Ponte Morandi: l’autopsia di una strage nel libro di Eugenio Ceroni e Luca Cozzi

Di Maria Luisa Pirrone

Mentre a Genova è in corso la demolizione del ponte Morandi, la bibliografia relativa al suo drammatico crollo, che l’estate scorsa ha sconvolto l’Italia intera, si arricchisce di una nuova pubblicazione: “Ponte Morandi – Autopsia di una strage”, uscito il 2 febbraio e scritto a quattro mani da Eugenio Ceroni e Luca Cozzi.

La collaborazione tra Ceroni, ingegnere di fama internazionale, e Cozzi, scrittore genovese, ha dato vita ad un lavoro in cui analisi tecnica e approfondimento umano si fondono per provare a spiegare lucidamente una delle catastrofi più assurde di cui il nostro paese abbia memoria.

Il 14 agosto 2018 il viadotto autostradale sul torrente Polcevera crolla, provocando 43 morti e oltre 600 sfollati. La parte tecnica dell’opera, di particolare interesse per i liberi professionisti del settore e gli studenti universitari, si snoda attraverso la storia e le caratteristiche del ponte, partendo dalle problematiche che fin dai primi anni di vita ha evidenziato e giungendo alle cause del suo drammatico collasso.

Continua a leggere “Ponte Morandi: l’autopsia di una strage nel libro di Eugenio Ceroni e Luca Cozzi”

FS ITALIANE: CdA DELIBERA AVVIO TRATTATIVA CON DELTA AIR LINES ED EASYJET SU DOSSIER ALITALIA

FS ITALIANE: CdA DELIBERA AVVIO TRATTATIVA CON DELTA AIR LINES ED EASYJET SU DOSSIER ALITALIA

Roma, 13 febbraio 2019

Alla luce delle conferme di interesse pervenute da parte di Delta Air Lines ed easyJet a essere partner industriali di FS Italiane nell’operazione Alitalia, il Consiglio di Amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane si è riunito oggi e ha deliberato di avviare una trattativa con le citate Compagnie aeree, al fine di proseguire nella definizione degli elementi portanti del Piano della nuova Alitalia.

Battisti Gianfranco

FS ITALIANE: BoD DECIDES THE START OF NEGOTIATIONS WITH DELTA AIR LINES AND EASYJET ON ALITALIA DOSSIER

Rome, 13 February 2019

In light of the confirmation of interest received from Delta Air Lines and easyJet in being industrial partners of FS Italiane in the Alitalia deal, the Board of Directors of Ferrovie dello Stato Italiane held today has decided to start a negotiation with the aforementioned airline companies, in order to proceed with the definition of the main aspects of the new Alitalia Plan.

Juventus U23-Novara al Moccagatta: provvedimenti viabili previsti per domenica 27 gennaio

Alessandria: Gara di campionato nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico serie C allo stadio comunale “G.Moccagatta” – 27 gennaio 2019

Per permettere lo svolgimento della partita di calcio di Campionato Nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico Serie C, stagione sportiva 2018/2019, tra JUVENTUS U23 e NOVARA, in programma il giorno 27/01/2019 con inizio alle ore 18.30, saranno adottati i seguenti provvedimenti viabili:

Dalle ore 13 alle ore 22 del giorno 27/01/2019 sarà istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e dalle ore 15 alle ore 22 del giorno 27/01/2019 sarà istituito il divieto di transito nelle seguenti vie:
– SPALTO ROVERETO, semicarreggiata nord, ambo i lati
– VIA BELLINI, nel tratto compreso fra spalto Rovereto e via Santorre di Santarosa, ambo i lati
– VIA ROSSINI, nel tratto compreso fra spalto Rovereto e via Santorre di Santarosa, ambo i lati
– VIA SANTORRE DI SANTAROSA, nel tratto compreso tra via Bellini a via Rossini, ambo i lati. Continua a leggere “Juventus U23-Novara al Moccagatta: provvedimenti viabili previsti per domenica 27 gennaio”

La variante al Prg e l’Alessandria riqualificata, rigenerata e pronta allo sviluppo puntando su scalo ferroviario e Milano

La variante al Prg e l’Alessandria riqualificata, rigenerata e pronta allo sviluppo puntando su scalo ferroviario e Milano

