Cadono gli amori

ANGOLI DI PENSIERO

Annullata sul dorso d’un crinale

tacita morente resti tu, foglia gialla,

donavi ossigeno alle genti ignare

che ora non si curano di te,

e il tuo vagar fra le stagioni

ha trovato il sasso d’approdo,

come quegli amori che regalano

i loro palpiti e tormenti e poi,

abbandonati dalle sciatterie dei cuori

agonizzano trepidi, a respiro corto,

senza neanche poter benedire

chi li ha affondati senza pietà,

chi li ha schiacciati un giorno,

col sorriso acuto in faccia.

Carlo Molinari copyright

Ph. copyright free

View original post

Senza meta

ANGOLI DI PENSIERO

Un cappellaccio di vele opalescenti

tacito solca la baia d’argento irrigata,

mentre un sole straniero imporpora

legioni smisurate di teste istoriate,

e quel vociferar che frastorna l’andare

muove i passi come parabola sconnessa,

tra le strade ammattonate dove Bora

oggi non tira. Tutto schiarisce di iodio

e un contorcersi di pesci turbati a morte

sciaborda tra le marine della Croazia.

Lo sguardo si rimescola tra lampi d’acqua

e una tigliosa panchetta, nella pineta odorosa,

or mi alberga, accozzato sulle tue ginocchia,

torpore di caldo, e attempate dame cinerine

s’eclissano tra velieri e carte da canasta.

Il mare chiama mare

l’amore chiama all’amore,

e processioni d’esultanza

e naviganti in lontananza.

Carlo Molinari copyright

Ph. dal Web

View original post

Eclissi totale di luna – Poesia e foto di Fiorella Fiorenzoni

fiorellafiorenzoni

Eclissi totale di luna

Tace la notte

profonda e oscura.

Nel teatro della volta notturna

appare Madama Luna,

bella e silente.

Ha le gote rosacee

e, da prima donna,

domina la scena.

La Terra la oscura,

gelosa della sua perenne bellezza

or che anche Marte, guerriero,

sopraggiunge temerario,

a salutare il mondo.

Ecco Selene,

di rosso vestita,

che saluta tutti

con aria ardita.

Ombre di corallo

l’adornano di beltà infinita

mentre anch’io leggo,

nella pergamena di cobalto,

la poesia più bella

di questa notte indomita.

FIORELLA FIORENZONI

All rights reserved

#27luglio2018

#eclissi #luna #lunapiena #poesia #eclipse #eclissidiluna2018

View original post

Ultimi giorni di primavera – poesia e foto di Fiorella Fiorenzoni

fiorellafiorenzoni

Juni

Ultimi giorni di primavera

Su prati erbosi

tra il profumo delle rose

e del glicine rampicante,

si distende giugno

sognando l’estate

ormai vicina.

Sotto un cielo terso,

nei campi di gialli sorrisi,

spuntano gli azzurri fiordalisi

e qua e là i rossi papaveri

scintillano fieri

sulle note di grilli canterini.

Rosse le fragole del bosco

e di rubino le ciliegie nell’orto

il buon mese ha maturato

tra il fogliame verde e fosco

e le more ancor piccine

apron gli occhi tra le spine.

‘SÌ soave scende poi la sera

in questi ultimi dì

di primavera.

Fiorella Fiorenzoni

All rights reserved

Poesia tratta da: AA.VV. Della Primavera – Poesie come germogli –  Antologica Atelier Edizioni , 2018

http://www.lulu.com/shop/della-primavera-parole-come-germogli/antologica-atelier-edizioni/paperback/product-23529659.html

giugno poesia

2017-08-18 22.04.23 Sera di giugno – Foto di Fiorella Fiorenzoni

Giugno, denominato anche Mese del Sole , è il sesto mese dell’anno, secondo il calendario gregoriano È il primo mese dell’ estate nell’emisfero boreale…

View original post 48 altre parole

#Segnalazione letture consigliate: Creatura Nova silloge/opera poetica di Gennaro Carrano

Il mondo di PF JOY LOTUS

Descrizione

L’Immolata, la Gentile, Sensibilitade, Delicato, L’Eros, Pallida. Un viaggio poetico alla scoperta delle varie sfaccettature dell’animo umano, dove il bene si confonde con il male, l’amore si fonde con l’odio, il perdono diviene una colpa. Qual è il confine tra ciò ch’è giusto e ciò ch’è sbagliato? La coscienza è davvero un giudice imparziale? La morale è solo un condizionamento sociale? Un’eterna lotta tra istinto e ragione…

http://Creatura nova https://www.amazon.it/dp/8868828294/ref=cm_sw_r_cp_apa_6DjVBb44ME1PV

View original post

Serietà

Il mondo di PF JOY LOTUS

Tu sei importante.

Fai ciò che ti riempie il cuore.

Che lo fa sorridere e

gonfiare di calore.

L’arte della non serietà.

Della creatività

del non pensiero pesante.

Cosciente nell’incoscienza.

La serietà cappellaio matto.

Arte per uscire

dal mondo che spezza.

