Social rischio deficit

Revolution Post

Ragazzi figli che dagli 11 anni li troviamo con il telefono in mano ad ogni ora.

Chat dove si legge qualsiasi cosa , discorsi che sembrano fatti da ragazzi 18 enni , cari genitori ci sta sfuggendo qualcosa di mano .

Bambine che si sentono grandi con canali YouTube a soli 11 anni dove si fotografano , e riprendono nella loro stanza.

Video e foto inviate nelle chat di gruppi scolastici che sfiorano il pornografia .

Non credo che i nostri figli siano più avanti delle nostre generazioni, credo che i nostri figli siano senza controllo , e vanno oltre la loro età.

Una generazione lasciata allo sbando, senza una comunicazione fra genitori , senza un controllo materiale, questo purtroppo porta i nostri figli a cercare altrove l’attenzione.

Mamme e papà in ogni posa sui social, sono un esempio negativo, non siamo capaci di capire più i bambini, perché il…

View original post 173 altre parole

Molestie Lazio in testa

Revolution Post

Vanno superati i preconcetti e soprattutto il modo antico di approcciare un discorso sulla violenza sulle molestie, a volte sembra come averne paura o imbarazzo, ma soltanto affrontando si può arrivare a soluzioni .

I negozi romani, seguendo il filone del #MeToo, hanno deciso di lanciare il bollino “molestie free”. Sarà un certificato delle aziende che si impegnano a combattere le molestie sul luogo del lavoro.

L’iniziativa è stata lanciata dall Confcommercio Roma. Non solo, sono state anche stilate le linee guida per aderire l’iniziativa. L’adesione sarà su base volontaria.

L’associazione monitorerà l’azienda attraverso dei questionari anonimi. In questo modo sarà possibile raccogliere dei feedback e capire se un’azienda è davvero “molestie free”.

Per tutte le aziende che si atterranno alle linee guida ci saranno diversi vantaggi. Tra questi, un risparmio sulle polizze assicurative o sulla formazione.

L’avvocato Luciana Delfini, rappresentante del terziario donna Concommercio, ha parlato del bollino.”Con queste…

View original post 119 altre parole

Il tuo mondo, di Antonio Meola

Il tuo mondo, di Antonio Meola

Il tuo

Il tuo mondo

Uno sguardo,
solo uno sguardo
e il tuo cuore
subito percepisce
l’emozione che l’avvolge.
Due occhi
che sono mistero,
profondi e sinceri
che brillano nel buio
di una notte magica
che l’amore
sta per regalarti.
Pupille accese
che mute parlano
il linguaggio
che solo l’amore
adesso conosce.
È tutto li,
il tuo mondo
adesso è li
in quello sguardo
che ti ha
per sempre ammaliato.

Melanto
( Antonio Meola )

poeta da quattro soldi

foto presa dal Web.

Paragrafi… di Antonietta Fragnito

Paragrafi… di Antonietta Fragnito

tumblr_pc4d7dgZBL1wt4o40o1_500

Aprire il paragrafo del giorno
come fanno le rose
ritte sui gambi
Apprendere l’arte di picchettare i fiori
Incartare le ore
Aspettare
invece di andare
Non sbarrare l’ aria
Consentire al dolore di affacciarsi.

foto:  oldandenglishroses Tumbir

Festa di San Giacomo con l’Associazione SpazioIdea, di Lia Tommi

Festa di San Giacomo con l’Associazione SpazioIdea, di Lia Tommi

153207624564814382560981133167559.jpg

Alessandria: La cittadinanza è invitata alla Festa di San Giacomo Maggiore, nella Chiesa di San Giacomo della Vittoria , dove si celebrerà la Santa Messa Mercoledì 25 luglio , alle ore 19:00.

Celebrante Don Mauro Bruscaini.

In occasione della Festa di San Giacomo sono state invitate le cariche istituzionali della Città di Alessandria. Questo luogo, Tempio di Dio, patrimonio artistico ma soprattutto spirituale, torna a vivere un momento altissimo con la celebrazione della Liturgia in onore del Santo a lui dedicato , che ha visto la prima messa, dopo 17 anni, lo scorso anno.