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

la variante

Fra circa un anno il Comune di Alessandria avrà adottato definitivamente, salvo imprevisti, la variante parziale al Piano regolatore del capoluogo. L’investimento stimato in circa duecentomila euro, per le necessarie consulenze da affidare a professionisti esterni per una serie di rilevazioni, indagini ed elaborazioni per le quali non esistono professionalità interne a Palazzo Rosso, servirà per mettere a punto un atto capace di mettere a fuoco un percorso di sviluppo scandito dal riuso degli spazi, dalla rigenerazione urbana, dalla tutela ambientale e dalla riduzione e futura eliminazione del consumo di suolo.

Ma quale Alessandria sarà? Nelle intenzioni degli amministratori comunali la città dovrà riuscire a trovare un maggiore e migliore equilibrio fra aree a destinazione residenziale, produttiva e agricola / verde. Sarà possibile, utilizzando strumenti come gli incentivi fiscali (a partire dalla riduzione dell’Imu) o la premialità volumetrica (in sintonia con un recente provvedimento regionale), incentivare azioni di tutela e decoro del patrimonio urbano che passano attraverso la riqualificazione di edifici, a partire del centro storico, per arrivare a rivedere molte delle attuali destinazioni di uso dei suoli. Continua a leggere “La variante al Prg e l’Alessandria riqualificata, rigenerata e pronta allo sviluppo puntando su scalo ferroviario e Milano”

NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI 

NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI 

·     sabato 19 e domenica 20 gennaio

·     interessati i collegamenti da Genova per Arquata Scrivia, Novi Ligure, Ovada, Acqui Terme 

societagruppo_trenitalia

Genova, 18 gennaio 2019  

Interventi di manutenzione al binario e alla linea di alimentazione elettrica dei treni a “Quadrivio Torbella”, nei pressi di Genova Sampierdarena. 

Per consentire le attività, programmate da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per migliorare le performance dell’infrastruttura, dalle 14.00 di sabato 19 per l’intera giornata di domenica 20 gennaio, alcuni treni regionali da Genova verso Busalla-Arquata Scrivia e Novi Ligure modificheranno gli orari e non fermeranno a Genova Sampierdarena e Genova Rivarolo.

I treni regionali della linea Genova – Ovada – Acqui Terme saranno cancellati tra Genova e Ovada e sostituiti con autobus modificando gli orari tra Ovada e Acqui Terme. Continua a leggere “NODO DI GENOVA: INTERVENTI DI MANUTENZIONE. NEL FINE SETTIMANA MODIFICHE A CIRCOLAZIONE TRENI “

FIT CGIL –  FIT CISL – UIL TRASPORTI SCIOPERO NAZIONALE di 4 ore il 21 Gennaio 2019

FIT CGIL –  FIT CISL – UIL TRASPORTI SCIOPERO NAZIONALE di 4 ore il 21 Gennaio 2019

Sciopero contro la modifica dei Tempi di Guida e Riposo

Il prossimo 22 gennaio il Parlamento Europeo in Commissione Trasporti Europea voterà lintesa del Consiglio dei Ministri dei Trasporti sul Mobility Package

autobus

La Nostra Sicurezza è A RISCHIO.

L’approvazione della proposta di modifica del regolamento in questione comporterebbe:

per gli AUTISTI di AUTOBUS, e MEZZI PESANTI (Camion):

1. Dovranno guidare per 3 settimane consecutive con solo 2 giorni di riposo (attualmente guidano 2 settimane con 3 giorni di riposo)

2. Gli autisti di Mezzi pesanti, Autobus su lunghe percorrenze dovranno trascorrere il fine settimana nei loro veicoli


3. Liberalizzare il trasporto di persone a lunga percorrenza senza alcuna regola, cancellando in un solo colpo il trasporto pubblico extraurbano.

Dobbiamo fermare ogni modifica del regolamento che prevede la possibilità di distribuire in modo squilibrato i tempi di guida con i tempi di riposo, con un allungamento dei tempi di lavoro nelle prime tre settimane,

Il che significa impattare in modo diretto sulle condizioni di lavoro: meno riposo uguale più lavoro, più difficoltà nel recuperare, meno concentrazione, meno sicurezza per i lavoratori e per gli utenti.