La pesantezza impregna le nostre vite.

Non prendere sul serio la tua arte.

Non è questione di vita o di morte

quelle accadono comunque.

Come un bambino che fa

abominevoli schizzi

di colore e di luce

impregnati del solo

amore dell’essere e donare.

(PF JOYLOTUS)

~Web~

View original post

Silenzio

Altavilla

Odo il suono spento di mille parole strozzate ,

perse nel tuo sguardo severo,  un Gin Tonic addolcisce il tuo viso stanco ,

reduce da mille battaglie giornaliere.

Instancabile Paladina ,

Creatrice dell’Immagine che diventa Forma.

Calca vigorosa , sentieri sterrati

Marcia su terreni vergini e conquista…conquista il tuo dominio.

Qui non c’è tempo per la poesia , c’è solo tempo per la guerra

Qui non c’è tempo per il riposo , c’è solo il tempo per la fatica

Qui non c’è tempo per la musica , c’è solo il tempo per il silenzio…

Silenzio…

Silenzio…

Corri come bora che insegue l’Est in un mondo irrefrenabile

Non riesco a seguirti ma sento il tuo fiato sulla mia pelle.

Corri Ragazza , non c’è tempo per fermarsi ,

Vola per chi ha smesso di volare da tempi lontani.

Nutriti del sangue di una Tribù anemica ,

Liberati dalla terra e solleva…

View original post 146 altre parole

Europee 2019. Guida all’uso

LifeLike

Il Parlamento europeo è un’istituzione dell’Unione Europea rappresentativa dei cittadini. E’ l’organo legislativo dell’UE eletto direttamente dai cittadini dell’Unione ogni cinque anni. Oltre alla funzione legislativa  si occupa della supervisione su tutte le istituzione dell’UE e del bilancio.

european-parliament-1265254_1920Il parlamento europeo, fino alla Brexit, era composto da 375 membri. A seguito dell’uscita dall’Inghilterra, appunto, si ritrova con 73 membri in meno, tanti quanti erano gli europarlamentari anglosassoni.  Così, a Bruxelles (sede dove si tengono le totalità delle riunioni) sì è optato per una ripartizione delle poltrone lasciate vacanti distribuendone 27 in quote diverse tra i vari Stati facente parte e le altre da assegnare all’eventuale ingresso nell’Unione ad Albania e Montenegro. Dunque i membri del Parlamento Europeo sono scesi a 705.

Tra tutti, l’Italia, alle prossime elezioni vanterà 76 europarlamentari; 3 in più rispetto alle ultime grazie alla nuova ripartizione.

Le elezioni, a suffragio universale e diretto, si terranno tra giovedì 23…

View original post 495 altre parole

Il solo silenzio che conosco

Suoni diversi beccati sul mio cuore

volo di farfalla.jpg

Il solo silenzio che conosco

è sulle labbra di mia madre,

le sue labbra sono ali di farfalla

che la vita ha chiuso al volo leggero.

E’ l’assenza dell’uomo e del suo passo

e del suo respiro,

il suo passo è un’impronta

seppellita dal tempo

e dalla polvere della memoria,

il respiro è un sussurro di segreto

all’orecchio sincero e muto di un amico.

Il solo silenzio che conosco

passa dai tuoi ai miei occhi

per ricominciare ad ascoltare,

l’ascolto del sapere nutre il mio silenzio

lo rende assoluto e impercettibile

un foglio di carta velina

dove il mondo traspare

e posso copiare le sue righe imperfette.

E’ un sottovuoto di vetro

sordo all’urlo dell’uomo

ed al mio urlo

ed al suono delle sue esecuzioni

e delle mie

dove nascono i miei pensieri

soltanto miei

e dove lo schizzo creativo

è l’unica mia fertilità.

Il silenzio che vorrei conoscere

è…

View original post 54 altre parole

Pandanus

Yann Pbd

Pandanus

Gravissant vers le sommet du mont Vénus

Une forêt désertée par les Pandanus

Ouvrait la voie d’une paroi abrupte et lisse

En prémices des ébats tropicaux d’Isis

L’empreinte de doigts s’effleurant aux cavités

Donnait à l’instinct l’air d’une bestialité

Sensuelle et brute d’une fleur de couleur

Dont la terrible splendeur m’arracha le cœur

Le trouble si vertigineux d’une fièvre suintante

Lava des flots d’écumes blanches et transpirantes

Le repos ne valant que pour toi guerrier

L’amant vaillant persiste donc à l’honorer

La fougue des étreintes cisèle des souvenirs

Aux âmes heureuses avant de s’évanouir

Les bras enlacés maintenant se délassent

D’une indescriptible hâte perverse et salace

YPbd_sept18

View original post

Esprit libre

Les petits bla-bla de Dom

Considérant que sa désobéissance civile* était le fruit de sa fidélité à lui-même, Henry David Thoreau s’exprima en ces termes :

Il m’en coûte moins à tous les sens du mot d’encourir la sanction de désobéissance à l’État, qu’il ne m’en coûterait de lui obéir. J’aurais l’impression, dans ce dernier cas, de m’être dévalué.