La comunità alessandrina è invitata a partecipare attivamente per vivere insieme la messa e a seguire subito dopo un momento di convivialità con un piccolo rinfresco offerto a tutti per ritrovarci insieme nella festa di San Giacomo. Continua a leggere “Festa di San Giacomo con l’Associazione SpazioIdea, di Lia Tommi”

Sosta in piazza Libertà: mezz’ora di sosta gratuita durante l’estate

Sosta in piazza Libertà: mezz’ora di sosta gratuita durante l’estate

Comune

Alessandria: La Giunta Comunale ha deliberato l’introduzione di una agevolazione per i fruitori del parcheggio di piazza Libertà: dal 23 luglio al 31 agosto, in via sperimentale, se si sosta meno di trenta minuti, la sosta sarà gratuita. Se la sosta eccede la mezz’ora rimangono invariate le tariffe attualmente in vigore.

Abbiamo voluto introdurre questa sperimentazione per agevolare i cittadini di Alessandria ad utilizzare il parcheggio di piazza Libertà per la sosta breve – ha commentato il vicesindaco ed assessore alle Partecipate, Davide Buzzi Langhi -. Siamo consapevoli che la tariffa della sosta oraria della piazza è piuttosto elevata, ma purtroppo i margini di intervento dell’Amministrazione Comunale in questo ambito sono ridotti. Continua a leggere “Sosta in piazza Libertà: mezz’ora di sosta gratuita durante l’estate”

Oms, Confagricoltura: I nostri prodotti tipici non sono stati mai messi in discussione

Oms, Confagricoltura: I nostri prodotti tipici non sono stati mai messi in discussione

mercato-agricolo-piazza-libertalogo-confagricolturalessandria

Alessandria: Confagricoltura ha accolto con soddisfazione i chiarimenti da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) sulle iniziative in corso per ridurre le malattie cardiovascolari e metaboliche attraverso una serie di informazioni in etichetta.

L’Organizzazione agricola sottolinea, però, che i nostri prodotti tipici (formaggi e olio d’oliva in primo luogo) non sono mai stati oggetto di discussione, che riguarda esclusivamente gli ingredienti. Continua a leggere “Oms, Confagricoltura: I nostri prodotti tipici non sono stati mai messi in discussione”

Rassegna Novi Marenco Festival, grande successo per il primo concerto 

Rassegna Novi Marenco Festival, grande successo per il primo concerto 

marenco 2018a marenco-22luglio2108_programma-stampaaa marenco-22luglio2108_programma-stampa

Novi Ligure: Grande successo e piazza gremita ieri sera, giovedì 19 luglio, per il concerto di apertura della 17ª edizione del Novi Marenco Festival, che prevede quattro concerti, in programma dal 19 al 30 luglio 2018, eseguiti da musicisti di rilevanza nazionale ed internazionale.

Ieri ha visto esibirsi, nella centralissima piazza Matteotti di Novi ligure, la Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri, diretta da Massimo Martinelli, che ha sfilato per le vie cittadine. Durante il concerto, la Banda dei Carabinieri ha magistralmente eseguito la composizione vincitrice del Concorso Internazionale Marenco edizione 2016 del giapponese Satoshi Ohmae. Continua a leggere “Rassegna Novi Marenco Festival, grande successo per il primo concerto “

Barosini: Inaugurazione nuova area Cani “Fibi”, al Cristo

Barosini: Inaugurazione nuova area Cani “Fibi”, al Cristo

area inaugurazione copia-bis

Alessandria: Domenica 22 luglio, alle ore 18, sarà inaugurata nello spazio verde fra via d’Angennes e c.so Carlo Marx, la nuova area ‘Fibi’, così chiamata in ricordo di un pastore tedesco di proprietà di un cittadino alessandrino, il sig. Arturo che insieme alla sig.ra Elisabetta è stato fra i  promotori più attivi di questa iniziativa.

L’area, suddivisa in uno spazio dedicato ai cani di media e grossa taglia ed uno spazio dedicato ai cani di piccola taglia, è stata fortemente voluta dagli abitanti della zona non solo per avere a disposizione un’apposita area di sgambamento dove poter far correre in libertà i propri cani, ma anche per educare i padroni irresponsabili che troppo spesso conducono i loro animali senza guinzaglio, mettendo a rischio la sicurezza delle persone e degli altri cani. Continua a leggere “Barosini: Inaugurazione nuova area Cani “Fibi”, al Cristo”

Silvia Straneo: Proposta di Legge di iniziativa popolare per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione civica come materia curricolare nelle scuole.