Per queste motivazioni scioperiamo!

AMAG Mobilità
Personale Vi
aggiante e connesso
dalle 10:00 alle 14:00

Impianti Fissi ultime 4 ore del turno

Sozzetti: I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria

I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria: Sarà anche la parola del ministro, però finora non ci sono atti istituzionali. Quindi che il terzo valico ferroviario si faccia, perché fermare l’opera costerebbe troppo, lo dice Danilo Toninelli, ministro delle infrastrutture e dei trasporti. E a sostegno della tesi, rende pubblici i documenti dell’analisi costi-benefici.

i trasporti

Ma in quei documenti non si trova un riferimento esplicito all’Alessandrino. Così come l’affermazione del ministro “i binari devono arrivare fin dentro il porto”, affidata come sempre a Facebook dove Toninelli ha annunciato la fine dei lavori di analisi sul terzo valico, sembra fare pensare che la ferrovia faccia fatica ad arrivare all’interno del porto di Genova. Ovviamente non è così.

I binari ci sono da tempo. Se mai, da anni e anni non c’era stato un intervento risolutivo per superare alcuni colli di bottiglia. Intervento che pare in dirittura di arrivo entro la fine del prossimo anno quando, è la sostanza di un recente annuncio di Rfi (Rete ferroviaria italiana), il bacino di Sampierdarena dovrebbe vedere completato un secondo accesso alle banchine con il parco ferroviario del Campasso che avrà i binari con lunghezza di 750 metri (è lo standard europeo). Continua a leggere “Sozzetti: I trasporti su carta, quelli dei sogni e la dura realtà, ancora tutta da affrontare. A partire da Alessandria”

Terzo valico, Berutti: “Sull’importanza dell’opera, Toninelli ha scoperto l’acqua calda

Terzo valico, Berutti: “Sull’importanza dell’opera, Toninelli ha scoperto l’acqua calda. Adesso che finalmente ha studiato il dossier smetta di tentare inutili blocchi allo sviluppo del Paese”

BERUTTI MASSIMO VITTORIOMb

Tortona (Al), 14 dicembre 2018 “Sul Terzo valico è arrivato l’unico epilogo possibile. Sapevamo tutti della necessità di proseguire l’opera sia per la sua importanza strategica che per il costo insostenibile che avrebbe comportato bloccarla”. Lo dichiara in una nota il senatore Massimo Berutti (FI) a seguito dell’annuncio da parte del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti dell’esito positivo dell’analisi costi-benefici. “Sull’importanza dell’opera, Toninelli ha scoperto l’acqua calda. Adesso che finalmente ha studiato il dossier, smetta di tentare inutili blocchi allo sviluppo del Paese e di fingersi innovatore. Noi continueremo a vigilare e a sostenere la prosecuzione delle infrastrutture che servono a chi lavora e a chi crea lavoro”.

Terzo Valico, Toninelli dà l’ok: “Dossier avvelenato del passato ma rinunciare ci costerebbe 1,2 miliardi”. Repubblica.it

In attesa della Tav Torino-Lione, via libera alla ferrovia tra Genova e Milano attraverso il Piemonte: “Analisi costi-benefici positiva. Il progetto però non resterà così com’è”

di MARIACHIARA GIACOSA

Via libera al Terzo Valico dei Giovi. In attesa di quella sulla Tav Torino-Lione, l’analisi costi-benefici del ministero guidato da Danilo Toninelli promuove l’opera ferroviaria tra Genova e Milano che corre anche in territorio piemontese. E’ lo stesso ministro a comunicarlo in un lungo post pubblicato su Facebook. “Siamo di fronte a uno dei tanti dossier avvelenati che ci hanno lasciato i professionisti della politica, ma che abbiamo affrontato senza pregiudizi” scrive Toninelli prima di elencare pro e contro del progetto.