View original post 108 altre parole

CGIL Alessandria : novità e conferme tra i segretari di Categoria

CGIL Alessandria : novità e conferme tra i segretari di Categoria

CGIL Alessandria

Su tutto il territorio alessandrino da giugno ad oggi si sono svolte n. 1158 assemblee sui luoghi  alle quali hanno partecipato 18.759 lavoratori iscritti pari al 38% degli iscritti CGIL della provincia di Alessandria, numeri  che ci  confortano  sull’interesse che il nostro Congresso sta incontrando tra i lavoratori.

I delegati eletti hanno preso parte ai molti Congressi di categoria che si sono svolti sino ad oggi e che termineranno  con il  XV Congresso provinciale della Camera del lavoro di Alessandria che si svolgerà il 23 e 24 ottobre 2018  a Novi Ligure .

I  Congressi di categoria  della Cgil Alessandria  hanno portato novità e conferme .

Ecco i nomi dei Segretari finora eletti: Continua a leggere “CGIL Alessandria : novità e conferme tra i segretari di Categoria”

Apertura iscrizioni Percorsi d’arte alla Biblioteca civica

Apertura iscrizioni Percorsi d’arte alla Biblioteca civica

Bib000_1345

Novi Ligure: La Biblioteca civica informa che la mostra “Artestate” è stata prorogata oltre la fine dell’estate, per permetterne la visita a tutti coloro che non l’hanno potuta vedere. Sarà un’occasione per ammirare le opere di maestri e allievi dell’associazione “Laboratori d’Arte” di Novi Ligure.

Le iscrizioni all’anno accademico 2018/2019 si apriranno sabato 20 ottobre, dalle ore 14 alle 18, presso il chiostro della Biblioteca civica di Novi Ligure. I laboratori, che inizieranno il 5 novembre, comprendono diverse tecniche, tra le quali disegno, acquerello, pittura e ceramica. Non servono particolari esperienze artistiche ma solo tanta voglia di farsi prendere per mano dagli insegnanti e lasciar spazio alla propria creatività.

 

Il sovrappeso fa entrare prima nella pubertà

ORME SVELATE

Risultati immagini per Puberty saatchi art Puberty (Zoya Scholis)

Secondo una nuova ricerca pubblicata su Nature Communications, essere in sovrappeso in giovane età può innescare una reazione a catena molecolare che porta alcune ragazze a sperimentare la pubertà in anticipo. Gli scienziati hanno scoperto un meccanismo molecolare che porta ratti femmine in sovrappeso ad avere la pubertà con un esordio precoce. Sapere come la nutrizione e le molecole specifiche giocano un ruolo nell’inizio della pubertà potrebbe un giorno aiutare i medici a prevenire la condizione negli esseri umani. Le ragazze hanno vissuto la pubertà più presto nella vita negli ultimi 150 anni circa, con 12,5 anni di età media nelle ragazze che iniziano oggi la pubertà. La pubertà ad esordio precoce può portare le ragazze a sperimentare problemi di salute in seguito, compresa una maggiore incidenza di tumori ovarici, uterini e mammari, oltre ad essere ad alto rischio per malattie cardiovascolari e metaboliche. Ma il genoma…

View original post 336 altre parole

Microbi in agguato

Creando Idee

Dopo spugne, lenzuola e asciugamani ecco a voi un altro ricettacolo di germi: lo strofinaccio, quello che usate per asciugare piatti e bicchieri. La spugna da cucina non è lo strumento più igienico per lavare i piatti, questo lo sappiamo. In cucina, però, ci sono anche altri pericoli: uno studio recente condanna senza appello anche lo strofinaccio con cui asciughiamo le stoviglie. Secondo la ricerca può essere infatti responsabile della diffusione di germi, batteri e addirittura di intossicazioni alimentari. A sostenerlo sono i ricercatori dell’University of Mauritius La classica spugnetta non è l’ideale per lavare i piatti sporchi: l’analisi al microscopio ha rivelato che sulla sua superficie ci sono in media 10.000 batteri ogni 6 centimetri di tessuto. Va insomma cambiata molto spesso. L’analisi si basa su un esperimento durato un mese, fatto su 100 strofinacci. Il test ha rivelato che, dei 100, almeno 49 erano contaminati da…

View original post 113 altre parole

La seconda primavera

Creando Idee

Albert Camus definiva l’autunno come una seconda primavera, l’ultimo periodo dell’anno in cui lo spettacolo della natura si veste di nuovi colori e offre a tutti la possibilità di rallentare la frenesia della vita quotidiana e di perdersi nel rumore dei propri passi, gustando i silenzi del sottobosco il passaggio dove piante e fiori si trasformano come per incanto. E dopo la torrida estate, il mare e le spiagge l’autunno è il momento ideale per pianificare e visitare Algonquin Park, meta scelta da migliaia di visitatori da tutto il mondo in questo periodo dell’anno per le infinite opportunità che offre di ammirare lo spettacolo del fall foliage. L’Algonquin Park è il parco più antico del Canada, il parco ha una estensione di più di 7650 km quadrati, vanta circa 2400 laghi di diverse estensioni, e circa 1200 fiumi ed è situato tra la zona a nord di Toronto, Il…

View original post 119 altre parole

Giornate FAI di Autunno

Giornate FAI di Autunno

Gentile Redazione, grazie per aver parlato del FAI e delle nostre Giornate di Autunno.