Silvia Straneo: Proposta di Legge di iniziativa popolare per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione civica come materia curricolare nelle scuole.

silvia-straneo

Alessandria: Da oggi, venerdì 20 luglio, è cominciata in tutta Italia la raccolta delle firme per la proposta di Legge di iniziativa popolare, depositata in Corte di Cassazione da una delegazione di Sindaci con il sostegno dell’ANCI, per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Il Comune di Alessandria ha aderito all’iniziativa, facendosi  promotore della sottoscrizione: presso l’Ufficio Relazioni con Il Pubblico sarà possibile trovare i moduli per la raccolta delle firme necessarie per presentare la proposta di legge in Parlamento. Continua a leggere “Silvia Straneo: Proposta di Legge di iniziativa popolare per promuovere l’introduzione dell’ora di educazione civica come materia curricolare nelle scuole.”

Barbara Comyns, Chi è partito e chi è rimasto. I misteri della campagna inglese

Blog di Pina Bertoli

Il giorno seguente gli abitanti del villaggio abbonati al Daily Courier furono sorpresi di vedere un articolo in prima pagina intitolato Villaggio Pazzo fornire una raccapricciante descrizione degli ultimi minuti di vita del macellaio, insieme a un’altra, non altrettanto spaventosa, della fine del mugnaio. L’articolo concludeva con le parole: Gli abitanti di questo remoto paesino si chiedono l’un l’altro: «Chi sarà il prossimo a cadere vittima della fatale pazzia?»

Chi è partito e chi è rimasto, di Barbara Comyns, Safarà editore 2018, ed. originale 1954, traduzione di Cristina Pascotto

Ho letto con grande piacere questo romanzo della scrittrice inglese Barbara Comyns; un romanzo che viene definito un piccolo capolavoro. E lo è. Lo è davvero. Appena 135 pagine che mi hanno tenuta in pugno finché non sono arrivata alla fine. Una scrittura di raro fascino, una grandissima capacità di costruire scene che da bucoliche iniziano pian piano a tingersi…

View original post 396 altre parole

Ornela Vorpsi, Il paese dove non si muore mai. Una prospettiva sull’Albania

Blog di Pina Bertoli

Così scorre la vita nel paese dove tutto (tranne quello che succede agli altri) è eterno. Ma ci sono cose che appartengono alle case di questa gente più della morte. Una di queste, senza esagerare, è quasi il centro della loro vita.

La questione della puttaneria.

Quanto li appassiona, quanto infiamma i loro cuori (che si accendono per un niente), a quali febbri e deliri conduce! È la questione vitale, interessa i vecchi e i giovani, i colti e gli incolti.

Ci sono regole che nello spirito di un popolo nascono così, in modo naturale, come le foglie su una pianta. Queste regole da noi si fondano su un’unica tesi: una ragazza bella è troia, e una brutta – poverina! – non lo è.

In questo paese una ragazza deve fare molta attenzione al suo «fiore immacolato», perché «un uomo si lava con un pezzo di sapone e torna come…

View original post 665 altre parole

L’uomo con la cassetta degli attrezzi

la libraia virtuale

Auður Ava Ólafsdóttir, Hotel Silence”, Einaudi 2018. Traduzione di Stefano Rosatti.

In questi giorni mi ero prefissa di non acquistare nuovi libri; ho già un impegno importante con letture che attendono sul mio tavolo e che desidero leggere; con attenzione, con tranquillità. MI sono addirittura presa una consistente fetta di tempo-vacanza, anche per questo. E tuttavia, lo sappiamo tutti come va, due passi in centro, l’amica entra alla libreria Einaudi, un saluto al libraio, due chiacchiere mentre io gironzolo, guardo libri, accarezzo copertine, sfoglio qualche pagina ed esco con un libro in mano – l’autrice islandese dal nome impronunciabile e conosciuto, di cui qualcosa avevo annusato – sì, sono certa di aver letto di lei e di aver preso tra le mani un suo precedente libro, per poi riporlo dopo una veloce scorsa alla quarta di copertina, all’incipit e no, non faceva per me, non in…

View original post 1.345 altre parole

La libraia virtuale ha riaperto i battenti

la libraia virtuale

La libraia virtuale riapre i battenti e deve confessare, con grande scorno, di non aver portato a termine, nel mese trascorso, nessuno degli obiettivi, per quanto vaghi, che si era prefissata – ad esclusione di uno: darsi alla vacanza, nel senso etimologico del termine: essere vacuo, sgombro, libero, senza occupazioni.

Tuttavia: anche questo stava nel programma, il regalarmi una vera vacanza a casaccio e dunque, perché no.

Ora, tuttavia è un po’ difficile rientrare in discorso, dopo un periodo così, da perfetta pelandrona.

View original post 1.399 altre parole