“Oggi l’analisi costi-benefici, che insieme alla connessa analisi giuridica verrà a breve pubblicata integralmente, ci dice questo: il costo dell’opera supererebbe i benefici per una cifra di 1 miliardo e 576 milioni. Dentro questo miliardo e mezzo ci sono varie voci, per esempio i minori ricavi dei concessionari autostradali oppure 905 milioni di euro di accise sulla benzina che non verrebbero incassate dallo Stato per via del cambio modale da strada a ferrovia”. All’analisi tecnica però è stata associato anche uno studio finanziario sulle eventuali penali connesse all’abbandono dei contratti, lo stesso studio che è previsto anche per l’altra opera piemontese in esame, la ben più controversa Torino-Lione.

Sorgente: Terzo Valico, Toninelli dà l’ok: “Dossier avvelenato del passato ma rinunciare ci costerebbe 1,2 miliardi” – Repubblica.it

Delta e Easyjet in consorzio, lo Stato manterrà il 14%: Di Maio illustra ai sindacati i suoi piani per Alitalia. L’Huffington Post

Il ministro dello Sviluppo spiega l’ipotesi modello Air France per la partnership con Ferrovie e assicura: “Non ci saranno esuberi”

Sorgente: Delta e Easyjet in consorzio, lo Stato manterrà il 14%: Di Maio illustra ai sindacati i suoi piani per Alitalia | L’Huffington Post

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario

Alessandria, i Gruppi Consiliari PD – Lista Rossa – Moderati hanno presentato la seguente Mozione:

Alessandria_Panorama

Oggetto: Uscire dall’isolamento ferroviario: proposta di seduta consiliare congiunta Alessandria Asti

Visto il perdurare di un servizio solo essenziale fornito da Regione Lombardia Alessandria – Milano Centrale – Alessandria, dell’assenza di servizi diretti adeguati per Roma e dell’assenza di collegamenti di Alessandria e Asti per la Via Emilia;

Preso atto delle dichiarazioni e dei documenti ufficiali già diffusi dall’amministrazione comunale di Alessandria sul tema oggetto della presente;

Richiamato il significativo protagonismo civico espresso dai cittadini di Alessandria con la raccolta firme “In un’ora sola ti vorrei”;

Verificato che il nuovo orario ferroviario di Trenitalia prevede la cancellazione della relazione Frecciabianca Torino – Lecce che prevedeva sul territorio piemontese come stazioni intermedie Asti e Alessandria; Continua a leggere “Gruppi Consiliare PD – Lista Rossa – Moderati: MOZIONE Uscire dall’isolamento ferroviario”

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti

Un servizio rafforzato e nuove semplificazioni garantiranno rapidità ed efficienza per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Amag-mobilità

AMAG Mobilità comunica che il 10 dicembre 2018 si avvia il periodo di rinnovo degli abbonamenti di sosta per i residenti che sarà possibile effettuare fino al 31 dicembre p.v.

Da quest’anno sarà possibile procedere in due modi, a seconda che si tratti di rinnovo del documento 2018, in scadenza, oppure si tratti di una nuova richiesta:

  1. rinnovo

Chi è già in possesso del tagliando relativo al 2018 e intende rinnovarlo in quanto non sono variate le condizioni che hanno portato al rilascio un anno fa, avrà la possibilità di avere delle semplificazioni; in questo caso, infatti, non occorre ripresentare tutta la documentazione ma semplicemente autocertificare il fatto che non vi siano state variazioni rilevanti. Continua a leggere “Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti”

Rinnovo abbonamenti di sosta per residenti: le novità, di Lia Tommi

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti.
Un servizio rafforzato e nuove semplificazioni garantiranno rapidità ed efficienza per venire incontro alle esigenze degli utenti.