FAI

Il risultato è stato ottimo e ha portato complessivamente sul territorio  quasi 2000 persone. Molte sono state le persone che sono diventate nuovi soci, circa 50 a dimostrazione che sempre più gente vuole difendere la nostra bella Italia.

Vorrei a mezzo vostro ringraziare: La Scuola Allievi e Agenti di Polizia che ci ha cordialmente aperto le porte, tutti i proprietari che  ci hanno fatto conoscere i loro beni, tutti i volontari giovani e senior che si sono prodigati in ogni maniera e con gran professionalità per  illustrare le varie aperture.

Grazie ancora! Prepariamo già le Giornate di Primavera con meravigliose  nuove aperture!

Ileana Gatti Spriano

Capo Delegazione FAI Alessandria

Profumo di finocchietto, di Maria Clotilde Cundari

Profumo di finocchietto, di Maria Clotilde Cundari

Profumo di finocchietto

Profumo di finocchietto

In campagna, nell’aria,
profumo di finocchietto.
Raccolto e seccato
si sbriciola nelle mani
e si recupera per conservarlo.
Ho provato a sbriciolare
i miei ricordi
lasciati seccare nell’indifferenza
ma non hanno profumo
ed io non ho recuperato nulla
della loro insignificante essenza.
Ritornerà l’autunno,
il finocchietto profumerà ancora nell’aria
e chissà
forse allora, avrò anch’io
dei ricordi odorosi di vita
da conservare nell’animo

Maria Clotilde Cundari

“L’ETERNA LOTTA”, di Rosella Lubrano

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

l'eterna

di Rosella Lubrano

“L’ETERNA LOTTA”

Come cavalli scalpitanti
le nostre emozioni
graffiano l’anima,
buio e luce
in un altalenante respiro,
giochi d’ombre e di paradisi
nel groviglio di noi, esseri imperfetti,
mistero ancestrale
avvolge le nostre membra
spossate dall’eterna lotta.
Cadiamo e risorgiamo,
in bilico tra sorgenti pure
di ciò che siamo
e baratro di ciò che diventiamo
quando la pece intacca il cuore.
Strappiamoci le bende
che offuscano il nostro io
e l’ infinito potrà essere guida
alla nostra anima combattuta
nel bene e nel male.

View original post

16 ottobre 1943 di Cristina Saracano

Oggi ricorre il settantacinquesimo anniversario del rastrellamento del ghetto di Roma.

Il 16 ottobre 1943, infatti, la Gestapo, su ordini del comandante Herbert Kappler, stanziato a Roma dopo l’8 settembre, dalle prime ore del mattino fino alle 14, prelevò dalle proprie abitazioni oltre 1000 ebrei: uomini, donne e bambini.

Soltanto sedici fecero ritorno a casa, sopravvivendo ad Auschwitz, di loro una sola donna, Settimia Spizzichino.

Attualmente è ancora in vita soltanto Lello Di Segni, cugino di Settimia, che all’epoca aveva diciassette anni, e che non ha mai raccontato nulla ai familiari di quanto accaduto, fino al duemila, quando, in seguito alla scomparsa della cugina, si è deciso a parlare, ricordando l’orrore e il dolore di quei momenti.

La procedura era sempre la stessa: i soldati entravano nelle abitazioni degli ebrei, facevano razzia di oggetti di valore e si mettevano a cercare ovunque le persone colpevoli soltanto di appartenere a un’altra religione o a un’altra ideologia politica.

Quel 16 ottobre era sabato, giorno di festa ebraica, fatto che ha contribuito maggiormente a ricordare dolorosamente l’episodio, definendolo “sabato nero”.

Oggi la cronaca deve parlarne, per ricordare vittime innocenti, per evitare che si possano ripetere simili crimini contro innocenti.

VALTER OTTRIA. Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione

VALTER OTTRIA; Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione

“Il Piemonte, e l’alessandrino in particolare, è sempre a rischio alluvioni, specie in questo periodo dell’anno; ce lo ricordano quotidianamente i nostri Sindaci. Quali sono le risorse a disposizione oggi e quali potranno essere mettere in atto per mettere in sicurezza il nostro territorio?” È questa la domanda che il consigliere regionale Valter Ottria, ha posto questo pomeriggio in Regione per riportare a Torino i problemi dell’alessandrino.

