Momenti di poesia – Divenire ovvietà – di Paola Cingolani

 

Essere niente più d’un triste fenomeno da baraccone
credendo d’essere avanspettacolo di qualità
come accade ad ogni persona che ignora i propri limiti
ché l’ignoranza è comunque colpevole
aiuta sempre l’altro _ l’onesto _
per questo non hai neanche la mia pena
soprattutto non provo alcuna rabbia
non provo che grande simpatia
per me
per la mia voglia di sapere
per quello che riesco a capire
perché _ ogni mentitore tanto _ prima o poi
non può esimersi
palesa il suo sé
e _ per quell’attimo _ sufficiente e necessario
più che prevedibile
è solo quello che appare
diviene ovvietà.

 

 

robert adams ph summer walking

Photo Robert Adams “Summer night walking” – Poetry Paola Cingolani @lementelettriche 19/08/2019

 

 

Un pensiero riguardo “Momenti di poesia – Divenire ovvietà – di Paola Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...