AMAG Mobilità comunica che il 10 dicembre 2018 si avvia il periodo di rinnovo degli abbonamenti di sosta per i residenti che sarà possibile effettuare fino al 31 dicembre p.v.
Da quest’anno sarà possibile procedere in due modi, a seconda che si tratti di rinnovo del documento 2018, in scadenza, oppure si tratti di una nuova richiesta:
A. rinnovo
Chi è già in possesso del tagliando relativo al 2018 e intende rinnovarlo in quanto non sono variate le condizioni che hanno portato al rilascio un anno fa, avrà la possibilità di avere delle semplificazioni; in questo caso, infatti, non occorre ripresentare tutta la documentazione ma semplicemente autocertificare il fatto che non vi siano state variazioni rilevanti.
B. nuova richiesta
chi invece presenterà una nuova richiesta dovrà necessariamente presentare tutta la documentazione.
“Per offrire un servizio più puntuale abbiamo temporaneamente aumentato gli addetti per l’istruttoria delle pratiche, prolungato gli orari di apertura degli uffici e pubblicato tutti i documenti sul nostro sito internet, per consentire alle persone di predisporre la documentazione prima di venire allo sportello, diminuendo ulteriormente i tempi di gestione di ciascuna pratica” dichiara il Direttore Generale di AMAG Mobilità, Franco Repossi, che evidenzia come anche in questo caso si è cercato di “andare incontro alle esigenze dei cittadini e facilitare le operazioni di rinnovo”. Continua a leggere “Rinnovo abbonamenti di sosta per residenti: le novità, di Lia Tommi”

Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni

Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni

https://appuntialessandrini.wordpress.com

La fine dell’anno è un periodo in cui silenziosamente i programmatori del servizio ferroviario affinano le ultime novità per il nuovo orario che entra in vigore, quest’anno il 10 dicembre.

f7e86f96-4300-11e8-8634-eb6027fc1288_8466739-k00-U111045643216850E-1024x576@LaStampa.it

Questo iter di affinamento deve essere particolarmente gravoso perché al 23 novembre ancora non erano noti gli orari dei treni regionali del prossimo imminente orario.

La gravosità non è stata garanzia di buone notizie se, per esempio, dalle sono state confermate le indiscrezioni cui eravamo rimasti per le quali la riattivazione del servizio ferroviario Saluzzo – Savigliano, annunciata il 10 dicembre è slittata di un mese e non risultano miglioramenti nei servizi attualmente sospesi nei festivi o in cui non è garantito un cadenzamento appetibile.

Dopo la cerimonia di apertura dei cantieri della ferrovia Casale Monferrato – Mortara tenutasi l’8 novembre che verrà consegnata il 31 marzo 2019 da RFI alla Regione, senza clamore in Piemonte è passata la notizia che l’ultima relazione di categoria superiore al servizio delle città di Alessandria e Asti, il Frecciabianca 8807 Torino Porta Nuova – Lecce in partenza da Alessandria alle 09.22 verrà istradato come Frecciarossa su Alta Velocità via Milano lasciando completamente scoperto l’asse Alessandria – Piacenza – Bologna. Continua a leggere “Non ferma ad Alessandria, ora basta, di Angelo Marinoni”

Giulio Guderzo. Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca

Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca

Giovedì 6 dicembre alle ore 20,45 alla Biblioteca Civica Canna di Casale Monferrato, in via Corte d’Appello 12, sarà presentato il saggio “Ferrovie nel Piemonte preunitario” (Hoepli, 2018) a cura di Giulio Guderzo. Con l’autore, durante un appuntamento a ingresso gratuito, dialogheranno il direttore Roberto Botta e Dionigi Roggero, capo delegazione del FAI di Casale Monferrato.

Ferrovie guderzodicembre

ferroviepiemontesi1ferroviepiemontesi2

Nel corso dell’evento, il professor Guderzo proporrà anche una proiezione di slide con una selezione delle immagini, mappe e foto d’epoca che corredano il volume; uno spazio “visivo” sarà dedicato anche a fotografie delle ferrovie casalesi tratte dall’Archivio Fotografico “Francesco Negri”.

I casalesi che si trovarono a passeggiare per la città nel 1855 poterono leggere, affisso ai muri, un manifesto del “Comitato Promotore per la Strada Ferrata da Vercelli a Valenza per Casale” con il quale si invitavano i cittadini “a concorrere con sollecitudine all’acquisto delle azioni di lire 500 cadauna per coprire il capitale sociale” necessario al completamento della tratta ferroviaria. Nata attraverso una “mobilitazione” cittadina, questa linea ferroviaria, al pari delle altre dismesse negli anni scorsi, oggi è al centro di un altro vivace dibattito e di una mobilitazione che ne chiede il ripristino. Continua a leggere “Giulio Guderzo. Ferrovie nel Piemonte preunitario: Giovedì 6 dicembre la presentazione in Biblioteca”