Ottria

L’Assessore regionale Francesco Balocco, in risposta al Question Time del consigliere alessandrino, ha elencato tutte le risorse messe in campo dalla Regione al proposito: “per l’anno 2017 sono stati stanziati 3milioni e 590mila euro per 120 interventi in corso di esecuzione da parte dei Comuni e 1 milione e 400 mila euro per 51 interventi sul reticolo idrografico che da Aipo è passato alla Regione. Su quest’ultime tipologie di interventi, per il 2018 sono stati stanziate misure straordinarie per un totale di 700.000 euro. Continua a leggere “VALTER OTTRIA. Pulizia fiumi e rischio alluvioni: question time in Regione”

Una pizza ai tempi di F, di Marco Fidilio

Una pizza ai tempi di F, di Marco Fidilio

Stasera sono solo . E cosa fa un uomo quando è solo a casa ? Va dall’amante ! O si incontra al bar con l’aspirante amante ! Naaaaaaaa scherzo ! Io un brav’uomo sono ( ?! ) . Quindi cosa fa un brav’uomo quando è solo a casa ? Va a mangiarsi una pizza . Sempre da solo . E cosa fa un brav’uomo che è solo quando si mangia una pizza ? Fotografa la pizza e la posta su Instagram ? Naaaaaa . È troppo da idioti . Non lo farò mai ! E allora cosa fa ? Apre fb e da’ un’occhiata . Fb dice : a

Cosa stai pensando ? Mi guardo intorno e scrivo ( ma non lo pubblicherò mai ) : chissà quanti cornuti ci sono in questa sala . E quante cornute . E quante Troie . E quanti Troi . In quella tavolata quei signori della mia età si stanno facendo un selfie . Ridicoli ! In quell’altro tavolo quella coppia non parla .

Marco Fidilio

Ognuno scrive sul suo cellulare . Hanno la faccia serissima , ma sicuramente lui sta facendo il piacione e ride e scherza con qualcuna e lei sta ridendo e scherzando e sta facendo la civetta con qualcuno . In quell’altra tavolata ci sono bambini che schiamazzano e genitori che parlano cordialmente fra di loro . Odio i bambini che urlano . Sopra la

Mia testa c’è il televisore acceso . Lo guardo . Un cameriere gay se ne accorge . E tutto premuroso si avvicina e con voce femminile mi dice : – le abbasso il volume della televisione , signore ? –

– Ma no grazie . Tanto anche se l’abbassa c’è sempre il frastuono di quei bambini chiassosi .

A queste parole il cameriere gay ne approfitta per cercare di attaccare bottone e rendersi simpatico :

– ha ragione ! Mi domando se è più fastidioso il rumore del televisore o quello dei bambini . Continua a leggere “Una pizza ai tempi di F, di Marco Fidilio”

Sozzetti. La Cittadella 3.0 fra pubblico e privato? Si può fare. Ecco come

Sozzetti. La Cittadella 3.0 fra pubblico e privato? Si può fare. Ecco come

di Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com

La storia di Bergoglio e della Cittadella è una storia europea”. “Alessandria può essere un hub per la cultura e la musica”. Le prime parole sono di Michel Magnier, direttore della divisione Cultura e creatività della Direzione Generale per Educazione, Gioventù, Sport e Cultura, della Commissione Europea, le seconde di Lucia Borgonzoni, Sottosegretario del Ministero per i beni e le attività culturali.

La Cittadella

Da parte di entrambi arriva un appoggio chiaro al progetto “Bergoglio 3.0 – Luogo antico vita nuova” finalizzato all’integrale recupero strutturale e funzionaledella Cittadella per la rigenerazione, valorizzazione culturale e fruizione pubblica. L’idea è di portare ad Alessandria un evento musicale internazionale multigenere, dalla classica al metal, capace di attirare almeno cinquantamila persone.

Il festival potrebbe essere ospitato nell’area esterna agli spalti, mentre all’interno potrebbero trovare spazio tutte le iniziative collaterali. Fra ricaduta diretta e indiretta, le stime economiche sarebbero molto elevate, senza contare la promozione di immagine della città e del territorio provinciale.

Il tutto ruota intorno al partenariato pubblico-privato comesoluzione per il progetto “Bergoglio 3.0” e il patrimonio culturale più in generale. I promotori hanno ricordato come uno dei più importanti eventi musicali europei, il Sziget Festival di Budapest, nell’ultima edizione a fronte di quasi dodici milioni di costo ha registrato circa novanta milioni di incassi.

Nato come rassegna per gruppi locali è cresciuto di anno in anno è oggi uno dei festival che conta le maggiori presenze in assoluto al mondo, grazie anche alla durata di una settimana (ad agosto). Sziget Festival conta più di sessanta palchi e ospita non solo musica dal vivo, ma anche dj set, spettacoli teatrali, proiezioni videocinematografiche, danza, esibizioni circensi, artisti di strada e manifestazioni sportive. È un evento unico nel suo genere. Continua a leggere “Sozzetti. La Cittadella 3.0 fra pubblico e privato? Si può fare. Ecco come”

Marco Rasconi. DARE MI DÀ: Conclusa la settimana delle sezioni UILDM

Marco Rasconi. DARE MI DÀ: Conclusa la settimana delle sezioni UILDM

Padova, 16 ottobre 2018 – Si è conclusa la quarta edizione della Settimana delle Sezioni UILDM, un evento che ha raccontato l’impegno quotidiano dei 3.000 volontari nelle 66 Sezioni locali dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare per l’inclusione delle persone con disabilità neuromuscolare. Obiettivo della Settimana è stato dare voce al volontariato UILDM, quell’energia che realizza pensieri e azioni di cambiamento nel mondo.       

unnamed

In Italia sono 5 milioni 529mila le persone coinvolte in attività di volontariato, secondo la prima edizione del Censimento permanente delle istituzioni non profit pubblicato dall’ISTAT il 20 dicembre 2017 (dati al 31 dicembre 2015).
«È difficile raccontare a parole il valore dei volontari e in che modo cambiano la vita delle persone con patologie neuromuscolari.

