dal blog https://parolelibere.blog/2022/06/29/la-siria-e-il-cimitero-dellillusione-di-una-comunita-internazionale/

29 giugno ** 2022**. di Marco Zuanetti

L’ONU ? un interminabile nulla. Nemmeno disturbato dal nostro russare !

Ci sono soltanto i fiori di latta.
Sui vetri di cartone che mi nascondono il cielo.

Dall’inizio del conflitto, entrato nel suo decimo anno il 15 marzo 2020, sono nati più di 4 milioni di bambini che non conoscono altro che la guerra. Ma il conflitto siriano terminerà quando terminerà il conflitto all’Onu.
E. L’ONU ? Ancora un interminabile nulla. Nemmeno disturbato dal nostro russare !

Sogno d’una notte di mezza luna. SIRIA. Dalla Pace manovrata a quella diffusa. Ma la menzogna è peccato.

Entra nel mio silenzio e lavami il cuore.

Io sono Kaleb. Sono figlio della polvere bianca di Antrace. Ho studiato l’aramaico. E. Conversato con la figlia di Gesù. Ho visto palazzi cadere al suono rauco della sirena. Ho visto sposare, stuprare bambini. Ho visto occhi brillanti diventare torbida acqua. Ho visto il riso ostile della morte.

Ho gli occhi sottili. Le mani nodose. Il cuore affannato. Ho preso lo straccio e pulito un vetro di cartone. Ho un bellissimo tappeto di giornali. Un fornello che non funziona. Ho un amico che mi bacia in bocca con gusto e passione, accarezzandomi i capelli che graffiano le mani.

Notte lascia libere le mie mani. Lascia liberi i miei pensieri. Notte hai visto l’anima scappare per la vergogna ? Notte, Vagando, Vagando, Hai visto forse sulla via devastata di Aleppo avanzare Padre Francesco ? O i suoi apostoli (cardinali di Rosso Vestiti) ?

O il grande iman di Al-Azhar, sceicco Ahmad Muhammad al-Tayyib ? O una teoria di Imam ? O le Guide Religiose Islamiche ?

In Una invasione invasiva di pace ? Al grido -urlato- ponete fine ai conflitti armati ? Offrendo in cambio la propria vita ?

Ma dimmi Notte sogno o son desto?

‘Entra nel mio silenzio e lavami con premura il cuore’.

Questa è la conclusione che dovremmo augurarci a mani giunte ?.

Ma la menzogna è peccato.

Testo e Sogno di Marco Zuanetti ©