I nostro volontari sono persone con e senza disabilità e questo è il nostro punto di forza. Il volontariato dà un contributo essenziale a UILDM perché garantisce il 46% delle attività svolte», dichiara il presidente nazionale Marco Rasconi. «Facciamo parlare alcuni dati: grazie anche ai nostri volontari stiamo realizzando PLUS, un importante progetto per formare e inserire nel mondo del lavoro 80 persone con disabilità. UILDM ogni anno percorre 650.000 km con i propri mezzi, offre 4.600 consulenze di segretariato sociale e servizi di ambito medico riabilitativo a circa 9.000 persone. Annualmente l’associazione migliora la qualità della vita di 30.000 persone in Italia». Continua a leggere “Marco Rasconi. DARE MI DÀ: Conclusa la settimana delle sezioni UILDM”

Incontro “Coltivare la Giustizia !” con Raffaele Guariniello

Incontro “Coltivare la Giustizia !” con Raffaele Guariniello

Nell’ambito di CàMon, contenitore di ITACA – Il Festival del Turismo Responsabile in Monferrato, tra le numerose iniziative avranno luogo anche una serie di incontri denominati “Il Giardino della Parole”.

incontro Il Giardino delle Parole

In particolare, domani mercoledì 17 ottobre alle ore 17.30 al Teatro Ideal di Rosignano Monferrato, vi sarà la conferenza dal titolo “Coltivare la Giustizia !” (locadina in allegato).

Vedrà come relatori Raffaele Guariniello, magistrato del processo Eternit, e la Prof.ssa Paola Pavanello Bonzano, insegnante e autrice di uno studio sul gioco d’azzardo tra i ragazzi.

Interverranno anche il sindaco di Casale Monferrato Titti Palazzetti, e Gabriele Farello Presidente ANPI Casale Monferrato, concentrandosi soprattutto sulla Costituzione.

Di seguito il collegamento per reperire ogni informazione sul Festival: www.ca-mon.it

Gabriele Farello

Presidente ANPI Casale Monferrato

info@anpicasale.it

Sciopero scuola. Sinatora (LEGA): Aula condanni intimidazione contro Salvini e Di Maio

Sciopero scuola. Sinatora (LEGA): Aula condanni intimidazione contro Salvini e Di Maio 

bsinatora

“Il diritto di manifestare non dovrebbe mai implicare l’uso della violenza. Purtroppo, però, a Torino, oltrepassare il limite entro il quale è più che legittimo esprimere il proprio dissenso è una prassi ormai consolidata.

Venerdì scorso, quella che doveva essere una pacifica manifestazione studentesca ha decisamente superato il confine del lecito nel momento in cui due attiviste del centro sociale Askatasuna, già  fermate dalle forze dell’ordine, hanno dato alle fiamme due manichini con le sembianze dei ministri dell’Interno e del Lavoro.

Il consiglio regionale condanni con fermezza quanto accaduto davanti alla prefettura ed esprima la propria solidarietà a Salvini e Di Maio. Ogni forma di intimidazione va indiscutibilmente stigmatizzata, al di là  dell’appartenenza politica”: così Benito Sinatora, consigliere regionale della Lega, in un ordine del giorno presentato oggi in consiglio.

Rai. Fornaro (Leu): sollecitato ministro Tria su ricezione segnale

Rai. Fornaro (Leu): sollecitato ministro Tria su ricezione segnale

“ Nel corso dell’audizione in Commissione di Vigilanza Rai del Ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ho sollecitato un intervento del Governo affinché non rimanga lettera morta l’impegno contenuto l’art.3 della Convenzione con la Rai.

federico Fornaro

La Rai, infatti, deve garantire secondo la convenzione sottoscritta con il Governo: “la diffusione di tutti i contenuti audiovisivi di pubblico servizio della società concessionaria

assicurando la ricevibilità gratuita del segnale al 100% della popolazione via etere o, quando non sia possibile, via cavo e via satellite. Se per l’accesso alla programmazione fosse necessaria una scheda di decrittazione la concessionaria è tenuta a fornirla all’utente senza costi aggiuntivi.

La programmazione in live streaming dovrà essere fruibile anche sulla piattaforma IP”. Continua a leggere “Rai. Fornaro (Leu): sollecitato ministro Tria su ricezione segnale”

Camera: Molinari (Lega), Fico si dedichi a lavori Montecitorio e resti super partes

Camera: Molinari (Lega), Fico si dedichi a lavori Montecitorio e resti super partes

Riccardo MOlinari

Roma 15 ott. – “L’ultimo Presidente della Camera che ricordo entrare così tanto nel dibattito politico era Fini, spero che Fico abbia più fortuna. Ci auguriamo che invece che lanciarsi in polemiche gratuite contro la Lega si dedichi a tempo pieno all’organizzazione dei lavori di Montecitorio, restando super partes”.

Così Riccardo Molinari capogruppo della Lega alla Camera.

Ascoltare e chiedere perdono, di Antonio Pontremoli

Ascoltare e chiedere perdono, di Antonio Pontremoli

Ascoltare e chiedere perdono.
Imparare ad ascoltare
e a chiedere scusa.
No Paradiso, tantomeno Inferno.
Solo piani di Luce differente e gente che sale , che scende, che risale ad accompagnare e che riscende a prendere.
Nessun tempo,se non inventato,
nessuna fretta e nessun ritardo.
Attimi lunghissimi, tirati come elastici rosa , echi e riverberi , suoni soffiati .
Nessuno castigo , nessuna paura calcata, nessuna bruciatura tra le dita . Solo danze e passi da imparare,
nessuna lontananza ma gradini ridenti.

Diagnosticare la depressione dall’analisi degli stati di Facebook

ORME SVELATE

Risultati immagini per facebook saatchi art Facebook (Luis Lamboy Jr)

Ogni anno, il 7-26% della popolazione statunitense sperimenta depressione, di cui solo il 13-49% riceve un trattamento minimamente adeguato. Entro il 2030, si prevede che i disordini depressivi unipolari saranno la principale causa di disabilità nei paesi ad alto reddito. La Task Force dei servizi preventivi statunitensi raccomanda di selezionare gli adulti con depressione in circostanze in cui è possibile offrire diagnosi accurate, trattamento e follow-up. Questi alti tassi di sottodiagnosi e sottotrattamento suggeriscono che le procedure esistenti per lo screening e l’identificazione dei pazienti depressi sono inadeguate. Sono necessari nuovi metodi per identificare e trattare i pazienti con depressione. Usando i dati del linguaggio di Facebook in un campione di pazienti consenzienti che si sono presentati ad un singolo dipartimento di emergenza, uno studio appena pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences ha costruito un metodo per predire la prima documentazione di una…

View original post 660 altre parole

Natura è …

Benvenuti nel rifugio di Claudio

§

5540

Natura è tutto ciò che noi vediamo: il colle, il pomeriggio, lo scoiattolo, l’eclissi, il calabrone.
O meglio, la Natura è il paradiso.
Natura è tutto ciò che noi udiamo: il passero bobolink, il mare, il tuono, il grillo.
O meglio, la Natura è armonia.
Natura è tutto quello che sappiamo senza avere la capacità di dirlo, tanto impotente è la nostra sapienza a confronto della sua semplicità.

(Emily Dickinson)

§

View original post

Presenza assente

ORME SVELATE

Vorrei saperti far sorridere
come quando ancora c’eri
e la tua mente non era bambina
ma volteggiava sopraffina
tra parole ed emozioni
e tracciava voli immaginari,
adesso ho paura di essere inutile
o forse mi spaventa essere simile,
ma i tuoi occhi dicono tanto
non sembra terribile morire piccoli
sempre meglio che vivere spenti
essere stati in balìa dei venti,
io posso solo tenerti la mano
e sussurrarti parole dolci piano piano,
soffro con te delle tue assenze
e sento che niente sarà stato vano.

Daniele Corbo

View original post

I cibi che non scadono mai

Creando Idee

Forse non lo sapevate, ma alcuni cibi che avete in cucina non scadranno mai e, se li conserverete bene, potrete usarli per sempre. Quando acquistiamo dei prodotti al supermercato la prima cosa che facciamo è guardare la data di scadenza. E che rabbia quando, controllando la dispensa, ci accorgiamo che qualcosa è scaduto e siamo costrette a buttarlo. Se già state pensando di dare una pulita alla cucina ed eliminare i cibi che sono lì da troppo tempo, fermatevi. Esistono infatti alcuni alimenti che non si deteriorano con il tempo e possono essere utilizzati e conservati per diversi anni.Al primo posto troviamo il sale, ingrediente essenziale per ogni piatto. Se lo conserverete nel modo giusto, durerà per moltissimo tempo. Riponetelo in un contenitore di vetro con qualche chicco di riso per evitare che si formi troppa umidità, tenendolo sempre in un luogo fresco e secco. Anche la fecola di patate…

View original post 209 altre parole

Palestra di fotografia, di Cristina Saracano

Alessandria: Se sei un principiante, se vuoi saperne di più sulla fotografia, le tecniche, l’uso del flash, e molto altro ancora, ti puoi esercitare da Daniele Robottino, palestra di fotografia.

Puoi scegliere tu il giorno e l’ora delle lezioni, puoi scegliere tu che cosa t’interessa imparare.

4 lezioni da un’ora ciascuna ti costano 90 euro.

Per informazioni info@robotti.it

Italiani, brava gente?

Italiani, brava gente?

“Non la pensa così lo storico Angelo Del Boca che ripercorre la storia nazionale dall’unità a oggi e compone una sorta di “libro nero” degli italiani, denunciando gli episodi più gravi, in gran parte poco noti o volutamente e testardamente taciuti e rimossi. Si va dalle ingiustificate stragi compiute durante la cosiddetta “guerra al brigantaggio” alla costruzione in Eritrea di un odioso universo carcerario. Dai massacri compiuti in Cina nella campagna contro i boxer alle deportazioni e agli eccidi in Libia a partire dal 1911. Dai centomila prigionieri italiani lasciati morire di fame in Austria, durante la Grande Guerra, al genocidio del popolo cirenaico fino alle bonifiche etniche sperimentate nei Balcani”. (ibs.it)

Criticare e pontificare

Criticare e pontificare, lo sport preferito degli italiani

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Siamo un popolo di Poeti, Artisti, Eroi, Santi, Pensatori, Scienziati, Navigatori e Trasmigratori.

E’ questa l’iscrizione che si trova sulle quattro facciate del Palazzo della Civiltà del Lavoro, il Colosseo Quadrato, che si trova a Roma, nel quartiere EUR.

Ma forse sarebbe opportuno aggiornarla, dato che almeno negli ultimi decenni siamo sopratutto diventati un popolo di critici spietati e tuttologi.

E’ questo infatti lo sport preferito degli italiani, che prima lo praticavano con un certo successo nei bar, dalle metropoli ai piccoli paesi di provincia, ma con risultati ed effetti locali e tutto sommato contenuti. Continua a leggere “Italiani, brava gente?”

Com’era mondo pria che tu nascessi, di Rosario Di Modica

Com’era mondo pria che tu nascessi, di Rosario Di Modica

Antologica Atelier  – poesie

Com’era mondo pria che tu nascessi
nol so, neppur oso immaginarlo;
ma io quand’anche figurar volessi
la vita mia senza te, al pensarlo
mi si adombra il cor. Il saperlo
privo de’ baglior degli occhi tuoi
di quella leggerezza che se vuoi

regali grazie a tua soavità
ed alla tua risata adamantina;
della incomparabile tua beltà
ch’impallidisce quella della luna.
Tutto ad Afrodite t’accomuna.
Ma lacrime amare fai versare;
e l’ira tua nessuno può domare.

Integrazione (im)possibile?: presentazione del libro di Marco Zacchera

Di Maria Luisa Pirrone

“Integrazione (im)possibile? Quello che non ci dicono su Africa, Islam e immigrazione” di Marco Zacchera

Presentazione del libro venerdì 26 ottobre alle 18 nel salone di rappresentanza della Residenza Nicola Basile, in via Tortona 71, Alessandria.

Evento a cura dell’Associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee.

Sciaudone: Ancora un’aggressione ad un agente del carcere di San Michele

Sciaudone: Ancora un’aggressione ad un agente del carcere di San Michele

Alessandria: Come amministratore pubblico eletto dai cittadini ma anche da alessandrino che ha passato tre quarti della sua vita in divisa al servizio dello Stato, sento il dovere di testimoniare vicinanza e solidarietà agli agenti di Polizia Penitenziaria in servizio presso gli Istituti di detenzione della città.

MaurizioSciaudoneDSC_7858

La notizia dell’aggressione con tentativo di strangolamento di un detenuto di nazionalità albanese ai danni di un agente dell’Istituto penale di San Michele è un fatto molto grave che sottolinea le condizioni difficilissime delle forze dell’ordine.

Mi capita troppo spesso di esprimere solidarietà alle donne e agli uomini delle Fiamme Azzurre ed è avvilente riconoscere che ancora non sono aumentati gli agenti in servizio, non è diminuito il sovraffollamento e non si è ancora lavorato per ottenere il minimo di vivibilità nelle carceri italiane.

Sottolineo anche l’atteggiamento di indifferenza generale verso gli uomini della Polizia Penitenziaria aggrediti nel compimento del loro servizio, mentre si usano fiumi di inchiostro e parole per le difficili condizioni dei carcerati. Continua a leggere “Sciaudone: Ancora un’aggressione ad un agente del carcere di San Michele”

Fra le pieghe dei corpi, di Lucia Triolo

Fra le pieghe dei corpi, di Lucia Triolo

Antologica Atelier  – poesie

Fra le pieghe dei corpi
una sciarpa
a squarciagola
lasciava dietro
parole oscene

Lo aveva pensato
me lo aveva anche detto:
“piccolo amore intonami
indossami
senza guardarmi”
Aveva sete
me lo aveva anche detto
prima di immergersi a singhiozzi
nella mia gola:
“piccolo amore ti berrò”
e mi aprì l’anima e le gambe
poi il trasporto fu memoria

Era legge marziale tra noi
avvolta di rabbia e di
magia